close

Enter

Log in using OpenID

1 MANUALE DI INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE

embedDownload
VMC | MANUALE EVO+
MANUALE DI INSTALLAZIONE
USO E MANUTENZIONE
EVO+
LINDAB SRL
SEDE
Via Pisa 5/7 10088 Volpiano (TO)
Tel.: +39.011.99.520.99
Fax: +39.011.99.524.99
E‐mail: [email protected]
FILIALE
Via Cagliari SNC 20060 Trezzano Rosa (MI)
Tel.: +39.02.95.34.50.98
Fax: +39.02.95.34.92.76
E‐mail: [email protected]
1 VMC | MANUALE EVO+
MODBUS RTU‐TCP EVO + SCHEDA ELETTRONICA: LAYOUT J4 1‐2 3‐4 5‐6 7‐8 SW1
RS48
BUS BOARD
X540
Figura 1 2 ETHERNET
VMC | MANUALE EVO+
PROTOCOL: MODBUS‐ RTU / MODBUS‐ TCP MODBUS‐RTU: Baud Rate: 9600 bit/s, 1 bit di stop, parità pari, disconnessione dopo 10 sec senza l'accesso ai registri (modificabile via MODBUS) MODBUS‐TCP Baud‐ Rate:10/100 Mbit/s, Negoziazione automatica baudrate, Auto MDIX (swap automatico per cavi incrociati), disconnessione dopo 10 sec senza l'accesso ai registri (modificabile via MODBUS) Numero massimo di connessioni contemporanee : 8 Indirizzo di default : IP:192.168.1.2 MASK: 255.255.255.0 GATEAWAY: 192.168.1.1 Web server Installato direttamente sulla scheda domotica abbiamo un web server che ci permette di monitorare lo stat
o della macchina e di modificarne i parametri . Per avviarlo ‐una volta connessa la macchina in rete‐ aprire il proprio browser e digitare sulla barra degli ind
irizzi : http\\192.168.1.243. Apparirà la schermata principale come in figura: 3 VMC | MANUALE EVO+
Schermata principale del web server 4 VMC | MANUALE EVO+
Nella schermata troviamo indicata la velocità dei ventilatori ,lo stato del bypass (linea _ =chiuso ; linea | =a
perto ) e le temperature rilevate . È possibile incrementare ‐ cliccando sul tasto a una freccia ‐ di una unità i valori ,altrimenti con il tasto a due frecce si può incrementarli di 10 unità. Per avere un aggiornamento con
tinuo della pagina web cliccare sul tasto "refresh on" ,la scritta passerà a "refresh off " e così la pagina sarà aggiornata ogni 5 sec. Qualora la macchina fosse dotata di un sistema di post riscaldamento avremo anche l
a temperatura desiderata di set‐point Ts : 5 VMC | MANUALE EVO+
A differenza del normale pannello di controllo quando si eseguono variazioni sui parametri va eseguito il sal
vataggio . Cliccando sull'icona di set‐point vengono memorizzate le modifiche ai parametri utente. Invece cliccando sull'icona di configurazione vengono salvati i parametri principali della macchina (normalmente già settati in fabbrica). 6 VMC | MANUALE EVO+
Ci si muove nei vari menù con le frecce su‐giù e per selezionare cliccando su quello interessato. Per la descr
izione dei vari menù fare riferimento al manuale EVO‐PH. Da notare che affinché il collegamento col web‐se
rver vada a buon fine i primi tre campi dell'indirizzo ip della macchina e quello del computer a cui è conness
a devono coincidere. Per esempio se il nostro indirizzo è 192.168.1.243 quello del pc dovrà essere 192.168.
