close

Enter

Log in using OpenID

Data sheet

embedDownload
FAMIGLIA EMC VMAX3
Storage mission-critical di livello enterprise per
hybrid cloud, iperconsolidamento e un
passaggio alla Terza Piattaforma
ESSENTIALS
Ottenimento delle prestazioni
prevedibili su vasta scala per
ambienti hybrid cloud a crescita
esponenziale
Consolidamento delle elaborazioni
delle transazioni mission-critical più
richieste e dei carichi di lavoro dei
Big Data per ridurre i costi
complessivi di gestione
Elaborazione di milioni di IOPS con
una latenza inferiore a 1 ms tramite
configurazioni all-flash VMAX3
Le organizzazioni di tutto il mondo necessitano di infrastrutture IT che offrano accesso
immediato ai volumi elevati di dati intrinsechi nell'elaborazione delle transazioni e nel
data warehousing tradizionali (noti come Prima e Seconda Piattaforma) e alla nuova
generazione di applicazioni basate su social network, dispositivi mobili, cloud e Big
Data (noti come Terza Piattaforma). EMC® sta ridefinendo le piattaforme cloud per
i data center per costruire un ponte tra questi due mondi e creare l'hybrid cloud di
nuova generazione.
L'architettura VMAX3TM è progettata appositamente per l'hybrid cloud. Si basa sulla
prima e unica Dynamic Virtual Matrix al mondo che consente di allocare risorse in
tempo reale tra applicazioni (front-end/host), informazioni (back-end/storage device)
e data service avanzati. Gli array EMC VMAX3 offrono storage mission-critical con
scalabilità, prestazioni, availability e agilità tali da soddisfare l'elevata richiesta della
crescita esponenziale dei dati nell'hybrid cloud presente e futuro.
Esecuzione di carichi di lavoro delle
applicazioni e storage potenti su
VMAX3; gestione semplificata tramite
il nuovo hypervisor dello storage
Abilitazione di servizi per file integrati
(eNAS) e riduzione dei costi di
implementazione fino al 33%
Protezione di informazioni cruciali
con availability del 99,9999% tramite
replica remota SRDF
Backup e restore rapido con EMC
ProtectPoint; backup diretto da
VMAX3 a Data Domain, eliminazione
delle spese generali per application
server
Provisioning rapido dello storage
VMAX3 e impostazione dei Service
Level Objective con un clic:
Diamond, Platinum, Gold, Silver,
Bronze
Utilizzo di EMC Unisphere per
eseguire in modo semplice il
provisioning e per gestire
e monitorare lo storage di block
e file VMAX3
Risparmio energetico, di spazio
e peso con una densità di storage
ineguagliabile
Ottimizzazione di data center tramite
system bay distribuiti su 25 metri
e supporto per rack di terze parti su
tutti gli array VMAX3
POTENTE
• Scalabilità delle prestazioni e capacità per supportare l'elevata richiesta di
applicazioni per l'elaborazione delle transazioni online (OLTP), l'elaborazione analitica
online (OLAP) di data warehousing di livello enterprise (EDW) e per le applicazioni
Big Data
• SMP multi-core e struttura ottimizzata per flash per iniziare con dimensioni ridotte
e crescere su scala cloud con un ingombro efficace con scalabilità da 1.000
a 40.000 virtual machine per array VMAX3
• Livelli di servizio prevedibili su vasta scala per assicurare l'ottenimento dei Service
Level Objective per i carichi di lavoro di storage nuovi ed esistenti
AFFIDABILE
• Architettura di availability always-on con isolamento degli errori avanzato,
controllo efficace dell'integrità dei dati e upgrade senza interruzioni comprovati
dell'hardware e del software
• Availability pari al 99,9999% per operazioni 24x7 sempre disponibili usando
il software SRDF®, lo standard di riferimento per la replica remota su più siti
• Backup e restore rapido direttamente da VMAX3 a Data Domain per un ripristino
affidabile praticamente senza alcun impatto sull'application server usando EMC
ProtectPoint
FLESSIBILE
• Assegnazione del livello di servizio con un clic per semplificare il provisioning
e intervenire in modo automatizzato su migliaia di carichi di lavoro misti nel
rispetto dei Service Level Objective (block e file)
• Piattaforma aperta con applicazioni incluse: una piattaforma convergente per
un'ampia gamma di applicazioni e data service attuali (Seconda piattaforma)
e futuri (Terza piattaforma)
DATA SHEET
CONSOLIDAMENTO SU SCALA CLOUD
Essendo la piattaforma per il consolidamento della scalabilità su cloud più affidabile
del settore, la famiglia VMAX3 consente alle organizzazioni di crescere in modo
dinamico, condividere con facilità e gestire grandi quantità di data storage a costi
contenuti. VMAX3 è leader nel mantenimento costante di livelli di prestazioni elevati
eseguendo contemporaneamente migliaia di carichi di lavoro misti su un singolo
array VMAX3: sarà possibile fornire un servizio prevedibile e tempestivo anche su
larga scala.
