close

Enter

Log in using OpenID

COMITATO REGIONALE VENETO Settore Acque

embedDownload
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
Fattoria Eolica di Santa Luce, Pisa. 23,4 MW. Inizio produzione: dicembre 2013
17/04/2014
Maranto,
Responsabile
Eolico e territorio.Lia
Opportunità
e criticità
Relazioni Esterne
1
Indice
1. Premessa
2. Stakeholders
3. Opportunità
4. Criticità
6. Conclusioni
2
Premessa
•
Eolico dal 2001 in Italia
•
13 anni di attività
•
Esperienza sul campo
Obiettivo della presentazione:
• Sintesi delle esperienze di FERA con il territorio
dal 2001
• Individuazione delle occasioni in cui azienda e
territorio si sono confrontati e dei temi emersi
• Individuazione dei benefici e delle criticità
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
3
Premessa
Generare in modo efficiente
e sostenibile energia elettrica
da fonti rinnovabili, in perfetta
integrazione
con il territorio
2008
e la sua comunità
In funzione la seconda centrale di Biogas.
Autorizzato il primo parco solare CSP.
Apre il cantiere del primo impianto
integrato CSP + Biomassa.
Al via la divisione commerciale per la
vendita dei collettori solari CSP
In funzione il più grande parco eolico ligure e
la centrale di Biogas. Apre la seconda centrale
Biogas e il secondo cantiere eolico in Toscana
In funzione il più grande parco eolico toscano
2012
Aprono nuovi cantieri in Liguria e Toscana.
Parte il Biogas con il primo cantiere
Entrano in funzione due impianti eolici in Liguria,
uno in Abruzzo e uno in Sicilia
2013
Apre la divisione R&D per lo sviluppo del solare termodinamico
ad alta temperatura (CSP, Concentrating Solar Power)
In funzione il secondo impianto eolico in Liguria
2007
Entra in funzione il primo impianto eolico in Abruzzo
La società presenta progetti eolici in tre regioni italiane
Anno di fondazione di Fabbrica Energie Rinnovabili Alternative srl
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
4
Premessa
Italia, 2001-2013. L’andamento del settore
*Dati ufficiali TERNA - ANEV
*Studio ANEV
Il 2013 non ha confermato il trend di crescita:
meno di 450 nuovi MW e complessivi 8.851 MW (dati ANEV/TERNA)
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
5
Premessa
2001-2013. Sviluppo dell’eolico e opinione pubblica
•
da 690 MW a 8.144 MW
•
6.149
aerogeneratori
territorio italiano al 2012
•
Più spazio dedicato dai media al settore
dell’eolico
installati
sul
La cittadinanza è sempre
più vigile e più consapevole
L’eolico è un argomento di cui si parla,
ormai da anni
Esiste una opinione pubblica sull’eolico
e sono individuabili alcuni temi
ricorrenti, a prescindere dalla
localizzazione geografica dei territori
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
6
Stakeholders
7
Stakeholders
•
•
•
•
•
Comunità locali
Pubblica Amministrazione
Associazioni ambientaliste
Organizzazioni territoriali
Media locali
•
Scuole
8
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
Stakeholders
Occasioni di incontro
Comunità locali
Pubblica Amministrazione
Associazioni ambientaliste
Organizzazioni territoriali
•
•
•
•
•
Studio del progetto
Fase autorizzativa
Cantiere
Inaugurazione
Dopo l’entrata in esercizio
Media locali
Le Scuole vengono coinvolte per sfruttare la centrale eolica come strumento
di educazione alla salvaguardia ambientale
L’obiettivo: approfondire i temi dell’educazione ambientale utilizzando
l’esperienza della visita al parco eolico
L’occasione per incontrare le scuole è data dall’invito a visitare i parchi eolici
con una guida e gli insegnanti
9
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
Opportunità
10
Opportunità
Contribuire alla generazione di energia elettrica non inquinante
Non tutti i territori hanno vocazione eolica
Contrastare il cambiamento climatico grazie al vento
È una posizione condivisa da
tutti gli stakeholders?
È un contenuto troppo
astratto?
© Lia Maranto
11
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
Opportunità
Il Quinto Rapporto IPCC WG III
1. 40 miliardi di tonnellate di gas serra oggi in atmosfera
2. Il 78% è dovuto alla combustione di combustibili fossili
3. Andamento dall’avvento dell’era industriale ad oggi: le emissioni del periodo
1970/2010 sono pari a quelle del periodo 1750/1970 (40 anni vs i precedenti 220
anni)
4. Incremento medio degli ultimi 10 anni: 10 mld di tonnellate/anno
Percentuale di emissione
Emittenti
47%
Settore energetico
30%
Settore industriale
11%
Trasporti
3%
Settore civile e commerciale
Contenere il surriscaldamento globale entro il massimo di 2°C
Tagli compresi tra il 40% e il 70% al 2050
Azzeramento delle emissioni entro il 2100
12
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
Opportunità
Essere un Comune virtuoso
Consolidare/incrementare la credibilità delle buone pratiche agricole, di
allevamento, enogastronomiche
Nuova visibilità in ambito regionale, nazionale, internazionale
Pascolo ovino ai piedi nel parco eolico
Cinque Stelle (Stella, Savona)
Raccolta delle olive ai piedi del parco eolico
Tocco di Vento (Tocco da Casauria, Pescara)
13
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
Opportunità
Tocco da Casauria, 2.800 abitanti in provincia di Pescara
In prima pagina sul New York Times
Esempio di Comune virtuoso che alleggerisce le imposizioni sui cittadini
grazie alle royalties sulla vendita di energia di Tocco di Vento
Il giudizio del New York
Times: «(…) dal punto
di vista dell'energia,
Tocco è il domani»
(settembre 2010)
14
