close

Enter

Log in using OpenID

da Auser

embedDownload
AGENZIA D’INFORMAZIONE AUSER
Agenzia settimanale - Anno 17 numero 42
mercoledì 26 novembre 2014
L’Agenzia Auser è un servizio d’informazione dell’Auser Nazionale.Viene inviata via E-mail. E’
inoltre visibile sul sito internet www.auser.it
AuserInforma
ROMA. CONVEGNO SULL’IMPRESA SOCIALE
Promosso dall’Acri associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio e dal Forum del Terzo
settore, mercoledì 26 novembre alle ore 10.00 si svolge a Roma presso la Sala Capranichetta di
piazza Montecitorio 125, il convegno “l’impresa sociale tra valori, nuovi bisogni e innovazione per
lo sviluppo dell’economia sociale”. Aprire i lavori Giuseppe Guzzetti presidente Acri. Introduce
Andrea Fora coordinatore della Consulta Economia Civile Forum Terzo Settore. Seguono degli
approfondimenti tematici a cura di Gianpaolo Barbetta università cattolica di Milano, Paolo Venturi
direttore Aiccon e Mario Paolo Moiso consigliere ordine dottori commercialisti ed esperti contabili di
Torino. Alle ore 11.15 sono previsti gli interventi di Enzo Costa presidente nazionale Auser, Gianni
Bottalico presidente Acli, Giuseppina Colosimo Alleanza cooperative italiane. E’ previsto inoltre
l’intervento del ministro del lavoro e delle politiche sociali Giuliano Poletti. Il convegno prevede
anche una tavola rotonda con la partecipazione del sottosegretario ministero economia e finanze
Pier Paolo Baretta, di Luigi Bobba sottosegretario ministero lavoro e politiche sociali, Luca Jahier
presidente del Gruppo III Cese, Donata Lenzi relatore disegno di legge delega per la riforma del
terzo settore, Giorgio Righetti direttore generale Acri. Conclude i lavori Pietro Barbieri portavoce
Forum Nazionale Terzo Settore. I lavori sono coordinati dal giornalista Rai Giovanni Anversa.
25 NOVEMBRE. TANTE INIZIATIVE AUSER PER RIFLETTERE SULLA VIOLENZA ALLE
DONNE
Tante le iniziative messe in campo dall’Auser in occasione del 25 novembre, giornata
internazionale contro la violenza sulle donne. Di seguito alcune segnalazioni che ci sono giunte.
- A Pescara alle ore 18 del 25 novembre presso la sede dell’Auser Acuteli Insieme Pescara di
piazza Alcyone 1 si tiene la proiezione del film “donne senza uomini” di Shirin Neshat con
successivo dibattito.
- A Botticino (BS) presso la Biblioteca alle ore 15.30 iniziativa organizzata dall’Auser, dallo Spi
Cgil, dall’associazione “Donne per Brescia” e con il patrocinio del comune. Un momento di
riflessione sul tema della violenza alle donne e sul principio di pari dignità di genere.
- Per la ricorrenza del 25 novembre Auser Viterbo parteciperà alle seguenti iniziative: il 26
novembre un incontro sulla convenzione di Istanbul insieme all’Associazione Erinna - Centro
Antiviolenza presso la Sala Regia del Comune di Viterbo; il 28 novembre: "Nella mia casa c'è un
mostro", incontro di riflessione e proposta organizzato dal gruppo Auser di Orte presso la
biblioteca comunale di Orte Scalo infine il 29 novembre: Letture di donne (dalle donne alle donne )
a Teatro, organizzato dall'associazione "la Fab/rica delle donne" a Fabrica di Roma.
- Venerdì 28 novembre alle ore 17 all’auditorium di Favaro Veneto si terrà l’incontro “la violenza
sulle donne è una sconfitta per tutti”, promosso dall’Auser, dalla camera del lavoro metropolitana di
Venezia, dalla Cgil di Venezia e dalla direzione municipalità di Favaro Veneto. Interverranno
Enrico Piron segretario generale della camera del lavoro, Loris Del Rossi presidente del circolo
Auser Il Gabbiano, Katia Dal Gesso responsabile del Telefono Donna Cgil di Venezia, Mirella
Gallinaro operatrice del Telefono Donna Cgil, Anna Chiara Marin della Fisac Cgil. Coordina
l’avvocato Monica Marchi –
- A San Giovanni Teatino, giovedì 27 novembre alle ore 21 presso la Scuola Civica Musica si terrà
l’incontro aperto a tutta la cittadinanza “libere dalla violenza per spezzare il silenzio”: proiezione di
video, lettura di testi e poesie, riflessioni ad alta voce, mostra fotografica. L’iniziativa è promossa
dall’Auser, dal comune e dal altre organizzazioni di volontariato.