PROGETTATO APPOSITAMENTE PER PRESTAZIONI
MOLTO ELEVATE
Per le aziende che necessitano di scalabilità a livello di petabyte, la nuova famiglia
VMAX3 è progettata appositamente per gestire facilmente carichi di lavoro
complessi e altamente transazionali, eseguendo contemporaneamente lo storage di
petabyte di dati importanti. La struttura hardware di VMAX3 dispone
dell'insuperabile Dynamic Virtual Matrix Architecture, che consente di raggiungere
un'altissima velocità e un tempo di risposta inferiore al millisecondo.
Dynamic Virtual Matrix Architecture VMAX3 può scalare oltre i confini dell'ingombro
di un singolo sistema per offrire prestazioni altissime in base alle necessità.
Consente di accumulare e allocare centinaia di CPU Ivy Bridge multi-core
on-demand per rispondere ai requisiti di prestazioni per i carichi di lavoro misti
dinamici. Ciò è possibile grazie a un potente multithreading e alla prima allocazione
chiave dinamica del settore controllata dall'utente, in modo che nessun carico di
lavoro sia privo di risorse.
L'elemento chiave di Dynamic Virtual Matrix è l'engine VMAX3. Ogni engine VMAX3
include fino a 2 TB di memoria cache (per un massimo di 16 TB per array),
connettività front-end e connettività back-end SAS tramite due director board
completamente ridondanti. Dynamic Virtual Matrix è scalabile ed è in grado di
aggregare fino a otto engine VMAX3 in un singolo sistema con connettività,
elaborazione e risorse di capacità pienamente condivise. Ogni engine supporta fino
a 48 core di CPU per un dimensionamento di prestazioni eccezionalmente rapido con
un massimo di 384 core per array.
Ogni array VMAX3 sfrutta gli ultimi ritrovati dell'elettronica per potenziare gli
ambienti dinamici più complessi. Tutti i modelli VMAX3 offrono processori multi-core
Intel di terza generazione basati sull'architettura Ivy Bridge più recente, tecnologia
di interconnessione InfiniBand da 56 GB/s, I/O PCIe Gen 3 e infrastruttura delle
unità SAS da 6 GB/s nativa.
STRUTTURA OTTIMIZZATA PER FLASH
Con la nuova famiglia di prodotti VMAX3 non si avranno più prestazioni lente.
Progettata per flash, la famiglia di prodotti VMAX3 fornisce soluzioni che non
conoscono confronti per offrire flash drive come moduli aggiuntivi per array
tradizionali pensati per unità disco da 15.000 RPM. Caratterizzato dalla
struttura di array ibridi ottimizzati per flash, VMAX3 elimina i colli di bottiglia
per offrire il massimo delle prestazioni e la più bassa latenza per le
applicazioni OLTP di lettura intensa. Inoltre la tecnologia Fully Automated
Storage Tiering (FAST™) di EMC e le unità Near-Line SAS ad alta capacità
riducono i costi per lo storage di dati inattivi e di minore importanza.
