close

Enter

Log in using OpenID

1436 CPos - Download

embedDownload
1436 C Pos
Posizionatore intelligente
e regolatore di processo integrato
IT
MANUALE D’USO
Aggiornate al 13.02.14
A partire dalla versione 1.7.2.0
1436 C Pos
Messa in funzione rapida del GEMÜ 1436 C Pos:
Requisiti:
●
●
●
●
montaggio sulla valvola
collegamento aria alimentazione max. 7 bar
tensione di alimentazione collegata di 24 V DC
non devono essere presenti segnali di valori nominali ed effettivi.
Per una messa in funzione corretta attenersi al seguente diagramma a blocchi:
La valvola
può essere
aperta e
chiusa
Inizializzazione automatica
Messaggio di inserimento dopo aver
applicato tensione di alimentazione.
senza preimpostazione di fabbrica
Autoinizializzazione
Doppio azionamento
1436 C Pos
2 / 56
Sommario
1
1.1
1.2
1.3
1.4
1.5
1.6
1.7
2
2.1
2.2
2.3
3
4
4.1
4.1.1
4.1.2
4.1.3
4.2
4.2.1
4.2.2
4.2.3
4.2.4
4.3
4.3.1
4.3.2
4.3.3
4.3.4
4.3.5
5
6
6.1
6.2
6.3
6.4
6.5
6.6
6.7
6.7.1
6.8
6.9
7
7.1
7.2
7.2.1
7.2.2
8
9
9.1
9.2
9.2.1
9.2.2
9.2.3
9.3
10
10.1
10.2
10.3
10.4
10.5
10.6
11
11.1
11.2
11.3
11.4
11.5
11.6
11.7
Indicazioni generali relative alla sicurezza
4
Generalità
4
Spiegazione di simboli ed avvertenze
4
Indicazioni sulla sicurezza
4
Uso conforme alla destinazione prevista
5
Istruzioni per l'uso in ambiente umido
5
Posizione di montaggio
5
Attrezzo necessario per l'installazione e il montaggio 5
Dati del produttore
5
Fornitura
5
Funzione
5
Funzione di sicurezza
5
Schema degli ingressi e delle uscite
6
Installazione meccanica
7
Installazione su attuatori di sollevamento
7
Preparazione dell'attuatore valvola
7
Completamento del trasduttore di corsa
7
Installazione del posizionatore
7
Installazione su attuatori rotativi
7
Preparazione dell'attuatore valvola
7
Completamento del trasduttore di corsa
7
Installazione del posizionatore
8
Verifica dell'installazione meccanica
8
Installazione esterna su attuatori di sollevamento o rotativi 8
Preparazione dell'attuatore valvola
8
Completamento del trasduttore di corsa
8
Verifica dell'installazione meccanica
8
Installazione della squadretta d fissaggio
8
Collegamento del trasduttore di corsa
8
Collegamenti pneumatici
8
Collegamenti elettrici
8
Occupazione collegamenti
connettore M12 per trasduttore di corsa esterno
9
Tensione di alimentazione
9
Ingresso valore nominale (valido solo in modalità AUTO) 9
Ingresso valore effettivo (segnale del sensore durante
il funzionamento come regolatore di processo)
9
Uscita valore effettivo
9
Uscite
9
Ingressi digitali
9
Uso degli ingressi dei valori effettivo
e nominale come ingressi digitali
10
Ingressi digitali (in opzione)
10
Interfaccia RS232
10
Utilizzo
10
Elementi di comando e visualizzazione
10
Livelli menu
10
Livello di lavoro (Mode)
11
Livello di configurazione (Setup)
11
Modifica di parametri
11
Messa in funzione
11
Indicazioni generali
11
Prima messa in funzione senza preimpostazione di
fabbrica (in caso di fornitura senza valvola montata) 11
Inizializzazione automatica
12
Inizializzazione manuale
14
Parametri d inizializzazione
16
Prima messa in funzione con preimpostazione di
fabbrica (posizionatore fornito montato sulla valvola) 16
Modalità operative
16
Selezione della modalità operativa
16
Modalità automatica (A:)
17
Modalità manuale (M:)
17
Modalità manuale con valore
nominale prescritto flessibile (F:)
17
Modalità di test (T:)
17
Modalità pausa (OFF)
17
Menu configurazione (Setup)
17
Modifiche nel menu configurazione
18
Autorizzazioni di accesso nel menu configurazione 18
Struttura del menu 1 Service
19
Struttura del menu 2 SetBasics
20
Struttura del menu 3 SetFunction
21
Struttura del menu 4 SetCalibration
22
Struttura del menu 5 Communication
23
12
13
13.1
13.1.1
13.1.2
13.1.3
13.1.4
13.2
13.2.1
13.2.2
13.2.3
13.2.4
13.2.5
13.3
13.3.1
13.3.2
13.3.3
13.3.4
13.3.5
13.3.6
13.3.7
13.3.8
13.4
13.4.1
13.4.2
13.4.3
13.4.4
13.4.5
13.4.6
13.5
13.5.1
13.5.2
14
15
15.1
15.2
15.3
16
16.1
16.2
16.3
16.4
16.5
16.6
16.7
17
17.1
17.2
18
19
20
21
22
23
24
24.1
24.2
3 / 56
Tabella parametri
24
Significato dei parametri
28
1 Service
28
Verifica dei segnali di ingressi e uscite
28
Attivazione o disattivazione dell'accesso utente
29
Lettura, cancellazione e
disattivazione dei messaggi di errore
30
Visualizzazione dei numeri di serie, della versione del
software e dell'ID e inserimento del numero di TAG 31
2 SetBasics
31
Definizione degli ingressi valori effettivo e nominale 31
Esecuzione del reset
32
Determinazione del processo di accensione
32
Svolgimento dell'inizializzazione
32
Realizzazione delle impostazioni display
32
3 SetFunction
32
Impostazione dei parametri
regolatore di processo (in opzione)
32
Impostazione dei parametri del posizionatore
33
Impostazione zona morta
33
Impostazione dei parametri
degli ingressi digitali opzionali
34
Impostazione delle funzioni e
punti di commutazione delle uscite
34
Impostazione del monitoraggio tempo
di errore e della funzione dell'errore
35
Memorizzazione dei set di parametri
35
Definizione dell'uscita del valore effettivo
35
4 SetCalibration
36
Definizione del senso d'azione
di valore effettivo e nominale
36
Definizione caratteristica della curva di regolazione 36
Definizione del senso d'azione
del trasduttore di corsa
37
Definizione del segnale di uscita valore effettivo
37
Definizione dei punti di commutazione
del monitoraggio errori
37
Scaling dell'indicazione del
valore effettivo e del valore nominale
37
5 Communication
38
Impostazione dei parametri bus di campo
38
Impostazione dei parametri di comunicazione
38
Messaggi di errore
39
Istruzioni in breve
40
Modifica del tipo di segnale del
valore nominale ed effettivo
40
Attivazione o disattivazione del
regolatore di processo (in opzione)
40
Modifica dei parametri di regolazione
(Proc P, Proc I, Proc D e Proc T)
41
Indicazioni generali sulla
tecnologia di regolazione
42
Il circuito di regolazione
42
Terminologia della tecnologia di regolazione
42
Parametri di regolazione
42
Adattamento del regolatore al sistema regolato
43
43
Equazione differenziale del GEMÜ 1436 C Pos
Effetti dei parametri di regolazione sulla regolazione 43
Curve caratteristiche di
regolazione e risposte di salto
44
Tabella delle variazioni
dell'impostazione di fabbrica
45
Parametri di regolazione modificati
45
Valori impostati per la curva
caratteristica a programmazione libera
47
Dati tecnici
48
Dati per l'ordinazione
49
Varianti kit di montaggio per attuatori lineari
50
Varianti kit di montaggio per attuatori rotativi 51
Funzione di sicurezza
52
Kit collegamento elettrico
52
Esempi applicativi
53
GEMÜ 1436 C Pos come regolatore di processo con
strumento di misura a 4 fili (GEMÜ 3021)
53
GEMÜ 1436 C Pos come regolatore di processo con
strumento di misura a 2 fili (GEMÜ 3020)
53
1436 C Pos
1 Indicazioni generali relative alla sicurezza
1.2 Spiegazione dei simboli e degli avvertimenti
Si prega di leggere e seguire attentamente le seguenti
indicazioni.
Nel presente libretto di uso e manutenzione le informazioni
importanti vengono contraddistinte con i seguenti simboli:
1.1 Generalità
PERICOLO
Per un corretto funzionamento del nostro GEMÜ 1436 C Pos
vanno osservate le seguenti indicazioni:
● Trasporto e immagazzinamento corretti
● Installazione e messa in funzione a cura di personale
tecnico addestrato
● Utilizzo conforme alle presenti istruzioni di uso
● Manutenzione regolare
La mancata osservanza delle indicazioni di
sicurezza contraddistinte con questo simbolo può
causare leggere lesioni fisiche e danni materiali
di lieve entità.
Questo simbolo contraddistingue le indicazioni
che forniscono informazioni importanti
relativamente al GEMÜ 1436 C Pos.
Il GEMÜ 1436 CPos deve essere utilizzato dal gestore
secondo le disposizioni. Attenersi e applicare tutte
le indicazioni relative alle presenti istruzioni d'uso
riguardanti l'utilizzo e la manutenzione. In caso contrario
decadono il diritto al ricorso in garanzia del gestore e la
responsabilità di legge del produttore.
Il produttore non si assume alcuna responsabilità per
il GEMÜ 1436 CPos, in caso di mancata osservanza delle
presenti indicazioni relative alla sicurezza.
1.3 Avvertenze di sicurezza
PERICOLO
Prestare attenzione a quanto segue:
● Il contenuto delle presenti istruzioni di uso
● Le relative norme di sicurezza per l'installazione e il
funzionamento di impianti elettrici
● Il fatto di non posizionare il presente apparecchio in un'area
a rischio di esplosione.
I decreti, le norme e le direttive menzionate nel presente
manuale d’uso valgono solo per la Germania. In caso di utilizzo
del GEMÜ 1436 CPos in altri paesi, valgono le normative legali
vigenti localmente. Nel territorio CE valgono le norme, gli
standard e le direttive europee armonizzate. Per il gestore
valgono, inoltre, anche le direttive nazionali eventualmente
previste in materia.
Le descrizioni e le istruzioni riportate nelle presenti norme sulla
sicurezza si riferiscono alla versione standard.
Si riservano espressamente tutti i diritti, come i diritti
d'autore e i diritti di proprietà industriale.
Le indicazioni relative alla sicurezza non tengono conto di :
Casi ed eventi fortuiti che si possano presentare durante il
montaggio, il funzionamento e la manutenzione.
Disposizioni di sicurezza locali, il cui rispetto, anche da
parte del personale incaricato del montaggio, andrà
garantito dal gestore.
● Solo personale tecnico qualificato e addestrato
può eseguire il montaggio del GEMÜ 1436 C Pos,
collegarlo elettricamente e metterlo in
funzione. Il personale addetto all'utilizzo, alla
manutenzione, all'ispezione e al montaggio
deve dimostrare di possedere un'adeguata
qualifica per eseguire tali operazioni. L'area di
responsabilità, le competenze e il monitoraggio
del personale devono essere regolati dal
gestore. Qualora il personale non possedesse
le conoscenze per svolgere le suddette
operazioni, è necessario offrigli un'adeguata
formazione e fornirgli le indicazioni in merito.
Ciò può avvenire, se necessario, da parte del
produttore/fornitore, su incarico del gestore. Il
gestore deve altresì garantire che il contenuto
delle avvertenze relative alla sicurezza sia stato
compreso pienamente dal personale.
● Garantire la sicurezza elettrica degli apparecchi
alimentati.
● Attenzione anche al rispetto dei dati elettrici.
Il mancato rispetto delle indicazioni di sicurezza può
pregiudicare la sicurezza delle persone, dell'ambiente e del
GEMÜ 1436 C Pos. La mancata osservanza delle indicazioni
relative alla sicurezza può portare alla perdita di eventuali
pretese di risarcimento.
Rispettare le disposizioni vigenti.
In caso di dubbi:
Rivolgersi al rivenditore GEMÜ locale.
1436 C Pos
Questo simbolo segnala un'indicazione di pericolo.
Esiste un pericolo per la vita o la salute
delle persone e/o la mancata osservanza delle
indicazioni riportate può causare gravi danni
materiali.
4 / 56
2 Dati del produttore
1.4 Uso consentito
Il GEMÜ 1436 C Pos deve essere utilizzato conformemente
alle indicazioni della scheda tecnica. Per ottenere il corretto
funzionamento dei nostri prodotti, è necessario attenersi
alle indicazioni seguenti. Attenersi inoltre alle indicazioni
presenti sulle targhette identificative.
Il mancato rispetto delle presenti indicazioni e delle
indicazioni riportate nelle istruzioni di uso generali comporta
l'annullamento della garanzia per il GEMÜ 1436 CPos e di
qualsiasi obbligo di responsabilità di legge.
Il GEMÜ 1436 C Pos deve essere utilizzato esclusivamente
come posizionatore e regolatore di processo
conformemente alle indicazioni riportate nella scheda
tecnica.
Non è consentito un uso diverso o che ecceda i limiti sopra
specificati. GEMÜ non risponde dei danni che dovessero
risultarne. Il rischio è a carico esclusivo dell’utilizzatore.
In fase di pianificazione dell'uso e della gestione
dell'apparecchio, si prega di attenersi alle regole tecniche
di sicurezza in materia generalmente riconosciute. La
responsabilità per il posizionamento e il montaggio del
GEMÜ 1436 C Pos è a carico del progettista, del costruttore
e/o del gestore dell'impianto.
1.5 Istruzioni per l’uso in ambiente umido
Le seguenti informazioni sono di supporto nel caso di
montaggio e di messa in funzione del GEMÜ 1436 C Pos in
ambiente umido:
● La posa dei cavi e dei tubi deve avvenire in maniera tale che
la condensa o l'acqua piovana presente nei tubi/condotti
non possa penetrare nelle viti dei connettori M12 del GEMÜ
1436 CPos.
● Verificare il corretto collegamento di tutti gli avvitamenti dei
cavi del connettore M12 e dei raccordi.
Per nessun motivo la pulizia del GEMÜ 1436 C Pos
può essere eseguita con un'idropulitrice, in quanto
in tal caso la classe di protezione IP65 non è
sufficiente.
2.1 Fornitura
Verificare la completezza e l’integrità della merce subito dopo
il ricevimento. I documenti di spedizione contengono tutti i dati
relativi alla fornitura.
Verificare sulla base dei codici che l’esecuzione e l’estensione
della merce consegnata siano conformi all’ordine.
Se il posizionatore GEMÜ 1436 C Pos viene ordinato come
unità completa di una valvola, questi particolari ed i relativi
accessori vengono già forniti completamente montati e tarati
dal produttore.
Il posizionatore GEMÜ è pronto ad entrare subito in funzione.
2.2 Funzione
Il GEMÜ 1436 C Pos è un posizionatore elettropneumatico
intelligente e va installato su attuatori pneumatici. Può essere
utilizzato come regolatore di processo o posizionatore.
Il GEMÜ 1436 C Pos viene montato di default direttamente
sull'attuatore. Il relativo trasduttore di corsa è già integrato nel
posizionatore (eventualmente il GEMÜ 1436 C Pos può essere
richiesto con un collegamento M12 che consente il montaggio
esterno del trasduttore di corsa).
Il trasduttore di corsa misura la posizione attuale della valvola
e la segnala al sistema elettronico del GEMÜ 1436 C Pos. Esso
confronta il valore effettivo della valvola con il valore nominale
preimpostato e in caso di scarto di regolazione, regola la
valvola.
Inoltre, nel posizionatore viene integrato un regolatore
di processo (in opzione) con cui viene valutato anche un
segnale del valore effettivo presente (ad es. livello, pressione,
temperatura, portata).
Nel display a due righe del GEMÜ 1436 C Pos è possibile
richiamare le informazioni necessarie. Inoltre, vengono
visualizzati testi di aiuto intuitivi che illustrano il significato dei
parametri richiamati.
Il GEMÜ 1436 C Pos viene comandato tramite quattro tasti.
2.3 Funzione di sicurezza
1.6 Posizione di montaggio
Il GEMÜ 1436 C Pos dispone di una funzione di
sicurezza la quale garantisce, nel caso di mancata
alimentazione dell'aria compressa e della tensione
elettrica, che le uscite vengano sfiatate.
La funzione di sicurezza non sostituisce comunque
i dispositivi di sicurezza necessari, specifici
dell'impianto. Il GEMÜ 1436 CPos non è un
dispositivo di sicurezza.
La posizione di installazione del GEMÜ 1436 C Pos viene scelta
a propria discrezione. Se si sceglie una posizione sopratesta
assicurarsi che nell’apertura di scarico della valvola di
sovrapressione non penetrino liquidi né sporcizia.
1.7 Attrezzo necessario per installazione e montaggio
Gli utensili necessari per l'installazione e il montaggio non sono
compresi nella fornitura.
5 / 56
1436 C Pos
3 Schemi degli ingressi e delle uscite
Funzione supplementare del posizionatore:
– inizializzazione automatica
– testi di aiuto intuitivi
– Limitatore di corsa e regolazione di
chiusura
– Funzione di chiusura stagna
– Curva caratteristica selezionabile o
regolabile
– Posizione di sicurezza "fail safe"
– Uscite allarme liberamente programmabili
– tra cui
Funzione del regolatore di processo PID:
– Parametri impostabili a piacere
– Valori nominali prescritti mediante
tastiera o ingresso valore nominale
Parametri di esercizio
Ingresso valore nominale
per regolatore di processo o
posizionatore
Uscite
Uscita valore effettivo
0-20 mA
4-20 mA
Ingresso valore effettivo per
posizionatore tramite trasduttore
di corsa
Interfaccia di comunicazione
Profibus DP / DeviceNet
Alim.
Bluetooth
Utilizzo
Tastiera
1436 C Pos
Uscite binarie
e.sy-com
Ingressi digitali (in opzione)
(Funzione programmabile)
Tensione di alimentazione
24 V DC
4-20 mA
24 V DC
Interfacce
Ingresso valore effettivo per
regolatore di processo
Segnali in entrata
0-20 mA
4-20 mA
6 / 56
4 Installazione meccanica
4.1 Installazione su attuatori di sollevamento
● Appoggiare il posizionatore 1 sull'attuatore 3 e fissarlo con
una chiave fissa M27 adatta sul trasduttore di corsa 2.
Il regolatore non deve essere fissato ruotando
l'alloggiamento, poiché altrimenti sussiste il rischio
che venga alterata la filettatura del finecorsa interno.
4.1.1 Preparazione dell'attuatore valvola
● L'attuatore deve trovarsi in posizione base (attuatore
sfiatato)
● Se nell'attuatore in alto compare un segnale ottico (perno
rosso), quest'ultimo deve essere scollegato.
4.1.2 Completamento del trasduttore di corsa
Il trasduttore di corsa viene completato con un kit di montaggio
1436S01Z..., composto da molla di compressione, perno di
comando ed event. adattatore filettato.
Il kit di montaggio è specifico per le singole valvole.
Se applicato correttamente, il posizionatore può essere ruotato
di 370° sulla rispettiva valvola.
4.2 Installazione su attuatori rotativi
4.2.1 Preparazione dell'attuatore valvola
6
Attenzione: Un danneggiamento alla superficie del
mandrino può causare la caduta del trasduttore di
corsa!
0° / CHIUSO
90° /
APERTO
Trasduttore
di corsa
a
Stelo
Perno di comando
Molla di compressione
● L'attuatore deve trovarsi in posizione base (attuatore
sfiatato). Negli attuatori a doppio effetto, l'attuatore
dovrebbe essere portato in posizione chiusa.
● Togliere la vite 6 di fissaggio del segnale ottico.
