close

Enter

Log in using OpenID

1 OGGETTO: Compilazione Verbali ECODAN

embedDownload
Rif.:MM-CST/3-2014
Alla cortese attenzione di
- CST – Centri Servizi Tecnici Autorizzati
Agrate Brianza, 04 Marzo 2014
OGGETTO: Compilazione Verbali ECODAN
Gentili collaboratori,
in riferimento al progetto di Configurazione e Avviamento prodotti linea Ecodan e a conclusione dei
primi 2 anni dal relativo Start Up, vogliamo condividere gli esiti dei controlli effettuati peraltro trattati
in più occasioni durante i corsi tecnici presso il nostro Training Centre.
In particolare vogliamo riferirci al controllo dei Verbali di Avviamento e Pre-Avviamento inseriti nel
portale SAP.
Dobbiamo purtroppo constatare che da questa verifica sono emersi frequenti errori di compilazione.
Desideriamo quindi chiarire alcuni aspetti fondamentali, ricordandovi che una corretta
compilazione è condizione indispensabile per l’approvazione e la liquidazione dei rimborsi degli
avviamenti da voi eseguiti.
Vogliamo inoltre nuovamente evidenziare ( vedi presentazione Compilazione Verbali Ecodan, in
vostro possesso) che i Verbali compilati in modo incompleto o nei peggiori dei casi in modo errato,
sono per l’installatore appigli pretestuosi per non pagare o per creare lamentele nei confronti di
MITSUBISHI ELECTRIC BV.
Ciò di conseguenza ci obbliga a seguito di eventuali anomalie impiantistiche o di funzionamento da
voi non riportate nelle osservazioni presenti nei Verbali, ad eseguire interventi in garanzia a totale
nostro carico sia dal punto di vista della ricambistica che della manodopera.
Se ciò si dovesse verificare, con la presente, vi comunichiamo che l’intervento non potrà essere
approvato e i costi da noi sostenuti per eventuali riparazioni, potrebbero essere girati al CST.
Vogliamo oltremodo evidenziare che in queste situazioni, al cliente finale resta una sensazione di
mancanza di professionalità, incapacità tecnica, scarsa qualità del prodotto e del servizio offerto da
Mitsubishi Electric B.V.
Tale condizione non può essere accettata dalla nostra Società anche nel vostro interesse di CST
autorizzato.
Nello specifico vi elenchiamo a seguire le voci che maggiormente vengono compilate in modo
errato, o addirittura, omesse.
1
VERBALE di PRE-AVVIAMENTO.
Il verbale di Pre-Avviamento deve essere da voi trasmesso all’installatore il quale lo dovrà
compilare in tutte le sue parti e rendervelo controfirmato.
A questo punto è vostra cura controllare (prima di eseguire l’avviamento) che tutti i dati richiesti
siano inseriti correttamente e qualora vi siano delle mancanze , informare subito lo stesso, che
dovrà aggiornarlo in modo idoneo.
Qualora non fosse compilato è vostro compito in fase di avviamento con la presenza
dell’installatore , completarlo nelle parti mancanti.
RISCONTRI:
•
Mancano i dati delle unità esterne/interne, modello e seriale. In alcuni casi sono presenti
ma non risultano corrette. Ciò provoca perdite di tempo nella ricerca delle corrette matricole
che a sua volta ritarda la nostra autorizzazione all’esecuzione dello stesso.
Vi ricordiamo che il pacchetto di configurazione e avviamento è legato sia alle unità interne
(Hydrobox/Hydrotank/PAC IF) sia alle unità esterne, quindi le matricole di queste devono essere
sempre riportate in modo inequivocabile.
•
•
•
Spesso i dati relativi alla verifiche tecniche a cura dell’installatore sono incomplete. Allo
stesso modo sono incompleti o addirittura mancanti i dati relativi al circuito frigorifero.
Descrizione impianto non sempre presente.
Firma e data in alcuni casi non presenti.
VERBALE DI CONFIGURAZIONE E AVVIAMENTO
E’ di massima importanza, da esso ne deriva la garanzia del prodotto e la certificazione che
