close

Enter

Log in using OpenID

Consulta il programma

embedDownload
CON IL PATROCINIO
MINISTERO ISTRUZIONE, UNIVERSITA’ E RICERCA
PROVINCIA
di PESARO e URBINO
CONSERVATORIO STATALE
D I M U S I CA “ G . RO S SI N I ”
Istituto Superiore di Studi Musicali
Fondato nel 1869
PESARO
Sala “Adele Bei”
della Provincia (g.c.)
Via Gramsci, 4
Chiesa
del Nome di Dio
(g.c.)
Via Petrucci
Chiesa
della S.S. Annunziata
(g.c.)
Via dell’Annunziata
I Concerti
del Sabato
8 marzo - 17 maggio 2014
Auditorium Pedrotti
del Conservatorio
Statale di Musica
“G. Rossini”
Piazza Olivieri, 5
IX edizione
anno accademico 2013/2014
I Concerti
del Sabato
Sala “Adele Bei”
dove
Chiesa del Nome di Dio
Chiesa della S.S. Annunziata
Sala dei Marmi
Auditorium Pedrotti
8 marzo Sala Bei ore 18.00
Quartetto di Sassofoni
In omaggio ad Adolphe Sax
nel bicentenario della nascita
15 marzo Sala Bei ore 18.00
Mari Batilashvili pianoforte
22 marzo Sala Bei ore 18.00
Ensemble di fisarmoniche con altri strumenti
La Fisarmonica nella Musica da Camera
29 marzo Sala Bei ore 18.00
Theresia Herrmann violino
Alceste Neri pianoforte
CALENDARIO
5 aprile Sala Bei ore 18.00
Ensemble di fiati
Dal Quartetto alla Piccola Sinfonia
12 aprile Sala Bei ore 18.00
Claudio Marchetti pianoforte
19 aprile Chiesa del Nome di Dio ore 18.00
Gruppo vocale e strumentale
Stabat Mater e Passione nel Sabato Santo
3 maggio Sala Bei ore 18.00
Ensemble strumentale del Conservatorio
“C’è del nuovo...”
MUSIC DAY
17 maggio
Concerto di Musica da Camera
Conservatorio “G. Rossini” ore 11.00
Concerto di Musica Antica
Chiesa della S.S. Annunziata ore 18.00
Concerto Sinfonico
Auditorium Pedrotti ore 21.00
Guida all’ascolto a cura
degli studenti di
Storia della Musica e di
Composizione ad indirizzo
musicologico del
Conservatorio “G. Rossini”
In omaggio ad Adolphe Sax
nel bicentenario della nascita
Pepito Ros (1966)
Cycles
ANASTASIA GIARDINIERI
PASQUALE CESARE
sassofono soprano
LUIGI GIARDINO
IVAN LEPORE
PIETRO PACCHIARINI
sassofono contralto
ZHENGDA FANG
LUCA MARINELLI
sassofono tenore
MICHELE PAOLINO
LEONARDO ROSSELLI
sassofono baritono
Philippe Geiss (1965)
Patchwork
Philip Glass (1937)
Saxophone Quartet
I - III - IV
Johann Sebastian Bach (1685-1750)
Suite N. 1
(trascr. di Jean Marie Londeix)
Preludio - Allemanda - Corrente - Sarabanda
Bourrèe I e II - Giga
Astor Piazzolla (1921-1992)
Adios Nonino
Cierra Tus Ojos Y Escucha
Pedro Iturralde (1929)
Suite Hellenique
Kalamatianos - Jazz-Valse - Kritis
Sabato 8 marzo
ore 18.00
Sala “Adele Bei”
Guida all’ascolto a cura di Giulia Ricci
>4<
Sergej Rachmaninov (1873 – 1943)
Sonata in re min. op. 28
Allegro moderato
Lento
Allegro molto
MARI BATILASHVILI
pianoforte
Fryderyk Chopin (1810 – 1849)
Ballata in fa min. op. 52
Franz Liszt (1811 – 1886)
Rhapsodie espagnole S 254
Folies d'Espagne et Jota aragonesa
Guida all’ascolto a cura di Laura Muncaciu
>5<
Sabato 16 marzo
ore 18.00
Sala “Adele Bei”
MICHELE BAIOCCHI
FABIO CARLINI
SURIN CHOI
ILARIO CICCIONI
RAFFAELE DAMEN
ATHOS DONINI
NICOLE FABBRI
MATTEO GRILLI
LEONARDO PANNI
fisarmonica
NICOLAS BRUSCOLI
MATTEO CONTI
VALENTINA DARPETTI
LEONARDO ROSSELLI
LEONE RUGGIERO
sassofono
ALBANA VRAPI
violino
MATTEO PANNI
contrabbasso
ALESSANDRO CANCELLIERE
clarinetto
LIVIA LIVERANI
arpa
CHIARA MALVESTITI
soprano
ROBERTA PANDOLFI
pianoforte
PAOLO VIGNANI
direttore e arrangiatore
Sabato 22 marzo
ore 18.00
Sala “Adele Bei”
La Fisarmonica nella Musica da Camera
Hermann Zilcher (1881 – 1948)
Variazioni su un tema di Mozart
