close

Enter

Log in using OpenID

Clicca qui - Circolo Arci Bologna

embedDownload
ASSOCIAZIONE ZONA ROVERI
VIA DELL'INCISORE 2
BOLOGNA
C.F:91343810379
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Ad un anno dall'apertura del nostro circolo, cogliamo l'occasione per condividere con tutti i nostri soci, l'Arci
nazionale, regionale, provinciale e le istituzioni cittadine, un primo quadro riassuntivo delle attività intraprese
dall’associazione oltre alle principali linee guida per le attività future, con la speranza che questo possa
rappresentare, sia per il direttivo del circolo che per tutta la “base sociale”, uno strumento informativo utile ad
avviare un percorso di condivisione e confronto, profondo e continuativo. L’obbiettivo è quello di migliorare
costantemente il livello della nostra proposta culturale grazie anche ai consigli, agli appunti e alle critiche,
speriamo costruttive, che questo documento potrà generare.
Non si tratta di un bilancio sociale nel senso stretto e preciso del termine, infatti manca la parte economica
relativa a questo primo anno di attività. La scelta nasce principalmente da motivazioni di carattere gestionale e
logistico. Troppo breve un “anno sociale” di attività per potere stilare in maniera precisa e dettagliata una
rendicontazione economica, cosa che comunque abbiamo intenzione di definire quanto prima.
Si tratta quindi di “appunti di viaggio” utili per capire chi siamo, dove stiamo andando, cosa vogliamo diventare.
Il presidente, Cristiano Santini.
Il circolo Arci Zona Roveri (ZR), rappresenta un polo di intrattenimento musicale tra i primi in Italia e un
importante centro dedicato al tempo libero per tutti i cittadini di Bologna e provincia.
Nel primo anno di attività la programmazione del circolo ha dato spazio a diversi generi musicali: dagli eventi live,
passando dal rock al metal, dall' indie al cantautorale, all'elettronica ricercata, la drum and bass, il reggae, etc.
Grande attenzione inoltre è stata riservata ai progetti che privilegiano il divertimento sano e corretto senza mai
dimenticare anche il rispetto per l’ambiente. Da sottolineare la cura posta alla prevenzione degli incidenti stradali
causati dall’abuso di alcool, tramite la partecipazione di barman professionisti al bancone, attenti alla giusta
mescita nella preparazione dei drink, e grazie al servizio di navetta che ha permesso ai giovani frequentatori del
circolo di poterci raggiungere e rincasare in assoluta sicurezza.
Il circolo rappresenta un esempio positivo di “sano” divertimento per tutti i ragazzi, dove impegno e prevenzione
si fondono perfettamente con le moltissime iniziative promosse.
Il circolo Arci ZR presenta il proprio bilancio sociale ai suoi tantissimi soci e ai molti interlocutori. Il resoconto
approfondito delle attività svolte serve a mettere a fuoco i prossimi obiettivi ed i risultati ottenuti. Non
dimentichiamo mai che, la partecipazione attiva e la responsabilità collettiva dei soci, la trasparenza nel render
conto pubblicamente della propria iniziativa, sono ingredienti fondamentali del buon associazionismo.
C’è bisogno di tornare ad animare lo spazio pubblico con la partecipazione democratica per aiutare le persone a
riconoscersi fra diversi e ritrovare il filo di un ragionamento comune, costruire progetti condivisi e riporre fiducia
nel futuro.
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
L’associazionismo garantisce risposte importanti in questo senso, perché offre alle persone l’opportunità di
incontrarsi, riallacciare i fili del dialogo e della discussione pubblica, sentirsi protagonisti della costruzione di una
società migliore.
Il circolo Arci ZR fa la sua parte, rappresentando un punto di riferimento per i tantissimi giovani e meno giovani
che ogni giorno lo frequentano. Con la sua offerta di appuntamenti musicali di qualità accessibili a tutti, con le
iniziative di solidarietà sociale, è uno spazio di incontro fra culture e generazioni diverse, aperto ai bisogni del
territorio e alla collaborazione con le istituzioni locali, dove ciascuno può sentirsi protagonista del cambiamento.
Il primo bilancio sociale di Arci ZR è nato dalla necessità di fare il punto sulle attività, le iniziative e i numeri di un
circolo che dopo un anno dalla sua fondazione è diventato un punto di riferimento nel panorama bolognese tra le
associazioni che si riconoscono nelle idee alla base del mondo ARCI.
Con questo bilancio sociale ci proponiamo di consacrare questo documento a prassi organizzativa, a strumento
di comunicazione con il mondo che gravita attorno all' Arci ZR, che può essere annualmente consultato dai soci,
dagli organi di dirigenza dell’Arci Nazionale, dalla comunità e da tutti coloro che a diverso titolo hanno interesse
all’attività che portiamo avanti, ai risultati che conseguiamo e al modo in cui partecipiamo attivamente allo
sviluppo sociale, culturale ed economico della comunità in cui operiamo. Inoltre, in quanto prassi organizzativa,
concepiamo il bilancio sociale come un processo dell’organizzazione stessa, un modo per avere costantemente
coscienza dell’impatto delle nostre scelte e delle nostre decisioni e per poter mantenere costantemente
l'attenzione su chi siamo, cosa facciamo e dove stiamo andando.
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
Riteniamo cioè che questo strumento non assolva soltanto un’importante funzione di comunicazione e
rendicontazione esterna, ma ci auguriamo che possa contribuire a stimolare un dibattito politico – istituzionale
sull’importanza di questa forma di rendicontazione per le associazioni di promozione sociale, attivare un
processo di emulazione virtuosa tra gli altri circoli che aderiscono al circuito Arci, stimolare i soci a partecipare
attivamente alla vita del circolo.
LA BASE ASSOCIATIVA
Nel periodo da settembre 2012 a dicembre 2012 la base associativa contava 3.119 tesserati, nell' anno corrente
abbiamo raggiunto i 3.522 soci, e per il 2014 abbiamo rinnovato 1.537 adesioni, l'obbiettivo che ci poniamo è di
raggiungere nel corso del 2014 i 4.000 associati.
MISSION VALORI E VISIONE
La missione - metaforicamente parlando - costituisce i binari sui quali l’organizzazione deve viaggiare ai fini del
raggiungimento di obiettivi e finalità alte e condivise da tutti i soggetti che ne fanno parte, siano essi dipendenti e
collaboratori o soci. E’ l’esplicitazione di cosa l’organizzazione vuole fare e perché lo fa. Entrambe queste
informazioni si possono reperire nello Statuto fondativo dell’Associazione.
Lo scopo principale dell’Associazione è quello di promuovere attività culturali, formative, informative, ricreative e
turistiche, nonché servizi, contribuendo in tal modo alla crescita culturale e civile dei propri soci garantendo pari
opportunità tra uomo e donna. Rimane comunque scopo dell’Associazione anche quello di promuovere lo
sviluppo di tutte quelle attività culturali, formative e informative che riguardano il mondo dell’arte in genere e della
musica in modo particolare, aiutando chi vuole esprimere il proprio talento artistico a trovare strumenti, luoghi e
opportunità di crescita e confronto. Per questo motivo l’Associazione si propone come obiettivo quello di creare
tutte le opportunità necessarie a mettere in contatto i propri soci con il mondo esterno, in contrapposizione alla
logica che vede prevalere le leggi del mercato sulla qualità della proposta culturale.
La visione indica il voler essere dell’organizzazione, la direzione nella quale intende muoversi e come intende
collocarsi nella società nella quale vive e opera.
Anche in questo caso è lo Statuto ad esplicitare la visione dell’organizzazione.
ASSOCIAZIONE “ZONA ROVERI” STATUTO
Costituzione e scopi
Art. 1
E’ costituita, ai sensi degli art. 36 e segg. del Codice Civile, con sede in Bologna, Via dell’Incisore n. 2, una
Associazione Culturale, Ricreativa e Sportiva, denominata Associazione “Zona Roveri”. L’Associazione è un
centro di vita associativa autonomo, pluralista, apartitico, a carattere volontario e democratico. La sua durata è
illimitata. Non persegue finalità di lucro.
Art. 2
L’Associazione “Zona Roveri“ aderisce, attraverso il Comitato Territoriale di appartenenza, all’Associazione ARCI,
Associazione di Promozione Sociale, ai sensi della Legge 383/2000 (e della L.R. 34/2002), iscritta nel Registro
Nazionale delle Associazioni di Promozione Sociale, di cui adotta la tessera associativa nazionale quale propria
tessera sociale, conservando autonomia programmatica ed amministrativa.
Art. 3
Lo scopo principale dell’associazione è quello di promuovere attività culturali, artistiche, ricreative, sportive e
assistenziali, a favore degli associati come pure di terzi, contribuendo in tal modo alla crescita culturale e civile
dei propri soci e dell’intera comunità e ad una più completa formazione umana, civile e sociale.
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
In particolare intende promuovere e realizzare la produzione audio/video bolognese in tutte le sue forme e
varietà, come patrimonio artistico, e sociale del territorio, affinché l'attuale scena culturale possa emergere e la
precedente possa riaffermare le proprie peculiarità, ricreando così un movimento attivo che riporti all'attenzione
del pubblico e delle istituzioni la produzione audio/video e artistica in generale.
Per realizzare tali finalità, l’associazione potrà:
a) organizzare e promuovere iniziative, eventi musicali, spettacoli nel campo cinematografico, televisivo, teatrale
e più in generale nel settore artistico e culturale o di intrattenimento di qualsiasi genere;
b) organizzare e promuovere convegni di ricerca storiografica, musicologica e sociologica, dibattiti on line;
c) organizzare corsi e stages che favoriscano la formazione dei giovani;
d) organizzare la formazione per la realizzazione, sperimentazione e produzione di programmi televisivi,
documentari, fiction e più in generale di prodotti multimediali;
e) produrre, distribuire e promuovere materiale editoriale, discografico e multimediale.
f) sostenere la crescita di gruppi musicali emergenti e non;
g) creare sinergie con tutti gli operatori dei vari ambiti artistici nell'intento di promuovere corsi di didattica mirati
alla formazione dei giovani;
h) progettare format editoriali per reti televisive e radiofoniche, in aree di competenza nazionale e locale, in
supporto alla valutazione di target di mercato per redazionali con oggetto corporativo, ad indirizzo sociali,
cronaca bianca, politica regionale ed interregionale, promozione turistica, sviluppo del territorio, collaborazioni
istituzionali,spettacolo e per eventi locali o nazionali, co- marketing;
i) ideare e realizzare ogni ulteriore attività di promozione e/o realizzazione attinente le finalità istituzionali.
Per perseguire gli scopi e realizzare le proprie attività, l’associazione inoltre potrà:
1) raggiungere tutti quegli accordi atti a garantire l’economia e la funzionalità dell’Associazione ed a favorire
il suo sviluppo;
2) dare la propria adesione a quelle associazioni od enti che possono favorire il conseguimento dei fini
sociali;
3) somministrare ai soci alimenti e bevande come momento ricreativo e di socialità complementare
all’attuazione degli scopi istituzionali;
4) svolgere qualunque attività connessa ed affine agli scopi stessi;
5) compiere tutti gli atti necessari e concludere ogni operazione di natura mobiliare, immobiliare e
finanziaria, nessuna esclusa.
