close

Enter

Log in using OpenID

cosmari bilancio preventivo 2014

embedDownload
COSMARI
BILANCIO PREVENTIVO 2014
 Conto Economico
 Relazione Ricavi e Costi della Produzione
 Tabella numerica del personale
 Rendiconto finanziario Fonti/Impieghi
 Relazione Fonti Impieghi
 Relazione della Direzione Aziendale
 Relazione del Consiglio di Amministrazione
 Relazione del Collegio dei Revisori
COSMARI – TOLENTINO
CONTO ECONOMICO
Preventivo 2014
1
Preventivo 2013
Consuntivo 2013 Preventivo 2014 S costam. Assoluto Scostam. %
A. VALORE DELLA PRODUZIONE
1.Ricavi
a) Corrispettivi delle vendite e delle prestazioni:
a1) Smaltim. RSU e tratt. materiali compostabili presso
impianti e discariche di appoggio
a2) Servizio spazzamento - igiene ur bana
a3) Raccolta differenziata-Raccolta frazione organica e
verde
a4) Servizio Raccolra tradizionale
a5) Servizio Raccolra RSU porta a porta
a6) Vendita materiali recupero racc.diff.
a7) Vendita materiali recupero impianto
a8) Corrispettivo CONAI raccolta differenziata
30.109.493
30.423.156
39.122.694,56
8.699.538,56
28,60
12.026.155
650.085
10.886.016
645.625
12.903.189,08
2.102.087,96
2.017.173,08
1.456.462,96
18,53
225,59
2.370.157
11.678.685
1.105.302
70.000
2.209.109
3.030.325
12.006.583
1.095.698
113.162
2.645.747
4.240.350,65
179.231,47
16.148.545,65
926.101,91 144.914,78
2.478.273,06 -
1.210.025,65
179.231,47
4.141.962,65
169.596,09
31.752,78
167.473,94
39,93
100,00
34,50
-15,48
28,06
-6,33
b) Corrispettivi da copertura di costi sociali
2. Variazioni delle rimanenze di prodotti
25.000
-
25.000,00
25.000
100,00
3. Variazioni dei lavori in corso su ordinazione
4. Incrementi di immobilizzazioni per lavori interni
5. Altri ricavi e proventi
a) Riparto quote per spese funzione e compartecip.ne
spese smal.to
b) Contributi enti diversi
c) Altri contributi e proventi diversi
d) Plusvalenze da vendita immobilizzazioni
e) Contributo per indennità chiusura inceneritore
TOTALE VALORE PRODUZIONE
2.389.447
2.624.488
1.315.327,88 -
1.309.160,12
-49,88
610.000
416.301
163.146
1.200.000
32.523.940
610.000
373.147
438.231
3.110
1.200.000
33.047.644
427.000,53
801.756,15
86.571,20
40.463.022,44
610.000,00
53.853,53
363.525,15
83.461,20
1.200.000,00
7.415.378,44
-100,00
14,43
82,95
2683,64
-100,00
22,44
6. Per materie prime, sussidiarie di consumo e merci
6.1 Acquisto materie prime,suss.,consumo
6.2 Acquisto materiali ricambi ed apparecchi
6.3 Acquisto combustibili,carburanti,lubrificanti
3.772.200
1.864.700
744.500
1.163.000
4.163.561
2.434.752
600.233
1.128.576
5.076.076,81
3.046.000,00
520.150,00 1.509.926,81
912.515,81
611.248,00
80.083,00
381.350,81
21,92
25,11
-13,34
33,79
7. Per servizi
7.1 Spese lavori manutenzione e riparazione
7.2 Spese per prestazioni professionali - Lav.interinale
7.3 Spese per pubblicita',promozione,sviluppo
7.4 Spese vigilanza, pulizia e simili
7.5 Spese per utenze
7.6 Spese per trasporti
7.7 Servizi per il personale
7.8 Assicurazioni
7.9 Servizi div.smaltimento e recupero
7.10 Altri servizi
7.11 Appalti servizi industriali
20.042.438
1.012.100
801.000
155.000
93.500
1.188.421
13.500
41.900
230.000
5.705.717
101.200
10.700.100
20.081.132
997.348
704.497
182.791
95.607
1.038.538
8.749
36.522
283.488
5.552.907
398.218
10.782.467
1.365.001,04
18.652,00
148.497,00
13.291,00
9.393,00
68.962,00
249,00
10.022,00
211.512,00
1.080.607,00
389.482,00
1.919.666,04
6,80
1,87
-21,08
-7,27
9,82
6,64
-2,85
-27,44
74,61
-19,46
97,81
17,80
B. COS TI DELLA PRODUZIONE
2
21.446.133,04
1.016.000,00
556.000,00
169.500,00
105.000,00
1.107.500,00
8.500,00
26.500,00
495.000,00
4.472.300,00
787.700,00
12.702.133,04
-
-
8. Per godimento di beni di terzi
Noleggio veicoli
Affitto locali e simili
9. Per personale
a) Salari e stipendi
b) Oneri Sociali
c) Trattamento di fine rapporto
d) Trattamento di quiescenza e simili
e) Altri costi
10. Ammortamenti e svalutazioni
a) Amm.to immobilizzazioni immateriali
b) Amm.to immobilizzazioni materiali
c) Altre svalutazioni delle immobilizzazioni
d) Acc.to a fondo svalutaz. crediti
11. Variazioni delle rimanenze di materie prime
sussidiarie e di consumo
Preventivo 2013
35.000
Consuntivo 2013 Preventivo 2014 S costam. Assoluto Scostam. %
59.329
513.141,00
453.812,00
764,91
44.329
328.141,00
283.812,00
640,24
15.000
185.000,00
170.000,00
1133,33
5.341.646
7.370.109,10
2.028.463,10
37,97
3.805.546
5.123.152,75
1.317.606,75
34,62
1.267.428
1.907.893,11
640.465,11
50,53
260.651
335.563,24
74.912,24
28,74
5.196.541
3.656.000
1.282.624
257.917
8.021
2.127.072
226.490
1.900.582
25.000
-
3.500,00 -
4.521,00
-56,36
1.833.413
242.226
1.591.187
3.450.411,02
1.108.641,39
2.341.769,63
1.616.998,02
866.415,39
750.582,63
88,20
357,69
47,17
4.495
25.000,00
29.495,00
-656,17
-
579.272,96
579.272,96
100,00
1.282.517,47
386.629,65
163.000,00
61.427,91 671.459,91
-
427.336,47
29.103,65
114.520,00
7.725,09
298.979,91
7.542,00
49,97
8,14
236,22
-11,17
80,27
-100,00
12. Accantonamento per rischi
13. Altri accantonamenti
Accantonamento f/do post-mortem discarica
14. Oneri diversi di gestione
a) Imposte Indirette
b) Tasse e canoni di concessione
c) Spese generali
d) Equo indennizzo
e) M inusvalenze da alienazioni di Imm.ni
TOTALE COS TI DELLA PRODUZIONE
DIFFERENZA TRA VALORE E COS TI DELLA
PRODUZIONE
(A - B)
830.189
357.757
51.900
48.050
372.482
-
855.181
357.526
48.480
69.153
372.480
7.542
32.028.440
32.329.767
39.742.661,40
7.412.894,40
22,93
495.500
717.877
720.361,04
2.484,04
0,35
40.000
168.186
-
-
168.186,00
-100,00
148.149
20.037
-
-
148.149,00
20.037,00
-100,00
-100,00
C. PROVENTI E ONERI FINANZIARI
15. Proventi da partecipazioni
a) in Imprese controllate
b) in Imprese collegate
c) in altre Imprese
16. Altri proventi finanziari
a) da crediti iscritti nelle immobilizzazioni verso:
1) Imprese controllate
2) Imprese collegate
3) Enti Pubblici di riferimento
4) Altri
b) da Titoli iscritti nelle Immobilizzazioni, che non
cost.Partecip.
c) da Titoli iscritti nell'attivo circolante, che non
cost.Partecip.
d) Proventi diversi dai precedenti
1) Imprese controllate
2) Imprese collegate
3) Enti pubblici di riferimento
4) Altri
40.000
-
3
17. Interessi e altri oneri finanziari verso:
a) Imprese controllate
b) Imprese collegate
c) Enti Pubblici di riferimento
d) Altri
TOTALE PROVENTI E ONERI FINANZIARI
(15 + 16 - 17)
Preventivo 2013
495.500
Consuntivo 2013 Preventivo 2014 S costam. Assoluto Scostam. %
701.896,00
683.500,00
-18.396
-2,62
79.517
495.500
-455.500
-
622.379
683.500,00
61.121
9,82
533.710 -
683.500,00
-149.790
28,07
D.RETTIFICHE DI VALORE DI ATTIVITA'
FINANZIARIE
18. Rivalutazioni:
a) di Partecipazioni
b) di Immobilizzazioni finanziarie che non
cost.Partecip.
c) di Titoli iscritti nell'Attivo circolante che non
cost.Partecip.
d) altre
19. S valutazioni:
a) di Partecipazioni
b) di Immobilizzazioni finanziarie che non costituiscono
Partecipazioni
c) di Titoli iscritti nell'Attivo circolante che non
costituiscono Partec.ni
d) altre
TOTALE DELLE RETTIFICHE
(18 - 19)
E. PROVENTI E ONERI S TRAORDINARI
20. Proventi straordinari
a) Plusvalenze da alienazioni di immobilizzazioni
b) Sopravvenienze attive/Insussistenze Passive
c) Quota annua di Contributi in conto Capitale
d) altri
-
230.583
273.138,96
42.556
18,46
-
230.583
273.138,96
42.556
18,46
21. Oneri straordinari
a) M inusvalenze da alienazioni di Immobilizzazioni
b) Sopravvenienze passive/Insussistenze attive
c) altri
-
159.785
100.000,00
-59.785
-37,42
159.789
4
100.000,00
-
-59.789
4
-37,42
-100,00
-
70.798
173.138,96
102.341
144,55
RIS ULTATO PRIMA DELLE IMPOS TE
(A - B + C+ D+ E)
40.000
254.965
210.000,00
-44.965
-17,64
22. Imposte sul reddito dell'esercizio
-40.000
242.880 -
210.000,00
32.880
-13,54
12.085 -
0
-12.085
-100,00
-
TOTALE PROVENTI E ONERI S TRAORDINARI
(20 - 21)
25. Utile (perdita) dell'esercizio
-
-
-
4
Premessa
La presente relazione ha lo scopo di illustrare dettagliatamente i costi ed i ricavi della produzione di
esercizio.
Le tariffe di raccolta e smaltimento sono invariate fino al 28/02/2014, mentre, dal 01/03/2014 sono state
applicate le tariffe ATA.
VALORE DELLA PRODUZIONE
40.463.022,44
1. R I C A V I
A) Corrispettivi delle vendite e delle prestazioni
39.122.694,56
a1) IMPIANTI :
12.903.189,08
IMPIANTO SMALTIMENTO-DISCARICA
- RSU da trattare in impianto
- RSU da trattare in impianto
- RSU da trattare in impianto GEN.-FEB.CINGOLI
- RSU da trattare in impianto (conferiti dai Comuni con meno di 1.600 ab.)
- RSU da trattare in impianto (conferiti dai Comuni con meno di 1.600 ab.)
- RSU - Pulizia spiagge discarica
- RSU - Pulizia spiagge discarica
- Spazzatura discarica
- Spazzatura discarica
- Smaltimento Poltrona Frau
- Smaltimento ATO 2 Ancona
- Smaltimento ATO 2 Ancona anchea costo
- Smaltimenti diversi Provincia Macerata
- Altri smaltimenti diversi
- Smaltimento particolare Civitanova Marche (Civita)
IMPIANTO COMPOSTAGGIO
- Verde Comuni soci
- Verde Comuni soci
- Org.grandi utenze-domiciliare Comuni soci
- Org.grandi utenze-domiciliare Comuni soci
- Verde privati
- Organico privati
- Smaltimento particolare Civitanova Marche (Civita)
€
€
€
€
€
€
€
€
€
171,00
174,40
218,80
149,10
151,50
90,00
91,50
110,00
111,50
t
t
t
t
t
t
t
t
t
5.566,53
30.386,50
250,45
549,40
4.116,95
177,40
734,00
649,04
3.804,24
€
36,00
t
10.527,54
€
€
€
€
€
€
30,00
31,50
47,00
44,00
51,00
65,00
t
t
t
t
t
t
944,04
8.847,23
6.045,91
39.845,84
60,68
445,89
€
951.876,63
€
5.299.405,60
€
54.798,46
€
81.915,54
€
623.717,93
€
15.966,00
€
67.161,00
€
71.394,40
€
424.172,76
€
31.700,04
€
378.991,44
€
914.924,15
€
2.687,52
€
1.094,10
€
1.327,56
===============
€
28.321,20
€
281.837,86
€
284.157,77
€
1.753.216,96
€
3.094,68
€
28.982,85
€
480,00
===============
IMPIANTO SELEZIONE RAC.DIFF.TA E TRATTAMENTO ING.TI
- Stocc. smalt. ingombranti
- Stocc. smalt. ingombranti
- Smaltimento da raccolte differenziate Loreto
€
€
145,00
148,00
t
t
587,09
3.871,05
€
€
€
85.128,05
572.915,40
18.278,03
- Carta extra COMIECO quota pressatura
€
31,75
t
11.446,85
€
363.437,49
- Cartoni extra COMIECO quota pressatura
€
31,75
t
1.691,56
€
53.707,03
- COMIECO - Cartoni quota pressatura
€
31,75
t
5.245,50
€
166.544,63
- COMIECO - Cartoni quota pressatura
€
31,45
t
410,12
€
12.898,27
- COMIECO - Carta quota pressatura
€
22,77
t
1.374,11
€
31.288,48
- Plastica venduta (quota pressatura)
- Corrispettivi plastica CO.RE.PLA (quota pressatura)
- Corrispettivi CO.RE.PLA - film (quota pressatura)
€
€
€
37,22
37,22
37,22
t
t
t
886,65
6.970,32
143,23
€
33.001,11
€
259.435,16
€
5.330,98
===============
5
a2) SERVIZIO SPAZZAMENTO IGIENE URBANA
2.102.087,96
Il servizio di spazzamento per l’anno 2014 sarà gestito integralmente dalla società SINTEGRA spa nei seguenti
Comuni: Apiro, Appignano, Camerino, Loro Piceno, Macerata, Mogliano, Montecassiano, Morrovalle Pioraco,
Poggio San Vicino, San Ginesio e Urbisaglia.
a3) RACCOLTA DIFFERENZIATA:
4.240.350,65
RACCOLTA FRAZIONE ORGANICA
- Verde
- Verde Loreto
- Verde raccolta domiciliare
€
€
- Raccolta frazione organica (Parte fissa)
- Raccolta frazione organica (Parte Variabile)
- Raccolta frazione organica
- Raccolta frazione organica fatturazione a canone fisso comune di Macerata
- Raccolta particolare Civitanova Marche (Civita)
RACCOLTE CENTRI DI RACCOLTA E CARTONI
- Raccolta pile, medicinali, carta, vetro, lattine, plastica
- Raccolta comune di Macerata ante porta a porta
- Raccolta prossimità comune di Macerata
- Ingombranti a domicilio
- Trasporto RSU da RD
- Smaltimento legnosi
- Smaltimento legnosi
- Smaltimento pneumatici
- Smaltimento pneumatici
- Ritiri da cassoni (N. viaggi):
Ingombranti
Ingombranti
Spazzatura
Spazzatura
Legnosi
Legnosi
Pneumatici
Pneumatici
Altri ritiri diversi
Altri ritiri diversi
Cimiteriali ed altri ritiri diversi
- Raccolta particolare Civitanova Marche (Civita)
56,60
51,00
t
t
8.888,95
207,96
€
22,40
t
5.010,20
€
44,00
t
35.793,68
(quota /ab.)
