close

Enter

Log in using OpenID

04 Conviviale del 10 settembre

embedDownload
rotary club este
este
monselice montagnana
BOLLETTINO N° 4
Anno Rotariano 2014-15
Presidente Enzo ALFONSI – Vice Presidente: -Roberta Gallana- Segretario Federico Rizzo- Cosegretario Filippo De Dea - Tesoriere: Lucia Bonato Prefetto: Filippo Guariso - Consiglieri : Giampiero
Massagrande- Renato Carraro- Paolo Selmi- Daniele Dirignani- Raffaele Ventarola
Presidente Eletto: Maurizio Gasparetto. COMMISSIONI: Programmi e Progetti di servizio:Emiliano Magarotto; Fondazione Rotary: Pietro Badiello;
Sviluppo dell’effettivo: Paolo Selmi; Pubbliche relazioni : Daniele Dirignani - Amministrazione del Club: Raffaele Ventarola
SEGRETERIA : Federico Rizzo BOLLETTINO : Raffaele Ventarola – e-mail [email protected] (tel.0429/3328-cell. 3397743635) e Vincenzo Coccolo – Fotografie di Raffaele
Ventarola
BANCA : BCC Euganea – Filiale di Este- EU IBAN IT08 S0870 362 560001001244615 - CODICE FISCALE DEL CLUB: 91022070287
___________________________________________________________________________________________________________________________________
CONVIVIALE DEL 10 settembre a Vigna Contarena-Caporali di Este
INTERCLUB COL ROTARY CLUB PADOVA
Relatore: il socio Giovanni CAPPELLARI
su: Christian Heinrich Kurt Conte di Haugwitz, Primo ministro e ministro degli Esteri
del re di Prussia, vissuto e sepolto a Este in “Vigna Contarena”
Presied0no la conviviale: i Presidente Sergio Mutto Accordi del R.C. Padova e Enzo Alfonsi del R.C.Este
Soci presenti n° 22: Alfonsi e sig.ra, Badiello, Battaglia, Boggian e sig.ra, Bonato e consorte, Businarolo e sig.ra, Cappellari e sig.ra, Donelli,
Fontana e sig.ra, Gallana, Gasparetto, Greggio, Guariso, Magarotto, Mandoliti, Nizzetto e sig.ra, Pomello-Chinaglia e sig.ra, Rizzo, Rossi e consorte,
Sattin, Ventarola, Veronese. ( Sono presenti le socie dell’I.W. Liana Franchini e Maria Stella Chiarelli)
Presenti alla conviviale n° 33 per il R.C. Este e n°58 per il R.C. Padova, in totale 91
Percentuale dei soci presenti: 53,7%
Hanno annunciato la loro assenza : Bertolini Alberto, Capparotto, Cardarelli, Carraro, Drago, Gabellini, De Dea, Dirignani, Griggio,
Massgrande, Mingardo, Selmi, Todaro.
da sinistra : la sig.ra Cappellari, il relatore Giovanni Cappellari, il Presidente del Rotary Club Padova Sergio Mutto Accordi, il nostro Presidente Enzo
Alfonsi, la sig.ra Mutto e la sig.ra Marina
A
nche quest’anno, come è consuetudine, i Rotary
Club di Este e di Padova s’incontrano nella
stupenda villa di “Vigna Contarena”, in Este,
ospiti del prof. Alessandro Caporali e della sua gentile
sig.ra Beatrice.
Questa volta la conviviale assume un
significato particolare perché l’oggetto
della relazione tenuta del nostro socio
Avv. Giovanni Cappellari riguarda un
personaggio storico a molti finora
sconosciuto: Christian Heinrich
Kurt Conte di Haugwitz, Primo
ministro e ministro degli Esteri
del re di Prussia, vissuto e
sepolto
a
Este
in
Vigna
Contarena.
La serata inizia col tradizionale
benvenuto e scambio di saluti fra i due
Presidenti: Sergio Mutto Accordi del
Rotary Club di Padova ed Enzo
Alfonsi del nostro Club, i quali salutano i presenti ed in
particolare il prof. Alessandro Caporali e la sua gentile
signora. Beatrice.