- A Padova il 25 novembre il Centro Veneto ProgettiDonna Auser insieme alle Ulss 15,16 e 17
hanno organizzato una Conferenza Stampa congiunta di presentazione dei progetti attivi nel
territorio o in via di attivazione per contrastare la violenza sulle donne nel territorio padovano. Uno
scambio di buone prassi fra il Centro e le Ulss che ha dato buoni frutti e ha garantito a tante donne
in difficoltà assistenza e aiuto. Negli ultimi dieci mesi i sei centri antiviolenza del Coordinamento
Veneto, che raggruppano i Centri delle associazioni di volontariato, hanno accolto 1271 donne, di
età compresa fra i 30 e i 50 anni, per la maggior parte italiane con figli piccoli. A Padova il Centro
Veneto Progetti Donna Auser, ha accolto nei primi 10 mesi dell’anno 687 donne.
- L’Auser Filo Rosa di Cardano al Campo insieme ad altre sigle, organizza alle ore 21 presso
l’aula magna del liceo Candiani un Reading e momenti musicali a cura della componente
femminile della Compagnia "Gli antagonisti" dal titolo "La violenza ha le sue antagoniste". A
seguire testimonianza e riflessioni di Beppe Pavan, referente dell' associazione Maschile Plurale
dal titolo "Sguardi maschili sulle donne e sul mondo". Il giorno 29 sempre alle ore 21.00 seguirà lo
spettacolo teatrale "Gli ultimi saranno ultimi" presso la Sala Consiliare del comune di Cardano al
Campo. Si tratta di un tragicomico monologo al femminile sul tema del lavoro di Massimiliano
Bruno per la regia di Luigi Iannotta e Michela Cromi del Teatro della Corte di Castellanza.
- A Milano l’accademia creatività e solidarietà Auser Segesta ha organizzato il 21 novembre una
mostra artistica sul tema “la violenza ad ogni età” presso la camera del lavoro in piazzale Segesta.
- A Francavilla Fontana, l’evento “Anche noi diremo…basta violenza sulle donne” promosso
dall’Auser di Francavilla Fontana, di Brindisi, in collaborazione con le donne dello Spi Cgil e di altre
associazioni territoriali presso l’aula magna della scuola media Bilotta di Francavilla Fontana.
TAURIANOVA. L’AUSER DISCUTE DI VIOLENZA SULLE DONNE
Il circolo Auser di Taurianova ha organizzato un incontro-dibattito per riflettere sui fenomeni di
violenza e discriminazione contro le donne lunedì 24 novembre 2014 alle ore 17.00 presso la sede
dell’associazione di volontariato, sita in Via Cavallotti. L’evento, programmato in occasione della
Giornata internazionale contro la violenza sulle donne fa parte delle numerose iniziative pubbliche
organizzate dalle associazioni Auser in tutta Italia.
All’incontro, organizzato dai soci Auser del circolo “Madre Teresa di Calcutta” di Taurianova, sono
intervenuti, introdotti dai saluti della Presidente Maria Rosa Romeo e della Presidente Territoriale
Auser del comprensorio della Piana Mimma Sprizzi, la psicologa Teresa Tucci e l’avvocato Liliana
Pezzano. L’associazione Auser è impegnata da sempre a contrastare ogni forma di marginalità e
discriminazione. Lo fa con azioni concrete, con i propri volontari, con l’obiettivo di intensificare i
rapporti di reciprocità nei territori. Un impegno concreto per abbattere i muri invisibili e terribili della
marginalità e della solitudine in cui molte persone si ritrovano a vivere. Fondamentale, dunque,
l’impegno dell’Auser sul fronte dell’aiuto e della prevenzione alla violenza sulle donne soprattutto
quelle più anziane. Il circolo Auser di Taurianova ha operato proprio in tal senso, negli scorsi anni,
con l’attivazione di uno ‘sportello donna’, rivolto a donne e a famiglie italiane e straniere in
difficoltà. Un progetto nato per sensibilizzare la comunità e a sostegno delle tante donne vittime
della discriminazione in ambito familiare, lavorativo e sociale.
