close

Enter

Log in using OpenID

COMUNE DI MONFALCONE - Comune di Codroipo

embedDownload
Città di Codroipo
AREA URBANISTICA
EDILIZIA PRIVATA ED AMBIENTE
Unità Operativa
Urbanistica
Ambiente e S.I.T.
P.tta G. Marconi, 3 - 33033 Codroipo (Ud)
Fax 0432 824 643
Telefono 0432 824 621 - 622
VERBALE N. 3
PER IL CONCORSO DI IDEE PER LA RIQUALIFICAZIONE URBANISTICA DEL CENTRO DI
CODROIPO – CIG 55156770A7
L’anno duemilaquattordici, il giorno 27 del mese di giugno, presso la sede staccata dei
Servizi Tecnici del Comune di Codroipo in Piazzetta G. Marconi, 3 a Codroipo, a seguito di
preavviso pubblicato sul sito web del Comune di Codroipo di posticipazione della seduta
riservata prevista per il 26.06.2014 a causa di impedimenti da parte di un membro della
Commissione, si è riunita in SEDUTA RISERVATA la Commissione giudicatrice del
“CONCORSO DI IDEE PER LA RIQUALIFICAZIONE URBANISTICA DEL CENTRO DI CODROIPO
“ così composta:
- Presidente: dr. MARCHETTI Fabio (Sindaco del Comune di Codroipo)
- Membro interno: arch. BRAIDOTTI Tiziana (Responsabile del procedimento)
- Membro esterno: arch. PELLEGRINI Paola (membro esperto)
- Membro esterno: arch. VESCA Daniele (membro esperto)
- Membro esterno: arch. Mario ZORATTO (membro esperto)
- Segr. verbalizzante: dott.ssa Alessandra BALDIN (istruttore direttivo u.o. urbanistica,
ambiente e sit)
PREMESSO
- che con determinazione del Titolare di P.O. dell’Area Urbanistica, Edilizia Privata e
Ambiente n. 9 del 24.12.2013 è stato approvato il bando relativo al concorso di idee in
argomento ed impegnata la somma complessiva di €. 15.000,00 per i premi e la
Commissione;
- che con determinazione del Titolare di P.O. dell’Area Urbanistica, Edilizia Privata e
Ambiente n. 02 del 07.05.2014 è stata nominata l’apposita Commissione giudicatrice,
come precedentemente indicato, per la valutazione delle idee progettuali presentate per
il concorso di idee per la riqualificazione urbanistica del centro di Codroipo;
- che la scadenza per la presentazione delle proposte progettuali è stata fissata alle ore
12.00 del giorno 31.03.2014;
- che sono pervenuti n. 62 plichi numerati da n. 1 a n. 62 con riferimento al protocollo
comunale essendo prescritta, come indicato dal bando, la partecipazione in forma
anonima;
- che nella prima seduta tenutasi in data 12.05.2014 la Commissione ha proceduto alla
verifica del rispetto del termine di presentazione delle proposte progettuali, escludendo
i plichi n. 61 e 62 in quanto pervenuti oltre il tempo limite;
- che nella seconda seduta tenutasi in data 03.06.2014 la Commissione ha proceduto
all’analisi collegiale di ogni singolo progetto e alla valutazione preliminare dei contenuti
degli elaborati tecnici;
Pag. 1
- che nella seconda seduta la Commissione ha escluso il progetto n. 49 in quanto il CD
conteneva i file scansionati della Busta n. 2 con l’identificazione dei partecipanti, non
rispettando pertanto le condizioni pena di esclusione relative ai contenuti del CD, DVD o
USB e all’anonimato di cui all’art. 7 del Bando di Concorso;
TUTTO CIO’ PREMESSO
la Commissione si insedia alle ore 14.15.
Il Presidente illustra alla Commissione la nota del 16.06.2014 trasmessa tramite PEC
dall’arch. Francesco Donato, assunta al prot. n. 12996 in data 25.06.2014, con la quale
chiede di rimettere a giudizio il progetto escluso n. 49; la Commissione dopo attenta
valutazione del Bando conferma l’esclusione del plico n. 49 in quanto all’interno del CD
erano presenti i files della documentazione amministrativa di cui alla Busta n. 2 in
contrasto con l’elenco dei contenuti della Busta n. 1 espressamente indicati nell’art. 7
del Bando di Concorso, trasgredendo inoltre la condizione di anonimato di cui al
medesimo art. 7 (“E’ richiesto, a pena di esclusione, il pieno anonimato dei candidati”).
