close

Enter

Log in using OpenID

Bando docenze Master Criminologia e Scienze forense

embedDownload
Università degl.i Studi di Messina
UNMECLE - Dipartimento di
Giurisprudenza
p, ot.
n.7.4.-2.9..:J.... nterno
der ..3-,7.t..A.r:.../.2*..!.(t
I
fit. lCtY.i.il..lL. - Fascicoro
BANDI
UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MESSINA
Dipartimento di Giurispru d,enza
************
MASTER in
*CKIMINOLOGIA E SCIENZE FORENSÎ'
IL DIRETTORE
YISTO lo Statuto dell'Università degli Studi di Messina;
VISTO il D.M.
509199 e
il D.M.
270104 e successive modifiche e integrazioni;
VISTO il Regolamento Didattico di Ateneo attualmente vigente;
VISTO il Regolamento per la disciplina dei corsi di alta formazione emanato con D.R. n. 2009 del
1
1 settembre
2013;
VISTA la delibera di approvazione Master del Consiglio di Dipartimento di Giurisprudenza del26
febbraio 2014:'
VISTO il Decreto rettorale n. 27903 del28/0412014 con cui viene attivato il Master in "Criminoloeia
e Scienze Forensi;
VISTO il Decreto rettorale n.27908 del 2810412014 con cui la Prof. Lucia Risicato è nominata
Direttore del Master in "Criminologia e Scienze Forensi";
RILEVATA in particolare I'esigenza di attribuire a docenti interni
nell'ambito del Master in "Criminologia e Scienze Forensi";
ed esterni
moduli di insegnamento
VISTA la deliberazione in data29 ottobre 2014 del Comitato Tecnico Scientifico che, nel rispetto di
quanto previsto dal progetto esecutivo approvato, ha determinato le modalità operative per la
realizzazione del Master;
VISTO il Decreto Legislativo n.165/2001, art. 7, e successive modificazion|"
VISTO il Regolamento di Ateneo dell'Amministrazione della Finanza
e Contabilità;
VISTO il Dlgs 3312013 e la Circolare n. 8 del I 1 febbraio 2014 del Direttore Generale, sugli ulteriori
obblighi di trasparenza e comunicazione degli incarichi di collaborazione e di consulenza conferiti a
soggetti esterni;
VISTO I'art. 18 1" comma lettera c della Legge n.240/2010, "non possono partecipare al bando
coloro che abbiano un grado di parentela o di affinità, fino al quarto grado compreso, con un
professore appartenente alla Struttura che effettua la chiamata owero con il Rettore, il Direttore
Generale o un componente del Consiglio di Amministrazione dell'Ateneo".
ACCERTATA l'apposita previsione di spesa sul piano finanziario del Master per la copertura
frnarr;iaria degli incarichi per le attività didattiche;
RICHIAMATA
la deliberazione n. 20 della Corte dei Conti Sezione di controllo di legittimità su atti
del Governo e delle amministrazioni dello Stato, dalla quale si evince che gli incarichi di docenza
sono considerati estranei alla previsione normativa di cui all'art.3 comma 1 lett. f; bis e ter) della L.
2011994, introdotti dall'art. 17 comma 30 del D.L. 11712009 n. 78 convertito con modificazioni in
Legge con Legge n.102 del3 Agosto2009;
ATTESO che gli incarichi da conferire devono considerarsi come prestazioni d'opera intellettuale
frnalizzate alla didattica e pertanto, come esplicitato dalla Corte dei Conti, assimilabili agli incarichi
di docenza, estranei alla previsione normativa del controllo di legittimità per effetto della citata
deliberazione n. 20 del l2llll2009:
VISTA la delibera del Consiglio di Dipartimento di Giurisprudetua della seduta del29ll0l20l4 con
cui si approva il presente bando;
RE,NDE NOTO
Che è indetta una procedura di selezione comparativa per titoli volta ad accertare I'esistenza
all'interno dell'Ateneo e, qualora la verifica interna dia esito negativo, all'esterno dell'Ateneo,
di risorse necessarie per lo svolgimento di attività didattica. La procedura di selezione awerrà,
per ogni modulo di insegnamento, mediante comparazione dei curricula con i profili
professionali richiesti e previsti specificatamente nell'ambito del progetto del Master in
"Criminologia e Scienze Forensi", in base all'articolazione sotto specificata:
Modulo I
Criminologia e fenomenologia delle condotte
devianti
MED 43 e IUS
Modulo
Modulo
Modulo
Modulo
Modulo
Modulo
Modulo
2
Procedura Penale
3
Elementi di Diritto Penale
Laperizia in ambito criminologico
Elementi di Psichiatria Forense
Psicopatologia Forense
Elementi di Psicologia
Sociologia della Devianza e del Mutamento
Sociale
Diritto penitenziario
Metodologia e Tecniche della Ricerca
Criminolosica
Responsabilità Professionale e Deontologia
Medico-Leeale
IUS 16
IUS 17
MED 43
MED/25
MPSI05 e MPSI08
MPSI 05 e MPSI08
SPS I2
4
5
6
7
8
Modulo 9
Modulo 10
Attività di sopralluogo ed elementi
criminalistica
Indagine Medico Legale
di
17
45
t4
t7
20
10
l0
9
l0
IUS 16 e IUS 17
10
SPS 12 e SECS-S05
l0
MED 43
l0
MED 43
l5
MED 43
10
Tossicologia Forense
Tecniche di Analisi Chimica applicate alle
Scienze Forensi
Genetica Forense
Balistica Forense
Criminalità e Sicurezza Informatica
Diritto Penale Minorile
TOTALE ORE
MED 43
CHIM/OI
l0
MED 43 - MEDiO3
9
15
9
l0
IUS
17
10
253
Possono partecipare alla selezione esperti intemi ed estemi all'Ateneo in possesso di adeguatr
requisiti scientifici nel modulo oggetto di insegnamento, quali docenti e/o ricercatori strutturati presso
altri Atenei, dottori di ricerca e assegnisti di ricerca.
