close

Enter

Log in using OpenID

Clicca quì per scaricarlo - Centro Sociale Culturale Sardo

embedDownload
Numero 1/2014
Marzo/Aprile 2014
Notizie CSCS
Foglio notizie del Centro Sociale Culturale Sardo
Piazzale Santorre di Santarosa, 10—20156 Milano
tel 02 8690220—fax 02 72023563— E-mail : [email protected]
www.centrosocialeculturalesardo.it
Lettera della Presidente
C
ari Soci e amici,
ci aspettano mesi intensi di attività e di
cambiamenti. Ci incontreremo per l’Assemblea ordinaria annuale per gli adempimenti statutari previsti e nello stesso
giorno avrà luogo l’assemblea preelettorale per decidere la data delle elezioni
per il rinnovo del Consiglio Direttivo.
Inizierà così un'altra epoca con persone
nuove e con persone di esperienza. Il
nostro mandato è scaduto da qualche
anno e in Assemblea avevamo deciso di
continuare finche’ non si fosse stabilita
la situazione finanziaria. Non siamo
arrivati ancora ad una serenità economica, ma abbiamo fatto tanto e abbattuto
molti impegni con la banca, il periodo
più difficile è passato, perciò il nuovo
Consiglio che verrà eletto potrà lavorare
con prospettive più ampie.
L’ appuntamento dell’Assemblea è importante e sarebbe auspicabile partecipassero tutti i soci in regola con il tesseramento, è un momento di adesione per
conoscere i programmi previsti per l’anno in corso, per conoscere la situazione
finanziaria attuale e ipotizzare le risorse
per gli impegni futuri. Soprattutto è il
momento del confronto, delle proposte,
dell’approfondimento sulle tematiche
che ci stanno a cuore: il significato e
funzione della nostra associazione oggi,
come migliorare e proseguire la nostra
attività.
Il mese di Marzo, dedicato al mondo
femminile e a tutte le sue sfumature, ci
vedrà protagonisti di eventi importanti,
la celebrazione della giornata della Don-
na, che festeggeremo sicuramente l’8
Marzo in concomitanza con la giornata
di festa carnevalesca, ma che dedicheremo al ricordo di Maria Carta nel ventennio della morte con un grande evento
al Teatro San Fedele, il 16 Marzo p.v.
La ricorderemo come donna, artista,
poetessa, politica, la ricorderemo affettuosamente con i suoi famigliari, rivedremo filmati della sua luminosa carriera di cantante, di regina del folk sardo
che con la sua voce ha fatto il giro dl
mondo.
Saremo al Teatro Elfo Puccini per una
serata di prosa e poesia di Sergio Atzeni
con un’attrice Marta Proietti ed un musicista Alessandro Aresu, un piccolo
omaggio a Sergio Atzeni a 18 anni dalla
sua scomparsa.
Presenteremo libri interessanti, una
serata da salotto con musiche e arie
dell’’800, collaboreremo ad uno degli
ultimi eventi musicali di solidarietà della
Sardegna e dopo le vacanze di Pasqua
proseguiremo con Sa Die de Sa Sardigna (Lainate-Villa Litta 10/11 maggio),
ma ci sarà ancora un notiziario prima
delle elezioni per chiudere questo primo
semestre del 2014.
Vi aspettiamo numerosi anche per il
rinnovo della quota associativa.
Un caro saluto e Buona Pasqua a tutti
Pierangela Abis
Presidente Cscs
Traghetti per la Sardegna
BIglietti con sconto per i nati in Sardegna esteso anche ai propri familiari.
Estensione della riduzione anche ai figli