● Stabilire la direzione di rotazione dell'attuatore
(osservandolo dall'alto, il senso di rotazione dell'attuatore
deve essere antiorario, se la posizione dell'attuatore viene
commutata da CHIUSA ad APERTA).
4.2.2 Completamento del trasduttore di corsa
Vista X solo trasduttore
di corsa
a
● Estrarre completamente il perno dal trasduttore di corsa
● Far scorrere la molla di compressione sul perno
● Fissare il perno sul punto a
(prestare attenzione a non danneggiare il perno)
● Avvitare il perno di comando sul perno
Vista X con adattatore
0°
45°
3
90°
4.1.3 Installazione del posizionatore
Trasduttore di corsa con tacca
1
2
3
2
● Prima di procede con il montaggio sull'attuatore, prestare
attenzione che l'altezza dell'albero ed i fori di fissaggio
dell'attuatore coincidano con le misure della squadretta di
fissaggio 1.
● Nell'albero del trasduttore di corsa è prevista una tacca 2.
Se questa tacca coincide con quella sul lato inferiore del
corpo del trasduttore di corsa 3, significa che il trasduttore
di corsa si trova in posizione 0°.
● L'angolo di rotazione elettrico si trova a 90° in senso orario
rispetto a questa posizione.
7 / 56
1436 C Pos
4.2.3 Installazione del posizionatore
Assicurarsi che la base di fissaggio sia
sufficientemente solida.
Il regolatore deve essere tassativamente
protetto da sollecitazioni meccaniche da parte
del gestore.
Non utilizzare il regolatore come punto di
sollevamento.
4.3.5 Collegamento del trasduttore di corsa
Collegare il connettore M12 a 5 poli del trasduttore di corsa
alla connettore M12 a 5 poli del regolatore.
1
5 Collegamenti pneumatici
4
5
– Creare il collegamento tra l'uscita del posizionatore
pneumatico A1 (semplice effetto) o A1 e A2 (doppio effetto)
e l'ingresso dell'aria di comando pneumatica dell'attuatore.
– Collegare l'alimentazione ausiliaria (di aria) all'attacco aria
alimentazione P 1 (max. 7 bar)
Vista X
● Inserire l'adattatore 4 sull'albero del trasduttore di corsa.
● Appoggiare il posizionatore con il trasduttore di corsa e la
squadretta di fissaggio 1 sull'attuatore.
● La punta anteriore dell'adattatore 5 deve innestarsi nella
sede della scanalatura dell'albero d'entrata.
● Fissare la squadretta di fissaggio 1 con le viti in dotazione
sull'attuatore.
Attenzione: prestare attenzione alla pressione
pilota massima consentita dell'attuatore!
4.2.4 Verifica dell'installazione meccanica
● Collegare il posizionatore alla tensione di alimentazione ed
all'aria di alimentazione (vedere capitolo 5)
● Sul display appare il seguente messaggio:
NoInit
XX.X%
Con l'ausilio dei tasti + e ‫ ـ‬, è possibile portare l'attuatore
installato in posizione APERTO e CHIUSO.
In tal modo l'indicatore della posizione valvola deve trovarsi tra
0 % e 100 %.
Se l'indicatore abbandona la zona tra 0 % e 100 %, occorre
controllare ancora una volta l'installazione meccanica.
CollegaDenominazione
mento
4.3 Installazione esterna su attuatori di
sollevamento o rotativi
4.3.1 Preparazione dell'attuatore valvola
Attacco aria di alimentazione P
3
Collegamento sfiato G1/8 con silenziatore
V1
Strozzatura aria di alimentazione per A1 (attacco 2)
V2
Strozzatura dello sfiato per A1 (attacco 2)
V3
Strozzatura dello sfiato per A2 (attacco 4)
V4
Strozzatura aria di alimentazione per A2 (attacco 4)
V5
Vedere capitolo 4.1.1. o 4.2.1.
Valvola di ritegno
2
Attacco utile per valvola di processo funzione di comando 1 e 2 (A1)
4
Attacco utile per valvola di processo funzione di comando 3 (A2)
Tutti i collegamenti pneumatici sono G1/8.
4.3.2 Completamento del trasduttore di corsa
6 Collegamenti elettrici
Vedere capitolo 4.1.2. o 4.2.2.
– Collegare la tensione di alimentazione di 24V
DC al connettore X1.
– Collegare l'ingresso analogico (ingresso valore
nominale) 0/4-20 mA al connettore X3.
– Nel caso di funzionamento come regolatore di
processo, collegare l'ingresso analogico (ingresso valore effettivo) 0/4-20 mA al connettore X3.
4.3.3 Verifica dell'installazione meccanica
Vedere capitolo 4.2.4
4.3.4 Applicazione della squadretta di fissaggio
● Far passare l'adattatore di collegamento del posizionatore
attraverso il foro della squadretta di fissaggio e fissarlo con il
dado in dotazione.
● Avvitare la squadretta di fissaggio con l'ausilio dei fori e
materiale di fissaggio idoneo in un punto fisso.
1436 C Pos
1
8 / 56
Pericolo di rottura del cavo!
– Ruotare i collegamenti elettrici di
max. 360°.
4 5 3
1
2
max. 360°
Collegamento
Pin
Nome segnale
1
U+, potenziometro tensione di segnale +
2
X4
Connettore M12 3
Codifica A
4
Codifica B
U, potenziometro segnale uscita
U-, potenziometro tensione di segnale n.c.
5
n.c.
6.2 Tensione di alimentazione
Connettore Pin Nome segnale
Collegamento
Pin
1
2
X1
Connettore M12 3
Codifica A
4
Collegamento
Uv, tensione di alimentazione 24 V DC
Uscita K1, 24 V DC
1
X2
3
comune
Cablaggio
interno esterno
Connettore Pin Nome segnale
Cablaggio
Ingresso digitale 1 (in opzione)
X3
1
I+, ingresso valore nominale
interno esterno
Pin
Nome segnale
X3
2
I-, ingresso valore nominale
1
I+, uscita valore effettivo
2
I-, ingresso valore effettivo
}
4-20 mA con
alimentazione
interna; attiva
RxD, Receive Data, RS232
TxD, Transmit Data, RS232
5
GND, RS232
Pin
Nome segnale
1
I+, ingresso valore nominale
2
I-, ingresso valore nominale
5
Tensione di
alimentazione di
24 V DC
+
0/4 - 20 mA
-
comune
comune
Uscita K2, 24 V DC
X3
Connettore M12 3
Codifica A
4
+
-
6.3 Ingresso valore nominale
(valido solo in modalità AUTO)
5
X2
Connettore M12 3
Codifica B
4
Collegamento
Nome segnale
X1
Tensione di alimentazione
24 V DC
I+, ingresso valore effettivo
I-, ingresso valore effettivo
}
6.4 Ingresso valore effettivo
(segnale del sensore durante il funzionamento
come regolatore di processo)
In caso di uso
come regolatore
di processo
Ingresso digitale 2 (in opzione)
Per garantire un riavvio sicuro del regolatore in
seguito ad una interruzione della tensione di
alimentazione, occorre interrompere la tensione di
alimentazione per più di 3 secondi.
6.1 Occupazione collegamenti connettore M12 per
trasduttore di corsa esterno
Connettore Pin Nome segnale
Cablaggio
X3
3
I+, ingresso valore effettivo
interno esterno
X3
4
I-, ingresso valore effettivo
Connettore Pin Nome segnale
-
comune
X2
1
I+, uscita valore effettivo (funzione selezionabile a piacere)
X2
2
I-, uscita valore effettivo (funzione selezionabile a piacere)
Cablaggio
interno esterno
+ 0/4 - 20 mA (con
alimentazione
interna;
- comune
attiva)
6.6 Uscite
X4
3
1
0/4 - 20 mA
6.5 Uscita valore effettivo
Connettore Pin Nome segnale
2
+
X1
2
Uscita K1
X1
3
comune
X1
4
Uscita K2
Cablaggio
interno esterno
+ 24 V DC
+ 24 V DC
+
Tensione 24 V DC
-
comune
+
Tensione 24 V DC
Il comando 3 SetFunction – K1 Switch / K2 Switch
(capitolo 11.5 / 13.3.5) consente di commutare il
funzionamento delle uscite da NO (contatto di chiusura) a NC
(contatto di apertura).
6.7 Ingressi digitali
Rispettando alcuni particolari requisiti, è possibile utilizzare gli
ingressi del valore effettivo e del valore nominale del GEMÜ
1436 C Pos come ingressi digitali.
I cablaggi illustrati nel paragrafo 6.7.1 valgono solo se il GEMÜ
1436 C Pos viene fornito senza scheda di ingresso digitale in
opzione.
9 / 56
1436 C Pos
6.7.1 Uso degli ingressi dei valori effettivo e nominale
come ingressi digitali
Uso dell'ingresso valore effettivo come ingresso digitale
"In X"
In determinate circostanze, è possibile utilizzare degli ingressi
dei valori effettivo e nominale come ingressi digitali:
Regolazione
Modalità
operativa
Posizionatori
AUTO
Posizionatori
MANUAL
Regolatori di
processo
AUTO
Regolatori di
processo
MANUAL
Ingresso valore nominale come ingresso digitale "in W"
Connettore Pin Nome segnale
Ingresso valore effettivo come ingresso
digitale "in X"
3
3
X3
4
I-, ingresso valore effettivo
X1
3
comune
Cablaggio
interno esterno
+ Livello high (14...28 V DC)
Livello low (0...8 V DC)
- comune
Ingressi digitali 1 e 2
3
Connettore Pin Nome segnale
Cablaggio
X1
5
Ingresso digitale 1
interno esterno
X1
3
comune
X3
5
Ingresso digitale 2
+ Livello high (14...28 V DC)
Livello low (0...8 V DC)
3
-
comune
+ Livello high (14...28 V DC)
Livello low (0...8 V DC)
High
6.9 Interfaccia RS232
Low
8mA
11mA
Per attivare i due ingressi digitali "In W" e "In X" è necessario
collegare una resistenza di compensazione (R=1,2KΩ±5 %)
come illustrato nella fila di ingresso dello schema elettrico. I
livelli di attivazione sono > 11 mA per un segnale high e < 8 mA
per un segnale low.
Connettore Pin Nome segnale
X2
3
RxD, Receive Data
X2
4
TxD, Transmit Data
X2
5
comune
Cablaggio speciale – Uso dell'ingresso valore nominale
come ingresso digitale "In W"
Connettore
Pin Nome segnale
X3
1
X3
2
Connettore M12, codice B, a 5 poli Connettore D-SUB a 9 poli
X2
Cablaggio
I+, ingresso valore
nominale
interno esterno
+ Tensione 24 V DC
R=1,2Ω ± 5%
Pv=1W
I-, ingresso valore nominale
(ad es. uscita digitale SPS)
- comune
X2
X2 : 1
X2 : 2
X2 : 3
X2 : 4
X2 : 5
Cablaggio speciale – Uso dell'ingresso valore effettivo come
ingresso digitale "In X"
Connettore Pin Nome segnale
X3
X3
3
4
Cablaggio
Cablaggio
I+, ingresso valore effettivo
interno esterno
+ Tensione 24 V DC
R=1,2Ω ± 5%
Pv=1W
I-, ingresso valore effettivo
(ad es. uscita digitale SPS)
D-SUB
1
2
3
4
5
6
7
8
9
- comune
6.8 Ingressi digitali (in opzione)
7 Utilizzo
Il GEMÜ 1436 CPos, se provvisto di una scheda di ingresso
digitale, dispone di quattro ingressi digitali.
7.1 Elementi di comando e visualizzazione
In determinate circostanze, è possibile utilizzare degli ingressi
dei valori effettivo e nominale come ingressi digitali:
Regolazione
Modalità
operativa
Posizionatori
AUTO
Posizionatori
MANUAL
Regolatori di
processo
AUTO
Regolatori di
processo
MANUAL
Ingresso valore nominale come ingresso digitale "in W"
Display a 2 righe
Ingresso valore effettivo come ingresso
digitale "in X"
3
3
3
3
Tasto Indietro
Uso dell'ingresso valore nominale come ingresso digitale
"In W"
Connettore
Pin Nome segnale
X3
2
I-, ingresso valore nominale
X1
3
comune
1436 C Pos
Tasto Più
Tasto Meno
7.2 Livelli menu
Cablaggio
interno esterno
Tasto Avanti
+ Livello high (14...28 V DC)
Livello low (0...8 V DC)
- comune
Il GEMÜ 1436 C Pos prevede due livelli menu. Il livello di lavoro
(Mode) ed il livello di configurazione (Setup).
10 / 56
7.2.1 Livello di lavoro (Mode)
Esempio:
In questo livello il GEMÜ 1436 C Pos si viene a trovare
automaticamente dopo l'attivazione della tensione di
alimentazione.
Con il comando di menu Mode è possibile scegliere tra le
modalità A (Auto), M (Manual), F (Manual-Flex), T (Test) e
OFF.
la modalità operativa deve essere modificata da OFF a Auto.
A (AUTO):
In caso di modalità AUTO il regolatore viene comandato da un
segnale del valore nominale esterno.
Inoltre, se utilizzato come regolatore di processo, il regolatore
elabora un eventuale segnale del valore effettivo esterno.
M (MANUAL):
In caso di modalità MANUAL e uso come posizionatore, è
possibile aprire o chiudere manualmente la valvola con i
tasti + e –.
In caso di modalità MANUAL e uso come regolatore di
processo, è possibile modificare manualmente il valore
nominale con i tasti + e –.
9 Messa in funzione
Nel commutare da AUTO a MANUAL viene caricato il valore
nominale impostato da ultimo nella voce MANUAL.
AUTO
Valore
Sollwert
nominale
30,0%
MANUAL
Valore
Sollwert
nominale
50,0%
AUTO
Valore
Sollwert
nominale
40,0%
MANUAL
Valore
Sollwert
nominale
50,0%
F (MANUAL-FLEX):
In caso di modalità MANUAL-FLEX e uso come posizionatore,
è possibile aprire o chiudere manualmente la valvola con i tasti
+ e –.
In caso di modalità MANUAL-FLEX e uso come regolatore
di processo, è possibile modificare manualmente il valore
nominale con i tasti + e –.
– attivare l'alimentazione pneumatica ausiliaria (prestare
attenzione alla pressione pilota max. di regolatore e
valvola!)
– Attivare la tensione di alimentazione 24 V DC
[connettore X1, pin 1 (+) e pin 3 (-)]
– Definire il valore nominale analogico 0/4-20 mA
– Definire il valore effettivo analogico (solo per l'uso come
regolatore di processo) 0/4-20 mA
Se il GEMÜ 1436 C Pos viene fornito dallo
stabilimento completamente montato su una
valvola, esso è anche già preimpostato dal
produttore (nel caso di una pressione pilota di
5,5 - 6 bar senza pressione di esercizio) e quindi
pronto all'uso. Se si utilizza l'impianto con una
pressione pilota differente, si consiglia di ripetere
l'inizializzazione (vedere capitolo 9.2.1).
Nel commutare da AUTO a MANUAL-FLEX viene caricato il
valore nominale applicato da ultimo nella voce AUTO.
AUTO
Valore
Sollwert
nominale
30,0%
MANUAL-FLEX
Valore
Sollwert
30,0%
nominale
AUTO
Valore
Sollwert
nominale
40,0%
MANUAL-FLEX
Valore
Sollwert
40,0%
nominale
T (Test):
In caso di modalità TEST è possibile comandare manualmente
il regolatore con regolazione standard come posizionatore
per scopi di verifica. In questo caso esso non elabora alcun
segnale di ingresso esterno e funziona esclusivamente come
puro posizionatore.
OFF:
Selezionando OFF il regolatore si trova in modalità pausa e
non reagisce ad alcuna variazione di segnale.
9.1 Informazioni generali
Per modificare le impostazioni ed i parametri del
GEMÜ 1436 C Pos, non è necessario smontare o
aprire nessun componente dell'alloggiamento!
Tutte le impostazioni dei parametri si conservano
anche dopo l'interruzione della tensione.
9.2 Prima messa in funzione senza
preimpostazione di fabbrica (in caso di
fornitura senza valvola montata)
7.2.2 Livello di configurazione (Setup)
In questo livello è possibile impostare diversi parametri (vedere
struttura del menu capitolo 11.3) per realizzare un adattamento
eccellente alle condizioni d'utilizzo.
Dopo il montaggio, il collegamento elettrico e quello
pneumatico, occorre inizializzare il posizionatore.
In tal caso è possibile scegliere tra inizializzazione
automatica e inizializzazione manuale.
8 Modifica di parametri
Nell'applicare la tensione di alimentazione, a seguito di un
breve controllo del software, il GEMÜ 1436 C Pos visualizza il
seguente messaggio sul display:
+ ‫ـ‬
Nel GEMÜ 1436 C Pos con l'ausilio dei tasti
vengono selezionati i diversi menu conformemente a quanto
indicato nel capitolo 11. Menu configurazione.
La modifica dei parametri desiderati avverrà mediante
parentesi in cui andranno inseriti i parametri desiderati.
NoInit
Con i tasti
o
si porta il cursore sui rispettivi parametri, per
poi modificarli con il tasto + o ‫ ـ‬.
XX.X%
Con l'ausilio dei tasti
valvola.
11 / 56
+ e ‫ ـ‬è possibile aprire e chiudere la
1436 C Pos
9.2.1 Inizializzazione automatica
Avviando l'autoinizializzazione, il regolatore si adatta alla
valvola. Tutti i parametri vengono verificati automaticamente.
Questa procedura può durare un paio di minuti a seconda della
valvola.
Nel caso di un volume dell’azionamento
molto ridotto, può essere necessario chiudere
leggermente le strozzature interne (V1, V2 nel
caso degli attuatori a semplice effetto e V1, V2, V3,
V4 negli attuatori a doppio effetto) del regolatore
per allungare i tempi di regolazione delle valvole.
Questa operazione può essere eseguita nel corso
dell'inizializzazione nella fase del programma
"adjTime".
Prima della messa in funzione informarsi attentamente sull'uso
del GEMÜ 1436 C Pos (vedere capitolo 7).
Consiglio d'uso:
Nel caso dell'inizializzazione automatica di attuatori
con movimenti discontinui (arresto indefinito o
blocco ad esempio per le valvole a farfalla con
grosse ampiezze nominali), il riconoscimento dei
fine corsa non può essere attribuito in maniera
univoca.
In tal caso risulta utile l'inizializzazione manuale
(vedere capitolo 9.2.2) con commutazione
sequenziale a cura dell'operatore.
Per eseguire l'inizializzazione automatica procedere come
illustrato nella pagina seguente.
Messaggi d'errore nel corso dell'inizializzazione
N.
Testo errore
Condizione per la comparsa
dell'errore
Il parametro "CtrlFn" si trova su AUTO
e viene riconosciuta una valvola con
funzione di comando 3, in cui l'attuatore
Il potenziometro ha
si è mosso nella direzione errata.
riconosciuto la funzione di
Il parametro "CtrlFn" si trova su una
comando errata durante
funzione di comando fissa. Questa
l'inizializzazione.
funzione di comando impostata non
coincide con quella determinata durante
l'inizializzazione.
Descrizione
020
Pot wrong dir
Error
021
Durante l'inizializzazione
automatica della valvola
Wrong function
è stata riscontrata una
Error
funzione di comando
errata.
022
Pneumatic
Error
Error
023
Perdita
Error
060
TrvlSensErr
Error
Nel corso
dell'inizializzazione
automatica della valvola è
stato rilevato un errore del
sistema pneumatico.
Durante l'inizializzazione
automatica della valvola è
stata rilevata una perdita.
È stata rilevata una rottura
cavo o un cortocircuito nel
collegamento del sensore
(sensore di posizione).
Il parametro "CtrlFn" si trova su una
funzione di comando fissa. Questa
funzione di comando impostata non
coincide con quella determinata durante
l'inizializzazione.