Associati
Art. 4
Il numero dei soci è illimitato; Possono essere soci dell’associazione le persone fisiche, le persone giuridiche e
gli Enti non aventi scopo di lucro che ne condividano gli scopi e che si impegnino a realizzarli. Può diventare
socio chiunque si riconosca nel presente Statuto, indipendentemente dalla propria appartenenza politica e
religiosa, cittadinanza e appartenenza etnica. Per iscriversi all’associazione è necessario presentare apposita
domanda scritta al Consiglio Direttivo, dichiarando di attenersi al presente statuto, ai regolamenti interni ed alle
deliberazioni degli organi sociali.
Con la domanda l'aspirante socio dovrà:
1) indicare nome e cognome, luogo e data di nascita e residenza;
2) dichiarare di attenersi al presente statuto, ai regolamenti interni ed alle deliberazioni degli organi sociali.
In caso di domanda di ammissione a socio presentate da minorenni, le stesse dovranno essere controfirmate
dall’esercente la potestà. Nel caso di domanda presentata da soggetti diversi dalle persone fisiche, essa dovrà
essere presentata dal legale rappresentante pro-tempore del soggetto che richiede l’adesione.
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
Art. 5
E' compito del Consiglio Direttivo, ovvero di uno o più consiglieri da esso delegati, esaminare ed esprimersi,
entro trenta giorni, in merito alla domanda di ammissione, verificando che gli aspiranti soci siano in possesso dei
requisiti previsti. Il diniego deve essere comunicato all'interessato, nulla ricevendo il silenzio vale come assenso.
Nel caso in cui la domanda venga respinta l'interessato potrà presentare ricorso al Presidente, sul ricorso si
pronuncerà, in via definitiva, l'Assemblea dei soci alla sua prima convocazione utile. All’atto dell’accettazione
verrà rilasciata la tessera associativa e disposta l’iscrizione a libro soci, previo pagamento della quota
associativa annuale.
Lo status di socio, una volta acquisito, ha carattere permanente e può venir meno solo nei casi previsti dal
successivo art.8. E’ in ogni caso esclusa la temporaneità della partecipazione alla vita associativa.
Art.6
Hanno diritto di frequentare l’Associazione:
! i soci;
! i soci di altri Circoli ARCI o di associazioni federate ARCI purché in possesso della tessera associativa.
In particolari occasioni il Consiglio Direttivo potrà decidere di consentire l’accesso ai soli soci dell’Associazione. I
soci ARCI debbono attenersi alle deliberazioni assunte dal Consiglio Direttivo dell’Associazione.
La frequentazione dell’Associazione può essere temporaneamente impedita ai soci che arrechino disturbo agli
altri soci. Il mancato rinnovo della tessera comporta la automatica decadenza del socio ed il divieto di
frequentare i locali dell’associazione.
Art.7
I soci hanno diritto a:
! frequentare i locali sede dell’Associazione ed a partecipare a tutte le attività e alle manifestazioni
promosse dall'associazione stessa;
! riunirsi in assemblea per discutere e votare sulle questioni riguardanti l’Associazione; in particolare in
merito all’approvazione dei bilanci o rendiconti preventivi e consuntivi;
! votare e concorrere all’approvazione e alle modifiche delle norme dello Statuto e dei Regolamenti; ! eleggere gli organismi di direzione, di garanzia e di controllo e concorrere ad essere eletti negli stessi.
Nel caso di persone giuridiche o Enti il diritto di accedere alle cariche associative è riconosciuto in capo
ai loro legali rappresentanti o mandatari.
I soci sono tenuti:
- al pagamento della quota associativa annualmente fissata dal Consiglio Direttivo, in funzione dei programmi di
attività;
- all'osservanza dello statuto, degli eventuali regolamenti interni e delle deliberazioni prese dagli organi sociali.
La quota sociale rappresenta un versamento periodico obbligatorio a sostegno economico del sodalizio e non
costituisce, pertanto, titolo di proprietà o di partecipazione a proventi, né è trasmissibile, come pure non è
rivalutabile o rimborsabile.
Art.8
La decadenza da socio può avvenire per:
•
decesso, qualora si tratti di persona fisica;
•
messa in liquidazione e/o scioglimento nei casi in cui la qualifica di socio sia attribuita ad un soggetto
diverso dalla persona fisica;
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
•
dimissioni volontarie o recesso volontario;
•
mancato versamento della quota associativa annuale;
•
espulsione .
Le dimissioni da socio dovranno essere presentate per iscritto al Consiglio Direttivo con la restituzione della
tessera e avranno efficacia dalla delibera del Consiglio Direttivo, il quale provvederà alla trascrizione nel libro
soci. Il mancato pagamento della quota associativa annuale entro due mesi decorrenti dall’inizio dell’esercizio
sociale o dal diverso termine stabilito per la corresponsione, comporta l’automatica decadenza del socio senza
necessità di alcuna formalità. I soci decaduti o espulsi non potranno continuare a frequentare i locali
dell’Associazione e partecipare alle sue attività.
Provvedimenti disciplinari
Art.9
Nel caso di infrazioni da parte dei soci delle norme sancite dal presente Statuto e dai regolamenti interni, di
insofferenza alle comuni regole di educazione e del reciproco rispetto, il Consiglio Direttivo potrà applicare le
seguenti sanzioni:
1)
ammonizione scritta;
2) sospensione da ogni attività e benefici sociali per un periodo fino a sei mesi;
3) espulsione.
I soci sono espulsi o radiati per i seguenti motivi:
a) quando non ottemperino alle disposizioni del presente statuto, ai regolamenti interni o alle deliberazioni prese
dagli organi sociali;
b) quando, in qualunque modo, arrechino gravi danni morali o materiali all’Associazione;
c) quando tengano un comportamento contrastante con gli scopi dell’Associazione;
d) quando tengano in pubblico una condotta riprovevole o persistano nel recare molestie agli altri soci.
Il provvedimento di espulsione del Consiglio Direttivo dovrà essere ratificato dalla prima Assemblea dei soci e
comunicato per iscritto al socio interessato. Il Consiglio Direttivo potrà diffidare coloro che non ottemperassero al
divieto di frequentazione. L’inosservanza della diffida comporterà la possibilità per il Consiglio Direttivo di
denunciare l’intruso per violazione di domicilio. I soci espulsi o radiati potranno proporre ricorso entro 30 giorni
dal provvedimento al Consiglio Direttivo, sul ricorso decide la prima Assemblea utile.
Patrimonio sociale e Rendiconto economico
Art.10
Il patrimonio sociale è indivisibile ed è costituito dal patrimonio mobiliare ed immobiliare di proprietà
dell’Associazione.
I proventi sono costituiti:
a) dalle quote e contributi degli associati;
b) contributi di Enti pubblici e privati;
c) contributi dell’Unione europea e di organismi internazionali;
d) eredità, donazioni e legati;
e) entrate derivanti da prestazioni di servizi convenzionati;
f) proventi delle cessioni di beni e servizi agli associati e a terzi, anche attraverso lo svolgimento di attività
economiche di natura commerciale, svolte in maniera ausiliaria e sussidiaria e comunque finalizzate al
raggiungimento degli obiettivi istituzionali;
g) erogazioni liberali degli associati e dei terzi;
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
h) entrate derivanti da iniziative promozionali finalizzate al proprio finanziamento, quali: spettacoli, feste, gite,
sottoscrizioni anche a premi;
i) altre entrate compatibili con le finalità sociali dell’Associazione.
Art.11
L’esercizio sociale si intende dal 1° gennaio al 31 dicembre di ogni anno; deve essere presentato un rendiconto
economico e finanziario all’assemblea per la sua approvazione entro il 30 aprile dell’anno successivo. Ulteriore
deroga può essere prevista in caso di comprovata necessità o impedimento.
Art.12
L’eventuale avanzo di gestione sarà reinvestito a favore delle attività istituzionali statutariamente previste e per
l’acquisto di nuovi impianti ed attrezzature. Una quota, fissata in assemblea di approvazione del rendiconto,
potrà essere destinata a fondo di riserva; l’utilizzo del fondo è vincolato alle decisioni dell’Assemblea dei soci.
E’ fatto divieto di distribuire, anche in modo indiretto o differito, utili o avanzi di gestione comunque denominati,
nonché fondi, riserve o capitale durante la vita dell’associazione a meno che la destinazione o la distribuzione
non siano imposte per legge.
Democrazia e partecipazione
Art.13
I principi generali ai quali si ispira e si uniforma la vita associativa dell'associazione sono: - l'adozione di
strumenti democratici di governo; - la trasparenza delle decisioni e la loro verificabilità; - la verificabilità dei
programmi;
•
l'eguaglianza dei diritti tra tutti i soci.
Organi sociali
Art.14
Sono organi sociali:
a) l’Assemblea dei soci;
b) il Consiglio Direttivo;
c) il Presidente;
d) il Vicepresidente;
e) il Segretario;
f) il Tesoriere;
g) il Collegio dei Sindaci Revisori, qualora l’assemblea ne ritenga opportuna la nomina.
Elezioni
Art.15
Le elezioni per il rinnovo delle cariche sociali avranno luogo ogni tre anni e saranno tenute di norma a scrutinio
segreto. Possono partecipare alle elezioni soltanto i soci maggiorenni in possesso della tessera sociale da
almeno 15 giorni ed in regola con il pagamento della quota associativa per l’anno in cui è convocata l’assemblea.
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
Ogni socio ha diritto ad un voto secondo il principio del voto singolo. Ogni socio può rappresentare in Assemblea,
mediante delega scritta, due soci.
Assemblea
Art.16
L’Assemblea generale dei soci è l’organo sovrano dell’Associazione e il massimo organo deliberativo;
all’attuazione delle decisioni da essa assunte provvede il Consiglio Direttivo. All’Assemblea possono partecipare
con diritto di voto i soci maggiorenni che siano soci da almeno 15 giorni ed in regola con il pagamento della
quota associativa per l’anno in cui è convocata l’assemblea; i soci minorenni vi possono partecipare senza diritto
di voto.
Le Assemblee dei soci possono essere ordinarie e straordinarie. In armonia con i principi su esposti la
convocazione degli organismi deve avvenire sulla base di modalità e tempi che consentano la più ampia
partecipazione dei componenti. L’Assemblea, tanto Ordinaria che Straordinaria, è convocata a cura del Consiglio
Direttivo tramite avviso esposto presso la sede dell’Associazione per almeno 20 (venti) giorni prima della data
fissata.
Gli avvisi dovranno specificare l’ordine del giorno, il luogo (nella sede o altrove), la data, l’orario della prima e
della eventuale seconda convocazione, che dovrà avvenire a distanza di almeno 24 ore dalla prima
convocazione.
