close

Вход

Log in using OpenID

De Luca - UO Ingegneria e Gestione dei Sistemi - IGS

embedDownload
Curriculum Vitae
Europass
Informazioni personali
Giuseppe
Cognome/Nome De Luca Giuseppe Francesco
F.co De Luca
Qualifica Dirigente Tecnologo Enti di Ricerca, I Livello
Firmato digitalmente da Giuseppe F.co De
Luca
ND: cn=Giuseppe F.co De Luca, o=ASI,
ou=CSK,
[email protected], c=IT
Data: 2014.04.04 17:28:31 +02'00'
Amministrazione Agenzia Spaziale Italiana
Incarico attuale Responsabile di Unità “Ingegneria e Gestione Sistemi”
Numero Telefonico
+39 06 8567 856
dell’ufficio
Fax dell’ufficio +39 06 8567 245
E-mail istituzionale [email protected]
Titoli di studio e
professionali ed
esperienze lavorative
Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il Politecnico di Torino con 110/110
cum Laude.
Specializzazione in Sistemistica, Telecomunicazioni, Controlli Automatici, Iperfrequenze
Laurea quinquennale conseguita secondo la normativa in vigore anteriormente alla
riforma di cui al D.M. 508/99.
Altri titoli di studio e
professionali
Specializzazione in “Fundamentals and Advanced Synthetic Aperture Radar” - Applied
Technology Institute, corso tenuto dal Prof. Tony Freeman
Partecipazione a corsi di formazione e specialistici sia Aziendali, sia esterni sui seguenti
argomenti: Linguaggi di Programmazione (ADA), Procedure, organizzazione e gestione
della qualità, normative e standard, sicurezza sul lavoro, gestione di progetto, gestione
del protocollo. Corsi specialistici su gestione dei sistemi, Logistica Integrata e Ingegneria
delle Operazioni.
Ulteriori informazioni
Pagina 1 / 14 – CV di De Luca Giuseppe
Francesco (agg. 20/02/2014)
2013: primo con punteggio di 100/100 per il Bando n. 21/2012 per titoli, scritto ed orale
per l’assunzione a tempo determinato di n. 1 unità di personale laureato, in prova, con il
profilo professionale di Dirigente Tecnologo, del livello professionale I, per le attività di
Ingegneria e Mantenimento in Condizione Operativa dei programmi afferenti a COSMOSkyMed.
1988: Vincitore di Concorso in SPE (Servizio Permanente Effettivo) nel ruolo Ingegneri
del Corpo Tecnico dell’Esercito.
1986: Premio MARCONI quale migliore tesi nell’ambito del Congresso Internazionale per
le Telecomunicazioni tenutosi a Genova.
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196
"Codice in materia di protezione dei dati personali
Esperienze
professionali
(incarichi ricoperti)
Dal 2007
Dirigente Tecnologo Enti di Ricerca, I Livello
Dal 2002 al 2007
Tecnologo Enti di Ricerca.
Dal 2000 al 2002
Dirigente di Industria.
Dal 1992 al 2000
Quadro contratto Metalmeccanici
Dal 1988 al 1992
Responsabile di Progetto/Programma
Dal 1986 al 1987
Ingegnere di Sistema
Nel corso dei miei 28 anni di carriera ho acquisito un variegato bagaglio
tecnico/manageriale attraverso tutte le fasi di concepimento, definizione, sviluppo, test,
dispiegamento ed operazioni di sistemi complessi satellitari e non, occupandomi
inizialmente di simulazione S/W, per passare ad attività d’ingegneria dei sistemi, a
tematiche legate all’ Ingegneria delle Operazioni (sia di terra sia di bordo) e all’Ingegneria
della Logistica Integrata (ILS), intese come attività di definizione ed ottimizzazione dei
processi tecnico-gestionali di sistemi complessi (Specificazione, ottimizzazione dei costi e
dei processi, collaudo, etc) e quindi alla gestione end-to-end di sistemi complessi, in tutti i
loro aspetti tecnico-programmatico-contrattuali, sia dal punto di vista industriale, sia da
quello della committenza governativa.
In ambito industriale, infatti, ho concorso alla creazione dell’area Operazioni e Ingegneria
della Logistica (ILS) della Divisione Spazio di Vitrociset S.p.A., e di cui sono stato il
responsabile, per passare, in qualità di Dirigente d’Industria, ad assumere la
responsabilità della linea Programmi Operazioni della Divisione Spazio, che include
altresì l’area “Operations Engineering Support” rivolta all’ingegneria delle operazioni del
segmento spaziale delle missioni ESA, presso ESOC (Darmstadt). L’attività ha
comportato la gestione di team.
In ambito governativo (Agenzia Spaziale Italiana) oltre alla direzione dell’Unità
Organizzativa Ingegneria e Gestione Sistemi, sono stato responsabile non solo delle
attività precipue del programma COSMO SkyMed, ma anche di quelle afferenti le relative
cooperazioni, sia con la Francia, sia con l’Argentina, sia in ambito commerciale/civile, sia
in ambito militare, gestendo, oltre alle ditte sottocontraenti Thales Alenia Space - Italia,
Telespazio S.p.A. e loro sottofornitrici (Dataspazio, Vitrociset, etc), le relazioni con il
CNES (Centro Nazionale Studi Spaziali Francese) e con la DGA (Direzione Generale
Armamenti Francese) per il programma di cooperazione Italo-Francese ORFEO (sistema
congiunto COSMO-PLEIADES), con il CONAE (Agenzia Spaziale Argentina) per il
programma di cooperazione Italo-Argentino SIASGE (sistema congiunto COSMOSAOCOM), con il Ministero della Difesa Italiano e altri Enti Governativi, nelle loro varie
componenti, Teledife, Segredifesa, Agenzia Nazionale Per La Sicurezza, Stato Maggiore
Difesa, etc. per i programmi militari HELIOS (sistema congiunto Italia-Francia-Spagna),
SICRAL, oltre che per il su citato COSMO-SkyMed
Tali variegati contesti mi hanno consentito di consolidare le esperienze pregresse, in cui,
oltre alla gestione in qualità di “Cliente” dello sviluppo, qualifica ed operazioni del
Segmento di Terra, di quello delle Operazioni e della Logistica Integrata di COSMOSkyMed, di Sistema di “Sistemi di sistemi” (SIASGE), ho affrontato e risolto con successo
problematiche tecnico-programmatiche uniche sullo scenario mondiale, quali sviluppo di
Capacità Duali (uso civile-militare), espandibilità, interoperabilità e multisensorialità
(integrazione e cooperazione con altri sistemi di osservazione della terra), monitorabilità
(capacità di controllo e coordinamento di sistemi complessi, multi utente e
geograficamente distribuiti), etc.