● La corsa minima non è stata
raggiunta
● Non è possibile raggiungere i
finecorsa
● Perdita nel sistema
Il regolatore si trova nella modalità di
inizializzazione.
1436 C Pos
I collegamenti pneumatici di
"CHIUSO" e "APERTO" sulla
valvola sono invertiti oppure il
parametro "Pot Dir" si trova su
"fall".
È impostata la funzione di
comando sbagliata.
Nel parametro "CtrlFn" è stata
impostata la funzione di comando
errata. Se il parametro viene
impostato su AUTO, il 1436 C Pos
determina la funzione di comando
corrispondente e la memorizza qui.
Controllare il sistema pneumatico
in relazione alla corsa, alle perdite
ed alle posizioni di finecorsa.
Controllare il sistema pneumatico
in relazione alle perdite e ripetere
l'inizializzazione.
Rilevata rottura cavo o cortocircuito
nel collegamento del sensore
(sensore di posizione).
Condizione per la comparsa
dell'errore
Nessun segnale
Il parametro In 1 si trova su OFF / ON o
In 1 no Signal
sull'ingresso digitale In 1 Safe / ON
Nessun segnale
Il parametro In 2 si trova su OFF / ON o
In 2 no Signal
sull'ingresso digitale In 2 Safe / ON
Nessun segnale
Il parametro In W si trova su OFF / ON o
In W no Signal
sull'ingresso digitale In W Safe / ON
Nessun segnale
Il parametro In X si trova su OFF / ON o
In X no Signal
sull'ingresso digitale In X Safe / ON
Testo errore
Causa del guasto
Descrizione
12 / 56
Causa del guasto
Applicare il segnale sull'ingresso
digitale In 1
Applicare il segnale sull'ingresso
digitale In 2
Applicare il segnale sull'ingresso
digitale In W
Applicare il segnale sull'ingresso
digitale In X
13 / 56
1436 C Pos
senza preimpostazione di
fabbrica
Messaggio di inserimento
dopo aver applicato tensione di
alimentazione.
La valvola
può essere
aperta e
chiusa
Inizializzazione automatica
Autoinizializzazione
Doppio azionamento
9.2.2 Inizializzazione manuale
Avviando l'inizializzazione manuale, il regolatore
esegue un programma di inizializzazione analogo a
quello dell'inizializzazione automatica. Tuttavia, nel caso
dell'inizializzazione manuale, l'operatore deve avviare e
confermare le diverse fasi del programma con il tasto + .
● L'inizializzazione manuale deve essere preferibilmente
eseguita soltanto nei casi in cui con l'inizializzazione
automatica non sia possibile ottenere condizioni di
regolazione soddisfacenti oppure se si sono verificati
problemi di perdite.
● I comandi goClose e goOpen dovrebbero essere eseguiti
più volte in presenza di corse delle valvole molto corte, per
adeguare in maniera soddisfacente il regolatore alla valvola.
● La funzione di emergenza del dispositivo regolazione può
essere eseguita se vengono attivati almeno i comandi menu
goClose e goOpen.
● Nel caso di un volume dell’attuatore molto ridotto, può
essere necessario chiudere leggermente le farfalle interne
(V1, V2 nel caso degli attuatori attuatori a semplice effetto e
V1, V2, V3, V4 negli attuatori a doppio effetto) del regolatore
per allungare i tempi di regolazione delle valvole.
● Per evitare errori di azionamento, nel caso
dell'inizializzazione manuale i parametri vengono
abilitati solo in presenza dei presupposti di un corretto
funzionamento.
Prima della messa in funzione informarsi attentamente sull'uso
del GEMÜ 1436 C Pos (vedere capitolo 7).
Per eseguire l'inizializzazione manuale, procedere come
illustrato nella pagina seguente.
Messaggi d'errore nel corso dell'inizializzazione
N.
020
Testo errore
Pot wrong dir
Error
021
Wrong
function
Error
022
Pneumatic
Error
Error
023
Perdita
Error
060
TrvlSensErr
Error
Testo errore
In 1 no Signal
In 2 no Signal
In W no Signal
In X no Signal
1436 C Pos
Condizione per la comparsa
dell'errore
Il parametro "CtrlFn" si trova su AUTO
e viene riconosciuta una valvola con
funzione di comando 3, in cui l'attuatore
Il potenziometro ha
si è mosso nella direzione errata.
riconosciuto la funzione di
Il parametro "CtrlFn" si trova su una
comando errata durante
funzione di comando fissa. Questa
l'inizializzazione.
funzione di comando impostata non
coincide con quella determinata durante
l'inizializzazione.
Descrizione
Durante l'inizializzazione
automatica della valvola
è stata riscontrata una
funzione di comando
errata.
Nel corso
dell'inizializzazione
automatica della valvola è
stato rilevato un errore del
sistema pneumatico.
Durante l'inizializzazione
automatica della valvola è
stata rilevata una perdita.
È stata rilevata una rottura
cavo o un cortocircuito nel
collegamento del sensore
(sensore di posizione).
Il parametro "CtrlFn" si trova su una
funzione di comando fissa. Questa
funzione di comando impostata non
coincide con quella determinata durante
l'inizializzazione.
Causa del guasto
I collegamenti pneumatici di
"CHIUSO" e "APERTO" sulla
valvola sono invertiti oppure il
parametro "Pot Dir" si trova su
"fall".
È impostata la funzione di
comando sbagliata.
Nel parametro "CtrlFn" è stata
impostata la funzione di comando
errata. Se il parametro viene
impostato su AUTO, il 1436 C Pos
determina la funzione di comando
corrispondente e la memorizza qui.
● La corsa minima non è stata raggiunta
Controllare il sistema pneumatico
● Non è possibile raggiungere i
in relazione alla corsa, alle perdite
finecorsa
ed alle posizioni di finecorsa.
● Perdita nel sistema
Il regolatore si trova nella modalità di
inizializzazione.
Controllare il sistema pneumatico
in relazione alle perdite e ripetere
l'inizializzazione.
Rilevata rottura cavo o cortocircuito
nel collegamento del sensore
(sensore di posizione).
Condizione per la comparsa
dell'errore
Nessun segnale
Il parametro In 1 si trova su OFF / ON o
sull'ingresso digitale In 1 Safe / ON
Nessun segnale
Il parametro In 2 si trova su OFF / ON o
sull'ingresso digitale In 2 Safe / ON
Nessun segnale
Il parametro In W si trova su OFF / ON o
sull'ingresso digitale In W Safe / ON
Nessun segnale
Il parametro In X si trova su OFF / ON o
sull'ingresso digitale In X Safe / ON
Descrizione
14 / 56
Causa del guasto
Applicare il segnale sull'ingresso
digitale In 1
Applicare il segnale sull'ingresso
digitale In 2
Applicare il segnale sull'ingresso
digitale In W
Applicare il segnale sull'ingresso
digitale In X
15 / 56
1436 C Pos
XX.X%
La
valvola
Ventil
kann
può
auf- essere
und zu
gefahren
aperta
e
werden.
chiusa
senza preimpostazione di
fabbrica
ohne Werksvoreinstellung
Messaggio
di inserimento
Einschaltmeldung
nach Anlegen
deraver
Versorgungsspannung.
dopo
applicato tensione di
alimentazione.
NoInit
1
Service
Setup
SetBasics
W-Input:
r0w2
2
4-20mA
Inizializzazione
manuale
manuelle Initialisierung
X-Input:
r0w2
4-20mA
Default:
r3w3
Yes
A:
ESC
Init Valve
r3w3
SETUP
Man
Return
Zurück zu InitValve
Init Valve
Auto Man
Init Valve
r3w3
Doppio azionamento
2 x betätigen
safe
w XX.X: x XX.X
PwrOnMode:
r0w3
Mode
Init Pilot
Init Pilot
CtrlFn
Auto
Auto
Manual
OFF
ESC
Auto NC
Auto NO
Auto DA
Auto NCB
Auto NOB
NC
NO
DA
Boost1
Boost2
OK
findCoeff
findCoefficent
goClose
Valid?
goClose
X.X %
ESC
XX.X%
ESC
XX.X%
X.X
X.X
adjTime X.X:
adjTime X.X:
XX.X%
ESC
XX.X%
OK
goOpen
Valid?
goOpen
9.2.3 Parametri di inizializzazione
InitValve:
Viene avviata l'inizializzazione automatica o manuale
(adattamento del regolatore alla valvola).
CtrlFn:
Nell'ambito dell'inizializzazione manuale è possibile
selezionare il tipo di funzione di comando della valvola.
Auto: ricerca automatica della funzione di comando
NC: funzione di comando 1 (forza elastica che chiude)
NO: funzione di comando 2 (forza elastica che apre)
DA: funzione di comando 3 (doppio effetto)
Boost NC: funzione di comando 1 (nel caso di attuatori grandi
ed un volume d'aria maggiore)
Boost NO: funzione di comando 2 (nel caso di attuatori grandi
ed un volume d'aria maggiore)
goClose:
La posizione chiusa della valvola viene verificata durante
l'inizializzazione.
Nel corso dell'inizializzazione manuale occorre avviare e
confermare questa funzione con il tasto + .
Init Valve Error:
Durante l'inizializzazione è stato rilevato un errore.
Non è possibile eseguire il funzionamento.
Controllare l'installazione meccanica ed il sistema pneumatico.
Successivamente ripetere l'inizializzazione.
Eseguendo l'inizializzazione manuale è possibile che si attivi
una modalità di emergenza.
Init Valve ESC:
L'inizializzazione è stata interrotta dall'utente.
La funzione di emergenza del dispositivo regolazione può
essere eseguita se vengono attivati almeno i comandi menu
goClose e goOpen.
9.3 Prima messa in funzione con preimpostazione
di fabbrica (posizionatore fornito montato sulla
valvola)
Se il GEMÜ 1436 C Pos viene fornito di fabbrica
completamente montato su una valvola, esso è
anche già preimpostato e pronto al funzionamento.
È consigliabile una nuova inizializzazione per
gestire eventuali differenze nella pressione pilota.
Procedere quindi come indicato nel capitolo 9.2.1.
goOpen:
La posizione aperta della valvola viene verificata durante
l'inizializzazione.
Nel corso dell'inizializzazione manuale occorre avviare e
confermare questa funzione con il tasto + .
Nell'applicare la tensione di alimentazione, a seguito di un
breve controllo del software, il GEMÜ 1436 C Pos visualizza uno
dei due seguenti messaggi sul display:
findFnct:
(solo con inizializzazione automatica)
Viene rilevata la funzione di comando della valvola.
M
o
Per passare da una modalità operativa all'altra,
procedere come indicato nel capitolo 10. Modalità
operative.
findCoefficent:
(visibile solo se è stato eseguito "adjTime")
La caratteristica di regolazione della valvola viene analizzata in
diverse posizioni tra i finecorsa.
Init Pilot:
I tempi di regolazione minimi delle elettrovalvole di pilotaggio
interne vengono impostati sulla valvola di processo.
Nel corso dell'inizializzazione manuale occorre avviare questa
funzione con il tasto + .
Dopo l'inizializzazione sul display possono comparire diversi
messaggi, a seconda della condizione in cui si è verificata
l'inizializzazione:
M: il regolatore si trova
in modalità manuale
A: il regolatore si trova
in modalità automatica
adjTime:
(visibile solo se sono stati eseguiti "goOpen" e "goClose" )
I tempi di regolazione minimi della valvola vengono verificati
durante l'inizializzazione.
Nel corso dell'inizializzazione manuale occorre avviare questa
funzione con il tasto + .
10 Modalità operative
Il GEMÜ 1436 C Pos può funzionare nelle modalità operative
A: AUTO, M: MANUAL, T:TEST e OFF.
10.1 Selezione della modalità operativa
La selezione della modalità operativa e l'accesso al menu
configurazione si svolgono nel seguente menu.
r3w3
A:
Mode
w XX.X: x XX.X
SETUP
AUTO
Automatikbetrieb
Modalità
automatica
Init Valve OK:
L'inizializzazione è stata eseguita correttamente.
Nel corso dell'inizializzazione non è stato rilevato alcun errore.
Il regolatore è pronto a funzionare.
r3w3
w XX.X: x XX.X
Man
manueller Betrieb
Modalità
manuale
Mode
OFF
Init Valve Man:
L'inizializzazione è stata eseguita manualmente.
Le posizioni di finecorsa sono state rilevate correttamente.
Nel corso dell'inizializzazione manuale non vengono osservati
altri possibili errori.
Il regolatore è pronto a funzionare.
1436 C Pos
M:
Mode
Service
1
Konfigurationsmenü
Menu configurazione
16 / 56
10.2 Modalità automatica (A:)
10.4 Modalità manuale con valore nominale
prescritto flessibile (F:)
La modalità automatica rappresenta la normale
modalità operativa. Il posizionatore inizializzato reagisce
automaticamente alle modifiche dei valori nominali
correggendo la valvola.
I tasti + e ‫ ـ‬in questa modalità non hanno alcuna funzione.
In caso di uso come posizionatore, sul display in alto a sinistra
appare la modalità operativa (A), al centro il valore nominale
attuale (w) ed in alto a destra la posizione attuale (x) della
valvola espressa in percentuale.
In caso di uso come regolatore di processo (in opzione), sul
display in alto a sinistra appare la modalità operativa (A), al
centro il valore nominale attuale (w) ed in alto a destra il valore
effettivo attuale (x) del sensore di processo esterno collegato.
In caso di modalità MANUAL-FLEX e uso come posizionatore,
è possibile aprire o chiudere manualmente la valvola con i
tasti + e ‫ ـ‬.
In caso di modalità MANUAL-FLEX e uso come regolatore
di processo, è possibile modificare manualmente il valore
nominale con i tasti + e ‫ ـ‬.
Nel commutare da AUTO a MANUAL-FLEX viene caricato il
valore nominale applicato da ultimo nella voce AUTO.
AUTO
Valore
Sollwert
nominale
30,0%
MANUAL-FLEX
30,0%
Valore
Sollwert
nominale
AUTO
Valore
Sollwert
nominale
40,0%
MANUAL-FLEX
Valore
Sollwert
40,0%
nominale
10.3 Modalità manuale (M:)
In caso di modalità MANUAL-FLEX e uso come posizionatore,
è possibile aprire o chiudere manualmente la valvola con i
tasti + e ‫ ـ‬.
In caso di modalità MANUAL e uso come regolatore di
processo, è possibile modificare manualmente il valore
nominale con i tasti + e ‫ ـ‬.
Nel commutare da AUTO a MANUAL viene caricato il valore
nominale impostato da ultimo nella voce MANUAL.
AUTO
Valore
Sollwert
nominale
30,0%
MANUAL
Valore
Sollwert
nominale
50,0%
AUTO
Valore
Sollwert
nominale
40,0%
MANUAL
Valore
Sollwert
nominale
50,0%
10.5 Modalità test (T:)
La modalità test serve ai fini di diagnostica per risalire
rapidamente alle impostazioni di base del posizionatore.
Eventuali modifiche dei parametri eseguite in questa modalità
operativa saranno valide soltanto in questa modalità.
10.6 Modalità pausa (OFF)
Selezionando OFF il regolatore si trova in modalità pausa e
non reagisce ad alcuna variazione di segnale.
11 Menu configurazione (Setup)
Nel menu configurazione è possibile modificare diversi parametri del GEMÜ 1436 C Pos. Nella riga superiore del display appaiono a
sinistra il nome del parametro e a destra il relativo valore.
Per consentire l'uso immediato del GEMÜ 1436 C Pos, come impostazioni di fabbrica sono stati configurati i valori più comuni.
I menu secondari, necessari soltanto nel caso di utilizzo come regolatore di processo, sono previsti soltanto nella
versione con il regolatore di processo integrato (PA01).
I diversi menu secondari presentano uno sfondo grigio.
SETUP
Service
1
SetBasics
2
3
SetFunction
SetCalibration
4
Communication
5
6
IR-Port
5.1
Il menu configurazione consta di cinque menu secondari che
vengono illustrati di seguito:
1. Service
In questo menu è possibile leggere tutte le informazioni /
diagnosi relative al regolatore, nonché i segnali collegati e gli
errori rilevati.
2. SetBasics
Nel SetBasics vengono eseguite le impostazioni di base
del GEMÜ 1436 C Pos, quali ad esempio l'inizializzazione,
la selezione dei segnali di ingresso ed il ripristino delle
impostazioni di fabbrica.
Return
Fieldbus
5.2
3. SetFunction
Con questo comando vengono attivate o disattivate le funzioni
speciali del regolatore ed impostati i parametri di regolazione.
4. SetCalibration
In SetCalibration si possono impostare le direzioni di azione, le
curve caratteristiche, i limiti di sollevamento e chiusura, nonché
i valori limite di errore.
5. Communication
Con il GEMÜ 1436 C Pos è possibile impostare le diverse opzioni
di comunicazione.
17 / 56
1436 C Pos
11.1 Modifiche nel menu configurazione
Per modificare le impostazioni di fabbrica è possibile attenersi
al prospetto menu riportato di seguito.
Prima di effettuare eventuali modifiche nel menu
configurazione, è importante familiarizzare con l'uso del
GEMÜ 1436 CPos (vedere capitolo 7).
+ ‫ ـ‬rappresentano i tasti
In questo caso i quadratini
del GEMÜ 1436 CPos che devono essere premuti per passare
al comando successivo oppure per eseguire le diverse
impostazioni nell'ambito di uno stesso menu.
Tasto Indietro
Tasto Avanti
Tasto Più
Tasto Meno
11.2 Autorizzazioni di accesso nel menu
configurazione
Per evitare variazioni indesiderate dei parametri, il livello di
configurazione del GEMÜ 1436 C Pos è protetto da tre diversi
codici d'accesso.
In fabbrica vengono memorizzati i seguenti codici:
Codice 1:
Codice 2:
Code 3:
Password 0
Password 0
Password 0
(New Code: 1)
(New Code: 2)
(New Code: 3)
Questi codici possono essere modificati in qualsiasi momento
dall'utente dopo aver inserito il codice impostato in fabbrica.
Nel menu configurazione vengono contraddistinte le
necessarie priorità di accesso.
Per modificare i codici d'accesso, procedere come indicato nel
capitolo 13.1.2. Attivazione o disattivazione dell'accesso
utente.
