close

Enter

Log in using OpenID

Avviso evento finale-fin

embedDownload
34170 Gorizia - Corso Italia, 55 - tel. 0481/385218 - 269 – fax 0481/385330 - cod. fisc e p. I.V.A. 00123060311
AVVISO PUBBLICO
per la formazione di un elenco di imprese da invitare ad una procedura negoziata
mediante cottimo fiduciario, ai sensi dell’art. 125, comma 11, del D. Lgs. 163/2006
e dell’art. 332 del D.P.R. n. 207/2010, nonché del Regolamento per l’acquisizione
in economia di beni e servizi, approvato con deliberazione consiliare n. 17 dd.
12.04.2010 e succ. mod. ed integr., per l’organizzazione dell’evento musicale
transfrontaliero di fine progetto PO MIRU Via di pace - Programma di
cooperazione transfrontaliera e transnazionale ITA – SLO 2007-2013. COD CUP:
D59D12000050003 CIG Z7611E505A
In esecuzione della determinazione 2416 dd 1/12/2014 , con il presente avviso pubblico
la Provincia di Gorizia intende acquisire, ai sensi dell’art. 125, comma 11 del D. Lgs.
163/2006 e dell’art. 332 del D.P.R. n. 207/2010, nonché dell’art. 3 del Regolamento per
l’acquisizione in economia di beni e servizi, approvato con deliberazione consiliare n.
17 dd. 12 aprile 2010 e succ. mod. ed integr., la manifestazione di interesse finalizzata
all’individuazione di imprese da invitare alla procedura negoziata di cottimo fiduciario
per il Progetto POT MIRU Via di Pace - Programma di cooperazione transfrontaliera e
transnazionale ITA – SLO 2007-2013 e per progetto finanziato dalla CCIAA di Gorizia.
Il presente avviso non costituisce un invito ad offrire né un’offerta al pubblico ai sensi
dell’art. 1336 c.c. o promessa al pubblico ai sensi dell’art. 1989 c.c.
1. STAZIONE APPALTANTE
Provincia di Gorizia – Servizio Pianificazione e Marketing Territoriale - Corso Italia n.
55 - 34170 Gorizia.
2. OGGETTO DELL’APPALTO
L’appalto ha per oggetto l’organizzazione dell’evento conclusivo di disseminazione del
progetto POT MIRU VIA DI PACE , finanziato con il Programma di Cooperazione
transfrontaliera Italia Slovenia. L’evento si terrà il 21 marzo 2014 alle ore 12.00 in
piazza Transalpina, ovvero a cavallo dell’ex confine tra Italia e Slovenia. In caso di
maltempo in Teatro (Gorizia o Nova Gorica, in fase di definizione) ed avrà carattere
musicale con alcune parti recitate.
Al concorrente si chiede di:
- prendere contatto con tutti i soggetti coinvolti, di occuparsi della logistica per la
realizzazione delle prove tecniche e della prova generale da parte dei cori italiani e
sloveni, dei musicisti e degli artisti, tutti già individuati dalla SA;
- provvedere alla realizzazione della scenografia, previamente individuata dalla
scenografa e dallo sceneggiatore. La scheda tecnica del palco, le caratteristiche della
scenografia, le caratteristiche tecniche dell’impianto audio microfoni ecc., verranno
espressamente dettagliate nel capitolato tecnico;
- dovrà provvedere a tutti gli adempimenti ed oneri di carattere tecnico autorizzativo,
pubblicitario e promozionale dell’evento;
- dovrà garantire la corretta acquisizione di tutte le autorizzazioni, certificazioni e
dichiarazioni di conformità e quanto richiesto dalle amministrazioni competenti sia per
parte italiana che per parte slovena, pertanto l’operatore aggiudicatario dovrà garantire
la presenza di personale che conosca molto bene la lingua italiana e quella slovena sia
scritta che parlata;
- realizzare un video di promozione dei luoghi della Grande Guerra della Provincia di
Gorizia, con colonna sonora adeguata e comprendente anche parte delle musiche
suonate/cantate durante l’evento;
Gli artisti, i cori, il direttore artistico, i musicisti nonché lo sceneggiatore e la scenografa
sono già stati individuati dalla SA.