Nel dettaglio:
Pagina 2 / 14 – CV di De Luca Giuseppe
Francesco (agg. 20/02/2014)
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196
"Codice in materia di protezione dei dati personali
2010 – in corso
Responsabile dell’Unità Organizzativa “Ingegneria e MCO” (IGS) nell’ambito della Direzione
COSMO-SkyMed1 e successivamente responsabile dell’Unità Organizzativa “Ingegneria e
Gestione Sistemi” nell’ambito del Dipartimento COSMO-SkyMed,
Gestione tecnico-economico-programmatica dell’Unità Organizzativa; Gestione delle risorse in un
approccio “per obiettivi”, volto a soddisfare le necessità a fronte dell’effettiva disponibilità di
risorse.
I compiti principali dell’Unità Organizzativa IGS sono:
 Durante le fasi di sviluppo (dalla fase A alle fase E1): completa responsabilità per la
specificazione, sviluppo, test e qualifica di un Programma di Osservazione della Terra a tutti i
livelli tecnico-gestionali: Missione, Sistema, Segmento di Volo, Segmento di Terra, Segmento
di Logistica Integrata ed Operazioni
 Durante la fase operative (E): Completa responsabilità per la conduzione delle operazioni e
delle attività manutentive. Durante tale fase, l’IGS ha la responsabilità di analizzare i “ritorni dal
campo” ai fini del “continuous improvement” del sistema/missione, o per estrarre
vincoli/requisiti, sia per il miglioramento del sistema in esercizio, sia ai fini di nuove
generazioni/programmi.
 In tutte le fasi di cui ai precedenti due capoversi, l’IGS ha anche a responsabilità di concepire,
definite e condurre progetti di Ricerca Tecnologica volti a mantenere lo “stato dell’arte” sia per i
programmi in corso, sia per quelli a venire (p.e. COSMO SkyMed Terza Generazione).
 Supporto alle altre Unità Organizzative Del Direttorato/Dipartimento COSMO-SkyMed in un
approccio “a matrice”, contribuendo al raggiungimento degli obiettivi del Dipartimento COSMOSkyMed in maniera sinergica
 Attività di cooperazione internazionale correlate a COSMO-SkyMed: ORFEO (Coop. Italo-
Francese), SIASGE (Coop. Italo-Argentina), MUSIS (Coop. Italo-Francese), P-DUGS (Coop
Italo-Polacca)
 Supporto alla sfera strategica per la definizione, negoziazione e finalizzazione di Accordi di
Cooperazione Internazionale legati a COSMO SkyMed.
 Rappresentanza di ASI in board internazionali:
MUSIS, sia a “6 nazioni” sia in ambito bilaterale Italia-Francia
ORFEO, in particolare per il procurement del centro FDUGS
SIASGE, sia in qualità di responsabile JST (Joint System Team), sia come esperto
internazionale ai Board di revisione del programma SAOCOM
o Cooperazione Italo-Polacca per il procurement di un ulteriore centro utente (P-DUGS)
o Blue Mass-Med,
o GMES/Copernicus
 Supporto alla Direzione Generale per il reporting dell’avanzamento dei Programmi in ambito
COSMO-SkyMed
o
o
o
 Definizione e finalizzazione di accordi ASI-Difesa, con stesura della relativa documentazione
(Accordi esecutivi, Memorandum, etc)
 Contributo alla predisposizione del PASN (Piano Aero Spaziale Nazionale) e del PTA (Piano
Triennale) dell’ASI
2011
Co-relatore della tesi di laurea in Ingegneria Astronautica “La gestione operativa dei rischi da
collisione derivanti da detriti spaziali in orbita bassa del sistema COSMO-SkyMed”
2009
Membro del Gruppo di Lavoro per la Definizione dei Requisiti Utente e di Missione di Cosmo
1
Nelle more dell’approvazione Ministeriale.
Pagina 3 / 14 – CV di De Luca Giuseppe
Francesco (agg. 20/02/2014)
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196
"Codice in materia di protezione dei dati personali
Seconda Generazione – MUSIS (CSG-MUSIS).
 Supporto per l’analisi delle necessità dell’Utenza Istituzionale, Commerciale e Difesa
 Supporto per l’estrazione dei requisiti di alto livello e dei conseguenti requisiti di Missione.
 Identificazione, specificazione e giustificazione dei vincoli Primari e Secondari
2009 – in corso
Responsabile di Sistema di CSG (COSMO-SkyMed di seconda generazione – budget ca 500M€)
e Membro del Comitato Tecnico Gestionale ASI/MD.
Ciò include la Specificazione di dettaglio del sistema CSG e dei suoi Segmenti: Segmento di
Spazio, Segmento di Terra, Segmento di Operazioni e Logistica Integrata. Definizione del
Capitolato Tecnico-Gestionale di fase B,C,D, E1 e successivi aggiornamenti, valutazione
dell’offerta industriale, gestione delle relative review, accettazioni e qualifiche, interagendo come
opportuno con il Contraente e con gli organismi nazionali ed internazionali.
2010 – in corso
Responsabile di Programma per le Operazioni di COSMO-SkyMed ("Mantenimento di COSMOSkyMed in condizioni operative (MCO)")
L’attività include:
 Gestione tecnico-economico-programmatica dei programmi afferenti l’attività; Budget
complessivo di circa 210 M€
 Gestione e coordinamento del “Program Office “congiunto ASI-Difesa
 Gestione e coordinamento dell’Ufficio di Programma esteso al Partner Francese (DGA) per la
gestione del centro di Ricezione e Produzione dei dati “F-DUGS”, situato in Francia (Creil)
 Definizione e gestione delle Metriche di Efficacia/Efficienza dei sistemi
 Gestione della costellazione di 4 satelliti (tra cui Space Situational Awareness – Debris,
Direzione di Emergency boards)
 Gestione delle attività Operative e Manutentive
 Gestione delle attività di Supporto Ingegneristico, volte alla valutazione tecnico-ingegneristica
dei c.d. “ritorni dal campo” e quindi:
o Gestire, risolvere ed attuare eventuali modifiche dovute a non conformità
o Identificare, sostanziare ed implementare eventuali modifiche migliorative/evolutive
o Condurre “trend analysis” per l’identificazione precoce di fuori specifiche.