di genitori sardi ed al proprio ambito
familiare (per Tirrenia esteso anche alla
2^ e 3^ generazione). Per Grandi Navi
Veloci ulteriore riduzione del 10% escluse le tasse su tutte le date e partenze
per la Sardegna.
Sconto applicabile anche agli iscritti FASI
non sardi con un numero contingentato
di biglietti.
E’ obbligatoria la tessera identificativa
del Circolo rinnovata per l’anno in corso.
In caso di controllo e in mancanza della
stessa le Compagnie si riservano di non
riconoscere la tariffa applicata e di far
pagare un nuovo biglietto a tariffa intera
senza alcun rimborso del biglietto emesso in origine.
La bigliettazione Tirrenia/GNV/Moby è
effettuata in tempo reale direttamente
presso la sede del nostro Centro il
mercoledì/venerdì/sabato dalle 16
alle 19 o eventualmente presso Eurotarget Viaggi . Per quanto riguarda
Sardinia Ferries e Meridiana l’emissione dei biglietti e l’applicazione della
convenzione verrà effettuata tramite
Eurotarget viaggi oppure rivolgersi
direttamente alla stessa —piazza XXIV
Maggio 7—Milano—tel 0241270711
Modalità di pagamento per il rinnovo della tessera 2014:
Presso la Sede negli orari di segreteria: mercol./ven./sabato dalle 16 alle 19
Bonifico bancario : IBAN Banco di Sardegna IT09U0101501600000000042797
Bonifico Banco Posta : IBAN Bancopost: IT5U076010160000003406875
Versamento c/c postale : Numero Conto 35406875
La quota per il tesseramento è di 30 euro—20 Euro fino ai 35 anni
Per le famiglie: 30 euro per il 1° iscritto e 20 euro per le tessere successive di altri componenti del nucleo famigliare.
NPagina 2
Notizie Cscs
Sabato 8 marzo 2014 - dalle ore 17.00 presso la sede del CSCS piazzale Santorre di Santarosa, 10 — Milano
Prima parte della serata ore 17.00
Celebrazione della giornata della Donna
Proiezione del Film Documentario : Fra
Un film di Francesco Satta.
Maria Giacobbe, scrittrice nata a Nuoro nel
1928. Nel 1958 si trasferisce a Copenaghen,
dove vivrà con il marito, lo scrittore Uffe Harder. La Giacobbe per le sue attività e produzioni
in campo culturale (sia in italiano sia in danese)
ha ricevuto riconoscimenti sia in Danimarca sia
in Italia. Con le sue opere e la sua attività ha
contribuito notevolmente alla conoscenza della
cultura sarda e italiana in Danimarca e danese
Due Mondi. Ritratto di Maria Giacobbe
in Italia. Molte sue opere sono state pubblicate
prima in Danimarca e poi in Italia. Ha pubblicato oltre dieci libri, fra cui romanzi, raccolte di
racconti e cinque antologie di poesie. Il suo
primo libro, Diario di una maestrina (1957),
vinse il Premio Viareggio-Opera prima e la
Palma d'oro dell'Unione Donne italiane. L'opera è tradotta in altre 15 lingue. Nel 1975 ha
pubblicato "Le radici", un libro di memorie
della Nuoro dei suoi avi, tema che sarà ripreso
anche nel successivo "Maschere e angeli nudi"
(2000). Nel 2000 il regista Giovanni Columbu
ha realizzato un film dal suo romanzo del 1995
Gli arcipelaghi. Dal 2008 è presidente del Comitato degli scrittori danesi per la difesa della
libertà di espressione ed è membro fondatore
del Comitato per la coesistenza israelopalestinese.
Festeggiamo il Carnevale
Seconda parte della serata ...a seguire...
