close

Enter

Log in using OpenID

Com.N24 - FIGC Veneto

embedDownload
Federazione Italiana Giuoco Calcio
Lega Nazionale Dilettanti
DELEGAZIONE PROVINCIALE DI ROVIGO
Viale Porta Adige, 45/G - 45100 Rovigo
Tel. 0425 412482 – Fax 0425 412475
Indirizzo Internet: www.figcvenetocalcio.it
e-mail: [email protected]
(Per invio corrispondenza)
F.I.G.C. Delegazione Provinciale di Rovigo
Casella Postale N° 158 - 45100 ROVIGO
COMUNICATO UFFICIALE N. 24 del 26/11/2014
STAGIONE SPORTIVA 2014/2015
Sommario
ITALIA – OLANDA ....................................................................................................................................................... 387
Donne in Rete Contro la Violenza ............................................................................................................................... 388
1. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. ................................................................................................................................ 388
Rilevazione Situazione Tributaria delle Società e Associazioni Sportive della LND....................................................... 388
Defribillatori...................................................................................................................................................................... 388
Circolare n. 16 - Modello EAS - “Remissione in bonis” ................................................................................................... 388
2. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE ..................................................................................................... 389
Consiglio Direttivo ........................................................................................................................................................... 389
Festa delle Premiazioni alle Società e delle Benemerenze Regionali ........................................................................ 389
Segreteria ........................................................................................................................................................................ 390
Corso di Abilitazione ad “ALLENATORE DI BASE - UEFA B” .................................................................................... 390
Giocatori e Dirigenti - Informazioni Personalizzate ..................................................................................................... 390
Risoluzione Consensuale Trasferimento Temporaneo - Art.103 bis delle Noif........................................................... 391
Variazione del Titolo del Trasferimento (Art. 101 comma 5 Delle Noif) ...................................................................... 391
Trasferimenti Suppletivi - (art. 104 delle N.O.I.F.) - 1-16 Dicembre ............................................................................ 392
Liste di Svincolo Collettive Suppletive - 1-16 dicembre............................................................................................... 392
Trasferimento Giocatori Stranieri - Impiego in Attività Ufficiale ................................................................................... 392
Tesseramento Calciatori Dilettanti ............................................................................................................................... 393
Svincolo Inattività del Calciatore (Art.109 N.O.I.F.)......................................................................................................... 393
3. COMUNICAZIONI SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO ..................................................................................... 393
Tel. 041/2524111 (2) – Fax. 041/2524190 – E.mail: [email protected] ................................................................ 393
RADUNI di Selezione per Giovani Calciatori .................................................................................................................. 393
PROVINI - Giovani Calciatori Sottoposti a Prova............................................................................................................ 394
Attività di Base ................................................................................................................................................................. 394
Scuole di Calcio - Attività di Aggiornamento e Formazione ........................................................................................ 394
4. COMUNICAZIONI DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE ...................................................................................... 395
4.1.
Segreteria............................................................................................................................................................ 395
4.1.1.
Tesseramento - Ritiro Tessere Dirigenti e/o Giocatori ................................................................................ 395
4.1.2.
Ritiro Palloni ................................................................................................................................................ 395
4.1.3.
Festa delle Premiazioni alle Società e delle Benemerenze Regionali ........................................................ 395
4.1.4.
Rappresentative Provinciali 2014/2015 - S.G.S. ........................................................................................ 395
4.1.5.
Torneo Esordienti a 9 - Autunno ................................................................................................................. 396
4.1.6.
Tornei Pulcini A 7 e 6 - Autunno ................................................................................................................. 396
4.1.7.
Torneo Piccoli Amici A 5 - Autunno ............................................................................................................ 396
4.1.8.
Categoria “Piccoli Amici” - Concentramenti ................................................................................................ 396
4.2.
Attività di Base .................................................................................................................................................... 396
4.2.1.
Corso per Dirigenti Arbitri di Società ........................................................................................................... 396
4.3.
Parola alle Società .............................................................................................................................................. 397
4.4.
Recuperi Gare ..................................................................................................................................................... 397
4.5.
Risultati Gare Arretrate - Rapporti in Ritardo ...................................................................................................... 397
4.6.
Risultati Gare di Recupero .................................................................................................................................. 397
5. RISULTATI GARE ....................................................................................................................................................... 398
5.1.
Gare del 22 e 23 Novembre 2014....................................................................................................................... 398
5.2.
Gare del 15 Novembre 2014 ............................................................................................................................... 399
6. GIUSTIZIA SPORTIVA ................................................................................................................................................ 400
6.1.
Decisioni del Giudice Sportivo ............................................................................................................................ 400
24/387
6.1.1.
6.1.2.
6.1.3.
6.1.4.
6.1.5.
6.1.6.
6.1.7.
6.1.8.
Campionato SECONDA CATEGORIA........................................................................................................ 400
Campionato TERZA CATEGORIA.............................................................................................................. 401
Campionato JUNIORES ............................................................................................................................. 402
Campionato ALLIEVI................................................................................................................................... 402
Torneo ESORDIENTI 2° Anno a 11 - Giocatori - Autunno ......................................................................... 403
Torneo ESORDIENTI 1° Anno a 9 - Giocatori - Autunno ........................................................................... 404
Torneo ESORDIENTI Misti a 9 - Giocatori - Autunno ................................................................................. 404
Torneo PULCINI 3° Anno a 7 - Giocatori - Autunno ................................................................................... 404
ITALIA – OLANDA
Finale Play/Off Qualificazioni Mondiale “Canada 2015” di Calcio Femminile
In occasione dell’incontro ITALIA - OLANDA (Finale di ritorno dei Play/Off Europa - Qualificazioni ai Mondiali del 2015) in
programma Giovedì 27 Novembre 2014 alle ore 20.30 presso lo Stadio “Bentegodi” di Verona il Comitato Regionale
Veneto F.I.G.C. invita le Società dipendenti a sensibilizzare i propri atleti e dirigenti a sostenere con la propria presenza e
l’incitamento la nostra Nazionale Femminile che cercherà di raggiungere un traguardo che da molti anni manca e che
sarebbe senz’altro un buon viatico per lo sviluppo di questa disciplina ancora troppo poco conosciuta ed apprezzata dal
grande pubblico.
Come già ricordato nei precedenti Comunicati, l’ingresso allo Stadio sarà GRATUITO previo ritiro dei biglietti
omaggio prenotati presso la Delegazione Femminile Regionale Veneto, presentandosi alle seguenti biglietterie
dello Stadio:
Ingresso solo per accrediti richiesti dalle Società
Lato TRIBUNA EST (INGRESSO 6)
Ingresso solo per accrediti richiesti da Privati
Lato TRIBUNA OVEST (INGRESSO 25)
Per tutti gli altri che desiderassero assistere alla partita potranno ritirare gratuitamente i biglietti a partire da mercoledì 26
novembre presso i botteghini (fronte ingresso 1) dello stadio Bentegodi nei seguenti orari:


mercoledì 26/11
giovedì 27/11
10.00-13.00
10.00-12.00
14.00-18.00
14.00-21.00
24/388
DONNE IN RETE CONTRO LA VIOLENZA
In occasione della “Giornata Internazionale contro la violenza sulle Donne” celebrata il 25 Novembre u.s., la F.I.G.C., la
L.N.D. e il Dipartimento Nazionale Calcio Femminile, al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti di un
problema che può essere risolto solo se affrontato socialmente, ha messo in atto una serie di iniziative che si
svolgeranno nel prossimo week end del 29 e 30 Novembre.
Tutte le calciatrici dei Campionati di Serie A e B indosseranno un “fiocco rosso” al braccio, inoltre in occasione della gara
di Serie A Res Roma - Graphistudio Tavagnacco verrà organizzato un evento mediatico-sportivo di grande impatto e
vedrà la partecipazione di molte autorità del nostro mondo, della politica e dell’associazionismo.
Il Comitato Regionale Veneto, sempre sensibile a questo tipo di iniziative, raccogliendo l’invito del Dipartimento
Femminile invita le Società dipendenti a leggere, prima dell’inizio della gara, il seguente messaggio:
“Gli atleti e le atlete delle Società di calcio sono al fianco delle donne vittime di violenza maschile. La violenza
contro le donne è una violazione dei diritti umani ed è un fenomeno che si può sconfiggere cambiando la cultura
e la società”.
1. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D.
Rilevazione Situazione Tributaria delle Società e Associazioni Sportive
della LND
La Lega Nazionale Dilettanti è da tempo, ed ora in modo ancora più pressante, sui fronti della Presidenza del Consiglio,
del Ministero dell'Economia e del Parlamento, nel tentativo di risolvere legislativamente le criticità fiscali che rendono
difficile la vita delle società e associazioni sportive dilettantistiche ed, in particolare, di quelle calcistiche.
A tale riguardo, si reputa opportuno condurre nelle singole Regioni un'indagine conoscitiva tesa ad appurare sia il numero
dei soggetti raggiunti da verifiche o accertamenti non ancora definiti o che abbiano in atto un contenzioso fiscale, sia per
ciascun soggetto le annualità e l'ammontare delle singole imposte accertate /contestate.
Si allega, pertanto, un fac-simile di modulo da inviare alle società/associazioni dipendenti finalizzato alla raccolta di dati
statistici che potranno essere portati all'attenzione degli organi di Governo e Parlamento, per supportare la validità della
battaglia che la LND sta conducendo nell'interesse delle proprie società/associazioni.
