close

Enter

Log in using OpenID

bando_rems - Regione Calabria

embedDownload
Regione Calabria
AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE
Via Vinicio Cortese, 25 – 88100 Catanzaro
GESTIONE ATTIVITA’ TECNICHE
_____________________________________________________________________
Procedura Aperta per l’affidamento della progettazione definitiva, esecutiva e dell’esecuzione dei
lavori inerente l’intervento di “PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE DI STRUTTURE
RESIDENZIALI DESTINATE AD ACCOGLIERE LE PERSONE CUI SONO APPLICATE LE
MISURE DI SICUREZZA DEL RICOVERO IN OSPEDALE PSICHIATRICO GIUDIZIARIO
E DELL’ASSEGANZIONE A CASA DI CURA E CUSTODIA (art. 3-ter D.L. 22/12/2011 n. 211 convertito
con modificazioni in Legge 17/02/2012 n. 9)” - Importo finanziato: € 4.223.000,00
BANDO DI GARA
CPV: 45210000-2
CIG: 55963741EC
CUP: E66J14000620000
Bando di gara: Intervento integrato per lavori di “Realizzazione di strutture residenziali destinate
ad accogliere le persone cui sono applicate le misure di sicurezza del ricovero in ospedale
psichiatrico giudiziario dell’assegnazione a casa di cura e custodia”
CUP: E66J14000620000 - CIG 55963741EC
STAZIONE APPALTANTE: ASP Catanzaro –Via Vinicio Cortese – 88100 Catanzaro
Tel.: 0961 727104 fax: 0961 7033218 e-mail certificata: [email protected]
PROFILO COMMITTENTE: http://www.asp.cz.it
PROCEDURA DI AGGIUDICAZIONE: Aperta, delibera a contrarre: n. 923 del 29/12/2014 Validazione progetto preliminare in data 28.01.2014
FORMA DELL'APPALTO: Appalto integrato a corpo ai sensi dell’art. 53, c. 2, lett. c), d.lgs n.
163/2006 e s.m.i.
LUOGO DI ESECUZIONE DEI LAVORI: Comune di Girifalco.
NATURA ED ENTITÀ DEI LAVORI - CARATTERISTICHE GENERALI DELL'OPERA:
Progettazione definitiva ed esecutiva e realizzazione delle opere di _“Realizzazione di strutture
residenziali destinate ad accogliere le persone cui sono applicate le misure di sicurezza del
ricovero in ospedale psichiatrico giudiziario dell’assegnazione a casa di cura e custodia”, come
specificate dal progetto preliminare e dal disciplinare di gara pubblicato sul profilo committente.
Importo a base d’asta: lavori € 4.100.000,00 – Oneri per la sicurezza (non soggetti a ribasso) €
123.000,00 – Progettazione (soggetta a ribasso) € 311.000,00 (progettazione definitiva,
progettazione esecutiva, coordinatore sicurezza in fase di progettazione). Categoria prevalente
"OG1” cl. IV – prevalente e subappaltabile nella misura massima del 30% ai sensi dell’art.118
d.lgs. 163/2006 e ss. mm. e ii. - categorie obbligatorie OG11 Cl. III - OS21 cl II.
- Nomenclatura (CPV) – 45210000-2
TERMINE ULTIMO PER LA REALIZZAZIONE DEI LAVORI: Progettazione esecutiva 45
giorni - Lavori tempo massimo utile per dare ultimati tutti i lavori, posto a base d’asta, è di 600
giorni.
AMMISSIONE O DIVIETO DI VARIANTI: Sono ammesse varianti rispetto al progetto
preliminare nella progettazione definitiva secondo i criteri previsti nel disciplinare di gara e nel
capitolato. Non sono ammesse varianti in aumento al progetto definitivo approvato.
ACQUISIZIONE DOCUMENTAZIONE: Il progetto preliminare, il bando ed il disciplinare
possono essere reperiti dal profilo del committente.
R.U.P.: Arch. Carlo Nisticò (tel. 0961 727104 e-mail: [email protected])