per violino e fisarmonica
Mario Milani (1950)
Green Ballades (da temi popolari irlandesi)
per arpa e fisarmonica
Václav Trojan (1907 – 1983)
Let us dance into the Fairy-Tales - The magic box
The sailor and the enchanted accordion
The acrobatic Fairy-Tale
per pianoforte e fisarmonica
da Fairy-Tales
Fabrizio Festa (1960)
Clownerie per clarinetto e fisarmonica
Enzo Veddovi (1947)
Omaggio a Gorni Kramer
per quintetto di sassofoni e fisarmonica
Astor Piazzolla (1921 – 1992)
“Yo soy Maria”
per soprano e ensemble di fisarmoniche
da Maria de Buenos Aires
Verano Porteño per fisarmonica solo
e ensemble di fisarmoniche
da Le quattro stagioni
Arturo Marquez (1950)
Danzon n. 2
Guida all’ascolto a cura di Carmine Valenza
>6<
Clara Wieck Schumann (1819 – 1896)
Romanze op. 22
Andante molto
Allegretto
Leidenschaftlich schnell
Johannes Brahms (1833 – 1897)
Sonata n. 1 in sol magg. op. 78 “Regen-Sonate”
Vivace ma non troppo
Adagio, Più andante, Adagio
Allegro molto moderato
THERESIA HERRMANN
violino
ALCESTE NERI
pianoforte
Dmitrij Šostakovič (1906 – 1975)
Sonata op. 134
Andante
Allegretto
Largo
Guida all’ascolto a cura di Roberta Licitra
>7<
Sabato 29 marzo
ore 18.00
Sala “Adele Bei”
Dal Quartetto alla Piccola Sinfonia
MARIA SOLE MOSCONI
flauto
NELITA MAIOLATESI
TANJA PETRUSEVSKA
oboe
CLAUDIA POZZI
MIRKO RICCI
clarinetto
LUCA RIDOLFI
SIMONE RUGGERI
fagotto
GIAMPAOLO BALDELLI
FRANCESCO CASTELLI
corno
Sabato 5 aprile
ore 18.00
Sala “Adele Bei”
Gioachino Rossini (1792 – 1868)
Sonata n. 6 in fa magg. per quartetto di fiati
Andante
Tema con variazioni
Jacques Ibert (1890 – 1962)
Trois pièces brèves per quintetto di fiati
Allegro
Andante
Assez lent - Allegro scherzando
Charles Gounod (1818 – 1893)
Petite symphonie op. 216
Adagio et Allegretto
Andante cantabile
Scherzo (Allegro moderato)
Finale (Allegretto)
Guida all’ascolto a cura di Cecilia Capponi
>8<
Ludwig van Beethoven (1770 – 1827)
Sonata in mi bem. op. 81a
Das Lebewohl: Adagio, Allegro
Abwesenheit: Andante espressivo
Das Wiedersehn: Vivacissimamente, Poco andante, Tempo I
Fryderyk Chopin (1810 – 1849)
Ballata in sol min. op. 23
CLAUDIO MARCHETTI
pianoforte
Franz Liszt (1811 – 1886)
Studio da concerto n. 3 “Un sospiro”
César Franck (1822 – 1890)
Preludio, Corale e Fuga
Guida all’ascolto a cura di Silvia Duchi
>9<
Sabato 12 aprile
ore 18.00
Sala “Adele Bei”
Stabat Mater e Passione nel Sabato Santo
Tarquinio Merula (1595 – 1665)
Intonazione cromatica del IV tono per organo
François Couperin (1668 – 1733)
“Peccatum peccavit Jerusalem - Viderunt”
da Leçons de Ténèbres, Deuxième leçon
Andréas de Sola (1634 – 1696)
Medio registro de mano derecha de I° tono
per organo
JIMENA LLANOS
mezzosoprano
MAGDALENA FRIGERIO
violino
FRENKLI MYRTO
clarinetto
ROBERTO TORRIANI
organo
Antonio Vivaldi (1678 – 1741)
“Stabat Mater”
da Stabat Mater RV 621
Giovan Battista Pergolesi (1710 – 1836)
“ Eja mater”
da Stabat Mater
Luigi Boccherini (1743 – 1805)
“Quando Corpus”
da Stabat Mater op. 61
Johann Sebastian Bach (1685 – 1750)
Ebarme dich mein, o Herre Gott BWV 721 per organo
Stanislao Mattei (1750 – 1825)
“Potea quel pianto, dovea quel sangue”
da Passione di Nostro Signore Gesù Cristo
Georg Friedrich Händel (1685 – 1759)
“He was despised”
da The Messiah
Johann Sebastian Bach
O Haupt voll Blut und Wunden BWV 248/5 per organo
“Erbame dich mein Gott”
da Matthäus-Passion BWV 244
Sabato 19 aprile
ore 18.00
Chiesa del Nome di Dio
Guida all’ascolto a cura di Luca Melfi
> 10 <
“C’è del nuovo...”
