close

Enter

Log in using OpenID

Anteprima - TIMreading

embedDownload
Poste Italiane Sped. in A.P. D.L. 353/03 art. 1 - comma 1 - Verona CMP
numero 39
OTTOBRE
2014
€ 3,50
Svizzera CT. CHF. 12,50
KOALA
una vita
2
POSTER
sugli alberi
CODE
rpa,
Sciaasole,
par tino...
frus nte
qua ioni!
funz
petCLUB
ORSA DANIZAfatta
a
GATTI ROMANI
Racconti
dalla colonia
felina di Torre
Argentina
Perché non è stat
GIUSTIZIA
le agine
p
e
il giornal
gli
i
t
t
u
li
ma t
a
a
i
m
h
i
c
an
per
Business Manager Paola Calza
Direct Marketing & Digital Circulation Development Manager Michela Lupi
Coordinamento Tecnico Valter Martin
Presi per la
pag.
4
CODA
Amministratore delegato e Chief operating officer Roberto De Melgazzi
Publisher magazine Elena Bottaro
Direttore del personale e affari legali Lucio Ricci
Direttore controllo di gestione Paolo Cescatti
Le tranquille
avventure
di Lipo
pag.
12
DOSSIER
pag.
11
L’olio di palma,
killer di foreste
pag.
46
22
relax
adozioni
56
lettori
58
autori
66
Notizie, test, consigli, cose da
fare, storie vere. Tutto dedicato
a cani, gatti, conigli & Co.
IN PROFONDITÀ
La calopsitta, un cacata
in miniatura che ama
la compagnia.
pag.
26
sempre sugli alberi
crazy
41
Koala
Foto di copertina: Getty Images/Flickr Open
50
Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica sono riservati. Il materiale ricevuto
e non richiesto (testi e fotografie), anche se non pubblicato, non sarà restituito.
Stampa: Nuovo Istituto Italiano Arti Grafiche Arvato - Via Zanica, 92 - 24126
Bergamo.
Pubblicità: Mondadori Pubblicità - Sede centrale 20090 Segrate (Mi).
Tel. 02/7542.3262 - fax 02/7542.3028.
Servizio abbonamenti: www.abbonamenti.it/gruner
Servizio collezionisti: I numeri arretrati possono essere richiesti direttamente
alla propria edicola, al doppio del prezzo di copertina per la copia semplice e al
prezzo di copertina maggiorato di € 4,00 per la copia con allegato (DVD, libro, CD,
gadget). La disponibilità è limitata agli ultimi 18 mesi per le copie semplici e agli
ultimi 6 mesi per le copie con allegato, salvo esaurimento scorte. Per informazioni:
tel. 199 162 171 (il costo della telefonata è di 14,25 centesimi al minuto iva inclusa).
Fax 02/95970342. E-mail [email protected]
Codice ISSN 2239-6993
petCLUB
pag.
pag.
Focus Wild: Pubblicazione registrata al Tribunale di Milano, 344 del 27/06/11.
L’editore è a disposizione degli eventuali detentori di diritti che non sia stato possibile rintracciare.
COPERTINA
RUBRICHE
Direttore responsabile Vittorio Emanuele Orlando
Redazione Chiara Borelli (coordinamento, vicecaposervizio)
Guido da Rozze (caporedattore)
Photo Editor Lara Perego
Ufficio grafico Silvia Santinelli (vicecaposervizio)
Segretaria di redazione Daniela Pompili
Progetto editoriale Chiara Borelli
Progetto grafico Silvia Santinelli
Hanno collaborato a questo numero:
Marta Avanzi, Cristiana Barzaghi, Alessandra Fasola,
Roberto Marchesini, Francesco Orsenigo, Dunia Rahwan,
Cristina Rovelli, Francesco Tomasinelli
Zoom
20
Gruner+Jahr/Mondadori S.p.A.
via Battistotti Sassi 11/A - 20133 Milano
STORIA VERA
FOTO
INTERVISTA
Giacomo Lucchetti
Volete scriverci, fare una
domanda sugli animali o
mandarci una foto dei vostri
quattrozampe? Ecco l’indirizzo:
[email protected]
Siamo tutti senza casa:
la colonia di Torre Argentina
ospita oltre 200 gatti.
A tutto colore
COMPORTAMENTO
pag.
60
Nessuna giustizia per
DANIZA: perché mamma orsa
andava lasciata in libertà.
pag.
32
pag.
42
LIPO
Le placide
avventure di un
ippopotamo rosa
di Ale Giorgini
11
bozzolo
ZOOM
20
Caters/Ipa
Dal minuscolo uovo arancione (1) spunta,
una decina di giorni dopo la deposizione, il
bruco di una farfalla (2), forse un’aurora
(Anthocharis cardamines). Dopo essere
uscito completamente (3, 4 e 5), il bruco si
gira su se stesso e usa il “guscio” dell’uovo
come prima fonte di nutrimento (6).
Presto diventerà un grosso bruco, prima
di mutare nuovamente in pupa e rimanere
in ibernazione per tutto l’inverno. Si
svilupperà poi in una bellissima farfalla.
La fantastica
sequenza
della nascita
di un bruco.
L’uovo, oltre
a proteggerlo
durante lo
sviluppo, diventa
anche la sua
prima fonte
di cibo.
21
DA VICINO
di Francesco Tomasinelli
Q
Contrasto
uando, alla
fine del
Settecento, i
primi esploratori occidentali si avventurarono lungo le coste
orientali dell’Australia,
raccontarono di aver
incontrato piccoli orsi che
vivevano sugli alberi.
