close

Enter

Log in using OpenID

Cipro Online (Antibiotics), Cipro Keflex Side Effects

embedDownload
SPECIFICHE DI PROGRAMMAZIONE
Verifica scheda:
Alimentare la scheda premendo i tasti SRV1 e SRV2.
- Premere i tasti per verificare il funzionamento degli stessi e dei LED in alto a sinistra.
- Chiudendo a negativo gli ingressi si verificano gli stessi e le attivazioni.
Test :
Per entrare nella funzione test premere il tasto SRV3 per 3 secondi.
Spostarsi coi tasti TEST e SRV1 sul test richiesto ed confermare con il tasto SRV2, per uscire dalla procedura premere SRV3.
( 1 ) Test scheda
Il periferico interroga il ripetitore d’appartenenza o la centrale operativa e mostra coi LED in alto a sinistra le interrogazioni
andate a buon fine.
( 2 ) Livello segnale ricevuto 1
Viene mostrato tramite i LED in alto a sinistra il livello del segnale ricevuto, facendo il test PTT dalla centrale operativa su un
qualsiasi periferico o ripetitore si può capire a quale ripetitore abbinare l’installazione.
( 3 ) Livello segnale ricevuto 2 (utilizzato per test a laboratorio)
Come sopra ma la visualizzazione avviene attraverso i LED delle uscite
( 4 ) Test campo
Entrati in questa procedura ad ogni pressione del tasto TEST verrà interrogato il proprio ripetitore e verranno mostrate con le
prime 8 uscite il livello del segnale ricevuto dal periferico e con le 8 uscite successive il livello ricevuto dal ripetitore. Questa
funzione in diretta è utilizzabile solo con schede centrale serie CVM.
( 5 ) Batterie scariche sensori via radio
Viene mostrato con i LED in alto a sinistra quali sensori hanno la batteria scarica, RESETTARE IL PERIFERICO PER CANCELLARE
QUESTA MEMORIA O FAR ATTIVARE L’USCITA 13 DA CENTRALE.
( 6 ) Modifica codice periferica
Entrati in questa procedura lampeggerà il primo LED che indica la prima delle 5 cifre del codice, spostarsi con i tasti TEST e
SRV1 e modificare il valore con il tasto SRV2. inserire anche gli zeri (es. 001186), per uscire senza modificare premere il tasto
SRV3 per salvare le impostazioni tenere premuto SRV3 per 5 secondi.
( 7 ) Modifica ripetitore appartenenza e canale radio
Entrati in questa procedura lampeggerà il primo LED che indica il ripetitore d’appartenenza spostandosi sul secondo test si
modifica il canale radio predefinito. Per modificare le impostazioni seguire la procedura come per modifica codice.
( 8 ) Modifica codice di rete
Procedere come per il cambio del codice periferica.
( 9 ) Acquisizione telecomandi 48bit BENTEL (Implementati fino a v5.63)
Questa funzione permette di memorizzare fino a 16 telecomandi 48bit BENTEL
( 10 ) Acquisizione zone 48bit BENTEL (Implementati fino a v5.63)
Questa funzione permette di memorizzare fino a 16 sensori 48bit BENTEL
( 11 ) Test telecomandi 48bit BENTEL (Implementati fino a v5.63)
Questa funzione permette di testare i telecomandi 48bit BENTEL
( 15 ) Test segnale GSM
Questa funzione permette di testare il segnale del modulo GSM
ATTENZIONE!
PER POTER PROGRAMMARE LA VERSIONE
UGUALE O SUPERIORE A 5.70 DELLE SCHEDE PVM
E’ NECESSARIO AVERE
LA VERSIONE DEL PRG_ PVM
UGUALE O SUPERIORE ALLA 780
CHE VIENE SCARICATA
AUTOMATICAMENTE ALL’AVVIO DEL PRG_PVM
SE IL PC E’ COLLEGATO AD INTERNET.
PER IL DOWNLOAD AUTOMATICO
DEGLI AGGIORNAMENTI E’ NECESSARIO AVERE
UNA VERSIONE DEL PRG_PVM
UGUALE O SUPERIORE ALLA VERSIONE 767
E’ ANCHE POSSIBILE SCARICARE IL PRG_PVM
MANUALMENTE DAL SITO:
www.micrologic-sicurezza.com
NELL’AREA DOWNLOAD VISIBILE DOPO AVER
EFFETTUATO IL LOGIN
CARATTERISTICHE TECNICHE:
Numero ingressi digitali: 8/16 (secondo tipo di protocollo)
Numero uscite digitali: 8/16 (secondo tipo di protocollo)
Tipo uscite digitali: Monostabile e Bistabile
Protocolli emulati: Micrologic, Novel, AE, AE Cripto.