2010 – 2012
Responsabile ASI del team congiunto ASI/DIFESA per la definizione dell’accordo di procurement
di un nuovo centro di programmazione, ricezione e produzione dati osservati COSMO-SkyMed
per la Polonia (“P-DUGS”)
L’attività include:
o Definizione delle necessità, di concerto con la Difesa ed il Partner Polacco
o Supporto alla stesura ed alla negoziazione dell’accordo
o Definizione ed emissione delle specifiche di procurement
2009 – in corso
Presidente del Gruppo di Lavoro congiunto ASI-DIFESA per la specificazione, definizione e
contrattualizzazione del "Mantenimento di COSMO-SkyMed in condizioni operative (MCO)"
L’attività include:
 L’analisi del contesto di riferimento,
 La definizione della struttura contrattuale nel rispetto dei vincoli applicabili
 La definizione dell’organizzazione ASI/DIFESA per la conduzione delle attività MCO (PO,
Comitato Tecnico Gestionale, etc)
 La definizione del concetto e dei processi per l’inserimento in configurazione operativa
COSMO SkyMed di nuovi partner
 La stesura delle specifiche di dettaglio
 La contrattualizzazione come da standard ASI
Pagina 4 / 14 – CV di De Luca Giuseppe
Francesco (agg. 20/02/2014)
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196
"Codice in materia di protezione dei dati personali
2010 – in corso
Responsabile del team di supporto tecnico-sistemistico e fornitura di servizi tecnici alla Direzione
Generale Degli Armamenti Francese attraverso il Ministero della difesa Italiana a supporto del
centro COSMO SkyMed francese FDUGS. L’attività comporta una entrata attiva per l’Agenzia
Spaziale Italiana di 680.000,00 Euro annui.
L’attività include valutazioni sistemistiche, redazione di capitolati per la modifica/ l’evoluzione del
sistema francese COSMO-SkyMed FDUGS (sopra citato), analisi dei ritorni dal campo e
valutazione di metriche di efficacia ed efficienza delle operazioni.
2002 – in corso
Responsabile ASI del Segmento di Terra e del segmento di Ingegneria Logistica Integrata ed
Operazioni del Programma COSMO SkyMed – importo circa 900 M€
Responsabile dei Segmenti “Segmento di Terra“ e “Segmento di Logistica Integrata e delle
Operazioni” del Sistema COSMO–SkyMed, coordinando e controllando la corretta esecuzione di
tutte le attività previste e la verifica relativa. Piena responsabilità delle prestazioni (e della loro
rispondenza ai requisiti) dei segmenti citati ed approvazione della documentazione di pertinenza,
interagendo con controparti industriali complesse;
Controllo e completamento delle attività degli specialisti ASI/AD di cui sono responsabile, nonché
degli specialisti del Contraente industriale.
Responsabile di Procedimenti amministrativi ASI relativi ai segmenti di pertinenza (Richieste di
Modifica, emissione della relativa Direttiva di Progetto, valutazione tecnico-programmaticoeconomica dell’offerta industriale, iter di approvazione interna, etc);
Cura della diffusione tecnico-scientifica, per le attività relative, rappresentando l’ASI anche in
consessi internazionali.
Nel dettaglio, l’attività è consistita in:
 Specificazione del segmento di terra, del segmento di Operazioni e Logistica Integrata,
nonché di componenti sostanziali del sistema. Di tutti ho curato, in ambito PO (Program
Office, Ufficio di Programma) ASI/AD COSMO SkyMed, le relative fasi di sviluppo, in accordo
agli standard ECSS, dalla definizione del Capitolato Tecnico-Gestionale e successivi
aggiornamenti, alla valutazione dell’offerta industriale, alla gestione delle relative review, alle
accettazioni e qualifiche, interagendo come opportuno con il Contraente e con gli organismi
nazionali ed internazionali (Ministero Difesa nelle sue varie componenti, Agenzia Nazionale
per la Sicurezza del Segreto di Stato, DGA Francese, CNES, etc).
 Promozione del ruolo ASI in contesti internazionali (GMES/GEOSS – MUSIS).
 Supporto alla definizione ed alla gestione di Cooperazioni internazionali (Cooperazione ItaloFrancese ORFEO, Cooperazione Italo-Argentina SIASGE).
 Partecipazione/direzione di Gruppi di Lavoro Internazionali (p.e. responsabile del JST (Joint
System Team Italo-Argentino per SIASGE, Responsabile di sistema per il JST Italo-Francese
per ORFEO).
 Partecipazione a Gruppi di Lavoro interni ASI (p.e. Centro Nazionale Multimissione).
 Partecipazione/direzione di Gruppi di Lavoro congiunti ASI/Difesa (p.e. Presidente del gruppo
di lavoro (GDL) per la definizione dei requisiti di "Mantenimento di COSMO-SkyMed in
condizioni operative (MCO)" e dell’avvio del relativo procedimento di richiesta e gestione
d’offerta industriale (RAI)
 Definizione scientifica e tecnologica delle caratteristiche di Espandibilità, Interoperabilità e
Multisensorialità/Multimissione del Sistema COSMO, con produzione di memorie in consessi
qualificanti (vedi “Pubblicazioni”)
 Definizione di Sistemi e metodiche per la valutazione delle prestazioni di COSMO, e più in
generale di “Sistemi di sistemi”, con produzione di memorie in consessi qualificanti (vedi
“Pubblicazioni”)
 Stesura di requisiti e partecipazione alla definizione dell’architettura del sistema SABRINA,
nonché partecipazione alla fase di Richiesta di Offerta e alla conseguente valutazione tecnica
della stessa.
Pagina 5 / 14 – CV di De Luca Giuseppe
Francesco (agg. 20/02/2014)
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196
"Codice in materia di protezione dei dati personali
2004-in corso
Responsabile ASI di Sistema del Programma di cooperazione Italo-Argentino SIASGE (Sistema
RADAR di Osservazione della terra in banda X+L che utilizzerà un’opportuna integrazione dei due
sistemi nazionali COSMO SkyMed + SAOCOM). – Importo circa 90 M€.




Supporto alla definizione dell’accordo Italo-Argentino: Generazione della documentazione di
architettura preliminare e dei concetti operativi del sistema SIASGE. Definizione della struttura
gestionale del team congiunto (Joint System Team, etc). Partecipazione alle riunioni tecnicoprogrammatiche. Supporto per la definizione dei costi di realizzazione e di esercizio, e delle
possibile strategie implementative (trade off, partecipazione a riunioni con la U.O. ASI
Strategie e Rapporti Internazionali, etc)
Preparazione/Conduzione/Partecipazione di co-location sia in Italia, sia in Argentina con il
Partner CONAE per la definizione, lo sviluppo e l’implementazione del sistema congiunto
COSMO-SAOCOM.