La Commissione completa il lavoro svolto durante la 2^ seduta con il confronto collegiale
e la valutazione oggettiva di ogni singolo progetto, in ottemperanza ai criteri di cui
all’art. 9 del Bando di Gara.
La valutazione nel merito dei contenuti progettuali conduce all’individuazione dei
progetti contrassegnati con i numeri 2,3,6,8,10,12,13,15,16,17,28,30,33,34,36,39,41,42,
43,46,48,52,57. Tali proposte vengono ritenute quelle più significative e rispondenti alle
richieste del bando, più precisamente per:
- appropriatezza, qualità, omogeneità e armonia della soluzione architettonica e urbana;
- funzionalità e organizzazione di spazi pedonali, verde pubblico, viabilità, parcheggi;
- sostenibilità economica dell’intervento;
- manutenzione e gestione dei manufatti.
La Commissione procede quindi all’assegnazione dei punteggi per i citati progetti
secondo i criteri prestabiliti dall’art. 9 del Bando:
PUNTEGGIO
Spazi pedonali,
Qualità architettonica
verde
globale, omogeneità e
pubblico,viabilità
armonia
e parcheggi
max 50 pt
max 40 pt
Sostenibilità
economica
Manutenzione e
gestione dei manufatti
max 5 pt
max 5 pt
Alle proposte progettuali non rientranti nell’elenco su indicato viene assegnato il giudizio
NON CLASSIFICATO in quanto, come riportato all’art. 9 del Bando di Concorso, non
hanno conseguito il punteggio minimo di 60 punti sui massimi 100 disponibili.
Pag. 2
La Commissione conclude il proprio lavoro con la stesura dei giudizi analitici sui progetti
ed emette la seguente graduatoria delle proposte progettuali pervenute per il Concorso
di idee per la riqualificazione urbanistica del centro di Codroipo:
Punteggio
Classificazione
Num.
Prog.
Motto
Spazi
Qualità
pedonali,
architettonica
verde
globale,
pubblico,
omogeneità e
viabilità e
armonia
parcheggi
Sostenibilità
economica
Manutenzione
e gestione dei
manufatti
TOTALE
1^ CLASSIFICATO
2^ CLASSIFICATO
3^ CLASSIFICATO
4^ CL. EX EQUO
SEGNALATO
4^ CL. EX EQUO
SEGNALATO
5^ CLASSIFICATO
SEGNALATO
33
46
8
IDENTITA'
TUTTI IN PIAZZA
LINFA URBANA
max 50 pt
49
46
44
max 40 pt
39
38
38
max 5 pt
5
5
5
max 5 pt
4
5
4
97
94
91
12
GREENBILITY
40
35
5
5
85
28
QUADRUVIUM 2014
42
37
3
3
85
16
MORE FROM LESS
40
36
3
5
84
6^ CLASSIFICATO
41
39
35
5
3
82
7^ CLASSIFICATO
8^ CLASSIFICATO
2
48
40
38
31
31
3
3
4
3
78
75
9^ CLASSIFICATO
39
35
31
3
4
73
10^ CLASSIFICATO
11^ CLASSIFICATO
57
52
26
29
30
27
5
5
5
4
66
65
12^ CL. EX EQUO
17
35
26
2
1
64
12^ CL. EX EQUO
42
28
30
2
4
64
13^ CL. EX EQUO
6
32
27
2
2
63
13^ CL. EX EQUO
13^ CL. EX EQUO
10
43
30
35
28
25
2
1
3
2
63
63
14^ CLASSIFICATO
36
26
26
5
4
61
15^ CL. EX EQUO
3
31
25
1
3
60
15^ CL. EX EQUO
15^ CL. EX EQUO
15^ CL. EX EQUO
15^ CL. EX EQUO
13
15
30
34
CAMMINARE
CODROIPO
TRIALOGO
CODROIPO C'ENTRO
CODROIPO CAMBIA
PELLE
URBAN LOOP
CORRUGAZIONI
CODROIPO, INCONTRI
DI LUOGHI
CDR2014
CITTA': INCONTRO E
APPARTENENZA
IDEAL WATER'S LINK
MIXITE'
ECOSISTEMA
URBANO IN
EQUILIBRIO
ALMANACCO DEL
GIORNO PRIMA
CODROIPO SMART
AGORA'3.0
UNOQUATTRO_CDRP
ORIGO GENTIS
32
32
32
27
21
25
24
31
5
1
2
1
2
2
2
1
1
PAPESATAN
4
DMA3P
5
CODROIPO2.0
7
DE TE FABULA
NARRATUR
60
60
60
60
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
Pag. 3
Punteggio
Classificazione
Num.
