close

Enter

Log in using OpenID

Autoliquidazione 2013/2014: entro il 16 maggio il

embedDownload
10
PRATICA PROFESSIONALE
N. 5 ­ maggio 2014
INAIL Gli effetti dell’art. 1, comma 128, della legge di stabilità per l’anno 2014
Autoliquidazione 2013/2014:
entro il 16 maggio il versamento
di PAOLA SANNA
Consulente del lavoro in Trento
L
a legge n. 147/2013, meglio nota come Legge di
Stabilità per l’anno
2014, all’articolo 1 comma
128 ha previsto una riduzione
dei costi per i premi Inail a
carico delle aziende, con efficacia sulla rata di acconto dovuta per l’anno 2014.
Proprio nel periodo in cui
l’Istituto rendeva note le basi
di calcolo per poter impostare il processo di autoliquidazione del premio, la novità
proposta dalla legge sopra citata ha imposto uno slittamento dei termini, idoneo a
permettere all’Istituto di ridefinire gli elementi necessari
per la definizione di quanto
dovuto a titolo di premio. Va
infatti segnalato che la ratio
del legislatore era quella di
consentire alle aziende di beneficiare da subito del beneficio introdotto.
Ciò detto, il termine di versamento dei premi dovuti
per autoliquidazione Inail
2013/2014 è stato eccezionalmente rinviato dal 16 febbraio 2014 al 16 maggio
2014. A questa stessa data
sono stati posticipati anche
tutti i pagamenti degli altri
premi speciali, che non transitano da autoliquidazione.
Lo spostamento dei termini
usuali, ha dunque prodotto effetti non solo nei confronti dei
datori di lavoro che optano
per il pagamento in unica soluzione, ma anche per quelli
che aderiscono al pagamento
rateale, per il versamento dunque, della prima rata.
2014 e identificato in sede di
versamento in F24 con il consueto codice 90 più l’anno di
competenza, quindi 902014.
Nelle nuove basi di calcolo,
l’Inail ha inserito una nuova
colonna evidenziando in corrispondenza della voce di tariffa attiva, con lavorazioni
iniziate da oltre un biennio, la
spettanza della riduzione del
14,17%.
Si propone di seguito un fac
Le nuove basi di calcolo
simile di comunicazione preLa determina del Presidente disposta dall’Istituto (dati
dell’Inail n. 67 emessa il 1° ipotetici)
marzo 2014, ha chiarito le
modalità di applicazione della Rispetto alla precedente doriduzione introdotta dalla leg- cumentazione inviata dalge n. 147/2013.
l’Istituto, le nuove basi di
Il beneficio è definito in base calcolo sono state arricchite
all’andamento infortunistico della colonna “Riduzione L.
aziendale e l’entità del minor 147/2013 %”, dove in relapremio dovuto – si ribadisce – zione alle singole voci di tanon sul saldo 2013, ma solo riffa, viene evidenziata la
sulla rata di acconto per l’an- possibilità di operare la riduno 2014 – è fissata, nella ge- zione di premio autorizzata.
neralità dei casi, nel 14,17%.
In questi giorni, l’Istituto assi- La nuova riduzione
curatore sta provvedendo a re- La riduzione introdotta dalla
capitare le nuove basi di cal- Legge di Stabilità è riconocolo – che sostituiscono quin- sciuta sulle posizioni con ladi quelle inviate nel corso del vorazioni attive prima del 3
mese di dicembre dello scorso gennaio 2012, quindi aperte
anno, per poter correttamente da più di un biennio rispetto
determinare l’entità del pre- alla data di entrata in vigore
mio dovuto per l’annualità della norma istitutiva.