€
31,00
t
4.980,02
€
€
€
€
23,24
23,60
129,00
131,00
t
t
t
t
455,30
3.407,83
8,00
82,44
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
165,00
167,50
165,00
167,50
165,00
167,50
165,00
167,50
165,00
167,50
n.
n.
n.
n.
n.
n.
n.
n.
n.
n.
150
1.021
63
294
86
651
2
19
39
398
€
€
€
€
€
€
€
€
503.114,57
10.605,96
945,00
112.228,48
93.035,28
1.574.921,92
219.000,00
100,00
€
€
€
€
€
€
€
€
€
527.267,15
431.395,54
154.380,59
8.587,95
39.627,01
10.581,17
80.424,79
1.032,00
10.799,64
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
24.750,00
171.017,50
10.395,00
49.245,00
14.190,00
109.042,50
330,00
3.182,50
6.435,00
66.665,00
5.223,90
1.827,20
================
a4 ) Servizio Raccolta Tradizionale
179.231,47
Il servizio di raccolta RSU con il sistema tradizionale è svolto dalla società Sintegra spa soltanto in
pochi Comuni (C.S.Angelo, Poggio S.Vicino, Sefro, Serravalle di C., Ussita, Visso fino al 31/03/2014),
a seguito dell’attivazione in maniera ormai quasi integrale su tutto il territorio del servizio di raccolta
porta a porta.
6
a5 ) Servizio raccolta RSU porta a porta
16.148.545,65
€ 117.437,58
€ 184.626,62
€
78.532,66
€
92.186,05
€ 403.062,54
€
28.791,81
€ 247.458,61
€ 2.461.541,66
€
7.188,75
€ 591.522,90
€
86.927,01
€
2.834,97
€
84.373,89
€
42.128,52
€
48.942,00
€ 123.579,38
€ 465.284,78
€ 343.848,37
€ 172.887,68
€
20.023,33
€ 270.185,33
€
43.473,08
€ 167.546,45
€ 176.739,93
€ 493.792,90
€
65.211,62
€
81.582,16
€
8.201,28
€
79.087,64
€
71.826,99
€ 854.043,95
€ 740.315,77
€ 947.850,21
€
56.237,06
€ 170.378,20
€ 573.570,46
€
75.472,12
€ 207.457,25
€
70.101,77
€ 909.503,52
€ 466.188,88
€ 139.339,40
€
81.823,09
€ 2.041.616,60
€ 237.076,84
€ 297.454,09
€
84.832,35
€ 378.732,76
Apiro
Appignano
Belforte del C.
Caldarola
Camerino
Camporotondo di F.
Castelraimondo
Civitanova Marche
Colmurano
Corridonia
Esanatoglia
Fiordimonte
Fiuminata
Gagliole
Gualdo
Loro Piceno
Matelica
M.S.Giusto
Mogliano
Montecavallo
Montecosaro
M.S.Martino
Montefano
Montelupone
Morrovalle
P.S.Giovanni
Petriolo
Pievebovigliana
Pivetorina
Pioraco
Porto Recanati
Potenza Picena
Recanati
Ripe San Ginesio
San Ginesio
San Severino
S.Angelo in P.
Sarnano
Serrapetrona
Tolentino
Treia
Urbisaglia
Visso
Macerata
Pollenza
Montecassiano
Cingoli gen.-mar
Cingoli apr-dic
7
€
€
€
€
-€
-€
-€
-€
Sacchetti microchip
Trasporti da Sfercia Comune di Fiordimonte
Trasporti da Sfercia Comune di Pievebovigliana
GESTIONE CENTRI RACC.COMUNALI
PLASTICA
VETRO
CARTONI
CARTA
900.000,00
320,39
1.612,26
506.060,81
344.821,50
45.441,00
200.991,00
61.015,12
a6 ) Vendita materiali di recupero raccolta differenziata
Materiali
- Ferro e alluminio
- Plastica e plastica da ingombranti al netto quota pressatura
- Batterie
- Carta extra comieco
- Cartoni extra comieco
- Vendita contenitori
€
€
€
€
€
€
a7 ) Vendita prodotti e materiali di recupero impianto smaltimento
e compostaggio
926.101,91
286.234,80
44.601,89
27.245,64
464.731,60
98.824,93
4.463,05
144.914,78
a8) Corrispettivi CONAI servizio raccolta differenziata
2.478.273,06
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
CO.RE.PLA - Corrispettivo raccolta plastica
CO.RE.PLA - Corrispettivo raccolta plastica
CO.RE.PLA - Corrispettivo raccolta plastica - flusso B
CO.RE.PLA - Corrispettivo raccolta plastica - flusso B
CO.RE.VE - Corrispettivo raccolta vetro
CO.RE.VE - Corrispettivo raccolta vetro
COMIECO - Corrispettivo raccolta cartoni
COMIECO - Corrispettivo raccolta cartoni
COMIECO - Contributo fms
COMIECO - Contributo fms
COMIECO - Carta bacino ex smea
COMIECO - Carta bacino ex smea
COMIECO - Carta bacino Ancona
COMIECO - Carta bacino Ancona
COMIECO - Carta bacino Ancona
RILEGNO - Corrispettivi raccolta legnosi
RILEGNO - Corrispettivi raccolta legnosi
RICREA - Corrispettivi barattolame in ferro
ITALMETALLI - Corrispettivi barattolame in ferro
COBAT - Corrispettivi accumulatori
Corrispettivi centri di raccolta RAEE
2.VARIAZIONI DELLE RIMANENZE
207,10
227,24
39,97
36,43
36,16
27,00
95,71
96,50
13,50
8,50
23,93
30,88
30,88
23,92
17,95
3,52
3,80
97,00
60,00
70,00
t
t
t
t
t
t
t
t
t
t
t
t
t
t
t
t
t
t
t
t
1.372,99
5.280,98
30,84
112,39
2.133,35
7.509,46
1.371,91
4.202,42
292,75
559,85
513,13
555,00
137,49
131,84
47,99
680,81
3.023,13
452,75
452,75
14,95
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
284.345,40
1.200.049,90
1.232,67
4.094,33
77.141,73
202.755,42
131.305,51
405.533,52
3.952,13
4.758,73
12.279,20
17.138,40
4.245,69
3.153,61
861,18
2.396,45
11.487,89
43.916,75
27.165,00
1.046,50
39.413,05
25.000,00
8
5. ALTRI RICAVI E PROVENTI
1.315.327,88
a) Contributo Enti diversi
427.000,53
Riguardano le quote annue dei seguenti contributi in conto capitale, imputate con i medesimi criteri delle
percentuali di ammortamento dei cespiti cui si riferiscono.
CONTRIBUTO
QUOTA AMM.TO
- Regione Marche per fabbricato spogliatoi
- Regione Marche per impianti specifici L. 626/94
- Regione Marche per fabbricato e impianti compost di qualita'
- Amm.ne Provinciale Del. 2791/2000
- Amm.ne Provinciale Del. 391/99
- Amm.ne Provinciale Del. 197/02
- Regione Marche Linea depurazione fumi DM 503/88
- Regione Marche Progetto Ambiente LSU - Stoccaggio
- Regione Marche L. 341/96 – Stoccaggio
- Amm.ne Provinciale LR 32/97 - ART. 4 - Stoccaggio
- Amm.ne Provinciale DGR 158/05 - RAEE
- Regione Marche DD 301/2009 - DGR 159/2012 Pot.imp.compostaggio
Contributi CIPE:
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
992,77
588,76
21.686,46
3.769,90
3.203,09
630,32
18.075,99
25.822,85
7.330,18
14.630,07
20.222,67
- Interventi raccolta differenziata
- Stazioni raccolta oli vegetali
- Opere di completamento controllo odori zona ricev.compost
- Regione Marche finanziamenti DOCUP OB. 2:
Installazione secondo carroponte
Impianto controllo odori
Installazione trituratore
Interventi linea CDR
Interventi fabbricati sigillattura capannoni
Realizzazione palazzine uffici 1^ -2^ stralcio
Opere di minimizzazione degli impatti ambientali
Opere di potenziamento linea energetica
Opere di potenziamento e sicurezza impianto
Opere di potenziamento impianto depurazione interno
Ripristino acque scarico Fiume Chienti
Realizzazione stazioni di trasferenza
- Regione Marche finanziamenti FAS 2007/2013
€
€
€
3.843,75
2.928,18
13.500,00
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
4.199,08
20.433,83
7.804,39
4.970,90
361,38
35.455,45
9.434,36
5.415,23
17.487,40
10.536,16
537,21
125.346,87
47.793,28
c) Altri contributi, proventi diversi e plusvalenze
888.327,34
€ 330.000,00
€
9.000,00
€ 130.000,00
€ 120.000,00
€
42.710,38
€
24.000,00
€
11.557,27
€
14.488,50
€ 120.000,00
€
47.793,28
============
============
- Ricomposizione ambientale discarica di Tolentino
- Ricomposizione ambientale discarica di S.Severino
- Centro del riuso di Tolentino
- Lavori isola Monte San Giusto
- Rimborso spese anticipate per conto di terzi
- Progetto IPA BWS codice 314 ALBANIA
- Altri proventi e rimborsi
- Rimborso infortunio INAIL
- Contributi DL 262/06
- Plusvalenze
9
COSTI DELLA PRODUZIONE
39.742.661,40
B. 6 MATERIE PRIME, SUSSIDIARIE DI CONSUMO E MERCI
6.1 Acquisto materie prime, sus.rie e di consumo
Acq. cancelleria e mat. di consumo uffici
Materiali di consumo raccolta differenziata
Additivi e reagenti chimici
Indumenti da lavoro personale
Materiali di consumo uffici, prodotti igienici
Ac.contenitori oli usati
Ac.materiali e att.re servizio PP
Beni omaggio
3.046.000,00
€
20.000,00
€ 2.770.000,00
€
4.000,00
€
24.000,00
€
8.000,00
€
5.000,00
€
75.000,00
€
140.000,00
============
6.2 Acquisto materiali, ricambi ed apparecchi
Acquisto materiali e ricambi automezzi raccolte
Acquisto materiali e ricambi impianti raccolta differenziata
Acquisto materiali e ricambi impianto smaltimento e discarica
Acquisto minuta attrezzatura centri di raccolta
Minuteria e ricambi uffici, autovetture, telefoni cellulari
6.3 Acquisto combustibili, carburanti,
Gasolio
- Oli Minerali – Grasso
lubrificanti
Carburanti autovetture aziendali
Carburanti automezzi raccolte
Altri combustibili, lubrificanti e scorte varie
520.150,00
€
107.000,00
€
298.000,00
€
106.000,00
€
1.000,00
€
8.150,00
============
1.509.926,81
€
98.926,81
€
3.000,00
€ 1.360.000,00
€
48.000,00
============
B. 7 PER SERVIZI
21.446.133,04
7.1 Spese lavori manutenzione e riparazione
Manutenzioni e riparazioni ordinarie autovetture e
apparecchiature uffici
Manut.ni e rip.ne automezzi trasporto scarti lavorazione
Manut.ni e rip.ne automezzi raccolte
Manutenzioni e riparaz. ordinarie att.re impianto smaltimento e
discarica
Manutenzioni e riparaz. ordinarie att.re impianti raccolta
differenziata
Manutenzioni parco giardino
1.016.000,00
€
19.000,00
€
26.000,00
€
375.000,00
€
450.000,00
€
145.000,00
€
1.000,00
============
7.2 Spese per prestazioni professionali
Spese peritali e consulenze tecniche
Spese per indagine epidemiologica
Spese consulenze amministrative
Spese legali e notarili
Spese per sopralluoghi e verifiche e serv.telematici
5.076.076,81
276.000,00
€
45.000,00
€
63.000,00
€
62.000,00
€
93.000,00
€
13.000,00
============
10
7.3 Spese per pubblicità, promozione, sviluppo
Inserzioni su giornali e riviste
Spese informazione attivita' Consorzio
Spese promozionali e sponsorizzazioni
169.500,00
€
12.000,00
€
150.000,00
€
7.500,00
============
7.4 Spese vigilanza pulizia e simili
Spese pulizie
Spese vigilanza e sorveglianza
Pulizia mezzi ed attrezzature
Disinfenzione e spurghi
105.000,00
€
24.000,00
€
36.000,00
€
20.000,00
€
25.000,00
============
7.5 Spese per utenze
Spese telefoniche
Spese telefonia mobile
Spese acqua
Spese energia elettrica
1.107.500,00
€
10.000,00
€
9.500,00
€
3.000,00
€ 1.085.000,00
============
7.6 Spese per trasporti
8.500,00
7.7 Servizi per il personale
Spese medico sanitarie
Spese sicurezza sul lavoro
26.500,00
€
1.500,00
€
25.000,00
============
7.8 Assicurazioni
Polizze Assicurative RCT e Incendio
Polizze Assicurative RCT Automezzi
Polizze Assicurative Infortuni
Polizze Assicurative RC Inquinamento
Polizze Assicurative RC Patriomniale
Polizze Fidejussorie
Polizze Assicurative RCT Autovetture
495.000,00
€
140.000,00
€
175.000,00
€
25.000,00
€
20.000,00
€
8.000,00
€
122.000,00
€
5.000,00
============
7.9 Servizi div. smaltimento e recupero
4.472.300,00
- Gestione impianti e discarica – smaltimento
MATERIALE
3.167.966,58
Costo totale
Annuo
718.524,30
856.553,94
34.195,20
6.642,45
208.953,71
45.504,58
179.611,20
507,87
38.010,60
914.924,15
4.538,58
160.000,00
===========
Produzione
t/anno
9.910,68
12.064,14
876,80
91,62
2.943,01
169,16
7.982,72
30,78
1.689,36
SOVVALLI discarica SAM srl Torre San Patrizio
SOVVALLI discarica FERMO ASITE Fermo
FOS discarica di Morrovalle
FOS discarica SAM srl Torre San Patrizio
FOS discarica FERMO ASITE Fermo
MATERASSI
SMALTIMENTO PERCOLATO IMPIANTO
SMALTIMENTO PERCOLATO DISCARICA CINGOLI
SMALTIMENTO PERCOLATO DISCARICA CINGOLI
ATO 2 - ANCONA (Costo e Ricavo)
ALTRI SMALTIMENTI DIVERSI
SPAZZATURA (prezzo variabile in base Ecotassa)
11
€/t
72,50
71,00
39,00
72,50
71,00
269,00
22,50
16,50
22,50
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
- Gestione impianti e discarica – trasporto
MATERIALE
Produzione
t/anno
9.866,52
10.926,74
25.256,33
876,80
91,62
2.426,05
9.155,00
7.862,72
532,11
1.632,88
1.659,06
9.398,69
SOVVALLI discarica SAM srl Torre San Patrizio
SOVVALLI discarica FERMO ASITE Fermo
SOVVALLI (Discarica Cingoli)
FOS discarica di Morrovalle
FOS discarica SAM srl Torre San Patrizio
FOS discarica FERMO ASITE Fermo
FOS (Discarica Cingoli)
TRASPORTO PERCOLATO IMPIANTO
TRASPORTO PERCOLATO IMPIANTO
TRASPORTO PERCOLATO DISCARICA CINGOLI
TRASPORTO COMPOST
TRASPORTO COMPOST
TRASPORTI E ALTRI SERVIZI SU CHIAMATA
ALTRI TRASPORTI DIVERSI
- Servizio raccolta differenziata – Recupero e smaltimento
MATERIALE
Produzione
t/anno
204,82
3.700,54
9,69
19,99
PNEUMATICI
LEGNOSI
LEGNOSI
MEDICINALI
SCARTI INFORMATICI
VERNICI
INERTI
€/t
11,900
13,600
13,600
11,477
11,900
13,600
13,600
14,80
51,00
18,00
7,00
10,00
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€/t
130,00
30,00
19,00
450,00
€
€
€
€
€
€
€
1.137.333,42
Costo totale
Annuo
117.411,55
148.603,66
343.486,09
10.063,03
1.090,28
32.994,28
124.508,00
116.368,26
27.137,61
29.391,84
11.613,42
93.986,90
80.000,00
678,50
'===========
167.000,00
Costo totale
Annuo
26.626,60
111.016,20
184,11
8.995,50
7.800,00
10.900,15
1.477,44
===========
7.10 Altri servizi
787.700,00
€
15.000,00
€
6.200,00
€
1.000,00
€
40.000,00
€
17.500,00
€
78.000,00
€
5.000,00
€
9.000,00
€
2.000,00
€
1.000,00
€
24.000,00
€
330.000,00
€
120.000,00
€
130.000,00
€
9.000,00
==============
Compensi componenti Collegio Revisori
Compensi contratti a progetto
Contributi Inps gestione separata
Assistenza EDP-mac.uff.(come contratto)
Indennita' chilom.e rimb. spese analitico dipendenti e amm.ri
Costi per servizi bancari e banco posta
Spese rappresentanza (servizi)
Spese pratiche automobilistiche
Spese autostradali e custodia autovetture
Spese registrazione e trascrizioni atti Assemblea Generale
Progetto IPA BWS codice 314 ALBANIA
Lavori ricomp.amb.le disc.TOLENTINO
Lavori CDR MONTE SAN GIUSTO
Lavori Centro del riuso Comune Tolentino
Lavori ricomp.amb.le disc. SAN SEVERINO
12
7.11 Appalti servizi industriali
Servizio raccolta tradizionale e spazzamento
Servizi raccolta porta a porta
12.702.133,04
€
€
2.263.912,11
10.438.220,93
===========
€
€
255.000,00
25.000,00
============
7.12 Somministrazione lavoro
Spese lavoro in affitto
Margine su spese per lavoro in affitto
280.000,00
B. 8 GODIMENTO BENI DI TERZI
Affitto locali e simili
Noleggio veicoli ed leasing
Noleggio fleetmanagement trasporto priv.