Stefano Bartolucci (1961)
Let’s play
Roberto Ribuoli (1990)
Asimmetria I
Saverio Santoni (1990)
Bubbling I
Laura Rocchegiani (1983)
Musica perd(i)ta
Enzo Veddovi (1947)
Exercise n.2
Ouverture - Preghiera - Blues - Finale
Fabio Generali (1982)
Petite Suite
Ensemble strumentale del
Conservatorio “G. Rossini”
sassofoni,
percussioni
e pianoforte
STEFANO PECCI
direttore
Registrazione
d’archivio a cura
di Niccolò Di Gregorio
studente della Scuola
di Musica Elettronica
Matia Costantini (1973)
Electric Funeral
Danilo Comitini (1986)
Fotogramma
Guida all’ascolto a cura di Matteo Borlenghi
> 11 <
Sabato 3 maggio
ore 18.00
Sala “Adele Bei”
MUSIC DAY
Concerto di Musica da Camera
Conservatorio “G. Rossini” ore 11.00
Concerto di Musica Antica
I manoscritti della biblioteca del
Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro
Chiesa della Santissima Annunziata ore 18.00
Concerto Sinfonico
Studenti della Scuola di Direzione d’Orchestra
FORM-Orchestra Filarmonica Marchigiana
Orchestra degli studenti
Orchestra di fiati del Conservatorio “G. Rossini”
Auditorium Pedrotti ore 21.00
Sabato 17 maggio
> 12 <
MUSIC DAY
Francisco Moreno Torroba (1891 – 1982)
Estampas
Bailando un fandango charro
Remanso
La siega
Fiesta en el pueblo
Amanecer
La boda
Camino del molino
Juegos infantiles
Štěpán Rak (1945)
Rumba
VALENTINA BENVENUTI
LUDOVICO MENNÒ
IRENE PLACCI
LUCA ROMANELLI
quartetto di chitarre
Jon Reed (1950)
From Earth to Heaven
Leo Brouwer (1939)
Toccata
Guida all’ascolto a cura di Luca Romanelli
Sabato 17 maggio
ore 11.00
Conservatorio “G. Rossini”
> 13 <
MUSIC DAY
I Manoscritti della Biblioteca
del Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro
ANNALISA CANCELLIERI
soprano
EDER MANUEL SANDOVAL
tenore
LORENZO ABATE
LORENZO ANTONELLI
JACOPO SABINA
liuto e arciliuto
ZEINAB BAIARDI
FABIO GENERALI
LUCA MELFI
cembalo e spinetta
ELISABETTA DEL FERRO
LUCA FAVONI
viola da gamba
Bartolomeo Barbarino “Il Pesarino”
(ca. 1568 – ca. 1617)
“Vezzosetta, pargoletta”
per soprano e basso continuo
Anonimo
Toccata bella e Gagliarda per liuto
(Ms Rari b 14)
Pier Luigi Ferrata, monaco silvestrino
(metà sec. XVII)
“Infelice alma mia”
per soprano e basso continuo
(Ms Rari b 11)
Paolo Benedetto Bellinzani (1682 – 1757)
Scelta di Versetti per cembalo
da Intavolatura di 144 Versetti
(Ms Archivio Capitolare del Duomo di Pesaro)
Pier Luigi Ferrata
“Lusinghiere speranze” (Lamento di Sileno)
per soprano e basso continuo
(Ms Rari b 15)
Anonimo
Toccata e La monicha per liuto
Marcello Castellari (sec. XVII)
Il Coriolano per tenore e basso continuo
(Ms Rari b 2)
Bartolomeo Barbarino “Il Pesarino”
“Or che tace Filomena”
per soprano e basso continuo
Sabato 17 maggio
ore 18.00
Chiesa S.S. Annunziata
Guida all’ascolto a cura di Lorenzo Antinori
> 14 <
MUSIC DAY
Pëtr Ilič Čajkovskij (1840 – 1893)
Polonaise
da Evgenij Onegin
Waltz
da Evgenij Onegin
1812
"Ouverture solennelle" in mi bem. magg. op. 49
Sinfonia n. 4 in fa min. op. 36
FORM-Orchestra
Filarmonica Marchigiana,
Orchestra degli studenti
e Orchestra di fiati
del Conservatorio
“G. Rossini”
DANIELE ROSSI
STEFANO PECCI
STEFANO BARTOLUCCI
JACOPO RIVANI
direttori
Andante sostenuto - Moderato con anima
Andantino in modo di canzona
Scherzo (Pizzicato ostinato - Allegro)
Finale (Allegro con fuoco)
Guida all’ascolto a cura di Claudia Pilla