L’EFFETTO DELLA RIDUZIONE DEI PREMI
Periodo
Voce di tariffa 3630
Retribuzioni Tasso Premio
imponibili applicato dovuto
1.1.2013­
31.12.2013
1.1.2014­
31.12.2014
7.393,00
6,00
44,36
7.393,00
6,00
44,36
Regolazione
44,36
0,44
43,07
1,73
Rata
44,36
0,44
Riepilogo
Premio dovuto
Addizionale
Rata anticipata
Totale
Totale voce tariffa
Riepilogo per posizione
44,8
46,53
Totale da versare
Periodo
1.1.2013­
31.12.2013
1.1.2014­
31.12.2014
Retribuzioni Tasso Premio
imponibili applicato dovuto
20.788,00
70,00
1.455,16
20.788,00
70,00
1.455,16
Riepilogo
Premio dovuto
Addizionale
Rata anticipata
Totale
Totale voce tariffa
Regolazione
Rata
1.455,16
1.455,16
14,55
14,55
987,00
482,71
1.469,71
1.952,42
1.998,95
DOPO la modifica introdotta dalla Legge di Stabilità, l’azienda Bianchi Spa presenta questa
situazione in sede di autoliquidazione del premio dovuto a saldo 2013 e in acconto 2014:
Retribuzioni
imponibili
1.1.2013­31.12.2013 7.393,00
1.1.2014­31.12.2014 7.393,00
Periodo
Tasso
applicato
6,00
6,00
Regolazione
44,36
0,44
43,07
1,73
Premio
calcolato
44,36
44,36
Riduzione
Legge 147/2013
0
6,29
Premio
dovuto
44,36
38,07
Rata
38,07
0,38
38,45
40,18
Retribuzioni
imponibili
1.1.2013­31.12.2013 20.788,00
1.1.2014­31.12.2014 20.788,00
Periodo
L’ESEMPIO
Il pagamento con l’opzione
della rateazione, si estenderà
ora solo su 3 e non più su 4
rate, con scadenza
n 16 maggio,
n 20 agosto,
n 17 novembre.
Il prossimo 16 maggio le
aziende verseranno dunque
con le consuete modalità il
50% del debito da autoliquidazione poiché saranno versate contestualmente la rata di
febbraio e quella di maggio; il
restante 50% verrà suddiviso
nelle due rate residue, con
scadenza nei mesi di agosto e
novembre.
L’Istituto ha altresì precisato –
con nota n. 2580 dello scorso
7 aprile – che il versamento
della prima rata di premio non
comporterà alcuna maggiorazione per interessi. Le rate in
scadenza al 20 agosto e al 17
novembre 2014 saranno invece, come sempre accade,
maggiorate di un interesse determinato applicando i seguenti coefficienti:
n
Scadenza rata Coefficiente
20 agosto
0,00524274
2014
17 novembre
0,01048548
2014
CODICE DITTA 01434382 97
Regolazione
1.455,16
14,55
987,00
482,71
Tasso
applicato
70,00
70,00
Rata
1.248,97
12,49
1.261,46
1.744,17
Premio
calcolato
1.455,16
1.455,16
Riduzione
Legge 147/2013
0
206,19
Premio
dovuto
1.455,16
1.248,97
Riepilogo per posizione
Totale da versare
1.784,35
Beneficio riduzione L. 147/2013
214,60
CODICE PIN 2820
REGOLAZIONE ANNO 2013
Oscillazione
Addizio­
Tasso
Oscilla­
Tasso Tasso Pre­ tasso sil/asb
nale
medio
zione OT
DAL
AL
appli­ appli­ senza
Amianto
di
20 MAT
Aum/
cabile cato sil/asb
L. 244/
%
tariffa
(%)
Dim
07
94569989 0722 100 1.1.2013 31.12.2013 6,00 6,00 6,00
NO
3630 100 1.1.2013 31.12.2013 70,00 70,00 70,00
SI
POS.
ASSICURA­
VOCE POND.
TIVA TERRI­
TORIALE
RATA ANNO 2014
Riduzione
POS.
Tasso
Oscillazione
Addizionale
Tasso
Tasso
legge
ASSICURATIVA VOCE POND. medio
PRESUNTO OT 20 MAT
Amianto L.
applicabile applicato
147/2013
TERRITORIALE
di tariffa
(%)
244/07
(%)
94569989
0722 100
6,00
6,00
6,00
14,17
NO
3630 100 70,00
70,00
70,00
14,17
SI
SOGGETTI AUTONOMI ARTIGIANI
REGOLAZIONE ANNO 2013
POS.
ASSICURATIVA
TERRITORIALE
PREMIO
CLASSE
al netto
RETRIBUZIONE
CODICE FISCALE
DAL
AL
VOCE DI RI­
add.le
CONVENZIONALE
SCHIO
1% art.
181 T.U.
PCCLMN62S25L378A 1.1.2013 31.12.2013 3630
4
14.121
513,00
CRSNDR63S30L378A 1.1.2013 31.12.2013 3630
4
14.121
513,00
RATA ANNO 2014
PREMIO al
IGM IGA Istanza Riduzio­ RETRIBU­
POS.
CLASSE
netto
classe classe I/P L. ne legge ZIONE
ASSICURATIVA CODICE FISCALE VOCE DI RI­
add.le 1%
di
di
147/ 147/2013 CONVEN­
TERRITORIALE
SCHIO
art. 181
rischio rischio 2013
(%)
ZIONALE
T.U.