Dopo la gradita cena a buffet, preparata magistralmente
dallo chef Stefano del Ristorante Beatrice, il nostro
Presidente presenta il relatore della serata l’amico
Giovanni Cappellari, ricordando che è stato per ben tre
volte Presidente del nostro Club e Sindaco di Este, al
quale cede la parola.
Giovanni inizia col dire che il prof. Caporali
tempo fa gli aveva caldeggiato di scrivere alcune righe
sul personaggio di cui si parlerà questa sera, e Giovanni,
appassionato di storia, con non poca fatica e laboriose
ricerche, ha prodotto un magnifico saggio comparso
sulle pagine di Terra d’Este (Rivista di Storia e Cultura)
anno XXVI n° 47, a cadenza bimestrale, edito dal
Gabinetto di Lettura di Este, che i nostri soci ricevono
regolarmente in abbonamento offerto dal Club, a cui
facciamo riferimento nel redigere queste pagine.
Giovanni inizia con una magistrale descrizione
dell’ubicazione di Vigna Contarena a cui segue una
breve nota storica riguardante i suoi proprietari, ed in
particolare la famiglia Contarini i cui membri
mantennero la proprietà per oltre due secoli fino a
giungere all’ultimo proprietario Guido Caporali.
In particolare si sofferma sull’acquisto
della villa da parte del Conte di
Haugvitz avvenuta intorno al 1805,
prima cioè che il Veneto fosse ceduto
all’Austria e pare che intorno al 1820 il
conte prussiano si sia stabilito ad Este,
inserendosi molto bene nell’ambiente
estense, curando i rapporti
principalmente con le famiglie patrizie
veneziane che in Este avevano le ville
per i soggiorni estivi.
Piuttosto chi fu il conte Haugvitz
e come mai dalla natia Slesia
volle vivere l’ultima parte della
sua vita in Este e soprattutto
esservi sepolto?
Ecco in poche righe la vita e gli avvenimenti storici che
lo coinvolsero:
Christian August Henrich Carl, conte di Haugwitz, uomo
di stato prussiano, nato a Peuke presso
Ols (Slesia), allora parte del regno di Prussia, l’11 giugno
1752, morto a Venezia il 9 febbraio 1832.
Nei lunghi viaggi da lui fatti dopo aver terminati gli
studi in legge, conobbe nel 1178 nella Svizzera, oltre a
Goethe, anche Levater, per le mistiche aspirazioni del
quale si entusiasmò. Raccomandato dal langravio Carlo
d’Assia al principe ereditario di Prussia, con cui egli
aveva in comune un temperamento portato facilmente al
meraviglioso, e dopo essere entrato nell’ordine dei
Rosacroce, eletto deputato, si recò come ambasciatore a
Vienna nel 1792 per desiderio del suo protettore, re
Federico Guglielmo II. Quivi prese una parte eminente a
tutti i passi fatti dalla politica prussiana, per la
partecipazione alla guerra della rivoluzione e per i
preliminari della spartizione della Polonia. Ebbe
un’influenza decisiva alla conclusione della pace di
Basilea (5 aprile 1795), che evita alla Prussia una
situazione di stallo mortale. Conservò il suo posto anche
sotto Federico Guglielmo III. Benché non approvasse la
sua politica di pace, il conte di Haugwitz la difese davanti
agli altri e lasciò che il consigliere intimo J.W.Lombard
acquistasse un’influenza decisiva sul re. Quando la
Francia occupò l’Hannover nel 1804, insisté che si
prendessero energiche misure contro quest’occupazione.
Non avendolo ottenuto, si ritirò nei suoi possedimenti in
Slesia, ma fu richiamato nel 1805 al quartiere generale di
Napoleone per consegnargli l’ultimatum della Prussia.
Invece egli concluse, di propria autorità, il trattato di
Schonbrunn del 15 dicembre, umiliante per la Prussia,
per il quale del resto egli aveva avuto istruzioni segrete
del re. Mandato a Parigi per la modificazione del trattato,
dovette accettare, il 15 febbraio 1806, un accordo ancora
meno favorevole. Si lasciò poi trascinare nella guerra con
la Francia dal partito dei patrioti . Dopo le battaglie di
Jena e Auerstadt fu col re nella sua fuga nella Prussia
orientale, dove si dimise.