Prog.
Motto
Spazi
Qualità
pedonali,
architettonica
verde
globale,
pubblico,
omogeneità e
viabilità e
armonia
parcheggi
max 50 pt
9
11
DAL FORO ALLA
CITTA', DALLA CITTA'
AL TERRITORIO
L'ANELLO VERDE DI
CODROIPO
14
PIAZZE ALTERNATIVE
18
POPULUS ALBA
19
20
La cjase dai contens'a
l'è ancjemò di fâ
MAEDITATIO IN
CLAUSTRUM
21
IN CENTRO
22
4V(IE)1(PIAZZA)
23
NEW CROSS ROADS
24
CRCxC14
25
CODROIPO C-ENTRO
26
IMAGO URBIS
27
SEMPLICE NOVITA'
29
QUADRIVIUM
HORTUS CONCLUSUS
31
3BM22014
32
FORUM
QUADRUVIENSE
35
SINUOSA
37
QUADRIVIUM 2014
38
CARPE REGULAM
40
SEVERAL CIRCLES
44
CANONE INVERSO
45
COMUNITA'
max 40 pt
Sostenibilità
economica
Manutenzione
e gestione dei
manufatti
max 5 pt
max 5 pt
TOTALE
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
Pag. 4
Punteggio
Classificazione
Num.
Prog.
Motto
47
SGUARDI SU
CODROIPO
50
VISIONI DI PASSAGGI
51
DENTRO AL PARCO
53
INFORMANUBIS
54
CONSILIUM IN ARENA
55
FLUXUS
56
RETI E STRATI
58
PSC2000
59
CASSIOPEA
60
QUADRUVIUM
49
QUADRIVIUM 2.0
3X 1 UNA SEQUENZA
DI SPAZI RADICATI
CHI HA UN OCCHIO
MA NON PUO'
VEDERE?
Spazi
Qualità
pedonali,
architettonica
verde
globale,
pubblico,
omogeneità e
viabilità e
armonia
parcheggi
max 50 pt
61
62
max 40 pt
Sostenibilità
economica
Manutenzione
e gestione dei
manufatti
max 5 pt
max 5 pt
TOTALE
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
ESCLUSO
ECLUSO
ESCLUSO
I giudizi analitici espressi per i primi tre classificati sono i seguenti:
1) 1^ classificato – Progetto n. 33 – Motto “IDENTITÀ”:
Il progetto dimostra una ottima conoscenza del territorio e della sua storia.
È molto chiaro negli obiettivi e nelle proposte e gestisce in modo convincente tutte le
scale del progetto. Le tavole sono ben impaginate e leggibili.
Il progetto mette in atto una scenografia dei frammenti nella piazza centrale, dove
elementi nuovi e elementi antichi dialogano e si connettono.
Il progetto riesce a mostrare il valore gli edifici storici e dei relativi spazi aperti, è molto
interessante il recupero del fossato antico come nuovo segno della composizione
urbana.
I volumi architettonici inseriti hanno la stessa felice natura compositiva in tutta l'area di
intervento e l'ampliamento del municipio risolve molto bene il rapporto con l'esistente.
Il progetto crea diversi spazi aperti con una identità precisa e fa diventare parte
integrante della nuova sistemazione urbana via Italia. Il progetto mostra una buona
capacità di distinguere e mettere assieme minerale e vegetale.
