close

Enter

Log in using OpenID

C.A.I. Tricesimo Casera Paluchian

embedDownload
C.A.I. Tricesimo
Sottosezione di Udine
7 dicembre 2014
Casera Paluchian
(da Paularo)
Partenza : ore 07.30 da Piazzale Sede – via San Pelagio , 17
Grado di difficoltà: E - EE
Altitudine percorso - min: 730 m. – max : 1739 m.
Dislivelli e tempi : ↑ 1009 m. ore 3,00 ↓1,40
Totale ore: 4,40
Cartografia Tabacco: nr. 09
Attrezzature: da Trekking (portare le ghette ed i ramponcini)
Coordinatori : Puschiasis
Sede: cell. sempre attivo 349-5387819
[email protected]
Contributo spese carburante: €…///……. Auto proprie
Descrizione sommaria del percorso:
La partenza dell’escursione è dalle fonti ferruginose di Misincinis 730 m. “Paularo”, dove troviamo
il sent. C.A.I. 441, 835 m. “detto anche delle ricotta” che si inerpica già da subito. Non è un
sentiero difficile, ma la pendenza è rilevante anche perchè in poco tempo si prende quota. Il
tracciato abbastanza segnalato è quasi tutto su selciato in pietra, per cui potrebbe essere
scivoloso, bisogna fare attenzione specie al rientro. Arrivati a Casera Pizzul 1532 m., con
cappelletta degli Alpini e posizione solatia favorevole, costituisce un balcone eccezionale sulla
conca di Paularo e sui monti che la circondano,
proseguiremo dopo breve sosta per forc. Pizzul
1708 m. per poi con il sent. C.A.I. 441b raggiungere C.ra Paluchian. 1621 m. . Da qui, seguiamo un
vecchio sentiero in discesa che ci porta giusti ad una intersezione con il sentiero 441 per poi
arrivare al punto di partenza dove abbiamo lasciato le auto. Ottimo il panorama.
Note:
I referenti dell’escursione possono, in ogni momento, a loro insindacabile giudizio, in considerazione
delle condizioni atmosferiche e/o valutazioni tecniche sulla difficoltà del percorso ed in rapporto alle
capacità dei partecipanti:
a)
Modificare, in tutto o in parte, il percorso ed eventualmente disporre la rinuncia ad
intraprendere il percorso stesso.
b) Escludere dalla partecipazione all’escursione quanti non ritenuti idonei, per capacità o per
carenza di equipaggiamento.
Si consiglia, alla fine di tutte le gite, di controllare che non ci siano zecche sui vestiti ed in un secondo
tempo a casa, sul corpo. Tale procedura è consigliata dato il proliferare delle zecche che possono essere
infette.
Il partecipante all’escursione viene informato tramite il presente programma, delle difficoltà alpinistiche
e non, e dell’attrezzatura necessaria per l’escursione.
Ai partecipanti si richiede:
Puntualità all’orario di partenza, osservanza delle direttive dei coordinatori, comportamento corretto;
Non creare situazioni difficili per la propria ed altrui incolumità, non lasciare rifiuti e non provocare
incendi.
Prudenza e disponibilità alla collaborazione verso tutti i componenti del gruppo (sensibilità e solidarietà
etico-alpinistica) e di rimanere uniti alla comitiva.
Non è consentito ad alcuno, salvo autorizzazione dei coordinatori dell’escursione, l’abbandono della
comitiva o la deviazione su altri percorsi.
Il partecipante all'escursione deve leggere ed accettare integralmente il regolamento, essere consapevole
che la partecipazione alla presente escursione presenta un sia pur minimo grado di rischio non
eliminabile; pertanto deve accettare tali rischi impegnandosi ad osservare scrupolosamente tutte le
prescrizioni che verranno impartite dai Coordinatori/ Capogita e/o accompagnatori. In merito a ciò
esonera le strutture del CAI e le persone suindicate da ogni qualsivoglia responsabilità per infortuni ed
incidenti che dovessero accadere durante lo svolgimento della gita rinunciando altresì ad ogni azione sia
in sede penale che civile nei confronti dei soggetti summenzionati. Deve altresì considerare l'impegno
fisico previsto che richiede la consapevolezza di trovarsi in buona salute e di essere in grado di poter
svolgere l'attività programmata. Autorizza pertanto la Sottosezione del C.A.I. di Tricesimo alla
pubblicazione per finalità non commerciali ma unicamente di informazione e di diffusione delle attività
svolte dall’associazione, delle immagini eventualmente che lo ritraggono. Deve infine sottoscrivere la
domanda di partecipazione alla presente escursione.
Prossimo ritrovo: 21 dicembre – Auguri e cena sociale
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
2
File Size
349 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content