con fritelle preparate da noi e ricco buffet preparato anche da voi!!
Domenica 16 Marzo 2014 – ore 16.30 - Teatro
San Fedele
Via Hoepli 3b - Milano
RICORDANDO MARIA CARTA...UNA SERA
nel ventennale della morte
Vogliamo ricordare la regina del folk sardo, che con la sua voce ha portato nel
mondo la musica sarda.
“Il suo bel viso, la fierezza e insieme la grazia del suo portamento, più che un simbolo, sono una
personificazione di quella Sardegna intangibile e indomita che ho sempre amato. Quando la sua
voce calda e potente si alza e riempie lo spazio, si aprono infiniti orizzonti che scendono nella storia.
Dopo aver conosciuto Maria Carta, ancora una volta affermo che i soli grandi uomini della Sardegna
sono state donne”.
G. Dessì.
Seconda parte ore 18.30
Prima parte ore 16.30
Saluto della Presidente del Cscs Pierangela Abis
Saluto della Presidente F.A.S.I. Serafina Mascia
Conduce la serata: Giacomo Serreli giornalista di Videolina
Intervengono:
Luigi Carta fratello di Maria
Antonio Carta Segretario della Fondazione Maria Carta
Leonardo Marras Presidente della Fondazione Maria Carta
Gemma Azuni Consigliere Comunale del Comune di Roma
Neria De Giovanni critico letterario
RITRATTO PER IMMAGINI
video documenti sulla personalità artistica e umana
di Maria Carta.
Sarà proiettato un video di circa 30’ minuti di interviste a Maria Carta in occasione di eventi televisivi.
CONCERTO
Tre Gruppi presentano uno spettacolo di canzoni, favole e storie in lingua sarda e
in italiano rendendo omaggio alla figura artistica di Maria Carta.
Rossella Faa Trio
Rossella Faa voce, Angelo Nicola Cossu contrabasso, Giacomo Deiana chitarra
Simona Salis Trio
Simona Salis chitarra e voce, Santi Isgro' chitarra, Ivan Ciccarelli percussioni
Blastula.Scarnoduo
Monica Demuru vocalist performer, Cristiano Calcagnile batteria e percussioni
Ingresso libero
NPagina 3
Notizie Cscs
Domenica 23 Marzo ore 18.30 – Teatro ELFO PUCCINI – Sala BAUSCH — Corso Buenos Aires 33 - Milano
Rappresentazione Teatrale:
CANTAR L’ALTROVE
Omaggio a Sergio Atzeni
Con Marta Proietti Orzella
e il sound design Alessandro Aresu
Teatro ELFO PUCCINI – Sala BAUSCH
(sindh, chitarra percussioni e cajion)
Il progetto nasce con la preziosa collaborazione di Rossana Copez a cui si deve la selezione dei brani presentati. I racconti de
“I sogni della città bianca” si alternano nello spettacolo ai versi poetici tratti dalla raccolta Versus, interpretati dall’attrice Marta
Proietti Orzella accompagnata dalle musiche e dai suoni del sound designer Alessandro Aresu (sinth, chitarra, percussioni,
cajón) con la volontà di evidenziare l’uso sapiente del ritmo della lingua che contraddistingue l’autore.
La sala ha una capienza di 94 posti- non si può superare questo numero di persone. Per cui si potrà entrare fino ad esaurimento
posti.
Si consiglia prenotare c/o la nostra sede tel. 02 8690220 (mercol./ven./sabato dalle 16 alle 19)
Ingresso gratuito
oppure al cell. 3388990321
Sabato 29 marzo 2014 - ore 16.30 presso la sede del CSCS
CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA
CONVOCAZIONE ASSEMBLEA PRE-ELETTORALE
- vedasi convocazione a parte