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
Opportunità
Visibilità
PREMIO PIMBY
27 novembre 2007
Motivazione:
Per aver contribuito a dimostrare
come
infrastrutture
e
tutela
dell’ambiente si possono conciliare
quando si tengono in particolare
considerazione
gli
equilibri
ambientali e l’armonia del paesaggio
PREMIO “IO VIVO SOSTENIBILE”
2 maggio 2008
KLIMAENERGY AWARD
8 ottobre2008
Motivazione:
Per aver fornito un
contributo
innovativo a sistemi,
tecnologie e
prodotti in un’ottica
di sviluppo
sostenibile, rispetto dell’ambiente e
responsabilità sociale
Motivazione:
Il comune di Stella
(…) contribuisce
attivamente al rispetto del Protocollo di
Kyoto e fornisce un esempio virtuoso di
sostenibilità energetica. Inoltre, varie
iniziative ante e post-operam sono state
intraprese per coinvolgere la cittadinanza
nel processo decisionale e per renderla
partecipe dei benefici derivanti dal
progetto
15
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
Opportunità
Non sempre tutti gli stakeholders avvertono l’urgenza della lotta al
cambiamento climatico
Né il vantaggio di presentarsi alla comunità estesa, ai visitatori, ai
turisti, ai potenziali acquirenti dei loro prodotti locali come Comune
virtuoso
Flusso certo di royalties
per la durata dell’impianto
Quali opportunità concrete,
allora,
offre l’eolico?
Opere di compensazione
16
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
Opportunità
Manutenzione delle strade
Parco eolico Cinque Stelle, Stella, Savona
Parco eolico Naso di Gatto, Savona
Fattoria Eolica di Santa Luce,Pisa
17
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
Opportunità
Ripristini post cantiere
Prima
Dopo
Parco eolico Cinque Stelle,
Stella, Savona.
Ricopertura con terreno e sistemazione
con panche, tabellone e lavagna per
spiegazioni
18
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
Opportunità
Occupazione
In fase di cantiere, la richiesta di manodopera, anche locale, è
alta.
Per esempio, per il cantiere della Fattoria Eolica di Santa Luce, nelle
giornate di punta si sono toccate le 100 presenze
Il cantiere di installazione dura
diversi mesi.
Le strutture di accoglienza locali,
nei mesi di lavorazione, ospitano
le maestranze
Una volta entrato in funzione,
il parco eolico è soggetto a
costante manutenzione e
necessita della presenza in loco
di personale specializzato
19
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
Opportunità
Didattica per la scuola
Per i bambini
Parco eolico Cinque Stelle,
Stella, Savona
Per gli adulti
20
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
Opportunità
Didattica per la scuola
Parco eolico Naso di Gatto, Savona
21
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
Opportunità
Didattica per la scuola
22
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
Turismo
Scuola di arrampicata, Parco eolico
La Rocca, Pontinvrea (Savona)
Opportunità
Cavalieri, Parco eolico La Rocca, Pontinvrea, Savona
Escursione notturna alle Pale
Eoliche, Cinque Stelle
(Stella, Savona)
23
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
Opportunità
Sponsorships
24
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
Criticità
25
Criticità
Le centrali eoliche sono elementi estranei all’ambiente e al paesaggio
naturali
Comportano una innegabile antropizzazione, che costituisce la
principale criticità sul territorio
Fauna e avifauna
Flora e funghi
Rumore
Studio degli impatti
Assetto idrogeologico
Chirotteri
Paesaggio
26
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
Criticità
Lo studio di mitigazione degli impatti è parte fondamentale della
progettazione
Il processo autorizzativo è un vaglio meticoloso e spesso molto lungo
e interlocutorio delle soluzioni che l’azienda propone rispetto alla
specifica realtà locale
Ma è fondamentale approcciare
il territorio cercando di
comprendere da subito
• le eventuali resistenze
• i bisogni di tutti i principali
stakeholders
Parco eolico Valbormida, Cairo Montenotte (Savona).
Vista dal parco eolico Naso di Gatto (Savona)
• il peso di eventuali
«fronti del no»
27
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
Criticità
Durante tutte le fasi del progetto e, massimamente, in fase
autorizzativa, il ruolo dell’opinione pubblica è fondamentale
Il dialogo deve affrontare, con la massima trasparenza possibile,
alcuni temi ricorrenti
Eventuali costi/svantaggi per il cittadino
Gli impatti su paesaggio e ambiente
L’impatto sullo stile di vita della comunità
28
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
Conclusioni
29
Conclusioni
Armonizzare due visioni
Azienda
Territorio
L’inquinamento e i danni sociali
Il cambiamento climatico
Nuovo approvvigionamento
energetico
Integrazione nel tessuto e
nell’economia locale
Mantenimento di abitudini e
tradizioni
Inalterabilità del paesaggio
Ripercussioni sul turismo
Conseguenze sull’economia
del territorio locale
30
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
Grazie per l’attenzione
31
Contatti
Fabbrica Energie Rinnovabili Alternative s.r.l.
Sede legale: Piazza Cavour, 7 – 20121 Milano
Tel +39 02 62690471
Fax +39 02 32066804
[email protected]
www.ferasrl.it
Uffici
Via Sansobbia, 58 -17044 Stella San Giovanni, Savona
Via Leopardi,18 – 57121 Livorno
Via Lanza 5, C.da Cozzo Tondo, San Corrado Fuori le Mura
96017 Noto (Siracusa)
32
17/04/2014
Eolico e territorio. Opportunità e criticità
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
2 387 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content