Art.17
L’Assemblea ordinaria viene convocata di norma una volta l’anno per l’approvazione del rendiconto economico e
finanziario. L’Assemblea si riunisce inoltre quante volte il Consiglio Direttivo lo ritenga necessario o ne sia fatta
richiesta per iscritto, con indicazione delle materie da trattare, dal Collegio Sindacale (se nominato) o da almeno
un decimo degli associati; in questo ultimo caso l’Assemblea deve svolgersi entro trenta giorni dalla data della
richiesta.
Essa:
•
approva le linee generali del programma di attività per l’anno sociale;
•
approva il rendiconto economico e finanziario annuale;
•
delibera su tutte le questioni attinenti alla gestione sociale;
•
ratifica l’esclusione dei soci;
•
delibera sui ricorsi presentati dai soci espulsi.
Negli anni in cui occorre rinnovare le cariche sociali:
• elegge, previa determinazione del numero dei componenti, il Consiglio Direttivo e gli altri eventuali organi
sociali.
Art.18
L'Assemblea, di norma, è considerata straordinaria quando si riunisce per deliberare sulle modificazioni da
apportare allo Statuto e sullo scioglimento o liquidazione dell’Associazione. In prima convocazione l’Assemblea,
tanto Ordinaria quanto Straordinaria, è regolarmente costituita con la presenza di metà più uno dei soci
maggiorenni.
In seconda convocazione, tanto l'Assemblea Ordinaria quanto l'Assemblea Straordinaria convocata per
deliberare sulle modificazioni Statutarie, è regolarmente costituita qualunque sia il numero dei Soci intervenuti o
rappresentati mediante delega e delibera validamente a maggioranza assoluta dei soci presenti o rappresentati
mediante delega, su tutte le questioni poste all'ordine del giorno.
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
In seconda convocazione l'Assemblea Straordinaria chiamata a deliberare sullo scioglimento o sulla liquidazione
dell’Associazione delibera secondo le modalità e le norme del successivo articolo 29.
Art.19
Le votazioni avvengono normalmente per alzata di mano, possono avvenire a scrutinio segreto quando ne faccia
richiesta la maggioranza dei presenti. Le votazioni che riguardano persone avvengono, di norma, a scrutinio
segreto.
Art.20
L’Assemblea è presieduta dal Presidente dell’Associazione; le deliberazioni adottate dovranno essere riportate
su un Libro Verbali a cura del Segretario, che sottoscrive il verbale unitamente al Presidente, e verranno portate
a conoscenza dei soci secondo le modalità stabilite dal Consiglio Direttivo.
Per le elezioni degli organismi direttivi nei verbali dovranno essere riportati il numero dei votanti, il numero delle
schede valide, nulle e bianche.
Consiglio Direttivo
Art.21
Il Consiglio Direttivo è composto da un numero dispari minimo di 5 consiglieri eletti fra i soci che ne hanno diritto.
La determinazione del numero dei Consiglieri spetta all’Assemblea dei Soci. Il Consiglio Direttivo dura in carica
tre anni ed i suoi membri sono rieleggibili.
Art.22
Il Consiglio Direttivo elegge nel suo seno il Presidente, il Vice Presidente, il Segretario, il Tesoriere e fissa la
responsabilità degli altri consiglieri in ordine all’attività svolta dall’Associazione per il conseguimento dei propri fini
sociali.
Art.23
Il Consiglio Direttivo è convocato dal Presidente tutte le volte nelle quali vi sia materia su cui deliberare oppure
ne faccia richiesta un terzo dei consiglieri. Per la validità delle deliberazioni occorre la presenza della
maggioranza dei componenti e il voto favorevole della maggioranza dei consiglieri presenti.
Le riunioni del Consiglio Direttivo sono presiedute dal Presidente ed, in mancanza, dal Vicepresidente o dal
consigliere anziano. Le sedute del Consiglio Direttivo non sono pubbliche. Le deliberazioni del Consiglio
Direttivo, riportate a cura del Segretario, saranno trascritte sul Libro Verbali e sottoscritte dal Segretario e dal
Presidente.
Tutti i soci che ne facciano richiesta hanno diritto di prendere visione dei verbali delle riunioni del Consiglio
Direttivo.
Art.24
I consiglieri sono tenuti a partecipare attivamente a tutte le riunioni. Il consigliere che ingiustificatamente non si
presenta a tre riunioni consecutive decade. Decade comunque il consigliere che senza un serio e giustificato
motivo manchi per sei mesi consecutivi ai lavori del Consiglio Direttivo. Il consigliere decaduto o dimissionario è
sostituito, ove esista, dal socio risultato primo dei non eletti. Le sostituzioni effettuate nel corso del triennio
decadono alla scadenza del triennio medesimo Nell’impossibilità di attuare tale modalità, il Consiglio non
procederà a nessuna sostituzione fino alla successiva Assemblea, da convocarsi nei 60 giorni successivi, cui
spetterà eleggere i sostituti per il reintegro dell’organo fino alla sua naturale scadenza. Ove decada la
maggioranza del Consiglio si deve provvedere alla elezione di un nuovo Consiglio Direttivo con la convocazione
di una apposita Assemblea entro i 30 giorni successivi.
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
Art.25
Il Consiglio Direttivo assume la direzione e l’amministrazione dell’Associazione ed è investito dei più ampi poteri
per l’amministrazione dello stesso che non siano espressamente riservati all’Assemblea.
A tal fine deve:
•
redigere i programmi di attività sociale previsti dallo Statuto sulla base delle linee approvate
dall’Assemblea dei soci;
•
curare l’esecuzione delle deliberazioni dell’Assemblea;
•
redigere il rendiconto economico e finanziario annuale;
•
compilare i progetti per l’impiego del residuo dell’esercizio;
•
stipulare tutti gli atti e contratti di ogni genere inerenti all’attività sociale;
•
formulare l’eventuale regolamento interno;
•
deliberare in merito all’ammissione e all’espulsione dei soci;
•
deliberare la quota sociale annuale, le modalità e i termini del tesseramento;
•
delegare uno o più dei propri membri ad esaminare le domande di adesione.
Nell’esercizio delle proprie funzioni, il Consiglio Direttivo può avvalersi, per compiti operativi o di consulenza, di
commissioni di lavoro da esso nominate, nonché dell’attività volontaria di cittadini non soci, in grado, per
competenze specifiche, di contribuire alla realizzazione di specifici programmi, ovvero costituire, quando
indispensabile, specifici rapporti professionali, nei limiti delle previsioni economiche approvate dall’Assemblea.
Presidente
Art.26
Il Presidente ha la rappresentanza legale e la firma sociale e presiede il Consiglio Direttivo e l’Assemblea. Può,
in casi di urgenza, assumere provvedimenti di normale competenza del Consiglio Direttivo che dovranno essere
sottoposti a ratifica dello stesso entro 10 giorni.
In caso di assenza o di impedimento del Presidente tutte le sue mansioni spettano al Vicepresidente. In caso di
dimissioni, spetta al Vicepresidente convocare entro 30 giorni il Consiglio Direttivo per l’elezione del nuovo
Presidente.
Collegio dei Sindaci Revisori
Art. 27
Il Collegio dei Sindaci Revisori, qualora l’Assemblea ritenga opportuno eleggerlo, è, di norma, composto da tre
membri effettivi più due supplenti eletti preferibilmente tra i soci. Il Collegio dura in carica tre anni ed i suoi
membri sono rieleggibili. Nel caso in cui, per dimissioni od altre cause, la maggioranza, tra effettivi e supplenti
dei membri del Collegio dei Sindaci revisori decada occorrerà provvedere all’elezione di un nuovo Collegio.
Il Collegio dei Sindaci Revisori verifica la regolare tenuta della contabilità e dà parere sui bilanci da presentare
all’Assemblea. Ove si ritenga necessario allega al bilancio una propria relazione. L’incarico di revisore è
incompatibile con la carica di Consigliere. I Sindaci Revisori partecipano di diritto alle adunanze dell’Assemblea e
del Consiglio Direttivo con facoltà di parola, ma senza diritto di voto.
Clausola compromissoria
Art. 28
Qualsiasi controversia in tema di rapporti associativi che insorgesse tra i soci o tra questi e qualsiasi organo
dell’Associazione, sarà rimessa al giudizio del Collegio dei Garanti del Comitato Territoriale Arci.
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
Scioglimento
Art.29
Lo scioglimento dell’Associazione deve essere deliberato dall’Assemblea straordinaria con il voto favorevole di
almeno i 3/4 degli associati aventi diritto di voto. Se per tre convocazioni consecutive, da farsi in giorni differenti
nell’arco di 30 giorni, non si raggiunge tale maggioranza o, comunque, una maggioranza qualificata di soci,
decidono lo scioglimento i soci intervenuti alla terza Assemblea con la maggioranza assoluta dei voti personali o
a mezzo delega dei soci presenti.
La stessa Assemblea decide sulla devoluzione del patrimonio residuo, dedotte le passività, ad altra associazione
con finalità analoghe e, comunque, per fini di utilità sociale o di pubblica utilità, sentito l'organismo di controllo di
cui all'articolo 3, comma 190, della legge 23 dicembre 1996, n. 662, procedendo alla nomina di uno o più
liquidatori, scelti preferibilmente tra i soci.
E' esclusa, in ogni caso, qualunque ripartizione tra i soci, anche indiretta o differita, del patrimonio residuo. .
Disposizione finale
Art.30
Per quanto non previsto dal presente Statuto, o dal regolamento interno, decide l’Assemblea, a maggioranza dei
soci partecipanti con diritto di voto, a norma del Codice Civile e delle leggi vigenti.
E’ chiaro quindi che la visione dell'Arci ZR non è solo quella di sviluppare sempre di più e sempre meglio la sua
attività caratteristica, che è quella della promozione sociale attraverso l’organizzazione di eventi musicali e la
promozione di atre attività culturali e aggregative, ma è quella di diventare sempre più parte attiva della società
civile, di contribuire attivamente allo sviluppo sociale del territorio del quale fa parte sia attraverso le attività che
organizza, sia attraverso la promozione di quei valori che sono alla base dell’associazionismo inteso come
modalità di espressione della soggettività dell’individuo, che di quei valori che da ben 59 anni Arci si propone di
diffondere su tutto il territorio nazionale.
Arci “promuove cultura, socialità e solidarietà, sostiene l’idea di uno stato sociale che sappia valorizzare la
partecipazione dei cittadini, il principio di sussidiarietà inteso come condivisione delle responsabilità, il ruolo
dell’associazionismo di promozione sociale e del terzo settore” (articolo I dello Statuto Arci). Promuove “la
crescita del benessere delle persone, la promozione del volontariato, la tutela dei diritti dei lavoratori e delle
lavoratrici, l’educazione alla responsabilità civile e alla cittadinanza attiva, la valorizzazione e lo sviluppo delle
aggregazioni e dei linguaggi giovanili, la tutela dei diritti dei minori, l’attenzione verso gli anziani, la cultura della
convivenza civile, la tutela delle diversità, la lotta all’esclusione, al razzismo, alla xenofobia, la multiculturalità, la
cultura non violenta, la legalità, la comunicazione, le attività educative e formative, le attività di espressione
culturale ”(articolo II dello Statuto Arci).
