close

Enter

Log in using OpenID

(Provincia dì Agrigento)

embedDownload
CITTA Dì I fi
A
(Provincia dì Agrigento)
DIPARTIMENTO AFFARI GENERALI
DETERMINA DIRIGENZIALE Ni . 3 ij d el
Oggetto:
Liquidazione della somma complessiva di € 1.141.92 giusta sentenza n. 1177/13]
emessa dal Tribunale di Agrigento Sez distaccata di Licata su procedi menu, i
j promosso dall'Arch. Maurizio Falzone e/Comune di Licata.
IL DIRIGENTE
!
VISTA la proposta n. _JÌV___ del 3 O GEfl. j
n annessi i prescritti pareri, redatta
dalla Sig.ra Mugnos Alessandra che si allega al presente atto per costituirne parte integrante e
sostanziale;
VISTO l'art. 51 delia Legge 142/90 e successive modifiche ed integrazioni, così come recepito
dalla L.R. N. 48/91 e successive modifiche ed integrazioni;
VISTA la Delibera n. 153 adottata dalla G.M. in data 11.11.2011 con la quale sono state conferite
le funzioni dirigenziali;
VISTO il T.U. E.L., approvato con D.Lgs. N. 267 del 18/08/2000;
VISTA la Legge N. 30 del 23/12/2000, che detta nuove norme sull'Ordinamento degli Enti Locali;
VISTO l'O.R.EE.LL.;
RITENUTO che la stessa sia meritevole di approvazione;
ATTESA la propria competenza ad adottare il presente atto;
DETERMINA
con la narrativa.
i) Di approvare la proposta n. _JAj_
del
"'
motiva/ione e dispositivo di cui alla stessa, che si allega al presente atto per farne parte integrante e
CITTÀ DI LICATA
(Provìncia di Agrigento)
DIPARTIMENTO AFFARI GENERALI
i
PROPOSTA di
\A
D I R I G E N Z I A L E Nr.
30
Redatta su iniziativa : Q DEL SINDACO
Oggetto:
del * O GEfl, 2014
B ASSESSORE AL RAMO
Q D'UFFICIO
liquidazione della somma complessiva di € 1.141,92 giusta sentenza n. 1177/13
emessa dal Tribunale di Agrigento Sez distaccata di Licata su procedimento
promosso dall'Arch. Maurizio Falzone e/Comune di Licata.
Premesso che con ricorso, notificato in data 10.08.2012, l'Arch. Maurizio Giuseppe Falzone,
dirigente del Dipartimento Lavori Pubblici, citava l'Ente a comparire dinanzi al Tribunale Civile di
Agrigento Sez. Lavoro per ottenere l'annullamento, previa sospensione, della sanzione disciplinare,
irrogata con determinazione del Segretario Generale n. 1 del 06.07,2012, con la quale veniva
sospeso dal servizio con privazione della retribuzione per giorni dieci
Che il Comune di Licata si costituiva in giudizio dinanzi al Tribunale di Agrigento nel
procedimento di promosso dall'Arch. Maurizio Falzone, conferendo l'incarico di rappresentare e
difendere gli interessi dell'Ente all'Avv. Michele Burgio, funzionario dell'avvocatura comunale;
Che il Giudice del Tribunale di Agrigento Sez. Lavoro con sentenza n. 1177/13, nel dichiarare la
cessata materia del contendere, considerato che il Comune di Licata aveva revocato in autotutela il
provvedimento disciplinare, condannava quest'ultimo al pagamento delle spese di giudizio liquidate
in complessivi € 900,00 oltre IVA e CPA;
Che con Determina Dirigenziale n. 359 del 30.12.2013 veniva impegnata la complessiva somma
di € 1.141,92 all'intervento 1010203 cap.15 (Codice Gestionale 1331), del bilancio 2013 destinato
per: spese per liti, arbitraggi e risarcimenti - Impegno n. 2283 del 31.12.2013 - ;
Vista la deliberazione di C.C. n° 120/95 esecutiva a norma di legge, con la quale è stato approdato
il regolamento comunale di contabilità modificato ed integrato con delibera di C.C. n. 41 del
1.06.2005, resa esecutiva;
Vista la deliberazione del Consiglio Comunale n. 110 del 27.12.2013, immediatamente esecutiva,
con la quale è stato approvato il Bilancio per l'esercizio finanziario anno 2013;
Vista la deliberazione di G.M. n. 246 del 28.12.2013, esecutiva, che approva il Piano Esecutivo di
Gestione per l'esercizio in corso;
; . ? x « , ? ti O.\l.|. :;hij;') i;;; LO i 3 pubblicato nella G.U. n,-302 del 27.12.201- >.-;i ii q.;;ùo V;-ÌH
difterite al 28.02.2Q14 -ij ;-,-r:Y:<be per l'approvazione deììbilànefo-.di previsione per Panne 1014
Esaminati gli atii e giudicali regolari;
Visto l'art. 51 della legge 142/90 e successive modifiche ed integrazioni, cosi come lecepito dal'^
L.Pv. a.48/91 e successive modifiche ed integrazioni;
Visto il F.U.E.L. approvato con D.Lgs. n.267 del 18.08.2000;
Visto Part. 191, comma 5 dei D.lgs 267/2000
Vista la Legge n. 30 del 23/12/2000, che detta nuove norme sull'ordinamento degli EE.LL.;
Visto lo Statuto ed i regolamenti comunali;
Visto PO.R.EE.LL.
Visto l'art. 184 del D.L. 267/200;
PROPONE
Per i motivi espressi in narrativa:
1- liquidare, ai sensi del D.Lgs. 267/2000 e segnatamente all'art.163, commi 1 e 3,
all'Arch. Maurizio Falzone la somma complessiva di € 1.141,92 facendo fronte alla spesa
con all'intervento 1010203 cap.15 (Codice Gestionale 1331) del bilancio 2013 destinato
per "spese per liti, arbitraggi e risarcimenti" somma già impegnata con Determina
Dirigenziale n. 359 del 30.12.2013 - Impegno n. 2283 del 31.12.2013;
2- -invitare il Capo Dipartimento Servizio finanziario ad emettere mandato di pagamento di €
1.141,92 in favore dell'Arch. Maurizio Falzone mediante hrmifì^ u -ncario sulle seguenti
Coordinate Bancarie:
r~
L'ISTRUTTORE
Licata,lì 27.01.2014
Sig.ra Mugnos Alessandra
Dichiarazione sulla
AMMISSIBILITÀ
Licata,lì 27.01.2014
II Responsabile del procedimento
Rag. AG0feJWIrCn.corv.aia
L
COMUNE DILICATA
(Provincia di Agrigento)
t-,,---.-
^
K/iio per /a regolarità contabile attestante la copertura finanziaria ai
sensi dell'ari. 55, della Legge 142/90 e successive modifiche ed
integrazioni, cosi come recepito con la L.R. N, 48/91 e successive
modifiche ed integrazioni.
impegno n._
del
// Dirigente del Dipartimento Finanze
Copia conforme all'originale, in carta libera, ad uso amministrativo.
Lic;aia,li
IL RESPONSABILE DEL SEliV[ZIO
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 524 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content