513.141,00
€
185.000,00
€
316.141,00
€
12.000,00
=============
B. 9 SPESE PER IL PERSONALE
7.370.109,10
Il totale sopra riportato rappresenta in costo per tutto il personale dipendente dettagliatamente
riportato per qualifiche e per livelli nella tabella numerica del personale che è parte integrante della
presente proposta di bilancio. E’, inoltre, compreso il costo per il personale distaccato e per
l’eventuale erogazione del premio di risultato.
B. 10 AMMORTAMENTI E SVALUTAZONI
AMMORTAMENTI IMM. IMMATERIALI:
Ammortamento oneri pluriennali discarica
Amm.to oneri pluriennali beni di terzi
Ammortamento software
Ammortamento manut.ni straordinarie
Ammort.to avviamento
AMMORTAMENTI IMM. MATERIALI:
Ammortamento fabbricati
Ammortamento costruzioni leggere
Ammortamento impianti specifici racc.diff.
Amm.to impian. Specifici imp. Sma e disc.
Ammortamento impianto trattam.to acque
Ammortamento mob. e macc. uff. ord.
Ammo.to attrezzatura varia impianti-disc.
Ammo.to attrezzatura varia serv.racc.diff.
Ammortamento computer
Ammortamento stampanti
Ammortamento automezzi
Ammortamento autovetture
€ 1.108.641,39
€
635.331,63
€
167.740,06
€
23.435,35
€
239.819,47
€
42.314,88
€ 2.341.769,63
€
513.852,91
€
3.560,33
€
113.262,41
€
960.760,36
€
38.624,38
€
38.415,36
€
5.172,25
€
407.457,23
€
5.372,55
€
1.135,00
€
249.857,53
€
4.299,32
=============
13
3.450.411,02
B. 11 VARIAZIONE DELLE RIMANENZE
25.000,00
B. 12 ACCANTONAMENTI PER RISCHI
579.272,96
Il costo è riferito all’accantonamento post-mortem discarica di Cingoli.
B. 14 ONERI DIVERSI DI GESTIONE
1.282.517,47
14.1 Imposte indirette
Imposta di bollo e registro
Imposta ed add.li erariali consumo E.E.
IVA per mancato esercizio della rivalsa
IMU Imposta municipale propria
Tributo speciale smaltimento RSU in disc.
386.629,65
€
6.000,00
€
1.000,00
€
6.000,00
€
50.000,00
€
323.629,65
=============
- Gestione impianti-discarica
MATERIALE
SPAZZATURA - PULIZIA SPIAGGE
RIFIUTI ATO 2
FOS
SOVVALLI
323.629,65
t/anno
12.590,89
46.716,16
€/t Costo totale
€
65.446,82
€
20.954,63
4,00 €
50.363,56
4,00 € 186.864,64
==========
163.000,00
14.2 Tasse e canoni di concessione
Tasse concessioni governative
Tasse possesso autovetture
Tasse possesso automezzi
Diritti, omologazioni, revisioni, passaggi proprietà
Tassa per spese processuali ed istruttorie varie
Altri diritti canoni e tasse
Tarsu
Ecocontributo RAEE
€
30.000,00
€
2.000,00
€
35.000,00
€
65.000,00
€
20.000,00
€
4.000,00
€
5.000,00
€
2.000,00
=============
14.3 Spese Generali
Contributi associativi
Abbonamenti a giornali e riviste ed abbonamenti
diversi
Spese postali
Contributi ed erogazioni liberali
Altri costi indeducibili e arrotondamenti
Spese anticipate per conto di terzi
Multe e sanzioni
163.000,00
61.427,91
€
38.000,00
€
3.000,00
€
12.000,00
€
1.000,00
€
600,00
€
4.000,00
€
2.827,91
=============
14
14.4 Equo indennizzo
671.459,91
1) Equo indennizzo impianto € 372.480,32.
2) Equo indennizzo discarica Cingoli € 298.979,59.
Da riconoscere al Comune di Cingoli e calcolato, secondo il piano finanziario redatto per la
gestione della discarica, in base alle tonnellate che si prevede di smaltire presso la stessa discarica
nell’anno 2014.
C. PROVENTI E ONERI FINANZIARI
Sono stati previsti oneri finanziari derivanti da interessi passivi su mutui, anticipazioni di cassa, linea di
credito Banca delle Marche SpA ed operazioni di factoring pari a € 683.500,00.
22. IMPOSTE SUL REDDITO DELL’ESERCIZIO
Il risultato positivo di bilancio prima del calcolo delle imposte è pari a € 210.000,00. L’Irap dell’esercizio
è di € 190.000,00 mentre l’Ires è di € 20.000,00.
15
COSMARI – TOLENTINO
BILANCIO PREVENTIVO ECONOMICO 2014
TABELLA NUMERICA DEL PERSONALE CCNL I.A.
16
UNITA' AL
01/01/14 gennaio
LIVELLO CATEGORIA
DIRETTORE GENERALE (incarico CDA) - TECNICO (già INGEGNERE
9 CAPO)
1
8 COORD. SETTORE CONTABILITA’-PAGHE
1
marzo
aprile
maggio
giugno
31/12/14
1
-
8Q COORD. SETTORE CONTABILITA’-PAGHE
1
8Q COORD. CED/STATISTICA / CENTRO SELEZIONE M ANUALE
1
8 COORDIN.SEGRETERIA
1
1
7A RESP. PRODUZIONE – PERSONALE - SGA IM PIANTI
1
1
7A RESP. GEST. ORD.–ACQUISTI–PROM OZIONE - COLLAB. CONTABILITA'
COOR. ORDINI.–ACQUISTI–PROM OZIONE INNOVAZ. - COLLAB.
8 PAGHE CONTABILITA'
1
-
7A RESP. SICUREZZA - PART-TIM E
1
1
1
7B RESP. CED/STATISTICA / CENTRO SELEZIONE M ANUALE
1
-
6A PREPOSTO CONTROLLO TECNICO AM M .VO PART-TIM E
1
1
6A PREPOSTO SERV. GESTIONE PESA E M OVIM ENTI
1
1
6A IM PIEGATO AM M INISTRATIVO - PREPOSTO
6A CAPO SQUADRA SERV. RACCOLTA
5A M ANUTENTORI IM PIANTI/ OFF.M EZZI
3
1
1
1
1
1
4
5A M ANUTENTORI IM PIANTI/ OFF.M EZZI
1
5A CONDUC. M ONOPERATORE- E/O PLURIM ANSIONI
2
2
5A UNITA’ OPERATIVA ESTERNA
1
1
5A CAPO REPARTO COM POST QUALITA’/ TRATTAM ENTO ACQUE
1
1
5A CALDAISTI-CAPI TURNO
6
6
5A CAPO SQUADRA SERV. RACCOLTA
3
5A IM PIEGATO DI CONCETTO
3
2
2
5B CAPO TURNO CENTRO SELEZIONE M ANUALE
2
2
5B M ANUTENTORI IM PIANTI
1
0
5B CALDAISTI/GRUISTA
1
1
4A GRUISTI
4
4
4A CONDUC. M ONOPERATORE- E/O PLURIM ANSIONI
17
4A CONDUC. M ONOPERATORE- E/O PLURIM ANSIONI
17
16
16
4A ADDETTO M OV. RIFIUTI/DISCARICA
2
2
4A ADD. COM POSTAGGIO/SELEZIONE - M ANUTENTORE PLURIM ANSIONI
1
1
4A M ANUTENTORI OFF.M EZZI /IM PIANTO
2
4B CONDUCENTE M ONOPERATORE- E/O PULRIM ANSIONI
3
1
21
2
3A CONDUCENTE AUTOM EZZI RACCOLTA RSU
3A ADD. CONTROLLO INGRESSI IM PIANTO
2
4
3
26
1
3A IM PIEGATO D'ORDINE
1
1
3A ADDETTO COM POSTAGGIO/SELEZIONE
1
15
15
3A ADD. IM PIANTO COM POSTAGGIO (P.TIM E)
1
3B CONDUCENTE AUTOM EZZI RACCOLTA RSU
9
8
1
3B ADDETTO CENTRO DI RACCOLTA
1
1
3B ADDETTO COM POSTAGGIO/SELEZIONE
7
1
7
25
2
7
2A ADDETTO CENTRO DI RACCOLTA (part-time)
1
1
2A ADDETTO ATTIVITA' DI SPAZZ. E/O RACCOLTA
6
6
7
7
2B ADDETTO ATTIVITA' DI SPAZZ. E/O RACCOLTA
2B ADD. CENTRO SELEZIONE M ANUALE
6
2B ADDETTO CENTRO DI RACCOLTA
TOTALE
116
17
6
1
52
3
1
1
1
7
2
180
COSMARI – TOLENTINO
RENDICONTO FINANZIARIO
FONTI / IMPIEGHI
Preventivo 2014
18
1. Fonti
Fonti interne :
Utile (perdita) dell'esercizio
Ammortamenti dell'esercizio
Minusvalenze da vendita immobilizzazioni
(Plusvalenze) da realizzo immobilizzazioni
Accantonamenti al TFR
Accantonamenti ai fondi rischi e oneri
Utilizzo di fondi rischi e oneri
Decremento per TFR liquidato
Svalutazioni (ripristino) di immobilizzazioni
Variazioni delle rimanenze
Variazioni dei crediti
Variazioni delle att. Finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni
Variazioni dei ratei e risconti attivi e passivi
Variazioni dei debiti finanziari, commerciali e diversi entro 12 mesi
4.029.683,98
3.450.411,02
579.272,96
Totale flussi monetari
Valore di realizzo delle immobilizzazioni
Fonti esterne :
1. Incremento di debiti e finanziamenti a medio - lungo termine:
…Realizzazione impianto fotovoltaico (finanziamento speicifico)
…Nuovo mutuo contratto in data 26/06/2014
2. Contributi in conto capitale:
8.111.792,60
1.200.000,00
6.000.000,00
… Contributo Regione Marche:
- FAS DGR n. 958 del 08/06/09 - Quota 2014
- DD 91 del 21/05/12
311.792,60
600.000,00
3 Apporti liquidi di capitale proprio
4 Altre fonti
Totale fonti
12.141.476,58
2. Impieghi
Investimenti in immobilizzazioni
a. Immateriali:
b Materiali:
11.742.000,00
414.000,00
11.328.000,00
Automezzi , attrezzature e containers raccolta differenziata
Attrezzature, impianti e fabbricati impianto smaltimento
Altri impieghi
1. Rimborso di finanziamenti
2. Distribuzione di utili e riserve
3. Rimborso di capitale sociale
Totale impieghi
11.742.000,00
3) Variazione netta delle disponibilità monetarie
399.476,58
19
COSTI INTERVENTI RACCOLTA DIFFERENZIATA
Per la raccolta differenziata si prevede un programma di investimenti teso, soprattutto, ad avviare un
progressivo ammodernamento del parco mezzi.
