close

Enter

Log in using OpenID

Bunker Diary

embedDownload
Repubblica italiana- Regione Siciliana
ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE “Federico II di Svevia”
Via Del Sole Massannunziata - 95030 Mascalucia (CT)
095-910718
Cod. Fisc. 93105190875, Cod. Mecc. CTIC83400C
email: [email protected]
pec: [email protected]
www.fsveviamascalucia.gov.it
Prot. n. 3530/B32PON
Decreto 4005
Mascalucia 02/09/2014
E p.c.
Agli Atti
All’Albo Pon
All’Albo Pretorio del sito web
Al D.S.G.A
Oggetto: PON “Ambienti per l’Apprendimento”- FESR 2007-2013 - 2007 IT 16 1 PO 004 Asse II –
“Qualità degli ambienti scolastici” – Obiettivo Operativo E “Potenziare gli ambienti per
l’autoformazione e la formazione degli insegnanti e del personale della scuola”- Obiettivo
Specifico E. 1 “Realizzazione di ambienti dedicati per facilitare e promuovere la formazione
permanente dei docenti attraverso l’arricchimento delle dotazioni tecnologiche e scientifiche e per
la ricerca didattica degli istituti” - Autorizzazione dei progetti e Impegno di spesa a valere sulla
circolare prot. n. AOODGAI/1858 del 28/02/2014.
Determina per assegnazione provvisoria della fornitura di materiali ed apparecchiature
tecnologiche.
Lotto nr. 1- Obiettivo Specifico E-Azione 1 – Cod. Naz. E-1- FESR - 2014 -1872 Titolo
“PENSIAMO IN [email protected] 1”
Lotto nr. 2- Obiettivo Specifico E-Azione 1 – Cod. Naz. E-1- FESR - 2014 -1872 Titolo
“PENSIAMO IN [email protected] 2”
Lotto nr. 3- Obiettivo Specifico E-Azione 1 – Cod. Naz. E-1- FESR - 2014 -1872 Titolo
“PENSIAMO IN [email protected] 3”
CUP: 62G14000370007
CIG: Z04101F988
1
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
VISTO il R.D 18 novembre 1923, n. 2440, concernente l’amministrazione del Patrimonio e la
Contabilità Generale dello Stato ed il relativo regolamento approvato con R.D. 23 maggio 1924, n.
827 e ss.mm. ii. ;
VISTA la legge 7 agosto 1990, n. 241 “Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e
di diritto di accesso ai documenti amministrativi” e ss.mm.ii.;
VISTO il Decreto del Presidente della Repubblica 8 marzo 1999, n. 275, concernente il
Regolamento recante norme in materia di autonomia delle Istituzioni Scolastiche, ai sensi della
legge 15 marzo 1997, n. 59 ;
VISTA la legge 15 marzo 1997 n. 59, concernente “Delega al Governo per il conferimento di
funzioni e compiti alle regioni ed enti locali, per la riforma della Pubblica Amministrazione e per la
semplificazione amministrativa";
VISTO il Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 recante “Norme generali sull’ordinamento del
lavoro alle dipendenze della Amministrazioni Pubbliche” e ss.mm.ii. ;
VISTO l’art. 125 del D.Lgs 163/2006 “Codice dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture”;
VISTO il Regolamento di esecuzione del Codice dei Contratti Pubblici (D.P.R. 5 ottobre 2010,
n.207);
VISTO il Decreto Interministeriale 1 febbraio 2001 n. 44, concernente “ Regolamento concernente
le Istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche";
VISTO il Decreto Assessoriale della Regione Sicilia 31.12.2001 n. 895, concernente “Istruzioni
