close

Enter

Log in using OpenID

10 - CNPI

embedDownload
CONSIGLIO NAZIONALE DEI PERITI INDUSTRIALI
E DEI PERITI INDUSTRIALI LAUREATI
PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA
00187 Roma – Via di San Basilio, 72 – Tel. +39 06.42.00.84 – Fax +39 06.42.00.84.44/5 – www.cnpi.it – [email protected] – C.F. 80191430588
Roma, 10 giugno 2014
Prot. 3834/GG/ag
Ai Signori Presidenti Collegi dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati
Ai Signori Consiglieri Nazionali
Al Signor Presidente EPPI
Alle Organizzazioni di Categoria
LORO SEDI
Oggetto:
Formazione del registro generale degli indirizzi elettronici (ReGindE) ai sensi dell’art. 7
del D.M. 21 febbraio 2011, n. 44. Processo civile telematico.
A
Come noto, a far data dal 30 giugno 2014, in ogni procedimento civile di competenza del tribunale
ordinario, diverrà obbligatorio il deposito degli atti (con eccezione degli atti introduttivi e di costituzione
delle parti) mediante trasmissione telematica.
L’obbligo riguarderà anche gli ausiliari del giudice (custodi, consulenti tecnici d’ufficio etc.).
La normativa vigente ha, quindi, previsto l’istituzione del Registro Generale degli Indirizzi Elettronici
(Reginde) che deve contenere i dati identificativi e l’indirizzo Pec dei soggetti abilitati all’utilizzo dei
servizi di consultazione di informazioni e trasmissione dei documenti informatici relativi al processo.
Ricordiamo che il formato e le modalità di invio dei dati al Ministero della Giustizia sono descritte
esaustivamente nella nostra circolare prot. 6612 del 12 dicembre 2012 (allegata in copia).
Nel caso in cui il Collegio non abbia ottemperato all’invio dei dati richiesti, i professionisti possono
registrarsi al Reginde autonomamente seguendo le modalità specificate nell’art. 9 delle Specifiche
tecniche adottate con provvedimento 16 aprile 2014 ai sensi dell’art. 34 comma 1 del DM 44/2011.
Tuttavia, in caso di successiva comunicazione dei dati da parte del Collegio di appartenenza, il contenuto
di quest’ultima andrà a sostituire i dati comunicati dal singolo professionista.
Cordiali saluti
IL CONSIGLIERE SEGRETARIO
(Angelo Dell’Osso)
IL PRESIDENTE
(Giampiero Giovannetti)
CONGRESSO STRAORDINARIO
DEI PERITI INDUSTRIALI
E DEI PERITI INDUSTRIALI LAUREATI
Un Paese e una categoria
alla ricerca di un nuovo equilibrio,
promuovendo lavoro e welfare
CONSIGLIO NAZIONALE DEI PERITI INDUSTRIALI
E DEI PERITI INDUSTRIALI LAUREATI
PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA
00187 Roma – Via di San Basilio, 72 – Tel. +39 06 420084 – Fax +39 06 420084.44/45 – www.cnpi.it – [email protected] – C.F. 80191430588
Roma, 12 dicembre 2012
Prot. 6612/GJ/ff Circolare n° 58/2012
Ai Signori Presidenti Collegi dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati
Ai Signori Consiglieri Nazionali
Al Signor Presidente EPPI
Al Signor Presidente EURETA
Alle Organizzazioni Sindacali di Categoria
LORO SEDI
Oggetto:
A
implementazione funzionalità ReGIndE in Webalbo
In seguito all’emanazione del DM n. 44/2011 da parte del Ministero della Giustizia, recante “Regolamento concernente le regole tecniche per l’adozione nel processo civile e nel processo penale delle
tecnologie dell’informazione e della comunicazione”, nasce la necessità per gli Ordini e Collegi professionali di comunicare i dati dei propri iscritti al Registro Generale degli Indirizzi Elettronici (ReGIndE).
Il Registro, gestito dal Ministero della Giustizia, contiene i dati identificativi nonché l’indirizzo di posta
elettronica certificata (PEC) dei soggetti abilitati esterni ai sensi del DM n. 44/2011 consentendo di ricevere le informazioni in via telematica dagli uffici giudiziari con allegati i files relativi ai provvedimenti emessi. Per i soggetti iscritti in albi o elenchi istituiti con legge, l’iscrizione al ReGIndE avviene secondo determinate specifiche tecniche attraverso la procedura di seguito riportata.
A) Il Collegio invia una richiesta di censimento formale presso il responsabile dei Sistemi Informativi