ALTA VELOCITÀ E LARGHEZZA DI BANDA
RIDEFINITE
VMAX3 unisce i potenti processori multi-core Intel e la nuova architettura
scale-out Dynamic Virtual Matrix per ottenere un significativo miglioramento
delle prestazioni e soddisfare l'elevata richiesta degli hybrid cloud presenti
e futuri. Configurato con gli otto engine VMAX3 e flash drive estremamente
veloci, VMAX3 può raggiungere prestazioni fino a tre volte superiori rispetto
alle generazioni precedenti così da poter portare a termine fino al triplo di
lavori. È inoltre possibile trarre vantaggio dall'elevata larghezza di banda,
con PCIe Gen 3 e InfiniBand da 56 GB/s che forniscono connessioni più
ampie consentendo un flusso estremamente veloce di grandi quantità di dati
importanti.
PRESTAZIONI VMAX3
up to 3.0x
Array VMAX3
Array della generazione precedente
LA SCELTA IDEALE PER I DATA CENTER
La famiglia VMAX3 introduce innovazioni ineguagliabili in termini di densità
delle prestazioni e packaging progettati per ridurre i costi e adattarsi a tutte
le esigenze dei data center. Gli array VMAX3 possono eseguire lo storage di
un massimo di 720 unità ad alta densità e di un engine VMAX3 completo su
una singola mattonella: per la prima volta nel settore è possibile raggiungere
fino a 1.700.000 IOPS in un singolo rack.
Densità ineguagliabile
Ogni rack VMAX3 consente lo storage
di un massimo di 720 unità con tutti
gli elementi del sistema su una singola
mattonella
Fino a 120 unità per alloggiamento
Per la massima flessibilità, i rack VMAX3 possono essere organizzati su distanze
fino a 25 metri per evitare colonne o altri ostacoli nel data center e non avere la
necessità di riservare mattonelle vuote per futuri aumenti di array. Tutti gli
array VMAX3 supportano rack standard di settore da 19 pollici e rack opzionali
di terze parti per adattarsi all'infrastruttura del data center.
HYPERVISOR VMAX3 APERTO ED ESTENSIBILE
TRAMITE HYPERMAX OS
Gli array VMAX3 presentano il primo sistema operativo aperto per storage
e hypervisor convergente, HYPERMAX OS. Combina high availability, gestione
I/O, qualità del servizio, convalida dell'integrità dei dati, storage tiering e data
security leader del settore con una piattaforma di applicazioni aperta.
HYPERMAX OS include il primo hypervisor dello storage in tempo reale e senza
interruzioni che gestisce e protegge i servizi integrati estendendo l'high
availability di VMAX a servizi che generalmente sarebbero stati eseguiti
all'esterno dell'array. Fornisce inoltre accesso diretto alle risorse hardware per
ottimizzare le prestazioni. Sull'hypervisor è possibile eseguire upgrade senza
interruzioni.
Data service integrati VMAX3
HYPERMAX OS include il primo
hypervisor dello storage in tempo reale
e senza interruzioni che gestisce
e protegge lo storage integrato
e i servizi applicativi.
HYPERMAX OS viene eseguito su Dynamic Virtual Matrix sfruttando la flessibilità
scale-out di core, cache e interfacce host. L'hypervisor dello storage integrato
riduce i requisiti relativi all'hardware esterno e alla rete, offre livelli di availability
più elevati e riduce sensibilmente la latenza.
UNIFIED STORAGE DI VMAX3 CON
NAS INTEGRATO
Lo unified storage di VMAX3 introduce servizi di dati dei file integrati che
consentono alle aziende di consolidare isole di storage di block e file,
semplificare la gestione e ridurre i costi di implementazione fino al 33%.