1.xxx. Assegnazione degli indirizzi L'indirizzo della scheda elettronica e' un numero binario ad otto cifre, cosi sono disponibili fino a 256 indiriz
zi. La composizione dell'indirizzo e' realizzata tramite lo switch SW1 (vedi Figura 1), secondo le seguenti spe
cifiche: Bit‐address_0: switch S1.1 (OFF= 0, ON =1) Bit‐address_1: switch S1.2 (OFF= 0, ON =1) Bit‐address_2: switch S1.3 (OFF= 0, ON =1) Bit‐address_3: switch S1.4 (OFF= 0, ON =1) Bit‐address_4: switch S1.5 (OFF= 0, ON =1) Bit‐address_5: switch S1.6 (OFF= 0, ON =1) Bit‐address_6: switch S1.7 (OFF= 0, ON =1) Bit‐address_7: switch S1.8 (OFF= 0, ON =1) MODBUS‐TCP: Per connettersi tramite Modbus Tcp‐ip con un programma differente dal web server è necessario settare tu
tti i dip switch a 1. Se si desidera cambiare l'indirizzo IP è possibile in due differenti modi: SOFTWARE: Aprire il web server ,entrare nel menu "installer" (pass 5678) e alla voce "ip address " inserire l'
indirizzo desiderato quindi spegnere e riaccendere la macchina. Chiaramente se si desidera ancora interagir
e col web server andrà digitato sulla barra degli indirizzi del browser il nuovo ip. HARDWARE: E' inoltre possibile settare l'indirizzo IP tramite forzatura hardware attraverso il connettore J4 della scheda elettronica. Un indirizzo IP e' composto da quattro campi (A.B.C.D) , inserendo un jumper nei pin 1‐2 di J4 verra' abilitat
a la scrittura di A inserendo il secondo la scrittura di B , il terzo quella di C e il quarto quella di D. Il jumper v
a inserito a unita' spenta ,e (sempre a unita' spenta ) settare il numero che si desidera sovrascrivere tramite
SW1, accendere l'unita' per effettuare la scrittura e rimuoverlo una volta eseguita. Cosi anche per B,C,D. Per esempio se si desidera sovrascrivere l'indirizzo 1.1.1.1 a unita' spenta inserire il jumper tra i pin 1‐2 di J4
posizionare il primo switch di SW1 su on (1) ,accendere l'unita' e cosi' il primo campo dell''indirizzo e' scritto. Spegnere l'unita' spostare il jumper su 3‐4 e ripetere la medesima operazione, cosi' anche per C, D. 7 VMC | MANUALE EVO+
E' importante ricordare che gli indirizzi scritti da SW1 sono in sistema binario, cosi' se il primo switch e' su O
N tradotto in decimale sta per 2^0, il secondo 2^1, il terzo 2^2 e cosi' via. Per esempio se vogliamo scrivere
il numero di indirizzo 5 dobbiamo convertirlo in binario (101 : 1*2^0+0*2^1+1*2^2=5) e quindi posizionare
il primo switch su on, su OFF il secondo e su ON il terzo. TABELLA DI INTERAZIONE I parametri di configurazione, i set point, i segnali di input, gli stati e gli allarmi sono accessibili come "holding registers" (accesso word 16 bit). BXX è il XXth bit di una word (XX è un valore da 00 a 15). R indica c
he la word è solo leggibile, R/W invece indica che la word è sia leggibile che scrivibile. 8 9 CONFIGURAZIONE UNIT_N CONFIG_FLAGS_1 6 7 N B03 MODULE FLAG VALORI DEFAULT, RIAVVIO CONNESSIONE DOPO DISCONNESSIONE R R R/W 0 R R R/W 1 ON POWERUP, LAST SET VALUE AFTER DISCONNECTION R R R R R/W
