close

Enter

Log in using OpenID

Allegato - Comune di Acireale

embedDownload
AL SIGNOR SINDACO DEL
COMUNE DI ACIREALE
OGGETTO: EVENTO CALAMITOSO DEL
O5/1 II2OI ALLUVIONE E TROMBA D'ARIA.
COMUNICAZIONE OPERE INTERNE NELL'IMMOBILE
SITOIN
(Art. 9 L.R. n. g7lAS
Cir"
t
Regolamento Edilizio Comunate - Art. 20 L.R. n. 4tz}Og)
sottoscritt
I
residente a
C.F. o P.IVA
nat
Via
nella qualità di
n.
coMUNtCA_
alla s.v" ai sensi deli'art. Art. 9 L.R. n. g7199 circ. Miit. 3o/7t1985
n. 3g577t25 punto 10 - Ariicolo 22
del Regolamento Editizio comunale - Art, 20 r_.n- n. ilzòòs,
in data
darà inizio ai
seguenti lavori
(o: ha
rearizzato
i
r segulÀii,,
"n"
r;;;i
A talfine dichiar :
Che i lavori dovranno effettuarsi (o: sono stati eseguiti) nell'immobile
sito in questo Comune, in Via
particeil_ n.
, iscritto
del foglio
li"
compreso
nella
zona
destinata dalvigente strumento urOaniitico a
e destinata dall'adottato p.R.G. a
Che l'immobile oggetto dell,i
che il suddetto immobile è munito oi regòtare iÉàiiiàt"oncessione edilizia
ritasciata in data
.
ail_
r
ffiSnii,nmt*i:fft1,?J'r,flXl
.**-
#:ii
stesso non sussistono procedim_enti relressivie/o sanzion;il
i,
che l'immobite è stato realizzato in data anteceoànie al1942l rcaz;
che l'immobile non è vincolato ai sensi del D.Lgs. 22 gennaio 2ao4 n.
che per le opere sopra descritte è stato.ac{uisito il nulla osta da 42;
parte della soprintendenza
BB'CC'AA'
prot' n'
, allegato in copia unitamente ai relativi
e a bo ra ti p rog eiiGii
Gffi-' pler i à À o oiii1ffi i
(e: so/o per le opere ancon da reatizzare)
"
Che il direttore dei tavori è itlla Sig. ing./aich./geom.
_
-
di
del
i r@
I
--
residente a
Via
n.
n._;
r_
Provincia di
al
Che t'esecuzione dei tavoiGitatàZ?idata à
nat
a
residente a
C.F. o P.IVA
1.
2.
iscritto/a al
della
Sig,
Via
n.
Alleg_:
so|o^q91s]rutturegià,realizzale.oaregortodicuiall,art.20dellaL.R.n.
relazione tecnica asseverata redatta da
412003 [solo per "chiusura di terraize di cotlegamento"
elo';òopeilura
di spazi interni con strufture precarie,,
(50gmq) nonchè pet"chiusura di verande o batconi con strufture precarie,,
(2s amgl. c/c N. 1303sg5.1
intestato alla Tesoreria comunale di Acireale;
Acireale,
IL RICHIEDENTE
AJlegato
Al -
Comunicazioe opere interne/evento calamitoso/Uflicio Urbanistica,/
GeomrS.CoSTANZo
EVENTO CALAMITOSO DEL O5I11I2O4
ALLUVIONE E TROMBA D'ARIA
DA ESEGUTRST
ll
NEL§nhffi,8lE
Ir#,'§^
RELAIVA ALLE opERE TNTERNE
sottoscritto
(cod. fiscale
prov.
) con studio tecnico in
, via
n.
iscritto all'albo professionale
di
al
n.
attesta quanto segue:
sotto Ia propria personale responsabilità
Le opere che dovranno effettuarsi (o: che
sonolstate già realizzate) nell,immobile cii proprietà
di
sito in questo Comdne, in Via
n. _,
iscritto all
particell n.
'. del foglio catastale n.
destinato a
, compreso nella zona destinata dal vigente
strumento urbanistico
e destinata
dall'adottato p.R.G. a
sono quelli
'di
seguito elencati:
tr
tr
u
Le opere sopra descritte possono cosi
classificarsi ai sensi della vigente
A - "opere interne" propriamente dette- di
cui all'art. g della L.R. n. 3Tlgscirc. Min. 3ol7t1gg5
n.
33577/25 punto 10 Articolo 22 del
Regolamento Editizio Comunale;
B,,
di cui all,art. 9 della L.R. n. SZIfJS:
norr.il,
c-
"
precarie", di cuiall,art. 20 della
L.R. n. 4/2003;
,,, di cui ail,art.
20
deila L.R, n.4t2OO3.
Le opere di cui al punto A:
tr
a
E
tr
a
non comportano modifiche della sagoma
della costruzione né dei fronti prospicienti pubbliche
strade o piazze;
non costituiscono aumento delle superfici
utili e det numero delle unità immobiliari;
non modificano la destinazione d'uso delle
costruzioni e delle singole unità immobiliari;
non recano pregiudizio alla statica dell,immobile;
rispettano le originarie caratteristiche costruttive
(soto per immobili in zona A del D.M. 2.4.1g6g n.
14a4;
a
rispettano
re norme di sicurezza e re
A,legato 42 Relazione asseverata./evento
calamitoso/Ufficio Urbanistica./ Geom. S.COSTANZO
norme
igienico-sanitarie vigenti.
pus.l/2
Le opere di cui al punto B:
tr
hanno le caratteristiche di strutture precarie in quanto suscettibili difacile rimozione;
u
non costituiscono aumento di superficie utile o divolume, né modifica della sagoma della
non modificano la destinazione d'uso della superficie chiusa;
non rec€lno pregiudizio alla statica dell'immobile;
rispettano le norme di sicurezza e le norme igienico-sanitarie vigenti;
_
per
quadrato
ogni metro
ragione di 25,00 €
di superficie chiusa, pari a mq _
comportano il versamento in favore del Comune di un importo pari ad €
determinato in
.
Le opere di cui al punto C e/o D:
hanno le caratteristiche di strutture precarie in quanto suscettibili difacile rimozione;
non costituiscono aumento di superficie utile o di,volume, né modifica della sagoma della
costruzione;
'
non modificano la destinazione d'uso della superficie chiusa;
non recano pregiudizio alla statica
dell'immobile;
;
rispettano le norme di sicurezza e le norme igienico-sanitarie vigenti;
comportano il versamento in favore del Comune di un importo pari ad €
determinato in
ragione di 50,00 € per ogni metro quadrato di superficie chlusa, pari a mq
Acireale,
_
.
-
IL PROFESSIONISTA
trl:
È8.
F
B
G
tn
F
&.
il
Allegato .A2 Relazione asseverata/evento calamitoso/Ufficio Urbanistica/ Geom. S.COSTANZO
png.Zl2
p'
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
2 252 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content