> 15 <
Sabato 17 maggio
ore 21.00
Auditorium Pedrotti
MINISTERO ISTRUZIONE, UNIVERSITA’ E RICERCA
CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA “G. ROSSINI”
Istituto Superiore di Studi Musicali
Fondato nel 1869
Il Conservatorio di Pesaro è Istituto di Alta Cultura con compiti didattici, di ricerca e di
produzione musicale. L’Istituto prende il nome da Gioachino Rossini che, nel suo testamento,
aveva nominato erede “il comune di Pesaro, mia patria, per fondare e dotare un Liceo Musicale
in quella città”. I corsi, iniziati nel 1882, furono collocati stabilmente dieci anni dopo all’interno
del settecentesco Palazzo Olivieri. Il livello dell’Istituto è stato da allora garantito dalla presenza
tra i direttori dei più grandi compositori del momento (da Carlo Pedrotti a Pietro Mascagni a
Riccardo Zandonai) e da artisti (come Mario del Monaco o Renata Tebaldi) che, dopo gli studi
al “Rossini”, hanno diffuso nel mondo il nome di Pesaro e della musica italiana. Sono all’interno
del Palazzo due importanti sale: l’Auditorium Pedrotti, costruito a fine Ottocento secondo le più
innovative norme acustiche e destinato ai concerti sinfonici e da camera, e la Sala dei Marmi,
per la musica antica. Sono inoltre presenti un museo di strumenti musicali di Somalia ed Eritrea
risalenti all’epoca coloniale e una Biblioteca, dotata di circa 40.000 volumi. Oltre che al passato,
il Conservatorio guarda al futuro; ricordiamo i corsi di Musica Elettronica e, in quell’ambito, la
recente inaugurazione di SPACE (Soundscape Projection Ambisonic Control Engine), la prima
sala ambisonica in perifonia sferica sul territorio italiano, che pone l’Istituto sullo stesso piano
delle analoghe strutture europee di ricerca nelle tecnologie del suono. Dal punto di vista didattico
il Conservatorio offre corsi di triennio e biennio di tutti gli strumenti musicali, di musica
elettronica, jazz e musicologia. Al suo interno sono presenti ensembles stabili (Orchestra
sinfonica, Orchestra di fiati, Orchestra Jazz e Coro Gregoriano) che si esibiscono in occasioni
ufficiali (quali la visita nel 2008 del Presidente della Repubblica), in quelle annuali (come Festa
di Santa Cecilia o inaugurazione dell’Anno Accademico) e in veri e propri appuntamenti
operistici e concertistici.
Nel 2012 il Conservatorio è stato insignito del “Rossini d’oro”, riconoscimento annualmente
assegnato dal Circolo Amici della Lirica, e del Premio del Circolo della Stampa di Pesaro. Nel
2013, la cerimonia di inaugurazione dell’Anno Accademico si è svolta con una rappresentazione
de “L’Opera da tre soldi” a cura degli studenti e dei docenti del Conservatorio, e in occasione
del bicentenario verdiano il Conservatorio Rossini ha realizzato in collaborazione coi
conservatori di Cesena e Ferrara una edizione del “Falstaff” applaudita nei teatri di Cesena,
Ferrara e Pesaro.
Presidente: Maurizio Gennari
Direttore: Albino Mattei
“Anche se la storia
non potrà mai spiegarci
esattamente
il senso della musica,
la musica può dirci
qualcosa sulla storia”
Alex Ross
Info: P.zza Olivieri, 5 - 61121 Pesaro - Tel. +39.0721.34151 - Fax +39.0721.35295
[email protected] - www.conservatoriorossini.it
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
420 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content