Sabato 29 marzo 2014 - ore 21.00 c/o la Palazzina Liberty - Largo Marinai D'Italia, Milano
Concerto
di solidarietà per la Sardegna
Si esibiranno:
Sa Oghe de Su Coro
Tenores Lacanas
Ambra Pintore quartet
Gruppo Narami
Alberto Masala
poeta
Anche se l’eco mediatica dell’emergenza si è un po’ assopita, la
realtà presenta ancora situazioni di grande disagio. Il gruppo di
canto Sa Oghe de su Coro diretto dal Maestro Pino Martini Obinu,
si è adoperato per l’organizzazione del Concerto che prevede oltre
la presenza di artisti del campo musicale, anche di altri, tra i quali
poeti e scrittori sardi.
Il CSCS è ben lieto di collaborare alla migliore riuscita dell’avvenimento.
Partecipiamo numerosi!
Negli spazi della Palazzina saranno esposte anche le opere del fotografo Massimo Demelas
Pagina 4
Notizie Cscs
Sabato 5 aprile 2014 - ore 17.00 presso la sede del CSCS - piazzale Santorre di Santarosa 10
La musica e il suo tempo…
Concerto Lirico
“Nel salotto Italiano dell’’Ottocento”
Rosangela Sorrentino
Soprano
Franco Lupo
Pianoforte
Proseguiamo il nostro percorso musicale tra i compositori dell’Ottocento per entrare con la musica e la romanza nel salotto italiano
dell’epoca.
Per oltre un secolo la romanza da salotto ha rappresentato uno dei generi musicali più amati e frequentati dal pubblico, l'immagine
di un mondo di grande ricchezza, al cui sviluppo contribuirono figure di primissimo piano della storia della musica e della cultura
europea, da Mercadante a Bellini, da Tosti a Pizzetti, da D'Annunzio a Toscanini, ma non sempre ci fu uno sforzo unico collettivo per
restituire alla romanza il posto che merita nella nostra prospettiva storico-musicale, ma che potrebbe al tempo stesso rappresentare, nelle parole di Francesco Sanvitale, "un raffinato atto liberatorio della musicologia italiana".
Segue rinfresco
Domenica 13 aprile 2014 - ore 17.00 presso la sede del CSCS - piazzale Santorre di Santarosa 10
Presentazione del Libro di Stefano Soddu:
SHANGAI, un bastoncino per ogni ricordo
(Edizione Abedizioni Milano) 2013
Partecipa l’Autore Stefano Soddu
Relatori: Gaetano Delli Santi
critico letterario
Luca Pietro Nicoletti
storico dell'arte
Zaira Di Mauro
psicoterapeuta
Nasce a Cagliari nel 1946.
Dal 1956 si trasferisce a Milano. Qui, dopo aver effettuato studi
classici ed essersi laureato in giurisprudenza, ancora oggi risiede e
lavora.
Si è sempre occupato di arte visiva, avvicinandosi negli anni Sessanta allo sperimentalismo materico di Burri. Di tali anni sono le sue
opere di plastica e rame.
Settore arti visiveCiclo di incontri e visite guidate
Nel 1995 fissa in un libro dal titolo "Risalendo la corrente"alcune sue
esperienze ed intuizioni, elaborando un progetto in cui la scultura
assume una parte preponderante.
Dal 1998 partecipa attivamente al gruppo CAOS ITALIANO. E'
socio e artista del Museo della Permanente di Milano.
Segue rinfresco
Notizie Cscs
Sabato 29 marzo 2014 - ore 16.30 presso la sede del CSCS
CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA
c/o la Sede del CSCS piazzale Santorre di Santarosa n.10 - MILANO
Sabato 29 marzo 2014
ore 14.30 in prima convocazione e alle
ore 16.30 in seconda convocazione
con il seguente o.d.g.