B00 0=HEAT_NONE, R
B01 1=HEAT_BY_EL_ONOFF, B02 2=HEAT_BY_2_EL_ONOFF, 3=HEAT_BY_W_ONOFF, 4=HEAT_BY_EL_MOD, 5=HEAT_BY_W_MOD, B13 CMD_DEVICE_RESET SW VER 1 B00 DEVICE RESET (1=reset)
SW VER 0 SW_PN3 REMOTE_CONTROL 4 5 SW TYPE 1 B02 TERM_RES_485_ACTIVE SW_PN2 3 SW TYPE 0 SW_PN1 2 B01 TERMINAL ACTIVE (1=ACTIVE) SW_PN0 1 bit FORMAT WORD ID ADDRES NON USATO
restituisce il valore SLAVE assegnato al dispositivo su MODBUS RTU stato post riscaldamento il valore decimale letto corrisponde alla configurazione in binario dei bit es: se word=0 bin = 000, se word=3 bin=011, se word=5 bin=101. 0=post‐risc. Non presente, 1= post‐ris. elettrico on/off, 2=post‐risc. con 2 batt. elettriche on/off, 3=post‐
risc. acqua on/off, 4=post‐risc. elettrico modulante, 5=post‐ris. acqua modulante. W)se il bit13 a 1=reset dispositivo/R) stato comando il valore del bit 00 va ad uno alla disconnessione del dispositivo se viene settato a zero ,di default è 1. NOTE 10 7 ADDRES CONFIGURAZIONE WORD ID B15
B14
B12 B13
B10 B11
B08 B09
B06 B07
COOLING
VALORI DEFAULT, RIAVVIO CONNESSIONE DOPO DISCONNESSIONE R
R/W SET VALUE IN PROG. MODE
R/W FILTER_ALLARM: R
0=FILTER ALLARM NONE 2=FILTER ALLARM PRESSURE 3=FILTER ALLARM HOURS FANS_FAIL: R
0=FANS_FAIL_NONE 1=FANS_FAIL_PRESSURE 2=FANS_FAIL_TACH BYPASS: R
0=BYPASS_NONE 1=BYPASS_UNIVERSAL SEASON 2=BYPASS_UNIVERSAL_ON/OFF ANTIICE: R
0=ANTI_ICE_BY_NONE 1=ANTI_ICE_BY_SPEED 2=ANTI_ICE_BY_HEAT PRESS_REG
R
B04 B05 0=AUTO‐NONE, 1=AUTO_CO2_VOC, 2=AUTO_RH, 3=AUTO_EXT.3: FORMAT COMPORTAMENTO ANTIGELO,il valore decimale letto corrisponde alla configurazione in binario dei bit. 0=NON ABILITATO 1=SU VELOCITA' 2=SU BATTERIA RISCALDAMENT0 COMPORTAMENTO DEL BY PASS,il valore decimale letto corrisponde alla configurazione in binario dei bit. ALLARME VENTILATORI, il valore decimale letto corrisponde alla configurazione in binario dei bit. funzionamento automatico dei ventilatori , il valore decimale letto corrisponde alla configurazione in binario dei bit ,(vale anche in scrittura). Funzionamento automatico dei ventilatori in presenza o di sonda co2 umidita o su ingresso analogico 0..10V. 0=nessun dispositivo, 1=auto su sonda co2, 2=auto su sonda umidità, 3=auto su ingresso analogico 0...10V. STATO FILTRI, il valore decimale letto corrisponde alla configurazione in binario dei bit. NOTE 11 CONFIGURAZIOE AUTO_MAX_VALUE 10 AUTO_MIN_VALUE 9 CONFIG_FLAGS_2 WORD ID 8 ADDRES HW_TYPE 0=HW_X540U0_U1_U2 1=HW_X540U3 2=HW_X540U3_X531U0 R
R/W 1‐100(1%)
0‐99(1%)
B05B06 EXT_DI: B07 0=EXT_DI_UNUSED_TACH 1=EXT_DI_HUMIDITY 2=EXT_DI_PIR 3=EXT_DI_BOOST 4=EXT_DI_REMOTE 5=EXT_DI_SUMMER R/W R/W R
B02 EXT_DO: R
B03B04 0=EXT_DO_HEAT 1=EXT_DO_NOFROST 2=EXT_DO_FAN_ON 3=EXT_DO_SERVICE_ALARM 4=EXT_DO_SERVICE_FILTER_ALARM