Automatizzati (SIA) del Ministero della Giustizia nella quale devono essere specificati:
• le informazioni idonee a identificare l’ente;
• la casella PEC dalla quale si procederà all’invio delle informazioni riguardanti gli iscritti;
• il nominativo del delegato all’invio delle informazioni.
La richiesta di censimento deve essere inviata all’indirizzo [email protected] utilizzando il modulo allegato alla presente.
B) Dopo aver ricevuto la risposta positiva di avvenuto censimento, il Collegio invia un file contenente le
informazioni necessarie alla registrazione nel ReGIndE dei singoli iscritti. Il file, denominato ComunicazioneSoggetti.xml, inviato esclusivamente via PEC, deve essere conforme a determinate specifiche tecniche e sottoscritto con firma digitale (o con firma elettronica qualificata) dal delegato
all’invio delle informazioni di cui al punto precedente.
Una volta elaborato il contenuto di tale file, l’esito viene restituito al mittente (Collegio) sotto forma
di file strutturato Esiti.xml.
Per ciò che concerne il punto B), i Collegi che mantengono aggiornati gli archivi di Webalbo possono utilizzare una nuova funzionalità in grado di creare il file ComunicazioneSoggetti.xml così come
richiesto dal tracciato ministeriale.
Pag. 1 di 2
CONSIGLIO NAZIONALE DEI PERITI INDUSTRIALI
E DEI PERITI INDUSTRIALI LAUREATI
PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA
00187 Roma – Via di San Basilio, 72 – Tel. +39 06 420084 – Fax +39 06 420084.44/45 – www.cnpi.it – [email protected] – C.F. 80191430588
Roma, 12 dicembre 2012
Prot. 6612/GJ/ff Circolare n° 58/2012
Per poter utilizzare tale funzione bisogna accedere alla ricerca iniziale di Webalbo e selezionare gli iscritti
per i quali si desidera estrarre il file in questione, utilizzando poi la specifica icona XML (Esporta File per
il Registro Generale degli Indirizzi Elettronici).
E’ possibile, inoltre, eseguire l’aggiornamento o la cancellazione di un soggetto iscritto al ReGIndE, ovvero aggiungere altri soggetti ad un albo precedentemente inviato trasmettendo un nuovo file ComunicazioneSoggetti.xml con le stesse modalità descritte nel punto A).
Ricordiamo, infine, che per qualsiasi chiarimento si può contattare il Call center di Datakey che rimane
disponibile per qualsiasi informazione.
Cordiali saluti
IL CONSIGLIERE SEGRETARIO
(Antonio Perra)
All.: modulo per il censimento
Pag. 2 di 2
IL PRESIDENTE
(Giuseppe Jogna)
Al Ministero della Giustizia
Direzione Generale per i Sistemi
Informativi Automatizzati
Via Crescenzio 17/c -00193 - ROMA
PEC: [email protected]
OGGETTO: Documento di censimento per l’alimentazione del registro generale degli indirizzi elettronici ai sensi delle specifiche tecniche.
Ai sensi dell’articolo 8 del provvedimento del Responsabile SIA in data 18 luglio 2011, recante
“Specifiche tecniche previste dall'articolo 34, comma 1 del decreto del Ministro della giustizia in data 21
febbraio 2011 n. 44”, il sottoscritto ……………………...………..………………………………………,
RICHIEDE
di poter inviare i dati relativi ai propri iscritti, nel rispetto delle specifiche tecniche di cui al succitato provvedimento, al fine di alimentare il registro generale degli indirizzi elettronici, fornendo a tal
riguardo i seguenti dati:
Dati identificativi
Codice ente1
Descrizione
Codice fiscale
Dati del delegato all’invio, che firma digitalmente il file
Nominativo
Codice fiscale
Dati relativi all’invio
Indirizzo della casella di PEC
Distinti saluti.
Timbro e firma
1
Per i Consigli dell'Ordine il codice dell'ente è rappresentato da una stringa formata dal prefisso “COA”, al quale viene aggiunto il
codice ISTAT del comune di riferimento per il CdO. Per gli avvocati iscritti alle avvocature di stato il codice dell'ente è una stringa
composta dal prefisso ADS, al quale viene aggiunto il codice identificativo del distretto dell'Avvocatura. Per tutti gli altri enti, ad
esempio l'INPS, il codice identificativo è rappresentato dalla partita IVA dell'ente.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
641 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content