close

Enter

Log in using OpenID

CV di CLAUDIO SORDI - business process advisory

embedDownload
BUSINESS PROCESS ADVISORY
Deliver more value
CV di CLAUDIO SORDI
Sintesi professionale Claudio Sordi è un senior manager con notevoli esperienze: ha condotto la riorganizzazione del comparto informatico dei Telecom Italia e la successiva razionalizzazione delle attività, ha realizzato l’avviamento di una società di telecomunicazioni nell’ambito delle Ferrovie dello Stato poi ceduta a British Telecom, ha accumulato 10 anni di esperienza nella consulenza strategica in Bain & Co e precedentemente ha accumulato più di 7 anni nella consulenza in Information Technology in Accenture lavorando per imprese molto importanti. Ha condotto riorganizzazioni aziendali di grandi dimensioni e progetti di cambiamento radicale delle imprese. Già Presidente del Consiglio di Amministrazione di TSF l’outsourcer informatico di Ferrovie dello Stato e Presidente del Consiglio di Amministrazione di SSC, l’outsourcer informatico di Telecom Italia e successivamente consigliere di amministrazione di Telecom Italia Information Technology. Ha una personalità analitica con forti capacità di comprensione delle necessità organizzative, strategiche e tecnologiche delle imprese e un’attitudine nel trovare soluzioni che massimizzano il potenziale delle aziende. E’ molto esperto nelle relazioni con il vertice delle grandi aziende, abituato a lavorare sotto pressione e a gestire team di lavoro. E’ laureato con lode in Ingegneria Elettronica all’Università di Roma con specializzazione in IT, ha maturato conoscenze economico finanziarie durante l’esperienza lavorativa e con successivi corsi presso l’Università Bocconi di Milano. Esperienze di lavoro Luglio 2014‐ Dicembre 2014 Marzo 2012‐ Giugno 2014 Ottobre 2011‐ Febbraio 2012 Business Process Advisory S.r.l.
Via Arenula 21 - 00186 Roma
Tel. +39 335 6993648
www.bpadvisory.com
Telecom Italia Information Technology ‐ Roma Responsabile del Progetto del nuovo Modello di Funzionamento dell’Azienda  Razionalizzazione dei processi relativi alle attività di sviluppo software eseguite dall’Azienda per il cliente Telecom Italia allo scopo di garantire una maggiore accountability, il rispetto dei tempi, della qualità e dei margini delle commesse.  Avviamento della razionalizzazione dei processi relativi alle attività di Assurance dei servizi informatici eseguiti dall’Azienda per il cliente Telecom al fine di ridurre i rischi di disservizio con impatto sul business di Telecom Telecom Italia Information Technology ‐ Roma Responsabile Operating Governance dell’IT di Telecom Italia  Vendor Monitorng: contratti e monitoraggio performances dei fornitori esterni di Servizi Professionali, Hardware e Software  Monitoraggio Qualità: andamento dei KPI di qualità del servizio  Processi IT: razionalizzazione processi Consigliere di amministrazione di SSC, poi rinominata Telecom Italia Information Technology, l’outsourcer informatico di Telecom Italia TELECOM ITALIA S.p.a. ‐ Roma Assistente del CIO di Telecom Italia  Completamento del processo di societarizzazione del comparto informatico di Telecom Italia
BUSINESS PROCESS ADVISORY
Deliver more value
Aprile 2011‐ Ottobre 2011 Novembre 2009‐ Marzo 2011 Luglio 2008‐ Ottobre 2009 31 Marzo 2006 – Luglio 2008 Dicembre 2003 – 31 Marzo 2006 Gennaio 2001 ‐ Dicembre 2003 Business Process Advisory S.r.l.
Via Arenula 21 - 00186 Roma
Tel. +39 335 6993648
www.bpadvisory.com

