close

Вход

Log in using OpenID

Delfo (IV) - Fondazione Giulio e Anna Paolini

embedDownload
Delfo (IV), 1997
Fotografia su tela emulsionata
180 x 95 cm
Fondazione Giulio e Anna Paolini, Torino
Delfo (IV) – quarta variante di un tema avviato nel 1965 con la prima e più nota versione di Delfo (Walker Art
Center, Minneapolis) – propone un ritratto a distanza di Giulio Paolini, scattato da Paolo Mussat Sartor,
affacciato al balcone della sua abitazione e inserito in un ingrandimento della stessa fotografia in corrispondenza
dell’inquadratura della finestra.
Anziché aprire verso un altro spazio, la finestra-nella-finestra si chiude sulla propria ripetizione attraverso
una mise en abîme; invece di essere una finestra aperta sul mondo, il quadro si pone come una domanda
sulla relazione tra autore e spettatore.
Seminascosto, quasi eclissato, l’autore abdica al ruolo attivo di demiurgo e assume la posizione contemplativa
dello spettatore. Chi interpella questo enigmatico ‘oracolo’ – il titolo evoca il santuario della Grecia classica
in cui aveva sede il famoso oracolo delfico di Apollo – non riceve alcun responso. Di fronte alle aspettative
dello spettatore, l’autore incrocia le braccia e non si pronuncia.
Autore e spettatore si guardano in silenzio, da lontano, posti al di qua e al di là della soglia dell’opera,
interrogando la reciprocità o addirittura l’intercambiabilità dei propri sguardi.
2
In un primo tempo Paolini aveva previsto di realizzare l’opera in forma di cibachrome, montato in un lightbox,
da inserire nel vano di una finestra dell’Ufficio di direzione della Biennale di Venezia a Cà Giustinian durante
la Biennale di Arti Visive del 1997. In seguito a difficoltà tecniche dovette però abbandonare il progetto.
Dal 9 luglio al 14 settembre 2014 l’opera è esposta alla Whitechapel Gallery a Londra, nella mostra
personale “Giulio Paolini. To Be or not To Be” dedicata al tema dell’autore e del suo ruolo (o non ruolo)
rispetto all’opera.
Esposizioni (l’asterisco dopo l'anno indica un'esposizione personale)
2013-14*
Roma, MACRO Museo d'arte contemporanea Roma, Giulio Paolini. Essere o non essere, 29 novembre
2013 - 9 marzo 2014, nella guida alla mostra scheda di M. Disch p. 22, ripr. p. 23.
Bibliografia
- A. Coulange, Giulio Paolini, Carnets de la commande publique, Editions du Regard, Parigi 1997, p. 72 (nota dell'artista),
ripr. p. 73.
- Giulio Paolini. Da oggi a ieri, catalogo della mostra, Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, Torino,
Hopefulmonster, Torino 1999, p. 50 (nota dell'artista), ripr.
- G. Paolini, Quattro passi. Nel museo senza muse, Giulio Einaudi editore, Torino 2006, ripr. p. 103.
- M. Disch, Giulio Paolini. Catalogo ragionato 1960-1999, Skira editore, Milano 2008, cat. n. 787, ripr.
Author
Документ
Category
Без категории
Views
1
File Size
461 Кб
Tags
1/--pages
Пожаловаться на содержимое документа