I NAS integrati (eNAS) utilizzano l'hypervisor fornito con HYPERMAX OS per
creare ed eseguire un set di virtual machine su controller VMAX3. Queste virtual
machine contengono due elementi principali degli eNAS, data mover e control
station per il software, distribuiti sulla base dell'architettura con coppia di
mirroring di VMAX3 per consumare in modo uniforme le risorse VMAX3 sia in
termini di prestazioni che di capacità. Tutte le risorse di block e file di VMAX3
vengono gestite tramite l'interfaccia di gestione Unisphere, intuitiva e semplice
da utilizzare.
eNAS estende il valore di VMAX3 al file storage, consentendo alle aziende di
utilizzare al meglio funzionalità cruciali di livello aziendale, tra cui il provisioning
basato su SLO, i limiti di I/O dell'host e le tecnologie FAST per il block e il file
storage. Lo unified storage di VMAX3 è una soluzione NAS transazionale multicontroller progettata per le aziende che richiedono il consolidamento elevato per
block storage (lo use case tradizionale di VMAX) in combinazione con lo storage
moderato dei file in ambienti mission-critical. Gli use case di eNAS comuni
comprendono l'esecuzione di Oracle® su NFS, VMware® su NFS, Microsoft®
SQL su SMB 3.0, home directory e consolidamento dei server Windows.
ALWAYS-ON AVAILABILITY (HA/RAS)
La struttura e le caratteristiche di affidabilità, availability e serviceability (RAS) della
famiglia VMAX3 la rendono la piattaforma ideale per le aziende che necessitano di
availability always-on. La famiglia VMAX3 è progettata per fornire availability pari al
99,9999% negli ambienti più impegnativi e mission-critical. Le funzionalità di
availability, ridondanza e sicurezza di VMAX3 sono elencate di seguito.
Nessun single point of failure: tutti i componenti VMAX3 sono completamente
ridondanti per resistere a eventuali guasti dei componenti
Field Replaceable Unit (FRU) completamente ridondanti e collegabili a caldo per
assicurare la riparazione senza dover portare il sistema offline
Livelli di protezione RAID 1, 5 e 6 che possono coesistere nello stesso array per
soddisfare diversi requisiti di protezione dei dati, con i membri RAID distribuiti
tra le power zone in Disk Array Enclosure (DAE) per garantire high availability
(HA) anche in caso di guasto dell'intera power zone.
Cache con mirroring in cui vengono distribuite le copie delle voci nella cache
per ottimizzare l'availability
Da vault a flash con batteria di riserva per consentire di eseguire il destage
della cache a flash e un arresto ordinato per la protezione dei dati in caso di
interruzione dell'alimentazione
Unità hot spare che ottimizza la solidità del sistema e garantisce i massimi
livelli di affidabilità e availability
Upgrade senza interruzioni, incluso il caricamento del nuovo software del
sistema operativo HYPERMAX da piccoli aggiornamenti alle versioni principali
Monitoraggio continuo del sistema, notifica "call-home" e diagnostica remota
avanzata
Data at Rest Encryption con RSA® Key Manager integrato (successivamente
disponibile su larga scala)
Codifica dei dati DIF T10 con estensioni per la protezione contro la perdita delle
scritture
Analisi dettagliata degli effetti della modalità di errore (FMEA) durante la
progettazione di ciascun componente per assicurare una corretta gestione delle
condizioni di errore
Prestazioni senza compromessi: VMAX3 mantiene le prestazioni ai livelli più
elevati anche in caso di guasto dei componenti
Ampio rilevamento e isolamento degli errori consentendo di rilevare
tempestivamente l'usura e di impedire che dati danneggiati vengano trattati
come corretti
Servizio definito e basato su script per assicurare il raggiungimento di risultati,
inclusi cavi contrassegnati da colori, posizionamento dei cavi, passaggi basati
su script e verifiche dei parametri principali di tali script
Tutti i vault di dati della flash cache in grado di superare due errori principali,
garantendo il ripristino del sistema anche in caso di un guasto precedente al
vault e di altri errori verificatisi durante il ritorno dal ciclo di
accensione/spegnimento
Supporto delle escursioni termiche con arresto corretto, ad esempio in caso
dell'interruzione dell'aria condizionata in un data center
Protezione dei dati VMAX3 integrata tramite backup e restore rapido di EMC
ProtectPoint, unendo gli standard di riferimento per il backup con la tecnologia
di replica VMAX3 leader del settore
SOLUZIONI DI REPLICA AFFIDABILI PER
AVAILABILITY ALWAYS-ON
EMC TimeFinder® e il software EMC SRDF sono tra le più potenti e affidabili
applicazioni per la replica dello storage locale e remoto disponibili sul mercato.