CREMONA. SI INAUGURA L’ANNO ACCADEMICO DELL’AUSER UNIPOP
L’Auser Unipop Cremona inaugura l'Anno Accademico 2014/15 mercoledì 26 novembre, a partire
dalle 18.30, presso il Salone Bonfatti, in via Mantova, 25. Saranno presenti Lella Brambilla,
Presidente Auser Regione Lombardia, e Giorgio Toscani, presidente Auser Unipop Cremona.
Dopo i saluti e la presentazione della proposta formativa per l'anno accademico appena iniziato,
l'Auser Unipop Cremona presenta il concerto delle Lady Voice, gruppo emergente di giovani donne
di Pizzighettone che esegue cover a cappella, segue buffet aperitivo da gustare in compagnia dei
volontari Auser Unipop.
La sede dell’associazione è in via Mantova 25, all’interno della Camera del Lavoro, aperta al
pubblico lunedì, mercoledì e venerdì dalle 14.30 alle 18.00. Per informazioni tel. 0372/448678, email:[email protected] oppure visitate il nuovo sito
web: www.auserattiva.it/sede/cremona/ .
CANTU’ (CO), AUSER CONTRO IL GIOCO D’AZZARDO
Si è svolto lo scorso martedì a Cantù (CO) l’iniziativa promossa da Auser contro i rischi del gioco
d’azzardo. Uno psicologo ed un esperto dell’Asl hanno spiegato ai presenti cosa significa avere a
che fare con la dipendenza da gioco, presentando dati statistici e raccontandone gli effetti :
secondo calcoli matematici infatti, le possibilità di vincere sono molto basse, mentre sono molto
elevate quelle di sconfitta.
L’incontro è stato anche l’occasione per conoscere le patologie e le conseguenze dirette
dell’azzardo, come la depressione, ma anche la perdita di credibilità sociale, i conflitti familiari, gli
insuccessi personali e professionali e tutto ciò che ne consegue da un punto di vista umano e
sociale.
FUCECCHIO (FI), MAXI INVESTIMENTO PER I SERVIZI AGLI ANZIANI
A Fucecchio (FI) il 25% della popolazione è over 65: è questo uno dei motivi che ha spinto il
Comune alla destinazione di un fondo di oltre 750 milioni di euro per i servizi rivolti agli anziani,
come emerso durante la Giornata dell’Anziano organizzata dall’amministrazione comunale in
collaborazione con Auser e organizzazioni sindacali.
L’investimento servirà a finanziare alcune residenze sanitarie e centri diurni e i servizi di assistenza
domiciliare, oltre che il progetto d sorveglianza attiva, come le chiamate telefoniche e le visite
domiciliari, svolte direttamente dai volontari Auser.
ABITARE SOLIDALE, CRESCE LA RETE TOSCANA
Cresce in Toscana Abitare Solidale, il progetto di co-housing che mette insieme le necessità
abitative in periodo di crisi e le esigenze degli anziani, attraverso la condivisione di un
appartamento. Dopo il successo dell’iniziativa a Pisa, Pistoia e Firenze, dove sono state attivate
104 coabitazioni che hanno coinvolto 220 persone, Abitare Solidale arriva anche nei comuni di
Scandicci e Sesto Fiorentino. Per avviare il progetto, verranno presto attivati corsi di formazione
specifici; successivamente ci sarà il contatto tra chi mette a disposizione l’abitazione e chi la cerca.
Le fasi successive sono quelle degli incontri di conoscenza reciproca, per poter effettuare i giusti
abbinamenti, fino ad arrivare alla coabitazione vera e propria.
Per info: www.abitarsolidaleauser.it
CAMPI DI BISENZIO. ALLA SCOPERTA DI GALILEO
Mercoledì 26 novembre alle ore 16,30 presso la Sala Nesti di Villa Montalvo, conferenza su “la
vicenda umana e scientifica di Galileo” tenuta dal prof. Alberto Righini. L’ingresso è libero.
Per info: Auser volontariato Campi Bisenzio tel.055/8979943 [email protected]
VARESE. CORSO DI INFORMATICA DI BASE
L’Universauser di Varese organizza un corso di informatica di base a partire da giovedì 4
dicembre. Otto lezioni di due ore ciascuna per imparare ad usare il computer e a navigare in
internet.