Il modulo, una volta debitamente compilato - è ammessa anche la forma anonima – dovrà ritornare al Comitato
Regionale Veneto entro e non oltre Martedì 9 Dicembre 2014 nelle seguenti modalità:
-
Mail
[email protected]
Fax
041/2524140
Deposito a mano negli orari di apertura degli uffici
Defribillatori
Qui di seguito si ripubblica la nota fattaci pervenire dalla L.N.D. in data 8/7/2014, inerente l’oggetto:
“”” Si fa seguito a quanto deliberato nel corso della riunione del Consiglio Direttivo di Lega svoltasi il 6 Giugno u.s., in
ordine all'oggetto.
A tale riguardo, si rappresenta che la Lega Nazionale Dilettanti, valutate l'esperienza pluriennale nel settore della
defibrillazione, le indicazioni bibliografiche di Società riconosciute leader nell'analisi di mercato mondiale, l'esperienza di
società sportive straniere, la qualità dell'organizzazione commerciale sul territorio nazionale e l'affidabilità del prodotto
tradotta in quantità di apparecchi presenti, ha individuato in Cardiac Science e Philips-Iredeem (più del 60% di market
share, fonte Frost and Sullivan) le Società Certificate L.N.D. per la fornitura dei defibrillatori alle singole associate,
concordando un prezzo sui modelli a più recente tecnologia (Powerheart G5 AED - Cardiac Science e HeartStart FRx Philips) di 990 euro + IVA, associato ad una garanzia pari a 8 anni.
Inoltre, a seguito dell'introduzione, ad opera del D.M. sulle linee guida per la defibrillazione in ambito sportivo (c.d. legge
Balduzzi), della obbligatorietà della presenza del defibrillatore nelle strutture sportive e delle conseguenti responsabilità
ricadenti sul dirigenti delle società, ha individuato in Bioforma srl, titolare del Progetto Zeus, la azienda che fornirà alle
singole società gli strumenti (totem, cartelli segnalatori, web consulting ecc.), le linee guida sulla gestione, le informazioni
clinico organizzative e legali, la manutenzione, i contatti con gli enti formativi, il follow up negli anni.
Bioforma, dunque, darà alle società il servizio completo associato alla gestione del defibrillatore.
Per informazioni, si segnalano i seguenti riferimenti:
 Bioforma Srl
[email protected]
 Cardiac Science SrI
[email protected]
 Iredeem Srl
[email protected]
051/467524
0523/1901052
051/0935879
”””
Circolare n. 16 - Modello EAS - “Remissione in bonis”
Qui di seguito si pubblica integralmente il testo della circolare n. 16 emanata dalla LND in data 25/11/2014 relativa
all’oggetto:
“””Pervengono a questa Lega comunicazioni di società e associazioni che sono state oggetto di verifiche da parte
dell'Amministrazione finanziaria, la quale ha loro contestato, tra l'altro, la mancata presentazione del modello EAS con
conseguente esclusione dai benefici fiscali di cui all'art. 90 della legge n. 289 del 2002.
24/389
AI riguardo, si ricorda che all'obbligo della presentazione del Modello EAS, introdotto con l'art. 30 del D.L. n. 185/2008,
sono tenute tutte le società e associazioni sportive dilettantistiche che, a fronte delle prestazioni rese nell'ambito di attività
strutturalmente commerciali, percepiscono corrispettivi specifici, a nulla rilevando la circostanza che detti corrispettivi
vengano eventualmente qualificati come contributo o quota associativa.
Sono esonerate dall'obbligo soltanto le associazioni, iscritte nel Registro CONI, che non svolgono in alcun modo attività
commerciali intendendosi per tali anche quelle "decommercializzate, e che percepiscono la quota associativa finalizzata
soltanto agli scopi istituzionali dell'associazione e, pertanto, non suscettibile di dare diritto ai soci alla ricezione di
specifiche prestazioni di natura commerciale.
Con Circolare n. 12/E del 9 aprile 2009, l'Agenzia delle entrate ha previsto un Modello EAS Light per le associazioni
sportive dilettantistiche iscritte nel Registro CONI.
Con l'art. 2, comma 1 del D.L. n. 16 del 2 marzo 2012, è stato introdotto il principio della C.d. "remissione in bonis" che
consente la fruizione di benefici fiscali o l'accesso a regimi fiscali opzionali, subordinati all'obbligo di preventiva
comunicazione ovvero ad altro adempimento di natura formale non tempestivamente eseguiti, sempre che la violazione
non sia stata constatata o no siano iniziati accessi, ispezioni e verifiche, sempre che il contribuente abbia i requisiti
sostanziali richiesti dalle norme di riferimento, effettui la comunicazione (modello eas, opzione per la L.398/91, ecc.) entro
il termine della prima dichiarazione utile e versi contestualmente l'importo di € 258.
Si tratta, in sostanza, di una riammissione in termini della quale possono fruire i soggetti che non hanno prodotto
tempestivamente il Modello EAS.
Il Modello EAS e le relative istruzioni sono reperibili sul sito www.agenziaentrate.it.
Il codice tributo per il versamento è: 8114.
Si raccomanda alle società e associazioni che ancora non abbiano presentato il modello in argomento a provvedervi
tempestivamente.””
2. COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE
Consiglio Direttivo
FESTA DELLE PREMIAZIONI ALLE SOCIETÀ E DELLE BENEMERENZE REGIONALI
Come anticipato nel Comunicato Ufficiale n. 41 del 12 novembre 2014, il Consiglio Direttivo nella sua riunione del
6.11.2014, ha deliberato che Sabato 29.11.2014 presso il Novotel di Mestre – Venezia, si terrà la Festa delle Premiazioni
delle Società, di Calcio a 11 e di Calcio Femminile, e delle Benemerenze Regionali.
In tale occasione oltre alla consegna del materiale inerente la Premiazione alle Società vincenti il proprio girone e la
Coppa disciplina, verranno consegnati i Diplomi ai Dirigenti Benemeriti Regionali ed i Premi alla Stampa.
Come detto, l’evento avrà luogo presso il Novotel, sito a Venezia - Mestre, Via Ceccherini, 21 - Uscita Castellana, ed avrà
la seguente scaletta:




Ore 10,00
Ore 10,15
Ore 11,30
Ore 12,00
Saluto delle Autorità
Premiazione delle Società Vincenti
Consegna dei Diplomi di Benemeriti
Buffet per i presenti
Per quanto riguarda la premiazione delle Società di Calcio a 5, dalla Serie C alla Serie D, femminile comprese,
premiazione che riguarda Le Società Vincenti Girone e Coppa Disciplina, si informa che la stessa avrà luogo i giorni 3, 4,
5 e 6 Gennaio 2015, in luogo e metodo da comunicare.
In allegato al presente Comunicato, verranno inseriti tutti i nominativi delle Società che saranno premiate in tale data, e
che ogni Delegazione di appartenenza avrà cura di pubblicare tramite il proprio C.U.
Inoltre si informa che alle Società premiate e presenti, verrà riconosciuto il ritiro di n. 3 palloni da ritirare in loco al termine
dell’evento.
Si coglie l’occasione per ricordare i nominativi dei Dirigenti Benemeriti Regionali, ed i Premi Stampa, ai quali verrà
consegnato il Diploma:
Delegazione di Bassano del Grappa
Sig. Gianpietro Andreatta - ASD Eagles Pedemontana
Delegazione di Belluno
Sig. Bortot Giampaolo – USD Castion
Premio Stampa: sito CalcioBellunese
Delegazione di Padova
Sig. Fabris Sergio –ASD Real Tremignon
Sig. Bettini Roberto – ASD Calcio Battaglia Terme
Delegazione di Rovigo
Sig. Romagnolo Cristiano – GP Cavazzana
Sig. Boldrin Alessandro – US Badia Polesine
24/390
Delegazione di San Donà di Piave
Sig.Renzo Perissinotto – Città di S. Donà di Piave
Delegazione di Treviso
Sig. Zanini Carlo – Resana CSM 2010 ASD
Sig. Sanvito Francesco – ASD Valdosport
Premio Stampa: Matteo Soligon - Responsabile del sito www.venetogol.it coadiuvato dal Sig. Flavio Cipriani
Delegazione di Venezia
Sig. Luigino Miele – Assessore allo Sport – Comune di Santa Maria di Sala (VE)
Delegazione di Verona
Sig. Bendazzoli Renzo – ASD Calcio Bussolengo
Sig. Castagna Lucio - USD Valtramigna Cazzano
Premio Stampa: Sig. De Pietro Alessandro – Giornalista “Arena” di Verona
Diploma Fair Play: Sig. Nicola Corrent – Allenatore Juniores Provinciale Albaronco
Delegazione di Vicenza
Sig. Cogno Sergio – ASD Atletico VI Est
Sig. Costalunga Gianni – GSD San Paolo
Calcio Femminile
Sig. Acerbi Andrea – ASD Vicenza Calcio Femminile
Segreteria
CORSO DI ABILITAZIONE AD “ALLENATORE DI BASE - UEFA B”
VERONA DAL 2/2 AL 23/4/2015
Il Settore Tecnico della F.I.G.C. indice il Corso sopra indicato e ne affida l’attuazione al Comitato Regionale VENETO. Il
Corso sarà svolto a
VERONA
DAL 2 FEBBRAIO 2015 - AL 23 APRILE 2015
Gli interessati dovranno presentare domanda entro e non oltre VENERDI’ 9 GENNAIO 2015 – al Comitato Regionale
VENETO LND-FIGC – Commissione Corso Allenatori di Base – Uefa B (Via della Pila n. 1 – 30175 Marghera – VE) o la
potranno inviare a mezzo Raccomandata con avviso di ritorno o Corriere, purché pervenga nel medesimo termine
perentorio del 9/1/2015.
