close

Enter

Log in using OpenID

Delibera N° 28 Commissione Straordinaria con i poteri del Consiglio

embedDownload
COMUNE DI MASCALI
Provincia di Catania
Reg.
N.28del l3MAgZO20l4
DELIBERAZIONEDELLACOMMISSIONESTRAORDINARIA
COMUNALE
CON T POTERI DEL CONSIGLIO
F[ónó_Ce PAGAMENTO RATA sALDo TARES IN SCADENZA IL
L'anno duemilaquattordici, il gloP: tredici' del mese di Marzo, alle ore 18,00 e seguenti, in
la.Commissione Straordinaria per la gestione dell'Ente,
Mascali, presso il palazzo Municipale,.siè riunita
in data 09/04/2013 e successivamente modificato
nominata con Decreto del presidènte della.Repubblica
in data 06 Agosto 2013, con I'intervento del slgnort
:
Presente
Assente
X
Dott. Piacentino Giusenne
Vice Prefetto
Dott. Milio Francesco
Vice Prefetto Aggiunto
Dott. Chiofalo Giusenne
Funzionario Economico Finanziario
x
x
Assiste con funzioni di Segretario Generale, la Dott. ssa Mosca Maria Luisa, ai sensi dell'art.97 del
D.Lgs n.267100;
Visto il D. Lgs. del 1g.0g.2 000 n.2671200A e successive modifiche ed integrazioni;
Vista la proposta di deliberaziono in oggetto, che forma parte integrante e sostanziale del presente atto;
Visti i pareri, espressi ai sensi dell'art.
12 della
L.R. n. 30/2000 e successive modifiche ed integrazioni;
LA COMMISSIONE STRAORDINARIA
DELIBERA
X
Di approvare I'allegata proposta di deliberazione;
X
Di dichiarare la presente deliberazione immediatamente esecutiva, ai sensi dell'art. 12, 2o comrna della L.
R. 44191
:
Proposta di deliberazione
Da sottoporre all'organo delìberante: COMMISSIONE STMORDINARIA
con i Doteri del CONSIGLIO COMUNALE
OGGETTO: Proroga pagamento rata saldo TARES in scadenza il 24.02.2014.
Redigente
Proponente
PREMESSO
-
CHE con l'articolo 14 del D.L. 6/72/2Of 1 n. 201, convertito con modificazioni dalla Legge 22/12/2077 n.
214 e successive modificazioni ed integrazioni, è stata disposta a decorrere dal 1 gennaio 2013,
l'istituzione del tributo sui rifiuti e sui servizi (TARES);
-
CHE l'articolo 52 del D.Lgs. 446/97, disciplinante la potestà regolamentare dell'ente in materie di
entrate, è applicabile, a norma dell'articolo 14, comma 45, del D.L. 207/2011, anche al tributo
comunale sui rifiuti e sui servizi (IARES);
-
CHE con deliberazione della Commissione Straordinaria con
i poteri del consiglio comunale n. 08
del
3O.O5,2O13 è stata istituita la TARES e disposta la riscossione del tributo per l'anno 2013 in 4 rate, di
cui l'ultima, a saldo, con scadenza al 37-72.2O73i
-
CHE con deliberazione della Commissione StraordinarÌa con
i poteri del
consiglio comunale
n.77
del
2a.11.2013 è stato approvato il Regolamento per la disciplina del tributo comunale sui rifiuti e sui
servizi (TARES);
-
i
poteri del consiglio comunale n. 78 del
2a.11.2013 sono state approvate le tarìffe TARES 2013, oltre la proroga della scadenza della 4 rata al
CHE con deliberazione della Commissione Straordinaria con
2A.O2.ZO74l
-
il nuovo trìbuto, basato su modalità di calcolo diverse rispetto alla TARSU ha
determinato richieste di chiarimenti sui pagamenti inviati a saldo con conseguente ritardo sul
CONSIDERATO che
pagamento degli stessi
-
;
DATO ATTO che gli avvisi di pagamento, relativi al saldo e alla maggiorazione statale con doppio
modello F24, sono statì recapitati a ridosso della scadenza e che ancora sono in corso di distribuzione
da parte della Società Poste ltaliane;
-
VISTA la legge n. 212 del 27/07/2012 (Statuto del Contribuente) ed in particolare l'articolo 10 che
recita testualmente:
"1. I rapporti tra contribuente e
.. :- .. .òllahÒra7i^nè " della buona fede.
;-'.11 .-'.",.2. Non sono irrogate sanzioni né
iètr
,,
_.-
.,/.i^--ll,l
t,
-.--,-_.lj)/