3. IMPORTO DELL’APPALTO AL NETTO DELL’I.V.A.:
L’importo dell’appalto è di €.26.230,00.- + I.V.A.. Esso è comprensivo di ogni onere
fiscale e previdenziale, nonché di spese di spostamento, trasporto e tutto quanto
necessario alla riuscita dell’evento. La Provincia si riserva di poter chiedere prestazioni
aggiuntive nel limite massimo del 20% della base d’asta.
4. LUOGO DI ESECUZIONE E DUVRI
La prestazione si effettuerà presso la piazza Transalpina a cavallo dell’ex confine Italia
Slovenia, pertanto la stessa sarà di carattere transfrontaliero.
Si da atto che il DUVRI non è stato redatto in quanto non esistono rischi da
interferenze, pertanto gli oneri per la sicurezza sono pari a zero. Infatti non ci sono
2
sovrapposizioni di più attività lavorative di soggetti appartenenti ad organizzazioni
distinte, né con il personale interno, che possono risolversi in un contatto rischioso.
Rimane inteso che in caso di mutate condizioni rispetto a quanto sopra indicato risulterà
necessario procedere ad un verbale di coordinamento tra l’operatore economico e la
Provincia.
5. TEMPO FISSATO PER L’ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO E PENALI.
Il soggetto aggiudicatario dovrà completare il servizio entro il 21 marzo 2015.
La Provincia, su indicazione del Direttore dell’Esecuzione del contratto, si riserva
l’insindacabile facoltà di applicare una penale in caso di gravi e/o reiterate
inadempienze degli obblighi contrattuali assunti come segue:
Elenco penalità
Gravi difformità nella realizzazione Sarà applicata una penale pari al 5%
dell’evento rispetto a quanto offerto in dell’importo aggiudicato
sede di gara
Mancata esecuzione dell’evento nei Sarà applicata una penale pari al 10%
modi e nei termini offerti in gara
Ulteriori
inottemperanze
prescrizioni
generali
che
dell’importo aggiudicato
alle Sarà applicata una penale non inferiore a €
saranno 300 e non superiore a € 3.000,00, da
indicate nel capitolato tecnico
determinarsi inappellabilmente da parte della
SA per ogni singola inosservanza, ponderata
in relazione alla gravità della stessa
La penale è disposta dal R.U.P. sulla base delle indicazioni fornite dal Direttore
dell’Esecuzione.
É ammessa, su motivata richiesta del soggetto aggiudicatario, la totale
o parziale disapplicazione della penale, quando si riconosca che il ritardo o
l’inadempienza non è imputabile allo stesso, oppure quando si riconosca che la penale è
manifestamente sproporzionata, rispetto all'interesse della Provincia. La disapplicazione
non comporta il riconoscimento di compensi o indennizzi al soggetto aggiudicatario.
Sull'istanza di disapplicazione della penale decide la Provincia su proposta del Direttore
dell’Esecuzione, sentito il R.U.P.
L’ammontare delle penalità verrà addebitato sui crediti del soggetto aggiudicatario
dipendenti dal contratto cui essi si riferiscono; non bastando, sui crediti dipendenti da
altri contratti che il soggetto aggiudicatario ha in corso con la Provincia.
Il soggetto
aggiudicatario è soggetto a penalità senza obbligo di preventiva messa in mora da parte
di questa Provincia.
3
Delle penali applicate verrà data comunicazione al soggetto aggiudicatario a mezzo di
posta, email o PEC.
Le suddette penali non esimono il soggetto aggiudicatario dal rispondere di eventuali
danni e/o dell’effettuazione di interventi di ripristino su richiesta della Provincia.
In tutte le ipotesi di cui sopra la Provincia si riserva altresì la facoltà di affidare ad altra
Impresa l’esecuzione del servizio, restando a carico del soggetto aggiudicatario
inadempiente sia la differenza per l’eventuale maggiore prezzo rispetto a quello
convenuto, sia ogni altro maggiore onere o danno comunque derivante alla Provincia a
causa dell’inadempienza. Il soggetto aggiudicatario inadempiente non può sollevare
contestazioni in merito alla qualità e al prezzo dei servizi così acquistati.