Non saranno accettate le domande che perverranno oltre tale termine anche se presentate in tempo utile agli
uffici postali o ai corrieri.
Le domande dovranno essere redatte esclusivamente sui moduli previsti dal Settore Tecnico, che vengono –
unitamente al bando – pubblicati in allegato al presente Comunicato.
Si informa che le lezioni si terranno orientativamente:
- dal lunedì al venerdì, in orario serale, dalle ore 17.30 alle ore 22.30 circa
- il Sabato le lezioni potrebbero svolgersi al mattino dalle 9.00 alle 13.00.
Ricordiamo inoltre che le assenze giustificate non possono superare il 10% delle ore complessive di lezione
(previa autorizzazione da parte del Direttore del corso); l’eventuale superamento di tale tetto massimo, non
consentirà l’ammissione agli esami finali
Si invitano tutti i candidati interessati a leggere con attenzione il bando di concorso ed a compilare con la massima
precisione i moduli previsti

-
IMPORTANTE: OGNI CANDIDATO DOVRA’ ALLEGARE:
n. 1 fotografia formato tessera (apponendo sul retro il proprio nominativo)
certificato medico
fotocopia di un documento di identità
fotocopia del codice fiscale
Si ricorda di SCRIVERE OBBLIGATORIAMENTE UN INDIRIZZO E-MAIL O UN NUMERO DI FAX, utili per qualsiasi
comunicazione da parte del CRV.
GIOCATORI E DIRIGENTI - INFORMAZIONI PERSONALIZZATE
Riteniamo utile informare le Società che la LND, nel progetto di innovazione tecnologico iniziato nelle stagioni sportive
precedenti, ha messo a disposizione dei giocatori e dei Dirigenti tesserati una apposita “app” – PLAY LND che, una volta
24/391
scaricata e configurata, consente di consultare una serie di contenuti speciali, collegati alla posizione Societaria degli
stessi.
A ns. avviso l’aspetto peculiare è la grande disponibilità di notizie inerenti tutte le Società legate alla LND, dalle Divisioni
nazionali a quelle di tutti i Comitati Regionali presenti nel territorio nazionale.
Questi sono alcuni dei dati che vengono messi a disposizione:

Risultati di tutte le gare;

Classifica punti;

Classifica disciplina con relativo riepilogo;

Interrogazione di tutte le Società dilettantistiche, con notizie inerenti la sede (con indirizzo, mail, telefoni, colori
sociali) il campo di gioco principale (con relativa visualizzazione sulla mappa);


Per il calciatore : Posizione di tesseramento con matricola personale, elenco delle pratiche istruite con relativo
stato di avanzamento.
Per il Dirigente : Posizione di tesseramento con matricola personale, elenco delle pratiche istruite con relativo
stato di avanzamento.
Precisiamo che tali informazioni sono disponibili unicamente ai calciatori tesserati per la LND e per tutti i Dirigenti che
siano già presenti nell’organigramma informatico della Società di appartenenza.
Non è prevista tale possibilità per i giocatori appartenenti al Settore Giovanile e Scolastico.
Tra le altre peculiarità segnaliamo la presenza di un link che consente di effettuare la denuncia di infortunio in
modalità on-line.
Notizie tecniche:
L’utente deve entrare prima di tutto nella pagina web calciatori.lnd.it o dirigenti.lnd.it provvedendo alla registrazione con
l’opzione presente nel Menù principale.
Il sistema provvede all’invio di una mail con un link che deve essere attivato per completare la registrazione.
Fatto ciò è possibile scaricare la “app” PLAY LND dal proprio dispositivo (smartphone – tablet) accedendo alla App store
di APPLE o alla Google Play per i sistemi operativi IOS 7 e superiori – ANDROID 2.3 e superiori e a breve sulla
Windows Phone Store per Windows Phone 8 e superiori.
In caso di necessità di assistenza, la LND ha messo a disposizione un contatto telefonico: 06 32822 202 (lunedì-venerdì
dalle 8.30 alle 15.00) ed un indirizzo mail: [email protected]
RISOLUZIONE CONSENSUALE TRASFERIMENTO TEMPORANEO - ART.103
NOIF
BIS DELLE
Si ricorda che sabato 29 novembre (ore 12,00) è il termine ultimo per il deposito o la spedizione a mezzo plico
raccomandato presso il Comitato Regionale Veneto (Via della Pila 1 – 30175 Marghera - Venezia) della risoluzione
consensuale dei trasferimenti avvenuti a titolo temporaneo.
Tale scadenza è unicamente riservata nel caso il calciatore dovesse essere ulteriormente ceduto con lista di
trasferimento suppletiva – sia a titolo definitivo che temporaneo - nel periodo compreso dal 1° al 16 dicembre.
Nel caso invece che il calciatore dovesse rientrare alla Società di appartenenza senza ulteriori variazioni di tesseramento,
la risoluzione consensuale può essere esercitata nel periodo compreso fra il 1° settembre ed il 16 dicembre (ore 19,00).
Ripristinati così i rapporti con l'originaria Società cedente, il calciatore può essere dalla stessa utilizzato nelle gare
dell'attività ufficiale immediatamente successive.
Si evidenzia che eventuali risoluzioni pervenute al C.R.Veneto per fax, e-mail, non in originale o su moduli diversi
da quelli telematici predisposti dalla LND, verranno considerate nulle ed archiviate senza ulteriori comunicazioni.
Ricordiamo che la risoluzione dovrà essere istruita unicamente da parte della Società CEDENTE.
Nel menù principale,scegliendo l’opzione “rientro dal prestito(art.103bis)” vengono visualizzati solamente gli atleti
ceduti a titolo temporaneo.
La scelta avviene selezionando il nominativo e confermandolo con “salva definitivo e stampa”.
Ricordiamo che in tale giornata il C.R.Veneto rimarrà aperto al pubblico dalle ore 09.00 alle ore 12.00
VARIAZIONE DEL TITOLO DEL TRASFERIMENTO (ART. 101 COMMA 5 DELLE NOIF)
Si porta a conoscenza che negli accordi di trasferimento a titolo temporaneo di calciatori “non professionisti” o “giovani
dilettanti” può essere riconosciuto il diritto di mutare il titolo del trasferimento da temporaneo a definitivo.
Tale variazione, in accordo con le parti interessate, può essere esercitato dal giorno successivo la data di deposito o
spedizione, al C.R.Veneto, del trasferimento a titolo temporaneo e in ogni caso entro e non oltre il 16 dicembre 2014
(ore19,00).
La pratica può essere depositata presso il Comitato Regionale Veneto o spedita a mezzo plico raccomandato (Via della
Pila 1 – 30175 Marghera- Venezia) in originale.
Si evidenzia che eventuali variazioni pervenute al C.R.Veneto per fax, e-mail o non in originale verranno
considerate nulle ed archiviate senza ulteriori comunicazioni.
Ricordiamo che la trasformazione dovrà essere istruita unicamente da parte della Società CEDENTE.
Nel menù principale, scegliendo l’opzione “Trasformazione Prestito in Definitivo(art.101)” vengono visualizzati solamente
gli atleti ceduti a titolo temporaneo.
24/392
La scelta avviene selezionando il nominativo e confermandolo con “salva definitivo e stampa”.
TRASFERIMENTI SUPPLETIVI - (ART. 104 DELLE N.O.I.F.) - 1-16 DICEMBRE
Si ricorda che lunedì 1° dicembre inizia il periodo nel quale le Società possono effettuare il trasferimento di un calciatore
"giovane dilettante" o "non professionista" nell'ambito delle Società partecipanti ai Campionati organizzati dalla Lega
Nazionale Dilettanti.
La lista di trasferimento deve essere unicamente depositata o spedita, a mezzo plico raccomandato con avviso di
ricevimento, presso il Comitato Regionale Veneto (Via della Pila 1 – 30175 Marghera - Venezia); il tesseramento per la
Società cessionaria decorre dalla data di deposito o, nel caso di spedizione a mezzo posta, dalla data di spedizione del
plico raccomandato sempre che l'accordo pervenga entro i dieci giorni successivi alla data di chiusura dei trasferimenti.
Il termine ultimo per la presentazione o spedizione dei trasferimenti suppletivi è fissato nel 16 dicembre (ore
19,00).
Ricordiamo che in tale giornata il C.R.Veneto rimarrà aperto al pubblico dalle ore 09.00 alle ore 19.00
Si evidenzia che è anche consentito il trasferimento – a titolo definitivo o temporaneo – sia del calciatore
comunitario che extracomunitario. (status “7”-“20”-“70”-“71”).
LISTE DI SVINCOLO COLLETTIVE SUPPLETIVE - 1-16 DICEMBRE
Si ritiene opportuno avvisare che lunedì 1° dicembre inizia il periodo nel quale ogni Società può esprimere la volontà di
inserire, in lista di svincolo collettiva suppletiva, i nominativi degli atleti ai quali concedere la libertà del vincolo di
tesseramento.
La scelta può essere fatta in modo distinto sia per i giocatori dilettanti che per quelli di Settore Giovanile.