Per info: [email protected] tel.0332-341843 www.universauser.it
CONTINUANO GLI INCONTRI PROMOSSI DALL’AUSER VARESE CONTRO LE TRUFFE
AGLI ANZIANI
Il 20 novembre presso “il Centro anziani dei Martiri” a Vedano Olona, si è svolto l’ultimo incontro
informativo contro le truffe e i raggiri agli anziani promosso dall’Auser Varese in collaborazione con
il Cesvov. Durante la giornata sono stati distribuiti vademecum con consigli utili e tecniche per la
prevenzione dalle truffe, da tenere sempre dietro per l’occorrenza.
Fonte: La Provincia di Varese
LUCIGNANO (AR), CRESCE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA, ANCHE GRAZIE ALL’AUSER
Cresce la raccolta differenziata nel comune di Lucignano (AR), con un incremento di tre punti
rispetto ad un trend già in crescita nel 2012, attestandosi intorno al 33%. Tra i motivi del successo
del comune della Valdichiana c’è l’attivazione dell’oasi ecologica gestita dai volontari Auser, dove
possono essere smaltiti materiali ingombranti, ferro, legname e materiale di resulta da potature.
CHIETI, IMPARARE LA FOTOGRAFIA
Parte a Chieti Scalo il corso di fotografia organizzato da Auser Unilieta di San Giovanni Teatino.
Il programma prevede diverse lezioni teoriche e pratiche, a partire dalla storia della fotografia fino
ad arrivare alle tecniche di ripresa, inquadratura e agli strumenti digitali.
E’ previsto anche un corso di fotoritocco, attraverso l’utilizzo di Photoshop CS6.
Il corso si svolgerà presso il Piccolo Teatro dello Scalo, in via Pescara 205/A.
Per informazioni ed iscrizioni: 320.1848919 [email protected]
BUSTO ARSIZIO (VA), L’AUSER COMPIE 25 ANNI
Auser Insieme Busto compie 25 anni e lo fa festeggiando insieme ai soci e ai volontari, agli amici e
ai simpatizzanti.
Domenica scorsa presso la colonia elioterapica di via Ferrini si è tenuta una giornata di
celebrazioni, culminate con il pranzo sociale e il pomeriggio danzante; i festeggiamenti sono stati
anche l’occasione per lanciare un appello ai nuovi volontari, per impegnare il proprio tempo
all’aiuto del prossimo.
Per informazioni: 0331-320942
[email protected]
TRA STORIA E ARCHIVI E LA CULTURA DEI MUSEI : ECCO GLI ULTIMI APPUNTAMENTI A
NOVEMBRE DI “OTTOCENTO” CON L’AUSER VICENZA
Una piattaforma della cultura quella proposta dall’ Auser Vicenza con l’ iniziativa “Otto 100, forme e
figure della modernità”, per l’anno accademico 2014/15, che spazia nel XIX senza alcun limite
cronologico e tematico. Il 19 novembre si è svolto a Palazzo Cordellina alle ore 16.00 la giornata
“Musei templi della storia e depositi di emozioni, la nascita di un idea” a cura di Erika Zanotto.
Mentre il 26 novembre si svolgerà sempre nella stessa location,“800’: la nascita della geologia
moderna”.
Fonte: Corriere del Veneto
25 ANNI DI AUSER A GUALDO TADINO (PG)
Anche l’Auser di Gualdo Tadino (PG) compie 25 anni di attività: un impegno sul territorio a
disposizione dei cittadini.
400 iscritti e molte iniziative a sostegno della terza età e non solo: i festeggiamenti si sono svolti
domenica con una cerimonia ufficiale, un pomeriggio danzante e una cena sociale. Per l’occasione
sono state consegnate due targhe in ricordo di Aldo Gammaitoni (cui il centro Auser è intitolato) e
Fiorello Sabbatini, tra i fondatori dell’associazione umbra.
VIA AI PREPARATIVI DI NATALE PER IL CIRCOLO AUSER ARQUA’ DI POLESINE(RO)
L’Auser di Arquà di Polesine già sta organizzando una serie di iniziative in vista del Natale, tra le
quali il Pranzo Sociale per il 14 dicembre presso l’azienda agrituristica “Ca’ Nova di Ro
Ferrarese”. Sempre nella stessa giornata nell’ambito dell’iniziativa “Filo Filò” esporrà al mercatino
solidale di Natale, le opere realizzate dalle volontarie Auser, si tratta di lavori ad uncinetto,
maglieria e sartoria, a cui parteciperanno altre associazioni del no profit, poi più tardi inizierà la
distribuzione dei panettoni agli over 75.