Riorganizzazione dell’Azienda SSC poi ridenominata Telecom Italia Information Technology, che è l’outsourcer informatico di Telecom Italia: - 3500 persone interne, oltre 4000 esterne - oltre 1000 applicazioni gestite - oltre 20.000Tbyte storage online - 7 Data Center - oltre 14.000 server gestiti per Telecom e oltre 11.000 per il mercato esterno TELECOM ITALIA S.p.a. ‐ Roma Assistente del CEO di Telecom Italia nel suo ruolo di capo dell’Information Technology a.i. Presidente di SSC, l’outsourcer informatico di Telecom Italia TELECOM ITALIA S.p.a. ‐ Roma Responsabile Organizzazione  Riorganizzazione del comparto informatico di Telecom Italia S.p.A: scorporo ramo di azienda, societarizzazione e razionalizzazione delle attività  Razionalizzazione dei processi trasversali di Telecom Italia Management consulting ‐ free lance:  Strategia  Organizzazione e processi di business  Sistemi informativi  Controllo di gestione FERROVIE DELLO STATO – Roma Manager ‐ Razionalizzazione dei costi del Gruppo Ferrovie Supporto al Program management di circa 120 iniziative di razionalizzazione con un saving complessivo di circa 150 M.ni€; Energy saving/management:  piano di riduzione dei costi di riscaldamento degli impianti industriali (‐45/‐50% di saving per effetto di razionalizzazioni, modifiche operative, diversificazione combustibili);  studio del potenziale sfruttamento di impianti fotovoltaici.  Analisi potenziali razionalizzazioni dei costi per l’acqua potabile e per l’acqua ad uso industriale Razionalizzazione di costi logistici nelle strutture per la formazione del personale del Gruppo FERROVIE DELLO STATO / Telesistemi Ferroviari (TSF) – Roma Presidente TSF – la cui maggioranza è stata ceduta da Ferrovie dello Stato a Finsiel nel 1997‐ è l’ IT outsourcer di Ferrovie dello Stato: oltre 700 dipendenti, Mainframe OS390, oltre ad un ulteriore Mainframe dedicato al sistema di prenotazioni di Trenitalia, 1000 Server e 35 Tbytes di memoria, oltre 1000 routers, e oltre 150 Applicazioni informatiche FERROVIE DELLO STATO – Roma Direttore Information & Communication Technology Ferrovie dello stato è l’azienda ferroviaria dello stato italiano con 100.000 dipendenti e 16,000 km linea ferroviaria. Responsabile delle strategie di Information & Communication Technology, ha negoziato il contratto di outsourcing IT riducendo i costi di oltre 17 milioni € l’anno. Responsabile per lo sfruttamento degli asset strategici (tangibili e intangibili), BUSINESS PROCESS ADVISORY
Deliver more value
Aprile 2000‐ Dicembre 2000 Marzo 1990 ‐ Marzo 2000 attraverso iniziative internet/e‐commerce basate sul business ferroviario.
FERROVIE DELLO STATO / Basictel – Roma Basictel è la società per le telecomunicazioni che è stata venduta da Ferrovie dello Stato a Albacom (società di telecomunicazioni dedicata alle aziende) alla fine del 2000, un affare del valore di oltre 300 milioni €, inclusi i ricavi futuri per i diritti di passaggio. Responsabile dell’avviamento di Basictel, compreso il progetto del backbone (la rete geografica), la scelta della tecnologia per la fibra ottica (standard ITU G655 vs. G652), la valutazione delle modalità di accesso alla rete, lo sviluppo del modello di business, il disegno della struttura organizzativa. BAIN, CUNEO E ASSOCIATI – Milano, Roma Associate Partner Responsabile di progetti con impatto significativo sui risultati economico finanziari di grandi aziende del settore utilities e tecnologie avanzate. Ha gestito team di progetto e ha fornito un contributo alla crescita di Bain nel settore guadagnandosi la stima e la fiducia degli alti dirigenti delle imprese, grazie a risultati concreti ottenuti nei vari progetti, che comprendono i seguenti:: 
Business Process Advisory S.r.l.
Via Arenula 21 - 00186 Roma
Tel. +39 335 6993648
www.bpadvisory.com
TELECOM ITALIA ‐ Manager del team che ha assistito l’azienda in : 
Ristrutturazione della divisione rete: ridefinizione delle strutture centrali e territoriali, integrazione delle organizzazioni per la rete di tutte le divisioni dell’azienda (circa 40.000 dipendenti), definizione dei potenziali benefici derivanti dall’integrazione e dalla razionalizzazione (potenziale di riduzione di 6.500 dipendenti) 
Pianificazione e budget della divisione Information techonology: elaborazione e applicazione di un metodo originale di allocazione del capitale ai progetti di information tecnology basato sul valore. Questo metodo garantisce che i risultati previsti per i progetti IT siano in linea con le priorità strategiche aziendali (metodo descritto nell’allegato del libro “Il CEO digitale” – Franco Angeli Milano 2006). Elaborazione di un piano IT coerente tra le componenti di sviluppo software, gestione delle infrastrutture, gestione delle applicazioni, gestione dei dati e gestione della rete. Elaborazione del budget IT. Valutazione dell’impatto economico e finanziario del piano di outsourcing. 
Strategia del canale commerciale: benchmarking internazionale sul customer care (SBC, US WEST, etc.), sviluppo di una strategia per incrementare le performance del canale commerciale telefonico per mezzo del benchmarking interno basato su indici revenue‐to‐expenses (ammontare di ricavi generati per ogni € di spesa del canale commerciale), sviluppo di tecniche di proactive‐selling (stimolazione all’acquisto di servizi telefonici supplementari in base al profilo del cliente), centralizzazione virtuale delle attività dei call center, training on the job degli operatori telefonici effettuato dagli operatori più abili, allineamento della turistica degli operatori telefonici alla curva oraria delle chiamate ai centri. 
Strategia per l’assistenza tecnica dei clienti residenziali: benchmarking BUSINESS PROCESS ADVISORY
Deliver more value
interno per l’incremento delle performance operative, identificazione e diffusione delle best practice operative, identificazione delle razionalizzazioni (identificati 1.700 dipendenti in eccesso in circa 500 centri di lavoro che all’epoca impiegavano circa 23.000 dipendenti) ottenute mediante l’applicazione delle best practices, concordate con ognuno dei responsabili dei centri di lavoro, dei supervisori provinciali, dei direttori regionali e dei responsabili centrali; due anni dopo sviluppo di un modello di clustering e di confronto delle performances per identificare ulteriori razionalizzazioni (identificati ulteriori 2000 dipendenti in eccesso); creazione di un nuovo modello per l’allocazione degli investimenti nella rete di accesso con un budget del valore di circa 500 milioni €, basato sul raggiungimento di un determinato livello di servizio. 

