close

Enter

Log in using OpenID

AIO PA2 - Comune di Giuliana

embedDownload
30/09/2014
12:06
0916401770
PAG
ALTQBELICEAMBIENTE
Affo Belle e Ambiente S.p.A.
AIO PA2
In liquidazione
I Commissari
Monrede.H 30.09.2014
Prot.3438
ATOPA2
Ai 17 Comuni
Oggetto: Pubblicazione
,
Si prega di affiggere "determina a contrarre" e "avviso manifestazione di interesse" presso il vostro
albo pretorio nei termini previsti per legge e di dare comunicazione della data di defissone della
stessa.
Distinti saluti
Srt* h>!jalc
Villa Savoia
Vio eenetìeHo 0'Acqulsto
90044
Rolerrno
Sedff oinmlnlitratfvn
Salilo San Gustano. 5?
«XMi Mtjrveals
rei. 0?1 4401 >W- 07U40W2
fanO»! «40912?
W^b sita: wwwjlIODa^.ll
E- "Kjll : otfobet-:6fimbjgn>gSlìtie«>.lf
Hcglslro Impreie di Poiermo
CF e Partila IVA 05163260810
Copnois i 100.00I.OO
SSde operativa Sbacquina
C.da Stolone
90032 Biracqulno
te]/R3*.(»I.S352741
Implanl
C.aa San (.premo
90030 Cefalo Diano
Tei. Q9I 82CMV3
rox 071 8J91 193
01/13
30/09/2014
12:06
0916401770
ALTOBELICEAMBIENTE
Atto Belice Ambiente S.p.A.
In liquidazione
ATOPA2
Prot. JX^J>[
;
PAG 02/13
Commissario straordinario
Ing. Maurizio Norrito
D.A. n.1645 del 27/09/2013
,
Mgnreale.lì
AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE D'INTERESSE
(Articolo 122. comma 7 e articolo 57. comma 6 del decreto legislativo 12 aprile 2006. n. 163 e ss.mrti.ii.)
Oggetto: Lavori di "Messa in sicurezza di emergenza della ex discarica comunale per R.S.U. ed
assimilati di c.da Incarcaveccfaio nel territorio di Camporeale"
DATA DI SCADENZA RICEZIONE MANIFESTAZIONE: 07/10/2014
SIRENDENOTO
che la Società Alto Belice Ambiente s.p.a, in nome e per conto del Commissario straordinario per
l'espletamento delle funzioni previste nell'Ordinanza n. 8 Rif del 27 settembre 2013, nel territorio
ricompreso nell'attuale Ambito Territoriale ottimale "AIO FA 2, intende acquisire manifestazioni di
interesse per procedere all'affidamento dei lavori iti oggetto indicati, di importo inferiore a un milione.
t!•* ir?
f.f*f*)
decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 recante "Codice dei contratti pubblici di lavori, servizi e
forniture" e successive modifiche e integrazioni (nel seguito Codice).
Nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e
trasparenza, il presente avviso è finalizzato esclusivamente a ricevere manifestazioni d'interesse e
disponibilità ad essere invitati a presentare offerta, favorendo la partecipazione e la consultazione
degli operatori economici in modo non vincolante per la Stazione Appaltante; l'avviso non costituisce
proposta contrattuale, restando l'Amministrazione Ubera di seguire anche altre procedure.
La Società Alto Belice Ambiente s.p.a., nel rispetto del richiamato principio di proporzionalità,
anche in rapporto all'entità dei lavori, si riserva di individuare un numero di venti operatori
economici, se sussistono aspiranti idonei in tale numero» ai quali sarà richiesto, con successiva lettera
d'invito, di presentare offerta al prezzo più basso secondo la procedura di cui all'ari. 122, comma 7 «
all'art. 57, comma 6 del Codice.
Qualora le richieste pervenute e ritenute valide fossero superiori a venti, si procederà al
sorteggio pubblico anonimo.
Qualora il numero dei suddetti partecipanti, in possesso dei requisiti di legge, risultasse inferiore a
ju kesponsaDileUel procedimèntòlpfWvS^erlran'isaividuarrgltrl operatori economici (es. tnmrite~
indagine di mercato, etc.) fino alia concorrenza di un numero minimo complessivo pari a venti
operatori, sempre che risultino sussistenti in tale numero soggetti idonei, nel rispetto dei principi dì
non discriminazione, parità di trattamento e proporzionalità.
Nel caso in cui pervenisse una sola manifestazione di interesse, comunque valida,
l'Amministrazione valuterà se avviare una trattativa diretta.
La Società si riserva, per ragioni di sua esclusiva competenza e a. proprio insindacabile giudizio,
la facoltà di sospendere, modificare o annullare in tutto o in parte la procedura relativa al presente
avviso esplorativo e di non dare seguito all'indizione della successiva gara mediante procedura
negoziata per l'affidamento dei lavori. In tal caso nessuno dei concorrenti potrà vantare alcuna pretesa
o richiedere alcun risarcimento per danni a qualsia»! tìtolo.
Resta inteso che alla presente procedura possono partecipare gli operatori economici in possesso
dei requisiti generali e speciali richiesti per l'affidamento dei lavori che dovranno essere dichiarati
dall'interessato conformemente alla modulistica allegata al presente avviso. Successivamente
all'esperimento della procedura selettiva e contestualmente alla presentazione dell'offerta, gli
operatori economici invitati dovranno comprovare il possesso di quanto previsto dalle norme vigenti i»
5«d» ledale
.
Villa Sovolo
via Benedetto O1 Acquisto
Mondale
Sede amrnMshaltvq
VKJ Regione ScHtona, 49
9004$ Morrocle
T61.071 0401770 - 0»1 640*472
(OS091 AJ09129
WeP ale: WWW.altQbeliciinmbÌBntBtt
E-'maìI-.afobKSc-.sinmniantaffiU-ierr.n
Regatro Imprese di Palermo
CF e Partirò IVA MlOMOttO
Capitale < 100001,00
Sede operativa Inacquino
C.da Storione
90033 flBcrcqvino
tel/FOX. 071.8352741
30/89/2014
PAG
ALTOBELICEAMBIENTE
0916401770
12:96
materia di appalti mediante la produzione della documentazione che sarà richiesta da questa stazione
appaltante nell'ambito di apposita letterali invito alla procedura negoziata.
ART.l
OGGETTO DELL'APPALTO, BMPORH, DURATA, MODALITÀ
L'appalto ha per oggetto l'esecuzione di tutte le opere e provviste occorrenti per eseguire i lavori di "
Messa in sicurezza. di emergenza della ex discarica comunale per R.S.U. ed assimilati di c.da
Incarcavecchio nel territorio di Camporeale", dettagliatamente indicate nel progetto esecutivo
approvato dal RUP con verbale del 30/07/2014 prot.3298 del 18/09/2014.