1436 C Pos
18 / 56
I / O Status
Service
ActiveParaSet
1.1
1
P1
Login
19 / 56
I w:
Relais
Return
Logout?
r1w1
OK
XX.X mA
K1 : K2
Diagnosis
Error List
r0
1.3
min - Pot - max
0,0 %
100 %
Code:
0
Active Level: 3
(0...10000)
w0
1.2
In
I x:
w : x : 1 : 2
XX.X mA
0...10000
0
XXXXX:XX:XX
NewCode:1
r1w1
hrs.
r0w-
Return
0...10000
0
ON...OFF
ON
NewCode:3
r3w3
Errors
r0w3
W
Pos Ctrl Out
Proc
X
XX.X %
XX.X %
Pos
XX.X %
Pos Ctrl In
W
XX.X %
X
XX.X%
0...10000
0
ON...OFF
ON
S/N 743984/
1
Seriennummer
r0w-
Nur verfügbar bei ProcCtrlMode: ON
Only available
when ProcCtrlMode:
ON
Disponibile
solo quando
ProcCtrlMode:
ON
NewCode:2
r2w2
Warnings
r0w3
ID
255.255.255.255
r0w3
r0w-
V: 1.1.1.1
1.5
Gemü specific
1.4
XX.X %
OK
XX.X %
1:2:3:4
Proc Ctrl In
Valve
Disponibile
solobei
quando
ProcCtrlMode:
Nur verfügbar
ProcCtrlMode:
ON ON
Only available when ProcCtrlMode: ON
Proc Ctrl Out
Pot Abs
Return
Clear Error List
Disable
Enable 1
r0w3
SensTest
TAG2
TAG2 Nummer
r0w3
r0w3
Enable 1
TAG1
TAG1 Nummer
r0w3
Return
Return
11.3 Struttura del menu 1 Service
1436 C Pos
1436 C Pos
0-20 mA
4-20 mA
4-20 mA
SetBasics
W-Input:
r0w3
2
Return
X-Input:
r0w3
0-20 mA
4-20 mA
4-20 mA
20 / 56
Helptext
r0w0
Default:
r3w3
ON...OFF
ON
Yes...No
Yes
HelpLanguage
r0w0
Init Valve
r3w3
Init Valve
Auto Man
D
GB
N
D
ESC
AutoReturn
r0w2
CalPointQtyt
r3w3
1...60min
5min
1...19
9
DLight
r0w2
D. Refresh
r0w1
On Key
On
On Key
0.1...1.0 s
0.1 s
11.4 Struttura del menu 2 SetBasics
OFF
21 / 56
ProcCtrl
Proc-P:
r0 w 3
0.1...100.0
0.50
Proc-I:
r0 w 3
Return
Pos P
r0 w3
PosCtrl
r0w2
Nur verfügb ar b ei Proc CtrlMode: ON
Disponibile
solowhen
quando
Only
a vaila ble
ProcProcCtrlMode:
CtrlMode: ON ON
Disponibile
solo
con
versione
del
Nur verfüg ba
r b ei
Reglera
usführung
PA01 (m it integriertem Prozessregler)
regolatore
Only ava
b le for p ositioner
d esign
PA01
(conilaregolatore
di processo
PA01 (with integ ra ted p roc ess
integrato)
Controller)
ON...OFF
SetFunction
ProcCtrlMode:
r0w3
3
K1 Switch
r0w1
0,1...999,9 s
2,0 s
0.0...100.0
1.0
NO
NC
NO
Proc-D:
r0 w3
1.0 %
P min
P max
min/max
W min
W max
min/max
X min
X max
min/max
SSE min
SSE max
min/max
Active
Error
Warning
no
0.0...100.0
0.0
90-100%
100%
0.0...100.0
1.0
0.1...25.0 %
OpenTight:
r0 w1
Pos D
r0 w3
X
W
P
SSE
DeadBand
r0w2
K1 Fn
r0w2
1...10000 ms
1000 ms
0...10%
0%
1...5000 ms
100 ms
OFF / ON
safe / ON
ParmSetB0
ParmSetB1
Poti / Ix
OFF
NO
NC
NO
IxType
r0w3
MaxPos
r0w3
MinPos
r0w3
In X
r0 w 3
OFF
P min
P max
min/max
W min
W max
min/max
X min
X max
min/max
SSE min
SSE max
min/max
Active
Error
Warning
no
OFF
RC
avr
OFF
0.0...100.0 %
100.0 %
0.0...100.0 %
0.0 %
OFF / ON
safe / ON
ParmSetB0
ParmSetB1
Poti / Ix
SSE
X
W
P
DigitalOutput
K2 Fn
r0w2
10.0 %
0.2...99.8 %
AlarmMaxK1
r0w1
Disponibile
solo
quando
Nur verfüg ba
r wenn
Proc Proc
D> 0
D
> 0ava ila b le when Proc D > 0
Only
Proc-T:
r0w3
CloseTight:
r0 w 1
Pos T
r0 w 3
In W
r0w3
DigitalInput
r0w3
K2 Switch
r0w1
10.0 %
0.2...99.8 %
AlarmMinK1
r0w1
Nur verfüg ba r wenn K1/K2 Func dies erford ert.
Only ava ilabsolo
le when
req K1/K2
uired by
K1/K2
func tion.
Disponibile
quando
Func
lo richiede.
5.0 s
0.1...100.0 s
IxTime
r0w3
In 1
r0 w3
0.10 s
OFF / ON
safe / ON
ParmSetB0
ParmSetB1
Poti / Ix
OFF
P1<=W
P1=>P2
P1<=P2
P1=>P3
P1<=P3
P1=>P4
P1<=P4
OFF
0.5...100 s
0.2 s
0.10...20.00 s
CpyParaSet
r3w3
Error Time
r0w1
10.0 %
0.2...99.8 %
AlarmMinK2
r0w1
Return
In 2
r0w3
AnalogOut
r3w3
Error Action
r0w1
10.0 %
OFF / ON
safe / ON
ParmSetB0
ParmSetB1
Poti / Ix
OFF
Poti
Ix
Poti
close
open
hold
close
0.2...99.8 %
AlarmMaxK2
r0w1
Nur verfügba r wenn K1/K2 Func dies erfordert.
Only ava ilab
le when
reqK1/K2
uired by
K1/K2
func tion.
Disponibile
solo
quando
Func
lo richiede.
SSE1Time
R0w
Return
Return
Return
SSE2Time
R0w
5.0 s
0.1...100.0 s
11.5 Struttura del menu 3 SetFunction
1436 C Pos
1436 C Pos
22 / 56
W 80%
r0w3
rise
rise...fall
0.0...100.0 %
80.0 %
0.0...100.0 %
90.0 %
SetCalibration
W 90%
r0w3
4
X-Direction:
r0w3
Return
W 70%
r0w3
W 100%
r0w3
100.0 %
rise...fall
rise
ON / OFF
OFF
0.0...100.0 %
70.0 %
0.0...100.0 %
W-Direction:
r0w3
Scaling
r0w3
Scaling
r0w3
W 60%
r0w3
Return
20.5 mA
0...2
1
0.0...22.0 mA
3.5 mA
0.0...9999
0%
I Max W
r3w3
20mA =
r0w3
Y-Direction:
r0w3
rise...fall
rise
PotiDir
r0w3
Disponibile
solobeiquando
ProcCtrlMode:
ON
Nur verfügbar
ProcCtrlMode:
On
I Min X
r3w3
4mA =
r0w3
0.0...100.0 %
60.0 %
W 50%
r0w3
W 0%
r0w3
0.0 %
0.0...100.0 %
50.0 %
0.0...100.0 %
Set W-free
r0w3
W 40%
r0w3
W 10%
r0w3
Nur
verfügbarsolo
wennquando
W-Funktion:
free
Disponibile
la funzione
W: free
lin.
1:25
1:50
free
lin.
0.0...22.0 mA
W-Function:
r0w3
I Max X
r3w3
Decimalpoint
r0w3
0.0...100.0 %
40.0 %
0.0...100.0 %
10.0 %
rise
fall
rise
0.0...22.0 mA
20.5 mA
0.0...9999
100.0 %
W 30%
r0w3
W 20%
r0w3
3.5 mA
0.0...100.0 %
30.0 %
0.0...100.0 %
20.0 %
0.0...100.0 %
0.0 %
0.0...22.0 mA
OutMinPos
r0w2
I Min W
r3w3
Return
r0w3
100.0 %
0.0...100.0 %
OutMaxPos
r0w2
11.6 Struttura del menu 4 SetCalibration
Versione
1.8.0.0
Versione
1.7.2.0
23 / 56
Fieldbus
Fieldbus
r0w3
5.1
OFF
ON / OFF
Communication
5
OFF
ON / OFF
Fieldbus
Communication
Fieldbus
r0w3
5.1
5
Return
Port
r0w3
WebServer
5.2
Return
Auto
Bluetooth
RS 232
RS 232
Auto
Serial
Analog
PC/BT
PDA/BT
Phone/BT
WebServer
ComPort
r0w3
5.2
RS 232
r0w3
State
Auto
Serial
Auto
Bdrate RS
r0w3
BT Name
19200
38400
57600
115200
115200
1436 cPos
State
PinCode
0000
0000...9999
Nur verfügbar wenn ComPort: BT, Phone/BT, PDA/BT
Only available when ComPort: BT, Phone/BT, PDA/BT
Disponibile solo quando ComPort: BT, Phone/BT, PDA/BT
Return
Return
11.7 Struttura del menu 5 Communication
1436 C Pos
12 Tabella dei parametri
Livello di
configurazione
Indice
Mode
1 Service
Campo valori
Selezione modalità operativa
AUTO
MAN
MAN-FLEX
TEST
OFF
Impostazione
di fabbrica
AUTO
Codice
Visualizza il set parametri
P1 ... P4
attualmente attivo
Visualizza la posizione del
trasduttore di corsa in percentuale
Valore del segnale del valore
nominale in mA
Valore del segnale del valore
effettivo in mA in caso di regolatore
di processo
Valore del segnale del valore
nominale rispetto al segnale del
valore effettivo
Confronto tra valore nominale e
posizione della valvola
Posizione del trasduttore di corsa
Indica la posizione attuale delle
elettrovalvole di pilotaggio interne
Scarto tra valore nominale e valore
effettivo (regolatore di processo)
in %
Scarto tra valore nominale e valore
effettivo (regolatore di processo)
Scarto tra valore nominale e valore
effettivo (posizionatore) in %
Scarto tra valore nominale e valore
effettivo (posizionatore)
Indica i segnali attualmente presenti
sugli ingressi digitali
Indica la posizione attuale delle
uscite interne
Immissione password
0...10000
Logout
Blocco accesso
OK
New Code: 1
Abilita la priorità più bassa
0...10000
0
New Code: 2
Abilita la priorità media
0...10000
0
New Code: 3
Abilita la priorità più alta
0...10000
0
Error List
Visualizza i messaggi d'errore
hrs
Visualizza le ore di esercizio
Visualizza gli allarmi durante il
funzionamento
Visualizza gli errori durante il
funzionamento
Attiva o disattiva il test del sensore
ON / OFF
ON
ON / OFF
ON
Disable / Enable1
Disable
ActiveParaSet
min-Pot-max
Iw
Ix
W Proc X
W Pos X
Pot Abs
Valve 1:2:3:4
ProcCtrlIn
ProcCtrlOut
PosCtrlIn
PosCtrlOut
In w:x:1:2
Relè K1:K2
Warnings
Errors
SensTest
Clear Error List
V:1.1.1.1
S/N xxx
TAG1
TAG2
1436 C Pos
Funzione
Cancella elenco errori
OK
Indica la versione attuale del
software
Indica il numero di serie attuale
Numero di identificazione a 11 cifre
regolabile
Numero di identificazione a 11 cifre
regolabile
24 / 56
P1
0
Livello di
configurazione
2 SetBasics
Indice
Funzione
Campo valori
W-Input
Tipo di segnale del valore nominale
4-20 mA / 0-20 mA
Impostazione
di fabbrica
4-20 mA
X-Input
Tipo di segnale del valore effettivo
4-20 mA / 0-20mA
4-20 mA
Default
Init Valve
Ripristino alla regolazione predefinita Yes / No
Processo di accensione in
corrispondenza dell'applicazione
Safe / fast
della tensione di alimentazione
Avvio dell'inizializzazione
GoClose
Verifica della posizione di chiusura
PwrOnMode
GoOpen
Verifica della posizione di apertura
AdjTime
Verifica dei tempi di regolazione
Ottimizzazione delle caratteristiche
di regolazione
Numero dei nodi d'inizializzazione
FindCoefficent
CalPointQty
D.Refresh
Yes
safe
1...19
9
0,1...1,0s
0,1s
OnKey / On
OnKey
1...60min
5min
HelpText
Tempo per il refresh del display
Impostazione dell'illuminazione del
display
Tempo per il ritorno automatico al
livello di lavoro - Setup
Visualizzazione testi di aiuto
ON / OFF
ON
HelpLanguage
Lingua testi
D / GB / N
D
Livello di
configurazione
Indice
Funzione
Campo valori
Impostazione
di fabbrica
3 SetFunction
ProcCtrlMode
ON / OFF
OFF
0,0...100,0
0,5
0,0...999,9 s
2,0 s
Dlight
AutoReturn
ProcCtrl
Proc-P
Proc-I
Proc-D
Proc-T
IxType
IxFilter
PosCtrl
Pos P
Pos D
Pos T
MinPos
MaxPos
CloseTight
OpenTight
DeadBand
Digital Input
Attivazione o disattivazione
regolatore di processo
Menu secondario per impostazione
dei parametri del regolatore di
processo
KP-Amplificazione del regolatore di
processo
Ti-Tempo d'azione del regolatore di
processo
KD-Quota del regolatore di processo
0,0...100,0
0,0
Tv-Durata del regolatore di processo
Definisce il tipo di filtro per valori
effettivi
Intervallo di filtrazione per l'ingresso
valori effettivi
Menu secondario per impostazione
dei parametri del posizionatore
P-Amplificazione del posizionatore
1...10000 ms
1000 ms
OFF / RC / avr
OFF
0,10...20,00 s
0,10 s
0,0...100,0
1,0
D-Amplificazione del posizionatore
Periodo di smorzamento della quota
D del posizionatore
Limite di chiusura = posizione
inferiore dell'intervallo di regolazione
Limite di corsa = posizione superiore
dell'intervallo di regolazione
Funzione di chiusura stagna inferiore
Funzione di chiusura stagna
superiore
Scarto consentito
Menu secondario per impostazione
degli ingressi digitali
0,0...100,0
0,0
1...5000 ms
100 ms
0...100 %
0,0 %
0...100 %
100 %
0...20 %
0%
80...100 %
100 %
0,1...25 %
1,0 %
In W
Definisce la funzione dell'ingresso
digitale "In W"
In X
Definisce la funzione dell'ingresso
digitale "In X"
In 1
Definisce la funzione dell'ingresso
digitale "In 1"
25 / 56
OFF / ON
Safe / ON
ParmSetB0
ParmSetB1
Poti / Ix
OFF / ON
Safe / ON
ParmSetB0
ParmSetB1
Poti / Ix
OFF / ON
Safe / ON
ParmSetB0
ParmSetB1
Poti / Ix
OFF
OFF
OFF
1436 C Pos
Livello di
configurazione
Indice
In 2
Digital Output
K1 Switch
K1 Fn
AlarmMaxK1
AlarmMinK1
SSE1Time
K2 Switch
K2 Fn
AlarmMaxK2
AlarmMinK2
SSE2Time
ErrorTime
ErrorAction
CpyParaSet
AnalogOut
1436 C Pos
Funzione
Campo valori
Impostazione di fabbrica
Definisce la funzione
dell'ingresso digitale "In 2"
OFF / ON
Safe / ON
ParmSetB0
ParmSetB1
Poti / Ix
OFF
Menu secondario delle uscite
digitali
Definisce il tipo di uscita
Definisce la funzione
dell'uscita K1
Punto di commutazione che
scatta dopo il superamento di
K1
Punto di commutazione
che scatta dopo il mancato
raggiungimento di K1
Ritardo tra il rilevamento e la
segnalazione dell'errore su K1
Definisce il tipo di uscita
N.C. / N.A.
no
P min
P max
P min/max
W min
W max
W min/max
X min
X max
X min/max
SSE min
SSE max
SSE min/max
Active
Error
Warning
N.A.
0,2...99,8 %
10,0 %
0,2...99,8 %
90,0 %
0,1…100,0s
5,0 s
N.C. / N.A.
no
P min
P max
P min/max
W min
W max
W min/max
Definisce la funzione dell'uscita X min
K2
X max
X min/max
SSE min
SSE max
SSE min/max
Active
Error
Warning
Punto di commutazione che
scatta dopo il superamento di 0,2...99,8 %
K2
Punto di commutazione
che scatta dopo il mancato
0,2...99,8 %
raggiungimento di K2
Ritardo tra il rilevamento e la
0,1…100,0s
segnalazione dell'errore su K2
Ritardo tra il rilevamento e la
0,5...100s
segnalazione dell'errore
Definisce la funzione della
valvola di processo in caso di Close/Open/Hold
messaggio di errore
Copia parametri in una memoria di lavoro diversa (P1/P2/
P3/P4)
Funzione dell'uscita analogica Poti / Ix
26 / 56
no
N.A.
no
10,0 %
90,0 %
5,0 s
0,2s
Close
Potenziometro
Livello di
configurazione
Indice
Funzione
Campo valori
4 Set Calibration
X-Direction
Definisce il senso d'azione del segnale del
valore effettivo (salita / discesa)
Definisce il senso d'azione del segnale del
valore nominale (salita / discesa)
Viene definita la curva di regolazione
Impostazione
di fabbrica
rise / fall
rise
rise / fall
rise
W-Direction
W-Function
20 mA
Lin./1:25/1:50/free
W 0 % 0...100 %
W 10 % 0...100 %
W 20 % 0...100 %
W 30 % 0...100 %
W 40 % 0...100 %
10 punti della curva di regolazione possono W 50 % 0...100 %
essere programmati a piacere
W 60 % 0...100 %
W 70 % 0...100 %
W 80 % 0...100 %
W 90 % 0...100 %
W 100 % 0...100 %
Definisce il senso d'azione dell'uscita del
rise / fall
regolatore di processo (salita / discesa)
Definisce il senso d'azione del
rise / fall
potenziometro valori effettivi della valvola
Posizione valvola in caso di segnale di
0...100 %
uscita valore effettivo di 0/4 mA
Posizione valvola in caso di segnale di
0...100 %
uscita valore effettivo di 20 mA
Limite di disattivazione per riconoscimento 0,0...22,0 mA
rottura cavo valore nominale
Limite di disattivazione per riconoscimento 0,0...22,0 mA
sovracorrente del valore nominale
Limite di disattivazione per riconoscimento 0,0...22,0 mA
rottura cavo valore effettivo
Limite di disattivazione per riconoscimento 0,0...22,0 mA
sovracorrente del valore effettivo
Menu secondario per lo scaling
dell'indicazione del valore effettivo e del
valore nominale.
Attivazione dell'indicazione scalata
ON / OFF
Definisce le posizioni visualizzate dopo la
0...2
virgola
Definisce l'indicazione che corrisponde ad
un segnale 0/4 mA
Definisce l'indicazione che corrisponde ad
un segnale 20 mA
Indice
Funzione
Set W-free
Y-Direction
PotiDir
OutMinPos
OutMaxPos
I Min W
I Max W
I Min X
I Max X
Scaling
Scaling
Decimalpoint
4 mA
Livello di
configurazione
5 Communication Fieldbus
Webserver
Menu secondario per impostare il
collegamento al Profibus
Menu secondario per impostare il
collegamento al server
ComPort
(Versione 1.7.2.0) Definisce il tipo di collegamento al server
Port
(versione 1.8.0.0)
Definisce il tipo di collegamento al server
Bluetooth
Definisce il tipo di collegamento Bluetooth
RS 232
Definisce il tipo di collegamento RS 232
Bdrate RS
Definisce il baudrate del collegamento
RS 232
State
BT Name
BT Code
Mostra l'attuale stato di collegamento
Definisce i nomi degli apparecchi nel caso di
un collegamento Bluetooth
Definisce il codice pin nel caso di un
collegamento Bluetooth
27 / 56
lin.
0,0 %
10,0 %
20,0 %
30,0 %
40,0 %
50,0 %
60,0 %
70,0 %
80,0 %
90,0 %
100,0 %
rise
rise
0,0 %
100,0 %
3,5 mA
20,5 mA
3,5 mA
20,5 mA
OFF
1
0%
100 %
Campo valori
Impostazione
di fabbrica
OFF
OFF
Bluetooth
RS 232
Auto (PC)
Serial
Analog
PC/BT
Phone/BT
PDA/BT
PC/PDA
Phone
Auto
Serial
19200
38400
57600
115200
Bluetooth
PC/PDA
Auto
115200
1436 C Pos
0000...9999
0000
1436 C Pos
13 Significato dei parametri
Mode:
È possibile scegliere tra le modalità operative AUTO (A:), MANUAL (M:), MANUAL-FLEX (F), TEST (T:) e OFF (modalità
Pausa).
13.1 1 Service
13.1.1 Verifica dei segnali di ingressi e uscite
SETUP
Service
1
SetBasics
2
3
SetFunction
SetCalibration
4
Communication
5
6
Return
I / O Status
1.1
ActiveParaSet:
Indica la memoria al momento attiva dalla quale viene effettuata la lettura.
min-Pot-max:
Indica la posizione minima e massima del trasduttore di corsa in percentuale. Per un corretto funzionamento questo valore deve
oscillare tra il 2% e il 98%.
