close

Enter

Log in using OpenID

Assiteca compra Gpa in due tappe

embedDownload
Target raggiunti con cinque anni di anticipo
Assiteca compra Gpa in due tappe
L'operazione, da chiudere nel 2015, farà nascere il più grande broker assicurativo d'Italia
• • • Importante acquisizione per Assiteca, principale gruppo privato nel settore
brokeraggio assicurativo in Italia. Ha rilevato, inizialmente attraverso un contratto
di affitto del ramo di azienda, le attività di
Gpa (ora Verconsult). Assiteca, nata nel
1982 per iniziativa di alcuni professionisti
del settore, oggi conta diciotto sedi in Italia: Milano, Lecco, Torino, Genova, Manzano (Udine), Verona, Piacenza, Modena,
Cesena, Ancona, Pescara, Firenze, Prato,
Livorno, Roma, Napoli, Salerno, Taranto.
Inoltre tre uffici diletti in Spagna a Madrid, Barcellona e Siviglia, e una presenza
nel mondo garantita dalla collaborazione
con Eos Risq e Lockton Global Network. Il
bilancio dell'anno scorso si è chiuso con
una crescita deiricavi(giunti a 44,7 milioni ) e dei premi intermediati (440 milioni).
L'operazione, che prevede un'opzione
di acquisto entio giugno dell'anno prossimo vede quindi la nascita del più glande
gruppo di brokeraggio assicurativo italiano che si posiziona subito alle spalle dei
principali player internazionali. Assiteca
incorporerà circa 80 persone, che si aggiungeranno all' attuale organico di 404
addetti. Inoltre otto nuove filiali a Pavia,
Varese, Vicenza, ConeglianoVeneto (Treviso), Bologna, Cagliari, Catania e Foggia.
Assiteca investirà 12 milioni. Le provvigioni che incrementeranno iricavinetti
pesano all'incirca 13-15 milioni e permetteranno di anticipare di cinque anni i target di sviluppo previsti.
Il business acquisito daAssitecariguarda soprattutto l'amministtazione pubblica e i privati. Attraverso l'assunzione degli
affali con il settore pubblico porteràinfattiil proprio giro d'affali conio Stato dal5%
al 15% diventando così uno dei player più
importanti del mercato.
«I motivi principali dell'operazione sono due» dice il presidente di Assiteca Lu-
ciano Lucca «accelerare la crescita dimensionale e migliorale il posizionamento suU'amministrazione pubblica.
Nei prossimi due anni ci concentreremo
sul consolidamento e sulla marginalità:
aver raggiunto i nostri target con cinque
anni di anticipo cipermettedinonfareinvestimenti tioppo impegnativi per il
prossimo futuro».
Con l'occasione è stata annunciata la
nascita di Assiteca Crowd. L'equity crowdfunding rappresenta un metodo di
raccolta di capitali, effettuato tramite portali internet autorizzati da Consob, finalizzati a sostenere i progetti delle start up
innovative. La raccolta è rivolta al pubblico con importi individuali piuttosto piccoli. L'Italia ad oggi è il primo Paese al
mondo con una regolamentazione ad
hoc sull'equity crowdfunding.
IL FUTURO
Nei prossimi due anni il gruppo si concentrerà sul consolidamento e sulla marginalità. Nella foto, Luciano Lucca, presidente del Gruppo Assiteca [u.s.]
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
355 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content