PCCL­
94569989
3630
4,00
4,98 0,00
14,17
14.274
518,50
MN62S25L378A
CRSN­
94569989
3630
4,00
4,98 0,00
14,17
14.274
518,50
DR63S30L378A
IMPORTO DELLA RATA ANTICIPATA RICHIESTA PER L'ANNO 2013
Voce di tariffa 3630
Riepilogo
Premio dovuto
Addizionale
Rata anticipata
Totale
Totale voce tariffa
I prossimi appuntamenti
Alla luce di questa importante modifica, è necessario riposizionare le scadenze dell’intera operazione di autoliquidazione del premio Inail
come segue:
entro il 16 maggio 2014 il datore di lavoro
n effettua il calcolo dell’autoliquidazione con pagamento del premio dovuto,
n presenta la dichiarazione
delle retribuzioni telematica,
n se necessario, indica contestualmente l’eventuale
volontà di avvalersi del pagamento rateale,
n presenta, se del caso, la
domanda di riduzione delle retribuzioni.
RAGIONE SOCIALE ROSSI E VERDI SRL
94569989
94569989
Voce di tariffa 0722
Riepilogo
Premio dovuto
Addizionale
Rata anticipata
Totale
Totale voce tariffa
Nuove lavorazioni (aperte da
non oltre un biennio)
Si tratta delle lavorazioni
iniziate a partire dal 3 gennaio 2012.
In queste fattispecie non è
prevista un’automaticità della
riduzione, ma quest’ultima
può essere applicata solo in
presenza di attuazione delle
norme in materia di tutela della salute e della sicurezza nei
luoghi di lavoro, così come
previsto dal D.lgs. 81/2008.
A questo fine, le aziende inte-
ressate presentano o hanno
già presentato l’istanza ex art.
20 MAT telematica, autorizzata dall’Inail. Nelle ipotesi in
cui il primo biennio scada tra
il 1° gennaio e il 30 giugno
2014, il termine per la presentazione dell’istanza è spostato
al prossimo 30 giugno 2014.
Analoga procedura è applicabile per operare la riduzione
dei premi speciali artigiani,
nelle ipotesi di lavorazioni
aperte da non oltre un biennio.
BASI DI CALCOLO PREMI
Si propone di seguito un esempio di calcolo di autoliquidazione di un premio Inail prima e dopo
l’applicazione della riduzione autorizzata dall’Istituto, evidenziando nel caso di specie, il risparmio
ottenuto dall’azienda.
PRIMA della modifica introdotta dalla Legge di Stabilità, l’azienda Bianchi Spa presentava
questa situazione in sede di autoliquidazione del premio dovuto a saldo 2013 e in acconto 2014:
Voce di tariffa 0722
Per valutare la spettanza della
riduzione, l’Inail ha raffrontato il tasso applicabile medio
del triennio al tasso di tariffa:
la riduzione è applicabile
quando il primo è inferiore o
pari al secondo. Questa è dunque la logica utilizzata sulle
posizioni aperte a favore del
personale dipendente; sulle
polizze artigiani aperte prima
del 3 gennaio 2012, la riduzione spetta invece se, dal
confronto tra l’Indice di Gravità Aziendale della classe di
rischio di riferimento e l’Indice di Gravità Medio della
stessa classe di rischio, l’Indice di Gravità Aziendale risulta
essere inferiore o pari all’Indice di Gravità Medio.
2.517,08
BASI DI CALCOLO CONTRIBUTI ASSOCIATIVI
REGOLAZIONE ANNO 2013
POS. ASS.
IMPORTO
ANTICIPO
TOTALE
CODICE E
CODICE FORMA
IMPORTO
QUOTA
TERRITO­
ALIQUOTA
MASSI­
CALCOLATO CONTRIBU­
SIGLA
PER F24 ESAZ.
MINIMO
FISSA
RIALE
MO
DALL'INAIL
TO
TN500­A.A. 94569989 741025
51
6,50
500,00 170,00
393,48
+133,45
RATA ANNO 2014
CODICE
POS. ASS. CODICE FORMA
IMPORTO IMPORTO QUOTA
TOTALE
ALIQUOTA
E SIGLA TERRITORIALE PER F24 ESAZ.
MINIMO MASSIMO FISSA CONTRIBUTO
TN500­A.A. 94569989
741025
51
6,50
500,00 170,00
+526,93
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
13 690 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content