B00 B01 FORMAT VALORI DEFAULT, RIAVVIO CONNESSIONE DOPO DISCONNESSIONE setta il valore in percentuale sul valore di MAX CO2 settato in programmazione (defoult 2000 parti per milione). sopra questo valore in funz. automatico dei ventilatori max speed. Nb° tra i valori di min e max i ventilatori in mod. automatica modulano la loro velocità. setta il valore in percentuale sul valore di min CO2 settato in programmazione (defoult 600 parti per milione). Sotto questo valore in funz. Automatico dei ventilatori li setta alla minima velocità. STATO INGRESSO DIGITALE,il valore decimale letto corrisponde alla configurazione in binario dei bit. 0=NON UTILIZZATO CON TACHIMETRICA 1=UMIDITA' ON/OFF 2=SENSORE PRESENZA 3=RICHIESTA BOOST 4=COMANDO REMOTO 5=SELETTORE ESTATE STATO USCITA DIGITALE,il valore decimale letto corrisponde alla configurazione in binario dei bit. 0=NON ABILITATO 1= RISCALD.' 2=ANTIGELO 3=VENTILATORI ON 4=ALLARME SERVICE '5=QUALSIASI ALLARME. HARDWARE TYPE,il valore decimale letto corrisponde alla configurazione in binario dei bit NOTE 12 CONFIGURAZIONE SPEED_RANGE SPEED_BALANCE MIN_SP_TI_INV 13 14 15 MAX_SP_TI
VALVE_TIME
PRESET_TIMER PARAMETER_FLAGS 17 18 19 20 MAX_SP_TI_EST BY_PASS_MAX_VALUE 12 16 BY_PASS_MIN_VALUE WORD ID 11 ADDRES B02 BY PASS B03 0=BYPASS AUTO 1=BYPASS OFF 2=BYPASS ON B00 SEASON: B01 0=SEASON_ND 1=SEASON_WINTER 2=SEASON_SUMMER 60‐14400 (1SEC)
60‐600 (1 SEC)
280‐320 (0,1 °C) 200‐240 (0,1 °C) 160‐200 (0,1 °C) 80‐125%(1%)
50‐100 (1%)
200‐300 (0,1 °C) 120‐180 (0,1 °C) FORMAT R/W
R/W
R/W
R/W
R/W
R/W
R/W
R/W
R/W
R/W
R/W
VALORI DEFAULT, RIAVVIO CONNESSIONE R/W
DOPO DISCONNESSIONE SET STAGIONE , il valore decimale letto corrisponde alla configurazione in binario dei bit ,(vale anche in scrittura). 0=bypass automatico, 1=off , 2=on SET STAGIONE , il valore decimale letto corrisponde alla configurazione in binario dei bit ,(vale anche in scrittura). 0=nessuna stagione, 1=inverno , 2=estate TEMPO MASSIMA VELOCITA VENTILATORI ALL'AVVIO REGOLA IL VALORE DI SBILANCIAMENTO VENTILATORI DI MANDATA E RIPRESA IN PERCENTUALE . ES:SE SI SETTA 80% IL VENTILATORE DI RIPRESA VA ALL'80% DELLA VELOCITA DEL VENTILATORE DI MANDATA TEMPERATURA MINIMA ATTIVAZIONE POST RISCALDAMENTO , SE PRESENTE TEMPERATURA MINIMA ATTIVAZIONE POST RAFFRESCAMENTO , SE PRESENTE POST RISCALDAMENTO ESCLUSO SOPRA SOGLIA SET POINT IMPOSTATA TEMPO CORSA APERTURA VALVOLA MOTORIZZATA 3 PUNTI TEMPERATURA MINIMA ATTIVAZIONE BY PASS SU STAGIONE ESPRESSA IN DECIMI DI GRADO TEMPERATURA MASSIMA ATTIVAZIONE BY PASS SU STAGIONE ESPRESSA IN DECIMI DI GRADO SET IN PERCENTUALE DELLA MASSIMA VELOCITA SETTATA NOTE 13 CONFIGURAZIONE UNIT_1_DATA TEMPERATURE SET POINT TIMER
TEMP_E
TEMP_R
TEMP_X
TEMP_I
TEMP_W
STATE FLAG
53 81 82 83 84 85 86 SPEED SET POINT WORD ID 52 51 ADDRES VALORI DEFAULT, RIAVVIO CONNESSIONE R/W
DOPO DISCONNESSIONE B11 EXT_DI_SUMMER
B10 TEMP_W_LOW
B09 HEAT2
B08 HAET1
B07 EXT_DI_REMOTE_OFF
B06 EXT_DI‐PIR
B05 EXT_DI‐HUMIDITY
B04 NO FROST ACTIVE
B00 BYPASS
(0,1 °C) (0,1 °C) (0,1 °C) (0,1 °C) (0,1 °C) 0‐14400 (1SEC)
50‐300 (0,1 °C) 48=OFF
R
R
R
R
R
R
R
R
R
R
R
R
R
R
R/W
R/W
0‐100% R/W
