close

Enter

Log in using OpenID

CITTÀ DI LICATA (Provincia di Agrigento)

embedDownload
o
CITTÀ DI LICATA
(Provincia di Agrigento)
DIPARTIMENTO AFFARI GENERALI
DETERMINA DIRIGENZIALE Nr. 4^/5
Oggetto:
del % 1 MOV. 2014
Liquidazione fattura n. 65/2014 di € 1.000,01 quale acconto,dovuto all'avvocato
Salvatore Mazza legale di fiducia dell'Ente nel procedimento promosso dal
Comune di Licata ed altri e/ ATO IDRICO e Organi Regionali competenti.
IL DIRIGENTE
VISTA la proposta n. 3 8.5 del Z.-i-'il- 1<~f
con annessi i prescritti pareri, redatta
dalla Sig.ra Mugnos Alessandra che si allega al presente atto per costituirne parte integrante e
sostanziale;
VISTO l'art. 51 della Legge 142/90 e successive modifiche ed integrazioni, così come recepito
dalla L.R. N. 48/91 e successive modifiche ed integrazioni;
VISTA la Delibera n. 153 adottata dalla G.M. in data 11.11.2011 con la quale sono state conferite
le funzioni dirigenziali;
VISTO il T.U. E.L., approvato con D.Lgs. N. 267 del 18/08/2000;
VISTA la Legge N. 30 del 23/12/2000, che detta nuove norme sull'Ordinamento degli Enti Locali;
VISTO TO.R.EE.LL.;
RITENUTO che la stessa sia meritevole di approvazione;
ATTESA la propria competenza ad adottare il presente atto;
DETERMINA
1) Di approvare la proposta n. 3^5
del *• 1_________________-con la narrativa> motivazione e
dispositivo di cui alla stessa, che si allega al presente atto per farne parte integrante e sostanziale;
CITTÀ DI LICATA
(Provincia di Agrigento)
DIPARTIMENTO AFFARI GENERALI
PROPOSTA di
DETERMINA
D I R I G E N Z I A L E Nr. _3JÌ5_ del _^________
Redatta su iniziativa : G DEL SINDACO
D'UFFICIO
Oggetto:
ASSESSORE AL RAMO
Liquidazione fattura n. 65/2014 di € 1.000,01 quale acconto dovuto all'avvocato
Salvatore Mazza legale di fiducia dell'Ente nel procedimento promosso dal
Comune di Licata ed altri e/ ATO IDRICO e Organi Regionali competenti
Premesso con delibera di G.M. n. 158 del 10.10.2014 è stato incaricato, l'avvocato Salvatore
Mazza, per la redazione del parere prò veritate nonché per promuovere azione legale, sia
estragiudiziale che giudiziale, nei confronti dell'ATO IDRICO e degli Organi Regionali competenti.
Che con atto di cui sopra si è prenotata la somma di € 2.000,00 comprensiva di I.V.A., CPA e
ritenuta di acconto all'intervento 1010203 cap. 15 (Codice Gestionale 1331) del bilancio 2014 in
corso di formazione destinato per :"Spese per liti arbitraggi e risarcimenti"
Che con Determina Dirigenziale n. 370 del 16.10.2014 si è provveduto ad impegnare la sopra citata
somma;
Che con nota prot. n. 52868 del 17.11.2014 l'avv. Salvatore Mazza ha trasmesso fattura in acconto
per un ammontare complessivo di € 1.000,01;
Ritenuto, pertanto, necessario provvedere al pagamento della somma complessiva di € 1.000,01
facendo fronte alla spesa con l'intervento 1010203 cap 15 (Codice Gestionale 1331) del bilancio
2014 in corso di formazione destinato per :"Spese per liti arbitraggi e risarcimenti, giusto impegno
di spesa n. 1734/2014;
Vista la fattura n. 65/2014 del 10.11.2014 dell'importo di € 1.000,01 comprensiva di IVA, CPA e
ritenuta di acconto;
Vista la deliberazione di C.C. n° 120/95 esecutiva a norma di legge, con la quale è stato approvato il
regolamento comunale di contabilità modificato ed integrato con delibera di C.C. n. 41 del
1.06.2005, resa esecutiva;
Vista la deliberazione del Consiglio Comunale n. 110 del 27.12.2013, immediatamente esecutiva,
con la quale è stato approvato il Bilancio per l'esercizio finanziario anno 2013;
Vista la deliberazione di G.M. n. 246 del 28.12.2013, esecutiva, che approva il Piano Esecutivo di
Gestione per l'esercizio in corso;
Visto l'Art. 163, comma 2 del D.Lgs. 267/2000 che prevede la gestione provvisoria ove non sia stato
approvato il bilancio di previsione;
Esaminati gli atti e giudicati regolari;
Visto l'art. 51 della legge 142/90 e successive modifiche ed integrazioni, così come recepito dalla
L.R. n.48/91 e successive modifiche ed integrazioni;
Visto il T.U.E.L. approvato con D.Lgs. n.267 del 18.08.2000;
Visto l'art. 188, 1 quater D.lgs 267/2000
Vista la Legge n. 30 del 23/12/2000, che detta nuove norme sull'ordinamento degli EE.LL.;
Visto lo Statuto ed i regolamenti comunali;
Visto TO.R.EE.LL.
Visto l'art. 184 del D.L. 267/200;
PROPONE
Per i motivi espressi in narrativa:
1. liquidare, ai sensi del D.Lgs. 267/2000 e segnatamente all'arti63, comma 2, all'aw.
Salvatore Mazza la somma complessiva di € 1.000,01 giusta fattura n. 65/2014 del
10.11.2014 prelevandola dall'intervento 1010203 cap. cap 15 (Codice Gestionale 1331) del
bilancio 2014 in corso di formazione destinato per :"Spese per liti arbitraggi e risarcimenti,
somma già impegnata con Determina Dirigenziale n. 370 del 16.10.2014 impegno n.
1734/2014;
2. invitare il Capo Dipartimento Servizio finanziario ad emettere mandato di pagamento di €
1.000,01 in favore dell'Avv. Salvatore Mazza mediante bonifico bancario sulle seguenti
Coordinate Bancarie:IBAN IT..........omissis
59 W 03019 16902 000001000 333
-
L'ISTRUTTORE
Dichiarazione sulla
AMMISSIBILITÀ
Iicata318.il. 2014
s-Sfèxa. Mugnc a Alessandra
Licata,li 18.11.2014
W*$uu>* ^) f\Sf
II Responsabile del procedimento
IT o
V.
?
L
n>—^-S—^-3 —^
Sigjra Mugnos Alessandra
^iAx^v-A^^ y >"' *'*~«JOv^V
V)
*
.
Determinazione Dirigenziale n.
1+ '3
del 9 1 MQV
2014
IL
è-
TRIGENTE
Dottt *ietra~Car>
(A
(i
COMUNE DI LICATA
(Provincia di Agrigento)
Visto per la regolarità contabile attestante la copertura finanziaria ai
sensi dell'ari. 55, della Legge 142/90 e successive modifiche ed
integrazioni, così come recepito con la L.R. N. 48/91 e successive
modifiche ed integrazioni.
Impegno n._
del
// Dirigente del Dipartimento Finanze
Copia conforme all'originale, in carta libera, ad uso amministrativo.
Licata,lì
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 628 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content