Ricordiamo che lo svincolo dovrà essere attuato solo con la procedura informatica, tenendo conto che tale opportunità è
usufruibile per ogni Società unicamente all’interno della propria area riservata nel sito www.iscrizioni.lnd.it .
Il termine ultimo per la presentazione o spedizione delle liste di svincolo suppletive è fissato nel 16 dicembre
(ore 19,00).
Ricordiamo che in tale giornata il C.R.Veneto rimarrà aperto al pubblico dalle ore 09.00 alle ore 19.00
Si ritiene cosa utile rammentare a tutte le Società che dalla passata stagione sportiva è consentito lo svincolo sia
del calciatore comunitario che extracomunitario. (status “7”-“20”-“70”-“71”)
Si consiglia di effettuare la procedura con estrema attenzione, in quanto una volta resa definitiva la lista di svincolo, non
sarà più possibile aggiungere o togliere i nominativi.
Completata l’operazione, le Società saranno comunque tenute ad inviare al CR Veneto il documento cartaceo (stampato
dalla propria area web riservata) contenente l’elenco degli atleti svincolati; tale documento dovrà essere firmato dal
Presidente (o da altra persona legittimata) ed inoltrato – per raccomandata – entro il 16 dicembre 2014.
Il predetto documento potrà essere altresì depositato entro le ore 19,00 del 16 dicembre presso lo sportello unico
del C.R.Veneto di Ve-Marghera (via della Pila 1).
Si ricorda che non ci sarà possibilità di accoglimento, da parte del C.R.Veneto, delle liste di svincolo nei seguenti casi:
1.
2.
3.
4.
Lista stampata e spedita in modo provvisorio;
Lista completata in modo definitivo e non spedita;
Lista con nominativi aggiunti manualmente successivamente alla stampa;
Lista non spedita a mezzo raccomandata.
In questi casi si procederà all’archiviazione della pratica senza ulteriori comunicazioni.
Le sopra citate operazioni dovranno essere eseguite nel rispetto dei termini e delle Norme Federali previste per gli
svincoli.
Si ritiene utile altresì evidenziare, di seguito, alcuni importanti aspetti normativi fissati dall’Art. 107 delle NOIF:
 I calciatori posti in lista di svincolo suppletiva devono essere stati tesserati entro il 29 novembre;
 Le Società hanno l’obbligo di comunicare – a mezzo di lettera raccomandata - ai calciatori interessati la loro
inclusione nella lista di svincolo;
 Si ricorda che l’eventuale nuovo tesseramento da parte dei calciatori “svincolati” potrà di fatto avvenire soltanto a
partire dal 17 Dicembre;
Le “liste di svincolo” una volta rese definitive, non possono più essere modificate.
TRASFERIMENTO GIOCATORI STRANIERI - IMPIEGO IN ATTIVITÀ UFFICIALE
In prossimità della riapertura dei Trasferimenti, riteniamo utile ricordare un aspetto fondamentale per le Società:
L’IMPIEGO IN ATTIVITÀ UFFICIALE DEI CALCIATORI STRANIERI
Da quando è stata concessa alle Società la possibilità di tesserare un giocatore straniero, si è sempre resa necessaria
l’autorizzazione scritta all’impiego rilasciata da parte del Comitato Regionale competente.
Con l’introduzione dell’art.40 quater e successive modifiche, il vincolo di alcune tipologie di tesseramento straniero hanno
avuto delle sostanziali variazioni al punto da equipararlo a quello del calciatore Italiano.
In quest’ottica riteniamo utile ricordare alle Società quando è possibile impiegare un atleta straniero, senza attendere la
prevista autorizzazione:
- trasferimento extracomunitario (status”71”)
dal giorno successivo al deposito o alla spedizione
24/393
- trasferimento extracomunitario (status”7”)
- trasferimento comunitario (status”70”)
- trasferimento comunitario (status”20”)
dal giorno successivo al deposito o alla spedizione
dal giorno successivo al deposito o alla spedizione
dal giorno successivo al deposito o alla spedizione
Il tutto è sancito dall’Art.39 comma 5 delle NOIF.
Rammentiamo invece che per i giocatori che effettuano un tesseramento / aggiornamento di posizione, è prevista
l’autorizzazione da parte dell’Ufficio Tesseramento del Comitato Regionale.
Da questa stagione sportiva la struttura regionale non provvederà più all’inoltro della comunicazione scritta; pertanto la
Società potrà provvedere all’impiego dell’atleta, solo successivamente all’apparizione del segno di convalida “”.
Questo simbolo comparirà sul lato destro del nominativo del calciatore, nel menù “Tesseramento Dilettante” alla voce
“Pratiche tesseramento aperte”.
TESSERAMENTO CALCIATORI DILETTANTI
Continuano a pervenire in Comitato pratiche di tesseramento dilettanti prive della distinta accompagnatoria.
Si ricorda che a norma dell’Art.39 comma 2 delle N.O.I.F qualsiasi pratica di tesseramento deve essere
perentoriamente accompagnata dalla “distinta di presentazione tesseramento”.
La modalità per ottenere tale accompagnatoria è la seguente:
dal menù principale del “tesseramento DL” scegliere “pratiche tesseramento aperte”
selezionare “distinta di presentazione tesseramento”
comparirà l’elenco dei nominativi degli atleti movimentati ai quali si dovrà apporre il segno di spunta unicamente nel
riquadro a sinistra dei nominativi da depositare o spedire.
Si rappresenta infine che tale mancanza comporta la mancata convalida del tesseramento con conseguente
impiego irregolare del giocatore in attività ufficiale da parte della Società.
Pertanto la pratica di tesseramento sprovvista della distinta o diversa da quella telematica non verrà convalidata,
consentendo alla Società di visualizzare l’inadempienza nelle pratiche di tesseramento con errore.
Svincolo Inattività del Calciatore (Art.109 N.O.I.F.)
Esaminate le istanze presentate degli atleti sotto elencati, unitamente gli esercenti la potestà genitoriale, tendenti ad
ottenere lo svincolo per inattività sportiva dopo quattro giornate di gara;
visto quanto previsto dal C.U. N. 1 del S.G.S. Nazionale al punto 7.3 (b4);
Il C.R. Veneto delibera lo svincolo dei seguenti giocatori:
… omissis …
NOMINATIVO
VOLTAN MATTIA
DATA NASCITA
17/11/2002
MATRICOLA
2096336
DENOMINAZIONE SOCIETÀ
LAURETUM ASD
I giocatori potranno sottoscrivere un nuovo tesseramento a decorrere dal giorno successivo la data di pubblicazione del
presente comunicato.
3. COMUNICAZIONI SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO
TEL. 041/2524111 (2) – FAX. 041/2524190 – E.MAIL: [email protected]
RADUNI di Selezione per Giovani Calciatori
Su invito del Settore Giovanile e Scolastico Nazionale, si rammentano alle Società le disposizioni (già pubblicate sul
Comunicato Ufficiale n.1 S.G.S. Nazionale per l’organizzazione dei raduni per la selezione di giovani calciatori.
Vengono considerati “RADUNI di selezione” le attività organizzate dalle società (in proprio o in collaborazione con altri
Club affiliati alla FIGC) durante le quali vengono coinvolti giovani calciatori tesserati per altre società.
Possono partecipare a tali raduni soli i giovani calciatori di età NON inferiore agli anni 12 e NON superiore al limite
massimo previsto per la categoria Allievi, e solo quelli tesserati per società operanti nella stessa regione o provincia
limitrofa a quella della località in cui si svolge il raduno.
Si precisa quindi che per le categorie “Esordienti” e “Pulcini”, dato il carattere eminentemente educativo e formativo, non
è consentito dar luogo a selezioni precoci.
Le società dovranno tenere in considerazione gli obblighi scolastici dei giovani calciatori e pertanto i raduni non potranno
iniziare prima delle ore 15,00. Inoltre è indispensabile che la società organizzatrice faccia in modo che il clima in cui si
svolge l’attività sia “positivo”, senza eccessivi stress, mettendo in condizione i giovani di esprimere le proprie qualità.
La Società organizzatrice deve richiedere – ALMENO 10 GIORNI PRIMA - l’autorizzazione preventiva al Comitato
Regionale Veneto- LND.
Si ricordano le limitazioni previste per i raduni fuori della propria regione:
24/394
per le società professionistiche
per le società dilettantistiche
MASSIMO 1 RADUNO PER PROVINCIA
MASSIMO 4 RADUNI PER STAGIONE SPORTIVA
Al fine di agevolare e uniformare le richieste di tali raduni, da presentare almeno 10 giorni prima, secondo le disposizioni
emanate dal S.G.S. Nazionale per la corrente stagione sportiva, si ripropone in allegato al presente comunicato il
modello fac-simile (riportante le informazioni richieste), da fotocopiare su carta intestata, a firma del legale
rappresentante o del Responsabile del Settore Giovanile, che dovrà essere utilizzato dalla Società interessata all’
organizzazione del raduno.
Il C.R.V. rilascerà l’autorizzazione pubblicandola sul Comunicato Ufficiale e ne inoltrerà copia al SGS Nazionale.
Eventuali inadempienze rispetto le disposizioni del C.U. N° 1, saranno motivo di deferimento agli organi disciplinari per i
provvedimenti di competenza.
PROVINI - Giovani Calciatori Sottoposti a Prova
Su invito del Settore Giovanile e Scolastico Nazionale, si rammentano alle Società le disposizioni (già pubblicate sul
Comunicato Ufficiale n.1 S.G.S. Nazionale) per sottoporre a “”prova”” dei giovani calciatori durante le sedute di
allenamento.
