close

Enter

Log in using OpenID

CATALOGO CORSI - Corsi Sicurezza a Bergamo

embedDownload
GEST EDIL
GESTIONE & SICUREZZA
CATALOGO CORSI
2014
SICUREZZA SUL LAVORO
Gest edil
Gestione & sicurezza
AULE CORSI Via Provinciale 61 Alzano Lombardo (BG)
346.2891923
gestedil.infad.net
[email protected]
WWW.GESTEDIL.EU
WWW.CORSISICUREZZA.BG.IT
Gestione & sicurezza
Gest edil
AB
ASP
CORSO LAVORATORI BASE
CORSO LAVORATORI RISCHIO
SPECIFICO
PRE CORSO PREPOSTI
DIR
CORSO DIRIGENTI
DSPP CORSO RSPP DATORE DI LAVORO
RSPP CORSO RSPP ESTERNO
RLS CORSO RLS
PRO CORSO PRIMO SOCCORSO
INC
CORSO ADDETTO ANTINCENDIO
PONT CORSO ADDETTO MONTAGGIO E
SMONTAGGIO PONTEGGIO
GRU CORSO OPERATORE GRU
PLE
CORSO ADDETTO MANOVOVRE PLE
MCT CORSO OPERATORE MACCHINE
MOVIMENTO TERRA
MUL CORSO ADDETTO ALLA CONDUZIONE
ELEVATORI
DPI
CORSO DPI 3 CATEGORIA
LVT CORSO LINEA VITA
PMS CORSO REDAZIONE PIMUS
POS CORSO REDAZIONE POS
4
5
6
7
8
9 a 11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
Gestione & sicurezza
Gest edil
Lavoratori di aziende classificate a rischio basso, medio e
alto, per i quali il Datore di Lavoro ha l’obbligo di garantire
la formazione di base in materia di sicurezza
I Concetti base in materia di sicurezza: rischio, pericolo,
prevenzione, etc. Classificazione dei rischi più comuni oltre
alla valutazione dei rischi e attività di prevenzione.
L’organizzazione della sicurezza nelle fasi lavorative,
obblighi di datore di lavoro, dirigenti e preposti e figure
aziendali di riferimento. Gli obblighi dei lavoratori
Questo corso è da considerarsi quale punto di partenza per
tutti i lavoratori e deve essere necessariamente integrato
con i corsi specialistici in base alla mansione svolta
FORMAZIONE SPECIFICA RISCHIO BASSO 4 ore
FORMAZIONE SPECIFICA RISCHIO MEDIO 8 ore
FORMAZIONE SPECIFICA RISCHIO ALTO 12 ore
Dare al candidato una formazione specifica, sufficiente ed
adeguata in materia di salute e sicurezza
Il corso Base è obbligatorio per tutti i dipendenti ai sensi
dell’art 37 D.Lgs. 81/08.
5
anni
dalla
formazione
eseguita,
dell’aggiornamento 6 ore per tutti i rischi
durata
Gestione & sicurezza
Gest edil
Lavoratori che svolgono mansioni classificate a rischio
basso/medio/alto, per i quali il Datore di Lavoro ha l’obbligo
di fornire conoscenze sui possibili danni e sulle conseguenti
misure/procedure di prevenzione e protezione caratteristici
del settore/comparto aziendale.
Gli argomenti da trattare in aula – nonché la durata della
formazione – varieranno a seconda dei rischi specifici
rilevati per ciascuna delle mansioni svolte dai lavoratori (ad
esempio: rischi da movimentazione manuale carichi, uso di
videoterminali, etc.)