L'importo complessivo postola base dell'appalto è distìnto come segue:
Importo complessivo dell'appalto (inclusi oneri per fa sicurezza e costo sul personale);
Euro
Importo lavori soggetto a ribasso d'asta;
Euro
Oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso d'asta;
Euro
Oneri relativi al costo Sul personale non soggetti a ribasso d'asta (commi 3 bis ansi D.LEJ i«/20»6):Euro
945.876,40;
867.869,97;
.1.171,10;
76.006,43;
Luogo di esecuzione: Camporeale - Contrada Incarcavecchio
Lavorazioni, categorie e classi di cui si compone l'intervento:
IMPORTO
LAVORAZIONE
Opere ed impianti di
bonifica e protezione
ambientale
CATEGORIA
OG12
Prevalente e subappaltabik
fino al 20%
CXASS.
m
LAVORI
OEURO)
945.876,40
La categoria OG 12 è subappaltabile in misura non superiore al venti per cento, calcolato .con
riferimento al prezzo del contratto d'appalto, previa riserva in sede di presentazione dell'offertaci
sensi dell'art.122 comma 7.
Il termine per l'esecuzione dei lavori è di 120 (centoventi) giorni solari consecutivi decorrenti dalla
data del verbale di consegna dei lavori medesimi.
11 corrispèffivo sarà determinato a misurìr~a"i sènsi di quanto prevl5tJF"d3ll'art. 53, cmffmu 4 drf~
Codice".
Finanziamento: la spesa di €. 1.121.585,96 trova copertura finanziaria sul Cod. 1.09-05.07 del Comune
di Camporeale, così come dichiarato nella Determina del Dirigente HI n.13397 del 30/12/2013.
ART.2
Gli operatori economici che intendono presentare la propria manifestazione d'interesse devono:
a) essere in possesso di attestazione rilasciata .da società di attestazione S.O.A.,
regolarmente autorizzata e in corso di validità che documenti il possesso della
qualifica/ione in categorie e classifiche adeguate ai lavori da assumere (vedasi art. 1 del
presente invito);
b) non trovarsi in alcuna delle condizioni previste dall'articolo 38 del Codice e non devono
ricorrere altre cause di esclusione previste dalb legislazione vigente.
La stazione appaltante si riserva di verificare le dichiarazioni effettuate dai concorrenti mediante
controlli a campione.
Possono essere ammessi a partecipare alla presente procedura gli operatori economici di Cui all'art 34,
comma 1 del Codice costituiti da imprese singole di cui alle lettere a), b) e e) ovvero da imprese riunite
o consorziate di cui alle lettere d), e) e i), ai sensi degli art. 92 del Regolamento e dell' art. 37 del Codice
ovvero da imprese che intendano riunirsi o consorziarsi ai sensi dell'art 37, comma 8 del Codice
E- (v)glt :
Sede operativa Adacquino
C.da Statone
Registro Imprese 01 Palermo
CF « Partito IVA 05[«M«0820
T=l/Fax. 051^352741 .
Ji<(6 («fluì»
via aenMerto D'Acquisto
TO044 Monreola
Salito 5<jn Gattono. 57
900^6 Monrede
Tst.OSM 64)1770
Impianto di sdentane
C.aa San Larsnico
?0030 Cei<Jà Okjno
Tei. OSI 82911^3
1 «701193
03/13
30/09/2814
12:06
0916401770
ALTOBELICEAMBIENTE
PAG
nonché i concorrenti stabiliti in altri Stali membri dell'Unione europea di cui all'art 34, comma 1,
lettera [-bis) del Codice. Per i concorrenti stabiliti ì& Stati diversi dall'Italia si applicano le disposizioni
di cui ali' Ari, 47 del Codice.
"
Ai sensi dell'alt. 36, comma 5 del Codice, i consorzi stabili sono tenuti ad indicare io sede di offerta per
quali consorziati il consorzio concorre; a quest'ultimi è fatto divieto di partecipare, in qualsiasi altra
forma, alla medesima procedura; in caso di violazione sono esclusi dalla procedura sia il consorzio che
il consorziato. È vietata la partecipazione a più di un consorzio stabile.
Ai sensi dell'ari. 37, comma 7 del Codice è fatto divieto al concorrente di partecipare alla gara in più di
un raggruppamento temporaneo o consorzio ordinario di concorrenti, ovvero di partecipare alla gara
in forma individuale qualonf abbia partecipato alla medesima gara in raggruppamento temporaneo o
consorzio ordinario di concorrenti, I consorzi di cui all'art. 34, comma I, lettera b) del Codice sono
tenuti ad indicare, in sede offerta, per quali consorziati il consorzio concorre; a questi ultimi è fatto
divieto di partecipare, in qualsiasi altra forma, alla gara; in caso di violazione sono esclusi dalla gara
sia il consorzio che il consorziato; nel caso di inosservanza di tale divieto si applica l'ari. 353 del codice
penale..
Ai sensi dell'ari. 49 del Codice il concorrente può fare ricorso all'istituto dell'awalimento. Il
qn-aiKiliacìn df-vnnn rendere ^prnrtiii-r^ « peii^ d» fesi-hisinin^ lp rfirhiara^inni e
documentazioni prescritte dal comma 2 del citato art. 49, con le specificazioni dì cui all'art. 8$, comma
I del Regolamento.
.
Nel caso sia manifestata la volontà di ricorrere ai subappalto, quest'ultimo è regolato dalle norme
vigenti in materia.
ART- 3
MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA MANCFESTAZIONE
D'INTERESSE
Gli operatori economici interessati ad essere invitati a presentare la loro offerta devono inviare un
plico contenente la domanda di manifestazione dì interesse e la documentazione, che dovrà pervenire,
a pena di esclusione, a mezzo raccomandata del servizio postale, oppure mediante agenzia di recapito
autorizzata, ovvero mediante consegna a mano presso l'ufficio protocollo della Società, entro il termine
perentorio del giorno 07/10/2014. alle ore 14:00, al seguente indirizzo:
Alto Belice Ambiente s.p.a. - Via Regióne Siciliana, 49 90046 Monreale (PA) - tel/FAX 091/6401770
È facoltà del concorrente la consegna a mano del plico, entro il suddetto termine perentorio, allo stesso
indirizzo, tutti i giorni feriali, dalle ore 9,00 alle ore 14,00, escluso il sabato.
II recapito tempestivo del plico rimane in ogni caso ad esclusivo rischio del mittente. La Stazione
appaltante non è tenuta ad effettuare alcuna indagine circa i motivi di ritardo nel recapito del plico,
plico non giunga a destinazione entro il termine di cui sopra.