Vengono considerati “Provini” le modalità con cui una Società, con il fine di approfondire la conoscenza di un giovane
calciatore selezionato e verificare con maggior consapevolezza la scelta effettuata, convoca uno o più giocatori di altra
società (comunque in numero limitato) presso la propria struttura per “sottoporlo a prova”, prevedendo l’inserimento nei
propri gruppi-squadra.
Per SOTTOPORRE A PROVA i giovani calciatori di altra Società (la quale deve rilasciare il nulla-osta), residenti nella
stessa Regione di età compresa tra i 10 e i 12 anni, oppure giovani residenti nella stessa Regione o in Provincia limitrofa
di Regione confinante di età compresa tra i 12 e i 16 anni, la società deve:
>> presentare richiesta di AUTORIZZAZIONE PREVENTIVA (all’inizio della stagione sportiva e comunque ENTRO E
NON OLTRE IL 30 NOVEMBRE 2014) direttamente al Settore Giovanile e Scolastico della FIGC
e per conoscenza al Comitato Regionale Veneto – LND e al Coordinatore Federale Regionale del SGS Veneto), con
lettera a firma del legale rappresentante o del Responsabile del Settore Giovanile.
Il Settore Giovanile e Scolastico Nazionale rilascerà l’autorizzazione tramite la pubblicazione di un comunicato ufficiale
nazionale;
Nella richiesta preventiva devono esse indicate le seguenti informazioni:
-- possesso dei requisiti minimi di “Scuola Calcio”
-- confermare la presenza di un tecnico con qualifica federale e tesserato per la società richiedente, responsabile del
gruppo nel quale viene inserito il giovane sottoposto a “prova”
-- nominativo e qualifica dell’esperto di aspetti socio-relazionali presente durante lo svolgimento dell’attività in cui è
coinvolto il giovane sottoposto a “prova” (es: Psicologo dello Sport)
-- situazione disciplinare adeguata, relativamente a tecnici e dirigenti della società.
La Società, preventivamente autorizzata, deve comunicare al Settore Giovanile e Scolastico Nazionale – ENTRO LE 24
ORE ANTECEDENTI LO SVOLGIMENTO DELLA PROVA – comunicazione del periodo di prova e dei giocatori
sottoposti a prova, suddivisi per fasce d’età e gruppo –squadra;
Inoltre alla fine di ogni mese, la società deve inviare, sempre al SGS Nazionale, un report dei calciatori che sono stati
sottoposti a prova, suddivisi per fasce d’età e gruppo –squadra.
Attività di Base
SCUOLE DI CALCIO - ATTIVITÀ DI AGGIORNAMENTO E FORMAZIONE
In riferimento alla richiesta-riconferma di Scuola Calcio Qualificata, così come previsto dal C.U. N° 2 Nazionale, in
relazione al progetto di attività di formazione ed aggiornamento, le sottoscritte Società organizzano degli incontri come di
seguito specificato:
… omissis …
Delegazione di Rovigo
Comunicazione
La Società Duomo ha comunicato che l’incontro del 20/11/2014 avente come tema: “Tifosi o sostenitori: Genitori che
fanno la differenza”, per indisponibilità del relatore è stato differito al giorno 27/11/2014 alle ore 20.45. Invariate le
modalità di svolgimento.
Data/ora
Società e luogo
Argomento
Relatori
Venerdì 12/12/2014 Ore 19.00
Duomo c/o campo sportivo del centro “Marvelli”, vicolo C. Menotti 8-Rovigo
Dalla tecnica individuale alla costruzione del gioco
Sig. Cosimo Chieffa Allenatore Biancoscudati Padova
24/395
Data/ora
Società e luogo
Argomento
Relatori
Mercoledì 10/12/2014 Ore 20.30
Bocar Juniors CMP c/o sala civica, piazza Garibaldi-Ariano Polesine (RO)
L’ allenamento dei piccoli amici, l’inizio dell’attività
Sig Diego Sasso Allenatore
(Estratto dal Com. Uff. N° 45 del 26 Novembre 2014 – CRV - LND Marghera - VE)
4. COMUNICAZIONI DELLA DELEGAZIONE PROVINCIALE
4.1. Segreteria
4.1.1. TESSERAMENTO - RITIRO TESSERE DIRIGENTI E/O GIOCATORI
Si comunica che sono giacenti alcune tessere DIRIGENTI e/o GIOCATORI regolarmente recapitate dal CRV, si sollecita
il regolare ritiro.
Pertanto si invitano le Società: FIESSESE a ritirare le tessere nei giorni ed orari di apertura.
4.1.2. RITIRO PALLONI
Come già riportato dalla D.P. nel proprio C.U. N° 19 pag. 317, le Società della Provincia di Rovigo afferenti a questa
Delegazione che hanno presenziato alla Assemblea Regionale LND del 25 Ottobre a Mestre, possono passare dalla data
odierna, presso la Segreteria della Delegazione per ritirare i 3 palloni assegnati.
Le Società interessate di LND sono:
ADRIESE, BADIA POLESINE, BUSO e MEDIO POLESINE.
4.1.3. FESTA DELLE PREMIAZIONI ALLE SOCIETÀ E DELLE BENEMERENZE REGIONALI
Sabato 29-11-2014 presso il Novotel di Mestre - Venezia, si terrà la Festa delle Premiazioni delle Società e delle
Benemerenze Regionali.
In tale occasione oltre alla consegna del materiale inerente la Premiazione alle Società vincenti il proprio girone e la
Coppa disciplina, verranno consegnati i Diplomi ai Dirigenti Benemeriti Regionali.
Come detto, l’evento avrà luogo presso il Novotel, sito a Venezia - Mestre, Via Ceccherini, 21 – Uscita Castellana, e
seguirà il seguente programma:




Ore 10,00 Saluto delle Autorità;
Ore 10,15 Premiazione delle Società Vincenti;
Ore 11,30 Consegna dei Diplomi di Benemeriti;
Ore 12,00 Buffet per i presenti.
Elenco delle Società Polesane Premiate
Campionato di 1ª Categoria
Campionato di 2ª Categoria
Campionato di 3ª Categoria
Coppa Disciplina 3ª Categoria
Campionato Juniores Provinciali
Coppa Disciplina Juniores Provinciali
Targa Disciplina Campionato Allievi Provinciali
Calcio a 5 Serie D
Coppa Disciplina Calcio a 5 Serie D
Vincente Girone
Vincente Girone
Vincente Girone
Vincente
Vincente Girone
Vincente
Vincente
Vincente Girone
Vincente
S.S.D. VIS LENDINARA (ora Union Vis)
U.S. BADIA POLESINE
A.S.D. NUOVA AUDACE BAGNOLO
A.S.D. VILLADOSE
U.S.D. TAGLIOLESE
U.S.D. CRESPINO-GUARDA V.
U.S.D. ADRIESE
A.S.D. NOVENTA CALCIO C5 (Pd)
A.S.D. SALDOTECK S. ANNA C5 (Pd)
Dirigenti Benemeriti Regionali Premiati - Delegazione di Rovigo
Sig. Romagnolo Cristiano – GP Cavazzana
Sig. Boldrin Alessandro – US Badia Polesine
4.1.4. RAPPRESENTATIVE PROVINCIALI 2014/2015 - S.G.S.
In data odierna è stato inviato a mezzo mail, a tutte le Società, lettera con allegati i moduli di segnalazione atleti e modulo
disponibilità impianto e gare amichevoli.
Si riporta il testo della comunicazione:
Come di consueto questa Delegazione Provinciale parteciperà con proprie Rappresentative al Torneo Regionale G.Nicolli – indetto dal C.R. Veneto nelle Categorie “Allievi e Giovanissimi”.
La conduzione delle Rappresentative è affidata al Responsabile dell’Attività di Base Sig. Matteo Barella.
Successivamente sarà reso noto l’organigramma tecnico e logistico.
24/396
Si invia il modulo sotto-riportato con le sottosegnate richieste e si invita a ritornarlo entro Giovedì 04 Dicembre 2014,
confidando nella consueta e fattiva collaborazione da parte di tutte le Società.
4.1.5. TORNEO ESORDIENTI A 9 - AUTUNNO
Relativamente alle gare fino ad ora e/o successive programmate e non disputate per inclemenza del tempo o altro, si
rende noto che dovranno tassativamente essere recuperate entro il 06/12/2014 (fine della fase Autunno); la data di
recupero dovrà essere comunicata alla Delegazione non appena concordata tra le Società.
Si invitano tutte le Società ad attenersi a quanto pubblicato sul Regolamento del Torneo, per quanto riguarda il numero
dei giocatori partecipanti alle gare, le disposizioni in materia di sostituzioni e i tempi di gara.
Il mancato inoltro della documentazione della gara, escluso a 11 giocatori, (Rapporto arbitrale e distinte) entro 5 giorni
dalla gara giocata sarà motivo di decisione da parte del Giudice Sportivo.
4.1.6. TORNEI PULCINI A 7 E 6 - AUTUNNO
Relativamente alle gare fino ad ora e/o successive programmate e non disputate per inclemenza del tempo o altro, si
rende noto che dovranno tassativamente essere recuperate entro il 06/12/2014 (fine della fase Autunno); la data di
recupero dovrà essere comunicata alla Delegazione non appena concordata tra le Società.