I w:
Indica il valore del segnale del valore nominale attuale in mA.
I x:
Indica il valore del segnale del valore effettivo attuale (in caso di uso come regolatore di processo).
W Proc X:
Indica il valore del segnale del valore nominale attuale a paragone del segnale del valore effettivo attuale (in caso di uso come
regolatore di processo).
W Pos X:
Indica il valore del segnale del valore nominale attuale a paragone della posizione attuale della valvola in %.
Pot Abs:
Mostra la posizione attuale del trasduttore di corsa (attenzione, questo valore può essere diverso dal valore Pos x in
quanto la valvola non utilizza l'intero intervallo 0-100% del trasduttore di corsa).
Valve:
Indica la posizione attuale delle elettrovalvole di pilotaggio interne ( = valvola aperta).
Proc Ctrl In:
Indica lo scarto tra il valore nominale e il valore effettivo (in caso di uso come regolatore di processo) in %.
Proc Ctrl Out:
Indica lo scarto tra il valore nominale e il valore effettivo (in caso di uso come regolatore di processo).
Un eventuale scarto grave viene visualizzato da un punto a sinistra o destra nel display. In questo caso il regolatore
non funziona più. Si devono verificare tutti i parametri del percorso di regolazione.
Pos Ctrl In:
Indica lo scarto tra il valore nominale e il valore effettivo (in caso di uso come posizionatore) in %.
1436 C Pos
28 / 56
Pos Ctrl Out:
Indica lo scarto tra il valore nominale e il valore effettivo (in caso di uso come posizionatore).
Un eventuale scarto grave viene visualizzato da un punto a sinistra o destra nel display. In questo caso il regolatore
non funziona più. Si devono verificare tutti i parametri del percorso di regolazione.
In w:x:1:2
Indica gli stati momentanei degli ingressi digitali ( = è applicato il segnale high).
Relè:
Indica la posizione momentanea dei relè interni K1 e K2 ( = relè commutato).
13.1.2 Attivazione o disattivazione dell’accesso utente
SETUP
Service
SetBasics
1
2
3
SetFunction
SetCalibration
Communication
4
5
6
Return
Login
I / O Status
1.2
1.1
Il livello di configurazione del GEMÜ 1436 C Pos in alcuni determinati intervalli è protetto da diversi codici da eventuali modifiche dei
parametri indesiderate.
Tutti i comandi che prevedono la protezione di lettura e di scrittura sono contrassegnati da simboli specifici.
Esempio:
r0w2
X-Input:
4-20 mA
0-20 mA
4-20 mA
Vengono utilizzati i seguenti simboli:
r0: per la lettura non serve alcuna autorizzazione
w0: per la scrittura non serve alcuna autorizzazione
r1: per la lettura serve l’autorizzazione più bassa, codice 1
w1: per la scrittura serve l’autorizzazione più bassa, codice 1
r2: per la lettura serve l’autorizzazione media, codice 2
w2: per la scrittura serve l’autorizzazione media, codice 2
r3: per la lettura serve l’autorizzazione più alta, codice 3
w3: per la scrittura serve l’autorizzazione più alta, codice 3
I codici possono essere modificati o attivati nel seguente menu:
Service
1
I/O Status
1.1
Login
1.2
r1w1
Code:
0
Active Level: 3
(0...10000)
r1w1
r2w2
NewCode:1
Logout?
OK
1
0...10000
29 / 56
NewCode:2
r3w3
2
0...10000
NewCode:3
3
Return
0...10000
1436 C Pos
Codice:
Immettere il codice per l’accesso utente. Active Level visualizza il livello utente attualmente autorizzato.
Esempio:
in Active Level 0 il regolatore è bloccato in tutti i tre livelli utente.
Solo i parametri corredati del simbolo r0w0 sono leggibili e modificabili.
Logout:
Serve per effettuare il logout dalle aree protette da scrittura e lettura del menu. Questa funzione blocca diversi menu in base al
livello utente attivato.
Nel parametro Active Level viene visualizzato il livello utente 0.
NewCode1:
Inserire un nuovo codice per il livello utente più basso (livello utente 1) (impostazione di fabbrica 0).
NewCode2:
Inserire un nuovo codice per il livello utente medio (livello utente 2) (impostazione di fabbrica 0).
NewCode3:
Inserire un nuovo codice per il livello utente più alto (livello utente 3) (impostazione di fabbrica 0).
Impostazione di fabbrica 0 significa che tutti e tre i codici sono impostati su 0. Questo significa che tutti i menu
parametri sono liberi.
Esempio:
Se si desidera bloccare il livello utente 2, sia il livello utente 2 che il livello utente 3 devono essere dotati di un codice.
Nel caso di abilitazione o blocco dei livelli utente con l'interfaccia RS232 si possono assegnare codici diversi, come
nel caso dell'immissione diretta dei codici tramite i tasti del GEMÜ 1436 C Pos.
Questo garantisce un blocco mirato dell’uso del regolatore a seconda del tipo di utilizzo direttamente tramite il
regolatore o l’interfaccia RS232.
I codici per l’esercizio per mezzo dell’interfaccia RS232 possono essere assegnati, attivati o disattivati solo attraverso l’interfaccia
RS232. Allo stesso modo i codici per il controllo diretto tramite i tasti del GEMÜ 1436 C Pos si possono assegnare, attivare o
disattivare soltanto direttamente tramite i tasti previsti sull'apparecchio.
13.1.3 Lettura, cancellazione e disattivazione dei messaggi di errore
SETUP
Service
1
SetBasics
2
I / O Status
1.1
3
Login
1.2
SetFunction
Diagnosis
1.3
ErrorList:
In questo menu il regolatore memorizza tutti i messaggi di errore.
hrs:
Qui vengono contate le ore d’esercizio del regolatore.
1436 C Pos
Communication
SetCalibration
4
30 / 56
5
6
Return
Warnings:
Qui è possibile visualizzare sul display e cancellare i messaggi di allarme.
In caso di emissione di un allarme il regolatore continua a lavorare normalmente. I messaggi vengono salvati in ErrorList (vedere
capitolo 14 Messaggi d'errore).
Errors:
Qui è possibile visualizzare sul display o cancellare i messaggi di errore.
Il regolatore in caso di segnalazione di un errore passa in modalità di errore e raggiunge la posizione definita in Error Action.
I messaggi vengono salvati in Error List (vedere capitolo 14 Messaggi d'errore).
SensTest:
Si attiva o disattiva la sorveglianza del sensore (sensore di posizione).
Il regolatore in caso di segnalazione di un errore passa in modalità di errore e raggiunge la posizione definita in Error Action.
I messaggi vengono salvati in ErrorList (vedere capitolo 14 Messaggi d'errore).
Enable1: sorveglianza dei sensori attivata
Disable: sorveglianza dei sensori non attivata
ClearErrorList:
Con + è possibile cancellare l'elenco di errori del regolatore.
13.1.4 Visualizzazione dei numeri di serie, della versione del software e dell'ID e inserimento del numero di TAG
SETUP
Service
1
SetBasics
2
1.1
I / O Status
SetFunction
SetCalibration
3
Login
1.2
4
Diagnosis
Communication
5
Return
6
Gemü specific
1.3
1.4
V:X.X.X.X:
Indica l’attuale versione del software.
S/N:
Indica il numero di serie del regolatore.
TAG1:
È possibile inserire un numero di TAG da 11 cifre che identifichi il regolatore.
TAG2:
È possibile inserire un numero di TAG da 11 cifre che identifichi il regolatore.
13.2 2 SetBasics
SETUP
Service
1
SetBasics
2
SetFunction
3
4
SetCalibration
5
Communication
Return
6
13.2.1 Definizione degli ingressi del valore effettivo e nominale
W-Input:
Definisce il tipo di valore nominale del segnale ingresso 0-20 mA / 4-20 mA.
X-Input:
Definisce il tipo di valore effettivo del segnale ingresso 0-20 mA / 4-20 mA.
31 / 56
1436 C Pos
findFnct:
Vengono rilevate la funzione di comando della valvola e la
configurazione delle elettrovalvole di pilotaggio.
13.2.2 Esecuzione del reset
Default:
Serve a riportare il regolatore all’impostazione di fabbrica.
Tutti i valori modificati dall’utente vengono cancellati. Anche
un’eventuale inizializzazione già completata viene cancellata.
Tuttavia, viene ripristinato solo il set di parametri
rispettivamente caricato nella memoria di lavoro. I set di
parametri memorizzati vengono conservati (vedere capitolo
13.3.7).
adjTime:
(visibile solo se sono stati eseguiti "goOpen" e "goClose" )
I tempi di regolazione minimi della valvola vengono verificati
durante l'inizializzazione.
findCoefficent:
(visibile solo se è stato eseguito "adjTime")
La caratteristica di regolazione della valvola viene analizzata in
diverse posizioni tra i finecorsa.
13.2.3 Determinazione del processo di accensione
PwrOnMode:
Il processo di accensione del regolatore viene determinato
quando viene applicata la tensione di alimentazione.
Safe: Applicando la tensione di alimentazione il regolatore
passa prima alla posizione definita in Error Action e quindi alla
modalità di funzionamento normale.
Fast: Applicando la tensione di alimentazione il regolatore si
attiva nella modalità di funzionamento normale.
CalPointQty:
Il numero di nodi dell’inizializzazione può essere modificato.
Esempio:
QtyCalPoint=9 significa che:
la condizione di regolazione della valvola viene analizzata tra
i finecorsa in corrispondenza di 9 posizioni diverse (in questo
caso passaggi del 10%).
13.2.5 Realizzazione delle impostazioni display
13.2.4 Eseguire l'inizializzazione
D.Refresh:
Il tempo per l’aggiornamento del display può essere modificato.
InitValve:
Viene avviata l'inizializzazione automatica o manuale
(adattamento del regolatore alla valvola).
CtrlFn:
Nell'ambito dell'inizializzazione manuale è possibile
selezionare il tipo di funzione di comando della valvola.
Auto: ricerca automatica della funzione di comando
NC: funzione di comando 1 (forza elastica che chiude)
NO: funzione di comando 2 (forza elastica che apre)
DA: funzione di comando 3 (doppio effetto)
Boost NC: funzione di comando 1 (nel caso di attuatori grandi
ed un volume d'aria maggiore)
Boost NO: funzione di comando 2 (nel caso di attuatori grandi
ed un volume d'aria maggiore)
goClose:
La posizione chiusa della valvola viene verificata durante
l'inizializzazione.
Nel corso dell'inizializzazione manuale occorre avviare questa
funzione con il tasto + .
goOpen:
La posizione aperta della valvola viene verificata durante
l'inizializzazione.
Nel caso di l'inizializzazione manuale occorre confermare
questa condizione con il tasto + .
DLight:
Le caratteristiche dell’illuminazione display possono essere
convertite tra le impostazioni che seguono:
OnKey – L'illuminazione del display viene attivata con una
pressione dei tasti. Il display rimane illuminato dopo l'ultima
pressione dei tasti per il tempo impostato in AutoReturn.
On – Il display rimane sempre illuminato.
AutoReturn:
È possibile impostare il tempo di ritorno automatico al livello di
lavoro dopo l’ultimo azionamento di un tasto. Questo intervallo
vale anche per l'illuminazione del display (DLight).
HelpText:
I testi di aiuto che appaiono di default nella seconda riga del
display possono essere cancellati.
Annullando la visualizzazione dei testi di aiuto al loro posto
viene visualizzata la funzione dei tasti.
HelpLanguage:
Come lingua di testo è possibile scegliere tra D-tedesco,
GB-inglese e N-norvegese.
13.3 3 SetFunction
SETUP
Service
1
SetBasics
2
SetFunction
3
4
SetCalibration
5
Communication
Return
6
13.3.1 Impostazione dei parametri regolatore di processo (in opzione)
I menu che seguono sono disponibili solo nella versione con regolatore di processo integrato (PA01).
ProcCtrlMode:
Attiva o disattiva il regolatore di processo.
ProcCtrl:
Menu secondario per l’impostazione di parametri del regolatore di processo. Disponibile solo quando ProcCtrlMode: è su ON.
Proc-P:
Indica l'amplificazione KP del regolatore di processo.
Proc-I:
Indica il tempo d'azione Ti del regolatore di processo.
1436 C Pos
32 / 56
Proc-D:
Indica la quota differenziale Kd del regolatore di processo.
Proc-T:
Indica l'intervallo di ritardo Tv del regolatore di processo.
Disponibile solo se Proc-D > 0.
IxType:
Definisce il tipo di filtro per valori effettivi.
OFF:
Il filtro di ingresso del valore effettivo è disattivato.
RC:
Il segnale del valore effettivo in ingresso viene filtrato da un
apposito filtro passa-basso.
Avr:
Il segnale del valore effettivo in ingresso viene calcolato sulla
base di un valore medio.
Pos P:
Corrisponde all'amplificazione KP del posizionatore.
Il valore ottimale viene determinato durante l’inizializzazione
del regolatore.
Pos D:
Corrisponde all’amplificazione D del posizionatore.
Pos T:
Corrisponde al periodo di smorzamento della quota D del
posizionatore.
MinPos:
Definisce la posizione inferiore dell’intervallo di regolazione
(funge da limite di chiusura).
MaxPos:
Definisce la posizione superiore dell’intervallo di regolazione
(funge da limite di corsa).
Corsa
fisica
x [%]
IxType [OFF]
100
Ingresso del segnale non filtrato
Corsa illimitata
80
60
Corsa limitata
40
IxType [OFF]
20
Ingresso del segnale non filtrato
Valore nominale w [%]
0
IxType [RC]
Ingresso del segnale non filtrato
IxFilter
Ingresso del segnale filtrato
IxType [avr]
Ingresso del segnale non filtrato
20
40
60
100
80
OpenTight e CloseTight:
Definisce gli intervalli della funzione di chiusura stagna
(ventilazione o sfiato completi dell’attuatore).
Con questa funzione è possibile portare la valvola in sede alla
massima forza di regolazione dell’attuatore. La funzione di
chiusura stagna può essere attivata da un lato solo oppure per
entrambi i finecorsa.
Esempio:
Se si imposta CloseTight 0,5 % e OpenTight 99,5 % la valvola
chiude o apre completamente in base al diagramma che
segue.
L’isteresi corrisponde all'1%.
Corsa x
[%]
100
IxFilter
Ingresso del segnale filtrato
IxType [avr]
Ingresso del segnale non filtrato
0
IxFilter
Ingresso del segnale filtrato
IxFilter:
Definisce l'intervallo di filtrazione per l'ingresso del valore
effettivo.
13.3.2 Impostazione parametri del posizionatore
PosCtrl:
Mette a disposizione parametri per il posizionatore.
0,5
1,5
98,5 99,5
Valore
nominale w [%]
In caso di modifica della curva di regolazione (funzione
W capitolo 13.4.2) ai valori 1:25 o 1:50 per chiudere
completamente la valvola, il valore di CloseTight dovrebbe
essere impostato su >2,0 (per curva caratteristica 1:50) o >4,0
(per curva caratteristica 1:25).
13.3.3 Impostazione zona morta
DeadBand:
Definisce lo scarto consentito – zona morta tra valore nominale
ed effettivo.
Agisce sia sul posizionatore che sul regolatore di processo.
33 / 56
1436 C Pos
In X no Signal:
Il regolatore si porta in posizione di sicurezza o viene arrestato.
13.3.4 Impostazione dei parametri degli ingressi digitali
opzionali
Digital Input:
Menu secondario per impostazione degli ingressi digitali.
In W:
Definisce le funzioni del segnale high sull'ingresso digitale In W
(collegamento all'ingresso per il valore nominale, valido solo in
modalità manuale).
In X:
Definisce le funzioni del segnale high sull'ingresso digitale In X
(collegamento all'ingresso per il valore effettivo, valido solo in
modalità come posizionatore).
In 1:
Definisce le funzioni del segnale high sull’ingresso digitale 1.
Funzione con
livello segnale
low
Funzione con
livello segnale
high
Ingressi digitali
disattivati
Impostare il
OFF:
ON:
OFF/ON
regolatore in
regolatore in
regolatore
modalità pausa modalità pausa attivo
Safe:
portare il
il regolatore
ON:
regolatore in
si porta nella
regolatore
Safe/ON
posizione di
posizione definita attivo
sicurezza
in Error Action
Caricare i set
di parametri
ParmSetB0
nella memoria
di lavoro
Vedere la tabella che segue
Caricare i set
di parametri
ParmSetB1
nella memoria
di lavoro
Funzione
Ix:
Poti:
Poti / Ix
dell'uscita del
valore effettivo
posizione valvola
valore effettivo
processo
OFF
Segnale applicato Segnale applicato
Memoria letta
per ParmSetB1
per ParmSetB0
0
0
P1
0
1
P2
1
0
P3
1
1
P4
DigitalOutput:
Definisce gli stati di commutazione delle uscite interne K1 e
K2.
K1 Switch:
Definisce il tipo del contatto d’uscita.
NO – contatto di chiusura oppure NC – contatto di apertura.
K1 fn:
Definisce la funzione dell’uscita K1.
(no)
In 2:
Definisce le funzioni del segnale high sull’ingresso digitale 2.
Parametri Funzione
13.3.5 Impostazione delle funzioni e punti di
commutazione delle uscite
Nessuna funzione
Valore inferiore alla posizione valvola indicata
(P min)
in AlarmMinK1
Valore superiore alla posizione valvola indicata
(P max)
in AlarmMaxK1
Valore superiore o inferiore alle posizioni
(P min/max)
valvole indicate
Valore inferiore al valore nominale indicato in
(W min)
AlarmMinK1
Valore superiore al valore nominale indicato in
(W max)
AlarmMaxK1
Valore superiore o inferiore al valore nominale
(W min/max)
indicato
Valore inferiore al valore effettivo indicato in
(X min)
AlarmMinK1
Valore superiore al valore effettivo indicato in
(X max)
AlarmMaxK1
Valore superiore o inferiore al valore effettivo
(X min/max)
indicato
Valore inferiore allo scarto indicato in
(SSE min)
AlarmMinK1
Valore superiore allo scarto indicato in
(SSE max)
AlarmMaxK1
Valore superiore o inferiore al valore effettivo
(SSE min/
max)
indicato
Active
Attivo quando il regolatore è in modalità OFF
Error
Segnalazione di un errore
Warning
Segnalazione di un avvertimento
AlarmMinK1:
Definisce in % il punto di allarme il cui mancato raggiungimento
induce lo scatto dell’uscita K1.
AlarmMaxK1:
Definisce in % il punto di allarme il cui superamento induce lo
scatto dell’uscita K1.
Prima del caricamento di un set di parametri
diverso, quest’ultimo deve essere caricato nella
memoria corrispondente (vedere capitolo 13.3.7
CpyParamSet).
SSE1Time:
Definisce il ritardo per l'uscita K1 tra il riconoscimento
dell'errore e la segnalazione dell'errore in caso di scarto
costante.
Se un ingresso digitale (In W, In X, In 1 o In 2) viene impostato
sulla funzione OFF / ON o Safe / ON ed il segnale digitale
"high" non è applicato, sul display appaiono i seguenti
messaggi:
In 1 no Signal:
Il regolatore si porta in posizione di sicurezza o viene arrestato.
K2 Switch:
Definisce il tipo del contatto d’uscita.
NO – contatto di chiusura oppure NC – contatto di apertura.
In 2 no Signal:
Il regolatore si porta in posizione di sicurezza o viene arrestato.
In W no Signal:
Il regolatore si porta in posizione di sicurezza o viene arrestato.
1436 C Pos
34 / 56
K2 fn:
Definisce la funzione dell’uscita K2.