In tale ottica, si procederà ulteriormente a privilegiare la formula del noleggio Full Service, che consente
intanto di non impegnare risorse economiche che non sono al momento compatibili con la situazione
finanziaria del consorzio, e di disporre sempre di mezzi efficienti e a norma.
COMPLETAMENTO ED INTEGRAZIONI IMPIANTIDI RECUPERO E SMALTIMENTO
Premessa
La previsione degli investimenti anche per l’anno in corso riguarda il deciso potenziamento degli impianti di
recupero, per far fronte al forte incremento della raccolta differenziata.
Le linee generali di intervento previste dall’A.G. per il presente esercizio sono le seguenti:
1. Opere di potenziamento delle linee di trattamento materiali da RD, compreso il secco e la frazione
organica e di minimizzazione degli impatti e sistemazione viabilità;
2. Polo energetico; installazione impianto fotovoltaico ed in prospettica l’attuazione della digestione
anaerobica frazione organica con recupero biogas per fini energetici;
3. Piano discarica consortile.
Vediamo in dettaglio le opere inserite nel presente bilancio.
Opere già avviate o in corso di avvio:
1. Sono stati appaltati i seguenti lavori:
- Potenziamento impianto di selezione manuale materiali da raccolta differenziata –
COMPLETAMENTO. Per tale opera si prevede un importo relativo al solo completamento per
Euro 600.000,00. Nel suddetto importo sono comprese le opere da realizzare per la conclusione
dell’appalto da altre marginali, come il sistema di videosorveglianza lungo i nastri e il sinottico.
- Progetto per la riorganizzazione e l’adeguamento della linea di trattamento meccanico
biologico della frazione organica dei rifiuti urbani COMPLETAMENTO. Anche per tale opera si prevede un importo relatvo al solo
completamento, per Euro 890.000,00. Nel suddetto importo sono previste opere da completare e
attrezzature per il miglioramento della stabilizzazione della FORSU (miscelatore e
rivoltacumuli).
- Minimizzazione impatti – Completamento, per l’importo di Euro 170.000,00. Con esso si
comprende i lavori del progetto e le nuove piantumazioni lato superstrada.
- Impianto pressatura e filmatura sovvalli in balle per razionale abbancamento discarica.
Importo Euro 650.000,00. Anche questo è un completamento.
- Messa a norma centri di raccolta comunali e centri del riuso. Importo Euro 120.000,00.
Si prevede il completamento dei CdR di Monte San Giusto e Morrovalle, del CdR di Macerata
(solo progettazione), la cui realizzazione è stata delegata al consorzio, nonché del Centro del
Riuso di Macerata.
20
- Progetto fotovoltaico sui tetti dell’impianto e sulle pensiline parcheggi. Si inserisce la parte
residuale per un importo di Euro 1.093.000,00 (che comprende anche la videosorveglianza
dell’area).
- Discarica consortile nel comune di Cingoli. I lavori previsti, comprese le somme a
disposizione, comportano una previsione di spesa residua dell’anno in corso per Euro
7.100.000,00.
- Ricomposizione ambientale ex discarica di San Severino. Si prevede di attivare il primo
stralcio per Euro 400.000,00, finanziata interamente dal comune di San Severino.
Forniture
Le forniture riguardano essenzialmente attrezzature per la raccolta e per la gestione della discarica e
degli impianto, come normale dotazione.
In particolare si prevedono:
- Forniture di autocompattatori per raccolta FORSU per circa Euro 120.000,00
- Dotazione motopala usata per discarica completa di pinza, per circa Euro 115.000,00
- Fornitura di presse scarrabili per i CdR, per una spesa di circa Euro 70.000,00
- Fornitura di cassoni scarrabili per Euro 9.000,00
- Fornitura di cassonetti per raccolta porta a porta circa Euro 335.000,00
- Fornitura dotazioni informatiche e sistemi video sorveglianza circa Euro 20.000,00
- Dotazione muletto con pinza per impianto selezione circa Euro 50.000,00.
Riepilogo investimenti
Si ritiene di dividere gli investimenti in lavori, ai quali si applica la procedura relativa alle opere pubbliche,
salvo se non rientranti nei regolamenti interni, e in forniture.
Lavori
Denominazione
Importo Euro
Opere di ulteriore minimizzazione degli impatti ed inserimento ambientale degli impianti
Potenziamento impianto di selezione manuale e automatica materiali da raccolta
differenziata (completamento)
Progetto per la riorganizzazione e l’adeguamento della linea compostaggio e
stabilizzazione Frazione Organica da RSU (completamento)
Impianto pressatura e filmatura sovvalli in balle per razionale abbancamento discarica
Realizzazione discarica Fosso Mabiglia di Cingoli (1° settore)
Ricomposizione ambientale. ex discarica di San Severino Marche (finanziamento comune)
Realizzazione impianto fotovoltaico
Messa a norma centri di raccolta comunali e centri del riuso (lavori ed appalti per delega
comuni soci)
TOTALE
21
170.000,00
600.000,00
890.000,00
650.000,00
7.100.000,00
400.000,00
1.093.000,00
120.000,00
11.023.000,00
Acquisti e Forniture
Denominazione
Fornitura di autocompattatori
Dotazione motopala per discarica
Fornitura press container
Fornitura cassoni
Fornitura bidoni e cassonetti
Dotazioni informatiche, sistemi complessi e videosorveglianza
Muletto usato impianto selezione
TOTALE
TOTALE
22
Importo Euro
120.000,00
115.000,00
70.000,00
9.000,00
335.000,00
20.000,00
50.000,00
719.000,00
11.742.000,00
COSMARI – TOLENTINO
BILANCIO PREVENTIVO ECONOMICO
2014
RELAZIONE DELLA DIREZIONE AZIENDALE
23
Quest’anno, per la prima volta da quando è stato costituito il Consorzio Obbligatorio, scompare dal bilancio
la voce “costi generali”, di fatto il corrispettivo per l’esercizio delle funzioni di ATO.
Con la costituzione dell’ATA, infatti, il consorzio non esercita più tale funzione, per cui questa voce, che
pesava per una cifra consistente (Euro 610.000,00) è la prima economia per i comuni soci.
Questo è anche l’anno in cui il consorzio, unico soggetto gestore della provincia dopo l’acquisizione del
ramo d’azienda ex SMEA, esercita la gestione del servizio integrato dei rifiuti sull’intero bacino, con
affidamento in house con decorrenza 01/03/2014, per anni 15.
Si è così colto l’obiettivo che ha contraddistinto in questi anni l’azione del consorzio e dei comuni soci,
come ovvio riconoscimento, evidentemente, della qualità e dell’economicità dei servizi resi dallo stesso
consorzio in questi anni.
Per il primo anno le tariffe applicate nell’anno in corso non sono desunte dal bilancio di previsione
dell’anno, ma dettate dall’ATA nello scorso ottobre, sebbene comunque derivanti da un’analisi costi/ricavi
che il consorzio ha dovuto fare, di fatto un bilancio informale redatto in quel periodo.
Con le tariffe bloccate il bilancio di previsione 2014 risultava di fatto già definito, essendo i ricavi legati ai
soli quantitativi trattati e i costi conseguenti alla gestione, il tutto improntato al necessario pareggio.
Ebbene, il preventivo oggi, che è quasi un consuntivo, conferma il sostanziale pareggio, e comprova che le
ipotesi di costi e ricavi presi a base delle tariffe proposte all’ATA nel 2013 erano effettivamente attendibili.
Rispetto al consuntivo 2013 i quantitativi di RSU continuano a scendere, anche per il forte impulso dato alla
raccolta differenziata con l’attivazione del servizio porta a porta a Macerata e Cingoli, accompagnato da un
più contenuto aumento del quantitativo di frazione organica. Ciò nonostante si è riusciti comunque a
garantire l’equilibrio costi/ricavi e quindi il pareggio di bilancio.
Come sopra detto il 2014 è stato effettivamente un anno di svolta. A parte l’affidamento del servizio in
house, si rileva l’ingresso nella gestione integrata dei comuni di Montecassiano, Pollenza, Cingoli, Macerata
e Montelupone e l’acquisizione del ramo d’azienda SMEA, che è stato effettivamente un evento che ha
avviato una fase di ristrutturazione aziendale epocale per questo ente e ancora non affatto conclusa.
Per questo si stanno attuando le determinazioni da parte dei comuni soci e la tendenza che si registra,
derivante anche da scelte livello governativo con la Spending Review, che si pone l’obiettivo di ridurre
drasticamente le società partecipate, è proprio quella di attivare un’unica società di capitali, frutto della
trasformazione del consorzio e della fusione delle società controllate (esiste anche una piccola srl controllata
Proposte Ambiente, di fatto immobiliare, in quanto proprietaria dei terreni della discarica di Tolentino).
Questa è la fase che il consorzio sta vivendo e che si concluderà, si spera, entro la fine del corrente anno.
Da questa trasformazione dovrà uscire una società effettivamente ben strutturata, con le figure professionali
acquisite e formate in questi anni, collocate nei nuovi ruoli assegnati, con una dotazione di personale
sufficiente alla gestione integrata dell’intero ciclo dei rifiuti della provincia di Macerata, assicurando
condizioni di efficienza, professionalità ed economicità.
Ma l’anno 2014 è stato anche foriero di grandi novità per la parte gestione dei rifiuti: dopo quasi 5 anni il
COSMARI torna a disporre di una propria discarica, chiudendo un ciclo emergenziale che è costato diversi
milioni di euro alla collettività, dovuto al peregrinare dei nostri scarti dal trattamento dei rifiuti in quasi tutte
le discariche della Regione.
Con l’avvio della discarica di Cingoli il 28 Giugno scorso si chiude definitivamente un’epoca, in quanto,
salvo eccezionali eventi, non si verificherà più che Macerata rimanga senza discarica, sia per il tempo
garantito da quella di Cingoli (7,5 anni), che per le previsioni del piano regionale, in cui sono indicate le
alternative future per tale struttura.
Certamente, in termini di bilancio, peserà il definitivo spegnimento della linea di termovalorizzazione,
decisa nel 2013; però, a differenza di tale anno in cui si è dovuto ripianare una tantum il bilancio con
un’iniezione straordinaria di ricavi da parte dei comuni soci, nel 2014 le concomitanti cause dell’avvio di
nuovi servizi e della partenza della nuova discarica, hanno consentito di assorbire tale nuova condizione con
i ricavi tariffari già previsti e contenimenti dei costi gestionali ed operativi.
Nel merito del bilancio si rileva, ovviamente, la prevista riduzione dei costi di smaltimento degli scarti in
discariche fuori ambito, oltre Euro 1.080.000 rispetto al consuntivo 2013.
24
Valutati gli aspetti generali, si analizzeranno, anche in questo bilancio, lo stato delle iniziative del consorzio
in relazione alla gestione nel suo complesso, sia per i servizi in house che per quelli su base volontaristica.
Ovviamente nell’anno in corso, si prevedono per le opere e le forniture di fatto il completamento di alcune
opere già previste o presenti, la parte del leone degli investimenti a breve è riservata alla realizzazione della
discarica di Cingoli e alle opere connesse (impianto di filmatura), oltre al potenziamento impianti di
recupero materiali di RD e di compostaggio, salvo alcune opere marginali.
Tra gli investimenti più a lungo termine, che non si riporta in quanto ogni incidenza economica ricadrebbe
comunque nell’anno 2015, non va dimenticato l’impianto di digestione anaerobica che rimane comunque un
obiettivo strategico per il futuro prossimo di questo ente, in particolare nel nuovo filone energetico, che sarà
composto anche dall’impianto fotovoltaico già realizzato.
Capitolo a parte, ma non affatto secondario, è l’analisi della situazione finanziaria del consorzio che, dopo
due anni di passività come scelta dei comuni per non incrementare le tariffe, le gare deserte per attingere a
mutui dal 2012 in poi per realizzare opere essenziali come la discarica o il compostaggio o il fotovoltaico, e
la conseguente copertura di detti investimenti con fondi correnti, si trova in forte sofferenza soprattutto in
termini di liquidità.
Su ciò si sta incentrando l’azione del CDA e di questa Direzione. Un primo risultato è stato raggiungo con la
convenzione in mutuo da Euro 6.000.000 a 15 anni di un anticipo di tesoreria con la Banca Marche; il
prossimo passo in cui si sta operando attivamente è quello di convertire in mutuo a medio anche il costo
della discarica e del fotovoltaico. In tal modo il riequilibrio del debito sarebbe di fatto completato.
Non ultimo si sta ancora operando per cercare, sia per le opere di cui sopra, e, tanto più per le prossime come
la digestione anaerobica, di rientrare nei finanziamenti BEI per le opere ambientali. I tassi di interesse
notevolmente inferiori potrebbero ridurre notevolmente gli oneri finanziari, per cui si potrebbero riconvertire
in tali fondi anche i muti nel frattempo accesi, se, come quello di Banca Marche, fosse attiva la clausola del
recesso senza penalità.
1) COMPLETAMENTO ED INTEGRAZIONI IMPIANTI
DI RECUPERO E SMALTIMENTO
Gli interventi previsti nel bilancio nell’anno in corso si riferiscono al completamento di impianti per lo più
già avviati: potenziamento della linea di compostaggio e del centro di valorizzazione dei rifiuti dalla raccolta
differenziata, l’impianto di pressatura e filmatura, l’impianto fotovoltaico e il completamento del progetto di
minimizzazione degli impatti.
Da segnalare anche le previsioni dell’ormai prossimo completamento del programma di messa a norma dei
Centri di Raccolta Comunali, che ha visto il concorso economico della Regione, del consorzio e dei comuni
soci. Per questo anno ci si concentrerà sugli ultimi interventi di Monte San Giusto, Morrovalle e Macerata
(progettazione) come CdR, e di Centro del Riuso di Tolentino e Macerata.
Nel capitolo fonti/impieghi si sono analizzati i vari interventi previsti per l’impiantistica, per cui non si
ritiene di soffermarsi ulteriormente sugli stessi, salvo a sottolineare che il totale degli investimenti ammonta
comunque ad una cifra molto consistente di oltre 11,7 milioni di Euro. Su questo si richiama l’impegno, di
cui in premessa, di forzare per il riequilibrio a medio termine di gran parte del debito accumulato dalla
mancanza di mutui concessi per queste opere indilazionabili ed essenziali all’attività istituzionale del
consorzio.
2) DISCARICHE DI APPOGGIO
Gli aspetti essenziali legati alle discariche di appoggio riguardano sia l’attuazione del 1° stralcio del progetto
della discarica di Cingoli che la ricomposizione ambientale delle ex discariche di Tolentino e San Severino.