generali sulla gestione amministrativo-contabile delle Istituzioni scolastiche funzionanti nel
territorio della Regione siciliana”;
VISTO i seguenti Regolamenti (CE) n. 539/2010 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 16
giugno 2010 che modifica il regolamento (CE) n. 1083/2006 del Consiglio recante disposizioni
generali sul Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, sul Fondo Sociale Europeo e sul Fondo di
Coesione, per quanto riguarda la semplificazione di taluni requisiti e talune disposizioni relative alla
gestione finanziaria; n. 1080/2006 del 1080/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio del 5
luglio 2006 relativo al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale; n. 1081/2006 del Parlamento europeo
e del Consiglio concernente il Fondo Sociale Europeo; n. 1083/2006 del Consiglio dell’11 luglio
2006 recante disposizioni generali sul Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, sul Fondo Sociale
Europeo e sul Fondo di Coesione; n. 1828/2006 dell’8 dicembre 2006 della Commissione che
stabilisce modalità di applicazione del regolamento (CE) n. 1083/2006 del Consiglio recante
disposizioni generali sul Fondo europeo di sviluppo regionale, sul Fondo sociale europeo e sul
Fondo di coesione;
VISTO il PON FESR “Ambienti per l’Apprendimento” (PON-FESR-2007 IT 16 1 PO 004), di
titolarità del MIUR, approvato con Decisione n. C 3878/2007 del 7 agosto 2007;
VISTE Le “Disposizioni e Istruzioni per l’attuazione delle Iniziative cofinanziate dai Fondi
Strutturali Europei 2007/2013”;
VISTA la Circolare del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali del 2 novembre
2010, n. 2 “Tipologia dei soggetti promotori, ammissibilità delle spese e massimali di costo per le
attività rendicontate a costi reali cofinanziate dal Fondo Sociale Europeo 2007/2013 nell’ambito dei
Programmi Operativi Nazionali”;
VISTO il Regolamento dell’attività negoziale per la fornitura di beni e servizi approvato secondo le
disposizioni del Decreto legislativo 12.04.2006 n° 163 e, in particolare, gli articoli 124 e 125 dal
Consiglio di Istituto con delibera n. 12 del 11/10/2013;
2
VISTO il Programma Operativo Nazionale “Ambienti per l’Apprendimento” cofinanziato con il
Fondo Europeo di Sviluppo Regionale - Autorizzazione del progetto prot. n. AOODGAI/4264 del
20/05/14, Codice Identificativo E-1- FESR - 2014 -1872 e Impegno di spesa a valere sulla
Circolare prot. n. AOODGAI/1858 del 28/02/2014;
VISTO il decreto del Dirigente Scolastico di acquisizione a bilancio del finanziamento del Progetto
infrastrutture Codice Nazionale E-1- FESR - 2014 - 1872, prot. nr. 3095/B32 PON del 02/07/2014;
VISTA la nota ministeriale prot. n. A00DGAI/2674 del 05 Marzo 2013 relativa alla legge di
stabilità 2013 in materia di acquisti tramite il sistema delle convenzioni CONSIP- Obbligo per le
istituzioni scolastiche di approvvigionarsi di beni e servizi mediante le Convenzioni – Quadro;
ACCERTATO che dalla consultazione preventiva obbligatoria in materia di acquisto, tramite
centrale di committenza CONSIP, effettuata ed acquisita agli atti dell’istituzione scolastica con n.