Pag. 5
2) 2^ classificato – Progetto n. 46 – Motto “TUTTI IN PIAZZA”:
La nuova cortina edilizia, leggermente curva, che il progetto propone costruisce una
piazza ovale, che risulta essere una soluzione convincente e dimostra la capacità del
progetto di creare uno spazio urbano adatto al contesto locale; questo nuovo spazio
centrale ha un elevato grado di fattibilità.
Il secondo elemento convincente ed originale del progetto sono le soluzioni per gli spazi
triangolari a margine del foro, che vengono utilizzati e connessi al tessuto urbano. Il
collegamento fra foro e nuova area del mercato è apprezzabile.
Le tettoie proposte sono un interessante elemento di unione della composizione ed
aiutano l'organizzazione degli spazi aperti.
Le soluzione architettoniche sono appena abbozzate, a parte la sala consiliare, che mette
in evidenza la scelta di far comunicare la piazza con la sala e viceversa.
Graficamente le tavole sono un po' caotiche.
3) 3^ classificato – Progetto n. 8 – Motto “LINFA URBANA”:
Il progetto sembra aver definito in primo luogo il progetto al suolo, che viene risolto in
modo molto fluido e continuo su tutta l'area considerata, una sorta di spina dorsale della
riqualificazione urbana; il progetto gestisce linee e direzioni solo apparentemente
caotiche.
Il progetto lavora bene in tre dimensioni: il linguaggio architettonico dei volumi aggiunti
è coerente con il progetto di suolo, sembra quasi che sia il suolo che costruisce i volumi.
Molto interessante è l'aggiunta dell'abside alla chiesa e l'inserimento di spazi d'acqua e
nuovi spazi verdi; ugualmente apprezzabile l'attenzione alla soluzione notturna degli
spazi centrali.
Alcuni elementi deboli del progetto sono il parcheggio di fronte al municipio, gli spazi a
margine sud del foro che restano non risolti, gli elementi di illuminazione verticale.
La Commissione ritiene di assegnare n. 3 premi aggiuntivi ai seguenti progetti ritenuti
meritevoli di essere segnalati:
- Progetto n. 12 – Motto “GREENBILITY”:
Il progetto dimostra buona capacità di integrare scelte progettuali leggere quasi effimere
con l’incombenza del tessuto architettonico esistente ed una spiccata sensibilità per il
verde, quale elemento integrante della città stessa.
- Progetto n. 28 – Motto “QUADRUVIUM 2014”:
Il progetto dimostra una approfondita conoscenza della storia del tessuto urbano
preesistente, sviluppando un’analisi completa delle infrastrutture e degli spazi pubblici;
tale analisi ha portato alla formulazione di un’idea progettuale architettonico/urbanistica
guidata da una rigorosa geometria.
- Progetto n. 16 - Motto "MORE FROM LESS":
Buona lettura del tessuto urbano esistente e dell'edificato nelle scelte progettuali
proposte ; soluzioni che ben si integrano e armonizzano con il contesto architettonico in
cui sono inserite.
La Commissione si sposta presso la Sala Consiliare - Piazza Garibaldi n. 81, Codroipo –
Piano mezzanino per procedere nella seduta in forma pubblica all’apertura delle buste
n.2 e alla proclamazione dei progetti vincitori.
Pag. 6
La seduta pubblica ha inizio alle ore 15.30.
Firmano il foglio presenze n. 7 uditori e più precisamente:
- Michele Cassibba – Studio DERA;
- arch. Chiara De Rosa – Capogruppo;
- arch. Christian Sanson – Capogruppo;
- arch. Isabella Moreale – Capogruppo;
- dott. Lucrezia Armano – Collaboratrice;
- arch. Giulia Biasutti – Collaboratrice;
- Ing. Domenico Pepe – Capogruppo;
Sono presenti inoltre ulteriori spettatori non registrati nel foglio di cui sopra.
Il Presidente in collaborazione con gli altri membri della Commissione inizia
l’abbinamento e dei progetti con le buste contenenti i dati anagrafici. Viene data lettura
ai presenti dei nominativi abbinati ai singoli progetti, partendo dai n. 3 progetti segnalati
fino al progetto vincitore.