FORMAZIONE SPECIFICA RISCHIO BASSO 4 ore
FORMAZIONE SPECIFICA RISCHIO MEDIO 8 ore
FORMAZIONE SPECIFICA RISCHIO ALTO 12 ore
Fornire
ai
Lavoratori
la
necessaria
formazione/informazione in materia di salute e sicurezza
sul luogo di lavoro, assolvendo gli obblighi normativi previsti
dal D.Lgs. 81/08.
art. 37 comma 2 del D.Lgs. 81/08
5 anni dalla formazione eseguita,
dell’aggiornamento 6 ore per tutti i rischi
durata
Gestione & sicurezza
Gest edil
Lavoratori incaricati dal Datore di Lavoro ad assumere il
ruolo di capocantiere, capisquadra, tecnici e, più in genere,
“preposto”
Principi soggetti del sistema di prevenzione aziendale:
compiti, obblighi, responsabilità, relazioni tra i vari soggetti
interni ed esterni del sistema di prevenzione, definizione ed
individuazione dei fattori di rischio. Tecniche di
comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori,
valutazione dei rischi in azienda, individuazione di misure
tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e
protezione.
Dare al candidato una formazione specifica, sufficiente ed
adeguata in materia di salute e sicurezza nello svolgimento
del ruolo di PREPOSTO
Il corso è obbligatorio per coloro che assumono la
funzione di preposto in base agli artt. 19 e 37 del D.Lgs.
81/08 e s.m.i.
5 anni dalla formazione
dell’aggiornamento 8 ore
eseguita,
durata
Gestione & sicurezza
Gest edil
Dirigenti che attuano le direttive in materia di
sicurezza attribuitegli dal Datore di Lavoro
organizzando l'attività lavorativa e vigilando su di essa
Principi soggetti del sistema di prevenzione aziendale:
compiti, obblighi, responsabilità, Relazioni tra i vari
soggetti interni ed esterni del sistema di prevenzione,
Definizione e individuazione dei fattori di rischio,
Incidenti e infortuni mancati, Tecniche di
comunicazione e sensibilizzazione dei lavoratori,,
Valutazione dei rischi in azienda con particolare
riferimento al contesto in cui il preposto opera,
Individuazione di misure tecniche, organizzative,
procedurali di prevenzione e protezione, Modalità di
esercizio della funzione di controllo dell’osservanza
da parte dei lavoratori delle disposizione di legge e
aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e
di uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali
messi a loro disposizione.
Dare al candidato una formazione specifica,
sufficiente ed adeguata in materia di salute e
sicurezza nello svolgimento del ruolo di Dirigente
art. 3 e art. 37 comma 7 del D.Lgs. 81/08
5 anni dalla formazione
dell’aggiornamento 8 ore
eseguita,
durata
Gestione & sicurezza
Gest edil
Il corso è rivolto ai Datori di lavoro (titolari di impresa,
legali rappresentanti) che intendano svolgere
direttamente i compiti di Responsabile del Servizio
di Prevenzione e Protezione (RSPP)
Modulo 1: Normativo
Modulo 2: Gestionale
Modulo 3: Tecnico
Modulo 4: Relazionale
FORMAZIONE RISCHIO BASSO 16 ore
FORMAZIONE RISCHIO MEDIO 32 ore
FORMAZIONE RISCHIO ALTO 48 ore
Dare al Datore di Lavoro una formazione specifica,
sufficiente ed adeguata in materia di salute e
sicurezza nello svolgimento del ruolo di
Responsabile del servizio di Prevenzione e
Protezione
Art. 39 e art. 34 del D.Lgs. 81/08
Se già nominato entro e non oltre GENNAIO 2017
diversamente ogni 5 anni dalla formazione eseguita,
durata dell’aggiornamento:
FORMAZIONE RISCHIO BASSO 6 ore
FORMAZIONE RISCHIO MEDIO 10 ore
FORMAZIONE RISCHIO ALTO 14 ore
Gestione & sicurezza
Gest edil
Tecnici esterni che intendono svolgere i compiti
Responsabile del Servizio di Prevenzione e
Protezione (RSPP) non essendo datori di lavoro
Il quadro normativo, Le figure della prevenzione, il
ruolo del delegato alla sicurezza, la valutazione del
rischio, l’organizzazione della sicurezza nel cantiere
edile, la sorveglianza sanitaria.