prot. 3162/B32PON il 09/07/2014, non risultano convenzioni attive per l’acquisto di materiali ed
apparecchiature tecnologiche;
VISTA la dichiarazione del Dirigente Scolastico prot. nr. 3163/B32PON del 09/07/2014 per
l’attivazione della procedura di acquisto fuori committenza CONSIP;
RILEVATA l’urgenza di dar corso alla procedura per l’acquisizione delle forniture (ex art. 125 del
D.Lgs 16 aprile 2006, n. 163 e ss.mm.ii. );
VISTA la propria determinazione a contrarre n. 3980, prot. n. 3169/B32PON del 10/07/2014, per
l’indizione della procedura negoziata di gara, di affidamento in economia, mediante cottimo
fiduciario, ai sensi dell’art. 125 del D.Lgs 163/2006, per la fornitura di materiali ed apparecchiature
tecnologiche, al fine di garantire l’avanzamento della spesa del Progetto Infrastrutture, Codice
Identificativo E-1- FESR - 2014 -1872 e dei pagamenti, da parte dell’Autorità di Gestione, alle
scuole attuatrici, nel rispetto della tempistica occorrente;
VISTO l’Avviso Esplorativo - Manifestazione di Interesse prot. Nr. 3176/B32 PON del
11/07/2014;
VISTA la procedura negoziata di gara di affidamento in economia, mediante cottimo fiduciario, ai
sensi dell’art.125 del D. Lgs. 163/2006, per l’acquisto di fornitura di attrezzature tecnologiche,
attivata con lettera di invito, tramite mail indirizzata a n. 8 ditte specializzate, prot n. 3376/B32PON
del 11/08/2014;
ACCERTATO che entro il termine stabilito, ore 12,00 del giorno 26 Agosto 2014, sono pervenute,
nelle more della lettera di invito, le offerte delle Ditte di seguito specificate:
• Ditta GTE di Gaetano Torrisi (Offerta relativa ai Lotti 1,2,3)
• Ditta Galati (Offerta relativa ai Lotti 1,2,3)
PRESO ATTO che la Commissione, nominata con decreto dirigenziale prot. nr. 3459/B32PON del
26/08/2014, ha provveduto all’apertura dei plichi, regolarmente sigillati, giusto verbale
n.3463/B32PON del 27/08/2014;
RILEVATO che nella stessa seduta la Commissione, da una prima analisi, ha dichiarato conforme
la documentazione amministrativa presentata dalle ditte: GTE di Gaetano Torrisi e Galati Antonino;
ATTESO che il criterio previsto nel bando di gara per l’aggiudicazione della fornitura è quello
dell’affidamento alla ditta che presenta l’offerta al prezzo più basso per l’intero lotto;
VISTO il verbale prot. n. 3463/B32PON del 27/08/2014, redatto dalla Commissione a seguito delle
offerte regolarmente presentate ed assunte agli atti;
ATTESO che i prezzi unitari, esclusi d’IVA, per n. 3 lotti, offerti dalle ditte ammesse alla gara,
sono i seguenti:
Ditta Partecipante
Galati Antonino
Offerta complessiva
Lotto nr. 1-Obiettivo Specifico E-Azione 1 – Cod. Naz. E-1- FESR - 2014
3
GTE di
Torrisi
-1872 Titolo “PENSIAMO IN [email protected] 1”
Costo Totale € 11.547,00
Lotto nr. 2- Obiettivo Specifico E-Azione 1 – Cod. Naz. E-1- FESR 2014 -1872 Titolo “PENSIAMO IN [email protected] 2”
Costo Totale: € 12.080,00
Lotto nr. 3- Obiettivo Specifico E-Azione 1 – Cod. Naz. E-1- FESR 2014 -1872 Titolo “PENSIAMO IN [email protected] 3”
Costo Totale: € 11.470,00
Gaetano Lotto nr. 1-Obiettivo Specifico E-Azione 1 – Cod. Naz. E-1- FESR - 2014
-1872 Titolo “PENSIAMO IN [email protected] 1”
Costo Totale € 11.954,00,00
Lotto nr. 2- Obiettivo Specifico E-Azione 1 – Cod. Naz. E-1- FESR 2014 -1872 Titolo “PENSIAMO IN [email protected] 2”
Costo Totale: € 12.108,00
Lotto nr. 3- Obiettivo Specifico E-Azione 1 – Cod. Naz. E-1- FESR 2014 -1872 Titolo “PENSIAMO IN [email protected] 3”
Costo Totale: € 11.610,00
VISTO l’art. 11 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 che al comma 7 prevede che
“l’aggiudicazione definitiva non equivale ad accettazione dell’offerta”, al comma 8 prevede che
“l’aggiudicazione definitiva diventa efficace dopo la verifica del possesso dei prescritti requisiti” e
al comma 11 prevede che “il contratto è sottoposto alla condizione sospensiva dell’esito positivo
dell’eventuale approvazione e degli altri controlli previsti dalle norme proprie delle stazioni
appaltanti o degli enti aggiudicatari”;
CONSTATATA la regolarità degli Atti della procedura di gara;
RITENUTO di dover procedere all’aggiudicazione definitiva dell’appalto di cui trattasi;