(no)
13.3.6 Impostazione del monitoraggio tempo di errore e
della funzione dell'errore
Active
Nessuna funzione
Valore inferiore alla posizione valvola
indicata in AlarmMinK2
Valore superiore alla posizione valvola
indicata in AlarmMaxK2
Valore superiore o inferiore alle posizioni
valvole indicate
Valore inferiore al valore nominale indicato
in AlarmMinK2
Valore superiore al valore nominale indicato
in AlarmMaxK2
Valore superiore o inferiore al valore
nominale indicato
Valore inferiore al valore effettivo indicato in
AlarmMinK2
Valore superiore al valore effettivo indicato
in AlarmMaxK2
Valore superiore o inferiore al valore
effettivo indicato
Valore inferiore allo scarto indicato in
AlarmMinK2
Valore superiore allo scarto indicato in
AlarmMaxK2
Valore superiore o inferiore al valore
effettivo indicato
Attivo quando il regolatore è in modalità OFF
Error
Segnalazione di un errore
Warning
Segnalazione di un avvertimento
(P min)
(P max)
(P min/max)
(W min)
(W max)
(W min/max)
(X min)
(X max)
(X min/max)
(SSE min)
(SSE max)
(SSE min/
max)
AlarmMinK2:
Definisce in % il punto di allarme il cui mancato raggiungimento
induce lo scatto dell’uscita K2.
AlarmMaxK2:
Definisce in % il punto di allarme il cui superamento induce lo
scatto dell’uscita K2.
SSE2Time:
Definisce il ritardo per l'uscita K2 tra il riconoscimento
dell'errore e la segnalazione dell'errore in caso di scarto
costante.
Commutazione delle uscite K1 e K2 in caso di verifica
della scarto SSE:
ErrorTime:
Definisce il ritardo tra il rilevamento e la segnalazione
dell'errore.
ErrorAction:
Definisce il comportamento della valvola in caso di
segnalazione di errore.
Close: La valvola viene sfiatata
Open: La valvola viene ventilata
Hold: la valvola rimane nella posizione attuale.
13.3.7 Memorizzazione dei set di parametri
CpyParaSet:
Qui è possibile scrivere e rileggere le impostazioni attuali del
regolatore in una memoria differente.
Non è possibile caricare tutti i parametri di regolazione
modificati nella memoria di programma. Nel capitolo 16.4 è
possibile trovare una panoramica dei parametri memorizzabili.
Se un parametro non è memorizzabile, significa che è attivo in
tutte le memorie.
(P1 <= W)
(P1 => P2)
(P1 <= P2)
(P1 => P3)
(P1 <= P3)
(P1 => P4)
(P1 <= P4)
(OFF)
P1
P2
P3
P4
W
Da W scrivere in P1
Da P1 scrivere in P2
Da P2 leggere in P1
Da P1 scrivere in P3
Da P3 leggere in P1
Da P1 scrivere in P4
Da P4 leggere in P1
Funzione di memoria disattivata
Memoria 1
Memoria 2
Memoria 3
Memoria 4
Regolazione predefinita
Il GEMÜ 1436 C Pos salva automaticamente tutti i parametri
nella memoria di lavoro P1.
13.3.8 Definizione dell'uscita del valore effettivo
AnalogOut:
Definisce la funzione dell'uscita del valore effettivo 4-20 mA.
Poti:
la posizione della valvola attuale viene trasmessa come segnale
4-20 mA.
Ix:
il valore effettivo attuale viene trasmesso com segnale 4-20
mA (disponibile solo nella versione con regolatore di processo
integrato).
AlarmMaxKx
AlarmMinKx
SSEmax
SSEmin
SSEminMax
SSExTime
SSExTime
35 / 56
SSExTime
1436 C Pos
13.4 4 SetCalibration
SETUP
Service
SetBasics
1
SetFunction
2
3
4
SetCalibration
5
Communication
Return
6
13.4.1 Definizione del senso d’azione di valore effettivo e
nominale
X-Direction:
Definisce il senso d'azione del segnale del valore effettivo
(salita / discesa). Disponibile solo in caso di uso come
regolatore di processo.
W-Direction:
Definisce il senso d'azione del segnale del valore nominale
(salita / discesa).
In caso di uso come posizionatore
In caso di uso come regolatore di processo
Corsa
Hub x
Valvola
Ventil
OFEN
APERTA
W-DirecƟon [fall]
80
Valvola
VenƟl
CHIUSA
GESCHLOSSEN
Eingangssignal
Segnale
di
20
mA
ingresso in inmA
W-DirecƟon [rise]
100
W-DirecƟon [rise]
W-DirecƟon [fall]
16
X-DirecƟon [rise]
60
12
40
8
20
4
0
20
40
60
80
100
X- DirecƟon [fall]
Valore nominale
wSollwert
[%] w [%]
0
Sollwert wnominale
[%]
Valore
w [%]
20
40
60
80
100
Istwert xeffettivo
[%]
Valore
x [%]
13.4.2 Definizione caratteristica della curva di
regolazione
W-Function:
È possibile definire la caratteristica della curva di regolazione
(lineare / 1:25 / 1:50 / free).
Corsa
x [%]
Hub x [%]
Curve
caratteristiche
lineari
e equipercentuali
Lineare
u. gleichprozentige
Kennlinien
120,0
100,0
100
100,0
90
lineare
linear
80
80,0
72,5
67,6
70
60
60,0
1:25
50
52,5
45,7
40
40,0
38,1
30,9
30
27,6
4,0
2,0
0
0,0
10
5,5
3,0
0
7,6
4,4
20
20,9
20,0
20
20,0
14,5
9,6
10,5
6,5
40
1:50
14,1
60
Per poter chiudere completamente la valvola, scegliendo una
curva caratteristica da 1:25 o 1:50, la funzione Close Tight
(vedere capitolo 13.3.2) va impostata sul valore >2,0 (nel caso
della curva caratteristica 1:50) o >4,0 (nel caso della curva
caratteristica 1:25).
80
100
Y-Direction:
Definisce il senso d’azione dell’uscita del regolatore
di processo (salita / discesa) davanti all’ingresso del
posizionatore (si può realizzare una regolazione inversa del
processo).
SetW-free:
undici nodi della curva di regolazione possono essere
programmati a piacere.
1436 C Pos
120
Valore
w [%]
Sollwert nominale
w [%]
36 / 56
13.4.3 Definizione del senso d’azione del trasduttore di corsa
Pot Dir:
il senso d’azione del potenziale del valore effettivo può essere definito.
13.4.4 Definizione del segnale di uscita valore effettivo
OutMinPos:
Definisce la posizione della valvola in cui viene emesso un
segnale del valore effettivo di 4 mA sull'uscita.
OutMaxPos:
Definisce la posizione della valvola in cui viene emesso un
segnale del valore effettivo di 20 mA sull'uscita.
13.4.5 Definizione dei punti di commutazione del
monitoraggio errori
I Min W:
Definisce il punto del valore nominale che, se non raggiunto, fa
scattare un messaggio di errore.
I Min X:
Definisce il punto del valore effettivo che, se non raggiunto, fa
scattare un messaggio di errore.
I Max W:
Definisce il punto del valore nominale che, se superato, fa
scattare un messaggio di errore.
I Max X:
Definisce il punto del valore effettivo che, se superato, fa
scattare un messaggio di errore.
13.4.6 Scaling dell’indicazione del valore effettivo e del
valore nominale
Decimalpoint:
Definisce le posizioni visualizzate dopo la virgola.
Scaling:
Menu secondario per lo scaling dell'indicazione del valore
effettivo e del valore nominale.
Scaling:
Definisce se l’indicazione del valore effettivo e nominale
deve essere visualizzato come grandezza scalata oppure in
percentuale.
ON: visualizzazione come grandezza scalata; OFF: indicazione
in percentuale.
4 mA :
Definisce il valore che viene visualizzato in presenza di un
segnale 0/4 mA.
20 mA :
Definisce il valore che viene visualizzato in presenza di un
segnale 20 mA.
Valori d’impostazione possibili dell’ingresso valore
effettivo e nominale scalabili a piacere:
r0w3
Scaling
r0w3
OFF
ON / OFF
r0w3
Decimalpoint
1
4mA =
r0w3
Return
Zurück zu SetCalibrat.
r0w3
X-Direction:
rise
rise...fall
4
Scaling
20mA =
0.0...9999
0...2
4mA =
Campo
di regolazione:
Einstellbereich:
-99,9...999,9
-99,9...999,9
bei Decimalpoint
con Decimalpoint
0: 0:
-9999...9999
-9999...9999
SetCalibration
37 / 56
r0w3
r0w3
0%
100.0 %
Return
0.0...9999
r0w3
0%
20mA =
100.0 %
Insieme
di caratteri
disponibile:
Verfügbarer
Zeichenvorrat:
0...9
A...Z
a...z
%
/
:
.
X°
X²
X³
1436 C Pos
Visualizzazione nel caso di impostazione su Scaling OFF:
Visualizzazione nel caso di impostazione su Scaling ON
(es. mbar):
r3w3
A:
Mode
w XX.X: x XX.X
SETUP
r3w3
AUTO
Mode
Automatikbetriebautomatica
Modalità
AUTO
M:
XX.X
XX.X
SETUP
mbar
mbar
Automatikbetrieb
Modalità
automatica
r3w3
Mode
A: W
X
w XX.X: x XX.X
r3w3
Man
Mode
manueller Betrieb
Modalità
manuale
Man
M:W
X
XX.X
XX.X
mbar
mbar
manueller Betrieb
Modalità
manuale
Mode
OFF
Mode
OFF
Service
1
Service
1
Konfigurationsmenü
Menu
configurazione
Konfigurationsmenü
Menu
configurazione
13.5 5 Communication
SETUP
Service
1
SetBasics
2
SetFunction
3
13.5.1 Impostazione dei parametri bus di campo
Bus di campo:
Disponibile soltanto nella versione con bus di campo.
Per maggiori dettagli, vedere il manuale d'istruzioni a parte.
13.5.2 Impostazione dei parametri di comunicazione
Per maggiori dettagli sull'utilizzo dell'interfaccia
GEMÜ e.sy-com e del
browser, si veda il manuale d'istruzioni a parte.
WebServer:
Menu secondario per l'impostazione dei parametri di
comunicazione.
ComPort (versione 1.7.2.0):
Definisce il tipo di connessione di comunicazione
nel caso si utilizzino componenti specificati da
GEMÜ (modulo Bluetooth Stollmann® RS+E,
modem industriale Multitech®)
nel caso si utilizzi un collegamento tramite un
Seriale
cavo seriale con un PC/Laptop con una velocità
di trasmissione di 115200 kbit/s
Analogico nel caso si utilizzi un modem
Analogico
industriale che utilizzi i parametri di comando AT
nel caso si utilizzi un modulo Bluetooth esterno
PC/BT
(Stollmann® RS+E) e di accesso tramite un PC/
Laptop idoneo al bluetooth
nel caso si utilizzi un modulo Bluetooth esterno
(Stollmann® RS+E) e di accesso tramite
PDA/BT
un dispositivo PDA idoneo al bluetooth con
WinMobile 5.0
nel caso si utilizzi un modulo Bluetooth esterno
(Stollmann® RS+E) e di accesso tramite un
Phone/BT
telefono cellulare idoneo al bluetooth (Nokia®
6310)
Auto (PC)
Bdrate RS (versione 1.8.0.0):
Definisce la velocità di trasmissione del collegamento seriale.
1436 C Pos
SetCalibration
4
5
Communication
Return
6
Port (versione 1.8.0.0):
Definisce il tipo di connessione di comunicazione.
Bluetooth
RS 232
nel caso si utilizzi un collegamento Bluetooth
con un PC/Laptop, PDA o telefono cellulare
nel caso si utilizzi un collegamento tramite cavo
seriale con un PC/Laptop o modem industriale
Bluetooth (versione 1.8.0.0):
Definisce il tipo di collegamento Bluetooth.
PC/PDA
Phone
in caso di collegamento con un PC/Laptop o
PDA
in caso di collegamento con un telefono
cellulare
RS 232 (versione 1.8.0.0):
Definisce il tipo di collegamento RS 232.
Auto
Seriale
in caso di collegamento con un PC/Laptop o
modem industriale
in caso di collegamento con un PC/Laptop
State:
Mostra l'attuale stato di collegamento.
Messaggio
Nessun modulo di comunicazione
collegato
il modulo di comunicazione
Iniz
collegato viene inizializzato
ScanPhone Cerca telefoni cellulari disponibili
Il modulo di comunicazione è stato
Init OK
inizializzato correttamente
Connect
Il collegamento è stato impostato
No Modul
BT Name:
Nel caso di collegamento Bluetooth è possibile indicare il
nome del dispositivo. Il produttore ha impostato il valore di
parametro [1436 C Pos]. Nell'impostazione ComPort [Auto] / Port
[RS 232] non è possibile modificare il nome BT.
PinCode:
È possibile inserire il codice pin di un collegamento Bluetooth.
Il produttore ha impostato il valore di parametro [0000].
Nell'impostazione ComPort [Auto] / Port [RS 232] non è
possibile modificare il codice pin.
38 / 56
14 Segnalazioni di errore
N.
Testo errore Descrizione
000 NO ERROR Non sussiste alcun errore
Il segnale del valore
Iw < 4 mA
010
nominale è inferiore a
Error
4 mA
Il segnale del valore
Iw > 20 mA
011
nominale è superiore a
Error
20 mA
Il segnale del valore
Ix < 4 mA
012
effettivo è inferiore a
Error
4 mA
Il segnale del valore
Ix > 20 mA
013
effettivo è superiore a
Error
20 mA
Condizione per la comparsa dell'errore
Causa del guasto
Il regolatore si trova in modalità automatica
Rottura cavo dell’ingresso valore
nominale
Il regolatore si trova in modalità automatica
Il segnale del valore nominale è
superiore a 20 mA
Il regolatore di processo è attivo
Rottura del cavo dell’ingresso
valore effettivo
Il regolatore di processo è attivo
Il segnale del valore effettivo è
superiore a 20 mA
Il parametro "CtrlFn" si trova su AUTO e
viene riconosciuta una valvola con funzione
Il potenziometro ha
di comando 3, in cui l'attuatore si è mosso
Pot wrong dir riconosciuto la funzione nella direzione errata.
020
Error
di comando errata
Il parametro "CtrlFn" si trova su una funzione
durante l'inizializzazione. di comando fissa. Questa funzione di
comando impostata non coincide con quella
determinata durante l'inizializzazione.
Wrong
021 function
Error
Pneumatic
022 Error
Error
023
030
060
Perdita
Error
Durante l'inizializzazione
automatica della valvola
è stata riscontrata una
funzione di comando
errata
Nel corso
dell'inizializzazione
automatica della valvola
è stato rilevato un errore
del sistema pneumatico
Durante l'inizializzazione
automatica della valvola
è stata rilevata una
perdita
Air missing
Warning
È stata riscontrata
un'interruzione dell'aria
compressa.
TrvlSensErr
Error
È stata rilevata
una rottura cavo,
un cortocircuito o
un superamento
dell'intervallo nel
collegamento del
trasduttore di corsa o nel
trasduttore di corsa
Testo errore Descrizione
Nessun segnale
In 1 no Signal
sull'ingresso digitale In 1
Nessun segnale
In 2 no Signal
sull'ingresso digitale In 2
In W no
Nessun segnale
Signal
sull'ingresso digitale In W
I collegamenti pneumatici di
"CHIUSO" e "APERTO" sulla
valvola sono invertiti oppure il
parametro "Pot Dir" si trova su
"fall"
È impostata la funzione di
comando sbagliata
Nel parametro "CtrlFn" è stata
impostata la funzione di comando
Il parametro "CtrlFn" si trova su una funzione
errata. Se il parametro viene
di comando fissa. Questa funzione di
impostato su AUTO, il 1436
comando impostata non coincide con quella
determina la funzione di comando
rilevata durante l'inizializzazione
corrispondente e la memorizza
qui.
● La corsa minima non è stata raggiunta
● Non è possibile raggiungere i finecorsa
● Perdita nel sistema
Controllare il sistema pneumatico
in relazione alla corsa, alle perdite
ed alle posizioni di finecorsa
Il regolatore si trova nella modalità di
inizializzazione
Controllare il sistema pneumatico
in relazione alle perdite e ripetere
l'inizializzazione
Il 1436 CPos cerca di modificare la posizione
della valvola, ma questa non si modifica nella
Non è presente aria compressa.
direzione giusta.
Interruzione delle elettrovalvole di
Attenzione: A seconda del tempo di
pilotaggio interne.
reazione del posizionatore del valore
nominale, nel frattempo l’errore può
confermarsi, ma poi si verifica nuovamente.
●
●
●
●
Condizione per la comparsa dell'errore
Il parametro In 1 si trova su OFF / ON
o Safe / ON
Il parametro In 2 si trova su OFF / ON
o Safe / ON
Il parametro In W si trova su OFF / ON
o Safe / ON
Kit di montaggio errato
Montaggio errato
Difetto del trasduttore di corsa
Difetto del collegamento del
trasduttore di corsa
Causa del guasto
Applicare il segnale sull'ingresso
digitale In 1
Applicare il segnale sull'ingresso
digitale In 2
Applicare il segnale sull'ingresso
digitale In W
Nel comando ErrorList (1 Service / 1.3 Diagnosis) si possono leggere tutti i messaggi di errore.
Con il comando ClearErrorList (1 Service / 1.3 Diagnosis) è possibile cancellare la memoria errori interna.
39 / 56
1436 C Pos
Comparsa dell'errore nel menu "No Init"
Il messaggio di errore viene visualizzato nel menu "NoInit". Azionando il tasto + o ‫ ـ‬l'errore non viene più visualizzato ed appare
"NoInit" con la visualizzazione della posizione valvola attuale. L'azionamento della valvola è possibile con i tasti + e ‫ ـ‬.
Il messaggio di errore ricompare se l'azione è conclusa. Per terminare l'azione occorre uscire dal menu con il tasto
o .
NoInit
060:
Setup
XX.X%
TrvlSensErr
Setup
15 Istruzioni in breve
15.1 Modifica del tipo di segnale del valore nominale ed effettivo
r0w0
A:
Mode
SETUP
w XX.X: x XX.X
AUTO
Automatikbetrieb
Modalità
automatica
r0w3
M:
Mode
w XX.X: x XX.X
Man
manueller Betrieb
Modalità
manuale
Mode
OFF
Service
SetBasics
1
2
r0w3
W-Input:
r0w3
4-20 mA
X-Input:
4-20 mA
0-20 mA
4-20 mA
0-20 mA
4-20 mA
15.2 Attivazione o disattivazione del regolatore di processo (in opzione)
r0w0
A:
Mode
w XX.X: x XX.X
SETUP
AUTO
Automatikbetrieb
Modalità
automatica
r0w3
M:
Mode
w XX.X: x XX.X
Man
manueller
Betrieb
Modalità
manuale
Mode
OFF
Service
1
SetBasics
2
3
SetFunction
r0w3
ProcCtrlMode:
OFF
ON...OFF
1436 C Pos
40 / 56
Mode
Mode
Mode
OFF
Man
AUTO
w XX.X: x XX.X
w XX.X: x XX.X
manueller Betrieb
Modalità
manuale
M:
r0w3
Automatikbetrieb
Modalità
automatica
A:
r0w0
1
Service
SETUP
2
SetBasics
OFF
ON...OFF
SetFunction
ProcCtrlMode:
r0w3
3
41 / 56
Proc-P:
r0w3
ProcCtrl
Proc-I:
r0w3
0.1...100.0
0.50
Proc-D:
r0w3
0,1...999,9 s
2,0 s
0.0
Proc-T:
r0w3
0.0...100.0
Disponibile
solo
ProcCtrlMode:
ON
Nur
verfügbar
beiquando
ProcCtrlMode:
ON
1...10000 ms
1000 ms
15.3 Modifica dei parametri di regolazione (Proc P, Proc I, Proc D e Proc T)
1436 C Pos
16 Indicazioni generali sulla tecnologia di regolazione
16.1 Il circuito di regolazione
Grandezza pilota w
Portata volumetrica
desiderata
Regolatori
GEMÜ 1436 C Pos
Grandezza regolata x
Portata volumetrica
momentanea
Grandezza di disturbo z:
Oscillazioni della
portata volumetrica
Valvola di regolazione
GEMÜ
16.2 Terminologia della tecnologia di regolazione
Grandezza pilota (valore nominale) w:
La grandezza di ingresso (valore nominale) del circuito di
regolazione. Deve essere seguita dalla grandezza regolata x
nella relazione prescritta.