Si faccia riferimento alla tabella sotto riportata
Dare al candidato una formazione specifica,
sufficiente ed adeguata in materia di salute e
sicurezza nello svolgimento del ruolo di RSPP
ESTERNO per i macro settori di riferimento
art. 37 comma 7 del D.Lgs. 81/08
Gestione & sicurezza
Gest edil
 L'approccio alla prevenzione attraverso il D.Lgs. 81/08
 Il sistema legislativo: esame delle normative di riferimento
 I soggetti del SPP: compiti, obblighi, responsabilità civili e
penali
 Sistema pubblico di prevenzione
 Criteri e strumenti per individuazione dei rischi
 Documento di valutazione dei rischi
 Classificazione dei rischi in relazione alla normativa di
riferimento
 Ricadute applicative e organizzative della valutazione del
rischio
 Valutazione di alcuni rischi specifici in relazione alla salute,
sicurezza e igiene del lavoro
A SECONDA DELL’ATECO DI RIFERIMENTO
B1
B2
B3
B4
B5
B6
B7
B8
B9
Agricoltura
Pesca
Estrazione minerali, altre industrie estrattive,
costruzioni
Industrie alimentari, tessili, abbigliamento, conciarie,
cuoio, legno, carta, editoria, stampa, minerali non
metalliferi, produzione e lavorazione metalli,
fabbricazione macchine, app. elettrici ed elettronici,
autoveicoli, mobili, produzione distribuzione energia
elettrica, gas, acqua, smaltimento rifiuti
Raffinerie, trattamento combustibili nucleari, industria
chimica, gomma plastica
Commercio all’ingrosso e al dettaglio, attività artigianali
non assimilabili alle precedenti (carrozzerie,
riparazione
veicoli,
lavanderie,
parrucchieri,
panificatori, pasticceri, ecc.), trasporto, magazzinaggi,
comunicazioni
Sanità e servizi sociali
Pubblica amministrazione
Alberghi,
ristoranti,
assicurazioni,
immobiliari,
informatica, associazioni ricreative, culturali e sportive,
servizi domestici
36 ore
36 ore
60 ore
48 ore
68 ore
24 ore
60 ore
24 ore
12 ore
Gestione & sicurezza
Gest edil
 Organizzazione e sistemi di gestione: Linee Guida Uni-Inail,
norme OHSAS 18001, etc.
 Il sistema delle relazioni e della comunicazione: RLS,
medico competente, lavoratori, datore di lavoro, enti
pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori, ecc.
 Tecniche di comunicazione in azienda e relazioni sindacali
 Rischi di natura psicosociale
 Rischi di natura ergonomica
 Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di
formazione e informazione
 Modalità di organizzazione e gestione delle attività tecnico
amministrative
Ogni 5 anni solo per il modulo B a seconda dell’ateco di
riferimento
Macro settori ATECO B 1,2,6,8,9 40 ore
Macro settori ATECO B 3,4,5,7 60 ore
Macro settori ATECO TUTTI 100 ore
Gestione & sicurezza
Gest edil
Persone elette e nominate ad assumere il ruolo di
Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS),
istituite a livello territoriale o di comparto, aziendale e
di sito produttivo
Diritti sindacali, compiti e responsabilità del RLS
Rischi riferiti alle mansioni e i possibili danni sui
lavoratori, le misure e procedure di prevenzione e
protezione
caratteristici
del
settore/comparto
aziendale, il documento di valutazione dei rischi
(DVR) modelli di valutazione dei rischi confrontabili
con le valutazioni esistenti in azienda, i criteri di scelta
delle attrezzature di lavoro e dei dispositivi di
protezione (DPI).
Strumenti organizzativi: registro infortuni, relazione
sanitaria del medico competente, riunione periodica
annuale ed infine come comunicare con i lavoratori e
gestire i rapporti con le varie figure della sicurezza
aziendale
Formare ed addestrare il candidato allo svolgimento
del ruolo di RLS
art. 37 comma 11 e art. 47 del D.Lgs.81/08
Per aziende superiori ai 15 dipendenti 1 anno dalla
formazione eseguita, durata dell’aggiornamento 4 ore
fino a 50 dipendenti 8 ore superiore ai 50
dipendenti
Per aziende inferiore ai 15 dipendenti la periodicità
viene stabilita dal Rspp
RLS
Gestione & sicurezza
Gest edil
Operatori incaricati di attuare le misure di pronto
soccorso in aziende o unità produttive classificate
nelle tre tipologia Gruppo A, B o C
Modalità di comunicazione ai servizi di assistenza
sanitaria di emergenza, modalità di riconoscimento e
di un’emergenza sanitaria, la classificazione dei
traumi e delle patologie in un ambiente di lavoro ed
infine le principali tecniche di intervento pratico.