Coordinamento e conduzione delle attività tecnico-programmatiche per l’approvvigionamento,
in ambito SIASGE, della stazione in Banda S e Banda X presso Cordoba (Argentina),
necessaria per il sistema COSMO SkyMed (Stazione remota di acquisizione e controllo della
costellazione).
Partecipazione a review del programma SAOCOM in qualità di esperto internazionale,
producendo direttive e richieste di modifica tecnica, nell’ambito di sessioni di valutazioni
congiunte con board composti da specialisti internazionali. Produzione di Note tecniche e di
commenti specialistici.
2004 - in corso
Responsabile di Programma ASI (tempi-costi-prestazioni) del programma FDUGS. (Fornitura alla
Difesa Francese dell’accesso al sistema COSMO attraverso un proprio centro “UGS” in terra
Francese) – importo 33 M€ Piena responsabilità tecnico – programmatico - contrattuale- economica delle attività, con
interfaccia diretta, rispettivamente, verso il “cliente” Amministrazione Difesa Italiana e DGA
(Direzione Generale degli Armamenti) Francese, e verso il Contraente Industriale (review,
valutazioni, etc).
Responsabile ASI per la stesura dei requisiti di procurement, del conseguente SOW
(Statement of Work, Capitolato Tecnico), ivi incluse le necessarie riunioni di coordinamento
e di lavoro Italo-Francesi, per il procurement da parte della DGA Francese del centro di
ricezione ed elaborazione dei dati osservati COSMO SkyMed (“FDUGS”), da installare in
territorio Francese.
Preparazione, coordinamento e conduzione degli eventi chiave del programma FDUGS
Membro della “Commissione di Valutazione” (ASI-Difesa) del programma FDUGS
Tale ruolo è frutto di attività pregresse, che hanno comportato:
o Definizione e preparazione dell’offerta ASI per la fornitura alla DGA del centro FDUGS
e dei relativi servizi COSMO SkyMed presso il sito di Creil
o Preparazione/Coordinamento del Capitolato tecnico, delle Specifiche di realizzazione,
supporto alla preparazione della Richiesta di Offerta, valutazione e gestione
dell’Offerta del Contraente per la fornitura del centro “FDUGS” alla DGA Francese;
riunioni e colocations conseguenti sia in ambito nazionale, sia con gli Organismi
deputati Francesi (DGA/Utilizzatori).





2005
Membro della commissione ASI di congruità dell’offerta industriale di fase C-D-E1 per il sistema
COSMO SkyMed.
Analisi dei costi delle attività/forniture offerte. Parametrizzazione e relativa modellistica.
Valutazione dei fattori di rischio e di rapporto costo/beneficio.
2003 – in corso
Membro e successivamente Presidente delle Commissioni ASI di Collaudo ALTEC (Alenia
Technological and Logistics support Center per la Stazione Internazionale Orbitante), importo
complessivo circa 30 M€
Pagina 6 / 14 – CV di De Luca Giuseppe
Francesco (agg. 20/02/2014)
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196
"Codice in materia di protezione dei dati personali
2002-2003
Presidente della commissione ASI di Critical Design Review del centro CREDO (Centro Ricezione
ed Elaborazione Dati Osservati COSMO SkyMed)
Organizzazione delle sessioni di review, valutazioni tecnico- programmatiche, stesura relazione e
coordinamento del team di review congiunto ASI_difesa
2002-2003
Responsabile ASI del Team Ingegneristico congiunto Italo-Francese “JST” (Joint System Team)
del Programma ORFEO (integrazione dei due programmi Nazionali COSMO SkyMed (Italiano) e
Pleyades (Francese)). – importo circa 20 M€
Co-gestione tecnica, insieme al CNES, dei team istituzionali rispettivi nonché di quelli industriali
coinvolti nello sviluppo dei due programmi nazionali. L’attività ha consentito la definizione del
sistema congiunto ed il passaggio alla fase successiva.
1999-2002
Dirigente d’Industria Vitrociset – Responsabile.
Specificazione dei requisiti di sistema per le operazioni e l’utilizzo di EGNOS (controllo satellitare
del traffico aereo sull’Europa) nell’ambito di GALILEO (programma INTEG); Definizione dei
requisiti e analisi dei costi di sviluppo ed operativi per il segmento di terra di GALILEOSAT
(Costellazione satellitare di GALILEO). Gestione dei programmi Vitrociset per HELIOS, SICRAL.
Supporto alle operazioni del centro ESA ESOC. Le principali interfacce sono ALENIA SPAZIO,
TELESPAZIO, VEGA, ALCATEL, ESA.
1994-2002
Proposal Manager e successivamente Capo Programma ILS e Operazioni a livello consortile
SITAB del Programma SICRAL (sistema di telecomunicazione militare interforze), sviluppato da
un consorzio Italiano (SITAB) composto da Alenia Spazio, Telespazio e Fiat Avio. (per dettagli
vedasi sezione “Programmi di progettazione e sviluppo”)
Il lavoro ha comportato una stretta interazione con il Cliente Amministrazione Difesa in tutte le fasi
del programma. Inizialmente per la stesura delle specifiche di impianto, emesse
dall’Amministrazione Difesa, volte a definire le esigenze iniziali, le metodologie da impiegare e le
caratteristiche logistico-operative esistenti (“Use Study”).
Successivamente si è proceduto ad una analisi di dettaglio, con l’utilizzo di metodiche di
modellizzazione dell’intero scenario logistico operativo da dispiegare. Ciò ha condotto alla
definizione dell’analisi operativa, delle procedure sia nominali sia di contingenza e del personale
necessario; alla definizione dell’intero scenario logistico, tramite l’identificazione in regime di
costo-efficacia delle strutture utente deputate alle operazioni ed al supporto logistico dell’intero
sistema, dei livelli ottimali delle risorse necessarie (personale, scorte, strumenti, sistemi per la
gestione logistica distribuiti sul territorio e tra le differenti forze armate, etc), degli obiettivi di
disponibilità operativa perseguibili.
L’attività ha incluso, tra l’altro, la produzione di strumenti multimediali rivolti all’ottimizzazione
dell’efficienza operativa del sistema quali manuali ipertestuali e addestramento basato su
computer con l’ausilio di elementi ipermediali.
Le principali strutture dell’Amministrazione Difesa con le quali si è interagito sono Stato Maggiore
Difesa-TEI, Armaereo, Comando Logistico Aeronautica Militare, Ispettorato Logistico Esercito,
Ispettorato Logistico Marina, Teledife.
Il mio lavoro ha comportato tra l’altro la stesura di svariati contratti di sottofornitura e la relativa
gestione, abbracciando aspetti sia tecnici, sia economico-contrattuali (definizione del contratto,
delle specifiche di capitolato, negoziazione, gestione delle attività). Le aziende principali da citare
sono Marconi Mobile ed SSI.