Si invitano tutte le Società ad attenersi a quanto pubblicato sul Regolamento del Torneo, per quanto riguarda il numero
dei giocatori partecipanti alle gare, le disposizioni in materia di sostituzioni e i tempi di gara.
Il mancato inoltro della documentazione della gara (Rapporto arbitrale e distinte) entro 5 giorni dalla gara giocata sarà
motivo di decisione da parte del Giudice Sportivo.
4.1.7. TORNEO PICCOLI AMICI A 5 - AUTUNNO
Relativamente alle gare fino ad ora e/o successive programmate e non disputate per inclemenza del tempo o altro, si
rende noto che dovranno tassativamente essere recuperate entro il 06/12/2014 (fine della fase Autunno); la data di
recupero dovrà essere comunicata alla Delegazione non appena concordata tra le Società.
Si invitano tutte le Società ad attenersi a quanto pubblicato sul Regolamento del Torneo, per quanto riguarda il numero
dei giocatori partecipanti alle gare, le disposizioni in materia di sostituzioni e i tempi di gara.
Il mancato inoltro della documentazione della gara (Rapporto arbitrale e distinte) entro 5 giorni dalla gara giocata sarà
motivo di decisione da parte del Giudice Sportivo.
4.1.8. CATEGORIA “PICCOLI AMICI” - CONCENTRAMENTI
Nell’ambito della Attività di Base, come da C.U. N° 1 Nazionale S.G.S., la D.P. organizza il/i seguente/i concentramento/i
in collaborazione con la/e Società interessata/e:
Nr.
11
12
13
14
15
16
Data
Venerdì
Domenica
Domenica
Domenica
Domenica
Domenica
28/11/14
30/11/14
30/11/14
30/11/14
07/12/14
14/12/14
Ore
16.00
10.00
10.00
10.00
10.00
10.00
Luogo di svolgimento
Palestra Com. Granzette
Palestra Com. Granzette
Palestra Costa di Rovigo
Palestra di Mardimago
Tendostruttura Com. Badia Pol.
Palestra Com. Granzette
Società partecipanti
Granzette e S. Pio X Rovigo
Duomo e Medio Polesine
Canalbianco ACV e Badia Junior
Borsea e S. Pio X Rovigo
Abbazia e Union Vis
Duomo e Medio Polesine
4.2. Attività di Base
4.2.1. CORSO PER DIRIGENTI ARBITRI DI SOCIETÀ
La D.P. ritiene utile riproporre quanto già pubblicato sul C.U. N° 22 del 19/11/14:
In relazione a quanto previsto dal C.U. n° 1 del Settore Giovanile e Scolastico inerente la programmazione di corsi per
Dirigenti Arbitri, la Delegazione di Rovigo, per mezzo del proprio Responsabile “Attività di Base” Matteo Barella,
organizza un incontro di formazione al fine di informare sulle regole di gioco e sulla funzione arbitrale, specificatamente
per l’attività delle categorie Piccoli Amici, Pulcini ed Esordienti.
Si invitano quindi le Società che partecipano nelle sopraindicate categorie, di favorire la partecipazione al Corso in
oggetto dei propri tesserati disposti ad espletare le funzioni di Arbitro nelle gare previste dai suddetti Tornei.
L’incontro, grazie alla collaborazione della Sezione A.I.A. di Rovigo, si terrà Martedì 2 Dicembre 2014 alle ore 20.30
presso la sede della Sezione A.I.A. di Rovigo, g.c., sita in Viale Tre Martiri (Ro).
Si invitano le Società interessate ad inoltrare alla scrivente comunicazione a mezzo mail (entro Venerdì 28-11)
riportante il nominativo del/i Dirigente/i partecipante al corso in oggetto, il corso è aperto anche a più tesserati per
Società.
24/397
4.3. Parola alle Società
In allegato al presente C.U. viene pubblicato il 15° Numero di “Parola alle Società”.
Si ringraziano, per la disponibilità e la collaborazione, le Società intervistate: ADRIESE U.S.D., CALCIO ADRIA 2012
A.S.D e BOARA POLESINE A.S.D.
Le tre Società che sono state selezionate per il 16° Numero di “Parola alle Società”, che sarà pubblicato con il C.U. del
30 Dicembre 2014, sono:
- BARICETTA A.S.D.
- R.A.S. COMMENDA S.S.D. SRL
- SCARDOVARI S.S.
Si ricorda che l’intervista può essere redatta nelle seguenti modalità:
- via mail: rispondendo al form di domande che sarà inviato dalla Delegazione alla Società;
via telefono: concordando un appuntamento telefonico con il Dipendente.
4.4. Recuperi Gare
La D..P. di Rovigo ha disposto il recupero delle sottonotate gare:
Torneo Esordienti a 11 giocatori
GIRONE B
(6ª g/a)
TAGLIOLESE – SAN GIUSTO DI DONADA
GIOVEDI’ 04/12/14 ore 18.30
4.5. Risultati Gare Arretrate - Rapporti in Ritardo
CAMPIONATO JUNIORES
GIRONE A
PAPOZZE 2009
- LOREO
1-1
(7ª A)
15/11
0-1
(9ª A)
16/11
1-3
(9ª A)
16/11
G-D
(6ª A)
15/11
VDGS
(5ª A)
08/11
VDGS
(5ª A)
08/11
G-D
G-D
(5ª A)
(5ª A)
08/11
08/11
G-D
(5ª A)
08/11
2-0
(5ª A)
19/11
NDIC
(6ª A)
20/11
CAMPIONATO ALLIEVI
GIRONE A
CALCIO CAVARZERE
- CAVAZZANA
CAMPIONATO GIOVANISSIMI
GIRONE A
SAN PIO X ROVIGO
- BORSEA
TORNEO ESORDIENTI A 11 - AUTUNNO
GIRONE A
BORSEA
- MEDIO POLESINE
TORNEO ESORDIENTI 1° ANNO A 9 AUTUNNO
GIRONE B
CALCIO ADRIA 2012
- BOCAR JUNIORS CMP
TORNEO PULCINI 3°ANNO A 7 AUTUNNO
GIRONE A
S. GIUSTO DI DONADA
- CRESPINO-GUARDA V.
TORNEO PULCINI MISTI A 6 - AUTUNNO
GIRONE C
GIRONE D
VILLADOSE
BOCAR JUNIORS CMP
- CANALBIANCO A.C.V. Sq. B
- PETTORAZZA
TORNEO PICCOLI AMICI A 5 - AUTUNNO
GIRONE D
BOCAR JUNIORS CMP
- CALCIO ADRIA 2012
4.6. Risultati Gare di Recupero
CAMPIONATO TERZA CATEGORIA
GIRONE A
ADIGE CAVARZERE
- DUOMO
TORNEO ESORDIENTI A 11 - AUTUNNO
GIRONE B
TAGLIOLESE
- S. GIUSTO DI DONADA
24/398
TORNEO PULCINI MISTI A 6 - AUTUNNO
GIRONE B
CRESPINO-GUARDA V.
- LA VITTORIOSA Sq. B
G-D
(5ª A)
23/11
G-D
(5ª A)
18/11
TORNEO PICCOLI AMICI A 5 - AUTUNNO
GIRONE C
LA VITTORIOSA
- UNION VIS
5. RISULTATI GARE
5.1. Gare del 22 e 23 Novembre 2014
CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA
GIRONE H - 12^ di Andata
BOARA POLESINE
- S.VIGILIO ADRIA 1964
CALCIO PORTO VIRO
- GRIGNANO
FRASSINELLE
- CANALBIANCO A.C.V.
GRANZETTE
- SALARA CALCIO
MEDIO POLESINE
- LA VITTORIOSA
ROSOLINA
- NUOVA AUDACE BAGNOLO
ROVERDICRE
- FIESSESE
VILLADOSE
- TURCHESE
1-1
1-1
2-2
6-1
2-1
1-0
1-4
0-0
CAMPIONATO TERZA CATEGORIA
GIRONE A - 10^ di Andata
BARICETTA
- S.PIO X ROVIGO
BEVERARE
- ADIGE CAVARZERE
BUSO
- FICAROLESE
LENDINARESE
- BOSARO CALCIO 2013
PONTECCHIO A.S.D.
- POLESINE CAMERINI
PORTO TOLLE 2010
- GIOVANE ITALIA POLESELLA
ZONA MARINA CALCIO 2011
- DUOMO
2-1
3-2
2-2
1-1
5-1
3-3
2-2
CAMPIONATO JUNIORES
GIRONE A - 8^ di Andata
BOSARO CALCIO 2013
- PAPOZZE 2009
CALCIO CAVARZERE
- GRIGNANO
CALCIO PORTO VIRO
- SCARDOVARI
DUOMO
- CANALBIANCO A.C.V.
VILLANOVESE
- LOREO
2-0
4-0
0-0
3-2
3-1
CAMPIONATO ALLIEVI
GIRONE A - 10^ di Andata
ABBAZIA
- CALCIO CAVARZERE
BARICETTA
- PORTO TOLLE 2010
CANALBIANCO A.C.V.
- ALTOPOLESINE
CAVAZZANA
- CALCIO PORTO VIRO
S.PIO X ROVIGO
- ROSOLINA
STIENTESE A.S.D.
- PONTECCHIO A.S.D.
CAMPIONATO GIOVANISSIMI
2-1
3-1
2-2
1-1
4-1
1-0
24/399
GIRONE A - 10^ di Andata
BORSEA
- CAVAZZANA
ALTOPOLESINE
- TAGLIOLESE
sq.B
GIOVANE ITALIA POLESELLA
- DUOMO
LA VITTORIOSA
- S.PIO X ROVIGO
S.GIUSTO DI DONADA sq.B
- ABBAZIA
VILLA AZZURRA
- CANALBIANCO A.C.V.