l’impianto è stato avviato con tutti i corretti parametri di impiantistica e di funzionamento, conformi
alle specifiche Mitsubishi Electric B.V.
Deve perciò essere compilato con la massima precisione tecnica/descrittiva e qualsiasi inidoneità
impiantistica o procedurale deve essere riportata nel riquadro osservazioni. Qualora lo spazio
dedicato presente nel verbale fosse insufficiente, è possibile utilizzare in aggiunta, un vostro
documento dove annotare ulteriori informazioni tecniche inerenti le incongruenze impiantistiche da
voi riscontrate.
DATI UNITA’.
•
Matricole scritte in modo indecifrabile. Si raccomanda di scrivere in modo chiaro e leggibile.
2
VERIFICHE PRELIMINARI.
CIRCUITO ELETTRICO
L’interruttore magnetotermico installato a protezione dell’impianto è almeno nel 60% dei casi errato.
Nella stessa casella o ancora meglio nelle osservazioni finali ciò non viene da voi segnalato.
In questi casi l’avviamento verrà da noi NON APPROVATO e vi verrà richiesto di inviare una
lettera informativa all’installatore (mettendoci in copia) che dovrà essere resa controfirmata dallo
stesso.
La lettera dovrà essere poi ricaricata da voi nel portale, per nostra verifica e accettazione.
ESEMPIO:
LETTERA ALL’INSTALLATORE
Oggetto: Segnalazione impianto Ecodan cliente Bianchi- Avviamento n°000001
A seguito dell’avviamento eseguito in data 01/01/2014 del sistema ECODAN installato presso il
cliente Bianchi in Via………., vi segnaliamo che è stato installato un magnetotermico non idoneo.
Nello specifico si consiglia di sostituire il magnetotermico attualmente presente, con un
magnetotermico conforme alle specifiche Mitsubishi Electric BV.
Il mancato adeguamento può pregiudicare le condizioni di garanzia del prodotto.
Cordiali saluti
CST
Per presa visione
Milano,___________
Timbro e firma
3
CIRCUITO FRIGORIFERO.
I dati di alta/bassa pressione e la temperatura del refrigerante in ingresso ed in uscita dallo
scambiatore a piastre inseriti, non sempre sono presenti e in alcuni casi non proprio corrispondenti
ad un corretto funzionamento.
CIRCUITO IDRAULICO.
TEMPERATURA ACQUA SCAMBIATORE A PIASTRE.
•
Le temperature riportate IN –OUT il più delle volte sono ingiustificate sia per il valore
indicato sia per il relativo ∆T.
•
Le temperature IN-OUT allo scambiatore sono invertite.
Anche in questi casi l’avviamento non verrà approvato sino a successive spiegazioni e
modifiche .
•
In alcuni casi manca il Timbro o la firma leggibile del CST.
Ricordandovi che tutti i dati richiesti nei verbali sono reperibili consultando i manuali e le
presentazioni fornitevi durante i corsi Tecnici, vi comunichiamo che il perdurare di queste situazioni
ci costringerà sempre più a non accettare avviamenti relativi a Verbali compilati in modo
incompleto o inappropriato e quindi a non approvare i relativi riconoscimenti.
In caso di verbali palesemente errati, ci riserviamo la possibilità di richiedervi un ulteriore intervento
tecnico che comprovi sia la corretta funzionalità dell’impianto sia la corretta e completa
compilazione del verbale. L’intervento non sarà a carico di MITSUBISHI ELECTRIC essendo lo
stesso considerato a completamento della vostra attività iniziale.
Certi che comprenderete le motivazioni di tali decisioni, e certi che presterete maggiore attenzione
sia nella compilazione sia nell’esecuzione dell’avviamento restiamo a disposizione per ogni
eventuale chiarimento.
Cordiali saluti.
MITSUBISHI ELECTRIC EUROPE B.V.
Italian Branch Office
Massimo Mariani
Senior Service Engineer
Air Conditioning - Products Division
4
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
190 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content