Nel 1811 fu nominato curatore dell’università di Breslavia
fondata allora. Colpito da grave malattia dal 1820 circa,
passò il resto dei suoi giorni in Italia, nella residenza di
vigna Contarena di Este, ove è sepolto.
Giovanni termina la sua relazione con una nota
sentimentale. Si racconta che il Conte fu in amicizia e
frequentò la villa dei nobili Kunkler , praticamente
finitima la brolo della Vigna Contarena, e di un suo
innamoramento delle giovane baronessa , che ricambiò
le attenzioni dell’illustre personaggio senza finalità
romantiche. La leggenda ha sicuramente qualche parte
di verità riguardo alla “cotta” del Conte Hugwitz, ma è
verosimile pensare che la ragione gli abbia, se non altro,
consentito di guidare i sentimenti in modo consono
all’età ed al rango.
Il Conte Prussiano scelse il luogo dell’eterno riposo in un
angolo “acconcio” del grande giardino di Vigna
Contarena dal quale si riesce a intravvedere la villa
Kunkler.
Calorosi applausi!
La magnifica serata si conclude con un piccolo omaggio a
Giovanni da parte del Presidente del Rotary di Padova ed
un bouquet di fiori alla signora Beatrice.
Raffaele Ventarola
Il relatore Giovanni Cappellari riceve un dono dal Presidente del Rotary
Padova
La Tomba del Conte Haugwitz a fianco della torre di fronte alla Villa
PROGRAMMA MESE DI SETTEMBRE
Martedì 16 settembre ore
19,00 Hotel Beatrice di Este
CONSIGLIO DIRETTIVO
Martedì 23 settembre
ore 20,15 Hotel Beatrice
di Este
Assemblea per approvazione bilanci consuntivo annata 2013/14
(Carlo RHO’) e preventivo annata 2014/15 (Lucia BONATO)
Martedì 30 settembre
ore 20,15
CAMINETTO
Presso il ristoro “ LA VALLESANA DI BAONE”
del socio Arch. Emiliano MAGAROTTO”
AUGURI DI BUON COMPLEANNO AI SOCI
del mese di SETTEMBRE 2014
Filippo Guariso il 9- Filippo Freddo il 19
TEMPO DI VACANZE
Conviviali estive al Golf Club Padova di Galzignano
Considerato il numero delle presenze si ritiene che la sede estiva sia stata molto gradita!
Presenze 05/08: (Soci 17- Ospiti 11- in totale 28)- Alfonsi e sig.ra, Bertolini Alberto e si.ra, Bertolini Giulio e sig.ra, Bonato,
De Dea e sig.ra, De Nadai e sig,ra, Fontana, Gabellini e sig.ra, Gallana e figlia, Guariso, Magarotto, Mandoliti e sig.ra,
Mingardo, Pomello-Chinaglia e sig.ra, Selmi, Tognin, Ventarola. (+ 2 socie dell’Inner Wheel).
Presenze 26/08:(Soci 17- Ospiti 6- in totale 23): Badiello, Boggian, Bonato, Carraro, De Nadai e sig.ra +2 figlie e genero,
Dirignani, Donelli, Fabbri e sig.ra, Freddo, Gasparetto e sig.ra, Griggio, Massagrande, Pomello-Chinaglia, Selmi, Tognin,
Ventarola, Veronese.
Presenze 2/09: ( Soci 21- ospiti 5 + rotariano del R.C. Arezzo) : Alfonsi e sig.ra, Bertolini Giulio, Boggian, Cappellari,
Carraro, De Dea e sig.ra, Dirignani, Freddo, Gabellini e sig.ra, Gallana, Magarotto, Massagrande, Pietrogrande e sig.ra, Pomello
Chinaglia, Rizzo, Rossi e consorte, Sattin, Selmi, Ventarola, Veronese.
FOTO DELL'AMICO FRANCO TROMBIN: “ Il Rotary lungo il
Cammino di Santiago di Compostela (Spagna)”
INSALATIERA D'ARGENTO vinta dall'amico
PAOLO SELMI al Torneo di Golf "II^ Coppa del
Governatore Distretto 2060”
Complimenti all’amico Paolo
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
6 281 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content