1995-2002
Proposal Manager e quindi Capo Programma di Sistema per l’ILS (Ingegneria Logistica Integrata)
e le Operazioni del programma EGNOS (Sistema Satellitare per la gestione ed il controllo del
traffico aereo). (per dettagli vedasi sezione “Programmi di progettazione e sviluppo”)
Pagina 7 / 14 – CV di De Luca Giuseppe
Francesco (agg. 20/02/2014)
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196
"Codice in materia di protezione dei dati personali
Partecipazione alle fasi A, B, B1, BX, C/D. Completa responsabilità tecnico-programmatica per le
attività di competenza Vitrociset. Gestione dei sottofornitori, sin dalla definizione delle relative
specifiche tecnico-contrattuali (SOW, Statement of Work). Verso il Cliente ALCATEL,
responsabilità diretta dell’interfaccia sia verso l’ESA sia verso gli Enti di controllo del traffico aereo
(ENAV – Italia, AENA – Spagna, DFS – Germania, NATS – Regno Unito , STNA – Francia,
Swisscontrol – Svizzera) che di fatto sono il Committente finale. Nell’ambito del team di progetto,
membro di “livello 1” insieme all’Ingegneria di Sistema, alla RAMS (Affidabilità, Disponibilità,
Manutenibilità e Safety) ed alla Gestione di Configurazione.
1991-2002
Program Manager per lo sviluppo ed implementazione delle operazioni e del supporto logistico
integrato del Segmento Italiano, Spagnolo e Francese del programma HELIOS. (per dettagli
vedasi sezione “Programmi di progettazione e sviluppo”)
L’attività ha comportato la specificazione, la definizione dei requisiti operativi dei centri, la
produzione dell’analisi operativa e di manutenzione in termini di cronologie, ruoli operatore e
manutentore, attività macchina, risorse necessarie, attività nominali, degradate e ridotte. L’attività
ha guidato la produzione del relativo software (specifiche relative), la conduzione dei test operativi
e di manutenzione a livello di sottosistema e di sistema.
L’attività è stata sviluppata da un team integrato MATRA-INISEL-VITROCISET-ALENIA SPAZIOTELESPAZIO, ed ha compreso la diretta interfaccia sia con la committente MATRA Space-CNES
che con l’utenza finale nella figura di un team internazionale interforze integrato (“Equipe de
Marque”), costituito da rappresentanti delle tre forze armate di ciascun paese cooperante (Italia,
Francia, Spagna). L’attività è proseguita sino alla definizione dei contratti quadro tra la
Committente e i fornitori, della struttura Industriale di supporto operativo, logistico ed
ingegneristico, sino alla gestione del personale relativo.
1990-1991
Project Manager ILMS (In-Orbit Logistics Management System).
Il lavoro è consistito nella definizione di un sistema prototipale di gestione dell’inventory di bordo
del modulo pressurizzato europeo (APM) annesso alla Stazione Spaziale Internazionale Freedom,
installato in ESTEC (ESA), Olanda. Gestione di team integrato Italo-Tedesco nell’ambito del
programma CWTB (Crew Work station Test Bed) per la stazione Spaziale Internazionale
Freedom.
1990-1991
Project manager APMC (Attached Pressurised Module Center).
Il lavoro ha compreso:
 Definizione del concetto logistico di tutto il segmento di terra Columbus,
 Definizione di dettaglio delle specifiche funzionali del sistema di supporto del centro,
Addestramento, Documentazione, Manutenzione, Servizi Ausiliari, etc,
 Definizione del piano di manutenzione del centro e di training del personale del centro,
 Definizione del piano di implementazione e dei costi della manutenzione e del training.
1989-1991
Project Manager BUSOC.
Il lavoro ha compreso la definizione dello staffing del centro BUSOC (Byological User Support
Operation Center), la definizione del ruolo e delle relative specifiche legate ad attività di Quality
Assurance, requisiti di Safety, definizione del piano di Test and Validation, del piano di
Procurement and Implementation, e del piano di sviluppo.
1989-1990
Responsabile di Progetto nell’ambito del consorzio Archimede (CISET & INTECS)
Gestione del team congiunto. Proposal Manager.
Il lavoro ha compreso la produzione dei requisiti e dell’architettura del sistema GSM (Generic
Subsystem Manager) per l’interfaccia tra SMM (System Mission Management) deputato alla
Pagina 8 / 14 – CV di De Luca Giuseppe
Francesco (agg. 20/02/2014)
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196
"Codice in materia di protezione dei dati personali
gestione centrale dell’attività di Bordo dell’APM (Stazione Spaziale Internazionale), ed i S/S di
Bordo. (per dettagli vedasi sezione “Programmi di progettazione e sviluppo”)
1988-1990
Responsabile Sistemista
Definizione del sottosistema logistico dell’HERMES Flight Control Center, e della relativa
implementazione prototipica.
1988-1989
Responsabile Sistemista
Definizione dei requisiti, dell’analisi operativa (inclusiva di aspetti di safety) e dell’architettura
preliminare del sottosistema logistico del Manned Space Control Center (Columbus MTTF).
1989
Responsabile Sistemista
Definizione dei requisiti dell’OMSS - MSCC (Operation Mission Control Centre - Manned Space
Control Center), architettura di sistema, piano di sviluppo e stima costi.
1989
Sistemista
Team Leader per lo sviluppo e l’implementazione del S/W di FDIR (Failure Detection, Isolation
and Recovery) nell’ambito del programma COLUMBUS sia del modulo APM (Attached
Pressurised Module) della Stazione Spaziale Internazionale ISS, sia del modulo MTFF (Man
Tender Free Flier).
1987-1988
Ufficiale di Complemento del Corpo Tecnico dell’Esercito.
Responsabile del collaudo di sistemi campali di trasmissione dati per l’Esercito nell’ambito dello
Stabilimento Materiali per le Trasmissioni dell’Esercito, Roma.
1986-1987
Sistemista
Responsabile Selenia Spazio per la simulazione del canale rigenerativo ITALSAT tramite
l’applicativo TOPSIM, del Politecnico di Torino. Definizione e sviluppo dell’applicativo grafico
DELTEK, su piattaforma VAX, in uso presso Alenia Spazio dal 1986 al 1997.
Comprensione
Capacità linguistiche
Ascolto
Parlato
Lettura
Interazione orale
Scritto
Produzione orale
Inglese
C1
Livello
avanzato
C2
Livello
avanzato
C1
Livello
avanzato
C2
Livello
avanzato
C1
Livello avanzato
Francese
B1
Livello
interm.