6. SOGGETTI AMMESSI ALLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE
Possono presentare manifestazione di interesse i soggetti indicati agli artt. 34 del D.
Lgs. 163/2006, in possesso dei requisiti minimi di partecipazione di cui al successivo
art. 7.
Sono ammessi a partecipare alla manifestazione di interesse i raggruppamenti
temporanei d’imprese e consorzi ordinari, già costituiti o non ancora costituiti ai sensi
dell’art. 37 del D. Lgs. 163/2006.
7. REQUISITI MINIMI DI QUALIFICAZIONE
Gli operatori economici devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
a) requisiti di ordine generale: assenza delle cause di esclusione previste dall’art.
38 del D.lgs. 163/2006;
b) nel caso di società, iscrizione nel registro delle imprese, in conformità con
quanto previsto dall’art. 39 del D. Lgs. 163/06;
c) requisiti di capacità economico- finanziaria (art. 41 D. Lgs. 163/06):
aver realizzato complessivamente negli ultimi tre esercizi finanziari (2011-2012-2013),
un fatturato globale d’importo complessivo non inferiore ad €. 52.460,00.-;
d) requisiti di capacità tecnica ed organizzativa (art. 42 D. Lgs 163/06):
• presentazione dell’elenco di almeno 2 servizi analoghi effettuati a partire da
gennaio 2011 per un importo complessivo pagato non inferiore ad 52.460,00.-,
I.V.A. esclusa, per la realizzazione di eventi musicali, spettacoli e/o teatrali.
• indicazione di almeno 1 servizio, anche uguale a quelli precedentemente indicati,
per la realizzazione di eventi musicali, spettacoli e/o teatrali, effettuati dal 2011, il
cui valore fatturato e pagato è maggiore/uguale a 20.000,00 euro +IVA,
Tali requisiti dovranno essere dichiarati nella manifestazione di interesse (Allegato A)
all’avviso pubblico) ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. n.445/2000 e ss.mm.ii.. I requisiti di
4
capacità tecnica ed organizzativa sono suscettibili di avvalimento secondo quanto
previsto dall’art. 49 del D. Lgs. 163/2006.
Non possono presentare la manifestazione di interesse gli operatori economici che si
trovino fra di loro in una delle situazioni di controllo di cui all’art. 2359 del codice
civile e comunque in una situazione per cui le relative manifestazioni di interesse sono
imputabili ad un unico centro decisionale.
8. PROCEDURA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO E CRITERIO DI
AGGIUDICAZIONE.
Procedura negoziata di cottimo fiduciario, ai sensi dell’art. 125, comma 11, del D. Lgs.
163/2006 e dell’art. 332 del D.P.R. n. 207/2010, nonché dell’art. 3 del Regolamento per
l’acquisizione in economia di beni e servizi, approvato con deliberazione consiliare n.
17 dd. 12 aprile 2010 e succ. mod ed integr. Alla procedura negoziata di cottimo
fiduciario saranno invitati gli operatori economici individuati mediante il presente
avviso pubblico, come indicato al seguente art. 10.
Il criterio di aggiudicazione è quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa ai
sensi dell’art. 83 e ss. del D. Lgs. 162/2006. Non sono ammesse offerte in aumento. Nel
caso di due o più offerte di pari punteggio si procederà con l’estrazione a sorteggio
pubblico.
9. VALUTAZIONE DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE
La valutazione delle manifestazioni d’interesse pervenute sarà esperita da una
Commissione appositamente nominata, che provvederà alla verifica della presenza dei
requisiti di cui all’art. 7 del presente avviso e all’ammissibilità delle stesse. La data
sarà comunicata con avviso pubblicato sul profilo del committente almeno 24 ore
prima della seduta stessa.