GRUPPO A
16 ORE
GRUPPO B e C 12 ORE
Formazione/addestramento di addetti alle emergenze
pronti ad intervenire in caso di infortunio od
emergenza
art. 1 del decreto ministeriale 15 luglio 2003, n. 388
3 anni dalla formazione
dell’aggiornamento:
GRUPPO A
6 ore
GRUPPO B e C 4 ore
eseguita,
durata
Gestione & sicurezza
Gest edil
Datori di lavoro o lavoratori designati per l’attuazione
delle misure di prevenzione incendi ed evacuazione
in contesti aziendali in cui si svolgono attività
classificate come da D.M. 64/98
Incendio e prevenzione, protezione antincendio e
procedure da adottare in caso di incendio,
addestramento teorico pratico, esercitazione
sull’uso degli estintori portatili effettuata avvalendosi
di sussidi audiovisivi e strumenti
Dare al candidato una formazione specifica,
sufficiente ed adeguata in materia di salute e
sicurezza nello svolgimento del ruolo di ADDETTO
ALLA GESTIONE DELLE MERGENZE E LOTTA
INCENDI
art. 37 comma 9 del D.Lgs. 81/08
3 anni dalla formazione
dell’aggiornamento:
RISCHIO ALTO
8 ore
RISCHIO MEDIO
5 ore
RISCHIO BASSO
2 ore
eseguita,
durata
Gestione & sicurezza
Gest edil
Operatori adibiti al montaggio, smontaggio e
trasformazione di ponteggi
Gli aspetti normativi, il documento PiMUS, gli
ancoraggi, le verifiche di primo impianto e
manutenzione, le componenti dell’attrezzatura, la
gestione di situazioni di prima emergenza, i controlli
e le ispezioni pre-utilizzo, le esercitazioni pratiche
con tubi e giunti, telaio prefabbricato e multi
direzionale. Il corso è obbligatorio per tutti coloro che
montano e smontano ponteggi
Formare il personale addetto al Montaggio e
smontaggio del ponteggio e il preposto che assiste
a tali lavorazioni
Artt. 37 e 136 del D.Lgs. 81/08
4 anni dalla formazione
dell’aggiornamento 8 ore
eseguita,
durata
Gestione & sicurezza
Gest edil
Lavoratori addetti alla conduzione di gru a torre che
necessitano del conseguimento della relativa
abilitazione prevista per Legge
VERRÀ RIALSCIATO AL TERMINE DEL CORSO
PATENTINO DI OPERATORE GRU
Cenni di normativa generale in materia di igiene e
sicurezza sul lavoro, responsabilità dell’operatore,
terminologia e caratteristiche componenti delle gru,
dispositivi di comando a distanza, documentazione in
dotazione alla gru, utilizzo tabelle di carico,
funzionamento e verifica del mezzo,
GRU AUTOCARRATE
12 ore
GRU ROTAZIONE BASSA E ALTA 14 ore
Formare addetti alla conduzione di mezzi di gru a torre
o rotazione bassa, gru autocarrate o cingolate
art. 73 del D.Lgs. 81/08 all’allegato III all’Accordo
Stato-Regioni del 22.02.2012
5 anni dalla formazione eseguita, durata
dell’aggiornamento almeno 4 ore (1 ora teorica e 3 ore
di prove pratiche).
Gestione & sicurezza
Gest edil
Lavoratori addetti alla conduzione di piattaforme di
lavoro mobili elevabili (PLE), operanti con e senza
stabilizzatori.
