close

Enter

Log in using OpenID

Catalogo Programma FOR - prima edizione 2014

embedDownload
ma
p rogra m m
fo r
corsi
ne
o
i
z
i
d
e
pri ma
2014
F ORMAZIONE
O PPORTUNITA'
R ECOVERY
"Organizzare il cambiamento per riprendersi la vita"
Spedali Civili di Brescia
Azienda Ospedaliera
partiAMO da qui
Essere studenti del proprio benessere: questa è l'idea-chiave che il programma FOR suggerisce a chi ha intenzione di
iscriversi ai corsi proposti da questo catalogo. Molte ricerche sostengono che gli interventi più efficaci per promuovere
la salute sono quelli partecipati attivamente da chi ne è beneficiario. Le regole della coproduzione valgono anche per la
salute mentale: evidenziare le risorse di ogni persona, partire dalle potenzialità presenti, valorizzare le relazioni fra pari
ll primo passo da fare è contattare la segreteria ai numeri 3382548132 o 0303849270 oppure presentarsi
direttamente in sede presso l'Azienda Ospedaliera Spedali Civili di Brescia in via del Medolo, 2 (Ronchettino) e chiedere
un primo incontro informativo (per giorni e orari vedere pag. 16)
Ulteriori informazioni e approfondimenti su www.programmafor.it
per chi?
Per chi ha un disturbo mentale ed è interessato a sviluppare competenze e
strategie per un percorso di ripresa personale
Per i familiari di chi ha un disturbo mentale che richiedono informazioni per
sostenere percorsi di Recovery
Per gli operatori che vogliono conoscere strumenti e metodi del modello
Per i cittadini interessati a conoscere i vari aspetti della salute mentale
3
COS'E' il programma for?
Il programma FOR, Formazione e Opportunità per la Recovery, fa parte del progetto
"Recovery: organizzare il cambiamento per riprendersi la vita" presentato dagli Spedali Civili di Brescia con Azienda
Ospedaliera Desenzano, ASL Vallecamonica-Sebino, Azienda Ospedaliera "Ospedale Maggiore" di Crema, Ass. Il Chiaro
del Bosco Onlus, La Rete Coop. Sociale Onlus, Coop. Sociale LiberaMente Onlus, Coop. Sociale Si Può Onlus, Ass.
Alleanza per la Salute Mentale Onlus, Nessuno è un'isola O.d.V., Associazione A.M.A.
Il progetto è stato cofinanziato da Fondazione Comunità Bresciana e Fondazione Cariplo
FOR propone corsi di formazione nati dalla condivisione delle esperienze di operatori, utenti dei servizi di salute
mentale e familiari al fine di favorire percorsi personali di consapevolezza e gestione del proprio disagio
cos'e' la recovery?
A partire dagli anni '80 molte persone hanno iniziato a parlare e a scrivere delle proprie esperienze di malattia mentale:
questi racconti “in prima persona” hanno diffuso l'idea di un percorso di “guarigione personale”-diversa dalla
4
guarigione clinica-con il quale esprimere potenzialità individuali lontane dal ruolo tradizionale di “malato psichiatrico”
L'analisi di queste prime “evidenze” ha consentito di studiare i fattori che favoriscono e che ostacolano questo
percorso: da qui è stato possibile riconoscere dei modelli di cambiamento che oggi sono alla base delle cosiddette
“pratiche orientate alla guaribilità”, sempre più consolidate soprattutto nei paesi anglosassoni, ma che stanno
raccogliendo un interesse concreto anche in Italia
Coproduzione, possibilità di scelte consapevoli, inclusione sociale, strategie per gestire i sintomi, supporto fra pari e,
soprattutto, aspettative positive rispetto al futuro, sono gli ingredienti attivi di ogni percorso personale di Recovery e
che si ritrovano anche nei programmi dei corsi di questo Catalogo
recovery
sso
Recovery non significa prettamente guarigione.
n proce nico
u
è
y
r
e
v
u
La Reco te personale e ri
Recovery non è uno schema né un traguardo o una destinazione.
n
e
am
i prop
Recovery è un atteggiamento, un modo di vivere il quotidiano e di
profond a a modificare imenti,
t
affrontarne le sfide.
che port nti, valori, sen modo di
' un
tame
Essere in Recovery significa ammettere i limiti in modo da poter
compor iettivi e ruoli. E la vita
, ob
ione
vedere infinite possibilità. Recovery significa avere il controllo.
capacità con soddisfaz e relazioni
Recovery è insistere, lottare e rinascere.
vivere
attività
d
a
o
tazioni
i
d
n
m
i
a
l
p
i
e
l
c
e
Recovery è un processo non lineare definito dalla successione dei
con
part
e anche alattia.
v
i
t
a
c
i
f
i
risultati raggiunti.
m
sign
ute alla
Il processo di Recovery si può meglio definire come una serie di
piccoli inizi e di passi ancor più piccoli.
