close

Enter

Log in using OpenID

Classifica ufficiale

embedDownload
Sistema CUMULUS® FTC.
Impianti per il raffreddamento di processi.
Raffreddamento di precisione
di fluidi di processo
Autorizzazione
serbatoi a pressione
Materiali
Il sistema CUMULUS® FTC (Fluid Temperature Control) della Linde è stato sviluppato per raffreddare i fluidi
di processo. I moduli CUMULUS® PX sono progettati per temperature di processo fino a –100 °C. Per i processi
che richiedono un raffreddamento fino a –120 °C è disponibile il modulo CUMULUS® XLT50.
Il sistema CUMULUS® FTC è conforme alla Direttiva 93/42/CE in materia di attrezzature a pressione (DAP).
La pressione massima consentita è di 19 bar(ü) sia sul lato del fluido di processo che su quello dell’azoto.
Il lato azoto è protetto da una valvola di sicurezza.
Tutte le parti dell’impianto a contatto con il gas di processo sono di acciaio inox 1,4401 o 1,4404 (conforme
AISI 316 o 316L), di rame o di PTFE. La trasmissione del calore è garantita da scambiatori di calore a piastre
del tipo CB di Alfa Laval. Questi garantiscono una buona velocità di risposta e permettono un’ottima dinamica
di processo. Gli scambiatori di calore sono interamente costruiti in acciaio inox 1,4401. I bordi e i punti di
contatto delle piastre sono saldobrasati con rame puro (99,99 %).
Il kit di scambiatori di calore si trova in una camera di raffreddamento con un isolamento termico composto
da 100 mm di poliuretano espanso privo di FCC. La camera di raffreddamento è di acciaio inox 1,4301
(conforme AISI 304) per ridurre al minimo la necessità di manutenzione in sito.
Sicurezza elettrica
Documentazione
L’impianto CUMULUS® FTC è progettato per l’installazione nella zona Ex 1, IIC, T5 (temperatura ambiente
massima 40 °C). A tale scopo i loop segnali sono a sicurezza intrinseca (EEx ia). Il quadro strumenti con pannello
di controllo viene installato in una zona non classificata. Il sistema CUMULUS® FTC è conforme alla Direttiva
bassa tensione (DBT) 73/23/CEE e alla Direttiva CEM 89/336/CEE (compatibilità elettromagnetica).
Ogni gruppo CUMULUS® FTC viene consegnato con la documentazione completa. Questa documentazione
comprende le istruzioni per l’installazione, la manutenzione, la sicurezza e il manuale operativo nonché schede
tecniche relative ai componenti, schemi elettrici, disegni quotati e documenti di costruzioni quali documenti
di saldatura, certificati dei materiali e protocolli di collaudo.
1)
2)
3)
1) Modulo CUMULUS® PX5
2) Modulo CUMULUS® PX100
3) Modulo CUMULUS® PX20
CUMULUS® è un marchio registrato della Linde Group
Dati tecnici
CUMULUS®CUMULUS®CUMULUS®CUMULUS®CUMULUS®
PX5
PX20PX50PX100
XLT50
Dati di processo
Potenza refrigerante nominale ¹⁾ (kW)
5
Portata nominale ¹⁾ (m³/h)
2
Perdita di carico ²⁾ fluido di processo (bar) 1
Perdita di carico azoto (bar)
3
Volume³⁾ fluido di processo (l)
2
Temperature⁴⁾ (°C)
da –100 a +50
Dimensioni
Larghezza (mm) 900
Profondità (mm)
700
Altezza (mm)
660
Peso (kg)
60
Sistema di regolazione
Siemens-SPS Simatic S7 con CPU313C
Pannello di controllo
OP7
Attacchi
Fluido di processo: Flangia di ingresso DN15
Fluido di processo: Flangia di uscita DN15
Azoto: Flangia di ingresso DN15
Azoto: Flangia di uscita DN15
Alimentazioni
Tensione di alimentazione (1P+N)
Aria compressa [bar (ü)]
5 – 7
Punto di rugiada (°C)
< –20
20
5
1
3
6
da –100 a +50
50
10
1
3
15
da –100 a +50
100
20
1
3
39
da –100 a +50
50
10
1
3
70
da –120 a +50
700
1500
1500
1500
1000135013501350
1150150015001750
220670800900
OP170BOP170BOP170BOP170B
DN25
DN25
DN25
DN25
DN25
DN25
DN25
DN25
120/230 V, 10 A, 50/60 Hz
5 – 7
5 – 7
< –20
< –20
DN50
DN50
DN25
DN25
DN50
DN50
DN25
DN25
5 – 7
< –20
5 – 7
< –20
Con riserva di modifiche.
PanGas AG
Sede principale, Industriepark 10, CH-6252 Dagmersellen
Telefono 0844 800 300, Fax 0844 800 301, www.pangas.ch
099,7315,02.2012-05.V1.PG
1)Questi valori sono valori nominali. Nella maggior parte delle applicazioni, il campo di funzionamento normale del sistema
CUMULUS® FTC varia tra il 5 e il 100 % di questi valori. In determinati casi il valore massimo può superare il 100 %.
2)La perdita di carico approssimativa con portata nominale dipende dalla temperatura e dal fluido di processo
3)
Volume del fluido di processo contenuto nell’impianto.
4)
Valori della versione standard. A richiesta sono disponibili versioni speciali per temperature massime fino a +100°C.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
417 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content