Il plico deve recare all'esterno, oltre all'intestazione del mittente, all'indirizzo dello stesso e
all'indirizzo mail di posta certificata, la dicitura: "MANIFESTAZIONE D'INTERESSE A
PARTECIPARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER LÀ REALIZZAZIONE DEI LAVORI DI
"MESSA IN SICUREZZA DI EMERGENZA DELLA EX DISCARICA COMUNALE PER R.S.U.
ED ASSIMILATI DI C.DA INCAJRCAVECCHIO NEL TERRITORIO DI CAMPOREALE", nonché
l'indicazione del giorno di scadenza.
Il plico deve essere sigillato con qualsiasi mezzo idoneo che escluda ogni possibilità di manomissione e
controfirmato sui lembi di chiusura.
La busta deve contenere al suo interno la manifestazione di interesse all'appalto dei lavori sopra
specificati, corredata dalle dichiarazioni conformemente all'allegato modello "A", sottoscritte dal
legale rappresentate dell* operatore economico interessato.
Nel caso di concorrente costituito o da costituirsi in raggruppamento temporaneo o consorzio o GED2,
la domanda deve essere prodotta e sottoscritta da tutti i soggetti che costituiscono o costituiranno il
raggruppamento o consorzio o CETELa domanda può essere sottoscritta anche da un procuratore del legale rappresentante e in tal caso
deve essere allegata la relativa procura.
Sede legala
Vita Scivola
Via Benedetta O'Acqvijlo
70046 Mondale
P".U»*>*
Sede ammfnllfraHvq
Salita San Castano, 57
7004! Muniscile
Tal. 091 0401 770- 091 «OW2
f,*wnoi -unono
Web site: WWW.OTQPQ^.Ì|
E- mo» : alfoP6HceomfcJanteetbeftj.il
ReSélro Impose <J| Palermo
CF e Partito IVA OSIW360S2D
r~~.;trJ0 e ilYlflrti rtn
Seda operativi) EHacquIrtO
C.da Staziona
90032 Bisacquino
tei/ Fa*. 091.3352741
Impianto <fl ««lettone
C 4t> san loreoro
9C030 Cefalo Olona
Tei, 091 8»! 193
frre (WlfWIIW
04/13
30/09/2014
12:06
8916401770
ALTOBELICEAMBIENTE
PAG 05/13
Alla/e domanda/e, in alternativa all'autenticazione della sottoscrizione, deve essere allegata, a pena, di
esclusione, copia fotostatica fronte-retro.e leggibile di un documento di identità o dì riconoscimento, in
corso dì validità, del/dei sottoscrittore/i. Qualora il documento di identità o di riconoscimento
risultasse scaduto sarà ritenuto idoneo solo se corredato da dichiarazione, apposta in calce allo stesso,
che j dati ivi indicati non hanno subito variazioni dalla data di rilascio.
N.B.: alla manifestazione di interesse non dovrà essere allegata alcuna offerta economica
Non saranno prese in esame eventuali genetiche richieste di invito presentate prima e dopo la
pubblicazione del presente awiso.N on saranno in alcun caso presi in considerazione i plichi pervenuti
oltre il suddetto termine perentorio di scadenza.
Si precisa, altresì, che saranno esclusi dalla gara i concorrenti che si trovino nelle condizioni ostative di
cui al presente avviso o che abbiano omesso di produrre o di attestare/dichiarare compiutamente
quanto richiesto.
ART.4 PROCEDIMENTO DI SELEZIONE DELLE ISTANZE
Manifestazione di interesse in numero superiore a 20: si procederà, con sorteggio pubblico che è fin
giorno M/Hl/2m 4 pfftMn la scde^ella Sncietà_AltoJBelice
Ambiente.sp.a. sita in via Regione Siciliana, 49 - 90046 Monreale ad estrarre n. 20 (VENTI) operatori
economici da invitare alla gara. Prima del sorteggio si darà lettura del verbale redatto da] responsabile
de] procedimento, limitatamente alle istanze escluse e relative motivazioni onde tenere riservate le
generalità degli operatori economici ammessi al sorteggio. Il sorteggio avverrà con le seguenti
'modalità: ciascuna domanda di partecipazione verrà contrassegnata da un numero progressivo (da 1 a
n.....) in base al numero di iscrizione al registro di protocollo. Prima dell'estrazione verrà esposto
l'elenco dei numeri progressivi, senza indicazione delle generalità degli operatori economici che hanno
presentato istanza. Seguirà l'estrazione di numero 2Q (VENTI) numeri: le domande corrispondenti ai
numeri estratti saranno ammesse alla fase successiva di invito alla procedura di gara, senza rendere
note le generalità dei concorrenti, che rimarranno riservate fino al termine di scadenza per la
presentazione delle offerte.
Delle restanti, non sorteggiate e quindi non ammesse alla gara, verranno rese note le generalità degli
operatori economici che le hanno presentate. La seduta pubblica sarà presieduta dal Responsabile
Unico del Procedimento o suo delegato che si avvarrà dell'ausilio dì due collaboratori.
Qualora le richieste pervenute e ritenute valide siano inferiori al nùmero di 20 (VENTI) la Stazione
Appaltante, procederà a darne pubblicità sul sito proprio sito internet e, a suo insindacabile giudizio,
sceglierà se invitare gli ulteriori soggetti con altre modalità (es.: indagine di mercato, etc.). Nel caso in
a, 1 'Ammàistfazionc-sceglieFà-se -procedere, comunque ad avviare una trattativa diretta. Delle suddette operazioni verrà redatto
apposito verbale;
Questa stazione appaltante si riserva di sospendere, modificare o annullare la procedura relativa al
presente avviso esplorativo e di non dar seguito all'indizione delle successive operazioni dì procedura
negoziata per l'affidamento dei lavori. Ogni eventuale comunicazione e/o rettifica, sarà resa nota
mediante la pubblicazione nel sito istituzionale della Società
Le lettere-invito, saranno spedite ai soggetti selezionati esclusivamente tramite PEC. Alle ditte non
sorteggiate, sarà data comunicazione esclusivamente mediante la pubblicazione di avviso sul sito della
Società www.altobeliceambiente.it e all'albo pretorio dei 17 comuni afferenti all'ATO PA2. I
candidati esclusi per sorteggio dalla successiva fase di affidamento non potranno chiedere indenni»» o
rimborsi di qualsiasi tipo e natura.
ART. 5 PROCEDURA DI GARA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE
L'affidamento dell'appalto sarà effettuato mediante procedura negoziata, ai sensi dell'ari 122, comma
7 del Codice, senza previa pubblicazione di bando di gara ai sensi dell'art.57 comm. 2 lette e comm.6.