Con il presente avviso pubblico, propedeutico al successivo espletamento della
procedura negoziata di cottimo fiduciario, la Provincia provvederà ad invitare un
massimo di 12 soggetti, selezionati tra gli operatori economici che saranno stati
ammessi alla fase negoziale, nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di
trattamento e proporzionalità. Qualora il numero dei soggetti accreditati dopo la prima
fase sia superiore a 12 si procederà, nella medesima sede e data, ad un sorteggio di 12
soggetti da invitare alla procedura di gara vera e propria. La Provincia si riserva la
facoltà di procedere alla procedura negoziata di cottimo fiduciario anche in presenza di
un solo operatore economico ovvero di non procedere alla successiva fase di gara.
10. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE DI
INTERESSE
5
I soggetti interessati a presentare la manifestazione d’interesse, potranno presentarla nei
seguenti modi:
-
a mezzo posta raccomandata, inviare la documentazione sotto indicata in busta
chiusa al seguente indirizzo: Provincia di Gorizia, Corso Italia 55 – 34170
Gorizia sulla busta la seguente dicitura: “Contiene manifestazione di interesse
per l’organizzazione dell’evento musicale transfrontaliero di fine progetto
PO MIRU Via di pace - Programma di cooperazione transfrontaliera e
transnazionale ITA – SLO 2007-2013. COD CUP: D59D12000050003 CIG
Z7611E505A”;
-
a mano presso l’ufficio protocollo dell’Ente, Corso Italia 55 Gorizia, con il
seguente orario lun – mer. 9.00 - 12.30, 15.00 - 16.30, mar, gio e ven. 9 – 12.30
sulla busta la seguente dicitura: “Contiene manifestazione di interesse per
l’organizzazione dell’evento musicale transfrontaliero di fine progetto PO
MIRU Via di pace - Programma di cooperazione transfrontaliera e
transnazionale ITA – SLO 2007-2013. COD CUP: D59D12000050003 CIG
Z7611E505A”;
-
a mezzo PEC ([email protected]) con indicato all’oggetto:
“Contiene manifestazione di interesse per l’organizzazione dell’evento
musicale transfrontaliero di fine progetto PO MIRU Via di pace Programma di cooperazione transfrontaliera e transnazionale ITA – SLO
2007-2013. COD CUP: D59D12000050003 CIG Z7611E505A”;
La manifestazione di interesse dovrà contenere, a pena di esclusione, i seguenti
documenti:
manifestazione di interesse alla partecipazione al presente Avviso pubblico,
debitamente sottoscritta dal legale rappresentante dell’operatore economico
(utilizzando preferibilmente l’apposito modulo allegato A al presente Avviso
pubblico e disponibile sul sito internet sopra menzionato), esente da bollo e in
lingua italiana, entro e non oltre il termine di cui al paragrafo successivo n. 11.
Tale modulo contiene la dichiarazione sostitutiva del possesso dei requisiti
indicati all’art. 7, in conformità al D.P.R. 445/2000. La mancata sottoscrizione
della manifestazione di interesse comporta l’esclusione dalla procedura;
una copia fotostatica di ambo i lati di un documento di identità in corso di
validità del legale rappresentante/sottoscrittore dichiarante. Nel caso in cui il
documento sia sottoscritto digitalmente non è obbligatorio il documento di
identità.
6
La manifestazione di interesse può essere sottoscritta anche da procuratori dei
legali rappresentanti ed in tal caso va trasmessa la relativa procura, a pena di
esclusione.
Si precisa che ciascun operatore economico può comparire, autonomamente o quale
componente di un raggruppamento o consorzio, in una sola manifestazione di interesse
a pena l'esclusione di tutte le candidature coinvolte.
Inoltre, ai sensi dell’articolo 73, comma 4, del D. Lgs. 163/2006 e s.m., l’utilizzo dei
moduli stessi non è obbligatorio a pena di esclusione dal procedimento, a condizione
che siano ugualmente rese e trasmesse tutte le dichiarazioni in essi previste e richieste,
rilasciate nelle forme previste dalle vigenti disposizioni richiamate nei moduli.
Le dichiarazioni di manifestazione di interesse hanno il solo scopo di comunicare la
disponibilità e l’interesse ad avviare un eventuale rapporto di collaborazione con la
Provincia per l’espletamento del servizio di formazione in oggetto.