C1
Livello
avanzato
A2
Livello base
A2
Livello
base
B1
Livello interm.
Spagnolo
A2
Livello
base
B2
Livello
interm.
A1
Livello base
A1
Livello
base
A2
Livello base
(*) Quadro comune europeo di riferimento per le lingue
Specializzazioni in lingua inglese presso:
1) Diploma Shenker institute – anni 1988-1990
2) Diploma “King’s group” conseguito a Bournemouth, Inghilterra
Capacità nell’uso delle
tecnologie
Pagina 9 / 14 – CV di De Luca Giuseppe
Francesco (agg. 20/02/2014)

Conoscenza ed esperienza di standard militari sia italiani (AER, TER, etc) sia NATO
(AQAP), sia DoD USA (MIL-STD), nonché di standard civili (ECSS, PSS ESA, ISO)
per l’Ingegneria Logistica, l’Ingegneria delle Operazioni e l’Ingegneria dei Sistemi
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196
"Codice in materia di protezione dei dati personali










Pagina 10 / 14 – CV di De Luca Giuseppe
Francesco (agg. 20/02/2014)
(System Engineering).
Conoscenza delle normative (Standard ITSEC/Common Criteria) e del processo di
gestione delle specifiche di salvaguardia del segreto di stato in ambito
militare/governativo. Stesura dei relativi requisiti, dalla PSI (Program Security
Instructions) e relativi annessi (SCG, Security Classification Guide) sino ai requisiti
implementativi (SSRS, SISRS, etc). Partecipazione a commissioni di valutazione per
la certificazione di Sicurezza di COSMO (Sponsor Board), contribuendo alla
risoluzione di problematiche sonora mai affrontate in campo internazionale, quali
l’interconnessione di sistemi Classificati con sistemi con classificati, nell’ambito delle
caratteristiche di Dualità di COSMO SkyMed.
Ingegneria dei sistemi: Conoscenza ed esperienza di metodologie e standard per
l’analisi di processi/sistemi, la specificazione di requisiti utente e di sistema, analisi e
definizione di architettura, sia funzionale, sia H/W-S/W (HOOD, SADT, PETRI NETS).
Produzione di requisiti di servizio/sistema/sottosistema sin dalle prime fasi (A,B) e
loro verifica durante lo svolgimento del programma/progetto (fase C/D) (User
requirements, Interface requirements, Architecture requirements, etc. Design
Justification, Tracciabilità e Giustificazione del disegno (DVCM/TRM). Ottimizzazione
delle performances, utilizzo di simulatori di sistema/missione.
Operazioni: Requirements Management and Mission Analysis, System and
Operations Analysis, System and Operations design, Operations development and
Validation / System verification. Organizzazione e conduzione dei relativi piani di test,
procedure di verifica, riunioni finali.
Manutenzione: analisi LORA (Level Of Repair Analysis), concetto e piano di
manutenzione, attività di RAMS (Reliability, Availability, Maintainability and Safety),
LCC (Life Cycle Costing): valutazione del costo di vita operativa, Configuration
Management. Organizzazione e conduzione dei relativi piani di test, procedure di
verifica, riunioni finali.
Definizione e sviluppo / customizzazione / integrazione di strumenti S/W per l’analisi e
la definizione delle Operazioni e del Supporto Logistico Integrato, quali sistemi di
simulazione, di analisi di costi, di ottimizzazione delle scorte, Data Base integrati sia
di Logistica e operazioni sia per la gestione di configurazione, sistemi per la gestione
logistica (gestione degli interventi manutentivi, del magazzino, etc)
Definizione della struttura industriale per il supporto all’operatività del sistema durante
l’arco della prevista vita operativa. In tale contesto sono stati definiti i contratti quadro
con le aziende manifatturiere, tramite contatti diretti, analisi dei costi, e valutazioni
tecnico-commerciali,
Definizione e supervisione dell’attività di “interim” (fase pre-operativa).
Organizzazione dei siti. Interfaccia con il team di qualifica, assistenza allo stesso,
gestione del sito,
Partecipazione alla stesura / verifica delle offerte relative alla prosecuzione delle
attività durante la fase operativa.
Definizione del piano di documentazione e di training e relativa implementazione, sia
a livello di sistema sia sottosistema. “Customizzazione” ai vari siti (italiani ed esteri,
come applicabile) ed emissione in lingua locale,
Conoscenza dell’ambiente Windows (anche NT) e Office/Microsoft sia per le
applicazioni “standard” di office automation (WORD, EXCEL, POWERPOINT) sia per
i pacchetti più avanzati (ACCESS, VISIO, MSPROJECT), maturata nella produzione
di offerte tecnico-economiche (previsione e piani di spesa, pianificazione, etc), per la
gestione di programmi/progetti (Pianificazione e analisi della deviazione dalla
“baseline”, gestione sottofornitori, gestione fatturazione, etc), per la conduzione di
attività tecniche (simulazione di processi, gestione documentale, gestione di
configurazione, gestione di basi dati, etc).
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196
"Codice in materia di protezione dei dati personali
Altro (partecipazione a
convegni e seminari,
pubblicazioni,
collaborazioni a riviste,
ecc.)
Molte delle pubblicazioni seguenti sono state presentate da me in qualità di speaker in
convegni e workshop nazionali ed internazionali quali SpaceOps, KA Conference,
IGARSS, IAC, etc.
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
12.
13.
14.
Pagina 11 / 14 – CV di De Luca Giuseppe
Francesco (agg. 20/02/2014)
“COSMO – SkyMed Program: Maintenance, Operations and Sustaining Engineering
Organisation and Capabilities”, IEEE Journal of Selected Topics in Applied Earth
Observations and Remote Sensing Special Issue on CosmoSkyMed first and
second generation exploitation, June 2014.
“Planning and scheduling approach for COSMO-SkyMed first and second
generation”, IEEE Journal of Selected Topics in Applied Earth Observations and
Remote Sensing Special Issue on CosmoSkyMed first and second generation
exploitation, June 2014
“The COSMO-SkyMed Dual Use Earth Observation Program: Development,
Qualification and Results of the Commissioning of the Overall Constellation”, IEEE
Journal of Selected Topics in Applied Earth Observations and Remote Sensing
Speci
“Improvements in satellite control techniques and gyro-less operational capability”,
19th Ka and Broadband Communications, Navigation and Earth Observation
Conference and 31st AIAA International Communications Satellite Systems
Conference (ICSSC), 14th to 17th October 2013, Florence, Italy.
“The new COSMO-SkyMed SCANSAR L1b processor”, 19th Ka and Broadband
Communications, Navigation and Earth Observation Conference and 31st AIAA
International Communications Satellite Systems Conference (ICSSC), 14th to 17th
October 2013, Florence, Italy.