25
Ultimato l’intervento a Cingoli e avviato il risanamento delle ex discarica di Tolentino, sono in procinto di
prendere il via anche le procedure di attuazione del risanamento della ex discarica di San Severino Marche.
Non ci si sofferma sulla vicenda legata all’instabilità dell’argine di valle della discarica Collina, la cui
vicenda è legata all’avviato percorso legale.
3) SVILUPPO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA
La prospettiva è dello sviluppo del progetto porta a porta è ormai legata alla sola realtà di Macerata. Con
l’anno 2014, infatti, tutta la provincia è ormai passata a tale modalità.
Continua lo sviluppo del progetto di identificazione dei sacchetti, oltre i 10 comuni iniziali, per cui si
prevede un’estensione già alla fine del corrente anno e nei primi mesi del 2015 ai comuni di Tolentino e al
completamento di Civitanova Marche.
Prenderà corpo l’importante evoluzione dei sistema microchip che riguarda la tariffa puntuale. Nel comune
di Castelraimondo è avviata tale sperimentazione TARI e dall’esito della stessa si potrà effettivamente
garantire un sistema equo di tassazione degli utenti in base alle primalità e/o penalità che si applicheranno
alla gestione dei rifiuti da parte di ogni cittadino. In poche parole si applicheranno finalmente gli incentivi, in
termini tariffari, a chi opera una gestione dei rifiuti nel rispetto delle regole e del massimo recupero.
Accanto al potenziamento dei servizi si dovrà puntare con maggiore decisione alla qualificazione ed al
controllo degli stessi. Per questo sono confermate alcune importanti iniziative su cui si sta operando, con la
struttura qualificata di professionisti ed operatori per progettazioni e consulenze esterne, e i programmi di
qualificazione del personale dei centri comunali e dei nuovi centri del recupero.
4) ASSETTO SOCIETARIO DI RIFERIMENTO
Sul nuovo assetto societario si è già abbastanza disquisito in questo periodo. Ormai la via tracciata è quella
che porterà ad un’unica società di capitali, in cui vengano accorpate tutte le società del gruppo, dopo la
trasformazione del consorzio in srl.
Sarà necessario definire con urgenza la struttura direzionale ed operativa della società, suddividendola per
aree funzionali, ciascuna con una propria organizzazione e un proprio bilancio, il tutto sotto la Direzione
Generale unica.
Questa è la nuova sfida di questo consorzio, ma nulla lascia presagire che non si riesca a vincerla visto che,
negli anni, il consorzio è riuscito a cogliere tutti i più qualificanti traguardi che si era prefisso: oggi è ormai
una struttura che gestisce l’intero bacino provinciale, possiede un’impiantisti unica nelle Marche, ha
raggiunto livelli di raccolta differenziata che la pongono tra le prime del panorama nazionale, riesce ad
attuare servizi a costi notevolmente inferiori a quelli del resto della regione e della nazione e, non ultimo,
fornisce opportunità di lavoro ad oltre 450 persone tra dirette ed indotto. Non è poco ma non è ancora il
momento di sentirsi appagati, proprio perché cresce la volontà di nuove e più ambiziose realizzazioni. Si
pensi allo sviluppo di tutta l’igiene urbana, che, nei tre anni restanti passerà tutta in gestione al consorzio srl,
oppure l’assunzione diretta dei servizi di fatturazione e di riscossione delle tariffe, ovvero la progressiva
estensione dell’attività verso nuovi servizi comunali che in qualche modo siano riconducibili alla gestione
dell’ambiente.
26
5) STRUTTURA ORGANIZZATIVA DEL CONSORZIO
Per l’anno 2014 l’aumento della dotazione del personale previsto nella tabella numerica è estremamente
limitato, salvo quello che deriva dall’integrazione ex Smea e il personale strettamente necessario ai nuovi
servizi di raccolta porta a porta. Continueranno ad essere previste le prestazioni interinali che attualmente
sono attive e che anche in futuro saranno necessarie per la gestione dei CdR comunali.
Per assicurare una struttura direzionale anche per tali centri di raccolta si sono confermate due figure: una
prettamente operativa, estratta dal personale in servizio con il compito di assicurare l’assistenza alle gestioni;
ed una più organizzativa e di indirizzo scientifico facente capo ad una unità destinata allo scopo.
Altro impianto su cui il consorzio punta con decisione è proprio quello della selezione manuale ed
automatica dei materiali da raccolta differenziata. Per la sua gestione e coordinamento, con tutte le
prestazioni collaterali come i rapporti commerciali con i consorzi filiera e le gare di affidamento della
vendita dei materiali, si ritiene di incaricare una figura professionale specializzata in forza al consorzio.
Altro grande capitolo riguarda l’organizzazione della promozione e la direzione dei servizi innovativi, per i
quali si ritiene di incaricare un dipendente interno in possesso delle qualità organizzative e professionali per
esperire al meglio il mandato.
Lo stesso dipendente, unitamente alla direzione dell’impianto di selezione e a questa Direzione,
costituiscono in importante ufficio del consorzio: Ufficio Gare e Acquisti. Da notare che il consorzio in
questi anni, pur con il dovuto contributo esterno di un professionista particolarmente specializzato nel
settore, ha gestito al meglio con tale struttura tutte le gare di affidamento e gli acquisti sopra e sotto soglia.
Altra figura di grande importanza riguarda la direzione dell’impianto di compostaggio. Come sopra detto
tale compito di tipo tecnico è ad oggi espletato con incarico professionale esterno. Pertanto, in attesa di
procedere a dotarsi di una figura più stabile mediante un dipendente di ruolo, si procederà con tale incarico.
Rimane confermata anche per l’anno 2014 la facoltà delle Direzione di concedere particolari indennità
(superminimi) ai capi servizio o al personale in qualche modo utilizzabile per mansioni specifiche eccedenti
il mansionario ufficiale, a copertura dei disagi per le continue reperibilità o per indennità compensative degli
straordinari, compresa la forfettizzazione annuale degli stessi, con lo strumento della Determinazione
Dirigenziale emessa da parte della stessa Direzione.
Per il resto si conferma le attività di consulenza esterne degli anni passati:
 L’incarico esterno per la consulenza economico-finanziaria;
 L’incarico per la consulenza esterna sul lavoro;
 L’incarico esterno di addetto stampa e pubbliche relazioni;
 Le consulenze legali di tipo penale e di tipo amministrativo;
 L’incarico di processista esterno per l’impianto di compostaggio di qualità, in attesa di diversa
attribuzione.
Da sottolineare anche l’aspetto degli incarichi professionali che attengono invece a specifiche discipline per
l’erogazione di prestazioni specialistiche:
 Monitoraggio ambientale delle emissioni;
 Consulenza gestione discarica;
 L’incarico per l’attuazione della Legge 231/01;
 Collaborazioni integrative per l’attuazione della VIA e il rinnovo dell’A.I.A..
27
7) TARIFFE ANNO 2014
Le tariffe di raccolta e smaltimento sono invariate fino al 28/02/2014, mentre, dal 01/03/2014 sono state
applicate le tariffe ATA, di seguito riepilogate:
TARIFFE E CANONI DEI SERVIZI
Tipologia del servizio
u.m.
Tariffa
IMPIANTI DI TRATTAMENTO
RSU da trattare in impianto
t
€
223,00
RSU da trattare in impianto - Comuni PP
t
€
174,40
RSU da trattare in impianto (Comuni con meno di 1.600 ab.)
t
€
151,50
RSU - Pulizia spiagge discarica
t
€
91,50
Spazzatura discarica
t
€
111,50
Verde compostabile da comuni soci
t
€
31,50
FORSU da raccolta differenziata comuni soci
t
€
44,00
Verde compostabile da privati
t
€
51,00
FORSU da privati
t
€
70,00
Cernita ingombranti
t
€
148,00
Smaltimento legnosi
t
€
23,60
Smaltimento pneumatici
t
€
131,00
Multimateriale, carta, cartone, vetro da raccolta differenziata (*)
t
€
0,00
Verde compostabile
t
€
56,60
FORSU
t
€
44,00
Racc. pile, medicinali,raccolte stradali (campane/cassonetti) di carta, vetro, plastica
ab
€
1,00
Ingombranti a domicilio ed altre raccolte domiciliari
h
€
52,50
t
Canone annuo
€
0,00
€
25.693,61
Raccolta tradizionale RSU come di Sefro
Canone annuo
€
11.673,68
Raccolta tradizionale RSU come di Serravalle di Chienti
Canone annuo
€
57.168,73
Raccolta tradizionale RSU come di Ussita
Canone annuo
€
60.253,78
Raccolta tradizionale RSU come di Visso
Canone annuo
€
58.776,62
Raccolta tradizionale RSU come di Poggio San Vicino
SERVIZIO RACCOLTA PORTA A PORTA
Canone annuo
€
6.198,10
Apiro
Canone annuo
€
117.727,55
Appignano
Canone annuo
€
185.082,48
Belforte del C.
Canone annuo
€
78.726,54
Caldarola
Canone annuo
€
92.413,66
Camerino
Canone annuo
€
404.057,75
Camporotondo di F.
Canone annuo
€
28.862,92
Castelraimondo
Canone annuo
€
248.069,60
Civitanova Marche
Canone annuo
€
2.455.431,87
Colmurano
Canone annuo
€
7.206,50
Corridonia
Canone annuo
€
594.822,06
Esanatoglia
Canone annuo
€
103.014,07
Fiordimonte
Canone annuo
€
2.842,00
Fiuminata
Canone annuo
€
84.582,22
SERVIZI RACCOLTA RIFIUTI
Raccolte selettive imballaggi (*)
Raccolta tradizionale RSU come di Castel Sant'Angelo
28
Gagliole
Canone annuo
€
Gualdo
Canone annuo
€
49.062,84
Loro Piceno
Canone annuo
€
123.884,53
Matelica
Canone annuo
€
466.433,64
M.S.Giusto
Canone annuo
€
344.697,40
Mogliano
Canone annuo
€
174.861,65
Montecavallo
Canone annuo
€
20.072,80
Montecosaro
Canone annuo
€
270.852,45
M.S.Martino
Canone annuo
€
43.580,45
Montefano
Canone annuo
€
167.960,13
Morrovalle
Canone annuo
€
495.012,17
P.S.Giovanni
Canone annuo
€
65.372,64
Petriolo
Canone annuo
€
81.783,61
Pievebovigliana
Canone annuo
€
8.221,50
Pivetorina
Canone annuo
€
79.282,91
Pioraco
Canone annuo
€
72.004,36
Porto Recanati
Canone annuo
€
856.152,69
Potenza Picena
Canone annuo
€
742.143,69
Recanati
Canone annuo
€
950.190,58
Ripe San Ginesio
Canone annuo
€
56.375,93
San Ginesio
Canone annuo
€
170.798,88
San Severino
Canone annuo
€
574.986,67
S.Angelo in P.
Canone annuo
€
75.658,50
Sarnano
Canone annuo
€
207.969,51
Serrapetrona
Canone annuo
€
70.274,85
Tolentino
Canone annuo
€
911.749,21
Treia
Canone annuo
€
467.339,94
Urbisaglia
Canone annuo
€
139.683,43
SERVIZIO TRASPORTI RIFIUTI
Ritiri da centri di raccolta con container scarrabile: ingombranti, spazzatura, legnosi,
pneumatici, cimiteriali ed altri ritiri
Ritiri da centri di raccolta con container scarrabile: carta, cartoni, ferrosi, vetro (*)
n.
€
167,50
n.
€
0,00
Trasporti rifiuti dal centro di raccolta comunitario di Sfercia (**)
t
€
13,00
€
52,50
42.232,51
SERVIZI A DOMANDA
Int. Bonifiche,pulizie straordinari: servizio standard con mezzo e n. 1 unità personale
h
da quantificare in relazione alle
prestazioni richieste
Altri interventi straordinari
SERVIZIO SPAZZAMENTO
Appignano
Canone annuo
€
42.269,47
Camerino
Canone annuo
€
176.812,72
Loro Piceno
Canone annuo
€
39.363,82
Mogliano
Canone annuo
€
46.710,26
Pioraco
Canone annuo
€
22.817,20
San Ginesio
Canone annuo
€
25.984,00
Urbisaglia
Canone annuo
€
50.769,11
Poggio San Vicino
Canone annuo
€
3.781,01
Apiro
Canone annuo
€
22.361,71
h
€
25,00
GESTIONE CENTRI DI RACCOLTA COMUNALI
Presidio e gestione
29
(*) A copertura dei costi dei servizi in questione il Consorzio trattiene il 75% del corrispettivo dalla vendita
dei materiali recuperati
(**) Solo per i Comuni che effettuano il servizio di raccolta in economia
IL DIRETTORE
Dott. Ing. Giuseppe Giampaoli
Si allegano alla presente relazione i bilanci per aree gestionali.
30
COSMARI – TOLENTINO
BILANCIO PREVENTIVO ECONOMICO
2014
BILANCIO PER AREE GESTIONALI
31
RICAVI PREVENTIVO 2014
Tariffa
a1) IMPIANTI :
IMPIANTO SMALTIMENTO-DISCARICA
- RSU da trattare in impianto (conferiti dai
Comuni rac.Porta a Porta)
€ 171,00
- RSU da trattare in impianto (conferiti dai
€ 149,10
- CINGOLI GEN.FEB.
€ 218,80
- RSU - Pulizia spiagge discarica
€ 90,00
- Spazzatura discarica
€ 110,00
- Smaltimento Poltrona Frau
- Smaltimento ATO 2 Ancona
- Smaltimento ATO 2 Ancona - ANCHE A COSTO
- Smaltimenti diversi Provincia MC
- Smaltimento particolare Civitanova Marche (Civita)
- Progetto IPA BWS codice 314 ALBANIA
- Quota regione marche vecchio mutuo CASSA ddpp)
- Chiusura causa MPS
- Altri proventi e rimborsi ed arrotondamenti
- Smaltimento privati
- Vendita materiali gestione impianto
- Indennità infortunio
- Ricomposizione ambientale discarica Tolentino
- Ricomposizione ambientale discarica San Severino M.
