close

Enter

Log in using OpenID

Classe: 3 AII MATERIA TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI

embedDownload
Anno scolastico:
2013-2014
Classe: 3 AII
MATERIA TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI
SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONI
Insegnante TAFFURELLI ENRICA
Insegnante Compresente: FRANCO GIUSEPPE
DIPARTIMENTO DI Elettronica-Informatica
PROGRAMMAZIONE SVOLTA
MODULO 1. CODIFICA DELL’INFORMAZIONE
Contenuti
1. La rappresentazione dei numeri interi
2. La rappresentazione dei numeri non interi: lo standard IEEE 754
3. La rappresentazione dei simboli alfanumerici
4. Il codice di Huffman
5. La rappresentazione delle immagini digitali
6. La rappresentazione delle informazioni multimediali
LABORATORIO(excel)
1. Cambiamenti di base
2. Il complemento a 2
3. Lo standard IEEE 754
4. Costruzione dell’albero di Huffman
MODULO 2. LA LOGICA DI BOOLE E I CIRCUITI LOGICI
Contenuti
1. Elementi di Algebra di Boole e porte logiche elementari
2. Funzioni logiche e metodi di minimizzazione: il metodo algebrico e le mappe di Karnaugh
3. Analisi e sintesi di circuiti combinatori
4. Analisi e sintesi di circuiti sequenziali
LABORATORIO: (Logisim)
1. Introduzione a Logisim
1. Realizzazione di circuiti combinatori
2. Implementazione di un ALU
MODULO 3. IL SISTEMA OPERATIVO
Contenuti
1. Generalità sui sistemi operativi: definizione, funzionalità fondamentali, architettura modulare e gerarchica
2. Gestione dei processi:
a. Definizioni: programma, processo, stao di un processo
b. Ciclo di vita di un processo
c. La schedulazione dei processi: scheduler a breve, medio e lungo termine
d. I criteri di scheduling
e. Algoritmi di scheduling: FCFS, SJF con priorità e senza priorità, Round Robin
f. Esercizi sul ciclo di vita e sugli algoritmi di scheduling
g. Multi-threading in Windows e Linux
h. Scheduling CPU multicore
3. Gestione della memoria:
a. Introduzione: i livelli di memoria
b. Caricamento di un programma
c. MMU
d. La multiprogrammazione
e. Multiprogrammazione a partizione fissa e a partizione variabile
f. Riallocazione della memoria: Fist Fit, Best Fit, Worst Fit: esercizi
g. Frammentazione interna e esterna, concetto e tecniche di risoluzione (coalescenza e
compattamento)
h. La memoria virtuale: paginazione e segmentazione
i. Esercizi
4. Gestione del file system
a. Il concetto di file
b. Operazioni sui file
c. Metodi di accesso
d. Struttura della directory
e. File nei sistemi multiutente: diritti e protezione dei file (ACL)
f. Struttura del file system
g. Allocazione di un file: allocazione contigua, concatenata, indicizzata
h. La FAT
i. Gestione dello spazio libero: vettore di bit e lista collegata
5. Gestione dell’input/output
a. Classificazione dei dispositivi di input/output
b. Definizione di driver
c. L’hardware di I/O: porta, bus e controller
d. Modalità di comunicazione tra Sistema Operativo e Controller: Isolated I/O e Memory-mapped I/O
e. Modalità di comunicazione tra Controller e Driver: polling, interrupt e DMA
f. Lo spooling e prenotazione dei dispositivi
6. Politiche e tecniche per la gestione della sicurezza
LABORATORIO
1. Sistema operativo GNU/Linux UBUNTU
a. installazione di LUBUNTU
b. installazione delle applicazioni tramite repository
c. utilizzo del comando apt-get
d. utente root in ubuntu
e. gestione dei gruppi e utenti
f. permessi su file e cartelle
g. permessi su file e cartelle in ambiente terminale
h. cambiare i permessi
MODULO 4 IL LINGUAGGIO C
Contenuti
LABORATORIO
1. Elementi fondamentali del linguaggio e struttura del programma
2. Funzioni e passaggio di parametri
3. Strutture
4. Puntatori e array nel linguaggio C
5. Passaggio di parametri alle funzioni per indirizzo
6. Le tabelle
7. Le stringhe di caratteri
8. La gestione dinamica della memoria: le funzioni malloc e free
•
INDICAZIONI PER LE VACANZE (se previste dal docente)
•
Per gli allievi con giudizio sospeso:
Si riveda dettagliatamente il modulo 3 del programma sia per quanto riguarda le definizioni sia per quanto riguarda gli esercizi
svolti in classe durante l’attività didattica.
•
•
Per gli allievi ammessi alla classe successiva:
TIPOLOGIA DI PROVA DI RECUPERO FINALE
( indicare scritto/grafico, orale, pratico cliccando nel riquadro)
(X) scritto
( ) orale
L’insegnante
( ) pratico
ENRICA TAFFURELLI
L’insegnante compresente GIUSEPPE FRANCO
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
497 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content