“Technology developments For Next Generation SAR Antennae”, 19th Ka and
Broadband Communications, Navigation and Earth Observation Conference and
31st AIAA International Communications Satellite Systems Conference (ICSSC),
14th to 17th October 2013, Florence, Italy.
“Application of Common Criteria security standards in Dual Use complex Space
Systems: COSMO-SkyMed di Seconda Generazione”, 19th Ka and Broadband
Communications, Navigation and Earth Observation Conference and 31st AIAA
International Communications Satellite Systems Conference (ICSSC), 14th to 17th
October 2013, Florence, Italy.
“Risk mitigation activities for potential collision avoidance events for COSMOSkyMed constellation in flight operations”, 63rd International Astronautical Congress,
1 -5 October 2012, Naples, Italy.
“COSMO-SkyMed di “seconda generazione” development status and prospects
relevant to Interoperability, Expandability and Multi Mission/Multi Sensor
capabilities”, 63rd International Astronautical Congress, 1 -5 October 2012, Naples,
Italy.
“Design concept and architecture of MUSIS – CIL: a Common Interoperability Layer
federating the optical space system CSO and the radar imaging system CSG”, 63rd
International Astronautical Congress, 1 -5 October 2012, Naples, Italy.
“The future EO ASI Missions are based On SAR And Hyperspectral Sensors”, 63rd
International Astronautical Congress, 1 -5 October 2012, Naples, Italy.
“COSMO-SkyMed Seconda Generazione: Quad-Pol capability”, 63rd International
Astronautical Congress, 1 -5 October 2012, Naples, Italy.
“A cost-effective approach for the management and maintenance of the operational
phase of COSMO-SkyMed seconda generazione together with the first generation
system”, 63rd International Astronautical Congress, 1 -5 October 2012, Naples, Italy.
“COSMO-SkyMed dual-use and multi-national experienced challenges and
operational implications”, 62nd International Astronautical Congress, 3-7 October
2011, Cape Town ICC
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196
"Codice in materia di protezione dei dati personali
15. “New Parameters for automatic end-to-end COSMO-SkyMed System Performances
Monitoring”, 62nd International Astronautical Congress, 3-7 October 2011, Cape
Town ICC
16. “COSMO-SkyMed second generation characteristics and development plan”, 17th
Ka and Broadband Communications, Navigation and Earth Observation Conference,
October 3-5 2011, Cagliari, Italy
17. “Launch of the COSMO-SkyMed Fourth Satellite and Results of the Commissioning
of the Overall Constellation, 17th Ka and Broadband Communications, Navigation
and Earth Observation Conference, October 3-5 2011, Cagliari, Italy
18. “Improving the access to COSMO-SkyMed System: Portable User Terminals ready
to operate, 17th Ka and Broadband Communications, Navigation and Earth
Observation Conference, October 3-5 2011, Cagliari, Italy
19. “Coordination and Engineering Support to COSMO End-to-End Operations”, 17th Ka
and Broadband Communications, Navigation and Earth Observation Conference,
October 3-5 2011, Cagliari, Italy
20. “COSMO-SkyMed Second Generation Satellite Challenges: Payload, Data Handling,
Attitude Control”, 17th Ka and Broadband Communications, Navigation and Earth
Observation Conference, October 3-5 2011, Cagliari, Italy
21. “COSMO-SkyMed Constellation Configurations: Current Status and Possible
Evolutions”, 17th Ka and Broadband Communications, Navigation and Earth
Observation Conference, October 3-5 2011, Cagliari, Italy
22. "Coordination and engineering support to COSMO end-to-end operations", 15th Ka
and Broadband Communications, Navigation and Earth Observation Conference,
Milan, 20-22 October 2010
23. "COSMO-SkyMed Seconda Generazione", 16th Ka and Broadband
Communications, Navigation and Earth Observation Conference, Milan, 20-22
October 2010
24. "COSMO-SkyMed: The F-DUGS integration within the system", 16th Ka and
Broadband Communications, Navigation and Earth Observation Conference, Milan,
20-22 October 2010
25. "The CSG Ground Segment capability to manage First & Second generation of
COSMO-SkyMed", 16th Ka and Broadband Communications, Navigation and Earth
Observation Conference, Milan, 20-22 October 2010
26. "COSMO-SkyMed Lesson Learned in COSMO Second generation", 16th Ka and
Broadband Communications, Navigation and Earth Observation Conference, Milan,
20-22 October 2010
27. "COSMO-SkyMed Second Generation: optimization & validation of the System
through the simulation of the operational processes", 15th Ka and Broadband
Communications, Navigation and Earth Observation Conference, Milan, 20-22
October 2010
28. “Quality assurance lesson learned from COSMO-SkyMed constellation in flight
operations”, Trismac 2010 Conference, Cleveland, Ohio – USA – October 26 – 28
2010
29. ”Status, results, potentiality and evolution of COSMO – SkyMed, the Italian Earth
Observation Constellation for Risk Management and Security”, IEEE 2010
International Geoscience and Remote Sensing Symposium, July 25-30, 2010
Honolulu, Hawaii, U.S.A.
30. “COSMO SkyMed Lessons Learned: Efficiency and Efficacy parameters to measure
the System of Systems effectiveness”, SpaceOps 2010 Conference, Von Braun
Center, Huntsville, Alabama, 25 - 30 Apr 2010 – published as “best paper” in the
SpaceOps 2010 Book.