Alimentazione da rete: 230Vac ~ 50Hz ~ ± 15%
Batteria prevista: 12 V 7A
Assorbimento in ricezione: 95mA
Assorbimento in trasmissione: 2.5A(Alta potenza RF ~ 10W)
Dimensioni: 292x292x105
Peso: 3Kg (escluso batteria)
Connettore antenna: Tipo ‘N’ ~ Ug/58
__________________________________________________________________________________________________________
Scheda PVM configurazione PERIFERICA
Blocco R. Batteria scarica
Rete 220˜
Power
Se nel TAB “Centralina” nel campo “Funzioni telecomando” del PROG_PVM
viene selezionata la prima funzione i tasti del Crypto corrisponderanno a:
DICHIARAZIONE DI CONFORMITA’
Tx Radio
Rx Radio
Problemi Rx Radio
Tx GSM
Rx GSM
Problemi Rx GSM
FUNZIONE TELECOMANDI CRYPTO
DALLA VERSIONE 5.72 DELLA SCHEDA PVM
ATTENZIONE :
Nella versione 5.43 è stata implementata la possibilità di eseguire un attivazione impulsiva di 1 secondo sull’uscita 14 nella configurazione centralina
d’allarme, pertanto il buzzer andrà collegato nel morsetto ( P2 ). Dalla 5.45 è possibile nella versione centralina collegare il Tamper direttamente all’ingresso
15 e GSN per gestione automatica.
Connettore
15poli
Fusibile 800mA
s.r.l.
SRV3
Connettore 20poli
Alimentazione
Plug
Modem BASE
Modem
MICRO
Tamp.
INGRESSI
USCITE
Blocco Radar
+12V
Tamper
Tamper
Buzzer
Sede operativa Via Brodolini, 6 - 28865 Crevoladossola (VB)
Sede legale Via Giovanni XIII, 15/D - 28845 Domodossola (VB)
P.IVA 01098320037 - Tel. 0324.482613 - Fax. 0324.241601
Email: [email protected] - Sito: www.micrologic-sicurezza.it
SRV2
ZONE
Se nel TAB “Centralina” nel campo “Funzioni telecomando” del PROG_PVM
viene selezionata la seconda funzione i tasti del Crypto corrisponderanno a:
Micrologic
GND
1
2
3
4
5
6
7
8
+10V
SRV1
GND
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
GND
+12V
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
+12V
Test
PBL2000 PRODOTTO DA MICROLOGIC s.r.l.
PERIFERICA RADIO BIDIREZIONALE VHF/UHF
MICROLOGIC s.r.l. AVVERTE CHE L’USO DI QUESTO PRODOTTO PUO’ ESSERE SOGGETTO A RESTRIZIONI NAZIONALI. IN ITALIA L’IMPIANTO E L’ESERCIZIO DI UNA
STAZIONE RADIOELETTRICA E’ SUBORDINATA ALLA CONCESSIONE DEL RELATIVO DIRITTO INDIVIDUALE DI USO. ART.126 DL N.259 DEL 01/08/03. PRIMA
DELL’USO LEGGERE IL MANUALE FORNITO.
PREMESSA SUL MICRO
ATTENZIONE: Verificare sempre il tipo di modem micro.
Se è presente il modem micro TDK è necessario scrivere la scheda PVM dal PROG_PVM con la
seguente procedura scheda PARAMETRI, Selezionare nella casella MODEM il parametro MICRO.
Se è presente il modem micro OKI è necessario scrivere la scheda PVM dal PROG_PVM con la
seguente procedura scheda PARAMETRI, Selezionare nella casella MODEM il parametro BASE.
PROGRAMMAZIONE PVM PONTERADIO
 Avviare il programma PROG_PVM e leggere la periferica;
 Nella scheda generale selezionare il codice periferico e il relativo ponte ripetitore ( se la periferica transita in diretta
lasciare come default “centrale operativa”);
N.B.: Per le isofrequenze il canale radio sia per le periferiche che per i ripetitori deve essere sempre su 1.
Per le frequenze duplex il canale radio per le periferiche deve essere sempre su 1 mentre per i ripetitori deve essere
sempre su 2.