Relazione della Presidente

Presentazione del bilancio Consuntivo 2013 e relazione dei revisori

Presentazione della Programmazione annuale di massima del 2014 predisposta dal Consiglio Direttivo

Presentazione del Bilancio Preventivo 2014

Determinazione delle quote sociali annuali

Varie ed eventuali
A seguire:
ASSEMBLEA PRE-ELETTORALE
All’ordine del giorno:

Definizione del numero dei consiglieri per il prossimo triennio

Presentazione e discussione sulle candidature alle cariche di Consigliere, Revisore, Probiviro e data
ultima della loro accettazione

Definizione della data e l’ora delle elezioni
Vi ricordo che ha diritto di voto in Assemblea esclusivamente chi è in regola con la tessera 2013 e/o 2014.
L’Assemblea è occasione di incontro, scambio di idee e informazioni. E’ l’occasione per far conoscere il Centro
e la sua attività. E’ un momento significativo nella vita di un’Associazione ed è la giusta occasione per rinnovare
l’iscrizione o per iscriversi ex novo.
La Presidente
Pierangela Abis
Segnalazioni
Venerdì 7 marzo 2014
Galleria S. Fedele—voa Hoepli 3/b, Milano ore 17 e 19
Presentazione dell’opera monografica :
Maria Lai. Ansia d’infinito e proiezione di un documentario sull’artista scomparsa recentemente.
Solidarietà per la Sardegna
Ringraziamo tutti coloro che hanno contribuito con slancio alla raccolta per la solidarietà verso la Sardegna.
I fondi in denaro raccolti attraverso la FASI—Federazione Associazioni Sarde in Italia assommano, ad oggi, a circa 200 mila Euro. In
tempi brevi verranno valutate le modalità di erogazione a sostegno delle comunità colpite.
cato. Ma, come abbiamo detto, S’abba tenet
Sei scrittori per la Sardegna. Un volumemoria, l’acqua ricorda, e ricorda dove stava il
metto Einaudi per raccogliere fondi per suo letto nonostante le villette a schiera che gli
uomini vi hanno costruito sopra. E ricorda che
la comunità di Bitti
Secondo l’antica saggezza dei sardi l’acqua ricorda. S’abba tenet memoria. Sarebbe a dire che
nonostante le siccità, nonostante le costrizioni,
nonostante gli interventi, piú o meno onnipotenti degli umani, lei ritorna sempre, esattamente,
ostinatamente, al suo alveo. A farcela ritornare è
una specie di istinto primordiale, come un pianto che non si riesca a trattenere. All’uomo
spetterebbe di considerare quest’istinto, che è
anche suo, della sua carne, e costruire il suo
progresso senza che questo diventi una bomba a
orologeria.
L’alluvione che ha colpito la Sardegna dimostra
quanto possa costare, anche in termini di vittime, lasciare che il proprio territorio divenga il
campo di battaglia di una guerra tra lo sviluppo
malinteso e le forze della Natura. Un’alluvione
straordinaria si è detto. Si è detto: un fenomeno
imprevedibile. Senza contare che, probabilmente, il fenomeno piú imprevedibile è stata la siccità che per un decennio ha martoriato l’isola.
Dopo tanto silenzio, il fragore detonante degli
scrosci di pioggia si è schiantato su una terra che
il secco, e l’uomo, avevano radicalmente modifi-
da sempre, e per sempre, nei casi di piena eccezionale, andava a sversarsi in quelle zone umide
che l’uomo ha prosciugato per costruire parcheggi
o
centri
commerciali.
La saggezza dei popoli si spinge sino a capire che
qualunque evento eccezionale diventa mortale
quando l’uomo ci mette del suo.
Allora che fare? Intanto mobilitarsi per le prime
necessità di tutti coloro che hanno perso ogni
cosa sotto la piena. E perciò, i sei scrittori sardi
di Einaudi – Francesco Abate, Alessandro De
Roma, Marcello Fois, Mannuzzu, Michela Murgia, Paola Soriga – hanno pensato di riunirsi,
mettere a disposizione quello che sanno fare per
organizzare una piccola antologia, un instant
book a basso costo, da offrire ai lettori perché il
loro contributo alla causa degli alluvionati in
Sardegna non sembri carità, ma contributo riconoscente. La casa editrice li ha ospitati e incoraggiati. Autori ed editore hanno rinunciato ai proventi.
Sono racconti e intrusioni poetiche, mai ammiccamenti o perorazioni. Chi compra questo libro
aiuterà la comunità di Bitti, uno dei paesi piú
devastati
dall’inondazione.
Grazie.
Indice: “Un uomo fortunato” di Francesco Aba-
te; “E se fosse una malattia?” di Alessandro De
Roma; “L’infinito non finire” di Marcello Fois;
“Cantata profana. Libretto per musica (1960)” di
Salvatore Mannuzzu; “L’eredità” di Michela
Murgia; “Grilli in testa” di Paola Soriga.
Il volumetto sarà messo in vendita dal CSCS in occasione dei prossimi eventi programmati
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
2 271 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content