All’epoca nessuno li conosceva, ma questi animali
erano i koala (Phascolarctos
cinereus), che hanno in
effetti una bella pelliccia, un
aspetto tozzo e le orecchie
arrotondate. Le somiglianze
con gli orsi, però, finiscono
qui. Anche perché i koala
passano la vita in cima a
grandi piante e sono
marsupiali, ovvero mammiferi nei quali i piccoli
nascono precocemente e
vengono allattati in una
tasca nascosta sotto
la pancia della mamma:
il famoso marsupio.
50
Mitsuaki Iwago /thelighthouse.it
Vedere da vicino le
zampe di un koala è
una sorpresa, perché
presentano unghie lunghe,
arcuate e robuste, simili a quelle dei
rapaci. Non servono ovviamente a catturare
prede, ma a stare bene aggrappati al tronco degli
eucalipti. Il koala è infatti un animale arboricolo, che
non ama scendere a terra se non per trasferirsi
su un altro albero. Gli alberi sono essenziali anche
the-lighthouse.it
K
O
A
L
A
Questi
marsupiali
mangiano
solo foglie di
eucalipti, sui
quali passano
tutta la vita.
Dopo 6 mesi
passati nel
marsupio, il
piccolo koala sale
“in spalla” alla
madre, come uno
zainetto...
Sempre in cima agli
per regolare la temperatura corporea di questi
marsupiali, come è stato appena scoperto da
un’équipe di scienziati australiani e americani (v.
Focus Wild n° 38). Nonostante il buon equilibrio,
non è certo agile come una scimmia, quindi gli artigli
consentono di fare presa sulla corteccia e arrivare
ovunque tra i rami. Magari non proprio dappertutto,
perché un maschio adulto può pesare anche 15
kg, e deve stare attento a dove mette le zampe e a
evitare rami sottili o indeboliti. Anche se le fotografie
ALBERI
li ritraggono quasi sempre di giorno, i koala sono
tendenzialmente animali notturni. Per sfuggire alla
torrida estate australiana si nascondono nei punti
più ombrosi degli eucalipti a sonnecchiare, una
cosa che sanno fare benissimo, mentre alla sera
si spostano alla ricerca delle foglie di loro gusto.
Anzi, molto spesso hanno piante di riferimento
per la “siesta diurna” e altre che invece fungono
“da dispensa”, e passano da una all’altra secondo
necessità.
Cane
M
Cane
ROGER
LA STORIA
ADOZIONI
Trovatelli in
cerca di cuccia,
pappa e amore
Vuoi adottare un 4zampe?
Sappi che un volontario
verrà prima a conoscerti
(controllo pre-affido) per
accertarsi che l’animale sia
affidato in mani sicure e tornerà
qualche tempo dopo l’adozione
per verificare che sia curato
nel migliore dei modi
(controllo post-affido).
Età 5 anni
ino
Luogo Urb
Contatto
433
347-8730
g@
do
a.
kati
tiscali.it
M
LA STORIA
Sorride e scodinzola a tutti
Melo, cucciolo nato da mamma
randagia di taglia media.
Forse perché nero, non riesce
a trovare casa. Cerca famiglia
pronta a impegnarsi per la vita.
Si affida con libretto sanitario
e microchip, vaccinato e
registrato.
LA STORIA
Le staffette, grazie ai volontari
che in tutta Italia coprono
ognuno un tratto di strada,
portano i trovatelli
fino a casa tua (o quasi).
M
Cane
Chip è simpaticissimo, dolce
e affettuoso. Di futura taglia
medio piccola, non deve crescere
in canile! Sverminato, vaccinato,
con microchip, sterilizzato.
Cos’è una
staffetta?
i
Età 5 mes
e
es
ar
V
Luogo
Contatto
258
338-2426
ketana7@
gmail.com
CHIP
i
Età 8 mes
a
Luogo Rom
Contatto
706
334-3655
882
347-5143 s@
lu
on
cl
.a
na
an
gmail.com
IMPORTANTE
F
Incrocio breton di taglia media,
espansivo ed esuberante, ma buono
e affettuoso. Ama correre, giocare,
divertirsi! È un cane speciale, che ha
sofferto molto l’abbandono: ora merita
una famiglia che lo ami per sempre.
MELO
CASA
Cercasi
disperatamente...
M
FEMMINA MASCHIO
M
Nome
Vagabondo
Età 5 anni
IL CASO D
I
OTTOBRE
Luogo Parma
Contatto
347-8730433
[email protected]
56
Vagabondo è stato trovato con una zampa lacerata e quasi staccata,
piena di pallini: qualcuno gli aveva sparato. La zampa, che non
appoggiava da tempo perché era a brandelli, gli è stata amputata.
Lui cammina come un qualsiasi altro cane, ed è in grado di fare
tutto ugualmente. Ha un carattere meraviglioso, è coccolone, ma...
è un tripode: per un cane disabile è ancor più difficile trovare casa.
Non fermatevi davanti alle differenze: Vagabondo sa donare tanto
amore e se lo merita con tutto il cuore!!!
Hai adottato uno di questi animali?
Raccontaci com’è andata:
[email protected]
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
8 642 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content