I professionisti non possono costruire lo
spirito della Recovery e consegnarlo agli
utenti. La Recovery non può essere forzata.
Ciononostante, si possono creare ambienti in
cui coltivare il processo di Recovery.
dov
(W . a n t h
onY)
In Recovery, le persone con disturbo psichico
devono voler tentare e fallire
e tentare di nuovo.
(P. Deegan)
5
INDICe
la recovery
Idee, strumenti, competenze e strategie
1. conosciamo la Recovery
2. la Recovery star: uno strumento per essere protagonisti del proprio percorso di cura
3. WRAP (Wellness and Recovery action plan): uno strumento per l'autogestione dei sintomi
e del proprio benessere)
4. story-boarding: la creatività nelle storie personali
5. parole in viaggio per ri-trovarsi
Bs
pg.9
pg.9
pg.9
dai sintomi ai trattamenti
Conoscere e gestire i disturbi mentali
benessere e stili di vita
Incontrarsi per scoprire, apprendere e creare il proprio
6. stigma e autostigma: come affrontarli?
7. parliamo di farmaci
8. c'è ansia e ansia
9. la depressione
10. il disturbo bipolare
11. i sintomi psicotici
12. ben-essere per meglio stare
13. diabete e sindrome metabolica
6
pg. 8
pg. 8
percorso di benessere
pg. 10
pg. 10
pg. 11
pg. 11
pg. 11
pg. 11
pg. 12
pg. 12
cittadni e territorio
Opportunità e scelte consapevoli per vivere il territorio
14. sono, conosco e scelgo
15. KAOS, percorso di sopravvivenza creativa
pg. 13
pg, 13
contenuti extra
collabora con noi
familiari e cittadini attivi
utenti esperti
incontri monotematici
...domande?
l'esperienza nei territori
il lago di Garda e la bassa bresciana - Crema
Valle Camonica
pg. 14
pg, 14
pg. 15
pg. 16-17
pg. 18
pg, 19
7
la recovery
Idee, strumenti, competenze e strategie
I corsi di quest'area introducono al tema del cambiamento funzionale alla Recovery: conoscerne i meccanismi,
acquisire tecniche per favorirlo, anche in modi non convenzionali e potersi riproporre con nuovi obiettivi
corsi
1.
conosciamo la recovery
Incontro introduttivo al concetto di Recovery. Com'è nato, come si è sviluppato e quali prospettive
può aprire per utenti, operatori, familiari e comunità locali
DATE E ORARI
APERTO A TUTTI
2.
1a edizione venerdì 14 marzo - 2a edizione venerdì 9 maggio
10.00-12.00
la recovery star: uno strumento per essere protagonisti
del propriO PERCORSO DI CURA
Costruire insieme il proprio percorso di cura è l'obiettivo principale dell'utilizzo della Recovery Star. Il corso
è finalizzato a favorire la conoscenza e la padronanza dello strumento (è richiesta frequenza al corso n. 1)
DATE E ORARI
APERTO A TUTTI
8
1a edizione
2a edizione
venerdì 21, 28 marzo
venerdì 16, 23 maggio
10.00-12.00
3.
wraP (WELLNESS AND RECOVERY ACTION PLAN): UNO STRUMENTO
PER L'AUTOGESTIONE DEI SINTOMI E DEL PROPRIO BENESSERE
Il suo utilizzo favorisce l'autogestione del proprio benessere attraverso la responsabilizzazione, lo
sviluppo di strategie efficaci e il riconoscimento dei segni premonitori delle crisi
DATE E ORARI
APERTO A TUTTI
4.
16.45-18.45
story-boarding: la creativita' nelle storie personali
Incontri stimolo alla creatività individuale volti a rendere visibile il percorso di Recovery.
