close

Enter

Log in using OpenID

Brochure c.a.f. in Assistenza al Paziente Geriatrico

embedDownload
Ammissione
Modalità di iscrizione
Possono partecipare al Corso di Alta Formazione i
possessori di:
La presentazione della domanda è subordinata alla
registrazione nel sistema informatico Infostud e al
rilascio della matricola di Sapienza Università di Roma.
 Laurea di primo livello in Infermieristica
(classe 1 - SNT/1)
 Altre tipologie di titoli abilitanti all’esercizio della
professione di Infermiere, purché in possesso della maturità quinquennale, previa verifica dell’equipollenza del percorso formativo effettuata dal Consiglio Didattico Scientifico.
Borse di studio INPS
Nelle precedenti edizioni del Corso, l’INPS Gestionedipendenti pubblici ha messo a disposizione 20 borse di studio riservate a infermieri dipendenti pubblici.
Il Corso sarà attivato solo al raggiungimento di 15
corsisti, fino ad un massimo di 20 iscritti.
Nel bando, pubblicato sul portale Sapienza —
www.uniroma1.it — saranno indicate le modalità di
iscrizione la documentazione da consegnare.
Costo del Corso
€ 2.200
N.B. L’importo non è sostenuto se si è Titolare
di borsa di studio
Corso di Alta Formazione in
“Assistenza al Paziente
Geriatrico”
a. a. 2014 - 2015
Codice di iscrizione 25815
Corso INPS Certificated
Bando del Corso
Organizzazione
http://www.uniroma1.it/didattica/corsiformazione/
assistenza-al-paziente-geriatrico-25815-0
Direttore
Prof. P. Falaschi
Tel. 06.33775464;
Email: [email protected]
Sede delle lezioni
Docente di riferimento
A.O.U. Sant’Andrea, Via di Grottarossa 1035 Roma
Dott.ssa Igina Breccia
[email protected]
Segreteria Didattica del Corso di Alta Formazione
Dott. Stefano Eleuteri - Dott.ssa Maria Chiara Cappuccio
Tel. 06.33775464— 4780; Fax 0633775401
Direttore Prof. Paolo Falaschi
Corso di Alta Formazione in “Assistenza al Paziente Geriatrico”
Corso di aggiornamento professionale INPDAP CERTIFICATED
Articolazione del Corso:
Finalità
Il corso di Alta Formazione è un corso teorico-pratico di
ai bisogni di salute dell’anziano nel contesto ospedaliero,
Le lezioni inizieranno nel mese di maggio 2015 e si con-
formazione ed aggiornamento rivolto alle professionalità
familiare e della comunità e, dall’altra, soddisfare il bisogno
cluderanno nel mese di dicembre 2015:
infermieristiche che operano stabilmente nei contesti di
di aggiornamento e di più elevata qualificazione per quegli
cura all’anziano e a quegli infermieri che, sia pure in modo
infermieri che lavorano stabilmente in ambito geriatrico.
sivo, delle quali almeno 64 dedicate all’attività di didattica
non continuativo, si trovano a gestire pazienti anziani
frontale.
“fragili” nei diversi setting.
Il corso propone un percorso formativo mirato all’acquisi-
zione di conoscenze e competenze specialistiche nuove
ed approfondite, orientato al potenziamento delle competenze di ruolo e allo sviluppo della professionalità.
Infatti i bisogni continuano a crescere e cambiare e un
numero sempre maggiore di infermieri, pur operando in
settori di non abituale cura degli anziani, “deve” necessariamente occuparsi di cronicità e fragilità. L’assistenza a
questi “nuovi malati” - anziani bisognosi di cure e di atten-
zioni importanti, con problemi multipli, talora instabili, ad
elevata complessità, con polipatologia, non autosufficienti,
con disabilità più o meno evidenti-richiede ai professionisti
impegnati sempre maggiori livelli di conoscenza ed abilità.
Si avverte così la necessità del trasferimento culturale delle procedure geriatriche e l’urgenza di diffondere i principi
dell’assistenza geriatrica anche in quei luoghi non specificamente geriatrici, che ugualmente curano un numero
elevato di anziani e dove troviamo ancora oggi un insoddisfacente livello di cura. Il corso intende quindi perseguire
questa duplice finalità di sviluppare nelle professionalità
infermieristiche le necessarie competenze per garantire
un’assistenza globale, integrata e continuativa rispondente
L’attività formativa è pari a 200 ore di impegno comples-
Attività Didattica
La frequenza del 75% alle attività previste dal Corso di
Alta Formazione dà diritto all’attestato di frequenza e
Modulo I
Il concetto di fragilità nell’anziano
permette l’eventuale riconoscimento di crediti formativi
Modulo II
Le grandi sindromi geriatriche
un percorso di Master, purché coerente con i contenuti
Modulo III
L’assistenza al paziente geriatrico
nei diversi settingdi cura
Modulo IV
Le emergenze geriatriche
Modulo V
Aspetti psico-sociali ed implicazioni etiche
nell’assistenza al paziente geriatrico
Modulo VI
La valutazione multidimensionale
Modulo VII
La struttura organizzativa nella rete
dei servizi all’anziano
Modulo VIII
La qualità e la sicurezza delle cure all’anziano
universitari, fino ad un massimo di 8 CFU, all’interno di
del corso stesso.
Per i singoli moduli è in corso l’Accreditamento ECM.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
2
File Size
461 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content