Flussometro
GEMÜ 3021
conseguenza una grandezza regolante y grande (es. 20 mA),
ossia in caso di intervallo proporzionale piccolo il regolatore
reagisce in modo più rapido e intenso. Se viene scelta un
intervallo proporzionale troppo piccolo si provoca l’oscillazione
del circuito regolato.
Grandezza regolata (valore effettivo) x:
Il flusso volumetrico da misurare al momento.
Coefficiente proporzionale Kp:
Al posto del termine intervallo proporzionale viene spesso
utilizzata l'espressione coefficiente proporzionale Kp.
Differenza di regolazione xd:
La differenza tra la grandezza pilota w e la grandezza regolata
x, xd = w - x
La conversione da Xp a Kp è:
Xp = 100[%] / Kp
o
Kp = 100[%] / Xp
Grandezza regolata y:
Grandezza di ingresso del percorso di regolazione. La
preimpostazione del regolatore di processo sul posizionatore
della posizione in cui la valvola di regolazione pilotata deve
portarsi per raggiungere il flusso volumetrico desiderato.
Grandezza di disturbo z:
Una grandezza che agisce dall'esterno sul percorso di
regolazione e generalmente non influenzabile (es. variazioni
nella corrente di volume).
16.3 Parametri di regolazione
Significato dei parametri del GEMÜ 1436 C Pos:
Proc P:
Proc I:
Proc D:
Proc T:
KP
Tn
KD
Tv
Intervallo proporzionale Xp:
l'intervallo proporzionale esprime in che misura la grandezza
regolata x si modifica quando la grandezza regolante y viene
regolata.
Tramite Xp è possibile adattare l'amplificazione del regolatore
al percorso di regolazione.
La scelta di un intervallo proporzionale piccolo ha come
1436 C Pos
Il valore Kp indica la misura in cui la grandezza regolata x
cambia al variare della grandezza regolante y.
Kp = ∆x / ∆y = x2 – x1 / y2 – y
Per ottenere una relazione indipendente dall’unità
dell’equazione di cui sopra x e y devono essere divise per i
propri valori massimi (100 %).
Inoltre un valore Kp maggiore comporta un minore scarto. Se
il valore Kp viene impostato su un valore troppo alto, questa
condizione comporta comunque una maggiore tendenza
all'oscillazione del circuito di regolazione.
Tempo d'azione derivativa Tv:
Consente di impostare l’intensità della quota D.
Quota differenziale (quota D):
Per un regolatore inverso (riscaldamento) la quota D ha i
seguenti effetti:
● Se, a causa di un disturbo del sistema di regolazione, la
grandezza regolata si riduce, la quota D agisce in contrasto
alla variazione inducendo un grado di regolazione positivo.
● Se, a causa di un disturbo del sistema di regolazione la
grandezza regolata aumenta, la quota D agisce in contrasto
alla variazione inducendo un grado di regolazione negativo.
Maggiore è il tempo d'azione derivativa Tv impostato, e
maggiore è il comportamento di smorzamento.
42 / 56
Quota integrale (quota I) Ki:
La quotaKi modifica costantemente il livello di impostazione
del regolatore, fino al raggiungimento da parte del valore
effettivo del valore nominale.
Il grado di regolazione viene incrementato o ridotto fintanto che
sussiste uno scarto. L’influsso della quota I aumenta in modo
direttamente proporzionale alla durata dello scarto. Minore
è il tempo d'azione Tn e maggiore è lo scarto, tanto più forte
(veloce) è l'effetto della quota I.
La quota I previene uno scarto permanente.
Kp = Proc P
Tn = Proc I Proc D
Tv = Proc T
P
0,50 x Kp,krit
0
0
0
PI
0,45 x Kp,krit
0,85 x Tkrit
0
0
PID 0,59 x Kp,krit
0,50 x Tkrit
0,59 x Kp,krit 0,12 x Tkrit
● Se necessario, rifinire leggermente i valori Kp e Tn
fino a quando la regolazione consente di rilevare un
comportamento soddisfacente.
Tempo d'azione Tn:
Il tempo d'azione Tn determina per quanto tempo uno scarto
influisce sulla regolazione.
Se al tempo d'azione Tn viene assegnato un valore maggiore,
ne consegue un influsso minore della quota I e viceversa.
Nel tempo d'azione Tn viene aggiunta ancora una volta la
variazione della grandezza regolata che causa la quota P.
In questo modo sussiste un rapporto fisso tra la quota P e
I. Quindi, modificando la quota P cambia anche la risposta
temporale in presenza di un valore costante di Tn.
16.5 Equazione differenziale del GEMÜ 1436 C Pos
dy 
1
 dx


y  ProcP   x d 
*  x d dt   ProcD *  d  ProcTv * 
ProcI
dt
dt 



Ki = 1 / Tn
16.6 Effetti dei parametri di regolazione sulla
regolazione
16.4 Adattamento del regolatore al sistema di
regolazione
Proc P:
il regolatore regola più velocemente, ma tende
a oscillare e a regolare in modo impreciso. Il
Maggiore: valore nominale viene raggiunto aumentando
la grandezza regolante per incrementi piuttosto
grandi.
il regolatore regola più lentamente dal momento
che il valore nominale viene raggiunto riducendo
Inferiore:
la grandezza regolante per incrementi piuttosto
piccoli. La regolazione diventa più precisa.
Ottimizzazione del regolatore:
Per ottenere un comportamento adeguato del circuito di
regolazione, è necessario adattare il regolatore al rispettivo
processo.
Un comportamento adeguato può essere rappresentato,
ad esempio da una stabilizzazione rapida in caso di una
piccola sovraoscillazione oppure una stabilizzazione senza
sovraoscillazione, se il tempo di regolazione è più lungo.
I parametri di regolazione ottimali devono essere determinati
"manualmente" tramite prove e regole empiriche.
Proc I:
il regolatore reagisce più lentamente alle
variazioni del valore effettivo. Nel caso dei
Maggiore: sensori dei valori effettivi con segnali di uscita
relativamente lenti, il Proc I dovrebbe venire
aumentato.
il regolatore reagisce più velocemente alle
Inferiore:
variazioni del valore effettivo.
Significato dei parametri del GEMÜ 1436 C Pos:
Proc P:
Proc I:
Proc D:
Proc T:
● Con i valori rilevati in questo modo per Kp,krit e Tkrit calcolare
i parametri mancanti di Kp, Tn e Tv sulla base della seguente
tabella.
KP
Tn
KD
Tv
Configurazione dei parametri di regolazione secondo il
procedimento Ziegler-Nichols:
Proc D:
Il seguente procedimento deve aiutare ad adattare il regolatore
al sistema regolato (questo procedimento tuttavia può essere
applicato solo per sistemi regolati in cui è possibile portare la
grandezza regolata ad oscillazione autonoma).
● Impostare i valori perKp (Proc P) e Tv (Proc T) sul valore
minimo e il valore per Tn (Proc I) su 0 (questo comporta
l'effetto minimo possibile del regolatore).
● Inserire manualmente il valore nominale desiderato in
modalità manuale.
● Aumentare lentamente il valore Kp (Proc P) (ridurre Xp),
fino a quando la grandezza regolata inizia ad oscillare in
maniera armonica. Nella migliore delle ipotesi, durante la
regolazione Kp il circuito di regolazione dovrebbe venire
stimolato ad oscillare da una serie di variazioni a salti del
valore nominale.
● Prendere nota del valore Kp così ottenuto come coefficiente
proporzionale critico Kp,krit.
● Al termine, stabilire la durata di un'oscillazione come Tkrit.
Se possibile, utilizzando un cronometro, misurare diverse
oscillazioni ed utilizzare la media aritmetica come valore
Tkrit.
frena la grandezza regolante y durante il
Maggiore: raggiungimento del valore nominale. La
regolazione diventa più lenta.
il valore nominale viene raggiunto più
Inferiore:
rapidamente.
Proc T:
la differenza di regolazione agisce più a lungo
Maggiore: successivamente, sebbene il valore nominale sia
uguale al valore effettivo.
43 / 56
1436 C Pos
16.7 Curve caratteristiche di regolazione e risposte di salto
Funzione
di salto
Sprungfunktion
xd
XD
t
Comportamento
Regelverhalten
di
regolazione
Risposta
di salto
Sprungantwort
Y
P
Kp * xd
Y0
t
Y
PD
Kp * xd ; y0 = 0
t
Y
PI
Kp * xd
t
Tn
Quota
D
D-Anteil
Y
Quota
I
I-Anteil
PID
≈T v
Kp * xd
t
Tn
1436 C Pos
Quota P
P-Anteil
44 / 56
17 Tabella delle variazioni dell'impostazione di fabbrica
17.1 Parametri di regolazione modificati
I campi contraddistinti da un X non possono essere scritti nelle singole memorie, ma sono attivi per tutte le memorie.
Livello di
configurazione
1 Service
Livello di
configurazione
2 SetBasics
Indice
Funzione
New Code: 1
Autorizzato livello utente più basso
X
X
X
Regolazione
predefinita
0
New Code: 2
Autorizzato livello utente medio
X
X
X
0
New Code: 3
Autorizzato livello utente più alto
X
X
X
Warnings
Visualizzare avvertimenti
P1
P2
P3
P4
0
ON
Errors
Visualizzare errori
ON
SensTest
Attivare il test del sensore
Disable
TAG1
Inserire il TAG n. 1
X
X
X
TAG2
Inserire il TAG n. 2
X
X
X
Indice
Funzione
W-Input
Tipo di segnale del valore nominale
Regolazione
predefinita
4-20 mA
X-Input
Tipo di segnale del valore effettivo
4-20 mA
PwrOnMode
Processo di accensione
CalPointQty
Numero dei nodi d'inizializzazione
D.Refresh
Tempo per il refresh del display
DLight
Impostazione dell'illuminazione del display
Tempo per il ritorno automatico al livello di
lavoro
Visualizzazione testi di aiuto
AutoReturn
HelpText
P1
P2
P3
P4
X
X
X
safe
X
X
X
0,1s
9
OnKey
5min
ON
HelpLanguage Lingua testi
Livello di
configurazione
Indice
3 SetFunction
ProcCtrlMode
D
Funzione
P1
P2
P3
P4
Regolazione
predefinita
Proc-P
Attivazione o disattivazione regolatore di
processo
KP-Amplificazione del regolatore di processo
0,5
Proc-I
KI-Tempo d'azione del regolatore di processo
2,0s
OFF
Proc-D
KD-Quota del regolatore di processo
0,0
Proc-T
Delay-Durata del regolatore di processo
1000 ms
IxType
Tipo di filtro per valore effettivo
Intervallo di filtrazione per l'ingresso valori
effettivi
P-Amplificazione del posizionatore
OFF
0,0
CloseTight
D-Amplificazione del posizionatore
Periodo di smorzamento della quota D del
posizionatore
Posizione inferiore per la limitazione corsa
come intervallo di regolazione
Posizione superiore per la limitazione corsa
come intervallo di regolazione
Funzione di chiusura stagna inferiore
OpenTight
Funzione di chiusura stagna superiore
100 %
DeadBand
Scarto consentito
In W
Definisce la funzione dell'ingresso digitale In W
X
X
X
OFF
In X
Definisce la funzione dell'ingresso digitale In X
X
X
X
OFF
In 1
Definisce la funzione dell'ingresso digitale In 1
X
X
X
OFF
X
X
X
IxFilter
Pos P
Pos D
Pos T
MinPos
MaxPos
0,10 s
1,0
100 ms
0,0 %
100 %
0%
1,0 %
In 2
Definisce la funzione dell'ingresso digitale In 2
K1 Switch
Definisce il tipo di uscita K1
N.A.
K1 Fn
Definisce la funzione dell'uscita K1
no
45 / 56
OFF
1436 C Pos
Livello di
configurazione
Indice
AlarmMaxK1
AlarmMinK1
SSE1Time
K2 Switch
K2 Fn
Funzione
P1
AnalogOut
Livello di
configurazione
Indice
Funzione
4 Set Calibration
X-Direction
AlarmMinK2
SSE2Time
Error Time
ErrorAction
W-Direction
W-Function
Y-Direction
PotDir
OutMinPos
OutMaxPos
Indice
Funzione
I Min X
I Max X
Scaling
Decimalpoint
4 mA
Livello di
configurazione
5 Communication Fieldbus
ComPort
BT Name
PinCode
1436 C Pos
5,0s
N.A.
no
10,0 %
90,0 %
5,0s
0,2s
Close
Potenziometro
P2
P3
P4
46 / 56
Regolazione
predefinita
rise
rise
lin.
rise
rise
0,0 %
100,0 %
3,5 mA
20,5 mA
3,5 mA
20,5 mA
OFF
1
0%
100 %
P1
Menu secondario per l'impostazione
dell'indirizzo di bus di campo se disponibile
Definisce il tipo di connessione di
comunicazione
Nel caso di collegamento Bluetooth è possibile
indicare il nome del dispositivo
È possibile inserire il codice pin di un
collegamento Bluetooth
Regolazione
predefinita
90,0 %
Definisce il senso d'azione del segnale del
valore effettivo (salita / discesa)
Definisce il senso d'azione del segnale del
valore nominale (salita / discesa)
Viene definita la curva di regolazione
Definisce il senso d'azione dell'uscita del
regolatore di processo (salita / discesa)
Definisce il senso d'azione del potenziometro
valori effettivi della valvola
Uscita valore effettivo con 0/4 mA
20 mA
I Max W
P4
10,0 %
P1
Uscita valore effettivo con 20 mA
Limite di disattivazione per riconoscimento
rottura cavo del valore nominale
Limite di disattivazione per riconoscimento
sovracorrente del valore nominale
Limite di disattivazione per riconoscimento
rottura cavo del valore effettivo
Limite di disattivazione per riconoscimento
sovracorrente del valore effettivo
Attivazione dell'indicazione scalata
Definisce le posizioni visualizzate dopo la
virgola
Definisce l'indicazione che corrisponde ad un
segnale 0/4 mA
Definisce l'indicazione che corrisponde ad un
segnale 20 mA
I Min W
P3
Punto di commutazione che scatta dopo il
superamento di K1
Punto di commutazione che scatta dopo il
mancato raggiungimento di K1
Definisce il ritardo tra il rilevamento e la
segnalazione dell'errore su K1
Definisce il tipo di uscita K2
Definisce la funzione dell'uscita K2
Punto di commutazione che scatta dopo il
superamento di K2
Punto di commutazione che scatta dopo il
mancato raggiungimento di K2
Definisce il ritardo tra il rilevamento e la
segnalazione dell'errore su K2
Definisce il ritardo tra il rilevamento e la
segnalazione dell'errore
Definisce la funzione della valvola di processo
in caso di messaggio di errore
Funzione dell'uscita valore effettivo
AlarmMaxK2
P2
P2
P3
P4
Regolazione
predefinita
X
X
X
OFF
X
X
X
Auto
X
X
X
1436 C Pos
X
X
X
0000
17.2 Valori impostati per la curva caratteristica a programmazione libera
Livello di
configurazione
4 Set Calibration
Indice
Punto curva caratteristica
Set W-free
0%
Regolazione
predefinita
0%
10 %
10 %
20 %
20 %
30 %
30 %
40 %
40 %
50 %
50 %
60 %
60 %
70 %
70 %
80 %
80 %
P1
P2
P3
P4
90 %
90 %
100 %
100 %
47 / 56
1436 C Pos
18 Dati tecnici
Sistema di misurazione di posizione
Generalità
Tipo di protezione
secondo EN 60529
Peso
Dimensioni L x L x A
Posizione di montaggio
Particolarità
Direttive
Direttiva CE bassa tensione
Direttiva sulla compatibilità
elettromagnetica
Emissione di interferenze
Resistenza alle interferenze
integrato in caso di montaggio diretto
Versione lineare
Corsa
Resistenza R
Corsa minima
Versione rotante
Angolo di rotazione
Resistenza R
IP 65
circa 600 g
vedere quote
a scelta
Funzione di sicurezza in caso
di mancanza di tensione
elettrica o di aria compressa
(vedere tabella pag. 11)
Posizionatore
Scarto
≥ 0,1% (regolabile)
Parametri PD
impostabili
Inizializzazione
automatica o manuale
Regolatori di processo (nella versione PA 01) inseribile
Tipo di regolatore
Regolatore continuo
Parametri PID
impostabili
Parametrizzazione
Sull'apparecchio: Selezione del menu
specifico per il contesto o testi di aiuto
Su PC: Internet MS® Internet Explorer
Elementi di comando e visualizzazione
Display testo
Display a due righe e 16 caratteri
retroilluminato
LED
stato Profibus
(solo con opzione bus di campo
codice DP)
Tasti
4 tasti sul frontale protetti con pellicola
Interfacce
PC Interface
RS 232 con protocollo PPP
per browser di internet
MS® Internet Explorer
Bus di campo
Profibus DP V1
Profibus Interface - certificato
DeviceNet
89/336/CEE
EN 50081-1
EN 61000-6-2
Tensione di alimentazione
Tensione di
alimentazione
UV = 24 V DC ± 10%
Corrente assorbita
per portata codice 01
Itipo = 100 mA (@ 24 V DC)
per portata codice 02
Itipo = 140 mA (@ 24 V DC)
Segnali di ingresso
Ingressi analogici
Valore nominale
0/4 - 20 mA (selezionabile)
Resistenza in entrata 120 Ω
Valore effettivo esterno 0/4 - 20 mA (selezionabile)
Resistenza in entrata 120 Ω (con versione codice PA01)
Trasduttore di
corsa esterno
RG 1 - 10 kΩ (con lunghezza trasduttore
Numero integrato
di corsa codice S01)
selezionabile (ON, OFF, posizione di
sicurezza, caricamento set di para metri)
Tensione
Livello "Logico1"
Livello "Logico0"
Corrente in entrata
2 ingressi (utilizzo
degli ingressi analogici)*
UNom. = 24V DC
14 V DC ≤ UH ≤ 28 V DC
0 V DC ≤ UL ≤ 8 V DC
Itipo = 18 mA (@ 24 V DC)
Numero di optional
Tensione
Livello "Logico1"
Livello "Logico0"
Corrente di entrata
2 ingressi
UNom. = 24 V DC
14 V DC ≤ UH ≤ 28 V DC
0 V DC ≤ UL ≤ 8 V DC
Itipo = 2,5 mA (@ 24 V DC)
0-93°
3 kΩ
Dati relativi al regolatore
73/23/CEE
Dati elettrici
Ingressi digitali
Funzione
0 -30 / 0 -50 / 0 -75 mm
3 / 5 / 5 kΩ
≤ 8% della lunghezza trasduttore di corsa
Segnali in uscita
Uscite analogiche
Rilevamento di posizione valore effettivo 4 - 20 mA
Uscite digitali
Numero
2 uscite relè
Tensione di commutazione = UV
Corrente di commutazione Y≤ 0,5 A
Funzione
selezionabile (posizione, valori
nominali, valore effettivo)
Collegamento elettrico
Tensione + segnali di ingresso/uscita
3 x connettore M12, a
5 poli (vedere kit collega-
Condizioni di funzionamento
Temperatura ambiente 0 ... +60 °C
Temperatura di
immagazzinamento
0 ... +60 °C
Fluido di comando
Classi di qualità secondo la normativa
DIN ISO 8573-1
Contenuto di polvere
Classe 3 (dimensione max. delle
particelle 5 μm)
(densità max. delle particelle 5 mg/m³)
Punto di rugiada
in pressione
Classe 4 (punto di rugiada max. in
pressione 3°C)
Contenuto di olio
Classe 5 (concentrazione max. di olio
25 mg/m³)
Aria di alimentazione 1,5 ... 7 bar
Consumo di aria
0 l/min (in stato regolato)
Aria in uscita
100 l/min / 180 l/min a seconda della
versione
Funzioni
mento elettrico capitolo 6.1)
Collegamento trasduttore di corsa 1 x connettore M12, a 5 poli
(con lunghezza trasduttore
di corsa codice S01)
* Gli ingressi analogici possono essere utilizzati tramite cablaggio esterno
con una resistenza conformemente alle istruzioni d'uso e alla funzione
del software come ingresso digitale.