Si fa presente che, qualora la Provincia intenda dare corso alla procedura negoziata per
l’affidamento del servizio di cui trattasi, nella relativa lettera di invito saranno meglio
specificate le condizioni contrattuali, il dettaglio di tutte le prestazioni e le attività da
effettuare e saranno indicati quali ulteriori documenti dovranno essere prodotti per la
verifica dei requisiti dichiarati.
11. TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE
Gli interessati possono presentare la propria candidatura in lingua italiana- corredata
dalla documentazione come descritta al punto 10 “Modalità di presentazione delle
manifestazioni di interesse” – in previsione di una successiva procedura per
l’affidamento del servizio oggetto del presente Avviso pubblico - entro e non oltre le
ore 10.00 del giorno 9 dicembre 2014, secondo le modalità indicate all’art. 10.
Nel caso in cui la domanda sia trasmessa con PEC si precisa che la domanda verrà
accettata soltanto in caso di invio da casella di posta elettronica certificata e solo in caso
di apposita identificazione e corrispondenza dell’autore della domanda con il soggetto
identificato con le credenziali PEC, oltre che in caso di sottoscrizione apposta in
formato elettronico (firma digitale).
Il termine di presentazione della manifestazione d’interesse è perentorio e farà
fede la data e l’orario di arrivo, come attestato dall’Ufficio protocollo della
Provincia o dalla posta certificata.
Le manifestazioni d’interesse pervenute oltre il termine perentorio sopra indicato sono
irricevibili e non saranno considerate valide.
L’inoltro della documentazione è a completo ed esclusivo rischio dell’operatore
7
economico partecipante, restando esclusa qualsivoglia responsabilità della Provincia,
per disguidi postali o di altra natura ovvero per qualsiasi altro motivo, la manifestazione
d’interesse non pervenga entro il termine perentorio sopra indicato.
12. CAUSE DI ESCLUSIONE
Saranno automaticamente escluse le istanze pervenute oltre il termine perentorio di cui
al punto 11. Ai sensi dell’art. 46 comma 1-bis del D. Lgs. 163/2006, la Provincia
esclude gli operatori economici in caso di mancato adempimento delle prescrizioni di
Legge, nonché nei casi di incertezza assoluta sul contenuto o sulla provenienza della
manifestazione di interesse, per difetto di sottoscrizione o di altri elementi essenziali
ovvero in caso di non integrità del plico contenente la domanda di partecipazione.
13. INFORMAZIONI
Il presente avviso pubblico è finalizzato all’espletamento di una manifestazione di
interesse ai fini di cui all’art. 125 comma 11 del D. Lgs. 163/2006, senza l’instaurazione
di posizioni giuridiche o obbligazioni negoziali nei confronti della Provincia di Gorizia,
che si riserva la potestà di sospendere, modificare o annullare in tutto o in parte il
procedimento con atto motivato.
Pertanto nulla potrà pretendersi tra le parti in termine di risarcimenti, rimborsi,
indennizzi o mancati guadagni di ogni genere e a qualsiasi titolo relativamente alle
dichiarazioni di interesse che dovessero pervenire alla Provincia di Gorizia.
Ai sensi dell’art. 77 del D. Lgs. 163/2006 e ss.mm.li, per ragioni di rapidità, si precisa
che ogni eventuale comunicazione inerente la procedura sarà effettuata mediante PEC o
email, indicate dal concorrente nella modulistica presentata.
14. RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO.
Ai sensi dell’art. 10 del D. Lgs. 12.04.2006, n. 163, recante “Codice dei contratti
pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e
2004/18/CE” e della legge 07/08/1990, n. 241 e smi., Responsabile unico del
procedimento è l’ing. Flavio Gabrielcig.