Fonte: il Resto del Carlino
LEGNANO SPRINT CON L’AUSER AMICI DEL BALLO, TRA BOOGIE E ZUMBA
Una stagione in forma è partita per l’Auser di Legnano infatti sono iniziati i nuovi corsi di ballo,
zumba, ginnastica dolce e a grande richiesta anche il boogie. Una serie di attività rivolte al
benessere fisico e psicologico per persone che hanno raggiunto il traguardo della terza età e alle
quali interessa tenersi in forma ,divertendosi e senza strafare. Gli appuntamenti per gli amanti
della zumba sono tutti i giovedì dalle 20.00 alle 21.00 alla palestra dell’Istituto Alessandrini in via
Einaudi, mentre il venerdì si balla al ritmo di liscio. Ogni sabato ci sono anche le serate danzanti al
Salone della Rinascita e il mercoledì appuntamento con il corso di ginnastica dolce. Per avere
ulteriori informazioni contattare il numero 328/3050948 oppure il 335/5711169. I corsi si
svolgeranno fino a maggio, sono svolti da insegnanti professionisti.
Fonte: Il Giorno Legnano
Anziani e dintorni
NASCE "HAPPY AGEING", ALLEANZA PER MIGLIORARE LA SALUTE DEGLI OVER 65
Una vera e propria alleanza tra istituzioni, mondo della medicina e società civile per rispondere con
azioni concrete alla sfida lanciata dall'Europa per il 2020: prolungare e migliorare la vita in salute
degli over 65. E' l'alleanza 'Happy ageing'. Del nucleo fondativo dell'alleanza 'Happy ageing' fanno
parte società scientifiche (Sitl, Sicg, Simfer), organizzazioni di rappresentati dei cittadini
(Federazione anziani e pensionati Acli, sindacato pensionati Cgil, Cittadinanzattiva e Tribunale dei
diritti del malato) e organismi istituzionali (Federsanita' Anci, deputati e senatori). L'Alleanza
concentrera' le proprie azioni su tre direttrici: prevenzione e promozione della salute, innovazione
dell'offerta sanitaria, promozione di una vita attiva nella popolazione anziana.Le macroaree di
lavoro saranno: dieta, attivita' fisica, immunizzazioni, farmaci, screening. Il primo impegno di
Happy Ageing sara' concentrato sulla promozione della vaccinazione degli adulti. A cominciare da
quella contro lo pneumococco, responsabile della maggioranza delle morti per polmonite nella
popolazione sopra i cinquant'anni.
L'alleanza sviluppera' anche una stabile e riconoscibile presenza nel web con il portale
www.happyageing.it e sui social network
Fonte: redattoresociale.it
ROMA. XIII RAPPORTO NAZIONALE SULLE POLITICHE DELLA CRONICITA’
Si terrà il 2 dicembre a Roma, presso la Sala degli Atti parlamentari della Biblioteca Giovanni
Spadolini, Senato della Repubblica, piazza della Minerva, 38, dalle ore 9.00 alle ore 13.30, la
presentazione del XIII Rapporto nazionale sulle politiche della cronicità di CittadinanzattivaCnAMC (Coordinamento nazionale delle Associazioni dei malati cronici). Il Rapporto di quest’anno,
intitolato “Servizio sanitario: PUBBLICO ACCESSO?”, si inserisce nel dibattito pubblico sulla
sostenibilità del nostro sistema di Welfare (sanitario e sociale), segnala le carenze assistenziali
che caratterizzano il SSN e il sistema delle politiche sociali, ospita le richieste e le proposte delle
organizzazioni aderenti per un Welfare sostenibile, equo, universale e solidale. Il Rapporto mette in
evidenza alcuni aspetti fondamentali del percorso di presa in carico dei pazienti: la mancanza di
continuità tra ospedale e territorio nel percorso assistenziale; le forti difficoltà nell'accesso a servizi
e prestazioni socio – sanitari erogati dal SSN dovute ad un iter burocratico molto complesso, a
tempi di attesa eccessivamente lunghi e costi a carico dei privati cittadini elevati; la poca
attenzione alla prevenzione per le malattie croniche.