NPRA
1-1
5-0
0-0
1-10
3-0
GIRONE B - 10^ di Andata
CALCIO CAVARZERE
- S.GIUSTO DI DONADA
PORTO TOLLE 2010
- MEDIO POLESINE
ROSOLINA
- LAURETUM
ROVIGO CALCIO
- BARICETTA
TAGLIOLESE
- R.A.S. COMMENDA S.R.L.
UNION SAN MARTINO 2012
- BOCAR JUNIORS CMP
2-4
1-3
6-0
0-1
10-2
2-5
TORNEO ESORDIENTI A 11 AUTUNNO 2° ANNO
ABBAZIA
MEDIO POLESINE
S.PIO X ROVIGO
GIRONE A - 7^ di Andata
- BORSEA
- DUOMO
- ROVIGO CALCIO
G-D
G-D
G-D
GIRONE B - 7^ di Andata
CRESPINO GUARDA V.
- CALCIO CAVARZERE
PORTO TOLLE 2010
- TAGLIOLESE
S.GIUSTO DI DONADA
- BARICETTA
G-D
G-D
G-D
5.2. Gare del 15 Novembre 2014
TORNEO ESORDIENTI 1° ANNO A 9 AUTUNNO
DUOMO
S.PIO X ROVIGO
SAN BORTOLO
GIRONE A - 1^ di Ritorno
- UNION VIS
- BADIA JUNIOR
- S.GIUSTO DI DONADA sq.B
G-D
G-D
G-D
GIRONE B - 1^ di Ritorno
CALCIO ADRIA 2012
- S.GIUSTO DI DONADA
CALCIO CAVARZERE
- GAVELLESE CALCIO A.S.D.
PORTO TOLLE 2010
- BOCAR JUNIORS CMP
G-D
G-D
G-D
TORNEO ESORDIENTI MISTI A 9 AUTUNNO
ALTOPOLESINE
BORSEA
LA VITTORIOSA
GIRONE A - 1^ di Ritorno
- PONTECCHIO A.S.D.
- CANALBIANCO A.C.V.
- ABBAZIA
G-D
G-D
G-D
GRANZETTE
GRIGNANO
UNION VIS
GIRONE C - 1^ di Ritorno
LAURETUM
- ROSOLINA
S.GIUSTO DI DONADA
- ADRIESE
GIRONE B - 1^ di Ritorno
- ALTOPOLESINE
- S.PIO X ROVIGO
- CAVAZZANA
sq.B
NPRA
G-D
G-D
G-D
G-D
TORNEO PULCINI 3°ANNO A 7 AUTUNNO
GIRONE A - 6^ di Andata
ALTOPOLESINE
- ADRIESE
CAVAZZANA
- DUOMO
CRESPINO GUARDA V.
- VILLA AZZURRA
G-D
G-D
G-D
TORNEO PULCINI 2°ANNO A 6 AUTUNNO
GIRONE A - 1^ di Ritorno
CANARO
- VILLA AZZURRA
GIOVANE ITALIA POLESELLA
- BADIA JUNIOR
LA VITTORIOSA
- ALTOPOLESINE
ADRIESE
LAURETUM
NPRA
NPRA
RINV
GIRONE B - 1^ di Ritorno
DUOMO
- SAN BORTOLO
sq.B
PONTECCHIO A.S.D.
- BORSEA
VILLA AZZURRA
sq.B - S.GIUSTO DI DONADA sq.B
GIRONE C - 1^ di Ritorno
- GRANZETTE
- S.GIUSTO DI DONADA
G-D
G-D
TORNEO PULCINI MISTI A6 AUTUNNO
G-D
G-D
G-D
24/400
BADIA JUNIOR
BERGANTINO
LA VITTORIOSA
UNION VIS
GIRONE A - 6^ di Andata
- ABBAZIA
- R.A.S. COMMENDA S.R.L.
- SALARA CALCIO
- CANARO
GIRONE C - 6^ di Andata
BOARA POLESINE
- LA VITTORIOSA
sq.C
CANALBIANCO A.C.V. sq.B
- GRIGNANO
GAVELLESE CALCIO A.S.D.
- CALCIO ADRIA 2012 sq.B
GRANZETTE
- VILLADOSE
G-D
G-D
G-D
G-D
GIRONE B - 6^ di Andata
CANALBIANCO A.C.V.
- CAVAZZANA
S.PIO X ROVIGO
- UNION SAN MARTINO 2012
TAGLIOLESE
sq.B
- LA VITTORIOSA
sq.B
UNION VIS
sq.B
- CRESPINO GUARDA V.
G-D
G-D
G-D
NPRA
G-D
G-D
G-D
RINV
GIRONE D - 6^ di Andata
CALCIO ADRIA 2012
- BOCAR JUNIORS CMP
CALCIO CAVARZERE
- MEDIO POLESINE
PETTORAZZA
- ROSOLINA
PORTO TOLLE 2010
- TAGLIOLESE
G-D
G-D
G-D
G-D
TORNEO PICCOLI AMICI AUTUNNO
GIRONE A - 1^ di Ritorno
BADIA JUNIOR
- PONTECCHIO A.S.D.
GIOVANE ITALIA POLESELLA
- ABBAZIA
sq.B
SAN BORTOLO
- BERGANTINO
ALTOPOLESINE
FICAROLESE
GIRONE C - 6^ di Andata
- CAVAZZANA
- UNION VIS
G-D
NPRA
G-D
G-D
G-D
GIRONE B - 1^ di Ritorno
PORTO TOLLE 2010
- ADRIESE
R.A.S. COMMENDA S.R.L.
- S.PIO X ROVIGO
S.GIUSTO DI DONADA
- DUOMO
G-D
G-D
G-D
GIRONE D - 6^ di Andata
CALCIO ADRIA 2012
- ROSOLINA
CALCIO CAVARZERE
- BOCAR JUNIORS CMP
UNION SAN MARTINO 2012
- SAN BORTOLO
sq.B
G-D
G-D
G-D
6. GIUSTIZIA SPORTIVA
6.1. Decisioni del Giudice Sportivo
Il Giudice Sportivo, Dott. Gianluigi MUTTERLE, assistito dal Rappresentante A.I.A. Sig. Silvano RUBINI, coadiuvato dal
Sostituto Giudice Avv. Giancarlo BOARETTO, e con la collaborazione del Sig. Clelio MAZZO, nella riunione del 25
Novembre 2014 ha assunto i seguenti provvedimenti disciplinari:
6.1.1. CAMPIONATO SECONDA CATEGORIA
GARE DEL 23/11/2014
gara del 16/11/2014
NUOVA AUDACE BAGNOLO – ROVERDICRE’
Sciogliendo la riserva di cui al C.U. N° 22 del 19/11/2014, rilevato che la Società A.S.D. Roverdicrè non ha allegato al
reclamo la ricevuta comprovante l’invio di copia dello stesso alla controparte, come tassativamente previsto dall’Artt. 33 e
46 del C.G.S.;
Il G.S. delibera di:
- dichiarare inammissibile il reclamo inoltrato dalla Soc. Roverdicrè per vizio di forma;
- omologare l’incontro con il risultato ottenuto sul campo: NUOVA AUDACE BAGNOLO – ROVERDICRE’ 3 – 0.
Si addebita la tassa reclamo non versata.
A CARICO DI SOCIETA’
Ammenda
€ 40,00
NUOVA AUDACE BAGNOLO
In quanto le bandiere del calcio d’angolo erano di colore diverso (rosso) da quello regolamentare - giallo.
GARE DEL 23/11/2014
A CARICO DI DIRIGENTI
Inibizione a svolgere ogni attivita' fino al 01/12/2014
BORGHI PAOLO (La Vittoriosa)
24/401
A CARICO DI MASSAGGIATORI
Squalifica fino al 01/12/2014
BOTTAMINI CLAUDIO (La Vittoriosa)
A CARICO DI CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per TRE gare effettive
CAVALLINI NICOLA (Boara Polesine)
A gioco fermo colpiva con un pugno un avversario facendolo cadere e scatenava così l'inizio di un
diverbio fra più calciatori.
DORIA ANDREA (S.Vigilio Adria 1964)
A gioco fermo, in seguito della rissa iniziata, sferrava un calcio sulla schiena di un avversario mandandolo
a terra.
Squalifica per UNA gara effettiva
MANTOAN ANDREA (Calcio Porto Viro)
RONCHETTI ALESSANDRO (Fiessese)
FERLIN VALERIO (La Vittoriosa)
GAGLIARDO MATTEO (Medio Polesine)
A CARICO DI CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per UNA gara per recidivita' in ammonizione (IV infraz.)
FINOTTI FEDERICO (Calcio Porto Viro)
MASIERO ENRICO (Canalbianco A.C.V.)
BIGNARDI MARCELLO (Fiessese)
CERONI GIOVANNI (Fiessese)
CREMA FEDERICO (Frassinelle)
CREPALDI LUCA (Frassinelle)
FINARDI FEDERICO (Medio Polesine)
GUCCIONE CESARE (Salara Calcio)
Ammonizione con diffida (III infrazione)
BIONDI EDOARDO (Calcio Porto Viro)
MORETTO NICOLA (Canalbianco A.C.V.)