Ogni ulteriore chiarimento sulla procedura di gara potrà essere richiesto a: Provincia di
Gorizia – Direzione Sviluppo Territoriale ed Ambiente – Servizio Pianificazione e
Marketing Territoriale - Corso Italia n. 55 - 34170 Gorizia: dott.ssa Barbara Taurian
0481/385328 e mail [email protected] entro e non oltre il 4 dicembre
c.a
15. INFORMATIVA AI SENSI DELL'ARTICOLO 13 DLGS. N. 196/2003
Si informa che, ai sensi dell’art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196,
contenente disposizioni a tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento
8
dei dati personali, i dati personali forniti, o che comunque verranno acquisiti durante lo
svolgimento del procedimento instaurato da questo avviso pubblico, sono oggetto di
trattamento, nel rispetto della succitata normativa.
I dati vengono trattati per finalità istituzionali connesse o strumentali all’attività della
Provincia e alla procedura di gara, come ad esempio:
- per eseguire obblighi di legge;
- per esigenze di tipo operativo o gestionale;
- per dare esecuzione a prestazioni contrattualmente convenute.
Per trattamento dei dati personali si intende la loro raccolta, registrazione,
organizzazione,
interconnessione,
elaborazione,
modificazione,
comunicazione,
diffusione, cancellazione, distruzione, ovvero la combinazione di due o più di tali
operazioni.
Il trattamento dei dati avviene mediante elaborazioni manuali e strumenti informatici
con logiche strettamente correlate alle finalità della raccolta e comunque in modo da
garantire la riservatezza e la sicurezza dei dati nell’osservanza degli obblighi previsti
dagli artt. 2 (Finalità), 3 (Necessità), 11-17 (Regole per tutti i trattamenti) 31- 36
(Sicurezza dei dati e dei sistemi) e dall’allegato B) Disciplinare tecnico in materia di
misure minime di sicurezza, del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196. Per la
partecipazione alla procedura di gara il conferimento dei dati è obbligatorio, pertanto
l’eventuale mancanza di consenso potrà comportare l’esclusione dalla gara stessa. I dati
personali identificativi, sensibili e giudiziari potranno essere comunicati a soggetti
pubblici o privati quali collaboratori, consulenti, Pubbliche Amministrazioni, ove
necessario e nei limiti strettamente pertinenti al perseguimento delle finalità sopra
descritte. Si informa, infine, che in relazione ai dati personali possono sempre essere
esercitati i diritti previsti dall’art. 7 con le modalità di cui agli artt. 8 e 9 del Decreto
Legislativo 30 giugno 2003 n. 196.
Gorizia, ………..
IL RUP
ing. Flavio Gabrielcig
9
ALLEGATO A
MODELLO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA
ATTESTANTE LA SUSSISTENZA DEI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE ALLA
PROCEDURA.
Identificativo del partecipante
Ragione sociale
Indirizzo
Fax
Spett.le
Provincia di Gorizia
Corso Italia 55
34170 Gorizia
OGGETTO: Manifestazione d’interesse per la procedura negoziata mediante cottimo
fiduciario, ai sensi dell’art. 125, comma 11, del D. Lgs. 163/2006 e dell’art. 332 del
D.P.R. n. 207/2010, nonché del Regolamento per l’acquisizione in economia di beni e
servizi, approvato con deliberazione consiliare n. 17 dd. 12.04.2010 e succ. mod. ed
integr., per l’organizzazione dell’evento musicale transfrontaliero di fine progetto
POT MIRU Via di pace - Programma di cooperazione transfrontaliera e transnazionale
ITA – SLO 2007-2013. COD CUP: D59D12000050003 CIG Z7611E505A
Il/La sottoscritto/a
___________________________________________________
nato/a il
____/____/_______
residente
Comune di
Via/Piazza
nel
________________
a
________________
Provincia
________________
___________________________________________________
10
nella qualità di
___________________________________________________
Dell’IMPRESA
___________________________________________________
iscrizione registro
imprese
___________________________________________________
con
sede
nel
Comune di e CAP
________________
Via/Piazza
___________________________________________________
con codice fiscale
numero
___________________________________________________
Provincia
________________
con partita I.V.A.
