close

Enter

Log in using OpenID

Corto21 - Tempo Libero Toscana

embedDownload
CIRCOLO CINEMATOGRAFICO
Agorà
Via Valtriani 20, Pontedera Tel Cinema: 329.63.188.57 Tel Ufficio: 0587/57467
blog: circolocinematograficoagora.blogspot.com e-mail: [email protected]
18 NOVEMBRE 16 DICEMBRE 2014
ogni martedi alle ore 21:00
MARTEDÌ 18 NOVEMBRE ORE 21:00
IL GRIDO
UN CORTO DI Marco Fiorentini e Cristiano Bacci Con Simone Fiorentini, Federico Cericola,
Lorenzo Gozzi, Giovanni Cilia, Vicky Salvo, Bianca Mazzei. GENERE Black comedy DURATA
19 min. Italia 2014
Trama: Un ragazzo, uno fra tanti, cade a terra e sogna il proprio funerale, "celebrando" in
un'atmosfera luminosa e straniante la morte della sua speranza, il "dover essere accettati ad
ogni costo"... La fiamma è disfacimento e rigenerazione, sofferenza e tepore. È la metafora di
un disagio e pure il suo contrario, la forza di reagire. Il grido è una porta, un salto da una
dimensione all'altra, è la concretezza di un rifiuto: di norme sociali, di mode frivole e cliché.
MARTEDÌ 25 NOVEMBRE ORE 21:00
THE GUNFIGHTER
UN CORTO DI Erick Kissack Con Shawn Parsons, Scott Beehner, Brace Harris, Eileen
O’Connell, Jordan Black, Timothy Brennen, Travis Lincoln Cox, Schoen Hodges, CircusSzalewski, Chet Nelson, Keith Biondi, Nick Offerman (voce). GENERE Commedia western
DURATA 9 min. USA 2014
Trama: In un villaggio del lontano west, un pistolero solitario entra in un saloon per bere un
goccio di whiskey in pace. Lì non troverà la pace che desiderava. I presenti sono sobillati da
una strana voce che sembra conoscere i segreti di tutti. Diretto da Erick Kissack, montatore di
Brüno e Il Dittatore. Premio del Pubblico al Los Angeles Film Festival 2014
MARTEDÌ 2 DICEMBRE ORE 21:00
A PASSO D’UOMO
UN CORTO DI Giovanni Aloi Con Alessandro Castiglioni, Davide Delpino, Leonardo
Rebaudengo GENERE Drammatico DURATA 14 min. Italia 2013
Trama: Liberamente ispirato a fatti di cronaca della recente storia italiana, in cui i cittadini di
uno stato sociale in disgregazione, perdono il diritto al lavoro. Fiore, cassa integrato dell'ILVA di
Genova, è uno dei tanti padri separati sul lastrico: le spese legali per l'affido del figlio, il mutuo
per la casa dove il piccolo vive con la madre, gli alimenti da pagare. Si ritrova dall'oggi al
domani a vivere in automobile, costretto in una situazione alla quale non riesce a reagire. E
allora, complice una strisciante ludopatia e la perdita dell'impiego, il protagonista si rifugia nella bugia, incapace di
chiedere aiuto ad un mondo che l'ha rapidamente abbandonato. Il film narra dell'ultimo giorno di Fiore quando,
nonostante le difficoltà economiche, prova a far vivere al figlio una domenica di festa.
Corto selezionato per Cannes 2014 ma poi squalificato perché già proiettato ad altri festival.
MARTEDÌ 9 DICEMBRE ORE 21:00
FUGA
UN CORTO DI Juan Antonio Espigares Con Nerea Camacho, Noelia Gómez GENERE
Animazione, drammatico DURATA 16 min. Spagna 2012
Trama: Sara, appena entrata al Conservatorio Santa Ceciclia, scoprirà che esistono molti modi
per interpretare ogni singolo lato del prisma dal quale lei percepisce la sua realtà e il suo talento.
Diretto da Juan Antonio Espigares, membro dell’equipe per gli effetti speciali di Transformers 4 –
L’era dell’estinzione. Miglior corto al Málaga Spanish Film Festival 2012 e miglior corto
d’animazione al Sitges 2012
MARTEDÌ 16 DICEMBRE ORE 21:00
TATTOO
UN CORTO DI Riccardo Di Gerlando Con Massimo Botti, Alessio Zavoli, Aurora Molino, Sara
Tarantino, Samuele La Milia, Christian Di Costanzo, Romina Dark, Aurora Bortolomai, Christian
Vinciguerra, Alberto Guasco, Giuseppe Carlo Miano, Anya Middle, Daniele Del Prete, Alessandro
Sacco GENERE Drammatico DURATA 18 min. Italia 2014
Trama: Un anziano signore (Massimo Botti), che ha perso la nipote uccisa dal fidanzato,
arrestato per omicidio ma dopo qualche anno già in libertà, si appassiona all’arte del tattoo. Potrà
quest’arte alleviare il dolore per la perdita subita?
Tra finzione e grottesco, Tattoo indaga in maniera originale la sofferenza dei parenti delle vittime di omicidio che spesso
vedono aggiunta al loro dolore il fatto che l’omicida sconti solo qualche anno in galera. In questo caso a soffrirne è un
anziano signore che seguiamo nel suo apprendimento dell’arte del tatuaggio grazie al quale compirà la propria vendetta.
Riccardo di Gerlando colpisce con una storia molto originale curata nei minimi particolari sotto ogni punto di vista
(sceneggiatura, fotografia e musiche). Bravissimo il protagonista, l’attore già noto Massimo Botti, grazie al quale lo
spettatore segue incuriosito la storia fino all’epilogo finale.
Ingresso riservato ai soci ARCI
Tessera Arci 2014 € 8,00 INGRESSO € 5,00 RIDOTTO € 4,00 (RIDOTTO € 2,00 per i neotesserati)
www.circolocinematograficoagora.blogspot.com/
[email protected]
cineclubagora.pontedera
Cinema: 329.6318857 Ufficio: 0587.57467
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
391 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content