L'aggiudicazione saYà effettuata mediante 11 criterio del prezzo più basso inferiore a quello posto a
base dì gara al netto degli oneri per l'attuazione dei piani di sicurezza e del costo del personale, fatta
tede legale
Ssae ammkiliKdllva
Vite Sovolo
Solila San Castano, 57
Web site: www.olooa2.tt
Vk> Benedetto D'Acquisto
90046 Mùnreale
90014 Mnnrcol?
RsgWro Imprese di paetnno
Tel,09U-401770- 091 640*472 CFe fartltalVA aìliiìMsw
6- mali : g»obgfeBomtrfa/lfg<a»bsro.rf
Seste operativa BlsaeijUln»
C.da SlOZione
9C032 BiJOCQuino
lei/ Ftw.0?1^33274l
li-npianlo disellinone
C-dò San Lorenzo
90030 Cefotì Diana
tei.
38/09/2014
12:06
B916401770
ALTQBELICEAMBIENTE
PAG 06/13
salva l'esclusione automatica dì offerte anormalmente basse secondo le indicazioni dell'ari. 122,
comma 9 del Codice, come richiamato d^H'art 19» comma 6 della legge regionale 12 luglio 2011, o. 12;
il prezzo offerto deve essere determinato mediante offerta espressa in cifra percentuale di ribasso
sull'importo complessivo a base d'asta, applicabile uniformemente.a tutto l'elenco prezzi posto a base
di gara.
Nel caso di offerte risultanti prime nella graduatoria di gara - co» eguale ribasso - si procederà al
ballottaggio esclusivamente mediante sorteggio nominativo delle posizioni in ordine di estrazione
dell'aggiudicataria e della seconda in graduatoria.
Non sono ammesse offerte in aumento.
Nel caso di offerte risultanti prime nella graduatoria di gara - con eguale ribasso - si procederà al
ballottaggio esclusivamente mediante sorteggio nominativo delle posizioni in ordine di estrazione
dell'aggiudicataria e della seconda in graduatoria.
Non sono ammesse offerte in variante.
La scelta dell'affidatario sarà resa nota mediante la pubblicazione, dell'esito della selezione agli albi
pretori dei 17 comuni afferenti all'ATO PA2, nel sito internet istituzionale all'indirizzo
www.altobeliceambiente.it e nelle altre forme previste dalla legge.
1?JF(YRMA7.TO1VT F. n_Q_CJJMF.NTAMONE
La partecipazione al presente avviso, non costituisce prova di possesso dei requisiti generali e speciali
richiesti per l'affidamento dei lavori che invece dovrà essere dichiarato dall'interessato ed accertato
nell'ambito .della procedura negoziata. In particolare, oltre alle dichiarazioni relative. ai requisiti
generali, tecnico-organizzativi ed ecomico-iìnanziari, dovranno essere prodotte, tra le altre, le
dichiarazioni relative a compagini societarie, correntezza contributiva (D.U.R.C), protocollo di
legalità "Carlo Alberto Dalla Chiesa", mezzi, nonché cauzione provvisoria ex art. 75 del Codice,
ricevuta del versamento in favore dell'AVCP (oggi ANAC) e quaut'altro previsto dalle norme vigenti
in materia di appalti.
Per quanto non riportato nel presente avviso si rimanda a quanto previsto dalla normativa vigente in
materia, alla quale si fa pieno e completo riferimento.
Le informazioni possono essere richieste esclusivamente presso la Stazione Appaltante al seguente
indirizzo, dove potrà essere visionato anche il relativo progetto esecutivo: Alto Belice Ambiente s.p.a. via Regione Sicilian, 49 90046 Monreale (FA).
ART. 7 TRATTAZIONE DATI PERSONALI E DISPOSIZIONI FINALI
I dati raccolti saranno trattati, ai sensi del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, esclusivamente
per le finalità di gestione della gara e per quelle inerenti alla gestione del rapporto medesimo.
Successivamente all'espletamento delia gara, i dati personali acquisiti possono essere fatti oggetto di
-cormmjtcazione ad aitri^Mti-ptri>t>Keirneì-eaat-e-Bei'modi provisti datIe^i«fe-leggi-rego4aitti-la-ài$<àpliBadegli appalti, e/o a soggetti privati ove previsto da norme di legge o di regolamento.
II conferimento dei dati richiesti ha natura obbligatoria. D trattamento dei dati avverrà mediante
strumenti anche informatici, idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza. All'interessato sono
riconosciuti i diritti di cui all'ari. 7 del decreto legislativo 1961/2003.
II presente avviso sarà pubblicato agli albi pretori dei 17 comuni afferenti all'ATO FA2 e sul sito
internet della Società www.altobeliceambiente.it.
Il responsabile del procedimento è ring. Valentina Messina, recapito telefonico 091/6401770 mail.
altobeliceambiente(S>legaImail.it.
Villa Savoia
Via Benedetto D'Acquisto
Morirsele
sode nmmlnlitraltva
Solita son Cattano. 57
90046 Mowsale
r*K»| 4401770- 091 Ó4W472
Web site: www.otapn2.il
E- moli : aflnhefegamblgntegilibem.u
Rsgrétro Impose di Paiamo
CF e Partito IVA 05JM26MJO
Sede operativa BIsaequIno
c.daStaian70032 Bfcùequino
T0l/f<,«.09l,83527'll
Impianto di seleziona
C.da Jon (.orezzo
?0030 Cefalo Diano
Tei. »I82?!I«
30/09/2014
12:06
Commissario straordinario
Ing. Maurizio Norrito
D.A. n.1645 del 27/09/2013
Alto Belice Ambiente S.p.A.
ZnZ^'yfrì
PAG
ALTOBELICEAMBIENTE
0916401779
in liquidazione
ATOPA2
Prot.