___________________________________________________
numero
cod. Attività
___________________________________________________
Telefono
________________
e-mail
___________________________________________________
Fax
________________
MANIFESTA
il proprio interesse a partecipare alla procedura di cui all’oggetto. In linea con quanto
richiesto nell’Avviso pubblico per il servizio è previsto un importo massimo complessivo
stimato pari ad Euro 26.230,00+ I.V.A. pertanto
CHIEDE
di essere invitato a partecipare alla procedura in oggetto.
11
A tal fine, ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000, sotto la propria personale
responsabilità e consapevole delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del medesimo
D.P.R. per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci,
DICHIARA
1.
che l’operatore economico partecipa:
(scegliere tra le seguenti opzioni barrando le caselle corrispondenti):
impresa
soggetto raggruppato di cui alle lettere da b) a f), comma 1, articolo 34
del del D. Lgs. n. 163/2006 e ss.mm.ii..
In caso di soggetto raggruppato di cui alle lettere da b) a f), comma 1, articolo 34 del D.
Lgs. n. 163/2006 e ss.mm.ii. (barrare la casella corrispondente):
raggruppamento:
già costituito
da costituirsi
capogruppo
2.
che i componenti del soggetto raggruppato (costituito o costituendo) sono
i seguenti:
in caso di ATI/consorzio di concorrenti/G.E.I.E. (scegliere tra le seguenti
opzioni barrando le caselle corrispondenti):
capogruppo – mandataria
mandante
ATI/consorzio di concorrenti/G.E.I.E. già costituito
ATI/consorzio di concorrenti/G.E.I.E. da costituire
di tipo orizzontale
di tipo verticale
di tipo misto
3.
che i consorziati per i quali il consorzio concorre sono i seguenti:
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
(per i consorzi di cui all’art. 34, comma 1, lett. b) e c) ed e) del D. Lgs. 163/2006)
4.
5.
6.
7.
8.
9.
che il soggetto candidato è nel pieno e libero esercizio dei propri diritti,
non essendo in stato di fallimento, concordato preventivo,
amministrazione controllata o straordinaria, liquidazione coatta
amministrativa o volontaria;
di aver preso conoscenza delle condizioni riportate nell’Avviso pubblico e
di tutte le circostanze che possono comunque influire sulle condizioni
contrattuali, sulla determinazione del prezzo e sull’esecuzione del
servizio complessivo;
di essere a conoscenza delle cause di esclusione di cui all’Avviso
pubblico;
che quanto indicato nel presente modulo corrisponde a verità;
di non trovarsi in una delle cause di esclusione di cui all’art. 38 del D.Lgs.
n. 163/2006 e ss.mm.ii.
di non essersi avvalso dei piani individuali di emersione di cui all’art. 1bis, comma 14 della Legge 18 ottobre 2001 n. 383 e s.m.i.;
12
10.
che l’operatore economico è iscritto nel Registro delle Imprese della
C.C.I.A.A. di
_______________________________________________________________________
(per le imprese con sede in altro Stato indicare il competente albo o lista
ufficiale dello Stato di appartenenza) per la seguente attività:
_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________
numero d'iscrizione:
__________________________________________________
data d'iscrizione:
__________________________________________________
durata della Impresa/data
termine:
forma giuridica:
__________________________________________________
Altro
11.
di essere in possesso dei seguenti requisiti:
a) di capacità economico – finanziaria, previsti all’art. 41 del D. Lgs. 163/2006 e
richiesti per la partecipazione alla procedura negoziata di cui trattasi:
•
aver realizzato complessivamente negli ultimi tre esercizi finanziari (2011-20122013), un fatturato globale d’importo complessivo non inferiore ad €.
52.460,00.-;
b) di capacità tecnica ed organizzativa, previsti all’art. 42 del D. Lgs. 163/2006 e
richiesti per la partecipazione alla procedura negoziata di cui trattasi:
•
presentazione dell’elenco di almeno 2 servizi analoghi prestati, negli esercizi
2011-2012-2013 per un importo complessivo non inferiore ad 52.460,00.-, I.V.A.