VERRÀ RIALSCIATO AL TERMINE DEL CORSO
PATENTINO
DI
OPERATORE
CESTELLI
ELEVATORI
I contenuti della formazione - regolamentati
all’interno dell’allegato III all’Accordo Stato-Regioni
Del 22.02.2012 - si sviluppano su due moduli teorici
“comuni” e su un modulo pratico differenziato a
seconda della tipologia di PLE da condurre
PLE CON STABILIZZATORI
8 ORE
PLE SENZA STABILIZZATORI
8 ORE
PLE CON E SENZA STABILIZZATORI 10 ORE
Formare addetti alla conduzione di piattaforme
elevatrici
Art 73 del D.Lgs.81/08 e s.m.i. e all’allegato III
all’Accordo Stato-Regioni del 22.02.2012
5 anni dalla formazione eseguita, durata
dell’aggiornamento almeno 4 ore (1 ora teorica e 3
ore di prove pratiche).
Gestione & sicurezza
Gest edil
Il corso è rivolto ai datori di lavoro e tutti i dipendenti
che utilizzano macchine movimento terra come: pale
ed escavatore.
VERRÀ RIALSCIATO AL TERMINE DEL CORSO
PATENTINO
DI
OPERATORE
MACCHINE
MOVIMENTO TERRA
Le principali macchine di movimento terra e il loro
funzionamento, verifiche periodiche e manutenzione,
le attrezzature omologate, esercitazione pratica di
guida dei diversi mezzi per il movimento terra, laddove
ciascun allievo avrà modo di effettuare controlli,
manovre, operazioni di movimentazione e messa a
riposo del mezzo
Formare addetti alla conduzione di macchine per il
movimento terra come escavatori idraulici, escavatori
a fune, escavatori frontali, terne e autoribaltabili
Art. 73 del D.Lgs. 81/08 all’allegato III all’Accordo
Stato-Regioni del 22.02.2012
5 anni dalla formazione eseguita, durata
dell’aggiornamento almeno 4 ore (1 ora teorica e 3 ore
di prove pratiche).
Gestione & sicurezza
Gest edil
Lavoratori addetti alla conduzione di “carrelli
elevatori semoventi con conducente a bordo”
VERRÀ RIALSCIATO AL TERMINE DEL CORSO
PATENTINO DI ADDETTO ALLA CONDUZIONE DI
CARRELLI ELEVATORI
I contenuti della formazione - regolamentati
all’interno dell’allegato VI all’Accordo Stato-Regioni
del 22.02.2012 - si sviluppano su due moduli teorici
“comuni” e su di un modulo pratico differenziato a
seconda della tipologia di carrello elevatore da
condurre e per il quale si richiede l’abilitazione
CARRELLI INDUSTRIALI SEMOVENTI
12 ore
CARRELLI INDUSTRIALI SEMOVENTI A 12 ore
BRACCIO TELESCOPICO E ROTATIVI
CARRELLI SOLLEVATORI - ELEVATORI
SEMOVENTI A BRACCIO TELESCOPICO E
ROTATIVI
CARRELLI INDUSTRIALI SEMOVENTI A
BRACCIO
12 ore
16 ore
Formare addetti alla conduzione di piattaforme
elevatrici
art. 73 del D.Lgs. 81/08 all’allegato III all’Accordo
Stato-Regioni del 22.02.2012
5 anni dalla formazione eseguita, durata
dell’aggiornamento almeno 4 ore (1 ora teorica e 3
ore di prove pratiche).