VOLPATO MARCO (Frassinelle)
ER RAOUI EL HASSAN (Grignano)
TRAMBAIOLO MATTIA (Medio Polesine)
COMINATO ENRICO (Roverdicre)
DAL RE MATTEO (S.Vigilio Adria 1964)
6.1.2. CAMPIONATO TERZA CATEGORIA
GARE DEL 19/11/2014
A CARICO DI CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per UNA gara per recidivita' in ammonizione (IV infraz.)
BABETTO LUCA (Adige Cavarzere)
GAZZIERO ANDREA (Duomo)
GARE DEL 23/11/2014
A CARICO DI SOCIETA'
Ammenda
€ 80,00 ADIGE CAVARZERE
Al termine della gara l'allenatore in segno di protesta proibiva il dirigente della propria squadra a firmare il
rapportino di fine gara.
A CARICO DI DIRIGENTI
Inibizione a svolgere ogni attivita' fino al 15/12/2014
ZERBINATI CRISTIAN (S.Pio X Rovigo)
A CARICO DI ALLENATORI
24/402
Squalifica fino al 15/12/2014
VISENTINI SIMONE (Bosaro Calcio 2013)
A CARICO DI CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per DUE gare effettive
GRANDE ANDREA (Adige Cavarzere)
Squalifica per UNA gara effettiva
MARCELLO DANNY (Beverare)
A CARICO DI CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per UNA gara per recidivita' in ammonizione (IV infraz.)
ROSSI PATRIZIO (Beverare)
MISCHIATI FRANCO (Pontecchio A.S.D.)
CREPALDI MICHELE (Porto Tolle 2010)
Ammonizione con diffida (III infrazione)
MANCINI ANTONIO (Baricetta)
SACCHETTO NICCOLO (Baricetta)
COPPI MICHELE (Beverare)
GIROTTO MARCO (Bosaro Calcio 2013)
ZAGATO ALESSANDRO (Buso)
LAZRAJ SIMON (Duomo)
6.1.3. CAMPIONATO JUNIORES
GARE DEL 22/11/2014
A CARICO DI ASSISTENTI ARBITRO
Squalifica fino al 08/02/2015
BERGAMASCHI JOSE (Canalbianco A.C.V.)
Dopo la segnatura della rete da parte della squadra avversaria, entrava nel terreno di gioco, si avvicinava
all'arbitro bestemmiando ed offendendolo. Successivamente tentava di alzare il braccio con la bandierina
per colpire il direttore di gara ma veniva prontamente bloccato dai suoi giocatori e accompagnato verso
gli spogliatoi. (29/11/14 ultima gg. di andata, 07/02/14 inizio girone di ritorno)
A CARICO DI CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per TRE gare effettive
MUNARI PIETRO (Papozze 2009)
Perché dopo aver subito un fallo, a gioco fermo sferrava un pugno all'addome di un avversario. Sanzione
aggravata in qualità di capitano.
Squalifica per UNA gara effettiva
BERGAMASCHI ALESSANDRO (Canalbianco A.C.V.)
CAPUZZO NICOLO (Villanovese)
A CARICO DI CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per UNA gara per recidivita' in ammonizione (IV infraz.)
CAPUZZO STEFANO (Bosaro Calcio 2013)
Ammonizione con diffida (III infrazione)
BOSCOLO FILIPPO ANZOLET (Calcio Porto Viro)
CONTATO LUCA (Papozze 2009)
MENON MARCO (Villanovese)
6.1.4. CAMPIONATO ALLIEVI
GARE DEL 23/11/2014
A CARICO DI SOCIETA'
24/403
Ammonizione
ABBAZIA
Per aver consentito ad un tifoso della Società, durante tutta la gara a ridosso della rete di protezione, di
offendere continuamente l'arbitro.
A CARICO DI ALLENATORI
Squalifica fino al 01/12/2014
STOCCO ROBERTO (Calcio Cavarzere)
A CARICO DI CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO
Squalifica per UNA gara effettiva
CESTARO ANDREA (Abbazia)
PAVANI LUCA (Abbazia)
TENEDINI LORENZO (Canalbianco A.C.V.)
A CARICO DI CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO
Ammonizione con diffida (III infrazione)
NICHIFOR SERGIU (Calcio Cavarzere)
CESTARI MIRKO (Stientese A.S.D.)
6.1.5. TORNEO ESORDIENTI 2° ANNO A 11 - GIOCATORI - AUTUNNO
GARA DEL 15/11/2014
A CARICO DI SOCIETA’
Ammenda
€ 30,00
MEDIO POLESINE
Per aver fatto partecipare un numero elevato di giocatori – fuori quota – oltre il limite consentito dal
Regolamento e per aver consentito alla partecipazione giocatori di annata 2004. (3ª Infrazione).
A CARICO DI DIRIGENTI
Inibizione a svolgere ogni attività fino al 07/12/2014
FREZZA ANDREA (Medio Polesine)
Atteso che l'impiego di calciatori fuori quota e di annata non consentita dal Regolamento della Categoria,
costituisce violazione dei doveri connaturati alla funzione di accompagnatore ufficiale della squadra che
presuppongono la conoscenza e il rispetto delle norme che regolano lo svolgimento dell'attività sportiva.
GARE DEL 22/11/2014
gara
TAGLIOLESE – SAN GIUSTO DI DONADA
Rilevato dal R.A. che dopo aver effettuato il sopralluogo, l'Arbitro constatata la insufficienza visibilità causa nebbia, quindi
non dava regolare inizio alla gara; il G.S. dispone la ripetizione dell’incontro in oggetto secondo le modalità disposte dalla
Delegazione.
A CARICO DI SOCIETA’
Ammenda
€ 40,00
MEDIO POLESINE
Per aver fatto partecipare un numero elevato di giocatori – fuori quota – oltre il limite consentito dal
Regolamento e per aver consentito alla partecipazione giocatori di annata 2004. (4ª Infrazione).
€ 20,00
CRESPINO-GUARDA V.
24/404
Per aver fatto partecipare due giocatori – fuori quota – oltre il limite consentito dal Regolamento. (3ª
Infrazione)
A CARICO DI DIRIGENTI
Inibizione a svolgere ogni attività fino al 07/12/2014
BELLUCCO KRISTIAN (Medio Polesine)
Atteso che l'impiego di calciatori fuori quota e di annata non consentita dal Regolamento della Categoria,
costituisce violazione dei doveri connaturati alla funzione di accompagnatore ufficiale della squadra che
presuppongono la conoscenza e il rispetto delle norme che regolano lo svolgimento dell'attività sportiva.
6.1.6. TORNEO ESORDIENTI 1° ANNO A 9 - GIOCATORI - AUTUNNO
GARA DEL 08/11/2014
A CARICO DI SOCIETA
Ammenda
€ 10,00
CALCIO ADRIA 2012
Per non provveduto all’invio del rapporto di gara completo delle distinte, entro il termine dovuto, dalla
disputa della gara, come disposto dal C.U. N° 1 S.G.S. Nazionale e dal C.U. N° 17 della scrivente – gara
CALCIO ADRIA 2012 – BOCAR JUNIORS CMP - Gir. B 5/g. (1ª infrazione).
6.1.7. TORNEO ESORDIENTI MISTI A 9 - GIOCATORI - AUTUNNO
GARA DEL 15/11/2014
A CARICO DI SOCIETA
Ammenda
€ 15,00
ADRIESE
Per non aver indicato nella propria distinta nessun dato anagrafico dei propri giocatori partecipanti alla
gara.
6.1.8. TORNEO PULCINI 3° ANNO A 7 - GIOCATORI - AUTUNNO
GARA DEL 08/11/2014
A CARICO DI SOCIETA
Ammenda
€ 10,00
SAN GIUSTO DI DONADA
Per non provveduto all’invio del rapporto di gara completo delle distinte, entro il termine dovuto, dalla
disputa della gara, come disposto dal C.U. N° 1 S.G.S. Nazionale e dal C.U. N° 17 della scrivente – gara
SAN GIUSTO DI DONADA – CRESPINO-GUARDA V. - Gir. A 5/g. (1ª infrazione).
Il pagamento delle ammende irrogate con il presente comunicato dovrà avvenire entro il 08 Dicembre 2014
con Bonifico bancario su Banca BNL Codice Iban IT 28 E 0100502045000000000906 Conto intestato a FIGC
COMITATO REGIONALE VENETO LND
Pubblicato ed affisso all’albo della Delegazione Provinciale di Rovigo il 26 Novembre 2014
24/405
Il Segretario
(Pietro Sannia)
Il Delegato
(Luca Pastorello)
SERVIZIO TELEFONICO PRONTO A.I.A.
Qualora 30 minuti prima dell’inizio dell’incontro il Direttore di gara non fosse presente presso l’impianto sportivo, le
Società sono invitate a volerlo comunicare telefonicamente al
PRONTO A.I.A. 335-81.10.605 Adria
PRONTO A.I.A. 347-74.11.105 Rovigo (Calcio a 11)
PRONTO A.I.A. 349-55.53.889 Rovigo (Calcio a 5)
PRONTO A.I.A. 335-59.56.767 Regionale
Il numero PRONTO AIA dovrà essere usato esclusivamente per informazioni di carattere
d’urgenza e solo per ritardi o mancato arrivo dell’Arbitro.
SERVIZIO TELEFONICO PRONTO F.I.G.C.
Delegazione Provinciale di Rovigo 333-56.70.112
Sabato, Domenica e Lunedì (dalle ore 9,00 alle 21,00)
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
784 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content