Marzo 1983 ‐ Feb 1990 ITALTEL: Manager del team che ha assistito l’azienda in un significativo turn‐around, basato sulla ridefinizione della strategia dell’azienda, compresa la scelta di un partner industriale (Cisco), la completa riorganizzazione e la razionalizzazione dei costi. ENEL: Manager del team che ha assistito l’azienda in: 
Riorganizzazione della struttura centrale e territoriale, che al tempo impiegava oltre 120.000 dipendenti, e identificazione di potenziali di razionalizzazione significativi. 
Scorporo del ramo di azienda dedicato all’illuminazione stradale. 
Strategia e‐commerce per la SEI‐Società Elettro Immobiliare (Real Estate) 
AGIP PETROLI: ridefinizione della strategia della rete commerciale di distribuzione del carburante (segmentazione, piano delle vendite ridisegno del layout delle stazioni di servizio ecc.) e re‐engineering della distribuzione del carburante dai depositi alle stazioni di servizio. 
TELESPAZIO: ha assistito l’azienda nello sviluppo del business di acquisizione e elaborazione delle immagini da satellite. 
CONFCOMMERCIO: ridefinizione della strategia associativa (oltre 700.000 commercianti associati), definizione della strategia internet/e‐commerce. 
ANSALDO: riorganizzazione del gruppo e valutazione dell’opportunità di quotazione della divisione industriale. ANDERSEN CONSULTING – Roma
Senior manager Manager responsabile di progetti di automazione di processi di importanti società di produzione e di servizi, incluse:  SIV‐Società Italiana Vetro – MRP  RIVA‐Calzoni– MRP  BANCA NAZIONALE DEL LAVORO. – segnalazioni alla BdI  GEPI – CoGe
Business Process Advisory S.r.l.
Via Arenula 21 - 00186 Roma
Tel. +39 335 6993648
www.bpadvisory.com
BUSINESS PROCESS ADVISORY
Deliver more value
STUDI Università di Roma – Italia Laurea in Ingegneria elettronica 110 cum laude SDA Bocconi – Milano (Italia) – Corporate finance per executives DOCENZE e CONVEGNI LINGUE PUBBLICAZIONI ASSOCIAZIONI Docente in “4° Master in Comunicazione e nuove tecnologie ‐ Politecnico di Milano & IL SOLE 24 ORE” Chairman in: - CEO‐CIO digital Summit – Milano 14 dicembre 2005 - CIO leadership summit ‐ Milano 12 luglio 2006 Italiano madre lingua, ottimo inglese
“Il CEO digitale” – Franco Angeli Milano 2006 – ISBN 88‐464‐7297‐7 Dizionario dell’economia Digitale ‐ Edizioni IL SOLE 24 ORE S.p.a. ISBN 88‐8363‐
079‐3 Presidente del Roma Rotary Club (2008‐2009). DATI PERSONALI Nazionalità: Italiana; data di nascita 1.1.1956; Famiglia: sposato, tre figlie; tempo libero: viaggi, musica Riferimenti Cell.:335‐6993648
Mail: [email protected] Business Process Advisory S.r.l.
Via Arenula 21 - 00186 Roma
Tel. +39 335 6993648
www.bpadvisory.com
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
260 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content