Episodi della nostra vita trovano nuove forme, immagini e riletture
DATE E ORARI
APERTO A TUTTI
5.
lunedì 3, 10, 17, 24 e 31 marzo
lunedì 7, 14, 2 8 aprile e lunedì 12 maggio
venerdì 16, 23, 30 maggio
venerdì 6, 13, 20 giugno
17.00-19.00
parole in viaggio per ri-trovarsi
Un laboratorio di scrittura per ripercorrere le esperienze attraverso lo sguardo delle emozioni, per
ri-guardarsi sotto un'altra luce... stimolati da letteratura, arte e musica
DATE E ORARI
APERTO A TUTTI
mercoledì 12, 26 marzo e mercoledì 9, 23 aprile
mercoledì 7, 21 maggio e mercoledì 4, 18 giugno
17.00-19.30
9
dai sintomi ai trattamenti
Impariamo a conoscere e gestire i disturbi mentali
Imparare a condividere la propria esperienza integrandola con informazioni corrette sui disturbi mentali
favorisce una maggior consapevolezza di sé, permette di esplorare e mettere in comune varie strategie per
fronteggiare il disagio psichico
corsi
6.
stigma e autostigma: come affrontARLI?
7.
parliamo di farmaci
10
Un corso per costruire insieme strategie che aiutino a cambiare prospettiva sui pregiudizi e i luoghi
comuni legati alle malattie mentali
DATE E ORARI
APERTO A TUTTI
mercoledì 9, 23 aprile
10.00-12.00
Impariamo a conoscere le medicine più usate nella cura dei disturbi mentali: come funzionano,
quando e come assumerle, riconoscerne gli effetti collaterali
DATE E ORARI
APERTO A TUTTI
giovedì 8 , 15, 22, 29 maggio e giovedì 5 giugno
14.00-16.00
I corsi riportati di seguito (8, 9, 10 e 11) consentono di acquisire informazioni e conoscenze su disturbi e
sintomi partendo dai dati provenienti dalla ricerca scientifica e dall'esperienza di numerosi gruppi di
psicoeducazione (secondo il "Metodo Erfurth") di operatori, utenti e familiari. Le prime tre date di ogni corso
sono rivolte a utenti e operatori. L'ultimo incontro di ogni modulo è aperto anche ai familiari
8.
C'E' ANSIA E ANSIA
DATE E ORARI
mercoledì 12, 19, 26 marzo e mercoledì 2 aprile
9.
la depressione
DATE E ORARI
mercoledì 4, 11, 18 e 25 giugno
10.
14.00-16.00
il disturbo bipolare
DATE E ORARI
mercoledì 9, 23 aprile e mercoledì 7, 21 maggio
11.
10.00-12.00
10.00-12.00
i sintomi psicotici
DATE E ORARI
mercoledì 16, 30 aprile e mercoledì 14, 28 maggio
10.00-12.00
11
benessere e stili di vita
Incontrarsi per scoprire, apprendere e creare il proprio percorso di benessere
I corsi hanno l'obiettivo di tradurre in pratica le informazioni sugli stili di vita più idonei a favorire il nostro
benessere partendo da gesti di vita quotidiana, con modalità creative. Lo scambio di esperienze, emozioni e
vissuti individuali possono essere accolti, rielaborati e condivisi in uno spazio di confronto libero da giudizi
corsi
12.
ben-essere, per meglio stare
13.
diabete e sindromi metaboliche
12
Alimentazione corretta e attività fisica: incontri per osservare e costruire insieme il nostro stile
di vita
DATE E ORARI
APERTO A TUTTI
mercoledì 5, 12, 19, 26 marzo
mercoledì 2, 9, 16, 23 e 30 aprile
14.00-16.00
Questo breve corso tenuto dal dr Armando Rotondi introduce agli effetti benefici di un'alimentazione
corretta e di uno stile di vita sano: anche per prevenire diverse malattie metaboliche
DATE E ORARI
APERTO A TUTTI
venerdì 4, 18 aprile e venerdì 2 maggio
18.30-20.00
cittadini e territorio
Opportunità e scelte consapevoli per vivere il territorio
Conoscere i propri diritti e doveri per appartenere alla propria comunità con responsabilità e fiducia.
Fornire riferimenti e informazioni che attivino le risorse personali per accedere ai servizi con
consapevolezza. Comunicare in maniera efficace col territorio
corsi
14.
sono, conosco e scelgo
15.