Il Presidente prosegue l’abbinamento dei motti alle Buste n. 2 scorrendo i plichi in
ordine di graduatoria, verificando la completezza e l’idoneità delle dichiarazioni e dei
documenti presentati.
Si procede, quindi, all’identificazione dei progetti posti a concorso associando ad ognuno
il nome dell’autore secondo il “motto” identificativo:
Classificazione
Num.
Prog.
Motto
TOTALE
1^ CLASSIFICATO
33
IDENTITA'
97
2^ CLASSIFICATO
46
TUTTI IN PIAZZA
94
3^ CLASSIFICATO
8
LINFA URBANA
91
12
GREENBILITY
85
28
QUADRUVIUM 2014
85
5^ CLASSIFICATO
SEGNALATO
16
MORE FROM LESS
84
6^ CLASSIFICATO
41
CAMMINARE
CODROIPO
82
7^ CLASSIFICATO
2
TRIALOGO
78
8^ CLASSIFICATO
48
CODROIPO C'ENTRO
75
4^ CL. EX EQUO
SEGNALATO
4^ CL. EX EQUO
SEGNALATO
NOMINATIVO DEL
SINGOLO/CAPOGRUPPO
CAPOGRUPPO
Arch. PARUSSINI
GIORDANO
CAPOGRUPPO
Ing. DOMENICO PEPE
CAPOGRUPPO
Arch. BERIBE'
ALESSANDRA
CAPOGRUPPO
Arch. SANSON CHRISTIAN
CAPOGRUPPO
Arch. LORENZO PEVERE
CAPOGRUPPO
Prof. Arch. GULINELLO
FRANCESCO
CAPOGRUPPO
Arch. PIETROLUCCI
MARCO
SINGOLO
Arch. JOSEP MIÁS I GIFRE
CAPOGRUPPO
Arch. MARGARITELLI
CHIARA
PROVINCIA
ALBO PROFESSIONALE
UDINE
POTENZA
FERMO
PORDENONE
UDINE
FORLI'-CESENA
ROMA
BARCELLONA
(Spagna)
PERUGIA
Pag. 7
Classificazione
Num.
Prog.
Motto
TOTALE
NOMINATIVO DEL
SINGOLO/CAPOGRUPPO
9^ CLASSIFICATO
39
CODROIPO CAMBIA
PELLE
73
10^ CLASSIFICATO
57
URBAN LOOP
66
11^ CLASSIFICATO
52
CORRUGAZIONI
65
12^ CL. EX EQUO
17
CODROIPO, INCONTRI
DI LUOGHI
64
12^ CL. EX EQUO
42
CDR2014
64
13^ CL. EX EQUO
6
CITTA': INCONTRO E
APPARTENENZA
63
13^ CL. EX EQUO
10
IDEAL WATER'S LINK
63
13^ CL. EX EQUO
43
MIXITE'
63
CAPOGRUPPO
Arch. MENTIL FEDERICO
14^ CLASSIFICATO
36
ECOSISTEMA
URBANO IN
EQUILIBRIO
61
CAPOGRUPPO
UDINE
Arch. MOREALE ISABELLA
15^ CL. EX EQUO
3
ALMANACCO DEL
GIORNO PRIMA
60
SINGOLO
Arch. ROCCAFORTE
FRANCESCO
15^ CL. EX EQUO
13
CODROIPO SMART
60
15^ CL. EX EQUO
15
AGORA'3.0
60
15^ CL. EX EQUO
30
UNOQUATTRO_CDRP
60
15^ CL. EX EQUO
34
ORIGO GENTIS
60
1
PAPESATAN
NON
CLASSIFICATO
4
DMA3P
NON
CLASSIFICATO
5
CODROIPO2.0
NON
CLASSIFICATO
7
DE TE FABULA
NARRATUR
NON
CLASSIFICATO
CAPOGRUPPO
Ing. SANTAROSSA
STEFANO
CAPOGRUPPO
Arch. DEL FABBRO
GIORGIO
SINGOLO
Arch. CORSANO
ROBERTO
SINGOLO
Ing. BERNABEI
FRANCESCO
SINGOLO
Arch. RINOLDI FEDERICO
CAPOGRUPPO
Ing. CRISTOFARO
ELISABETTA
CAPOGRUPPO
Arch. GALLITTO SERGIO
CAPOGRUPPO
Ing.. SIRAGUSA
ANTONINO DAVIDE
SINGOLO
Arch. TUSSET MARIO
CAPOGRUPPO
Arch. BON PAOLO
CAPOGRUPPO
Arch. MONTINA
GIOVANNI BATTISTA
SINGOLO
Arch. FALVELLA
GIUSEPPE
CAPOGRUPPO
Arch. MATTIA ANGELO
CAPOGRUPPO
Arch. DIOGO GUIMARÃES
DOS SANTOS RAMALHO
FERNANDES
CAPOGRUPPO
HEE COSTA
PROVINCIA
ALBO PROFESSIONALE
PORDENONE
UDINE
UDINE
ROMA
UDINE
COMO
MESSINA
UDINE
UDINE
PALERMO
PORDENONE
UDINE
UDINE
NAPOLI
FROSINONE
PORTOGALLO
GENOVA
Pag. 8
Classificazione
Num.