Monrealeji
Modello A
ALTO BELICE AMBIENTE s.p.a
Via Regione Siciliana, 49
90046 Monreale (PA)
Oggetto: MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA AI SENSI
DEIX1 AHT.122 COMMA 7 E ART. 57 COMMA 6 DEL D.LGS 163/ 20006 PER;
Lavori di "Messa in sicurezza di emergenza della ex discarica comunale per R.S.XT. ed
assimilati di c.da Ipcarcavecchio nel territorio di Camporcale"
Importo complessivo dell'appalto (Inclusi oneri per la sicurezza e costo sul personale):
Euro
945.876,40;
Importo lavori soggetto a ribasso d'asta;
•
Euro
867.869,97;
Oneri per la-sfcmrgzzaTioirsoggettraTibflsso d'astar
—:— '•
Euro—:—-U74,40;Oneri relativi al costo sul personale non soggetti a ribasso d'asta (comma 3 bisan.32 D.L& i»/zoOé):Euro
76.006,43;
MAKtFESTAZIONE DI INTERESSE E AUTOCERTIFICAZIONE
II sottoscritto
(
:
), il
, nato a
,
.,.,
, codice
.,„„
prov(
;
proy
fiscale
, nella qualità di
dell' impresa
,), partita IVA
con sede in
,..,,...«
,
MANIFESTA
interesse ad essere invitato alla procedura negoziata di cui all'art. 122, comma 7 e all'art. 57, comma 6,
del D.lgs n. 163 del 12 aprile 2006, che la Società Alto Belice Ambiente s.p.a si riserva di espletare
senza alcun vincola, come (barrare le caselle corrispondenti alla relativa tipologìa):
u
D
.a
D
TMPRTeSJrSINGOTJS
CAPOGRUPPO DI UN RAGGR. TEMPORANEO O DI UN CONSORZIO O DI UN GEEE DI TIPO:
. Q orizzontale
D verticale
D misto
D cooptato
MANDANTE DI UN RAGGR. TEMPORANEO O DI CONSORZIO O DI UN GEEE DI TD?O:
CD orizzontale
D verticale
D misto
D cooptato
IMPRESA AUSILIATA
a
IMPRESA ATJSILIARIA
A tal fine, ai sènsi degli artìcoli 46 e 47 del decreto del Presidente della Repubblica 28/12/2000, ». 445,
consapevole delle sanzioni penali previste, dall'ari. 76 del medesimo D.P.R. n.445/2000, per le ipotesi di
falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate,
DICHIARA
•
di non trovarsi in alcuna delle condizioni previste dall'articolo 38, comma 1, lettere a), b), e), d),
*)> g)> b), i), 1), m), m-bis), m-ter e m-quater) del decreto del Presidente della Repubblica 12
e)>
via Benedétto d'Acquisto
àcde amfTitnbtrattva
Via Rso'ong Sidtano. 49
90046 Mannaie
Tal- 091 4401770
Fa» 091 A40913S
E- ma» ;
Registro Imprese di Palsrmo
CF = Partita IVA
Capital* OCOJ001.00
sede operativa Miacquino
C.da Stazione
Tei/ Fax. O?l. 8352741
87/13
30/09/2814
12:06
0916401770
ALTOBELIGEANEIENTE
PAG
aprile 2006, n. 163 [nel seguito Codice];
4
.
•
'
di non partecipare per sé e contemporaneamente, sotto qualsiasi altra forma, quale
componente di altri soggetti concorrenti;
di possedere Attestazione SOA, rilasciata da società di attestazione regolarmente autorizzata,
ai sensi dell'ari. 40 del Codice, in corso di validità, che documenti il possesso, in pròprio o
tramite awalimento o tramite R.T.I, da costituire o già costituito della qualificazione in
categorie e classìfiche adeguate ai lavori in oggetto;
f'
_
.
_
. -•
ai sensi dell'articolo 79 del Codice:
-
che il domicilio «letto per il ricevimento delle comunicazioni è il seguente:
-
di autorizzare espressamente l'Ente a effettuare le comunicazioni, ovvero A trasmettere
l'eventuale invito alla procedura negoziata di interesse, a mezzo fax, del quale indica il
seguente numero:
,.,,,..,,,.....e/o amezzoPEC, della quale indica
u seguente indirizzo:....,.....
TTT.
....TVTT^
-
di impegnarsi a comunicare tempestivamente ali' Amministrazione, via fax al numero
fax 091/6401770, ogni variazione sopravvenuta nel corso della presente procedura circa
l'indirizzo o il Numero di fax sopra indicati al quale ricevere le comunicazioni;
-
di essere a conoscenza che la presente richiesta non costituisce proposta contrattuale e
non vincola in alcun modo la Società Alto Belice Ambiente s.p.a che sarà libera di
seguire anche altre procedure e che lo stesso si riserva di interrompere in qualsiasi
momento, per ragioni di SUA esclusiva competenza, il procedimento avviato, senza che i
soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa;
di essere a conoscenza che la presente dichiarazione non costituisce prova di possesso dei
requisiti generali e speciali richiesti per l'affidamento dei lavori che, invece, dovrà essere
dichiarato dall'interessato e accertato nei modi di legge dalla stazione Appaltante in occasione
della procedura negoziata di affidamento;
di essere informato, nel caso di invito alla procedura negoziata, di dover produrre le
dichiarazioni e la documentazione previste dalle norme vigenti in materia di appalti e che
saranno richieste con apposita lettere-invito;
di essere informato, ai sensi e per gli effetti del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, che i
dati personali saranno raccolti presso codesta Amministrazione per le finalità di gestione della
gara e per quelle inerenti alla gestione del rapporto medesimo.
FIRMA (2)
(2) [U presente documento deve essere sottoscritto dai legale rappresentante in caso di concorrente singolo. Nel
caso dì concorrenti costituiti da imprese associate la medesima dichiarazione deve essere prodotta e sottoscritta
da ciascun concorrente che costituisce l'associazione o il consorzio o il CETE (Gruppo Europeo di Interesse
Economico). La domanda può essere sottoscritta anche da un procuratore del,legale rappresentante ed in tal
caso deve essere allegata la relativa procura. In alternativa ali 'autenticazione della sottoscrizione, deve essere
allegata, a pena dì esclusione, copia fotostatica fronte-retro e leggibile di un documento di identità, in corso di
validità, di ogni sottoscrittore. Qualora il documento di identità o di riconoscimento risultasse scaduto sarà
ritenuto idoneo solo se corredato da dichiarazione, apposta in calce allo stesso, che i dati ivi indicati non hanno
subito variazioni dalla data di rilascio.]
Seda legate
Villa Savoia
via senso-atro D'Acquàio
9OMÓ Monreol®
"-'
Sede amministrativa
Web sUe:www.gtopa2JI
Solilo Son Costano. 57
E- mo» ; o»obe»eaommi»nli»a»bgm_tf
9«W Mongole
Regist/o Impres» di Palermo
UI.O»I 4401770- 091 4409472 CF e Portila IVA CiIfeZEDÌZO
'^v noi s^nontj
<-.*v>Mvsiù fi innnni 00
S«de operativa Bljatqulnù
C.do Stazione
?0032 Stosqulno
Tal/Fax.O?I£352741
Impianto di iclenonE
C.da San Leremo
70030 Cerala Diana
f«l. 091 82911?3
fax 0918291193
08/13
30/09/2014
12:06
0916401770
ALTOBELICEAMBIENTE
Alto Belice Ambiente S.p.A.