kaos, percorso di sopravvivenza creativa
Il corso fornisce informazioni relative a diritti e doveri del cittadino. Promuove scelte consapevoli
per favorire l'autonomia individuale all'interno della rete sociale
DATE E ORARI
APERTO A TUTTI
venerdì 7, 14, 21, 28 marzo
venerdì 4, 11 aprile e venerdì 2, 9, 16 maggio
15.00-17.00
I partecipanti saranno coinvolti nel cercare soluzioni secondo regole inconsuete e creative. Verranno
stimolate le risorse non convenzionali attraverso la partecipazione attiva di ogni corsista
DATE E ORARI
APERTO A TUTTI
venerdì 4, 11, 18 aprile e venerdì 2, 9 maggio
10.00-12.00
13
collabora con noi
familiari e cittadini attivi
Il corso affronta temi legati alla relazione d'aiuto, al riconoscimento e gestione dei sintomi, alla
psicofarmacologia, alla funzione dell’amministratore di sostegno, al rapporto con le reti comunitarie
nell'intervento sullo stigma. I familiari saranno interlocutori privilegiati nell’attivazione di percorsi di
Recovery dei loro congiunti e potranno essere di supporto per altre famiglie
DATE E ORARI
Dieci incontri settimanali di 2 ore
Primo incontro lunedì 19 maggio dalle 17.30 alle 19.30
presso AmbienteParco - Largo Torrelunga 7 - 25121 Brescia
Finanziamento ai sensi della
L.R. 23/99 - bando 2013
utenti esperti
Il corso forma persone con esperienze personali di disagio psichico al fine di prepararle al sostegno dei
percorsi di Recovery di altri utenti dei servizi
Verranno affrontati diversi temi legati alla consapevolezza personale, alla relazione d'aiuto, alla legislazione,
alle conoscenze di base in campo psico-farmacologico
DATE E ORARI
Questo corso, suddiviso in ore di teoria e tirocinio, verrà attivato nel secondo semestre 2014
14
incontri monotematici
Perchè parliamo di Recovery
Relatori Fabio Lucchi, Medico Psichiatra Resp CPS Brescia Sud e Gianpaolo Scarsato, Educatore Professionale
VENERDì 7 MARZO DALLE 18.30 ALLE 20.00
Disturbi dell'umore
Relatore Giuseppe Fazzari, Medico Psichiatra Direttore UOP 23
VENERDì 14 MARZO DALLE 18.30 ALLE 20.00
L'opzione della terapia elettroconvulsivante
Relatore Giuseppe Fazzari, Medico Psichiatra Direttore UOP 23
VENERDì 21 MARZO DALLE 18.30 ALLE 20.00
I servizi di salute mentale: istruzioni per l'uso
Relatori Lucia Laratta, Resp SITR DSM e Gabriele Berardi, Coordinatore ff
VENERDì 28 MARZO DALLE 18.30 ALLE 20.00
Utenti e familiari attivi: le opportunità del territorio
Finanziamento ai sensi della
L.R. 23/99 - bando 2013
Relatrice Mariella Mentasti, Educatrice
VENERDì 11 APRILE DALLE 18.30 ALLE 20.00
Gli incontri monotematici si terranno presso AmbienteParco - Largo Torrelunga, 7- 25121 Brescia
15
...DOMANDE?
DOVE SIAMO?
Azienda Ospedaliera Spedali Civili di Brescia - via Del Medolo, 2 (Ronchettino) - 25123 BRESCIA
COME RAGGIUNGERCI
linea 16 fermata via S. Rocchino
metro fermata Via Marconi - Ospedale - S. Faustino
COME MI ISCRIVO?
e-mail
[email protected]
telefono
338 25 48 132
030 38 49 270
fax
030 38 49 271
presentandosi in segreteria nei giorni e orari indicati
IN CHE ORARI E' APERTA LA SEGRETERIA?
mercoledì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00
venerdì dalle 13.00 alle 16.00
16
CHI PUO' ISCRIVERSI?
I corsi sono aperti alla cittadinanza e agli utenti afferenti ai servizi delle Unità Operative di Psichiatria che
aderiscono al programma FOR
QUANTO COSTANO I CORSI?
Tutti i corsi sono gratuiti
LA FREQUENZA AI CORSI E' OBBLIGATORIA?
La partecipazione è incoraggiata
A chi supera il 70% delle ore previste verrà rilasciato un attestato di frequenza
Chi non riuscisse a concludere il corso avrà la possibilità di riproporsi all'edizione successiva
Un sistema di crediti certificherà il percorso personale all'interno del programma FOR
SONO DISPONIBILI FORME DI SUPPORTO INDIVIDUALE?
Sì. In accordo con la segreteria può essere assegnato un tutor individuale
VERRO' VALUTATO?
Non verrai valutato, ma verificheremo insieme se il corso ti ha aiutato a raggiungere gli obiettivi
concordati
17
i
L'ESPERIENZA NEI TERRITORI
Il lago di garda e la bassa bresciana
Il DSM dell’Azienda Ospedaliera di Desenzano del Garda ha partecipato fin dall’inizio al percorso di promozione di una
cultura Recovery oriented e della salute mentale, cercando la sinergia tra utenti, familiari, operatori dei servizi
psichiatrici e sociali, volontari e cittadini sensibili.