Associazionismo Volontariato Terzo Settore
RETI VOLONTARIE CONSAPEVOLI. A ROMA L’ INCONTRO NAZIONALE
Sabato 29 novembre 2014, dalle ore 10,30 alle 17,30 presso il Centro di Servizio per il
Volontariato del Lazio in Via Liberiana 17 si terrà l’incontro nazionale “Reti Volontarie
Consapevoli”.
100 riunioni dei coordinamenti regionali; 18 riunioni di coordinamento nazionale; 18 seminari
regionali; 95 associazioni coinvolte; oltre 100 partecipanti ai Focus Group. Questi alcuni dei numeri
del Progetto “Reti Volontarie Consapevoli”, realizzato dalla ConVol – Conferenza Permanente
delle Associazioni, Federazioni e Reti di Volontariato con il sostegno della Fondazione con il Sud
nelle sei regioni meridionali Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, Campania, Sardegna con l’obiettivo
di sviluppare e rafforzare la presenza di Convol nelle sei regioni coinvolte, anche attraverso la
creazione di reti regionali stabili.
Nel corso dell’incontro nazionale, al quale intervengono tra gli altri Carlo Borgomeo, Presidente
della Fondazione con il Sud, Piero Fantozzi, Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche e
Sociali dell’Università della Calabria e relatore ai Seminari tematici Emma Cavallaro, Presidente
della ConVol e Giovanni Serra, Coordinatore del Progetto verranno presentate le prime risultanze
del Progetto stesso a partire dal Catalogo dei bisogni sociali del Meridione visto dal volontariato di
base, il percorso effettuato, le azioni intraprese, i risultati attesi e quelli ottenuti, le istanze che
provengono da volontari, associazioni, presidenti, le esigenze inderogabili, le attività in cantiere.
Parteciperà ai lavori anche il professor Giuseppe Cotturri, Ordinario di Sociologia, Università di
Bari che è stato relatore durante i Seminari tematici
Ufficio stampa del Progetto Paolascarsi 347 3802307
Convol - Conferenza Permanente delle Associazioni, Federazioni e Reti di Volontariato
Via del Corso, 262 00186 Roma - tel. 06.88802919 – 06.88802900 [email protected]
www.convol.it
IL 25 NOVEMBRE DA COOP ADRIATICA L’1% DELLE VENDITE DEI PRODOTTI A MARCHIO
A CINQUE ONLUS CHE SOSTENGONO LE VITTIME DI SOPRUSI
Coop Adriatica ha celebrato il 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne,
offrendo un contributo concreto a cinque onlus che in difesa delle vittime di soprusi e
maltrattamenti. Donando loro, cioè, l’1% delle vendite dei prodotti Coop, effettuate il 25 novembre
in tutti i 197 punti vendita della Cooperativa, in Veneto, a Bologna, in Romagna, nelle Marche e in
Abruzzo. A ricevere i contributi dei negozi del Veneto sarà l’associazione Mimosa di Padova; alla
Casa delle donne di Bologna andranno invece i fondi raccolti negli iper e nei super del capoluogo
emiliano e provincia; le Coop romagnole (di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini) sosterranno invece
l’associazione Linea Rosa di Ravenna. Per quanto riguarda le Marche e l’Abruzzo, la cooperativa
La Gemma di Ancona beneficerà dei contributi dei negozi di Pesaro, Ancona e Macerata, mentre
la onlus On the Road, con base a Martinsicuro (Te), sarà supportata dalle Coop delle province di
Fermo, Ascoli e dall’iper di San Giovanni Teatino (Ch). La campagna ha anche il sostegno di
cinque testimonial: per l’associazione Mimosa l’attore e regista teatrale Ascanio Celestini, per la
Casa delle donne la cantante dei Matia Bazar Silvia Mezzanotte, per l’associazione Linea Rosa
l’attrice Maria Pia Timo, per le onlus La Gemma e On the Road il comico Giorgio Montanini.
L’iniziativa viene accompagnata anche da presìdi delle associazioni beneficiarie e dei soci
volontari Coop.
Info: Ufficio stampa Coop Adriatica 051.6041707 335.1226703 [email protected]
#LABUONASCUOLA, MIUR E CNV SIGLANO INTESA PER PROMUOVERE IL
VOLONTARIATO
Un impegno comune per promuovere tra gli studenti e i giovani il valore della solidarietà sociale. È
questo il primo obiettivo del protocollo d'intesa tra il Ministero dell’istruzione e il Centro nazionale
per il volontariato firmato il 25 novembre dal ministro Stefania Giannini e il presidente del Cnv
Edoardo Patriarca nel corso dell'iniziativa "La Buona Scuola per il Volontariato", che si è svolta
nell'aula magna dell'istituto agrario Giuseppe Garibaldi di Roma.