Queste applicazioni dello storage consentono un rapido restore e backup
nell'array di snapshot e cloni locali e remoti, facilitano le attività di elaborazione
parallela come i test e lo sviluppo delle applicazioni e proteggono da guasti
irreparabili e interruzioni dell'attività del sito primario.
Software EMC SRDF:
La soluzione più potente e affidabile
per la replica remota disponibile sul
mercato.
Il nuovo software TimeFinder SnapVX include snapshot a impatto zero, nomi
semplici definiti dall'utente, creazione/scadenza più rapida di snapshot, cascata,
compatibilità con SRDF/FAST e supporto per funzionalità di replica legacy come
TimeFinder Clone, VP Snap e Mirror (modalità di emulazione). SnapVX riduce
fino a 10 volte i costi dello storage di replica ed è ottimizzato per la scala cloud
con snapshot estremamente efficienti ed espansione fino a 16 milioni di
snapshot per array. Le aziende possono effettuare fino a 256 snapshot
e stabilire fino a 1.024 volumi di destinazione per dispositivo di origine,
fornendo accesso in lettura e scrittura come copie di riferimento (snapshot)
o complete (cloni).
Una versione migliorata di SRDF fornisce una replica più rapida ed efficiente per
gli array VMAX3, consentendo alle aziende di proteggere più capacità senza
dover aggiungere larghezza di banda. SRDF migliorato combina nuove tecniche
multi-core, multithread con compressione hardware potente per aumentare la
larghezza di banda della replica e ridurre i costi operativi. E grazie alla
coordinazione SRDF FAST, VMAX3 supporta diversi livelli SLO a ogni estremità
della configurazione SRDF.
BACKUP INTEGRATO DI EMC PROTECTPOINT
DA VMAX3 A DATA DOMAIN
EMC ProtectPoint offre backup più rapidi ed efficienti eliminando allo stesso
tempo l'impatto del backup sugli application server. Integrando lo storage EMC
VMAX3 ed EMC Data Domain, EMC ProtectPoint riduce costi e complessità
eliminando le applicazioni di backup tradizionali e offrendo allo stesso tempo
i vantaggi dei backup nativi. I vantaggi principali per i clienti comprendono:
Realizzazione di backup più rapidi e più frequenti per rispettare SLO più
rigorosi
EMC ProtectPoint:
Eliminazione praticamente totale
dell'impatto del backup sui database
server.
Accesso istantaneo ai backup delle applicazioni da EMC Data Domain,
per semplificare il ripristino granulare
Ripristino più rapido da backup nativi completi
Annullamento praticamente totale dell'impatto del backup sugli application
server
Eliminazione della necessità di un server di backup dedicato
AUTOMAZIONE FLESSIBILE CON
IL PROVISIONING DEI LIVELLI DI SERVIZIO
IN UN CLIC
La famiglia di prodotti EMC VMAX3 offre una semplicità ineguagliabile nel
provisioning per specifici Service Level Objective. Con un semplice clic è possibile
fare in modo che il provisioning dello storage rispetti i Service Level Objective
impiegando da meno di 1 ms a poco più di 20 ms.
Provisioning dei livelli di servizio:
VMAX3 offre una semplicità ineguagliabile
nel provisioning per specifici Service Level
Objective.
Questi livelli di servizio EMC VMAX3 sono strettamente integrati nel software FAST
di EMC per ottimizzare la flessibilità e le prestazioni dell'array nei vari tipi di unità
del sistema. La tecnologia EMC Fully Automated Storage Tiering migliora le
prestazioni di sistema a costi ridotti, sfruttando l'altissima velocità delle flash
drive insieme alle unità ad elevata capacità convenienti in termini di costo.