Valori che in definitiva giustificano la missione, ispirano la visione e rendono Arci ZR e l’intera galassia Arci un
esempio di democrazia partecipativa, nonché un esempio che un modo diverso di organizzare la vita sociale ed
economica alternativo al capitalismo sfrenato che sempre più permea il mondo dell’intrattenimento esiste, è
praticabile ed è virtuoso.
FORMA GIURIDICA
Il circolo Arci ZR è un’Associazione di promozione sociale, quindi senza fini di lucro, che – per propria scelta e
per affinità di valori - ha deciso di aderire al “circuito Arci”. La costituzione di un’Associazione senza fini di lucro si
configura quando un gruppo di persone decide liberamente di mettere in campo energie e risorse proprie per
perseguire un fine comune e non per produrre vantaggi economici personali, ma benefici collettivi.
Innanzitutto è opportuno sottolineare come l’importanza dell’associazionismo sia sancita dalla Costituzione agli
articoli 2 “La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo sia come singolo sia nelle formazioni
sociali ove si svolge la sua personalità (...)” e 18 “I cittadini hanno diritto di associarsi liberamente, senza
autorizzazione, per fini che non siano vietati ai singoli dalla legge penale (...)” e come la stessa Costituzione,
contenga alcune disposizioni che – come evidenziato nel paragrafo “missione, visione e valori” - sono state
recepite nello Statuto dell’Arci e inglobati anche in quello di Arci ZR.
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
art. 3 (secondo comma) “E’ compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che,
limitando di fatto la libertà e l’uguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana (...)” e
articolo 9: “La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura (...).
Arci ZR appartenendo alle Associazioni di promozione sociale ha come scopo lo svolgimento di attività di “utilità
sociale”. E’ un’Associazione no profit che può (e deve) produrre ricchezza sociale ed economica, non allo scopo
di ripartirla tra gli associati, ma per reinvestirla nell’attività sociale che svolge, a favore dei propri soci e della
collettività. La disciplina delle Associazioni di promozione sociale è contenuta nella legge 383 pubblicata nella
Gazzetta Ufficiale n. 300 del 27 dicembre 2000.
La citata legge nelle “Disposizioni generali” afferma infatti che “La Repubblica riconosce il valore sociale
dell’associazionismo liberamente costituito e delle sue molteplici attività come espressione di partecipazione,
solidarietà e pluralismo; ne promuove lo sviluppo in tutte le sue articolazioni territoriali, nella salvaguardia della
sua autonomia; favorisce il suo apporto originale al conseguimento di finalità di carattere sociale, civile, culturale
e di ricerca etica e spirituale”. E continua: “La presente legge (...) detta principi fondamentali e norme per la
valorizzazione dell’associazionismo di promozione sociale e (...) ha, altresì, lo scopo di favorire il formarsi di
nuove realtà associative e di consolidare e rafforzare quelle già esistenti (...)”.
Ma cosa sono le Associazioni di promozione sociale? E come si collocano nell’ordinamento? A tal proposito il
testo di riferimento contenente la disciplina delle Associazioni di promozione sociale è la legge 383/2000
“Disciplina delle associazioni di promozione sociale”.
L’articolo 2 della legge 383/2000 al primo comma afferma che “sono considerate associazioni di promozione
sociale le associazioni riconosciute e non riconosciute, i movimenti, i gruppi e i loro coordinamenti o federazioni
costituiti al fine di svolgere attività di utilità sociale a favore di associati o di terzi, senza finalità di lucro e nel
pieno rispetto della libertà e dignità degli associati”.
Al secondo e al terzo comma invece il citato articolo si preoccupa di definire cosa non sono le associazioni di
promozione sociale: “non sono considerate associazioni di promozione sociale, ai fini e per gli effetti della
presente legge, i partiti politici, le organizzazioni sindacali, le associazioni dei datori di lavoro, le associazioni
professionali e di categoria e tutte le associazioni che hanno come finalità la tutela esclusiva di interessi
economici degli associati” ed aggiunge che “non costituiscono altresì associazioni di promozione sociale i circoli
privati e le associazioni comunque denominate che dispongono limitazioni con riferimento alle condizioni
economiche e discriminazioni di qualsiasi natura in relazione all’ammissione degli associati o prevedono il diritto
di trasferimento, a qualsiasi titolo, della quota associativa o che, infine, collegano, in qualsiasi forma, la
partecipazione sociale alla titolarità di azioni o quote di natura patrimoniale.
L’articolo 3 della legge 383/2000 prevede che le associazioni di promozione sociale si costituiscono con atto
scritto (atto costitutivo) e devono essere dotate di uno statuto. Nello statuto devono essere espressamente
previsti: a) la denominazione; b) l’oggetto sociale; c) l’attribuzione della rappresentanza legale dell’Associazione;
d) l’assenza di fini di lucro e la previsione che i proventi delle attività non possono, in nessun caso, essere divisi
fra gli associati, anche in forme indirette; e) l’obbligo di reinvestire l’eventuale avanzo di gestione a favore di
attività istituzionali statutariamente previste; f ) le norme sull’ordinamento interno ispirato a principi di democrazia
e di uguaglianza dei diritti di tutti gli associati, con la previsione dell’elettività delle cariche associative (...); g) i
criteri per l’ammissione e l’esclusione degli associati ed i loro diritti e obblighi; h) l’obbligo di redazione di
rendiconti economico-finanziari, nonché le modalità di approvazione degli stessi da parte degli organi statutari; i)
le modalità di scioglimento dell’Associazione; l) l’obbligo di devoluzione del patrimonio residuo in caso di
scioglimento, cessazione o estinzione, dopo la liquidazione, a fini di utilità sociale.
DOVE LE ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE TRAGGONO LE RISORSE ECONOMICHE
NECESSARIE AL LORO FUNZIONAMENTO E ALLO SVOLGIMENTO DELLE LORO ATTIVITA'?
Ci risponde l’art. 4 della citata legge:
a) quote e contributi degli associati;
b) eredità, donazioni e legati;
c) contributi dello Stato, delle Regioni, di enti locali, di enti o di istituzioni pubblici, anche finalizzati al sostegno di
specifici e documentati programmi realizzati nell’ambito dei fini statutari;
d) contributi dell’Unione Europea e di organismi internazionali;
e) entrate derivanti da prestazioni di servizi convenzionati;
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
f)proventi delle cessioni di beni e servizi agli associati e a terzi, anche attraverso lo svolgimento di attività
economiche di natura commerciale, artigianale o agricola, svolte in maniera ausiliaria e sussidiaria e comunque
finalizzate al raggiungimento degli obiettivi istituzionali;
g) erogazioni liberali degli associati e dei terzi;
h) entrate derivanti da iniziative promozionali finalizzate al proprio finanziamento, quali feste e sottoscrizioni
anche a premi;
i)
altre entrate compatibili con le finalità sociali dell’associazionismo di promozione sociale.
ii)
La lettera i) dell’articolo 4 è di fondamentale importanza perché contiene la parola “entrate”, intese come
corrispettivo, un margine di utile economico dallo svolgimento delle prestazioni di servizi (anche
convenzionati come afferma la lettera e), ciò che era precluso dalla legge sul volontariato che si limitava
al riconoscimento di contributi (quindi di rimborso per le spese sostenute); attribuiscono cioè la possibilità
alle associazioni di promozione sociale di svolgere attività di tipo commerciale (seppur in modo ausiliario
e sussidiario), ampliando significativamente il tenore di quanto già previsto dalla legge sul volontariato
ma lì ristretto ad “entrate derivanti da attività commerciali e produttive marginali”. Malgrado ciò resta
comunque valido il vincolo di non distribuzione degli utili e di reimpiego delle risorse per garantire il
funzionamento dell’organizzazione o per finanziare lo svolgimento di attività “non caratteristiche” purché
coerenti con i principi statutari.
DIPENDENTI E COLLABORATORI
Di pari passo con l’impegno nell’attività caratteristica, nel settembre 2013
il circolo si impegna nella
stabilizzazione di alcuni soci volontari con contratti di lavoro a tempo determinato, nella promozione e nel
finanziamento di alcune iniziative di interesse sociale compatibili con i valori fondanti dell’associazione e diviene
attore attivo per la cittadinanza.
All’interno di Arci ZR la struttura della squadra dei dipendenti e collaboratori è ampia e variegata.
ZR non ha una vera e propria struttura gerarchica al suo interno in quanto le decisioni (da quelle di ordinaria a
quelle di straordinaria amministrazione) sono prese nella stragrande maggioranza dei casi secondo il principio
della partecipazione di tutti senza alcuna differenza di ruoli e responsabilità.
Sulla base di questo principio basti considerare due aspetti: in primis il fatto che tutte le decisioni operative e non
vengono discusse e approvate mensilmente in una riunione plenaria che si tiene al circolo, durante la quale
eventuali criticità e problematiche vengono affrontate e risolte con il contributo di tutti e di tutte le aree
organizzative.
In secondo luogo, il fatto che abbiamo deciso di affidare la responsabilità di talune funzioni e aree organizzative
anche a soci volontari (quindi non retribuiti) delegando così anche un potere decisionale “critico” che nelle
normali organizzazioni private profit farebbe senz’altro carico a figure apicali dell’organigramma.
Per quanto riguarda l’aspetto della collaborazione volontaria all’interno di ZR cogliamo l’occasione della
redazione del bilancio sociale per ricordare ai nostri soci che – coerentemente con il nostro statuto e con quello
delle associazioni di promozione sociale in generale – lasciamo in qualunque momento la porta aperta a tutti
coloro che fossero interessati a contribuire alla nostra “causa” prestando volontariamente il proprio contributo.
Malgrado come già affermato in apertura di questo paragrafo una delle note distintive dI ZR sia la collegialità e la
partecipazione che contraddistingue i processi decisionali, le decisioni più importanti vengono prese
(coerentemente con gli obblighi che ci impone lo statuto) dal Consiglio Direttivo, che viene eletto dall’assemblea
dei soci, dura in carica tre anni, si riunisce con cadenza mensile e non percepisce alcun compenso per ricoprire
questa carica. Attualmente esso è composto da: Cristiano Santini, Sandro Mingozzi, Antonio Feroleto, Mirco
Montebugnoli, Manuel Cesari, Antonella Guerrera e Rachele Soldi. Le decisioni prese dal Consiglio Direttivo
vengono poi esposte all’assemblea. Quanto alle cariche principali, la presidenza e la rappresentanza legale di
ZR fanno capo a Cristiano Santini.
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
DIARIO DI BORDO: UN ANNO DI ZR!