PROGRAMMAZIONE PVM GSM
 Avviare il programma PROG_PVM e leggere la periferica;
 Nella scheda generale spuntare in alto a destra la casella modulo gsm;
 Spostarsi sulla scheda GSM/PSTN del PROG_PVM;
 Abilitare gli ingressi che verranno inviati;
 Selezionare la comunicazione invia sempre se non presente il modulo radio;
 Inserire il numero della centrale operativa;
N.B.: Il periferico GSM può montare un apparato radio per una doppia sicurezza.
ATTENZIONE: Non modificate la “stringa di inizializzazione” e ”nascondi numero”, se non specificato da Micrologic.
RESET SCHEDA:
Seguire la seguente procedura per impostare il tipo di micro al reset della scheda:
 Micro TDK su scheda PVM con programmazione inferiore a V.5.65 la scelta del micro si può effettuare solo tramite
programmazione con PROG_PVM;
 Micro TDK su scheda PVM con programmazione uguale o superiore a V.5.65 la scelta del micro si può effettuare tenendo
premuti i tasti 1° e 3° prima e durante aver alimentato la scheda;
 Micro OKI su scheda PVM con programmazione inferiore,uguale o superiore a V.5.65 la scelta del micro si può effettuare
tenendo premuti i tasti 1° e 4° prima e durante aver alimentato la scheda;
PROGRAMMAZIONE PVM CENTRALINA D’ALLARME
 Avviare il programma PROG_PVM e leggere la periferica;
 Nella scheda generale spuntare in alto a destra la casella centralina d’allarme;
 Se si usa accessori via radio spuntare anche la casella ricevitore radio rxm;
 Spostarsi sulla scheda centralina del PROG_PVM;
 Le prime otto zone sono via filo le successive via radio;
 Selezionare i vari parametri per ogni zona da utilizzare in base alla necessità del cliente;
 Infine scrivere la programmazione con l’apposito pulsante scrivi in basso a destra;
ATTENZIONE: Il periferico centralina non può essere utilizzato contemporaneamente come ripetitore.
MANUALE PER MATERIALE CSI 48BIT
Acceso Area A
Acceso Area B
Sirena esterna 24h
Sirena esterna
Chiave
impulsiva
Blocco Radar
+12V
Tamper
Tamper
Buzzer
GND
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
GND
+12V
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
+12V
ZONE
AUTOAPPRENDIMENTO DI TRASMETTITORI “CSI”
APPRENDIMENTO CODICE IDENTIFICATIVO:
La procedura di autoapprendimento del codice identificativo e’ molto semplice:
1. Alimentare l’accessorio con l’apposita batteria;
 Premere il tasto PROG per entrare in programmazione;
 L’entrata in programmazione è visualizzata dall’accensione di entrambi i led;
 DALL’ENTRATA IN PROGRAMMAZIONE AVETE POCHI SECONDI PER LA PROGRAMMARE IL VOSTRO TRASMETTITORE
 La selezione dei dip switch è visualizzata tramite l’accensione dei led + o — che si trovano all’interno di ogni trasmettitore;
 Il pulsante prog consente di passare da una condizione all’altra, mentre il pulsante ok conferma la situazione visualizzata. Per
non variare la condizione visualizzata è sufficiente premere direttamente il tasto ok;
 Eseguire la selezione per ognuno degli otto switch di indirizzamento, ricordando che gli ultimi tre switch consentono di
definire il canale interessato;
 Finita la programmazione dell’ottavo switch, i due led + e - lampeggeranno per significare la registrazione della
programmazione;
2. Mettere l’ RXM 3 in autoapprendimento (tenendo premuto il tasto RADIO su di esso per circa 2 secondi)
3. Provocare la trasmissione di un trasmettitore precedentemente programmato stando a breve distanza dalla centrale.
4. Se i 3 led del RXM 3 scorrono velocemente il codice identificativo e’ stato programmato, in caso contrario ripetere la procedura.
N.B.: Utilizzando più accessori con lo stesso canale radio (i primi 5 switch uguali) è sufficiente apprendere un solo accessorio.
N.B.: La manomissione dei trasmettitori si ripristina dopo 30” a ripristinarsi.
Blocco R. Batteria scarica
Rete 220˜
Power
Tx Radio
Rx Radio
Problemi Rx Radio
Tx GSM
Rx GSM
Problemi Rx GSM
TABELLA PROGRAMMAZIONE TRASMETTITORI:
PROGRAMMAZIONE PVM RIPETITORE
 Avviare il programma PROG_PVM e leggere la periferica;
 Ripetere la programmazione come programmazione pvm ponte radio;
 Nella scheda generale spuntare in alto a destra la casella ripetitore;
 Spostarsi sulla scheda ripetitori del PROG_PVM;
 Inserire la fascia di codici che si desidera ripetere;
Per frequenze duplex spuntare la casella cambio canale per duplex ed inserire il codice dell’eventuale ripetitore in cascata.