DETERMINA
1. L’aggiudicazione provvisoria, relativa alla procedura negoziata di gara prot n.
3376/B32PON del 11/08/2014, risultante dal verbale prot. 3463/B32PON del 27/08/2014
redatto dalla Commissione all’uopo istituita.
2. L’aggiudicazione provvisoria, relativa alla procedura negoziata di gara di cui sopra, come da
offerta regolarmente presentata, alla ditta risultante partecipataria ed in possesso dei requisiti
prescritti, relativamente alla fornitura di n. 3 lotti così come di seguito specificato:
Ditta Partecipante
Offerta complessiva
Galati Antonino
Lotto nr. 1-Obiettivo Specifico E-Azione 1 – Cod. Naz. E-1- FESR - 2014
-1872 Titolo “PENSIAMO IN [email protected] 1”
Costo Totale € 11.547,00
Lotto nr. 2- Obiettivo Specifico E-Azione 1 – Cod. Naz. E-1- FESR 2014 -1872 Titolo “PENSIAMO IN [email protected] 2”
Costo Totale: € 12.080,00
Lotto nr. 3- Obiettivo Specifico E-Azione 1 – Cod. Naz. E-1- FESR 2014 -1872 Titolo “PENSIAMO IN [email protected] 3”
Costo Totale: € 11.470,00
4
Avverso la presente determina, ai sensi delle disposizioni vigenti, è ammesso reclamo, ovvero
ricorso giurisdizionale, al Dirigente Scolastico entro i successivi giorni 15 (quindici) a partire da
oggi 02/09/2014, data della pubblicazione all’Albo Pon e all’Albo Pretorio del sito web dell’Istituto
Comprensivo Federico II di Svevia di Mascalucia.
L’aggiudicazione definitiva sarà effettuata con Determina Dirigenziale da sottoporre a ratifica da
parte del Consiglio di Istituto come previsto dall’art. 6, commi 1 e 2, del D.I. n. 44 del 1° febbraio
2001.
L’aggiudicazione definitiva, come previsto dal comma 1 dell’art. 12 del Decreto Legislativo 12
aprile 2006 numero 163, è subordinata alla verifica ed accertamento del possesso dei requisiti
dichiarati in sede di partecipazione alla gara, in mancanza di motivi ostativi all’affidamento della
fornitura medesima, segnalati e fatti pervenire per iscritto dalle Ditte concorrenti durante il periodo
previsto dalla norma di affissione all’Albo della determina precitata.
Notizie e verbali di gara possono essere richiesti al Direttore S.G.A. dott.ssa Anna Caruso.
f.to Dirigente scolastico
Dott.ssa Giuseppina Consoli
CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE
Si attesta che la presente determina è stata pubblicata all’Albo Pon dell’Istituzione Scolastica e all’Albo
Pretorio del sito web www.fsveviamascalucia.gov.it il giorno 02/09/2014 e vi rimarrà per 15 gg.
consecutivi.
Mascalucia 02/09/2014
L’addetto alla pubblicazione della determina
Ass. Amm. Sig.ra E. Longo
La presente determina è stata defissata in data……………………
Mascalucia …………..
L’addetto alla pubblicazione della determina
Ass. Amm. Sig.ra E. Longo
f.to Il Dirigente Scolastico
Dott.ssa Giuseppina Consoli
CERTIFICATO DI ESECUTIVITA’
La presente determina è divenuta esecutiva il 02/09/2014.
f.to Il Dirigente Scolastico
Dott.ssa Giuseppina Consoli
5
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
203 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content