Prog.
9
11
Motto
DAL FORO ALLA
CITTA', DALLA CITTA'
AL TERRITORIO
L'ANELLO VERDE DI
CODROIPO
14
PIAZZE ALTERNATIVE
18
POPULUS ALBA
19
TOTALE
NOMINATIVO DEL
SINGOLO/CAPOGRUPPO
NON
CAPOGRUPPO
CLASSIFICATO Arch. BIANCHI MARTA
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
La cjase dai contens'a
NON
l'è ancjemò di fâ
CLASSIFICATO
20
MAEDITATIO IN
CLAUSTRUM
NON
CLASSIFICATO
21
IN CENTRO
NON
CLASSIFICATO
22
4V(IE)1(PIAZZA)
23
NEW CROSS ROADS
24
CRCxC14
25
CODROIPO C-ENTRO
26
IMAGO URBIS
27
SEMPLICE NOVITA'
29
QUADRIVIUM
HORTUS CONCLUSUS
NON
CLASSIFICATO
31
3BM22014
NON
CLASSIFICATO
32
FORUM
QUADRUVIENSE
NON
CLASSIFICATO
35
SINUOSA
NON
CLASSIFICATO
37
QUADRIVIUM 2014
NON
CLASSIFICATO
38
CARPE REGULAM
NON
CLASSIFICATO
40
SEVERAL CIRCLES
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
CAPOGRUPPO
Arch. ARNONE LINA
SINGOLO
Arch. ZANETTE ANDREA
SINGOLO
Arch. CENTIS LUDOVICO
CAPOGRUPPO
Arch. DELL'ANNA
FRANCO
CAPOGRUPPO
Arch. COSTALONGA
CLAUDIO
CAPOGRUPPO
Ing. BOSCHETTO
PASQUALINO
CAPOGRUPPO
Arch. DE ROSA CHIARA
SINGOLO
Ing. LAMBERTI CARMINE
CAPOGRUPPO
Arch. CALCINAI
FRANCESCO
SINGOLO
Arch. TERZI ALBERTO
SINGOLO
Arch. GUERINI ALBERTO
SINGOLO
Ing. FANTUZ ROBERTA
SINGOLO
Arch. VERONA
ALESSANDRO
CAPOGRUPPO
Arch. MOUSSALLI ABDUL
KADER
SINGOLO
Arch. MOLINARI FRANCO
SINGOLO
Arch. BELLONI CARLO
FRANCESCO
SINGOLO
Arch. MARCONI
FEDERICO
CAPOGRUPPO
Arch. BORTOLOTTI
MARINO
CAPOGRUPPO
Arch. CENDRON
ALFONSO
PROVINCIA
ALBO PROFESSIONALE
FERRARA
TORINO
GORIZIA
UDINE
TREVISO
PORDENONE
PADOVA
PORDENONE
NAPOLI
PISA
BERGAMO
UDINE
UDINE
UDINE
VENEZIA
UDINE
MILANO
UDINE
BRESCIA
TREVISO
Pag. 9
Classificazione
Num.
Prog.