31. “COSMO-SkyMed Expandability at work: COSMO’s French Center and Commercial
User Terminals ready to operate”, SpaceOps 2010 Conference, Von Braun Center,
Pagina 12 / 14 – CV di De Luca Giuseppe
Francesco (agg. 20/02/2014)
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196
"Codice in materia di protezione dei dati personali
Huntsville, Alabama, 25 - 30 Apr 2010
32. "Status, results, potentiality and evolution of COSMO SkyMed, the Italian earth
observation constellation for risk management and security", IGARSS 2010, Hawaii
33. “COSMO-SkyMed: End-to-End Management Process for Anomaly Tracing and
Solving”, 15th Ka and Broadband Communications, Navigation and Earth
Observation Conference, Cagliari 2009
34. “COSMO-SkyMed System End-to-End Verification”, 15th Ka and Broadband
Communications, Navigation and Earth Observation Conference, Cagliari 2009
35. “COSMO-SkyMed System/Service Availability Evaluation Method”, 15th Ka and
Broadband Communications, Navigation and Earth Observation Conference,
Cagliari 2009
36. “COSMO-SkyMed Operative Qualification: Objectives, Methodologies, Results”,
15th Ka and Broadband Communications, Navigation and Earth Observation
Conference, Cagliari 2009
37. “Il programma COSMO-SkyMed: descrizione della missione e del sistema e primi
risultati”, su “Rivista italiana di Telerilevamento”, 2008, 40(2): 5-13
38. "COSMO-SkyMed System Monitoring And Coordination Function (FMCS)",
SpaceOps 2008, 12-16 May 2008, Heidelberg, Germany
39. “The COSMO-SkyMed Dual-Use Ground Segment”, 14a Ka & Broadband
Communications Conference, Matera (It), September 2008
40. “COSMO-SkyMed: Operations for a Largely Geographically Distributed System”,
14a Ka & Broadband Communications Conference, Matera (It), September 2008
41. “Duality, Monitorability, Interoperability, Expandability, Multi Mission capabilities of
the COSMO-SkyMed Ground Segment: a challenge becoming reality” , European
Ground System Architecture Workshop, ESAW, ESOC, Darmstadt, Germany, June
2007
42. “COSMO-SkyMed Solutions for Ground Segment Expandability and Interoperability”,
Ground System Architectures Workshop (GSAW), GSAW 2008, Redondo Beach,
California, July 2008.
43. “COSMO-SkyMed Operations Management Innovative Concepts” (Poster Session),
IEEE International Geoscience & Remote Sensing Symposium (IGARSS),
Barcelona, 23-27 July 2007
44. “Interoperability, Expandability and Multi Mission/Sensor (IEM) COSMO-SkyMed
Capabilities: The keys to provide to the EO Users Community a friendly and costeffective broad access”, IEEE International Geoscience & Remote Sensing
Symposium (IGARSS), Barcelona, 23-27 July 2007
45. “Integrated Logistics Support and Operations: the COSMO-SkyMed approach for
operational costs reduction optimising System performances”, 7th International
Symposium Reducing the Costs of Spacecraft Ground Systems and
Operations (RCSGSO), Moscow, Russia, 11 15 June 2007
46. “Interoperability, Expandability and Multi-sensoriality (IEM): the Cosmo-SkyMed key
points for a cost-effective broad access to EO products”, 7th International
Symposium Reducing the Costs of Spacecraft Ground Systems and
Operations (RCSGSO), Moscow, Russia, 11 15 June 2007
47. “The Cooperation Between Military Users and Italian Space Agency in the COSMOSkyMed Program” , SpaceOps 2006, Roma, June 2006
48. “Intersatellite Link For LEO Sat EO Constellation” , SpaceOps 2006, Roma, Giugno
2006
49. “COSMO-SkyMed: a Dual System Architecture providing Interoperability,
Expandability, and Multi-sensor (IEM) capabilities “, SpaceOps 2006, Roma June
2006
Pagina 13 / 14 – CV di De Luca Giuseppe
Francesco (agg. 20/02/2014)
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196
"Codice in materia di protezione dei dati personali
50. “Integrated Logistics Support And Operations: Concepts And Methodologies In
Space Based Programs, The Cosmo-Skymed Experience” , SpaceOps 2006, Roma
June 2006
51. "Multi-Mission Perspective in Space Board Systems: Interoperability, Expandability
and Multi-Sensor Capabilities Concepts in the Dual Use COSMO–SkyMed System",
SpaceOps 2006 Conference,
52. “An Optimised Management of Cosmo-Skymed Capability Through an Integrated
Approach to Logistic Support and System Monitoring and Coordination”, SpaceOps
2006, Roma, June 2006
53. “COSMO-SkyMed: The Italian Earth Observation Constellation for Environmental
Risk Management and Security”, Forum Nazionale sul GMES, CAPUA, 24 March
2006.
54. “COSMO-SkyMed Interoperability, Expandability And Multi-Sensor Capabilities: the
keys for full Multi-Mission Spectrum Operations”, “SCI-150 Symposium”, Colorado
Springs, CO, USA 10 al 12 October 2005
55. “GMES Heterogeneous Mission Accessibility (Interoperability) Tasks for the already
identified Partners - COSMO-SkyMed Interoperability Scenarios”, “Workshop on
Interoperability Scenarios”, ESRIN (Frascati), 26-27 October 2005
56. “An innovative Information System for Life Cycle Cost Optimization”, SpaceOps
2004, Montreal, Canada, 17-21 May 2004
57. “The COSMO-SKYMED Ground Segment: a challenging project for a highly
innovative system”, IGARSS 2003 (International Geoscience and Remote Sensing
Society), Tolosa July 2003
58. “COSMO-SkyMed constellation management: end to end functional chain concept
and design approach”, “3rd International Workshop on Satellite Constellations and
Formation Flying”, Pisa February 2003.
59. “WEB: a key challenge facing technical support, Internet: un enjeu clé pour le
soutien technique”, 16° Congresso Logistico Internazionale, Versailles (Francia) – 46 October 2000
60. “How to succeed with ILS in the commercial environment”, APLS/CALS EUROPE
99, Londra 11-14 Ottobre 1999
61. “Uno strumento di gestione della configurazione per sistemi complessi in ambiente
Windows nato da un’esperienza di ILS”, III Congresso Nazionale di Logistica Torino – 1997
62. “Logistics Plug&Play: A Concept for the Ground Operations of Small Missions”,
Fourth International Symposium on Space Mission Operations and Ground Data
Systems, September 1996.
63. “Logistics In Space: Tools to Support Astronauts”, Fourth Symposium on Space
Environmental and Control Systems, Firenze, October 1991
64. “The requirements on data Systems of Columbus Logistics and Engineering
Support”, First International Symposium on Ground Data Systems for Spacecraft
Control, DARMSTADT, ESOC, June 1990
65. “Integrated Logistics Support: Suggested Approach for Columbus”, Third Space
Logistics Symposium - Colorado Spring, Colorado, May 1990
66. “Simulation: A Fundamental Support in the Columbus Logistics Activities”, Third
Space Logistics Symposium - Colorado Spring, Colorado, May 1990
67. “Real Time Simulation Approach in Columbus Pressurised Module”, Second
Space Logistics Symposium - Colorado Spring, Colorado, April 1989
68. “Semi-analytic BER Evaluation by Simulation for Noisy Non-Linear Band bass
Channel”, IEEE Jurnal on Selected Areas in Communications, January 1988
Pagina 14 / 14 – CV di De Luca Giuseppe
Francesco (agg. 20/02/2014)
Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196
"Codice in materia di protezione dei dati personali
Author
Документ
Category
Без категории
Views
0
File Size
176 Кб
Tags
1/--pages
Пожаловаться на содержимое документа