Da qualche anno, anche stimolati dalle associazioni locali e dalle amministrazioni comunali, abbiamo organizzato
numerosi incontri pubblici rivolti alla popolazione. L’Azienda ha contribuito attivamente alla realizzazione sul territorio
di importanti eventi formativi, organizzati da Il Chiaro del Bosco, che hanno tracciato il percorso della formazione sulla
Mental Health Recovery Star e sulle tappe propedeutiche verso il Recovery College. In tutti e tre i poli del DSM (Leno,
Salò, Lonato del Garda) coordinati dall’Area riabilitativa psicosociale, sono stati realizzati numerosi eventi, costituiti
gruppi di lavoro misti tra utenti, familiari e operatori, anche esterni ai servizi, per definire una propria offerta formativa
che si integrerà nel Catalogo bresciano, considerato proposta di riferimento, all’interno del PROGRAMMA FOR.
A partire dal secondo quadrimestre 2014 proporremo corsi nell’ottica del Recovery College nelle aree della
psicoeducazione e del self help, su salute mentale , cittadinanza attiva e reti sociali, sul tema del lavoro e
dell’integrazione
CREMA
Il lavoro svolto da Crema in qualità di partner del progetto e del programma FOR ha preso il via dalla creazione di un
gruppo di lavoro, all'interno della CRA, composto da un utente esperto e da operatori di diverse professionalità, che
mensilmente si è incontrato per definire obiettivi da raggiungere, organizzare e promuovere attività Recovery
oriented all’interno del servizio CRA e CD.
18
L’iter formativo del 2013, improntato sui temi della Recovery, ci ha inoltre portati alla conoscenza e allo studio
applicativo della Mental Health Recovery Star e quindi all’introduzione di questo strumento tra quelli adottati per la
valutazione nel nostro servizio. Ciò ha implementato le opportunità di avere una più approfondita conoscenza
dell’utente e poter prendere atto, nel tempo, del suo personale percorso di cambiamento, oltre ad aver consentito la
realizzazione di una mappatura delle attività di gruppo ad oggi attive presso CRA e CPS, corrispondenti ai bisogni
nelle diverse aree della stella.
Ultimo frutto di questo nostro percorso è stato l’attivazione di un gruppo di familiari di utenti del CRA e del CD,
gruppo per ora in via sperimentale, che vorremmo trasformare con i suggerimenti dei partecipanti stessi, in un
modello da consolidare, migliorare e ridefinire nel futuro e da riproporre ciclicamente, al fine di offrire uno spazio
d'informazione e ascolto, che permetta di rispondere meglio sia ai molteplici bisogni dell’utente sia a quelli di chi vive
accanto a lui
Valle CamonicA
L'ASL Valle Camonica Sebino e la Coop. Soc. Si Può, si sono visti impegnati nell'allargamento del gruppo di lavoro
all'interno delle rispettive equipe e del territorio con il coinvolgimento di alcuni utenti e altri operatori, oltre che le
associazioni di auto mutuo-aiuto. Il gruppo di lavoro si sta incontrando periodicamente per costruire obiettivi e
interventi, sia all'interno dei servizi che sul territorio, finalizzati a sensibilizzare e responsabilizzare la cittadinanza al
tema della salute mentale.
La giornata formativa sulla Recovery Star ha permesso l'introduzione dello strumento all'interno dei servizi e favorito
la costruzione di un processo di maggior responsabilizzazione dell'utente nel suo percorso di cura. La formazione ha
avuto esiti positivi nella misura in cui si stanno verificando cambiamenti nel modus operandi degli operatori: una
costruzione del percorso di cura maggiormente condivisa con i pazienti, un maggior coinvolgimento nelle attività dei
servizi...
All'interno della CPA e del CD “Al Castelletto” si stanno mantenendo incontri mensili focalizzati sul metodo Recovery
oriented
19
nR
oc
ch
ino
fermata metro
via
Sa
OSPEDALE
fermata bus
San Rocchino
linea
via
Pus
SEDE CORSI
Via Del Medolo, 2
terl
a
fermata metro
via F. Turati
S. FAUSTINO
info & contatti
Spedali Civili di Brescia
via Del Medolo, 2 (Ronchettino)
25123 Brescia
cell 338 25 48 132
tel 030 38 49 270
fax 030 38 49 271
mail [email protected]
sito www.programmafor.it
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
6 854 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content