Motto
44
CANONE INVERSO
45
COMUNITA'
47
SGUARDI SU
CODROIPO
NON
CLASSIFICATO
50
VISIONI DI PASSAGGI
NON
CLASSIFICATO
51
DENTRO AL PARCO
NON
CLASSIFICATO
53
54
55
56
58
59
TOTALE
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CLASSIFICATO
NON
CONSILIUM IN ARENA
CLASSIFICATO
NON
FLUXUS
CLASSIFICATO
NON
RETI E STRATI
CLASSIFICATO
NON
PSC2000
CLASSIFICATO
NON
CASSIOPEA
CLASSIFICATO
INFORMANUBIS
60
QUADRUVIUM
NON
CLASSIFICATO
49
QUADRIVIUM 2.0
ESCLUSO
61
3X 1 UNA SEQUENZA
DI SPAZI RADICATI
ECLUSO
62
CHI HA UN OCCHIO
MA NON PUO'
VEDERE?
ESCLUSO
NOMINATIVO DEL
SINGOLO/CAPOGRUPPO
CAPOGRUPPO
Arch. FURLANO MARCO
CAPOGRUPPO
Arch. PERRARO CARLO
SINGOLO
Arch. MOLARO
ELEONORA
CAPOGRUPPO
Arch. IOAN DARIO
SINGOLO
Arch. AGNOLETTO
BARBARA
CAPOGRUPPO
Arch. GALANTE PAOLO
CAPOGRUPPO
Arch. STEFANI MARCO
SINGOLO
Arch. MORAS LARA
CAPOGRUPPO
Arch. PULCINI PATRIZIA
SINGOLO
Arch. SPAGLI PAOLO
CAPOGRUPPO
Arch. FAORO ANDREAS
CAPOGRUPPO
Arch. SCARABELLOTTO
FRANCESCO
CAPOGRUPPO
Arch. DONATO
FRANCESCO
CAPOGRUPPO
Arch. MODICA
MARCELLO
CAPOGRUPPO
Arch. ALBERT PLA I
PROVINCIA
ALBO PROFESSIONALE
UDINE
UDINE
UDINE
UDINE
VENEZIA
UDINE
UDINE
TREVISO
ROMA
FIRENZE
VENEZIA
PORDENONE
PORDENONE
MONZA-BRIANZA
BARCELLONA
GISBERT CASP
Il Presidente da lettura dei giudizi analitici espressi per i primi tre classificati come
riportati nel presente verbale.
La riunione si conclude alle ore 16.30 con la proposta da parte della Commissione di
aggiudicare in maniera provvisoria:
- il primo premio, pari a € 6.000,00 al progetto n. 33 identificato col motto “IDENTITÀ”
con Capogruppo Arch. Giordano Parussini iscritto all’Ordine degli architetti di Udine;
- il secondo premio, pari a € 3.000,00 al progetto n. 46 identificato col motto “TUTTI IN
PIAZZA” con Capogruppo Arch. Domenico Pepe iscritto all’Ordine degli architetti di
Potenza;
Pag. 10
- il terzo premio, pari a € 1.500,00 al progetto n. 8 identificato col motto “LINFA
URBANA” con Capogruppo Arch. Alessandra Beribè iscritto all’Ordine degli architetti di
Fermo.
La Commissione comunica infine l’aggiudicazione provvisoria dei seguenti n. 3 premi
aggiuntivi, pari a € 500,00 ciascuno, ai seguenti progetti ritenuti meritevoli di essere segnalati:
- Progetto n. 12 – Motto “GREENBILITY” con Capogruppo Arch. Arch. Christian Sanson
iscritto all’Ordine degli architetti di Pordenone;
- Progetto n. 28 – Motto “QUADRUVIUM 2014” con Capogruppo Arch. Lorenzo Pevere
iscritto all’Ordine degli architetti di Udine;
- Progetto n. 16 - Motto "MORE FROM LESS" con Capogruppo Prof. Arch. Francesco
Gulinello iscritto all’Ordine degli architetti di Forlì-Cesena.
La Commissione assegna al segretario verbalizzante il compito di verificare i contenuti delle buste n. 2
al fine di assegnare in maniera definitiva con successivo atto i premi su proposti.
Pag. 11
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
996 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content