101=AUTO FOR VARIABILE SPEED VERSION 105=AUTO FOR THREE SPEEDS VERSION FORMAT STATO BOOLEAN 0/1 DEL SEGNALE 0=ESTATE 1=INVERNO STATO BOOLEAN 0/1 DEL SEGNALE 1=ANTIGELO ATTIVO STATO BOOLEAN 0/1 DEL SEGNALE
STATO BOOLEAN 0/1 DEL SEGNALE
STATO BOOLEAN 0/1 DEL SEGNALE
STATO BOOLEAN 0/1 DEL SEGNALE
STATO BOOLEAN 0/1 DEL SEGNALE
STATO BOOLEAN 0/1 DEL SEGNALE
STATO BOOLEAN 0/1 DEL SEGNALE
TEMPERATURA BATTERIA ACQUA SE PRESENTE TEMPERATURA IMMESSA SE POST RISCALDAMENTO ATTIVO TEMPERATURA ESPULSIONE TEMPERATURA RITORNO
TEMPERATURA ESTERNA
SE POST RISCALDAMENTO O RAFFRESCAMENTO ATTIVO , INDICA IL VALORE DI TEMPERATURA DESIDERATO IN AMBIENTE. COME IL PARAMETRO 19 PUO SETTARE PERO IL TEMPO DEI VENTILATORI A 0 SECONDI (SOLITAMENTE NON UTILIZZATO REGOLA VELOCITA IN PERCENTUALE
NOTE 14 UNIT DATA 2 UNIT DATA 3 ETC COME UNIT DATA 1 PER ALTRE MACCHINE CONNESSE ALLARMI 90 AUTO_INPUT VALUE 89 SPEED_D_VALUE 88 SPEED_C_VALUE WORD ID 87 ADDRES UNIT_1_DATA IF FAN FAIL TACH IS SET TO 1 RPM OTHERWISE % IF FAN FAIL TACH IS SET TO 1 RPM OTHERWISE % %
FORMAT R
R
R
R/W VALORI DEFAULT, RIAVVIO CONNESSIONE DOPO DISCONNESSIONE STATO BOOLEAN 0/1 DEL SEGNALE
VALORE REALE CO2 /HR IN% RILEVATO DALLA SONDA VELOCITA RIPRESA
VELOCITA MANDATA
NOTE ADDRES FORMAT
101 102 103 104 105 106 TEMP_E TEMP_R TEMP_X TEMP_I TEMP_W STATE_FLAGS 107 SPEED_C_VALUE 108 SPEED_D_VALUE 109 110 AUTO_INPUT_VALUE ALLARMI 121 122 123 124 125 126 TEMP_E TEMP_R TEMP_X TEMP_I TEMP_W STATE_FLAGS 127 SPEED_C_VALUE 128 SPEED_D_VALUE UNIT_2_DATA WORD ID R R R R R R R R R R R R R R R R R R R R R R R R R R R R R R/W B00
B04
B05
B06
B07
B08
B09
B10
B11
B00
B01
B02
B03
B04
B05
B06
B07
B08
B09
B10
B00
B04
B05
B06
B07
B08
B09
B10
B11
(0.1 °C)
(0.1 °C)
(0.1 °C)
(0.1 °C)
(0.1 °C)
BYPASS
NOFROST ACTIVE
EXT_DI_HUMIDITY
EXT_DI_PIR_MIN
EXT_DI_REMOTE_OFF
HEAT_1
HEAT_2
TEMP_W_LOW
EXT_DI_SUMMER
IF FANS_FAIL_TACH IS SET TO 1 RPM, OTHERWISE % IF FANS_FAIL_TACH IS SET TO 1 RPM, OTHERWISE % %
COM_X540_FAIL
TE_FAIL
TR_FAIL
TX_FAIL
FILTERS_FAIL
FANS_FAIL
AUTO_FAIL
TI_FAIL
COMM_X531_FAIL
TW_FAIL
TW_LOW
(0.1 °C)
(0.1 °C)
(0.1 °C)
(0.1 °C)
(0.1 °C)
BYPASS
NOFROST ACTIVE
EXT_DI_HUMIDITY
EXT_DI_PIR_MIN
EXT_DI_REMOTE_OFF
HEAT_1
HEAT_2
TEMP_W_LOW
XT_DI_SUMMER
IF FANS_FAIL_TACH IS SET TO 1 RPM, OTHERWISE % IF FANS_FAIL_TACH IS SET TO 1 RPM, OTHERWISE % 15 R R R R R R R R R R R R R R R VALORI DEFAULT, RIAVVIO CONNESSIONE DOPO DISCONNESSIONE ADDRES FORMAT
WORD ID AUTO_INPUT_VALUE ALLARMI 8502 BAUDRATE
8503 TIMEOUT 129 130 R/W B00
B01
B02
B03
B04
B05
B06
B07
B08
B09
B10
%
COM_X540_FAIL
TE_FAIL
TR_FAIL
TX_FAIL
FILTERS_FAIL
FANS_FAIL
AUTO_FAIL
TI_FAIL
COMM_X531_FAIL
TW_FAIL
TW_LOW
100 BIT/SEC
(SEC.)
65535 DISABLE DISCONNECT 16 R R R R R R R R R R R R R/W VALORI DEFAULT, RIAVVIO CONNESSIONE DOPO DISCONNESSIONE AT POWER UP IS 96 (9600 BIT/S) DISCONNECT NOT CAUSE THE LOSS OF THE MODIFIED VALUE AT POWER UP IS 10 (10 SEC.) DISCONNECT NOT CAUSE THE LOSS OF THE MODIFIED VALUE 
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
537 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content