In liquidazione
ATOPA2
PA@
Commissario straordinario
Ing. Maurizio Norrito
t
*
DA n.1645 del 27/09/2013
/ -/
Monrealo.ll •^Y^>tfl^-)
All'Ufficio Gare
AIRUP
Al Settore Finanziario
DETERMINAZIONE A CONTRATTARE
K2LCOMM. DEL 26/09/2014
Oggetto: Indizione di procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando di gara ai sensi dell'art.
57 del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 e ss.mm.ii per l'affidamento dei lavori dì
"MESSA IN SICUREZZA DI EftfflRC^NZAJì£IJJA_J£XJDISCAR^
PER R.S.U. ED ASSIMILATI PI C.DA INCARCAVECCHIO NEL TERRITORIO DI
CAMPOREALE"
IL COMMISSARIO STRAORDINARIO
ex D.À.H"] 645 del 27/09/201 3
PREMESSO:
•
La Società Alto Belice Ambiente S.p.À., a far data dall' 0 1.04,2005, è subentrata al Comune di
Camporeale nella gestione della discarica, nell'ambito della stipula del contratto di cessione del
servizio e che lo stesso Comune, aveva accantonato dalla Tariffa, le somme destinate alla chiusura e
gestione posi mortemi;
• Con D.D.R. n. 414 del 14/05/2007 l'ARTA Sicilia ha rilasciato Autorizzazione Integrata Ambientale
(A.I.A.) per la gestione della discarica di c.da Incarcavecchio nel Comune di Camporeale alla
Società Alto Belice Ambiente s.p.a., relativa alla realizzazione di una nuova vasca ai sensi del D.lgs.
36/2003 su un terreno di circa 4000 mq acquistato dalla Società adiacente al vecchio sito discarica
e per l'adeguamento e chiusura della discarica dismessa gestita prevalentemente dal Comune e
insistente in un terreno di sua proprietà;
.1___yudisgarj.ca.A^tata,£hiusa_ai conferimenti a rama rii
del quale la Provincia con nota Prot. 113244 del 10/10/2008 ha diffidato la Società Alto Belice
Ambiente s.p.a. alla messa in atto degli interventi di MISE nonché al rispetto del Decreto AIA;
In data 06/11/2008, a seguito di sopralluogo congiunto tra gli organi di controllo, Provincia ed
ARPA, nel quale si è evidenziato un potenziale inquinamento del vallone Incarcavecchio per
tracimazione del percolato, i NOE di Palermo hanno disposto il sequestro della discarica in oggetto;
In data 08/04/2013 la discarica è stata nuovamente sottoposta a sequestro preventivo da parte del
N.O.E. di Palermo, a seguito di sopralluogo del 05/04/2013 operato congiuntamente dalla Provincia
e al NOE di Palermo;
Con nota prot. n. 29011 del 10/04/2013 la Prefettura di Palermo ha esortato il Gestore Alto Belice
Ambiente in liquidazione a mettere in atto ogni utile intervento per la tutela dell'incolumità pibblica
e privata;
con nota protn. 17Q48 del 24/04/201 3 l'Assessorato Regionale dell'energia e Dei servizi di Pubblica
Utilità - Dip, Reg. dell'Acqua e dei Rifiuti - Servizio 7 - Autorizzazioni, ha diffidato la società
Alto Belice Ambiente s.p.a. in liquidazione ai sensi del comma 9 art.29 decies del d.Igs. 152/06 "da!
gestire l'attività autorizzata di post gestione con modalità non conformi al decreto AIA n- 407/08 e
ad ottemperare alle prescrizioni richiamate dalla Provincia di Palermo con il verbale n.29754 del OS/
09/13
30/39/2014
12:06
0916401770
ALTQBELICEAMBIENTE
PAG
04/2013" ed ha disposto la chiusura*lella discarica, ai sensi dejj'art. 12 comma 1 lett. ci dal D.lgs. n.
con ordinanza n.8/Rif del 27/09/2013, il Presidente della Regione Siciliana ha costituito, pi-esso
l'Assessorato Regionale dell'Economia della Regione Siciliana, la gestione liquidatoria unitaria di
cui agli arti. 45 comma 6 della L.R. n.ll de] 12/05.7010 e 19 comma 2 bis della L.R. n,9 del Og/04/
2010, assegnando temporaneamente le funzioni di gestionali delle società d'Ambito ai Commissari
Straordi&ari all'uopo nominati;
a seguito di tavolo tecnico tenutosi presso il Dipartimento dell'Acqua e dei Rifiuti in data 27/1 1/
2013, trasmesso con nota prot.n. 51091 del 19/12/2013 dell'Assessorato Regionale dell'Energia
e di Servizi di Pubblica Utilità - Dipartimento Regionale dell'Acqua e dei Rifiuti - Servizio VI,
è Statp individuato nel Commissario Straordiriar|(; delta società Ajto Bejjgg ambiente S.p.a. ATO
PA 2 il sospetto titolato ad assicurare la fase di gestione post-opejativa . di chiusura definitiva e
ad attuare )q opere di messa in sicurezza di emergenza o permanente come disposto dalla Difettiva
n.42575^el 28/10/2013 , invitando lò stesso commissario a rappresentare formale richiesta al
Comune di Camporeale volta ad acquisire la disponibilità delle somme da questi accatonatc per le
-fra3lità-drrnessa~hj 'siuuuLtìia. « gestiufle~pT53FmoTtSm) e scquisìfalfcopenura finazìana aa avvTareTe "
procedure, quale stazione appaltante per l'affidamento e l'esecuzione dei lavori;
Con note prot. n.299 del 03/12/2013, prot n.413 del 18/12/2013, nota prot. n. 442 del 24/12/2013,
prot.n-6 del 03/01/2014 e prot.n, 148 del 17/01/2014 il Commissario Straordinario ha richiesto
al Comune di Camporeale la quantificazione egatta delle somme accantonate con la Tariffa ed il
trasferimento immediato delle stesse sul conto del Commissario Straordinario al fine di porre in
essere gli interventi di MISE ,
con Ordinanza n.l/Rif del 14/01/2014, il Presidente della Regione Siciliana ha reiterato gli effetti
dell'Ordinanza n.8/Rif del 27/09/2013 a far data dal 16/01/2014 e sino al termine massimo del 30/
04/2014;
con Decreto Assessoriale n.30/DAR del 15/01/2014 è stata confermata la nomina dei Commissari
Straordinari sino al 30/04/2014 reiterando la vigenza dei D.ti Assessoriali n.!645/DAR del 27/09/
201 3 e n. 21 1 1 del 27/11/201 3;
con determina del Dirigente III n, 13397 del 30/12/2013, trasmessa in data 21/01/2014 prot.n.200,
il Comune di Camporeale ha impegnato al Cod. 1.09.05.07 la somma di €.1.122.000,00 a favore del
Commissario Straordinario per l'esecuzione dei lavori di MISE, stabilendo che alla liquidazione
si provveder» a presentazione di fattura della ditta appaltatrice dei lavori, subordinatamente alle
disponibilità di cassa ed al rispetto delle regole deLifjiM-0-li na$"mtt.-.dfll'qit.31 de
5in.e, (patto di stabilità);
con nota prot. n.207 del 28/01/2014 il Commissario Strordinario, Ing Maurizio Norrito,
sottolineando la temporaneità della durata dell'Ordinanza di Commissariamento prorogata fino al 30/
04/2014, considerata l'indisponibilità delle somme sul conto del Commissario come da detemina
del Comune di Camporeale n. 13397 del 30/12/2013, ha ritenuto che il Comune di Camporeale sia
l'unico titolato alla gestione post esercizio e all'esecuzione delle opere di MISE;
con nota Prot. 10953 del 20/02/2014, TARPA, alla luce dei risultati dei monitoraggi ambientali del
Dicembre 2013, ha evidenziato il perpetuarsi della contaminazione delle acque superficiali da parte
del percolato della discarica;
con Detemina Commissariale n.23 del 04/03/2014, la Provincia Regionale di Palermo diffida, ai
sensi dell'art.244 comma 2 del D.lgs.152/06, la società Alto Belice Ambiente s.p.a. in liquidazione
e per essa il Liquidatore Aw. Roberto Terzo e la società Alto Belice Ambiente e per essa i Comm.