- Ammortamento contributi regionali e provinciali
IMPIANTO COMPOSTAGGIO
- Verde Comuni soci
€ 30,00
- Org.grandi utenze-domiciliare Comuni soci
€ 47,00
- Organico Loreto
€ 65,00
- Verde privati
- Organico Fermo Asite
€ 65,00
- Smaltimento particolare Civitanova Marche (Civita)
- Vendita materiali omaggi
- Indennità infortunio
- Ammortamento contributi regionali e provinciali
IMPIANTO SELEZIONE RAC.DIFF.TA E
TRATTAMENTO ING.TI
- Stocc. smalt. ingombranti
€ 145,00
- Smaltimentorifiuti da rac.dif.te (LORETO)
- RICREA - Corrispettivo ferrsoi
- ITALMETALLI - Corrispettivo ferrsoi
- Carta extra comieco quota pressatura
- Corrispettivi plastica CO.RE.PLA (quota pressatura)
- Corrispettivi CO.RE.PLA - film (quota pressatura)
- Corrispettivi - plastica venduta (quota pressatura)
- Cartoni extra comieco quota pressatura
- COMIECO - Corr. raccolta cartoni quota pressatura
- COMIECO - Corr. raccolta cartoni quota pressatura
- COMIECO - Corrispettivo pressatura carta ex smea
- COMIECO - Corrispettivo raccolta cartoni
- COMIECO - Corrispettivo raccolta cartoni
- CO.RE.PLA - Corrispettivo raccolta plastica - film
- CO.RE.PLA - Corrispettivo raccolta plastica - film
- CO.RE.PLA - Corrispettivo raccolta plastica -2^ fascia
- CO.RE.PLA - Corrispettivo raccolta plastica -2^ fascia
- Indennità infortunio
- Ammortamento contributi regionali e provinciali
Vendita ferro e alluminio
Quantitativi GEN.-FEB.
Tariffa
€ 1.602.842,16
5.566,530
549,400
250,450
177,400
649,040
€
€
€
€
€
€
944,040 €
6.045,910 €
243,540 €
951.876,63
81.915,54
54.798,46
15.966,00
71.394,40
€ 174,40
€ 151,50
Quantitativi MAR.-DIC.
TOTALE
€ 13.524.852,22 €
15.127.694,38
€
9.853.946,96
30.386,500 €
4.116,950 €
€ 91,50
€ 111,50
734,000 €
3.804,240 €
€
€ 36,00 € 10.527,54 €
€
€
221,26
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
8.947,230 €
39.845,840 €
202,350 €
€
28.321,20 € 31,50
284.157,77 € 44,00
15.830,10
€ 51,00
13.152,75
80,00
587,090 €
85.128,05 € 148,00
3.871,050 €
€
452,750 €
452,750 €
11.446,850 €
6.970,316 €
143,229 €
886,650 €
1.691,560 €
5.245,500 €
410,120 €
1.374,110 €
617,360 €
1.891,089 €
112,389 €
30,840 €
549,194 €
2.112,392 €
€
€
€
€ 97,00
€ 60,00
€ 31,75
€ 37,22
€ 37,22
€ 37,22
€ 31,75
€ 31,75
€ 31,45
€ 22,77
€ 95,71
€ 96,50
€ 36,43
€ 39,97
€ 207,10
€ 227,24
32
60,680 €
€
€
€
€
5.299.405,60 €
623.717,93 €
€
67.161,00 €
424.172,76 €
31.700,04 €
378.991,44 €
914.924,15 €
2.687,52 €
1.106,30 €
24.000,00 €
51.645,68 €
221.493,28 €
11.557,27 €
1.094,10 €
4.914,78 €
3.134,88 €
330.000,00 €
9.000,00 €
277.067,94 €
€
281.837,86 €
1.753.216,96 €
€
3.094,68 €
€
400,00 €
140.000,00 €
897,18 €
35.186,46 €
6.251.282,23
705.633,47
54.798,46
83.127,00
495.567,16
31.700,04
378.991,44
914.924,15
2.687,52
1.327,56
24.000,00
51.645,68
221.493,28
11.557,27
1.094,10
4.914,78
3.134,88
330.000,00
9.000,00
277.067,94
2.556.174,96
310.159,06
2.037.374,73
15.830,10
3.094,68
13.152,75
480,00
140.000,00
897,18
35.186,46
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
2.717.572,47
658.043,45
18.278,03
43.916,75
27.165,00
363.437,49
259.435,16
5.330,98
33.001,11
53.707,03
166.544,63
12.898,27
31.288,48
59.087,53
182.490,09
4.094,33
1.232,67
113.738,16
480.019,96
2.376,43
89.955,59
111.531,32
572.915,40
18.278,03
43.916,75
27.165,00
363.437,49
259.435,16
5.330,98
33.001,11
53.707,03
166.544,63
12.898,27
31.288,48
59.087,53
182.490,09
4.094,33
1.232,67
113.738,16
480.019,96
2.376,43
89.955,59
111.531,32
RICAVI PREVENTIVO 2014
a2 ) SERVIZIO SPAZZAMENTO - IGIENE URBANA
a3) SERVIZI RACCOLTE DIFFERENZIATE:
RACCOLTA FRAZIONE ORGANICA - VERDE
COMPOSTABILE
- Verde (raccolta/ton)
- Verde raccolta domiciliare
- Organico (raccolta variabile/ton)
- Organico (raccolta/ton)
- Verde (raccolta/ton) LORETO GEN.FEB.
- Organico (raccolta tariffa fissa) MACERATA
- Raccolta particolare Civitanova Marche (Civita)
- Indennità infortunio
- Ammortamento contributi regionali e provinciali
€
2.102.087,96 €
2.102.087,96
€
5.561.887,62 €
6.504.821,08
8.888,95 €
€
€
€
€
€
503.114,57 €
945,00 €
€
1.574.921,92 €
€
219.000,00 €
83,34 €
5.840,91 €
4.489,32 €
503.114,57
945,00
93.035,28
1.687.150,40
10.605,96
219.000,00
100,00
5.840,91
4.489,32
€
€
409.778,85 €
958.662,69
€
€
€
€
480,545 €
1.848,343 €
120.000,00
464.731,60
98.824,93
44.601,89
99.520,89
420.017,46
27,00
23,92
17,95
30,88
13,50
8,50
23,93
30,88
95,71
96,50
3,80
6.007,568
131,840
47,990
137,490
292,750
559,850
513,130
555,000
411,575
1.260,726
3.023,130
€ 70,00
14,950
24,500 €
455,300 €
8,000 €
1.264,20 € 52,50
10.581,17 € 23,60
1.032,00 € 131,00
139,500
3.407,830
82,440
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
162.204,34
3.153,61
861,18
4.245,69
3.952,13
4.758,73
12.279,20
17.138,40
39.391,84
121.660,06
11.487,89
39.413,05
1.046,50
39.627,01
7.323,75
80.424,79
10.799,64
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
120.000,00
464.731,60
98.824,93
44.601,89
99.520,89
420.017,46
61.713,55
162.204,34
3.153,61
861,18
4.245,69
3.952,13
4.758,73
12.279,20
17.138,40
39.391,84
121.660,06
13.884,35
39.413,05
1.046,50
39.627,01
8.587,95
91.005,96
11.831,64
150,000
63,000
86,000
2,000
24.750,00
10.395,00
14.190,00
330,00
371,40
6.435,00
44.247,66
1.021,000
294,000
651,000
19,000
€
€
€
€
€
398,000 €
3.552,675 €
171.017,50
49.245,00
109.042,50
3.182,50
4.852,50
66.665,00
110.132,93
€
€
€
€
€
€
€
195.767,50
59.640,00
123.232,50
3.512,50
5.223,90
73.100,00
154.380,59
€
942.933,46
€ 56,60
€ 22,40
€ 51,00
RACCOLTE STRADALI
- Raccolta pile, medicinali, carta, vetro, lattine, plastica
€
5.010,200 €
207,960 €
93.035,28
112.228,48 € 44,00
10.605,96
35.793,680 €
16,66
(quota /ab.)
RACCOLTE CENTRI DI RACCOLTA E CARTONI
- Contributo DL 262/06
- Carta extra comieco al netto quota pressatura
- Cartoni extra comieco al netto quota pressatura
- Plastica al netto quota pressatura
- CO.RE.PLA - Corrispettivo raccolta plastica - 2^ fascia
- CO.RE.PLA - Corrispettivo raccolta plastica -2^ fascia
- CO.RE.VE - Corrispettivo raccolta vetro 1^ fascia € 36,16
- CO.RE.VE - Corrispettivo raccolta vetro 2^ fascia
- COMIECO - Corrispettivo raccolta carta bacino Loreto
- COMIECO - Corrispettivo raccolta carta bacino Loreto
- COMIECO - Corrispettivo raccolta carta bacino Loreto
- COMIECO - Corrispettivo fms
- COMIECO - Corrispettivo fms
- COMIECO - Corrispettivo raccolta carta bacino ex smea
- COMIECO - Corrispettivo raccolta carta bacino ex smea
- COMIECO - Corrispettivo raccolta cartoni
- COMIECO - Corrispettivo raccolta cartoni
- RILEGNO - Corrispettivi raccolta legnosi
€ 3,52
- Corrispettivi RAEE
- COBAT - Racc.diff.pile e accumulatori
- Trasporto RSU da RD
- Ingombranti a domicilio+A152
€ 51,60
- Smaltimento legnosi
€ 23,24
- Smaltimento pneumatici
€ 129,00
- Ritiri da cassoni (N. viaggi):
Ingombranti
€ 165,00
Spazzatura
€ 165,00
Legnosi
€ 165,00
Pneumatici
€ 165,00
Cimiteriali
Altri ritiri diversi
€ 165,00
- Macerata raccolta prossimità
€ 31,00
€
548.883,84
€ 207,10
€ 227,24
1.706,680 €
680,810 €
€
€
€
€
€
39,000 €
1.427,344 €
61.713,55
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
2.396,45 €
33
€ 167,50
€ 167,50
€ 167,50
€ 167,50
€ 167,50
€ 31,00
RICAVI PREVENTIVO 2014
- Vendita batterie
- Vendita ferrosi
- Raccolta particolare Civitanova Marche (Civita)
- Ammortamento contributi regionali e provinciali
- Rimborso spese anticipate per conto di terzi
- Rimborso spese anticipate per conto di terzi premio e ferie dip.ex smea
- Vendita contenitori oli
- Lavori siola M.S.Giusto
- Centro del riuso Comune di TOLENTINO
- Indennità infortunio
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
27.245,64
174.703,48
1.370,40
20.301,22
3.622,86
39.087,52
3.540,99
120.000,00
130.000,00
2.239,10
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
27.245,64
174.703,48
1.827,20
20.301,22
3.622,86
39.087,52
3.540,99
120.000,00
130.000,00
2.239,10
a4) SERVIZIO RACCOLTA TRADIZIONALE
€
179.231,47 €
179.231,47
a5) SERVIZIO RACCOLTA PORTA A PORTA
Apiro
Appignano
Belforte del C.
Caldarola
Camerino
Camporotondo di F.
Castelraimondo
Civitanova Marche
Colmurano
Corridonia
Esanatoglia
Fiordimonte
Fiuminata
Gagliole
Gualdo
Loro Piceno
Matelica
M.S.Giusto
Mogliano
Montecavallo
Montecosaro
M.S.Martino
Montefano
Montelupone
Morrovalle
P.S.Giovanni
Petriolo
Pievebovigliana
Pivetorina
Pioraco
Porto Recanati
Potenza Picena
Recanati
Ripe San Ginesio
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
456,80
34
16.695.327,43
117.437,58
184.626,62
78.532,66
92.186,05
403.062,54
28.791,81
247.458,61
2.461.541,66
7.188,75
591.522,90
86.927,01
2.834,97
84.373,89
42.128,52
48.942,00
123.579,38
465.284,78
343.848,37
172.887,68
20.023,33
270.185,33
43.473,08
167.546,45
176.739,93
493.792,90
65.211,62
81.582,16
8.201,28
79.087,64
71.826,99
854.043,95
740.315,77
947.850,21
56.237,06
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
16.710.755,81
117.437,58
184.626,62
78.532,66
92.186,05
403.062,54
28.791,81
247.458,61
2.461.541,66
7.188,75
591.522,90
86.927,01
2.834,97
84.373,89
42.128,52
48.942,00
123.579,38
465.284,78
343.848,37
172.887,68
20.023,33
270.185,33
43.473,08
167.546,45
176.739,93
493.792,90
65.211,62
81.582,16
8.201,28
79.087,64
71.826,99
854.043,95
740.315,77
947.850,21
56.237,06
RICAVI PREVENTIVO 2014
San Ginesio
San Severino
S.Angelo in P.
Sarnano
Serrapetrona
Tolentino
Treia
Urbisaglia
Visso
Macerata
Pollenza
Montecassiano
Cingoli gen.-mar
Cingoli apr-dic+A38
Sacchetti microchip
- Vendita materiali pp
Trasporti da Sfercia Comune di Fiordimonte
Trasporti da Sfercia Comune di Pievebovigliana
GESTIONE CENTRI RACC.COMUNALI
- CO.RE.VE - Corrispettivo raccolta vetro 1^ fascia € 36,16
426,67 €
15.428,39
- CO.RE.VE - Corrispettivo raccolta vetro 2^ fascia
- COMIECO - Corrispettivo raccolta cartoni
- COMIECO - Corrispettivo raccolta cartoni
- CO.RE.PLA - Corrispettivo raccolta plastica
- CO.RE.PLA - Corrispettivo raccolta plastica
Quota da rimborsare ai comuni per recupero materiali raccolta porta a
PLASTICA
VETRO
CARTONI
CARTA
TOTALE RICAVI
€ 2.561.204,00
35
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
170.378,20
573.570,46
75.472,12
207.457,25
70.101,77
909.503,52
466.188,88
139.339,40
81.823,09
2.041.616,60
237.076,84
297.454,09
84.832,35
378.732,76
900.000,00
922,06
320,39
1.612,26
506.060,81
€ 27,00
€ 95,71
€ 96,50
€ 207,10
€ 227,24
1.501,89
342,978
1.050,605
343,247
1.320,245
€
€
€
€
€
40.551,08
32.826,42
101.383,38
71.086,35
300.012,47
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
€
-€ 207,10
-€ 18,36
-€ 95,71
-€ 23,93
1.665,00
2.475,00
2.100,00
2.550,00
-€
-€
-€
-€
€
344.821,50
45.441,00
200.991,00
61.015,13
38.063.386,70
-€
-€
-€
-€
€
170.378,20
573.570,46
75.472,12
207.457,25
70.101,77
909.503,52
466.188,88
139.339,40
81.823,09
2.041.616,60
237.076,84
297.454,09
84.832,35
378.732,76
900.000,00
922,06
320,39
1.612,26
506.060,81
15.428,39
40.551,08
32.826,42
101.383,38
71.086,35
300.012,47
344.821,50
45.441,00
200.991,00
61.015,13
40.624.590,70
COSTI PREVENTIVO 2014
IMPIANTO
SMALTIMENTO
IMPIANTO
IMPIANTO
IGIENE URBANA DESCRIZIONI
E DISCARICA
COMPOSTAGGIO SELEZIONE-ING.TI SPAZZAMENTO
RACCOLTE
TOTALE
SPESE PER ACQUISTI DI BENI
ACQUIS.MATERIE PRIME SUSS.CONS
Spese per acquisto cancelleria e simili
7.365,47
2.366,43
10.268,10
20.000,00
Mat.cons.uffici,prodotti igienici, ecc..
