close

Enter

Log in using OpenID

- GTI – - Gruppo Trekking Impruneta ASD

embedDownload
GRUPPO TREKKING IMPRUNETA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA – C/O CASA DEL POPOLO - VIA DELLA CROCE, 39 – 50023 IMPRUNETA
PRENOTAZIONI TUTTI I VENERDÌ 17:30-19:00
CELLULARE: 320 6338919 - SITO WEB: WWW.TREKKINGIMPRUNETA.IT
LE ESCURSIONI SONO RISERVATE ESCLUSIVAMENTE AI SOCI E/O TESSERATI UISP DELL’ANNO IN CORSO
7 Dicembre 2014
RAVENNA
CAPO GITA: Paolo Borgni
COLLABORATORE: Renzo Camici
MEZZO DI TRASPORTO:  Iscrizione entro il 28 Novembre 2014
COSTO: 18 € comprendente: Bus e guida turistica.
Il biglietto d’entrata ai monumenti religiosi è facoltativo ed ha un costo di
€ 8,50, ed essendo la prima domenica del mese gli altri complessi saranno
gratis. La cronologia delle visite sarà concordata con la guida.
RITROVO ad IMPRUNETA
RITROVO a TAVARNUZZE
7:00 - Capolinea CAP
7:15 - Stazione ESSO - Via Cassia
Partenza: 7:15
Partenza: 7:30
Rientro in sede previsto per le ore 18,30-19,30 circa.
Abbigliamento: Non ci sono indicazioni particolari visto che saremo sempre in
città.
PRANZO: a sacco. (A fine visita possibile assaggio della piadina romagnola)
ITINERARIO A PIEDI: Difficoltà T. Fatica Anche meno. Lunghezza 3 km.
Dislivello 0 m. Durata 6 ore comprese le soste.
Lungo il viaggio in bus ci fermeremo all’ Area di servizio CANTAGALLO per far
colazione.
Descrizione e cenni storici
Arriveremo a Ravenna per le ore 9,30-10,00 circa e prenderemo contatto con la
guida turistica.
OGNI PARTECIPANTE È RESPONSABILE DEI DANNI CAUSATI A SÉ STESSO E/O A TERZI.
Ravenna (/raˈvenna/ Ravêna in romagnolo) è una città di circa 160 000 abitanti, capoluogo dell'omonima
provincia in Emilia-Romagna.
È la città più grande e storicamente più importante della Romagna; il suo territorio comunale è il secondo
in Italia per superficie, superato solo da quello di Roma e comprende nove lidi della Riviera romagnola.
Ravenna, nella sua storia è stata capitale tre volte: dell'Impero Romano d'Occidente (402 - 476),[3] del
Regno degli Ostrogoti (493 - 553) e dell'Esarcato bizantino (568 - 751).
Per le vestigia di questo luminoso passato, il complesso dei primi monumenti cristiani di Ravenna è
inserito, dal 1996, nella lista dei siti italiani patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, come sito seriale
"Monumenti paleocristiani di Ravenna".
Nella seconda metà del XX secolo la città ha conosciuto un periodo di grande espansione. Alla crescita
demografica si è affiancata una serie di progetti architettonici che si concentrano in particolare attorno al
canale Candiano, che collega la città al mare Adriatico. La darsena di città e le antiche zone portuali sono
al centro della rivoluzione urbanistica che la città conoscerà nei primi decenni del XXI secolo con la
creazione di zone verdi, viali, zone a carattere commerciale, del polo nautico e del Tecnopolo per l'energia.
(Rilevato da Wikipedia.)
OGNI PARTECIPANTE È RESPONSABILE DEI DANNI CAUSATI A SÉ STESSO E/O A TERZI.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
2
File Size
408 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content