EMC FAST assegna i carichi di lavoro in modo dinamico tra le tecnologie di
storage, spostandoli senza interruzioni per rispettare Service Level Objective
rigorosi. La tecnologia FAST sposta le parti più attive dei carichi di lavoro (dati
attivi) su dischi flash a prestazioni elevate e lo storage a cui si accede con minore
frequenza (dati inattivi) su unità economicamente più convenienti, sfruttando le
migliori caratteristiche di costo e prestazioni dei diversi tipi di unità. FAST offre
prestazioni più elevate utilizzando meno unità per ridurre i costi di acquisizione,
alimentazione, raffreddamento e ingombro.
EMC Unisphere:
Un'interfaccia di gestione intuitiva che
consente ai responsabili IT di ridurre
considerevolmente i tempi necessari per il
provisioning, la gestione e il monitoraggio
degli storage asset VMAX3.
ASTRAZIONE DI GESTIONE PER LA SEMPLICITÀ
E INTEGRAZIONE INTELLIGENTE NEGLI
AMBIENTI VIRTUALI
EMC Unisphere for VMAX è un'interfaccia di gestione intuitiva che consente ai
responsabili IT di ottimizzare la produttività umana riducendo considerevolmente
i tempi necessari per il provisioning, la gestione e il monitoraggio degli storage
asset VMAX. EMC Unisphere offre la semplificazione, la flessibilità e l'automazione
indispensabili per accelerare il passaggio all'hybrid cloud. Unisphere® for VMAX
semplifica ulteriormente la riconfigurazione degli array per le aziende che
generano e distruggono con frequenza configurazioni di storage riducendo il
numero di passaggi necessari per eliminare e ridestinare i volumi.
Unisphere Performance Viewer facilita l'analisi dettagliata delle prestazioni di
sistema EMC VMAX3 ed è disponibile senza necessità di una connessione
sull'array attiva. Le API REST semplificano il monitoraggio delle prestazioni
a livello di programmazione, grazie a strumenti per il coordinamento del data
center e la gestione del cloud.
Software EMC FAST:
Distribuisce in modo dinamico i carichi di
lavoro in base ai livelli di servizio e li
sposta, senza interruzioni, tra i tipi di
storage, ottimizzando le prestazioni di
sistema al minore costo possibile.
VMware® Storage APIs for Array Integration (VAAI) trasferisce le operazioni
delle virtual machine (VM) sull'array, ottimizzando le prestazioni del server.
VAAI consente a VMware vSphere® di liberare risorse del server trasferendo
alcune operazioni. In ambienti VMware, VMAX3 supporta i seguenti
componenti VAAI:
• Full Copy: trasferisce le attività di replica su VMAX per consentire
implementazioni di virtual machine, cloni, snapshot e operazioni VMware
Storage vMotion® più veloci.
• Block Zero: inizializza più rapidamente il blocco del file system e lo spazio su
disco virtuale
• Hardware-Assisted Locking: abilita aggiornamenti più efficienti dei metadati
e agevola le implementazioni dei desktop virtuali
• UNMAP: consente un utilizzo più efficiente dello spazio per le virtual machine,
recuperando spazio inutilizzato sui datastore e restituendolo al pool di thin
provisioning dal quale era stato estratto in origine.
• VMware vSphere Storage APIs for Storage Awareness (VASA)
PROVISIONING VIRTUALE
EMC STORE:
CONFIGURAZIONE
E CONFRONTO
Per confrontare le funzionalità e visualizzare
le opzioni per gli array VMAX3, visitare l'EMC
Store.
Tutti gli array VMAX3 vengono forniti preconfigurati con il provisioning virtuale.