esclusa, per la realizzazione di eventi musicali, spettacoli e/o teatrali
Destinatario
•
Tipologia fornitura
Importo iva eclusa
Anno realizzo
indicazione di almeno 1 servizio, anche uguale a quelli precedentemente indicati, per la
realizzazione di spettacoli, eventi musicali e/o teatrali , effettuati dal 2011, il cui valore
fatturato e pagato è maggiore/uguale a 20.000,00 euro +IVA
13
Destinatario
Tipologia fornitura
Importo iva eclusa
Anno realizzo
Qualora l’operatore economico sia un raggruppamento di soggetti il requisito deve essere
soddisfatto da almeno uno dei raggruppati e la relativa dichiarazione deve essere sottoscritta
dal legale rappresentante del soggetto in possesso del requisito. Ove tale servizio fosse stato
realizzato attraverso la partecipazione ad un raggruppamento temporaneo di prestatori di
servizi o ad un consorzio è necessario indicare il ruolo svolto dal prestatore di servizi, sia
sotto il profilo qualitativo (tipo di attività svolta) che quantitativo (parte percentuale del
servizio realizzata). Ai sensi dell’articolo 42 comma 1, lett. a) del D. Lgs. 163/2006 e
ss.mm.ii., per ciascun servizio dovranno essere indicati gli importi, le date e i destinatari,
fermo restando quanto stabilito dall’articolo 42, comma 4 del D. Lgs. 163/2006 e ss.mm.ii..
12.
possesso della certificazione del sistema di qualità conforme alle norme
europee della serie UNI EN ISO 9001
13.
di non trovarsi in alcuna situazione di controllo di cui all’art. 2359 del
Codice Civile con alcun soggetto e di aver formulato la manifestazione di
interesse autonomamente;
14.
di autorizzare la Provincia ad effettuare le comunicazioni di cui al comma
5 dell’art. 79 d. lgs 163/2006 all’indirizzo di posta elettronica certificata
o email seguenti:
- posta elettronica certificata ______________________________
- email ____________________________________________________
Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” si fa
presente che la Direzione Sviluppo Territoriale e Ambiente può utilizzare i dati contenuti nelle
autocertificazioni presentate esclusivamente in relazione allo sviluppo del procedimento amministrativo
per cui essi sono forniti e per gli adempimenti amministrativi ad esso conseguenti.
Si evidenzia, quindi, che le attività comportanti il trattamento dei dati conferiti sono svolte per
conseguire finalità istituzionali proprie della Provincia di Gorizia e per finalità strettamente connesse;
che il trattamento dei dati è effettuato con strumenti cartacei ed informatici da parte della citata
Direzione; che il conferimento dei dati è obbligatorio per il procedimento amministrativo in argomento
e che in qualunque momento l’interessato ha diritto di ottenerne l’aggiornamento, la rettifica,
l’integrazione e la cancellazione ai sensi dell’art. 7 del citato D.Lgs. 196/2003.
Titolare del trattamento dei dati è il Servizio Pianificazione e Marketing territoriale della Direzione
Sviluppo Territoriale e Ambiente. Responsabile del trattamento dei dati è il Dirigente provinciale.
Il firmatario del presente allegato, dichiara, con la sottoscrizione dello stesso, di essere stato
informato, ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 13 del D.Lgs. 196/2003, che i dati personali
raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell’ambito del
procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa.
Luogo e data
Il Legale rappresentante
............................................., .................................................................
(timbro e firma)
Il presente Allegato deve essere compilato e sottoscritto dal soggetto interessato in tutte le sue parti,
ovvero dal Rappresentate legale dell’Impresa e, in caso di R.T.I. o di Consorzio costituito o GEIE,
sottoscritto dal Legale rappresentante del R.T.I. o del Consorzio o del GEIE. Nel caso di R.T.I. da
costituirsi, deve essere invece sottoscritta da tutti i Titolari e/o Legali rappresentanti delle imprese
che dichiarano di volersi raggruppare.
14
Avvertenza:
Allegare fotocopia di un documento di identità, in corso di validità, di ciascuno dei
soggetti dichiaranti (art. 35 del Decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre
2000, n. 445). Se i dichiaranti firmano con firma digitale non è necessario allegare la
carta d’identità.
In tal caso le firme non dovranno essere autenticate.
15
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
285 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content