RICHIESTA CHIARIMENTI: Arch. Carlo Nisticò - Modalità indicate nel disciplinare di gara.
TERMINE ULTIMO PER LA RICEZIONE DELLE OFFERTE: 03/03/ 2015 ore 13:00.
INDIRIZZO CUI DEVONO ESSERE TRASMESSE: Via Vinicio Cortese, 25 – 88100
Catanzaro – (sez. I -Disciplinare di gara). LINGUA REDAZIONE OFFERTE: Italiano
PERSONE AMMESSE AD ASSISTERE ALL'APERTURA DELLE OFFERTE: massimo due
rappresentanti per ciascun offerente: Titolari, Legali Rappresentanti o soggetti muniti di apposita
delega;
CAUZIONE E GARANZIE RICHIESTE. Garanzia provvisoria: Garanzia fideiussoria di pari
al 2% dell’importo a base d’appalto, prestata con le modalità di cui all’art. 75 d.lgs. 163/06 Cauzione definitiva: Garanzia fideiussoria ai sensi dell’art. 113 d.lgs. 163/06.
POLIZZE DI ASSICURAZIONE: Lavori art. 129, c. 1 d.lgs. 163/06 e art. 125 D.P.R. 207/2010 Progettazione art. 111, c. 1 d.lgs.163/2006 e art. 269 D.P.R. 207/2010.
FONTE DI FINANZIAMENTO: Decreto Ministero della Salute 09/10/2013
FORMA GIURIDICA DI RAGGRUPPAMENTI: Sono ammessi consorzi e R.T.I. orizzontali,
verticali o misti previsti dall’art. 37 d.lgs. 163/06 e s.m.i..
CRITERI DI SELEZIONE PARTECIPANTI: Sono ammessi a partecipare alla presente
procedura di affidamento i soggetti di cui all’art. 34 d.lgs. 163/2006 in possesso dei requisiti di cui
all’art. 38, della SOA in corso di validità per la categoria prevalente OG1 cl. IV - OG11 cl. III OS21 cl II e della certificazione di sistema di qualità conforme alle norme europee della serie UNI
EN ISO 9000. Requisiti per la progettazione: I partecipanti alla presente selezione dovranno
essere in possesso di Attestazione SOA anche per progettazione (art. 61 c.1 D.P.R. 207/2010)
ovvero avvalersi di progettisti qualificati o partecipare in raggruppamento con soggetti qualificati
per la progettazione, ai sensi dell’art. 53 c. 3 d.lgs. 163/2006. I progettisti, di cui all’art. 90 comma
1 lett. d), e), f), f-bis), g), h) d.lgs. 163/2006, devono essere in possesso dei seguenti requisiti
economico-finanziari e tecnico-organizzativi di cui all’art. 263 D.P.R. 207/2010 specificati nel
disciplinare di gara. Avvalimento: E’ consentito l’avvalimento art. 49 d.lgs. 163/2006.
TERMINE DI VALIDITÀ DELL’OFFERTA: 365 giorni.
CRITERI DI CUI ALL'ART. 83 CHE VERRANNO UTILIZZATI PER
L'AGGIUDICAZIONE DELL'APPALTO: offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi
degli artt. 3, c. 37, 53 c. 2 lett. c), 83 d.lgs. 163/2006 e dell’art. 120 D.P.R. 207/2010, secondo i
criteri di valutazione e la relativa ponderazione di cui al Disciplinare di gara pubblicato sul profilo
committente.
ORGANO COMPETENTE PER LE PROCEDURE DI RICORSO E TERMINI: T.A.R.
Catanzaro - 30 giorni.
ORGANISMO RESPONSABILE DELLE PROCEDURE DI MEDIAZIONE: Autorità per la
Vigilanza sui Contratti Pubblici -Via di Ripetta, 246 -00186 Roma
ALTRE INFORMAZIONI: Versamento ANAC € 140,00 - Bando integrale di gara e Disciplinare
di gara sono pubblicati sul profilo committente e fanno parte integrante e sostanziale della presente
gara; la loro mancata osservanza comporterà l’esclusione dalla gara; i modelli di partecipazione
predisposti dall’Ente sono disponibili sul profilo committente.
Il Responsabile Unico del Procedimento
Arch. Carlo Nisticò
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
136 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content