La storia , le tappe e gli eventi significativi dall' apertura ad oggi.
Una breve presentazione delle attività di rilievo svolte dal circolo durante il primo anno e mezzo di attività.
SCHEDE ATTIVITA'
2012
DATA
29/01/12
EVENTO
APERTURA FRONT OF HOUSE FACTORY
DESCRIZIONE
INAUGURZIONE DELLA STRUTTURA,
CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE,
REGISTRAZIONE E PROMOZIONE DI 3 BAND EMERGENTI DEL PANORAMA BOLOGNESE;
LEGLESS, ANIMAL FARM PROJECT E OBAGEVI, COME TESTIMONIAL DELLA FACTORY.
LINK
http://multimedia.quotidiano.net/?tipo=photo&media=35316
http://bologna.repubblica.it/cronaca/2012/05/10/news/dall_incisione_ai_concerti_foh_la_casa_del
la_musica-34881073/
http://www.frontofhouse.bo.it/foh
http://www.rockrebelmagazine.com/2012/05/12/front-of-house-factory-a-bologna-nuova-risorsanella-capitale-creativa-della-musica/
http://www.xtm.it/DettaglioUltimissime.aspx?IDUltimissima=5448
PARTNERS
ARCI, MONTARBO, EKO MUSIC DISTRIBUTION, LINK TV
DATA
01/03/12
EVENTO
SUONA DIVERSO 2012
DESCRIZIONE
CONTEST AD ISCRIZIONE GRATUITA PER BAND EMERGENTI CON PREMIO PER LA BAND
FINALISTA LA REALIZZAZIONE DI UN FULL LENGHT PER UN VALORE DI 10.000 EURO
COMPLETAMENTE MESSO A DISPOSIZIONE DA ARCI ZR E F.O.H.
VINCITORI DELL'EDIZIONE CALISTA DIVINE CHE NEL 2014 PUBBLICHERANNO L' ALBUM
SOTTO L' ETICHETTA F.O.H/ARCI ZR
LINK
http://bolobazzalive.ning.com/events/suona-diverso?xg_source=activity
http://www.flashmusica.it/home/news/28/3962/
http://www.youtube.com/watch?v=adnlpG34cOw
http://www.link-tv.it/format/suona-diverso
http://247.libero.it/focus/22757219/10/front-of-house-factory-suona-diverso-vincono-i-calistadivine/
https://www.facebook.com/video/video.php?v=378832475490955
PARTNERS
ARCI, ARCI ZR,F.O.H,MONTARBO, EKO MUSIC DISTRIBUTION, LINK TV, BEAT BET
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
DATA
19/31-03-12
EVENTO
Creating a Context (Erasmus Intensive Programme)
DESCRIZIONE
Workshop trans-nazionale e multidisciplinare incentrato sul concetto di site-specific che, ideato
dalla Newcastle University, coinvolge studenti e docenti provenienti da diverse istituzioni
formative europee quali l'Accademia di Belle Arti e l'Università della Tecnica di Monaco,
l'Accademia Rietveld di Amsterdam, il Politecnico di Milano, nella progettazione di opere che
interrogano il confine tra arte e architettura.
LINK
http://www.nosadelladue.com/shownews.asp?id=129
PARTNERS
ARCI, ARCI ZR,F.O.H
DATA
AGOSTO /SETTEMBRE 2012
EVENTO
FESTA DELL'UNITA' 2012
DESCRIZIONE
PER CONCRETIZZARE L'IMPEGNO SUL TERRITORIO, INSIEME AI CIRCOLI ARCI
“MILLENIUM” ALLE RIVE DEL RENO, E “SPAZIO IN DUE”, PARTECIPIAMO ALLA FESTA
NAZIONALE DEL PD, ATTRAVERSO LO “STAND 45 BOLOGNA IN-SORGE” CONTRIBUENDO
CON IL SERVICE AUDIO, FONICI E PROGRAMMAZIONE RELATIVA ALLE BAND
EMERGENTI.
LINK
http://www.youtube.com/watch?v=LuiToRTTPuE
http://www.youtube.com/watch?v=86CSxxqEYE8
http://www.arcibologna.it/arci_bologna_insorge_a_ritmo_di_musica_alla_festunita.html
PARTNERS
ARCI,ARCI ZR,ARCI MILLENIUM,ARCI SPAZIO IN DUE, MONTARBO,LINK TV
,PUNTORADIO, FRONT OF HOUSE, OFFICINA DELLE MUSE
DATA
22/09/12
EVENTO
INAUGURAZIONE SEDE DEL CIRCOLO ARCI ZONA ROVERI
DESCRIZIONE
PER L'INAUGURAZIONE DELLA SEDE DEL CIRCOLO ABBIAMO ORGANIZZATO UN
FESTIVAL CON BAND DEL TERRITORIO BOLOGNESE, “AMICI E FREQUENTATORI” DELLE
SALE PROVA F.O.H, DENOMINATO “IT'S ALIVE”, PER RIMARCARE IL FATTO CHE
FINALMENTE L'ASSOCIAZIONE ERA COMPLETATA DA UNA SEDE INNOVATIVA E DI
LIVELLO NELL' AMBITO DELLA MUSICA LIVE.HANNO PARTECIPATO CIRCA UN MIGLIAIO
DI “AMICI”, CHE SONO POI LO “ZOCCOLO DURO”, ALLA BASE DEI NOSTRI
ASSOCIATI.DURANTE LA SERATA SI SONO ESIBITE 12 BAND, ED E' STATO IL PRIMO
VERO MOMENTO DI AGGREGAZIONE IMPORTANTE PER ARCI ZR ED I SUOI SOCI, TUTTO
QUESTO PER RICORDARE QUANTO LA MUSICA SIA FONDAMENTALE ALL' INTERNO
DELLA NOSTRA ASSOCIAZIONE.
LINK
http://www.flashmusica.it/eventi/evento/id-20485/day-2012-09-22/
http://www.e20romagna.it/articolo.php?articolo=18547
http://www.troublezine.it/ontheroads/19462/zona-roveri-2292012-its-alive-a-bologna
https://www.facebook.com/media/set/set=a.283218935124150.63255.260602534052457&type=3
PARTNERS
ARCI, ARCI ZR,F.O.H,MONTARBO, EKO MUSIC DISTRIBUTION, LINK TV
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
DATA
03/11/12
EVENTO
COLLATERAL : Io lo faccio da solo
DESCRIZIONE
Serata One Man Band con: Boxeur the Coeur, Roberto Angelini, Gionata Mirai, Egle
Sommacal e ad aprire Mangiacassette, un cantautorato di qualità e alcune idee davvero
geniali. Seguono due dei migliori chitarristi in circolazione, in due spettacoli creati interamente
con le chitarre acustiche: a 6 corde per Egle Sommacal dei Massimo Volume e a 12 corde per
Gionata Mirai del Teatro degli Orrori.
Poi il fiore all’occhiello, uno dei guru della chitarra italiana in uno show in cui la chitarra è solo
uno dei 50 strumenti presenti sul palco, Roberto Angelini, che non ha bisogno di ulteriori
presentazioni e quello che farà vedere e sentire, lascerà certamente sorpresi anche i più
esigenti. A chiudere la serata un DJ set davvero esplosivo, per uno degli artisti più chiaccherati
dell’ambiente Indipendente Italiano, l’elettro-show “one man band” per eccellenza di Boxeur the
Coeur…
L'evento si inserisce all'interno della settima edizione della rassegna Collateral, il festival
promosso dal Comitato Arci Emilia-Romagna insieme al circuito Passpartout, la rete dei Circoli
giovanili dell'Arci in Regione, per la valorizzazione di tutte le forme di collaborazione artistica
trasversali/contaminate/innovative/sperimentali.
LINK
http://www.arcibologna.it/collaborazioni_incroci_innesti_torna_il_festival_collateral.html
http://my.zero.eu/sferacubica/propongo/evento/31625,rassegna-collateral
http://www.in-giro.net/concerti-emilia-romagna/12720/zona-roveri-collateral-indi-pendenti-rangelini.html
PARTNERS
ARCI, ARCI ZR,F.O.H
DATA
9-10-11 NOVEMBRE 2012
EVENTO
MOONLIGHT FESTIVAL
DESCRIZIONE
Festival italiano di musica wave, goth, electro.
Tre giorni di performances Dark, New wave, Elettronica e Goth per gli appassionati del genere
che rendono il Moonlight Festival uno degli eventi italiani più attesi.
Musica in abbondanza con band affermate e gruppi emergenti provenienti da tutta Europa e non
solo. Un mix di suoni e ricchezza di interpretazioni passando per gli stili più svariati della scena
post-punk, new wave ed elettronica.
Tanta musica ma anche molti eventi correlati arricchiscono il programma con appuntamenti
culturali, conferenze, presentazioni di libri, mostre d’arte e fotografia.
LINK
http://eliconia.com/eventi-nel-mondo/europei/italia/moonlight-festival/
http://www.rockerilla.com/?p=9183
http://indiemusic.blogosfere.it/2012/11/moonlight-festival-quarta-edizione-il-9-10-11-novembre-abologna.html
PARTNERS
ARCI, ARCI ZR,F.O.H
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
2013
DATA
01/04/13
EVENTO
Reading di Pierpaolo Capovilla (frontman de Il Teatro degli Orrori)
DESCRIZIONE
Giovedì 11 Aprile si apre con lo spettacolo “Capovilla legge Pasolini”, il Festival delle Migrazioni
e delle Genti, la due giorni di Progrè e Arci Bologna che ospita mostre fotografiche, dibattiti,
proiezioni sul tema dell'immigrazione.
SERVICE AUDIO CON PERSONALE QUALIFICATO FORNITO DA ZR E F.O.H
LINK
http://www.progre.eu/promigre/
https://www.facebook.com/events/595799807104333/?ref_newsfeed_story_type=regular
PARTNERS
ARCI, ARCI ZR,F.O.H
DATA
MAGGIO
EVENTO
CENA SOCIALE IN COLLABORAZIONE CON “ASSOCIAZIONE AMICI DEL CAMERUN”
DESCRIZIONE
UNA CENA SOCIALE ORGANIZZATA IN COLLABORAZIONE CON “ASSOCIAZIONE AMICI
DEL CAMERUN”, UNA GRANDE FESTA CON RECITE, DANZE E MUSICA.
PARTNERS
ARCI, ARCI ZR
DATA
01/06/13
EVENTO
WELCOME BACK! IT'S ALIVE 2ND EDITION
DESCRIZIONE
ORGOGLIOSI DEL RISULTATO OTTENUTO A INIZIO STAGIONE DA QUESTO FESTIVAL
COMPLETAMENTE “FELSINEO”, PER SALUTARE L' ESTATE ABBIAMO DECISO DI
RIPROPORRE UNA LINE UP DI BAND BOLOGNESI DOC, CONTINUANDO CON IL NOME
“IT'S ALIVE 2ND EDITION”, E PONENDOCI L'OBIETTIVO DI RIPROPORLO AD OGNI INIZIO E
FINE STAGIONE.