3.407,07
4.592,93
8.000,00
Ac.Indumenti di Lavoro personale
5.000,00
5.000,00
5.000,00
9.000,00
24.000,00
Mat. consumo ser. SMALT. - RACC.DIFF.
38.713,31
30.962,13
4.885,38
2.695.439,18
2.770.000,00
Ac. contenitori oli esausti
5.000,00
5.000,00
Ac. Mater. e att.re serv. Porta a porta
75.000,00
75.000,00
Beni omaggio
140.000,00
140.000,00
Sconto su acquisti di merci
Additivi e reagenti chimici impianto
4.000,00
4.000,00
ACQUIS.MATERIALI RICAMBI E APP
Ac.minuta att.e ricambi app.uffici
4.009,77
3.990,23
8.000,00
Acquisto ricambi autovetture aziendali
150,00
150,00
Acq. mat. ric.autom.trasporto rsu-scarti
Ac.mater.e ricambi staz.compattazione
Ac. mat. e ricambi automezzi RD
1.905,02
14,08
26,70
93.054,20
95.000,00
Ac.materiali e ricambi impianti Racc.Dif
3.957,15
154.564,49
134.721,59
4.756,77
298.000,00
Acq. materiali ricambi apper.imp.smalt.
80.214,81
10.715,80
35,70
33,68
91.000,00
Ac.minuta attrezzatura impianto smalt.
10.232,72
2.537,06
1.047,28
1.182,94
15.000,00
Acq.mat. ricambi automezzi raccolte
12.000,00
12.000,00
Acq. minut.att. e ric. Centri Racc.Com.le
1.000,00
1.000,00
AC.COMBUSTIB.CARBURANTI E LUB.
Altri Combustibili-Lubrif.e scorte varie
106,91
4.531,40
43.361,69
48.000,00
Carburanti ed oli autovetture aziendali
1.913,17
1.086,83
3.000,00
Carburanti autom. trasporto rsu e scarti
Gasolio - Oli minerali impianti
98.512,88
413,92
98.926,80
Carburanti autom. servizio racc. diff.
1.360.000,00
1.360.000,00
SPESE PER LAVORI MANUT.RIPAR.
SPESE PER MANUTENZIONE ORDIN.
Spese per manuten.app.uff. e agg.ti vari
7.000,00
7.000,00
14.000,00
Spese per matutenzioni e ripar.autovet.
4.619,60
380,40
5.000,00
Sp. man. rip.ordi.autom.trasp.rsu-scarti
16.105,29
9.894,71
26.000,00
Sp. man. e rip. automezzi Racc. Diff.
300.000,00
300.000,00
Sp. man. e rip. impianti Racc. Diff.
6.024,80
78.619,56
55.441,15
4.914,49
145.000,00
Sp. man. e rip. impianto smalt.
450.000,00
450.000,00
Spese manutenzione parco giardino
1.000,00
1.000,00
Spese man. E rip. Centri Racc. Com.le
Sp. manut. e rip.ord. automezzi raccolte
327,45
2.316,65
72.355,90
75.000,00
SPESE PER PRESTAZ.PROFESSION.
Spese peritali e consulenze tecniche
19.354,77
19.484,13
5.408,05
753,05
45.000,00
Spese per analisi indagine epidemiologica
58.812,40
651,90
656,79
2.878,92
63.000,00
Spese consulenze amministrative
31.000,00
31.000,00
62.000,00
Spese legali e notarili
23.250,00
23.250,00
23.250,00
23.250,00
93.000,00
Spese per lavoro in affitto
24.985,10
49.741,00
180.273,90
255.000,00
Margine su spese per lavori in affitto
3.963,36
3.887,65
17.148,99
25.000,00
Spese per servizi telematici
Spese per sopralluoghi e verifiche
13.000,00
13.000,00
SPESE PER PUBBLICITA' PROM.SV.
Inserzioni su giornali e riviste
6.000,00
6.000,00
12.000,00
Spese informazione attivita' Consorzio
150.000,00
150.000,00
Spese per sponsorizzazioni
500,00
500,00
Spese promozionali
7.000,00
7.000,00
SPESE VIGILANZA-PULIZIE-SIMILI
Spese pulizie
24.000,00
24.000,00
Spese vigilanza e sorveglianza
36.000,00
36.000,00
Pulizia mezzi ed attrezzature
20.000,00
20.000,00
Disinfenzione e spurghi
15.747,87
8.804,02
448,11
25.000,00
36
COSTI PREVENTIVO 2014
IMPIANTO
SMALTIMENTO
IMPIANTO
IMPIANTO
IGIENE URBANA DESCRIZIONI
E DISCARICA
COMPOSTAGGIO SELEZIONE-ING.TI SPAZZAMENTO
RACCOLTE
TOTALE
SPESE PER UTENZE
Spese telefoniche
5.499,10
4.500,90
10.000,00
Spese telefonia mobile
1.597,47
7.902,53
9.500,00
Spese acqua
2.531,73
468,27
3.000,00
Spese energia elettrica
364.455,98
345.000,00
375.000,00
544,02
1.085.000,00
SPESE PER TRASPORTI
Spese per trasporti su acquisti
2.392,37
1.148,79
138,46
320,38
4.000,00
Spese trasporti tramite corriere
4.484,05
15,95
4.500,00
SERVIZI PER IL PERSONALE
Spese vitto e alloggio dipendenti
Spese medico sanitarie dipendenti
1.283,01
216,99
1.500,00
Spese Addestramento e Formazione pers.le
Spese sicurezza sul lavoro
19.943,27
524,39
1.415,85
3.116,49
25.000,00
ASSICURAZIONI
Polizze Assicurative RCT e Incendio
140.000,00
140.000,00
Polizze Assicurative RCT Automezzi
175.000,00
175.000,00
Polizze Assicurative Infortuni
25.000,00
25.000,00
Polizze Assicurative RC Inquinamento
20.000,00
20.000,00
Polizze Assicurative RC Patrimoniale
8.000,00
8.000,00
Polizze Fidejussorie
122.000,00
122.000,00
Polizze Assicurative RCT Autovetture
5.000,00
5.000,00
ALTRI SERVIZI
Indennità di carica membri CDA
Compensi componenti Collegio Revisori
7.500,00
7.500,00
15.000,00
Assistenza EDP-mac.uff.(come contratto)
20.000,00
20.000,00
40.000,00
Rimb.spese analitico dip.-amm.ri-col.ri
Indennità chilometriche
4.500,00
4.500,00
9.000,00
Compensi Membri Commissioni
Costi per servizi bancari e banco posta
12.000,00
66.000,00
78.000,00
Spese rappresentanza (servizi)
1.834,70
3.165,30
5.000,00
Spese pratiche automobilistiche
1.068,93
7.931,07
9.000,00
Spese registr.e trascrizioni atti AG
500,00
500,00
1.000,00
Spese autostradali
1.000,00
1.000,00
Spese autostrada e custodia autovetture
1.000,00
1.000,00
Cont. INPS gestione separata
1.000,00
1.000,00
Compensi coll.coord.cont.
6.200,00
6.200,00
Pasti e pernottamenti amministr.e dip.
3.220,84
279,16
3.500,00
Indennita' di trasferta
130,13
869,87
1.000,00
Compensi KM amministratori
2.000,00
2.000,00
4.000,00
Comp.KM su ft.amministr.ri
Progetto IPA BWS codice 314 ALBANIA
24.000,00
24.000,00
Lavori ricomp.amb.le disc.TOLENTINO
330.000,00
330.000,00
Lavori CDR MONTE SAN GIUSTO
120.000,00
120.000,00
Lavori Centro del riuso Comune Tolentino
130.000,00
130.000,00
Lavori ricomp.amb.le disc.SAN SEVERINO
9.000,00
9.000,00
SERVIZI DIV.SMALTIMENTO E REC.
Spese servizio trasp e smalt. RSU RD SPAZ.DISC160.000,00
160.000,00
Spese stoccaggio e smalt. materiali RD
5.477,69
75.240,02
86.282,30
167.000,00
Spese trasp. e smalt.scarti lav.ne imp.
3.006.696,13
700.365,64
358.238,23
4.065.300,00
ASA-SOGESNUS INSERIRE ANCHE A RICAVO
Spese trasp. e smalt.scarti discarica
Altri trasporti e servizi
14.074,97
65.925,03
80.000,00
APPALTI SERVIZI INDUSTRIALI
S. servizio selezione Racc. Diff.
S.Servizio racc. multimateriale e RD (CAN.TALEA E MERIDIANA
10.438.220,93 10.438.220,93
S. Servizio raccolta RSU
2.084.680,64
179.231,47
2.263.912,11
37
COSTI PREVENTIVO 2014
IMPIANTO
SMALTIMENTO
IMPIANTO
IMPIANTO
IGIENE URBANA DESCRIZIONI
E DISCARICA
COMPOSTAGGIO SELEZIONE-ING.TI SPAZZAMENTO
RACCOLTE
TOTALE
GODIMENTO BENI DI TERZI
NOLEGGI AFFITTI LOCAZIONI ECC.
Affitto locali e simili
185.000,00
185.000,00
Noleggio veicoli ed leasing
12.209,16
7.689,01
993,77
295.249,05
316.141,00
Noleggio fleetmanagement trasporto priv.
12.000,00
12.000,00
SPESE PER IL PERSONALE
SALARI E STIPENDI
Retribuzioni Lorde
253.374,35
464.892,08
677.544,53
3.482.653,38
4.878.464,33
Retribuzioni dipendente in comando
37.317,34
33.944,14
33.740,71
139.686,24
244.688,42
Retribuzioni lavoro occasionale
ONERI CONTRIBUTIVI OBBLIGATORI
Contributi INPS -INPDAP
101.076,47
161.230,76
223.127,99
1.067.619,65
1.553.054,87
Contributi INAIL
52.444,20
33.301,69
25.429,67
192.841,09
304.016,65
Contributi PREVIAMBIENTE
1.892,48
1.371,27
1.522,67
10.424,18
15.210,59
Contributi PREVINDAI
3.870,92
3.870,92
Contributo solidarita'
189,26
137,10
152,24
1.261,50
1.740,09
Contributi fondo FASDA
13.000,00
17.000,00
30.000,00
TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO
T.F.R. EROGATO PER CESSAZIONE RAPP.LAV.
ACCANTONAMENTI AL F/DO T.F.R
Accantonamenti al Fondo T.F.R.
Accant.F.do PREVIAMBIENTE ed altri fondi
9.057,99
6.582,48
4.477,79
53.001,35
73.119,60
Accantonamenti al Fondo PREVINDAI
4.012,61
4.012,61
Accantonamenti al Fondo TESORERIA INPS
24.009,54
25.928,18
44.238,11
164.255,21
258.431,03
ALTRI COSTI
ONERI CONTRATTUALI E FACOLTAT.
Rimborso bolli e rinnovo patenti
119,70
344,15
3.036,15
3.500,00
AMMORTAMENTI IMM. IMMATERIALI
QUOTE DI SPESE DA AMMORTIZZARE
Ammortamento oneri pluriennali discarica 635.331,63
635.331,63
Ammortamento oneri
Amm.to oneri pluriennali beni di terzi
167.740,06
167.740,06
QUOTE DI ATT.IMM.DA AMMORTIZ.
Ammortamento studi ricerche ampliamento
Ammortamento software
23.435,35
23.435,35
Ammortamento manut.ni straordinarie
239.819,47
239.819,47
Ammort.to avviamento
42.314,88
42.314,88
AMMORTAMENTI TERRENI E FABBR.
AMMORT.TERRENI E FABBR.STRUM.
Ammortamento fabbricati
507.852,91
6.000,00
513.852,91
Ammortamento costruzioni leggere
2.595,33
965,00
3.560,33
AMMORT.IMPIANTI E MACCH.IN ES.
Ammortamento impianti specifici racc.diff.
113.262,41
113.262,41
Amm.to impian. Specifici imp. Sma e disc.
504.293,34
244.477,82
211.989,20
960.760,36
Ammortamento impianto trattam.to acque
38.624,38
38.624,38
AMMORT.IMPIANTI E MACCHIN.GEN.
AMMRT.MOBILI E ATTREZZATURE
Ammortamento mob. e macc. uff. ord.
38.415,36
38.415,36
Ammortamento attrezzatura varia
Ammo.to attrezzatura varia impianti-disc.
4.419,75
752,50
5.172,25
Ammo.to attrezzatura varia serv.racc.diff.
407.457,23
407.457,23
AMMORT.MACC.D'UFF.ELETTRONICHE
Ammortamento computer
5.372,55
5.372,55
Ammortamento stampanti
1.135,00
1.135,00
Ammortamento altre macc.uff.elettroniche
AMMORTAMENTO MEZZI MOBILI
Ammortamento automezzi servizi esterni
65.511,12
184.346,41
249.857,53
Ammortamento autovetture
4.299,32
4.299,32
38
COSTI PREVENTIVO 2014
IMPIANTO
SMALTIMENTO
IMPIANTO
IMPIANTO
IGIENE URBANA DESCRIZIONI
E DISCARICA
COMPOSTAGGIO SELEZIONE-ING.TI SPAZZAMENTO
RACCOLTE
TOTALE
ALTRI ACCANTONAMENTI
ACCANTONAMENTI IN ALTRI FONDI
Accant. f/do oneri post-mortem discarica
579.272,96
579.272,96
ONERI DIVERSI DI GESTIONE
IMPOSTE DIRETTE
IMPOSTE INDIRETTE
Imposte di bollo
3.585,16
1.414,84
5.000,00
Imposta di registro
574,94
425,06
1.000,00
Imposte e add.li erariali consumo E.E.
1.000,00
1.000,00
Tributo speciale smaltim.RSU in disc.
263.598,67
34.991,12
25.039,86
323.629,65
IVA indet.le per mancato eser.rivalsa
6.000,00
6.000,00
IMU Imposta Municipale propria
50.000,00
50.000,00
TASSE E CANONI DI CONCESSIONE
Tasse conc.governative,ecc.
27.554,94
1.789,07
655,99
30.000,00
Altri diritti-canoni-tasse
1.473,99
430,86
2.095,14
4.000,00
Tasse possesso autovetture
310,47
1.689,53
2.000,00
Tasse possesso automezzi
2.440,20
32.559,80
35.000,00
Dir.omolog.,rev.,pas.propr.,costi esaz.