Straordinari Don. Maurizio Norrito e Dott. Pasquale Pepini, a provvedere ai superamenti accertati
nelle acque superficiali del sito di discarica in C.da Termini Incarcavecchio nel territorio di
Camporeale, disponendo la notifica dell' Ordinanza, ai sensi dell'art.244 comma 3 del D.lgs. 152/06,
al Comune di Camporeale, proprietario del sito e per esso al Sindaco prò tempore, aj sensi e per gli
10/13
36/09/2014
12:06
0916401770
ALTOBELICEAMBIENTE
PAG
effetti del art.253 dello stesso D.to; •*
VISTA la nota prot, n. 6608 del 28/07/2014 nella quale il Comune di Camporeale comunica che
''''potrà emettere i mandali pagamento per il trasferimento alla Gestione commissariale dell'Importo di
€.1.122,000,00 e non oltre il 15/12/2014, data di Chiusura della Tesoreria. Infatti gli spazi finanziari
concessi in deroga al Patto di Stabilità con Deliberazione della Giunta Regionale n. 78 del 13/03/
2014, nonché l'utilizzo di Entrate proprie in conto capitale dovranno concretizzarsi in pagamenti entro
il corrente anno. Qualora ciò non dovesse avvenire nei termini sopra indicati, nell'anno 2015 non
sarà più possibile effettuare pagamenti onde la Determinazione di impegno n. 13.387 del 30/12/2013
dovrà essere revocata. lf Comune per evitare l'impossibilità di procedere al trasferimento si dichiara
disponibile ad effettuare la liquidazione ancorché non completati i lavori purché jz sia realizzato il
presupposto minimo imprescindibile e cioè la sottoscrizione del Contratto",
RAVVISATA dunque, la necessità di attivare tempestivamente la realizzazione dei lavori in oggetto, per
le motivazioni sopra esposte ;
CONSIDERATO che stante l'urgenza, onde scongiurare pericoli per la salute pubblica, non vi siano i
tempi necessari per l'espletamento di una procedura aperta
-RITENUTO
• pertanto, corretto, opportuno ed inevitabile, di adottare nel caso in specie la procedura d'affidamento
all'uopo prevista ai sensi s\VArt.S7. comma 2. letL e) del CodìcefD.Lgs. 163/2006 e ss.ntm.it), che
prevede il ricorso ad una procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara "ne/te.
misura strettamente necessaria, nei casi argenti di bonifica e messa in sicure-fa dì siti contaminati
ai sensi deità Panie quarta. Titolo V. del decreto legislativo 3 aprile 2006. n. 152 . o quando
l'estrema urgenza, risultante da eventi imprevedibili per le stagioni appaltanti, non è compatìbile
cot\ termini imposti dalle procedure aperte, ritti-ette, o negoziate previa pubblicartene di un
bando dì (faro, l.t circostanze invocate a fiustiiìcUT.ione della estrema amenza non devono essere
imputabili alle stazioni appaltanti:
• che lo stato dei fatti suesposto in premessa, senza ombra di dubbio, configura un'ipotesi di "estrema
urgenza", cosi come contemplata dal surrichiamato Articolo del Codice dei Contratti;
• che sussistano i presupposti e le necessità per l'adozione di una procedura straordinaria, ai fini del
preminente interesse pubblico di scongiurare un grave pericolo di compromissione della salute
pubblica e dell'ambiente non fronteggiabile adeguatamente e tempestivamente con misure ordinarie;
• che non si può provvedere altrimenti;
RICHIAMATI:
articpJ^i£2_delJìJL^._2al/2Q0!^
preceduta da apposita determinazione a contrarre, indicante il fine che.il contratto intende perseguire,
l'oggetto del contratto, la sua forma e le clausole ritenute essenziali, le modalità di scelta del
contraente e le ragioni che ne sono alla base;
• l'art. 1 ] del D. Lgs. 163/2006, il quale prevede al comma 2 che, prima dell'avvio del procedimento
di affidamento dei contratti pubblici, le Amministrazioni aggiudicatici decretano o determinano di
contrarre, in conformità ai propri ordinamenti, individuando gli elementi essenziali del contratto ed i
crìteri di selezione degli operatori economici e delle offerte;
• l'art. 122, comma 7 del D. Lgs. 163/2006, il quale prevede che "i lavori di importo complessivo
inferiore a un milione di euro possono essere affidati dalle stazioni appaltanti, a cura del
responsabile del procedimento, nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento,
proporzionalità e trasparenza, e secondo la procedura prevista dall'articolo 57, comma 6" ovvero
procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando di gara, rivolgendo l'invito ad almeno dieci
soggetti;
DATO ATTO:
• che con verbale prot.3381 del 24/09/2014 è stato approvato in linea Tecnica il Progetto
Esecutivo relativo ai lavori di MESSA IN SICUREZZA DI EMERGENZA DELLA EX
H/13
30/09/2014
12:06
PAG
ALTOBELICEAMBIENTE
0916401770
12/13
DISCARICA COMUNALE PER RS.U. ED ASSIMILATI DI C.DA 1NCARCAVECCHIO NEL
TERRITORIO DI CAMPOREALE, redatto dall'lng Giuseppe Di Martino, secondo il seguente
Quadro Economico
A) Importo complessivo dd lavori
6 945.876,40
Al) Oneri dì sicurezza già inclusi nei lavori - (Q,1238S6%)
A2 Costo della manodopera «eluso nei lavori
Pw lavori a bwe d'asta compreso oneri specifici (A t+AZ)
e. 1.171,40
€ 76.835,33
€
867.869.97
e.