DOPO AVER VISSUTO ASSIEME AL CIRCOLO MILLENIUM L'ESPERIENZA DELLA FESTA
DELL'UNITA' ABBIAMO DECISO DI CONTINUARE LA NOSTRA COLLABORAZIONE E
ORGANIZZARE LA SERATA ASSIEME.
LINK
http://www.bobobo.it/bologna/eventi/welcome-back--it-s-alive--2nd-edition---tubax--forty-winks-what-contemporary-means--the-gamits--the-hangovers--bloody-monkeys--the-freshmakers-plain-chocolate--tommy-brando---much-more--e6909#.UoFP9RZ4VLw
http://allevents.in/bologna/welcome-back-its-alive-2nd-edition-%E2%97%8F-tubax,-forty-winks,what-contemporary-means,-the-gamits,-the-ha/338413499594796
PARTNERS
ARCI,ARCI ZR,ARCI MILLENIUM, MONTARBO, FRONT OF HOUSE
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
DATA
08/06/13
EVENTO
COLLEGE PARTY GOES TO ZR
DESCRIZIONE
FRESCHI DELLA COLLABORAZIONE CON ARCI MILLENIUM,ABBIAMO PROPOSTO
PRESSO IL NOSTRO CIRCOLO UNA DELLE SERATE CHE DA ANNI SONO AL TOP NELLA
PROGRAMMAZIONE DELLO STESSO: IL “COLLEGE PARTY”.
BAND EMERGENTI, DJSET ROCK, PANINI E UN TORNEO “3 VS 3” A INCORNICIARE LA
SERATA.
LINK
https://www.facebook.com/events/586633088034229/
http://www.bobobo.it/bologna/eventi/college-party--special-edition--1st-edition---notimefor--4th-n-goal--now-here--maybe--head-on-collision--same-old-story---much-more--e6908#.UoI9cBZ4VLw
http://www.tuttoqui.it/node/46738
PARTNERS
ARCI,ARCI ZR,ARCI MILLENIUM, MONTARBO, FRONT OF HOUSE
DATA
17/06/13
EVENTO
NELLA SETTIMANA DELLA GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO, LA COMPAGNIA DEI
RIFUGIATI DEL TEATRO DELL' ARGINE PRESENTA “IL VIOLINO DEL TITANIC” OVVERO
NON C' E' MAI POSTO NELLE SCIALUPPE PER TUTTI.
DESCRIZIONE
Una compagnia composta da oltre cinquanta attori provenienti da Afghanistan, Belgio, Camerun,
Cina, Costa d'Avorio, Ghana, Iran, Italia, Marocco, Nigeria, Pakistan, Repubblica Democratica
del Congo, Russia, Sierra Leone, Siria e Somalia che, ispirandosi al capolavoro “La fine del
Titanic” di H. M. Enzensberger, fa salire gli spettatori a bordo del celebre transatlantico per vivere
da dentro le azioni, le dinamiche, le domande scaturite dall'agonia e dall'affondamento in un
mondo in cui c'è chi si salva e chi viene sommerso. Qual è l'iceberg che ha colpito il nostro
mondo? Quali innovazioni possono nascere dall'affondamento? Quale contributo possono dare i
nuovi cittadini nell'impedire il naufragio? Quale ruolo possono giocare l'arte e la cultura in questi
nostri tempi di crisi?
LINK
http://www.nottegiovane.it/eventi/circolo-arci-zona-roveri-bologna-via-dellincisore-2-la-scenadellincontro-il-violino-del-titanic-ovvero-non-c-mai-posto-nelle-scialuppe-per-tutti-studio-n1-perun-affondamento-con-spettator-2/
http://www.itcteatro.it/index.php?content=2&season=32
PARTNERS
ARCI, ARCI ZR, F.O.H, ITC SAN LAZZARO, TEATRO DELL'ARGINE, MONTARBO,Coop Arca di
Noé, Il Girovago (ed Nuova s1), Expris Comics, Opera Pia Padre Marella e con il sostegno di
Manutencoop e Legacoop e di Anna Lindh Foundation euromedalexorg
DATA
GIUGNO
EVENTO
RADUNO REGIONALE ARCI “CIRCOLI GIOVANILI”
DESCRIZIONE
ASSEMBLEA REGIONALE DEI CIRCOLI GIOVANILI DELL'EMILIA ROMAGNA.
PARTNERS
ARCI,ARCI ZR
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
DATA
ESTATE 2013
EVENTO
ARCI JAZZ IN MONTAGNOLA (SERVICE AUDIO CON PERSONALE QUALIFICATO FORNITO
DA ZR E F.O.H)
DESCRIZIONE
Il jazz e la musica nera in tutte le sue forme ed espressioni faranno da colonna sonora alla
rassegna “Estate in Montagnola” che, sotto la direzione artistica di Moreno Mari, spazierà
attraverso vari campi della cultura, dalla musica al teatro, dall’arte agli audiovisivi.
Lo spazio si snoderà tra allestimenti all’aperto e la tensostruttura Spazio Verde, con un punto di
ristoro, a cura del' Arci Bologna e del Circolo Sesto Senso, aperto da domenica a giovedì
dalle 17 alle 24; venerdì e sabato dalle 14 alle 24.
LINK
http://www.arcibologna.it/jazz_teatro_arte_cinema_le_proposte_per_lestate_della_montagno
la.html
http://www.montagnolabologna.it/post/grande-opening-con-il-jazz-di-nyc/
http://www.montagnolabologna.it
PARTNERS
ARCI, ARCI ZR,F.O.H,MONTARBO,ARCI SESTO SENSO
DATA
SETTEMBRE
EVENTO
CENA SOCIALE IN COLLABORAZIONE CON “ASSOCIAZIONE AMICI DEL CAMERUN”
DESCRIZIONE
UNA CENA SOCIALE ORGANIZZATA IN COLLABORAZIONE CON “ASSOCIAZIONE AMICI
DEL CAMERUN”, UNA GRANDE FESTA CON RECITE, DANZE E MUSICA.
PARTNERS
ARCI, ARCI ZR
DATA
OTTOBRE
EVENTO
RADUNO REGIONALE ARCI “CIRCOLI GIOVANILI”
DESCRIZIONE
ASSEMBLEA REGIONALE DEI CIRCOLI GIOVANILI DELL'EMILIA ROMAGNA.
PARTNERS
ARCI, ARCI ZR
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
DATA
19/10/13
EVENTO
Festa del tesseramento 2014 @ zona roveri w/ bassi maestro + brusco
DESCRIZIONE
In occasione della festa del tesseramento 2014 a Zona Roveri, scendono in pista alcuni dei
più rispettati personaggi della scena rap e raggae italiana: Davide Bassi e Giovanni Miraldi, in
arte i grandi Bassi Maestro e Brusco, accompagneranno la serata a INGRESSO GRATUITO
presentata da Zona Roveri in collaborazione con RUDEFAMILY e BANDOLERO movement.
Attesissimi per l'occasione anche gli Afrikan Simba - YT e Madkid. Un sound che grazie ai colpi
dei migliori beatmakers promuoverà quello spirito di aggregazione e valorizzazione artisticoculturale in linea con i valori dell'associazione, che mette a disposizione del pubblico di Zona
Roveri un'occasione del tutto free per associarsi all'anno in arrivo (2014), con navette in partenza
ogni mezz'ora da Piazza VIII Agosto.
LINK
http://www.bolognatoday.it/eventi/discoteche/festa-del-tesseramento-2014-zona-roveri-w-bassimaestro-brusco-2012516.html
http://www.zonaroveri.com/ai1ec_event/brusco-bassi-maestro-african-simba-yt-madkid/?
instance_id=
http://www.reggae.it/events/brusco-bassi-maestro-african-simba-yt-madkid-zona-roveri-gratis/
PARTNERS
ARCI,ARCI ZR,F.O.H
DATA
29/10/13
EVENTO
NIDI DI NOTE PRESSO L' ANTONIANO (SERVICE AUDIO CON PERSONALE QUALIFICATO
FORNITO DA ZR E F.O.H)
DESCRIZIONE
NIDI DI NOTE è un progetto di educazione musicale nato da un’idea di Sonia Peana - musicista,
educatrice musicale e mamma - e dal suo incontro con il coordinamento pedagogico del Servizio
educativo del Quartiere Savena di Bologna.Dal mese di novembre 2012 Arci Bologna si
occupa della gestione del progetto. Nidi di Note nasce dall’idea di offrire ai bambini in
tenerissima età la possibilità di avvicinarsi alla musica in modo naturale portando all’attenzione
delle famiglie, delle istituzioni e delle scuole la grande importanza dell’esperienza musicale fin
dalla prima infanzia.
LINK
http://www.arcibologna.it/attivita/educazione/nidi_di_note
PARTNERS
ARCI,ARCI ZR,F.O.H,ANTONIANO BOLOGNA,NIDI DI NOTE
DATA
29/11/13
EVENTO
COLLATERAL 2013 - STREET CHYPER – XPRESS
DESCRIZIONE
Nella cornice del Circolo ARCI Zona Roveri si svolge un evento dedicato alle 4 discipline dell'
Hip-Hop.
Le 4 discipline non sono altro che i quattro modi fondamentali fra i quali un rapper sceglie per
esprimersi a seconda di ciò che lo appassiona. Per una notte Zona Roveri diventa il luogo dove
queste "energie creative" si incontreranno, contaminandosi a vicenda, nel più efficace degli
esempi di collateralità artistica.
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
LINK
https://www.facebook.com/events/665451920165860/?ref=ts&fref=ts
http://www.passpartout.arci.it/notizie/4054/festival-collateral-2013.html
PARTNERS
ARCI, ARCI ZR,F.O.H
DATA
DICEMBRE
EVENTO
NUKE FIGHTERS/SUONA DIVERSO - 2a EDIZIONE Music contest
DESCRIZIONE
Associazione ARCI ZONA ROVERI, in collaborazione con ARCI BOLOGNA, ARCI REAL LIVE,
FRONT OF HOUSE, NUKE AGENCY, MONTARBO ITALIA e VIBE DRUMS, presenta un contest
completamente gratuito, per artisti emergenti stanchi di partecipare ai soliti concorsi pilotati, con
giurie scadenti ed esibizioni forzatamente infrasettimanali.
Oltre al palco di Zona Roveri e la Backline completa, ci sarà una Giuria selezionata e di rilievo
nel panorama musicale nazionale, e 30 minuti di esibizione per ogni gruppo.
Di seguito i premi per le quattro band finaliste.
Primo classificato:
- Contratto discografico con la label FRONT OF HOUSE /ZONA ROVERI corrispondente ad un
valore commerciale di € 10.000.