3.970,44
61.029,56
65.000,00
Tassa spese processuali e istrutt. varie
20.000,00
20.000,00
Tarsu
5.000,00
5.000,00
Ecocontributo RAEE
319,42
328,32
1.352,26
2.000,00
SPESE GENERALI
Contributi associativi
19.000,00
19.000,00
38.000,00
Spese di rappresentanza (omaggi)
Abbonamenti a giornali e riviste
1.000,00
1.000,00
2.000,00
Abbonamenti diversi
1.000,00
1.000,00
Arrotondamenti passivi
50,00
50,00
100,00
Spese postali
6.000,00
6.000,00
12.000,00
Equo indennizzo
124.160,11
124.160,11
124.160,11
372.480,33
Equo indennizzo DISCARICA
298.979,59
298.979,59
Multe e sanzioni
1.510,66
1.317,74
2.828,40
Spese antic.per c/terzi
4.000,00
4.000,00
Perdite su crediti per interessi mora
Contributi ed erogazioni liberali
500,00
500,00
1.000,00
Costi indeducibili
250,00
250,00
500,00
Contributi diversi serv.rac.PP
Minusvalenze da alien. Imm.ni tecniche
SOPRAVV.PASS. E INSUSS.ATTIVE
Sopravvenienze passive
70.000,00
30.000,00
100.000,00
Int.passivi su anticipazioni di cassa
64.400,00
19.600,00
16.800,00
179.200,00
280.000,00
Interessi passivi erariali
230,00
70,00
60,00
640,00
1.000,00
Int.passivi su mutui-linea credito factorit
92.460,00
28.140,00
24.120,00
257.280,00
402.000,00
Int. Passivi v/istituti prev.e ass.li
500,00
500,00
PLUSV. ALIEN. IMM. TECN. NON CARAT
86.571,19 86.571,19
IMPOSTE SUL REDDITO DI ESERCIZ
52.500,00
52.500,00
52.500,00
52.500,00
210.000,00
TOTALE COSTI
9.741.318,31
2.662.466,93
2.604.219,24
2.084.680,64 23.531.905,58 40.624.590,70
TOTALE RICAVI
9.853.946,96
2.556.174,96
2.717.572,47
2.102.087,96 23.394.808,36 40.624.590,70
112.628,65 106.291,97
113.353,22
17.407,32 - 137.097,22
39
COSMARI – TOLENTINO
BILANCIO PREVENTIVO ECONOMICO 2014
RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE
40
Il bilancio preventivo 2014 si conclude a sostanziale pareggio d’esercizio e si caratterizza per l’avvio della
gestione in house providing del sistema provinciale integrato del ciclo dei rifiuti derivante dall’avvenuta
costituzione dell’ ATA nel mese di febbraio, il tutto avviene in un contesto tariffario definito dalla stessa
ATA a fine 2013 che come si ricorderà assunse come scelta prevalente la totale invarianza delle tariffe
praticate ai Comuni soci con esclusione di quelle relative al servizio di raccolta porta a porta per le quali
venne praticato il solo adeguamento Istat.
Le numerose iniziative in programma, unitamente ad alcuni scenari verificatesi, quali le elezioni
amministrative di primavera, hanno ritardato la redazione del bilancio preventivo fino a poterlo ritenere
come sostanzialmente sovrapponibile a quello che sarà il bilancio consuntivo del corrente anno. Di pari
passo si registra un sostanziale ritardo nel processo di trasformazione societaria programmato, processo che
ha ripreso di nuovo il suo cammino approdando alla definizione del nuovo statuto societario. L’ultimo
bimestre dell’anno consentirà di concludere gli atti necessari alla trasformazione la cui efficacia
coinciderà con l’avvio dell’anno 2015.
All’inizio del 2014 e dopo l’avvenuta acquisizione del ramo di azienda SMEA il gruppo Cosmari
caratterizzato, dalla società capofila per la gestione integrata dei rifiuti e dalla controllata Sintegra per la
gestione dell’igiene urbana, arriva a contare circa 400 dipendenti ed aggrega un fatturato che oltrepasserà i
40.000.000 di € grazie all’ingresso nel ciclo integrato delle municipalità di Macerata, Cingoli,
Montecassiano, Pollenza e Montelupone. Il nuovo assetto societario, già fortemente ottimizzante in ordine
alla contrazione dei costi di struttura, a pochi mesi dall’avvio deve ora tener conto della evoluzione
normativa, degli indirizzi governativi e di quelli evidenziati dal Commissario per la revisione della spesa
Carlo Cottarelli, tutti orientati alla forte riduzione delle società partecipate dagli enti locali ed in tale
circostanza è lecito ritenere che il prossimo imminente passo sia quello di arrivare alla costituzione di
una unico soggetto aziendale con caratteristiche multidivisionali.
Il presente bilancio si caratterizza anche per l’avvio a metà anno della discarica di Fosso Mabiglia, avvio che
porrà fine alla situazione emergenziale che come noto ha indotto un sensibile appesantimento della posizione
debitoria del Consorzio derivante dalla decisione assembleare presa negli anni 2011-2012 di non gravare i
maggiori costi direttamente sui Comuni ma di attendere, per riassorbirli, la presa di beneficio conseguente
all’avvio della discarica stessa.
Contestualmente ed in coerenza con il piano industriale prende avvio anche l’impianto di pressatura e
filmatura delle cosiddette “ecoballe” che permette di minimizzare l’impatto ambientale per il trasferimento e
l’abbancamento dei rifiuti destinati alla nuova discarica, vengono poi attivati i primi due “centri del riuso” o
“riciclerie’ nei comuni di Tolentino e Camporotondo di Fiastrone, quest’ultimo a servizio anche dei comuni
di Caldarola, Cessapalombo, Belforte del Chienti e Serrapetrona e prende corpo anche il nuovo impianto
fotovoltaico consentendo di ripartire, dopo lo spegnimento del termovalorizzatore, con l’attività aziendale
nel comparto energetico.
Nel corrente anno vengono anche risolti alcuni contenziosi da tempo in essere con alcuni comuni soci e
soprattutto trova soluzione a condizioni molto favorevoli e cioè la restituzione di 500.000 € al posto dei circa
800.000 € dovuti, una annosa controversia con Banca MPS derivante da un datato contenzioso pregresso.
Agli asset attivati ed alle molteplici attività svolte , alcune delle quali assolutamente imprescindibili dal
punto di vista strategico, si è aggiunto l’onere di dover liquidare nel corso dell’anno, l’intero importo di
1.200.000 € destinato alla acquisizione del ramo di azienda Smea e quest’ultimo gravoso impegno finisce
41
per completare un quadro complessivo, dal punto di vista economico, che si ritiene possa essere considerato
irripetibile per la sua entità e gravosità , senza distogliere l’attenzione dal considerarlo comunque
irrinunciabile ai fini dell’allineamento del Cosmari ad un percorso virtuoso di crescita ed upgrading
tecnologico necessario a consentire un servizio adeguato ai cittadini ed un contenimento dei costi dell’intero
ciclo integrato dei rifiuti.
Il contesto appena illustrato collide però con la stretta creditizia in atto nel nostro paese da parte delle banche
e, se così si può definire, la “nota dolente” riguarda il non ancora raggiunto obiettivo di rendere coerente la
posizione debitoria accumulata nei riguardi degli investimenti in atto. Detta posizione debitoria, per circa i
2/3 risulta essere irritualmente finanziata a breve termine tale da essere troppo onerosa in termini finanziari,
solo nei riguardi di parte degli investimenti è stato erogato un mutuo a 15 anni come da prassi e l’azione
incalzante svolta nei confronti dei principali istituti di credito non ha sino ad ora consentito il risultato
sperato, giova però segnalare che in tal senso una qualche schiarita si inizia ad intravedere all’orizzonte.
Sul versante della raccolta differenziata porta a porta, il presente bilancio conferma la buona
intonazione del contenimento dei costi di realizzazione della stessa ed un recente studio induce a
stabilire che l’adozione di tale strategia ha consentito il contenimento delle tariffe fino a determinare
un risparmio pro-capite di circa il 30% rispetto al livello medio nazionale. L’Istituto Superiore per la
Ricerca e la Protezione Ambientale determina infatti in 148 € la spesa pro-capite annua nel nostro paese per
una percentuale di raccolta differenziata pari al 39%, di contro il sistema Cosmari consente di contenere in
102 € il costo pro-capite grazie ad una percentuale di raccolta differenziata che si sta’ consolidando al 74%
su base provinciale. Infine il microchip applicato ai sacchetti continua a dimostrare efficacia e trova
conferma l’incremento di raccolta del 5-6% nei comuni che l’hanno adottato, altresì la sperimentazione in
atto presso il comune di Castelraimondo in merito all’attribuzione della tariffazione puntuale porta ad essere
moderatamente ottimisti nei riguardi dell’obiettivo da raggiungere.
La costante progressione della percentuale di raccolta differenziata genera altresì un sensibile decremento
della quantità di rifiuti conferiti al Cosmari, decremento che si traduce in un risparmio complessivo su base
annua di circa 500.000 € da parte dei 57 comuni, a tale minor costo si aggiungono i circa 610.000 € attribuiti
in passato ai cosiddetti “costi generali” oggi divenuti corrispettivo di competenza dell’ATA.
CONCLUSIONI
Gli indirizzi contenuti nel corrente bilancio di previsione ed il raggiungimento del suo sostanziale pareggio
nonostante i numerosi impegni intrapresi, si inseriscono nella traccia della coerenza alle linee guida sino ad
oggi recepite ed ambiscono alla realizzazione delle indicazioni fornite dai comuni soci.
A tal fine, si ribadisce che l’impegno primario del Cosmari sarà anche nel nuovo imminente assetto
societario quello di continuare a garantire i servizi necessari ispirandosi ad efficienza, economicità,
salvaguardia ambientale e valorizzazione del patrimonio pubblico costruito nel corso degli anni.
IL PRESIDENTE
Daniele Sparvoli
42
COSMARI – TOLENTINO
BILANCIO PREVENTIVO ECONOMICO 2014
RELAZIONE DEL COLLEGIO DEI REVISORI
43
L’anno 2014 nel giorno 27 del mese di ottobre alle ore 11,30 presso la sede operativa e legale del
COSMARI si è riunito il Collegio dei revisori per procedere alla redazione della Relazione al bilancio
preventivo per l’anno 2014.
Il Collegio dei Revisori ha ricevuto il Bilancio di previsione economico per l’anno 2014 corredato dalla
Relazione Ricavi e Costi della Produzione, dalla Tabella numerica del Personale, dal Rendiconto Finanziario
Fonti/Impieghi, dalla relazione della Direzione aziendale e della relazione del Consiglio di Amministrazione,
documenti approvati dal Consiglio di Amministrazione in data 24/10/2014.
Il Collegio ha chiesto ed ottenuto la disponibilità del Direttore e del Responsabile del coordinamento settore
contabilità per avere chiarimenti e dimostrazione di alcune delle principali voci esposte nel Bilancio; ha
anche avuto la spiegazione dei criteri delle valutazioni sottostanti rispetto agli investimenti programmati,
all’effettuazione dei servizi consortili ed all’evoluzione del ruolo del COSMARI nello scenario provinciale
della gestione dei rifiuti.
Successivamente alla necessaria attività di verifica e avuto riguardo delle informazioni come sopra assunte,
il Collegio dei Revisori con parere unanime ritiene di dover riferire quanto segue:
1.Il Bilancio di previsione per l’anno 2014 rispetta il requisito obbligatorio del pareggio.
2.Il Collegio ritiene di avere acquisito sufficienti dimostrazioni e riscontri e, di conseguenza, di poter
considerare ragionevolmente validi e congrui i criteri adottati per addivenire alle stime e alle previsioni,
effettuate a prescindere delle evoluzioni normative ed assetti societari – organizzativi del consorzio in
ambito della gestione provinciale dei rifiuti. Va anche rilevato come alcune valutazioni traggono origine
dall’esperienza consolidata o da altri fatti noti rielaborati in via prospettica.
3.Il Collegio si è fatto consegnare la stampa del bilancio dell’esercizio 2013 e i dati di questo e quelli
del Bilancio Preventivo del 2013 sono stati confrontati con quelli stimati per il 2014. Le maggiori variazioni
e gli scostamenti più evidenti sono stati oggetto di analisi specifica con la Direzione e/o con la Responsabile
dell’amministrazione. Per quanto riguarda i costi di smaltimento degli scarti di lavorazione fuori ambito si
rileva la riduzione dei costi per oltre € 1.080.000,00, rispetto al consuntivo 2013, grazie all’avvio dal mese di
Giugno 2014 della discarica di Cingoli. Le tariffe applicate nell’anno in corso sono quelle dettate dall’ATA
nello scorso Ottobre. Dal 01/03/2014 , per 15 anni, il Consorzio unico soggetto gestore della Provincia a
seguito dell’acquisizione della SMEA, esercita la gestione del servizio integrato dei rifiuti sull’intero bacino.
In sintesi il bilancio di previsione 2014 si può così riassumere:
€
40.463.022,44
€ - 39.742.661,40
€
720.361,04
€
- 683.500,00
€.
173.138,96
€
- 210.000,00
_________________
ZERO
VALORE DELLA PRODUZIONE
COSTI DELLA PRODUZIONE
DIFFERENZA
PROVENTI E ONERI FINANZIARI
PROVENTI E ONERI STRAORDINARI
IMPOSTE SUL REDDITO
TOTALE A PAREGGIO
44
CONCLUSIONI E RACCOMANDAZIONI
Il Collegio dei Revisori reputa opportuno e necessario esporre all’Assemblea Generale le seguenti
considerazioni.
Il Collegio raccomanda, come più volte sollecitato, di reperire finanziamenti a lungo termine per coprire gli
ingenti investimenti effettuati; di rinegoziare tutti gli impegni nei confronti delle Banche e dei fornitori a
medio e lungo termine, perché purtroppo le entrate correnti non riescono più a coprire gli impegni assunti
con gli investimenti. Il Collegio sindacale, come ribadito in piu’ occasioni, sollecita la necessita’ di
predisporre il Bilancio di cassa per tenere sotto controllo, in maniera immediata e chiara per tutti, la
situazione finanziaria.
Il Collegio prende atto che il Consorzio ha già provveduto a chiedere a diversi Istituti di credito un mutuo di
€. 7.000.000,00 per far fronte ai costi della costruzione della nuova discarica di Cingoli, e un mutuo di €.
1.200.000,00 per l’istallazione dell’impianto fotovoltaico presso la sede, erogazioni che dovrebbero andare a
buon fine entro la fine dell’anno, condizione che il Collegio reputa indispensabile per assicurare la
disponibilità finanziaria necessaria a far fronte a tutti gli impegni di spesa corrente e non..
Per quanto esposto e sulla base dei riscontri effettuati il Collegio dei Revisori esprime parere favorevole
all’approvazione del bilancio di previsione per l’anno 2014 così come predisposto dal Consiglio di
Amministrazione.
Alle ore 16,30, terminati i lavori, viene tolta la seduta previa redazione, lettura ed approvazione di questo
verbale.
Letto, confermato e sottoscritto:
Dott.ssa. SANTALUCIA FEDERICA
Dott.ssa SCALMATI GAIA
Rag. SALCICCIA ALDO SANTE
45
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
3
File Size
1 028 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content