amministrazione finanziaria sono improntati
al principio della
richiesti interessi moratori al contribuente, qualora egli
modificate dallbmministrazione medesima, o qualora
si
sia
il suo compoftamento risutti posto in essere a
seguito di fatti direttamente conseguenti a ritardi, omissioni od errori dell'amminÌstrazione stessa.
3. Le sanzioni non sono
I
I
comunque irrogate quando
la
violazione dipende da obiettive condizioni di
incertezza sulla portata e sull'ambito di applÌcazione della norma tributaria o quando si traduce in una
mera violazione formale senza alcun debito di imposta; in o7nì caso non determina obiettiva condizione
di incertezza la pendenza di un giudizio in ordine alta tegittimità della norma tributaria. Le violazioni di
.ti
.,ì
disposizioni di rilievo esclusivamente tributario non possono essere a causa di nullità del contratto"
CONSIDERATO l'obiettiva diffìcoltà dei contribuenti
relativo all'anno 2013 entro il 28.O2.2O74i
a
regolarizzare
il
pagamento
a saldo
TARES
RITENUTO congruo, per tutti i motivi sopra espressi, fissare al 3o.O4.2oL4, il termine utile per il
paqamento del SALDO TARES 2013, senza ulteriori aggravi di sanzioni ed interessi;
RITENUTO precisare che detta proroga riguarda la sola componente tributo e non la componente
maggiorazione statale per i servizi indivisibili pari a 0.30 €/mq.j
VISTO il D.Lgs. n. 267 del 28/Oa/2000;
VISTA la Normativa vigente in materia;
PROPONE
Per le motivazioni in Dremessa indicate:
1) di PROROGARE
al 30 aprile 2O14 il termine di scadenza del saldo TARES precedentemente fissato al
28.O2.2074:
2)
di CONSIDERARE corretti i versamenti relativi al saldo
TARES effettuati entro il 30.04.2014, senza
applicazione di sanzioni ed interessi;
3) di PUBBLTCARE il presente
provvedimento sul sito web istituzionale almeno 30 giorni prima della rata
di versamento del tributo;
4) di DICHIARARE, vista l'urgenza, il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi dell'articolo 134,
comma 4, del D.Lgs. 267/ZOOQ.
-.,'2\
\
Proposta
.e-.'
Reeistrata al no
I
diArearr
I
det
úl-dJ-èA/4
der registro generale detle proposte
il a6 -Ol - 2Otq
Parer€ in ordine alla regolarita tecnica: Favoreyole
0 6 HAR. 2014
*JfKé
Parere in ordine alla regolarita contabile: Fayorevole / Contrario
l,q.r,.
Mascali li
'll'i'
Il
Responsabile del servizio
ESTQ;-iL-SQlnuoQi.':';.-. i o
ATTESTAZIONE COPERTURA FINANZIARIA
Ai sensi degli artt. 15l e 183 del D.Lgs.26712000, si attesta la copertura finanziaria e si annotano le prenotazioni degli impegni
di spesa:
Intervento/Capitolo
Mascali li
I
.
Bilancio
Impegno
Data
Importo
n.
€.
n.
€.
n.
€.
ll
Responsabile del servizio finanziario
Letto, approvato e sottoscritto.
LA COMMISSIONE STRAORDINARIA
Dott. ChiofaldGiuseppe
IL SEGRXTAR.IO GENERALE
Dott.ssa Mosca Marig Luisa
/hv- -
,/^,- P'-
CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE
operatore del servizio delle pubbUcazioni
che la presente deuberazione, ai sensi dell'art. ,
dal là
comune sezione
Mascali
c
c
Albo
",tq fîno^lo
.
t o"o
t.illBllîoa*cato
aatta r-.R. r 7/2004, è in
consecutivi, sur sito web
accessibile al pubbiìco (art. :2, commi t, d ella legge
69/)009).
d'lgfp-r^rq- aI 7g
pretorio,
/...1\s'|*e
&i.1
, per quindici giorni
òi;
g--'l*-_
senza opposizione
con opposizione
Giusta aftestazione dell,operatore del sewizio
Mascali li
- 2 , della L.R.44/91e successive modifiche ed
Mascali
ri ll, (wd/|w àtq
La presente deliberazione viene trasmessa per I,esecuzione
att,aràì
Mascali
li lti
fl4snrrr
òo1.
E' copia conforme all'origin.ale per
uso ammrnrsrrativo
IÌ Segretario Gene
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
195 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content