Gestione & sicurezza
Gest edil
Lavoratori che sono chiamati a effettuare lavori
temporanei in quota essendo esposti al rischio
caduta dall’alto
Normativa di riferimento, situazioni lavorative, analisi
D.P.C., analisi D.P.I., verifiche tecniche, tipologie dei
sistemi di ancoraggio sui tetti, adempimenti
documentali, esercitazione pratica di utilizzo dei
D.P.I. DI 3 CATEGORIA. Il corso è obbligatori per
chi lavora in quota
art. 77 e 78 del D.Lgs. 81/08
5 anni dalla formazione
dell’aggiornamento 4 ore
eseguita,
durata
Gestione & sicurezza
Gest edil
Addetti che realizzano e posano linee vita
Normativa di riferimento, legge regionale sull’utilizzo e
l’installazione di Line vita, tecniche di posa e modalità
di ancoraggio, esercitazione pratica sull’utilizzo di DPI
3 categoria, esercitazione sulla redazione del
manuale della linea vita e esempi di posizionamento
Addestramento dell’operatore al montaggio della linea
vita con corretta scelta di ancoraggi e di
posizionamento della linea vita stessa. Redazione
libretto manutenzione ed utilizzo linea vita
UNI EN 795 art. 77 e 78 del D.Lgs. 81/08 ed utilizzo
linee vita
Gestione & sicurezza
Gest edil
Datori di lavoro o impiegati tecnici e lavoratori, che
intendono redigere un piano di montaggio uso e
smontaggio di ponteggi metallici
Il corso prevede la normativa di riferimento
relativamente all’impiego di ponteggi metallici o
trabattelli, il piano di montaggio dei ponteggi, uso e
smontaggio dei ponteggi, esercitazione pratica nella
redazione
Permettere al candidato di redigere Piani di uso
Montaggio e Smontaggio ponteggi metallici e
trabattelli
Allegato XV D.Lgs. 81/08
Gestione & sicurezza
Gest edil
Datori di lavoro e lavoratori che intendono redigere il
Piano Operativo di Sicurezza. Il corso affronta i
criteri per la corretta compilazione del POS
Il Documento di Valutazione dei Rischi: quadro
normativo e Allegato XV del D.Lgs. 81/08, il Piano
Operativo di Sicurezza, la corretta compilazione del
POS, esercitazione pratica nella compilazione di un
POS.
Il corso affronta i criteri per la corretta compilazione
del POS, così da permettere la completa e corretta
redazione del POS
Allegato XV D.Lgs. 81/08
Gestione & sicurezza
Gest edil
CORSO
CLASSE
CORSO LAVORATORI
BASE
Tutti
CORSO LAVORATORI
SPECIFICO
Rischio Basso
Rischio Medio
Rischio Alto
PREPOSTO
DIRIGENTE
RSPP DATORE DI
LAVORO
RSPP ESTERNO
RLS
ADDETTO
PRIMO SOCCORSO
ADDETTO
ANTINCENDIO
MONTAGGIOSMONTAGGIO
PONTEGGI
OPERATORE
GRU
OPERATORE
PIATTAFORME
ORE
Tutti
Rischio Basso
Rischio Medio
Rischio Alto
Modulo A
Modulo B 1
Modulo B 2
Modulo B 3
Modulo B 4
Modulo B 5
Modulo B 6
Modulo B 7
Modulo B 8
Modulo B 9
Modulo C
Tutti
32
Gruppo A
Gruppo B e C
Rischio Basso
Rischio Medio
Rischio Alto
16
12
4
8
16
Autocarrate
Gru Edili
Ple senza
stabilizzatori o
PLE con
stabilizzatori
Ple con e senza
stabilizzatori
ORE
4
4
8
12
8
16
16
32
48
28
36
36
60
48
68
24
60
24
12
24
Tutti
AGGIORNAMENTO
5 anni
6
5 anni
8
8
6
10
14
5 anni
5 anni
Non dovuto
5 anni
40
40
60
60
60
40
60
40
40
Non dovuto
1 anno
3 anni
3 anni
4
8
6
4
8
5
2
32
4 anni
8
12
14
5 anni
4
5 anni
4
8
10
Gestione & sicurezza
Gest edil
OPERATORE
MACCHINE DI
TERRA
CONDUZIONE
CARRELLI
ELEVATORI O
A BRACCIO
TELESCOPICO
LINEE VITA
REDAZIONE
PIMUS
REDAZIONE
POS
DPI 3 cat
5 anni
4
5 anni
4
8
5 anni
8
4
Non dovuto
4
Non dovuto
8
5 anni
14
Carrelli
industriali
semoventi
Carrelli
industriali
semoventi a
braccio
telescopico e
rotativi
Carrelli
sollevatori elevatori
semoventi a
braccio
telescopico e
rotativi
Carrelli
industriali
semoventi a
braccio
12
12
12
16
8
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
3 849 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content