Non si può presentare istanza in più di due moduli.
Il Comitato Tecnico Scientifico si riserva di ripartire le ore di un singolo modulo in base alle
competenze dei richiedenti.
LUOGO DI SVOLGIMENTO
Le attivita dovranno svolgersi presso
i
locali dell'Università degli Studi di Messina o comunque
presso luoghi che verranno indicati dal Direttore del Master.
PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA. TERMINE E MODALITA"
La domanda di ammissione alla procedura comparativa, corredata dal curriculum vitae compilato ai
sensi del D.P.R. 44512000, da eventuale documentazione utile per la valutazione, da fotocopia di un
valido documento di riconoscimento, da redigere secondo lo schema di cui all'allegato A, dovrà
pervenire in busta chiusa riportante la dicitura Master in "Criminologia e Scienze Forensi" se
trattasi di docente interno o di personale esterno, e la dicitura "Docenza al Dipartimento di Giurisprudenza
Modulo.
dell'Università degli Studi di Messinarpiazza Salvatore Pugliatti lr98l22 Messina, entro e non
oltre le ore 13"00 del ouindicesimo giorno successivo alla pubblicazione, con le seguenti modalità:
a) raccomandata A/R (non fa fede il timbro postale accettante);
b) via PEC all'indinzzo [email protected] (per i possessori di posta
elettronica certificata) con allegati in formato pdf;
c) presentata a mano direttamente all'indirizzo indicato del Dipartimento;
Non saranno ammessi i candidati le cui domande pervengano, per qualsiasi motivo, successivamente
al suddetto termine.
COMMISSIONE
La commissione esaminatrice sarà composta dai componenti del comitato tecnico-scientifico
del
Master.
SELEZIONE
La selezione awerrà sulla base dei curricula presentati e dell'eventuale documentazione prodotta da
ciascun candidato. La Commissione procederà alla selezione per ogni singolo insegnamento o modulo
o sottomodulo disciplinare tra tutti i candidati che risulteranno in possesso dei requisiti di
ammissibilità richiesti in base ai seguenti criteri: documentata competenza nel modulo oggetto di
insegnamento (sarà data priorità agli appartenenti allo stesso SSD del modulo di insegnamento). La
selezione verrà effettuata, tenuto conto dei requisiti scientifici e/o professionali, dell'esperienza
professionale, del possesso di titoli di elevata specializzazione, dell'attinenza delle pubblicazioni e
della coerenza delle discipline insegnate nei corsi universitari con il modulo oggetto d'insegnamento.
Al termine della procedura comparativa la Commissione redige due graduatorie, una per i
soggetti interni ed una per i soggetti esterni, sulla base dei punteggi attribuiti, nelle quali
saranno indicati i soggetti cui conferire ogni singolo insegnamento/modulo.
COMPENSO PREVISTO
Il compenso orario riconosciuto ai vincitori della selezione interna sarà pari alla retribuzione
individuale percepita durante I'orario di lavoro ordinario, inteso al lordo di tutte le ritenute fiscali,
previdenziali, assisteru;iali ed erariali a carico dell'Ente e del collaboratore, nel rispetto della
disciplina comunitaria e nazionale.
Il compenso orario riconosciuto agli esterni, suddivisi in tre fasce in base alla qualifica, sarà:
l. I" fascia €. Arcc al lordo delle ritenute fiscali;
2. IIo fascia €. gc al lordo delle ritenute fiscali;
3. III. fascia €. 6o al lordo delle ritenute fiscali.
Qualora si dovessero verificare riduzioni o sospensioni dell'attività dell'incarico conferito, per motivi
didattici elo orgarrizzativi, il compenso sarà rapportato alle ore di collaborazione effettivamente
svolta.
La spesa graverà sui fondi del Master.
L'attività verrà svolta sotto la supervisione del Direttore del Master, Lucia Risicato, al quale dovranno
essere consegnati i registri attestanti il regolare svolgimento della didattica.
I pagamenti del compenso dovuto avvenanno alla fine delle attività, previa attestazione da parte del
Direttore del Master che la prestazione è stata regolarmente eseguita.
Qualora venga meno la necessitàn la convenienza o I'opportunità, il Dipartimento può non
procedere al conferimento dell'incarico.
IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Il Responsabile del Procedimento ai sensi della Legge 241190 e s.m.i., al quale rivolgersi per avere
qualsiasi informazione attinente la presente selezione, è
presso
il
Dipartimento
di
Giurisprudenza
(tel.
il
Dott. Maurizio Pinizzofto, in servizio
090.6764410 090.6766090 - email
mpinizzotto @unime. it).
TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I dati trasmessi dai candidati, con le domande di partecipazione allapresente valutazione comparativa,
saranno trattati per le finalità di gestione della procedura selettiva nel rispetto dei principi e delle
disposizioni sulla protezione dei dati personali e sulla tutela della riservatezza stabiliti dal Decreto
Legislativo 30106/2003 n. 196.
COMUNICAZIONI
L'esito della procedura comparativa sarà pubblicato sul sito web dell'Ateneo (www.unime.it).
Messina,
., , l. /
1i \-l flr'l;' t i'
I
R. p.a
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
333 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content