- Posizionatore + regolatore di processo combinati
armoniosamente
- Inizializzazione automatica o manuale da ottimizzare
- Calibrazione a più punti per regolazione valvola ottimizzata
- Diagnosi, messaggi d'allarme
- Accesso ai comandi con regolatore attivo
- 3 Gruppi di parametri memorizzabili e ricopiabili
- 3 Livelli utente (diritto di accesso)
- Contatore orario, lista degli eventi
(per i dettagli vedere le istruzioni di uso)
- Ingressi digitali (in opzione) per controllo funzioni variabile
per automazione
Materiali
Parte superiore dell'alloggiamento
Parte inferiore dell'alloggiamento
1436 C Pos
48 / 56
PSU
PP 30
19 Dati per l'ordinazione
Bus di campo
Opzioni
Codice
Senza
000
DeviceNet
DN
Profibus-DP
DP
Modo d'azione
Senza
2 ingressi digitali supplementari 24 V DC
impossibile nella versione Profibus DP e DeviceNet
Interfaccia Bluetooth integrata
2 ingressi digitali supplementari 24 V DC
Interfaccia Bluetooth integrata
impossibile nella versione Profibus DP e DeviceNet
Codice
Semplice effetto
1
Doppio effetto
3
Versione
Codice
Portata
02
03
Codice
Q = 100 l/min
01
Q = 180 l/min (solo a semplice effetto)
02
Lunghezza trasduttore di corsa
Codice
00
01
Codice
Posizionatore
SA01
Potenziometro, lunghezza 30 mm
030
Posizionatore + Regolatore di processo
PA01
Potenziometro, lunghezza 50 mm
050
Potenziometro, lunghezza 75 mm
075
Potenziometro rotante, 90°
Per potenziometri esterni,
connettore M12, a 5 poli
090
S01
Nota:
La lunghezza necessaria dei trasduttori di corsa dipende dalla corsa
massima della valvola di processo e deve essere selezionata di
conseguenza.
Esempio di ordine
1436
Modello
Bus di campo (Codice)
Accessori
Modo d'azione (Codice)
Versione (Codice)
Opzioni (Codice)
Portata (Codice)
Lunghezza trasduttore di corsa (Codice)
1436
000
Z
1
SA01
00
01
030
000
Z
1
SA01
00
01
030
Componenti necessari per montaggio diretto
Attuatori lineari
Attuatori rotativi
GEMÜ 1436...030/050/075 (posizionatore)
GEMÜ 1436...090 (posizionatore)
GEMÜ 1436 S01 Z... (kit di montaggio)
GEMÜ 1436 PTAZ... (kit di montaggio)
GEMÜ 1440... (kit collegamento pneumatico)
GEMÜ 1440... (kit collegamento pneumatico)
GEMÜ 1436 S02 Z... (kit collegamento elettrico)
GEMÜ 1436 S02 Z... (kit collegamento elettrico)
Nota:
Kit di montaggio 1436 S01 Z... / 1436 PTAZ... (asse in materiale sintetico, molla, eventualmente adattatore filettato)
correlato al tipo di valvola.
Si prega di ordinarlo separatamente indicando tipo di valvola, DN e funzione di comando.
Kit collegamento elettrico1436 S02 Z... (connettore di collegamento). Si prega di ordinarlo separatamente!
49 / 56
1436 C Pos
20 Varianti kit di montaggio per attuatori lineari
Montaggio
Externer Anbau
remoto
GEMÜ 1446 000 ZMP
(Angolo di fissaggio
per montaggio a parete)
GEMÜ 4232 (trasduttore di corsa)
GEMÜ 4232 S01Z
(Kit di montaggio
trasduttore di corsa)
Componenti necessari per il montaggio remoto su attuatori lineari
GEMÜ 1436...S01 (posizionatore)
GEMÜ 4232...4001 (trasduttore di corsa)
GEMÜ 4232 S01 Z... (kit di montaggio per trasduttore di corsa)
GEMÜ 1446 000 ZMP (angolo di fissaggio per montaggio a parete)
GEMÜ 1436 S02 Z... (kit di collegamento per collegamenti elettrici)
Dati per l’ordinazione trasduttore di corsa (attuatore lineare)
Materiale corpo
Involucro in PP
Codice
Lunghezza cavo
Codice
05
Lunghezza 2,0 m
02M0
Alluminio, nero anodizzato
14
Lunghezza 5,0 m
05M0
Involucro in PVDF (per applicazioni High Purity)
20
altri su richiesta
Lunghezza trasduttore di corsa
Codice
Potenziometro, lunghezza 30 mm
030
Potenziometro, lunghezza 50 mm
050
Potenziometro, lunghezza 75 mm
075
Attacco cavi
Codice
Connettore per cavo M12 diritto, a 5 poli, in plastica
Esempio di ordine
4232
Modello
Bus di campo
Accessori
Materiale corpo (Codice)
Lunghezza trasduttore di corsa (Codice)
Lunghezza cavo (Codice)
Attacco cavi (Codice)
4232
000
000
Z
Z
14
14
030
030
Hinweis:
Anbausatz
4232 S01
(Distanzstück,
Befestigungsbügel)
ventilbezogen.
Nota:
Kit di montaggio
4232Z...
S01
Z... (distanziale,
staffa di fissaggio)
correlato al tipo di valvola.
Bitte separat bestellen mit Angabe des Ventiltyps, DN und Steuerfunktion.
Si
prega
di
ordinarlo
separatamente
indicando
tipo
di
valvola,
DN emitbestellen
funzione di (doppeltwirkend
comando.
Verbindungsvariante 1440 (Fittinge für 6 mm Schlauch) bei Bedarf
= 2x)
1436 C Pos
50 / 56
05M0
05M0
4001
4001
4001
21 Varianti kit di montaggio per attuatori rotativi
Montaggio remoto
GEMÜ 1446 000 ZMP
(Angolo di fissaggio per
montaggio a parete)
GEMÜ 4231 (trasduttore di corsa)
GEMÜ 4231 PTAZ
(Kit di montaggio)
Componenti necessari per il montaggio remoto su attuatori rotativi
GEMÜ 1436...S01 (posizionatore)
GEMÜ 4231...4001 (trasduttore di corsa)
GEMÜ 4231 PTAZ... (kit di montaggio per trasduttore di corsa)
GEMÜ 1446 000 ZMP (angolo di fissaggio per montaggio a parete)
GEMÜ 1436 S02 Z... (kit di collegamento per collegamenti elettrici)
Dati per l’ordinazione trasduttore di corsa (attuatore rotativo)
Materiale corpo
PAI
Codice
Lunghezza cavo
XF
Codice
Lunghezza 2,0 m
02M0
Lunghezza 5,0 m
05M0
altri su richiesta
Lunghezza trasduttore di corsa
Codice
Potenziometro, 90°
090
Esempio di ordine
4231
Modello
Bus di campo
Accessori
Materiale corpo (Codice)
Lunghezza trasduttore di corsa (Codice)
Lunghezza cavo (Codice)
Attacco cavi (Codice)
4231
Nota:
Attacco cavi
Codice
Connettore per cavo M12 diritto, a 5 poli, in plastica
000
000
Z
Z
XF
XF
090
090
05M0
05M0
4001
4001
4001
Kit di montaggio 4231 PTAZ... (distanziale, staffa di fissaggio) correlato al tipo di valvola.
Si prega di ordinarlo separatamente indicando tipo di valvola, DN e funzione di comando.
51 / 56
1436 C Pos
22 Funzione di sicurezza
N.
Guasti
Uscita A1
Uscita A2
1
Mancanza di tensione di
alimentazione elettrica
Semplice effetto: scarica aria
Doppio effetto: scarica aria
Semplice effetto: non presente
Doppio effetto: non scarica aria
2
Mancanza dell'alimentazione aria
Semplice effetto: scarica aria
Doppio effetto: non definito
Semplice effetto: non presente
Doppio effetto: chiusa
3
Valore nominale < 4,0 mA
(intervallo regolabile da 0.0...22.0 mA
con I Min W)
Semplice effetto: funzione regolabile
Doppio effetto: funzione regolabile
(open, close, hold)
Semplice effetto: non presente
Doppio effetto: funzione regolabile
(open, close, hold)
4
Valore nominale > 20,0 mA
(intervallo regolabile da 0.0...22.0 mA
con I Max W)
Semplice effetto: funzione regolabile
Doppio effetto: funzione regolabile
(open, close, hold)
Semplice effetto: non presente
Doppio effetto: funzione regolabile
(open, close, hold)
5
Valore effettivo < 4,0 mA
(intervallo regolabile da 0.0...22.0 mA
con I Min X)
Semplice effetto: funzione regolabile
Doppio effetto: funzione regolabile
(open, close, hold)
Semplice effetto: non presente
Doppio effetto: funzione regolabile
(open, close, hold)
6
Valore effettivo > 20,0 mA
(intervallo regolabile da 0.0...22.0 mA
con I Max X)
Semplice effetto: funzione regolabile
Doppio effetto: funzione regolabile
(open, close, hold)
Semplice effetto: non presente
Doppio effetto: funzione regolabile
(open, close, hold)
La funzione di sicurezza non sostituisce comunque i dispositivi di sicurezza necessari, specifici dell'impianto.
23 Kit collegamento elettrico
Bus di campo
Codice
Tipo di collegamento X2**, codice B Codice
S02
Senza connettore di collegamento, con coperture M12 0000
Connettore M12, codice B, realizzabile ad angolo,
attacco morsetto
00M0
Cavo ad Y + 1 x connettore M12, codice B,
realizzabile ad angolo, attacco morsetto
00Y0
Cavo ad Y + connettore M12, codice B, ad angolo
con cavo da 5 m, cavo PUR 0,34 mm²
prolunga Sub-D realizzata con cavo da 5 m
05Y0
Cavo ad Y + connettore M12, codice B, ad angolo
con cavo da 10 m, cavo PUR 0,34 mm²
prolunga Sub-D realizzata con cavo da 10 m
10Y0
Connettore M12, codice A, ad angolo, schermabile,
realizzabile per Profibus DP (solo tipo di
collegamento X1/X3, codice A DPM0 disponibile)
DPM0
Kit collegamento elettrico
Accessori
Codice
Accessori
Z
Tipo di collegamento X1* e X3*, codice A Codice
Senza connettore di collegamento, con coperture M12 0000
Connettore M12, codice A, realizzabile ad angolo,
attacco morsetto
00M0
Connettore M12, codice A, realizzata ad angolo
con cavo da 5 m, cavo PUR 0,34 mm²
05M0
Connettore M12, codice A, realizzata ad angolo
con cavo da 10 m, cavo PUR 0,34 mm²
10M0
Connettore M12, codice B, ad angolo, schermabile,
connettore M12, codice B, ad angolo, schermabile per
Profibus DP (solo tipo di attacco X2,
codice B DPM0 disponibile)
DPM0
* X1 e X3 realizzati nella versione Profibus DP, codice B
** X2 realizzato nella versione Profibus DP, codice A
Esempio di ordine
1436
Modello
Bus di campo (codice)
Accessori (codice)
Tipo di collegamento X1* e X3*, codice A (codice)
Tipo di collegamento X2**, codice B (codice)
1436
1436 C Pos
S02
Z
00M0
00M0
S02
Z
00M0
52 / 56
00M0
24 Esempi applicativi
24.1 GEMÜ 1436 CPos come regolatore di processo con strumento di misura a 4 fili (GEMÜ 3021)
24 V DC
24 V DC
Tensione
di alimentazione
Spannungsversorgung
power
supply
power supply
+
-
1436 cPos
C Pos Posizionatore
intelligente
Intelligenter Stellungsregler
Intelligent positioner
+
+
Flussimetro
a 4 fili
4-Leiter Durchflussmessgeräte
four
flowmeter
four wire
wire flowmeter
X1
+
X3
4 - 20 mA
4-20
mA
Istwert
Valore
effettivo
actual value
actual value
-
4-20
mA
- 20 mA
- 4Sollwert
nominale
+ Valore
setpoint
setpoint
GEMÜ
Valvola
piattello / Valvola
GEMÜ
Sitz- /aMembranventil
+ a membrana +
GEMÜ
1436
C Pos
GEMÜ
1436
cPos
24.2 GEMÜ 1436 CPos come regolatore di processo con strumento di misura a 2 fili (GEMÜ 3020)
1436
Posizionatore
1436CPos
cPos
Intelligenter intelligente
Stellungsregler
Intelligent
Intelligentpositioner
positioner
DC
- 2424VV DC
Spannungsversorgung
Tensione
di alimentazione
power supply
+ power
supply
+
X1
+
Flussimetro
a 2 fili
4-Leiter Durchflussmessgeräte
+
X3
two wire flowmeter
4-20 mA
4 - 20 mA
Valore Istwert
effettivo
actual actual
valuevalue
four wire flowmeter
-
4-20 mA
4 - 20 mA
- Valore
Sollwert
+ nominale
setpoint
setpoint
VDC
DC
24 V
+ 24
Spannungsversorgung
Tensione
di alimentazione
- power
power supply
supply
GEMÜ
a piattello / Valvola
a membrana +
GEMÜ Valvola
Sitz- / Membranventil
+
GEMÜ
Pos
GEMÜ 1436
1436 CcPos
53 / 56
1436 C Pos
Indice alfabetico
F
A
Fieldbus 27, 38, 46
findCoefficent 16, 32
findFnct 16, 32
Fornitura 5
Funzione 5
Funzione di sicurezza 5
adjTime 16
Air missing 39
AlarmMaxK1 26, 34, 46
AlarmMaxK2 26, 35, 46
AlarmMinK1 26, 34, 46
AlarmMinK2 26, 35, 46
Applicazione 7
Attacco aria alimentazione 8
Attacco utile 8
Auto 16
AutoReturn 25, 32, 45
Autorizzazioni all‘accesso 18
Avr 33
B
Boost NC 32
Boost NO 32
BT Name 38, 46
C
Cablaggio speciale 10
CalPointQty 25, 32, 45
Clear Error List 24
CloseTight 25, 33, 45
Codice 30
Coefficiente proporzionale 42, 43
Collegamenti elettrici 8
Collegamenti pneumatici 9
Collegamento sfiato 8
Communication 38
ComPort 27
Connettore X1 8
Connettore X3 8
CpyParaSet 26, 35
CtrlFn 16
D
DA 32
Dati del produttore 5
Dati per l’ordinazione 49
Dati tecnici 48
DeadBand 25, 33, 45
Decimalpoint 27, 37, 46
Default 25, 32
Diagnosis 39
Differenza di regolazione 42, 43–60
Digital Input 25, 34
Digital Output 34
DLight 32, 45
D.Refresh 25, 32, 45
E
Equazione differenziale 43
Esempi applicativi 53
ErrorAction 26, 35, 46
ErrorList 30
Errors 24, 31, 45
ErrorTime 46
1436 C Pos
G
goClose 16
goOpen 16
Grandezza di disturbo 42
Grandezza pilota 42
Grandezza regolata 42
Grandezza regolante 42
H
HelpLanguage 25, 32, 45
HelpText 25, 32, 45
hrs 24, 30
I
I Max W 27, 37, 46, 52
I Max X 27, 37, 46, 52
I Min W 27, 37, 46, 52
I Min X 27, 37, 46, 52
Immagazzinamento 4
Ingressi digitali 9
Ingresso valore effettivo 9
Ingresso valore nominale 9
Inizializzazione automatica 12
Inizializzazione manuale 14
Init Pilot 16
InitValve 16, 32
Init Valve Error 16
Init Valve ESC 16
Init Valve Man 16
Init Valve OK 16
Installazione meccanica 7
Intervallo proporzionale 42
In W 25
In X 25
In 2 34
Istruzioni in breve 40
I w 28
I x 28
IxFilter 33
IxType 33
K
Kit di collegamento 52
K1 Fn 26, 45
K1 Switch 9, 26, 34, 45
K2 Fn 26, 46
L
Livelli menu 10
Livello di configurazione 11
Logout 30
54 / 56
M
S
Manuale 11
MaxPos 33
Menu configurazione 17
Messa in funzione 11
Messaggi di errore 39
MinPos 33
min-Pot-max 24, 28
Modalità automatica 17
Modalità di test 17
Modalità operative 16
Modalità pausa 17
Mode 10
Modifica dei parametri 17
Scaling 37
Service 17, 19, 24
SetBasics 17, 20, 25
SetCalibration 17, 22, 27, 36
SetFunction 17, 21, 25
Set W-free 27, 47
Sicurezza 4
Significato dei parametri 28
S/N 31
Spiegazione degli avvertimenti 4
Squadretta di fissaggio 8
State 27, 38
Strozzatura aria di alimentazione per A1 8
Strozzatura aria di alimentazione per A2 8
Strozzatura dello sfiato per A1 8
Strozzatura dello sfiato per A2 8
N
NC 16
New Code 18, 24, 45
NO 16
NO ERROR 39
O
OnKey 32
OpenTight 33
Ottimizzazione regolatore 43
OutMaxPos 27, 37, 46
OutMinPos 27, 37, 46
P
Parametri di inizializzazione 16
Parametri di regolazione 42
Perdita 12, 14, 39
PinCode 38, 46
Pneumatic Error 12, 14, 39
PosCtrl 33
PosCtrlOut 24
Pos D 33
Posizionatore 8
Pos P 33
Pos T 33
Pot Abs 24, 28
PotDir 46
Pot wrong dir 12, 14, 39
Pressione pilota 11
ProcCtrl 32
ProcCtrlMode 32
ProcCtrlOut 24
Proc-D 33
Proc-I 25, 32, 45
Proc-P 25, 32, 45
Proc-T 25, 33, 45
Q
Quota differenziale 42
Quota integrale 43
R
RC 33
Relè 29
Reset 32
Risposte di salto 44
RS232 10
T
Tabella parametri 24
TAG1 31, 45
TAG2 31, 45
Tempo d‘azione 43
Tempo d‘azione derivativa 42
Tensione di alimentazione 9
Test 11
Trasduttore di corsa 7
Trasporto 4
U
Uscita 9
Uscita valore effettivo 9
Uscite 9
Utilizzo 10
V
Valve 28
Valvola antiritorno 8
W
Warnings 24, 31, 45
W-Direction 27, 36, 46
WebServer 38
W-Function 27, 36
W-Input 25, 31, 45
W Pos X 24, 28
W Proc X 24, 28
Wrong function 12, 14, 39
X
X-Direction 27, 36, 46
X-Input 25, 31, 45
Y
Y-Direction 27, 36, 46
Z
Ziegler-Nichols 43
55 / 56
1436 C Pos

GEMÜ Gebr. Müller Apparatebau GmbH & Co. KG · Fritz-Müller-Str. 6-8 · D-74653 Ingelfingen-Criesbach
Telefon +49(0)7940/123-0 · Telefax +49(0)7940/123-192 · [email protected] · www.gemu-group.com
Salvo modifiche · 02/2014 · 88273826
VALVOLE, SISTEMI DI
MISURA E DI REGOLAZIONE
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
3
File Size
1 265 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content