Il Miur s'impegna a riconoscere il Cnv come "interlocutore privilegiato" per lo sviluppo congiunto di
progetti legati al mondo del volontariato e delle azioni di promozione della cultura della solidarietà;
dare comunicazione dei contenuti del protocollo agli uffici scolastici regionali e alle istituzioni
scolastiche; favorire la diffusione nel mondo della scuola dei progetti educativi elaborati in
collaborazione con il Cnv; favorire la partecipazione di insegnanti, studenti e genitori alle attività
organizzate in collaborazione con il Cnv. Da parte sua, il Centro nazionale per il volontariato
attiverà la propria rete di operatori, formerà l’equipe che si occuperà della progettazione e del
coordinamento degli interventi relativi alle attività di volontariato nell’ambito dell’offerta formativa
(P.o.f.) delle scuole e promuoverà collaborazioni e iniziative per valorizzare il ruolo del volontariato
come strumento di protagonismo, partecipazione e democrazia all’interno delle comunità
scolastiche e territoriali.
Nel corso dell'incontro è stato presentato anche il nuovo sito forumscuoleaperte.it.
PERSONE E NON PESI.LA CAMPAGNA DELLA FISH
Discriminazioni, pregiudizi, esclusione sociale gravano, ancora oggi, sulle persone con disabilità
che, invece, non vogliono essere considerate “pesi”. “Persone, non pesi” è la campagna lanciata
dalla FISH – Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap in occasione della Giornata
Internazionale delle Persone con Disabilità del 3 dicembre che punta a sensibilizzare tutti i Cittadini
sulle discriminazioni vissute da molte persone con disabilità. L’obiettivo è quello di informare
l’opinione pubblica, tramite varie iniziative di comunicazione, sul fatto che la privazione dei diritti
delle persone con disabilità ne provoca l’esclusione e la discriminazione, trasformando appunto
quelle stesse persone in “pesi”.
Dall’1 all’8 dicembre ognuno di noi può compiere un gesto concreto – donando 1 euro/2 euro o 5
euro al 45593 – per aiutare la FISH, la Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap che
da vent’anni si impegna per i diritti di tutte le persone con disabilità, lavorando con determinazione
per migliorarne l’accesso al lavoro, allo studio, alla partecipazione e all’autonomia.
ROMA. DIVERSITALAVORO. STORIE DI OPPORTUNITÀ OLTRE LE BARRIERE
A Roma il 28 Novembre 2014 a partire dalle ore 10:00 presso la sede di Porta Futuro (Roma, via
Galvani, 108) convegno di apertura dell’edizione romana di Diversità Lavoro, il Career Forum delle
pari opportunità che dal 2007 favorisce l’incontro tra le aziende e le persone con disabilità,
appartenenti alle categorie protette, di origine straniera e transgender per valutarne l'inserimento
professionale.
Contatti stampa: Maddalena Cassuoli – Fondazione Sodalitas
[email protected] 02-86460236; 333-7376278
www.diversitalavoro.it
AMIANTO. CONTINUA LA LOTTA DELLE ASSOCIAZIONI DELLE VITTIME
Medicina Democratica e l’associazione italiana esposti amianto, presenti come parti civili nei
processi Eternit, Fincantieri di Palermo ed ex Enel di Tubigo, ritengono che sia ora di togliere la
prescrizione per i delitti sul lavoro e dell’ambiente. Ma al tempo stesso sostengono che si debba
andare in senso opposto alla liberalizzazione delle regole che difendono i diritti delle lavoratrici e
dei lavoratori. Le due associazioni d’intesa con le organizzazioni degli esposti amianto e delle
vittime dell’amianto a Milano e in Lombardia organizzeranno nei prossimi giorni un incontromanifestazione per approfondire, discutere e stabilire le adeguate forme di lotta per eliminare
l’amianto da tutto il territorio.
Per info. [email protected] 339-2516050.
Agenzia d’Informazione a cura di Giusy Colmo. Responsabile Ufficio Stampa Auser Nazionale.
Via Nizza 154 00198 Roma tel. 06/84407725 fax 06/8440.7777 [email protected]
www.auser.it
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
307 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content