- Esempio frequenze ISO:
Codice periferica 2000;
Fascia di ripetizione da codice 2001 a codice 9999;
Cambio canale per duplex NON SPUNTATO;
da codice 65000.
- Esempio frequenze DUPLEX:
Codice periferica 2000;
Fascia di ripetizione da codice 2001 a codice 9999;
Cambio canale per duplex SPUNTATO;
da codice 3000.
INTEGRAZIONE SU PERIFERICA DEI TELECOMANDI PER FUNZIONE ANTIRAPINA/ACCESSORI ESTERNI
 Ripetere la programmazione come programmazione pvm ponte radio;
 Spuntare la casella ricevitore radio rxm nella scheda generale ;
 Innestare il ricevitore rxm sulla scheda;
 Auto apprendere il/i telecomando/i con riferimento al punto 9 della pag.1:
1. Entrare nella funzione test premendo SRV per 3 secondi;
2. Spostarsi con i tasti TEST e SRV1 fino al test n°9;
3. Confermare con il tasto SRV2;
4. Tenere premuto un tasto del telecomando fino a sentire la conferma acustica che indica l’avvenuta acquisizione;
 Collegare l’uscita U1/16 con l’ingresso a piacere da utilizzare come antirapina o per l’eventuale utilizzatore esterno.
N.B.: Ci sono due funzioni disponibili:
1. Funzione telecomando 4tasti/1 uscita:
Si usa generalmente per una periferica con la programmazione pvm ponte radio.
 Avviare il programma PROG_PVM;
 Nella scheda centralina selezionare su funzione telecomandi il parametro 4tasti 1 uscita;
 Ad ogni tasto premuto corrisponderà sempre l’uscita relativa alla posizione di programmazione del telecomando
(es. telecomando 1, uscita1 e così via).
2. Funzione telecomando 4tasti/4 uscite:
Si usa generalmente per una periferica con la programmazione pvm centralina.
 Avviare il programma PROG_PVM;
 Nella scheda centralina selezionare su funzione telecomandi il parametro Totale - Area A - Spento - Antirapina;
 Ad ogni tasto premuto corrisponderà un uscita diversa.
AUTOAPPRENDIMENTO TELECOMANDI “CRYPTO”
Per registrare un telecomando (max 40), premere il tasto CRYPTO per circa un secondo sul RXM 3, quando finiscono gli scorrimenti
dei led, provocare l’invio del codice premendo un qualsiasi tasto del telecomando. I codici dei telecomandi vengono registrati in
maniera sequenziale, l’uno dopo l’altro, così come registrati.
Per cancellare tutti i telecomandi,premere simultaneamente per circa 1 secondo sia il tasto CRYPTO che il tasto RESET.
AUTOAPPRENDIMENTO TASTIERA “RADIOPAD”
Seguire la procedura di autoapprendimento dei trasmettitori.
Il canale radio della tastiera (i primi 5 dip virtuali) è identico a quello dei trasmettitori, ma l’indirizzo radio (ultimi 3 dip) devono
essere sempre allo stato –.
CANALE RADIO (DA PERSONALIZZARE)
CANALE 1/16
CANALE
INDIRIZZATO
DIP 1
DIP 2
DIP 3
DIP 4
DIP 5
DIP 6
DIP 7
DIP 8
+
+
+
+
+
-
-
-
1
+
+
+
+
+
-
-
+e-
2
+
+
+
+
+
-
-
+
3
+
+
+
+
+
-
+e-
-
4
+
+
+
+
+
-
+e-
+e-
5
+
+
+
+
+
-
+e-
+
6
+
+
+
+
+
-
+
-
7
+
+
+
+
+
-
+
+e-
8
+
+
+
+
+
-
+
+
9
+
+
+
+
+
+e-
-
-
10
+
+
+
+
+
+e-
-
+e-
11
+
+
+
+
+
+e-
-
+
12
+
+
+
+
+
+e-
+e-
-
13
+
+
+
+
+
+e-
+e-
+e-
14
+
+
+
+
+
+e-
+e-
+
15
+
+
+
+
+
+e-
+
-
16
N.B.: Il canale radio deve essere identico per tutti gli accessori
NOTE:
TRASMETTITORE
CODICE IDENTIFICATIVO
PRIMI 5 DIP
CANALE RADIO
ULTIMI 3 DIP
RADIOPAD
A PIACERE
(UGUALE A TUTTI I
TRASMETTITORI)
---
ZONA
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
169 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content