Il provisioning virtuale consente di ridurre i costi, migliorare l'utilizzo della capacità
e semplificare lo storage management. Gli utenti possono infatti presentare una
grande capacità a un host, per poi utilizzare lo spazio solo quando richiesto da un
pool condiviso. Ciò consente di migliorare il TCO e ridurre la sovrallocazione
iniziale della capacità di storage. Il provisioning virtuale include il ribilanciamento
automatizzato dei pool, che consente di espandere i thin pool in piccoli incrementi,
proteggendo al contempo le prestazioni e garantendo la contrazione senza
interruzioni di tali pool per riutilizzare lo spazio e così migliorare l'utilizzo della
capacità. Semplificando il layout dei dati e riducendo i passaggi necessari per far
fronte alla crescita di capacità, il provisioning virtuale consente di ridurre i costi di
manodopera.
CONTROLLO DEI LIMITI DI I/O DELL'HOST VMAX
Il controllo dei limiti di I/O dell'host VMAX supporta la definizione dei limiti per
applicare i livelli di sevizio e rendere le prestazioni delle applicazioni ancora più
prevedibili. Gli utenti possono impostare i limiti massimi di IOPS e/o i limiti di
throughput per applicazione. VMAX esegue il bilanciamento automatico dei limiti
tra i director e le porte. VMAX supporta due livelli di limiti in cascata per
semplificare il Performance Management negli ambienti cloud, multitenant
e con più applicazioni.
EMC GLOBAL SERVICES
EMC Corporation nel 2013 ha
ricevuto da TSIA lo stato esclusivo
di vincitore dell'Hall of Fame
Lifetime Achievement Award
in quattro occasioni.
http://www.tsia.com/servicesexcellence/star-awards/hall-offame.html
Le piattaforme VMAX3 includono tre anni di garanzia hardware di livello Premium*,
fornendo accesso 24x7 a competenze tecniche, Online Services, risoluzione dei
problemi e monitoraggio in remoto e, se necessario, assistenza on-site. Il software
VMAX3 include una garanzia per la sostituzione dei supporti difettosi entro
90 giorni. La manutenzione software di livello Premium fornisce accesso 24x7
a competenze tecniche e diritti sulle nuove release del software senza costi
aggiuntivi.
EMC Global Services fornisce consulenza strategica e competenze tecnologiche
necessarie alle organizzazioni per risolvere le problematiche relative
all'infrastruttura aziendale e informativa e per ottenere il massimo valore dalle
risorse e dagli investimenti informativi. Gli oltre 16.000 esperti di Professional
Services e di servizi di assistenza in tutto il mondo, affiancati da una rete globale
di alleanze e partner, utilizzano metodologie testate, best practice del settore
e le esperienze e la conoscenza EMC nel campo delle informazioni per soddisfare
tutte le esigenze dei clienti durante il ciclo di vita delle informazioni: definire
strategie, fornire suggerimenti, progettare, implementare, gestire e supportare.
Per ulteriori informazioni sui servizi specifici per le aziende, rivolgersi agli Account
Manager EMC.
* Le clausole di garanzia esternamente agli Stati Uniti possono essere diverse.
Per informazioni dettagliate sui termini e sulle condizioni della garanzia
e dell'assistenza, rivolgersi al referente EMC.
CONTATTI
Per saperne di più sulle
possibilità offerte da prodotti,
servizi e soluzioni EMC per
superare le sfide di business
e IT, contattare il referente
locale o un rivenditore
autorizzato oppure visitare il
sito EMC Store.
EMC2, EMC, il logo EMC, FAST, RSA, SRDF, TimeFinder, Unisphere, VMAX e VMAX3 sono
marchi o marchi registrati di EMC Corporation negli Stati Uniti e in altri paesi. VMware
e vSphere sono marchi o marchi registrati di VMware, Inc., negli Stati Uniti e in altre
giurisdizioni. Tutti gli altri marchi citati nel presente documento appartengono ai rispettivi
proprietari. © Copyright 2014 EMC Corporation. Tutti i diritti riservati. Pubblicato in Italia.
12/14 Data sheet H13219.3
EMC ritiene che le informazioni contenute nel presente documento siano esatte alla data di
pubblicazione. Le informazioni sono soggette a modifica senza preavviso.
DATA SHEET
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
797 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content