! Il suddetto contratto comprenderà: la registrazione e masterizzazione di un album inedito
! il coordinamento grafico per il package dell’album
! la distribuzione dell’album attraverso i circuiti di riferimento per la label
! la coordinazione dell’artista attraverso l’ufficio stampa della label
-Accesso alla rete ARCI REAL con possibilità di esibizione presso i migliori circoli ARCI live a
livello nazionale
- Contratto in esclusiva con NUKE AGENCY comprensivo di:
- Promozione
- Booking
- Management
Secondo classificato:
- Contratto in esclusiva con NUKE AGENCY comprensivo di
- Promozione
- Booking
- Management
Terzo classificato:
- Realizzazione di un EP in presa diretta di 4 brani o per una durata massima di 25 min presso gli
studi di F.O.H
Quarto classificato:
- Pacchetto sale prova di durata 5 turni (10 ore), presso le sale prova F.O.H.
LINK
http://www.bobobo.it/bologna/eventi/nuke-fighters-music-contest-venerd---6-dicembre--zrbologna--iscrizioni-aperte-e63392#.UoJOhxZ4VLw
https://www.facebook.com/NUKEAgency
https://www.facebook.com/SaleProvaFOH?sk=wall&filter=1
PARTNERS
ARCI,ARCI ZR, F.O.H, NUKE AGENCY, MONTARBO,VIBES DRUM, ARCI REAL
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
DATA
06/12/13
EVENTO
NUKE FIGHTERS/SUONA DIVERSO 2 EDIZIONE - Serata d'iscrizione ed esibizione band
emergenti
DESCRIZIONE
HE COMES LATER, band di nuovissima formazione, con pochi concerti all'attivo ma molto da
dimostrare.
BURNING THE OCEAN, che marciano da Bolzano per approdare sul palco di ZR .
La parentesi "sweet" della serata è affidata ai VOLIUM e ai DROP THE DISCO. I primi sono delle
nuove conoscenze anche se molti di loro hanno già alle spalle anni in band della scena, Rock dal
sapore un po Paramore con voce al femminile. I DROP invece si stanno affermando alla grande
come band di punta per il panorama bolognese, Rock Pop cantato in italiano dalle tinte
energiche e suoni pompati quanto basta, ottimi come musicisti e come presenza scenica.
Sbarca da Udine i DESPITE EXILE.
Il ruolo di headliner per questa serata è affidato agli
EX CINERE RESURGO, altra formazione che dal vivo esprime al meglio le proprie potenzialità.
Accostarli a band come Darkest hour ed Heaven Shall Burn serve a poco, visto che con i pezzi
nuovi stanno sperimentando nuove dimensioni di violenza sonora.
LINK
https://www.facebook.com/events/196431983876695/?source=1
PARTNERS
ARCI,ARCI ZR, F.O.H, NUKE AGENCY, MONTARBO,VIBES DRUM, ARCI REAL
PARTECIPAZIONE AD ALTRE ATTIVITA' ASSOCIATIVE
DATA
GIUGNO 2012/2013
EVENTO
SPUTNIK MUSIC CONTEST
DESCRIZIONE
SPUTNIK MUSIC FESTIVAL - Musica contro la crisi e per i beni comuni.
Una due giorni di musica e approfondimenti dedicati alla crisi e alla difesa dei beni comuni
organizzata dal circolo Arci Sputnik Tom e dal circolo Anspi Oratorio Bondanello con il sostegno
della Regione Emilia-Romagna, della Città di Castel Maggiore, di Arci Bologna ed EmiliaRomagna e di Anspi Bologna.
I PREMI MESSI A DISPOSIZIONE PER I PRIMI TRE CLASSIFICATI SONO PACCHETTI DELLE
SALE PROVA F.O.H, E LA POSSIBILITÀ DELLA REGISTRAZIONE DI UN DEMO NEL
MORPHING STUDIO PER I PRIMI CLASSIFICATI DEL CONTEST.
LINK
https://www.facebook.com/events/116705465135697/
PARTNERS
ARCI,ARCI ZR,F.O.H,SPUTNIK MUSIC FESTIVAL
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
DATA
GIUGNO 2012/2013
EVENTO
BE MATRICOLA 2013
DESCRIZIONE
Lo scopo del festival è quello di far conoscere ai nuovi studenti Bologna e le sue meraviglie e, a
chi studente lo è già o lo è stato, di riscoprirle, stando insieme e creando un luogo di socialità e
condivisione. Un tour a 360 gradi di Bologna e di quello che questa splendida città ha da offrire.
I PREMI MESSI A DISPOSIZIONE PER I PRIMI TRE CLASSIFICATI SONO PACCHETTI DELLE
SALE PROVA F.O.H, E LA POSSIBILITÀ DELLA REGISTRAZIONE DI UN DEMO NEL
MORPHING STUDIO PER I PRIMI CLASSIFICATI DEL CONTEST.
LINK
http://bematricola.it/festival/
PARTNERS
ARCI,ARCI ZR,F.O.H,BE MATRICOLA
Naturalmente non sono mancati i diversi appuntamenti aggregativi come concerti live, dj set, durante i quali
abbiamo avuto il piacere di ospitare sul nostro palco artisti già affermati affiancati ad altri emergenti tra cui:
Spike dei Me First and the Gimme Gimmes, Forty Winks, Cut, Layser Geyser, The Valentines, Legless, Altre di
B, Sweet Vendetta, Human Tanga, Roberto Angelini, Gionata Mirai, Egle Sommacal, Mangiacassette, Boxeur the
Coeur, Disciplinatha, Fangs on Fur, O.Children, David J. (storico bassista dei Bauhaus), The Shimmer, Inkubus
Sukkubus, Kas Product, Soviet Soviet, Eggsite, Last Movement, Starcontrol, Lee Van Dovski, Geiser, Reebot,
Alicante, Fabrizio Maurizi, Davide Squillace, Marc Antona, Andrea Oliva, Idriss d, Asaf Avidan, Skatalites, Secret
chiefs3, a.P.A.t.T, Philip Bader, Mirko Loco, Eva Poles, Alessandro Grazian, King of the Opera, Nadar Solo feat
Pierpaolo Capovilla, Children of the Damned, Saint Vitus, Rumatera, Noise Pollution, Drop the Disco, Concrete
Knife, Fhinx, Rival Sons, Umberto Maria Giardini, Divanofobia, Massimo Zamboni e Angela Baraldi, Psichic TV 3,
Marina Rei, Animal Farm Project, Rain, Danger Zone, Simona Gretchen, Fuzz Orchestra, Lleroy, Motorpsyco, Il
Teatro degli Orrori, Tubax, What Contemporary Means, The Gamits, Bloody Monkey, The Freshmakers, The
Hangovers, Plain Chocolate,Tommy Brando, Zen Circus, Ghost bc, The Nile, Aphrodite dj, Anathema, Blastema,
Pirupa, Salmo, Fritz da Cat, Ensi, Noyz Narcos, Brusco, Bassi Maestro, Sons Of Troyan.......and much more........
Dal punto di vista della gestione caratteristica dall'apertura del circolo dal Settembre 2012 a Dicembre
2013 sono stati organizzati ben 102 eventi (dei quali il 42 % accessibili gratuitamente) con la
partecipazione di circa 150 artisti tra band e dj set.
Inoltre, diversi gruppi emergenti hanno girato il proprio video musicale presso la sede del circolo e con il nostro
supporto in maniera del tutto gratuita.
Di seguito i link :
DROP THE DISCO
http://www.youtube.com/watch?v=tMS-ByWLJkE
DROP THE DISCO
http://www.youtube.com/watch?v=5QrrOXkUeic
LEGLESS
http://www.youtube.com/watch?v=UMAEpvKukbc
CALISTA DIVINE
http://www.youtube.com/watch?v=adnlpG34cOw
DAMN CITY
Coming soon
Nell'ottica di promuovere artisti emergenti, ogni qualvolta possibile, abbiamo inserito band del circuito delle sale
prova F.O.H a supporto di musicisti di fama durante i concerti live di ZR, dando la possibilità di confrontarsi su un
vero palco e con un pubblico esigente.
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
ARCI ZR & F.O.H: UN BINOMIO INDISSOLUBILE
La storia del circolo Arci ZR va di pari passo con quella di FRONT OF HOUSE CREATIVE INDUSTRY (F.O.H).
Le due realtà oltre a vivere sotto lo stesso tetto, condividono valori, professionalità e responsabilità che
consentono di sviluppare quelle sinergie inter-organizzative e quello scambio di competenze ed esperienze che
sono alla base del successo di questa associazione. Di fatto gli operatori che gravitano attorno alle attività del
circolo provengono e tuttora svolgono mansioni di rilevanza all'interno di F.O.H.
F.O.H nasce nel 2012 a seguito di una serie di esperienze positive nell’ambito del booking e della direzione
artistica di importanti eventi musicali sul territorio bolognese ed ha come oggetto la promozione della creatività
artistica e culturale in generale, e la produzione musicale in particolare. L’attività di F.O.H si sostanzia nella
promozione dei musicisti che rappresenta nel circuito dei locali nazionali ed esteri, nella produzione, nella
direzione artistica e nell’organizzazione di concerti, festival ed eventi, nella produzione discografica artistica ed
esecutiva, nell’assistenza agli artisti nell’assolvimento degli adempimenti burocratici verso gli enti Enpals e Siae,
nel reperimento di tecnici audio/video/luci, nel noleggio di attrezzature, ecc. Inoltre, a completamento dell’attività
caratteristica, mette a disposizione 13 sale prova suddivise tra mensili ed orarie, uno studio di registrazione, due
label discografiche ed un ufficio stampa che garantisce l’efficacia dell’attività di comunicazione.
Spinti dalla voglia e dalla necessità di poter avere uno spazio in cui organizzare eventi musicali, nel settembre
2012 i soci fondatori di F.O.H realizzano, nei locali adiacenti alla struttura, lo spazio in cui oggi opera
l’Associazione Arci ZR.
Da questo momento in poi il processo di sviluppo delle attività di ZR è inarrestabile: la base associativa cresce a
ritmo esponenziale, l’offerta ricreativa si amplia così come l’impegno nel sociale e gli investimenti
nell’ammodernamento e nella riqualificazione della struttura, oggi tra i club top sul suolo nazionale per dotazione
tecnica e professionale. A partire dal 2013 si avvia un processo di rapido consolidamento ed espansione del
circolo che, da un lato diventa protagonista della scena dell’intrattenimento bolognese grazie ad una
programmazione sempre più variopinta e blasonata, dall’altro diventando il più grande circolo sul territorio tra
quelli aderenti al circuito Arci per dimensione.
INIZIATIVE IN CORSO
NUKE AGENCY, ZR & F.O.H
Relativamente alla collaborazione tra ZR e FOH, nel 2013 nasce il progetto NUKE AGENCY, un servizio dedicato
a supportare le band e gli artisti, che copre a 360 gradi tutti gli aspetti tecnici e logistici della vita “on the road”. A
disposizione fonici, tour manager, datori luci, backliners, driver e altre figure professionali in grado di assicurare
la buona riuscita dal punto di vista tecnico delle esibizioni live e agevolare la vita degli artisti in tour.