6.000,00
€
18.917.53
39.707,00
2.000,00
€
867.869,97
»
Somme a disposizione dell'Amministrazione;
Bl Imprevisti
B2
B3
B4
Competenze tecniche interré Progettazione, RUP eie. (2%
% di A)
Competenze esterne, D.L. coordinamento Sicu, Collaudoj
Spese gara appaltoiPubblieozione AVCP etc
B5
Spese assicurazione Verificatore
B6
Per Iva sui lavori 10%
~™*~"B7
Periva su competenze" tecniche
"
Totale somme a disposizione dell'Amministrazione
Totale generale
e.
€.
e,
e.
e.
95.187,64
€
173.709,56
€
175.709,56
,;.
€
1.131.589,96
1.000,00
12.897,03
CONSIDERATO che la Società Alto Belice Ambiente s.p.a non dispone di un Albo delle Imprese
di Fiducia costituito ai sensi e nei modi di cui all'art. 123 del d.lgs.163/2006 e che pertanto si i
soggetti da invitare si individueranno tra coloro cbe avranno espresso di esplìcita manifestazione
di interesse, prestata secondo quanto previsto nell'avviso predisposto dall'Ufficio Gare;
VISTO l'avviso pubblico per l'acquisizione delle manifestazioni di interesse, che si allega alla
presente;
VISTO il Decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152. "Nonne in materia ambientale";
VISTO il D.Lgs. 12-4-2006 n. 163 "Codice dei contratti pubblici relativi .a lavori, servizi e forniture in
attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/1 8/CE" e ss.nran.ii.;
VISTO il D.P.R. 207/2010 "Regolamento dì attuazione del Codice dei contratti";
VISTO il decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445;
VISTO l'art, 26 della legge a. 488/1999;
VISTO il D.lg$, n. 81/2008 ed in particolare l'art. 26, comma 6;
la
VISTA la Deliberazione dell'Autorità per la vigilanza n. 1 1 1 del 20 dicembre 2012;
VISTA la Circolare n°6/20l3 emessa dall'Assessorato Regionale delle infrastnitture e della MobilitàDipartimento Tecnico;
.;,
VTSTA te L.R. n°9 del 08/04/2010 e 3s.mm.ii.;
. \E le Direttive in materia di gestione integrata dei rifiuti emana
Servizi di Pubblica Utilità n. 1/2013 - Circolare n. 221 del 1 febbraio 2013 e n. 2/2013 del 23 maggio
2013;
VISTA l'Ordinanza n°01/Rif del 14/01/2014 emanata dal Presidente della Regione Sicilia ex Art.191
del D.Lgs. 152/2006 e ss.mm.ii. ;
VISTO il D.A, n°30 del 15/01/2014;
VISTA la Direttiva prot.n°42575 del 28/10/2013 emanata dall'Assessore dell'Energia e dei Servizi di
Pubblica Utilità;
OSSERVATO il giusto procedimento ai sensi della legge 7 agosto 1 990, n. 24 ) e ss.mm.ii.;
&ETERMÌNA:
per le motivazioni sopraesposte che sì richiamano integralmente e sostanzialmente;
30/09/2014
12:06
0916401770
ALTOBELICEAMBIENTE
PAG
1. di indire un'apposita gara d'appalto mediante procedura negoziata senza previa pubblicazione del
bando di gara ai sensi dell'ari. 57 del decreto legislativo 12 aprile 2006. n. 163 e ss.mm.ll per
l'affidamento dei lavori di "MESSA IN SICUREZZA DI EMERGENZA DELLA EX DISCARICA
2.
3.
4.
5-
COMUNALE PER R.S.U. ED ASSIMILATI DI C.DA INCARCAVECCHIO NEL TERRITORIO DI
CAMPOREALE
di utilizzare quale criterio di aggiudicazione il prezzo più basso (massimo ribasso) ai sensi dell'art. 82
del d.lgs. n, 163/2006 e ss.mm.ii.;
di approvare l'allegato Capitolato Speciale d'Appalto, che costituisce.parte integrante del presente
provvedimento, contenente le condizioni e le clausple del contratto che verrà stipulato con la ditta
aggiudicatario;
di approvare, comunque, tutti gli atti endoprocedimentali predisposti dall'Ufficio preposto, che
rimangono depositati agli atti dell'Ufficio, ivi compreso l'avviso pubblico per l'acquisizione delle
manifestazioni di interesse;
di stabilire che il contratto sarà stipulato in fonila pubblica con spese contrattuali a carico del soggetto
tf. DI DAJR£ ATTO che la spesa di €. 1.121.585,96 trova copertura finanziaria sul Cod. 1.09.05.07 det
Comune di Camporcaje, cosi come dichiarato nella Determina del Dirigente III n. 13397 del 30/12/2013
7. DI IMPEGNARE sul conto del Commissario, per i motivi espressi in premessa, la spesa pari ad €.
375,00 come contributo per l'AVCP;
8. DI DAJRE ATTO che con successivo provvedimento, si procederà all'aggiudicazione dei lavori, al
relativo impegno di spesa e all'impegno degli oneri ex art. 92 P. Lgs. 163/2006;
9. DI DARE ATTO che, ai sensi dell'ari 10, e. 1, del D. Lgs. 163/2006, il Responsabile Unico di
Procedura di affidamento ed esecuzione del contratto di lavori di cui al presente atto è L'Ing.Valentina
Messina;
11. dì disporre che la lettera d'invito venga trasmessa ai partecipanti a mezzo P£C;
12. di dare atto che il presente provvedimento verrà pubblicato nell'Albo Pretorio per 15 giorni consecutivi
ai fini della generale conoscenza, previa secretazione delle ditte ivi individuate;
13. di dare atto che, a norma dell'art. 331 del D.P.R. 207/2010 l'esito dell'affidamento verrà reso pubblico
tramite avviso di post-informazione sul sito istituzionale dell'Ente www.altobeliQgamhiente.it.
IL COMMISSARIO STRAORDINARIO
O
L
Allegati:
1) Avviso di Manifestazione di interesse
2) Modello lettera di invito
3) Schema di Contratto e Capitolato speciale d'appalto
13/13
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
18
File Size
974 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content