L'impegno è quello di supportare le realtà emergenti guidandole all'interno della scena musicale nazionale.
E' importante sapere che i promotori di tali attività sono musicisti che frequentano le sale prova F.O.H/ZR e che
senza alcun fine di lucro si dedicano in maniera autonoma, coadiuvati dal direttivo di ZR, al perseguimento di tali
obbiettivi.
FRAME AGAINST “ ALCOOL & DRUG'S”
Nell'ambito dell' evento a cadenza bimensile “FRAME”, “electro-minimal ricercata e di qualità”, da Gennaio 2014,
all’interno del circolo ospiteremo attività di informazione e prevenzione dell’uso di sostanze stupefacenti e abuso
di alcoI assieme ad associazioni che parteciperanno attivamente alle serate.
CORSI
Una delle diversificazioni più di successo di ZR che svolgiamo grazie alle sinergie con FOH e ai rapporti di
partnership con altre organizzazioni e professionisti esterni è l’organizzazione di corsi di formazione
professionali.
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
ZONA ROVERI-IN AULA (ZR-InAula)
Corsi - laboratori - Forum
Partner:ZR-MMMOVIE-ARCI-F.O.H
Informare, sollecitare e promuovere la creatività.
Il nuovo circolo Zona Roveri apre le porte ai nuovi corsi e laboratori, con l’obiettivo principale di promuovere
attività culturali, artistiche, ricreative, sportive e assistenziali, a favore degli associati come pure di terzi,
contribuendo in tal modo alla crescita culturale e civile dei propri soci e dell’intera comunità e ad una più
completa formazione umana, civile e sociale.
In particolare intende realizzare attività culturali per il territorio bolognese in tutte le sue forme e varietà,
contribuendo alla crescita del patrimonio artistico, e sociale del territorio.
Il circolo Zona Roveri, grazie alla presenza di Front of House , porta all'attenzione del pubblico e delle istituzioni
la necessità di organizzare corsi che favoriscano la formazione dei giovani.
OBIETTIVI DEI CORSI E DEI FORUM
Per realizzare le finalità del circolo giovanile Zona Roveri, sono stati creati corsi, laboratori e Forum in campo
televisivo, teatrale e più in generale nel settore artistico e culturale.
LE AREE DI INTERVENTO
Area Musica
Area Nuovi Media
Area Fotografia e Arti Figurative
Area Teatro
Area Visual
Area Attività ricreative
LA STRUTTURA A SERVIZIO DELLA TUA CREATIVITA’
SALA 6 per la TEORIA
SALA 15 - fino a 20 iscritti
STUDIO DI REGISTRAZIONE
CORSO DI FOTOGRAFIA
PRODUZIONE TELEVISIVA
PROMOZIONE E COMUNICAZIONE PER GRUPPI MUSICALI
ARTI CREATIVE
WEB RADIO E TV
CONVENZIONI ARCI
PROGETTA CON NOI
FORUM E LABORATORI
Per iscriversi ai Corsi di Zr-InAula è necessario essere Soci ARCI. Avrai accesso ai servizi della struttura
partecipando attivamente alle iniziative del nuovo circolo giovanile. I Corsi si tengono all’interno della nostra
location in via dell’Idraulico 1, in Zona Roveri, l’area industriale di Bologna in via di sviluppo e rinnovo culturale.
Gli orari delle lezioni sono a partire dalle 15 del pomeriggio in fasce che vanno fino alle 17 per i corsi intensivi e
dalle 18 alle 20, o dalle 21 alle 23 per le sessioni settimanali. Ogni corso non supera le 20h per modulo, ed è
realizzato da docenti che vivono e lavorano nel mondo della musica e della cultura cittadina. Teoria e pratica si
avvalgono dei servizi interni della struttura. Per i laboratori musicali è possibile usufruire di uno studio di
registrazione professionale. Per la pratica e la tecnica sono a disposizione dei docenti anche uno studio audiovideo con postazione editing e una sala per interviste e piccoli live. Grande attenzione agli stage di fotografia e
visual che possono essere accreditati alla normale programmazione eventi del Circolo. Laboratori di informatica
e nuovi media sono supportati da una struttura completamente cablata e fornita di impianti di proiezione per ogni
lezione. Le aule sono insonorizzate e climatizzate e per le lezioni di musica fornite anche di strumentazione
base. Le classi sono divise per un minimo di 8 fino ad un massimo di 20 studenti. Solo i Forum hanno una
partecipazione possibile in moduli fino a 50 iscritti.
ORARI DEI CORSI
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
LUNEDI - VENERDI MATTINA DALLE 10 ALLE 13
LUNEDI - VENERDI POMERIGGIO DALLE 15 ALLE 17
LUNEDI - VENERDI SERA DALLE 18 ALLE 20 - DALLE 21 ALLE 23
CORSO DI FOTOGRAFIA
DURATA CORSO 20 ORE - FINO A 8 STUDENTI - 2H SETTIMANALI
Le attività della struttura suggeriscono immagini reali di uno studio di registrazione, la vita in una sala prova e il
possibile incontro con artisti che si preparano a salire sul palco.
I corsi presso la struttura di ZR-In-Aula, permettono agli studenti di interagire direttamente con i professionisti del
mondo della musica.
I corsi di fotografia partono dalle nozioni di tecnica base, con una sessione dedicata allo studio degli obiettivi e
dell’inquadratura, per arrivare ad interpretare in uscite singole o collettive, una situazione di live.
FORUM E SPECIALIZZAZIONI
Su richiesta è possibile partecipare a Forum e giornate dedicate al Corso di Ritratto e Studio delle luci e alla
post-produzione.
STAGE E MOSTRA EVENTO - A 30GG DALLA FINE DEL CORSO
Durante il corso si affronteranno esercitazioni pratiche e al termine, potrete mettervi alla prova in una mostra
concorso.
DETTAGLI
CLASSE: max 8 studenti
ETA’: maggiorenni
DURATA: 20 ORE
FREQUENZA: 2 ore settimanali
DOCENTE interno/esterno ZR
STAGE ZR: secondo calendario eventi
MOSTRA EVENTO 30gg fine corso
PROMOZIONE: ufficio stampa INTERNO
ORGANIZZAZIONE - ZR - MMMOVIE
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
CORSO DI PRODUZIONE E SCENEGGIATURA TELEVISIVA
DURATA CORSO 20 ORE - FINO A 8 STUDENTI - 2H SETTIMANALI
I corsi presso la struttura di ZR-In-Aula, permettono agli studenti di imparare le tecniche di produzione, redazione
e realizzazione di un Format Tv.
Le attività comprendono lezioni di teoria e pratica . Si parte dal soggetto per arrivare alla scrittura di una scaletta
di produzione e le tecniche di messa in onda di un programma televisivo.
Creazione di un casting di produzione.
Le figure della produzione.
Elaborazione di una puntata Zero.
Progettazione di un Format Tv.
STAGE e Puntata zero
Durante il corso si affronteranno esercitazioni pratiche e al termine, potrete mettervi alla prova in produzione
completa di interviste.
DETTAGLI
CLASSE: max 8 studenti
ETA’: maggiorenni
DURATA: 20 ORE
FREQUENZA: 2 ore settimanali
DOCENTE interno/esterno ZR
STAGE ZR: Format TV DTV e Radio (Nuovarete e Punto Radio)
EVENTO Format caricato su FOH Channel - La web Tv di Zr-InAula
PROMOZIONE: ufficio stampa INTERNO
ORGANIZZAZIONE - ZR - MMMOVIE
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
LABORATORIO ARTI CREATIVE
DURATA CORSO 20 ORE - FINO A 20 STUDENTI - 2H SETTIMANALI
Descrizione del corso e frequenza
I corsi presso la struttura di ZR-In-Aula, permettono agli studenti di imparare le tecniche di decoupage, shabby
chic, country, cucito creativo e patchwork, quilt, scrapbooking, sospeso trasparente, paste modellabili come
Fimo, Oplà, pasta di sale, pasta di mais e gomma Crepla, tegole, borse fai da te, uncinetto e macramé, ricamo,
silk ribbon, bigiotteria fai da te, e tanti altri hobby per creazioni, arredi, gioielli, accessori moda, bomboniere e
articoli da regalo fai da te. Dove trovare tutto per decorazioni, cucito, carta, lana, tessuti, accessori, oggetti
decorati, bigiotteria.
REALIZZAZIONE DI EVENTO PER BENEFICENZA
A fine corso verrà organizzato un evento espositivo dei prodotti realizzati dagli studenti. Il ricavato verrà devoluto
all’ANT.
DETTAGLI
CLASSE: max 20 studenti
ETA’: maggiorenni
DURATA: 20 ORE
FREQUENZA: 2 ore settimanali
DOCENTE interno/esterno ZR
MOSTRA - EVENTO DI BENEFICENZA A FINE CORSO
PROMOZIONE: ufficio stampa INTERNO
ORGANIZZAZIONE - ZR - MMMOVIE
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
PROMOZIONE E COMUNICAZIONE PER GRUPPI MUSICALI
DURATA CORSO 20 ORE - FINO A 20 STUDENTI - 2H SETTIMANALI
I corsi presso la struttura di ZR-In-Aula, permettono ai gruppi musicali di elaborare un proprio piano di
comunicazione e promozione.
Durante il corso si apprendono le basi per attivare correttamente un ufficio stampa interno, stabilire una rete
attiva di contatti per booking e distribuzione media ed esaminare il proprio mercato di collaborazioni attive.
I docenti sono tutti esperti del settore e daranno suggerimenti per migliorare anche la propria visibilità su media
locali, nazionali, internazionali e social network.
FORUM E SPECIALIZZAZIONI
A fine corso contatti diretti con etichette discografiche e agenzie di promozione specializzate nel settore
musicale.
DETTAGLI
CLASSE: max 20 studenti
ETA’: maggiorenni
DURATA: 20 ORE
FREQUENZA: 2 ore settimanali
I DOCENTI SONO TUTTI PROFESSIONISTI DEL SETTORE (2H OGNI DOCENTE)
PROMOZIONE: ufficio stampa INTERNO
ORGANIZZAZIONE - ZR – MMMOVIE
Corsi in Fase di Studio
CORSO DI FUMETTO
CORSO DI WORD PRESS PER REALIZZAZIONE SITI INTERNET
CORSO DI LINGUE
CORSO DI DIZIONE
LETTURA ESPRESSIVA
CORSO DI IMPOSTAZIONE DELLA VOCE
CORSO DI TRUCCO E PORTAMENTO
CORSO DI REGISTRAZIONE IN STUDIO
CORSO DI SCRITTURA CREATIVA “DEGUSTAZIONI LETTERARIE”
WORKSHOP TECNICHE D’IMPROVVISAZIONE
"CREATIVE CODDING" & "MAPPING 3D"
BILANCIO SOCIALE: “UN ANNO DI ATTIVITA' A ZR”
Zona Roveri - Via dell'Incisore, 2 - Bologna
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 119 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content