close

Enter

Log in using OpenID

COMUNE DI SESTU

embedDownload
COMUNE DI SESTU
SETTORE :
Servizi al Cittadino
Responsabile:
Caboni Ignazio
DETERMINAZIONE N.
1408
in data
07/08/2014
OGGETTO:
L.R. 01/06/1993, N. 25 L.R. 25/06/1984, N. 31, art. 6 lett. a) - Sub impegno di spesa per la concessione di rimborsi spese viaggio agli
alunni della scuola dell'obbligo che utilizzano automezzi familiari per
raggiungere la scuola – anno scolastico 2013/2014.
COPIA
IL RESPONSABILE DEL SETTORE
Premesso che la Giunta Comunale con propria deliberazione n. 70 del 06/04/2012
ha modificato, con le finalità di ridurre i costi e di ottimizzare le prestazioni, le
modalità di intervento in materia di trasporto scolastico per la scuola dell'obbligo
stabilendo che la gestione del servizio mediante l'utilizzo del personale dipendente e
dello scuolabus di proprietà del Comune sia convertita, per quanto riguarda gli
alunni, mediante ricorso al rimborso chilometrico delle spese di trasporto effettuato
con autovetture private a cura dei familiari o da soggetti da loro incaricati;
Dato atto che la deliberazione della Giunta regionale n. 5/6 del 03/02/2000, che fissa
i criteri e le modalità di applicazione delle Leggi Regionali n. 31/1984 e n. 25/1993 sul
diritto allo studio, stabilisce, con specifico riferimento al trasporto scolastico, che “In
assenza di autotrasporti pubblici o di apposito servizio organizzato dal Comune o nei
casi in cui tale servizio, per la tipologia e i tempi di percorrenza, non possa essere
fruito da alunni le cui abitazioni siano ubicate in località particolarmente disagiate e/o
decentrate rispetto agli itinerari previsti dagli scuolabus per la maggioranza degli
alunni pendolari, è ammissibile ricorrere al rimborso chilometrico delle spese di
trasporto effettuato con autovetture private a cura dei familiari”;
Tenuto conto che la citata deliberazione della Giunta Regionale all’allegato D)
dispone che il rimborso per spese di trasporto effettuato con autovetture private a
cura dei familiari è da riconoscere nella misura massima del 20% del costo della
benzina super ed è da commisurare alla percorrenza, nonché all’effettivo numero di
giorni delle lezioni frequentate dagli alunni a cui è destinata l’erogazione;
Dato atto che con propria determinazione n. 2080 del 21/10/2013 si è provveduto
all'assunzione dell'impegno di spesa per la concessione di rimborsi per spese di
trasporto effettuato con autovetture private, la somma di € 9.000,00 imputando la
spesa sul cap. 3464 “Rimborso sp. viaggio alunni sc. obbligo in località disagiate
(F.do Unico L.R. 2/07) (Titolo 01, funzione n. 04, servizio n. 05, intervento n. 05
“Trasferimenti”) del bilancio 2013;
Considerato che, per l’erogazione del rimborso spese viaggio agli alunni della scuola
dell’obbligo che utilizzano automezzi familiari per raggiungere la scuola – anno
scolastico 2013/2014, è stato calcolato, quale costo medio della benzina, l’importo di
€ 1,72, corrispondente alla media del prezzo della benzina nei mesi da ottobre 2013
a maggio 2014;
Verificato che le istanze pervenute sono n. 18 ed effettuati gli opportuni accertamenti
riguardanti i requisiti nonché i giorni di effettiva frequenza a scuola;
Visto il prospetto definitivo predisposto dall’Ufficio Pubblica Istruzione, a seguito di
istruttoria delle pratiche, da cui risulta che:
1. gli alunni, frequentanti le scuole dell’obbligo, trasportati a cura dei familiari
sono pari a n. 18, di cui n. 10 della scuola primaria e n. 8 della scuola
secondaria di 1°grado;
2. i mezzi utilizzati per il trasporto sono a pari a n. 15;
3. il rimborso stabilito per Km. percorso dall’abitazione alla scuola e viceversa è
uguale a € 0,172 pari al 10% del costo medio della benzina, relativo al periodo
indicato in premessa, uguale a € 1,72, equivalente a un consumo medio di 10
km al litro;
4. i Km percorsi in totale da tutti i mezzi familiari impegnati nel trasporto sono pari
a 17.943,40 per un costo complessivo di € 2.704,84;
Dato atto che, da una verifica effettuata dall'Ufficio Pubblica Istruzione, n. 3
beneficiari, indicati nel prospetto allegato alla presente determinazione, risultano
essere debitori del servizio mensa scolastica e che pertanto si ritiene di poter
procedere in sede di liquidazione alla compensazione, nei confronti dei soggetti
debitori, tra il contributo assegnato e il debito pendente;
Ritenuto opportuno provvedere all’esatta ripartizione delle somme e alla contestuale
assunzione dei sub - impegni di spesa a favore degli alunni frequentanti le scuole
dell'obbligo residenti in località disagiate che hanno presentato regolare istanza;
Viste le disposizioni contenute nell'articolo 26 del decreto legislativo 14 marzo 2013,
n. 33, in relazione agli obblighi di pubblicazione degli atti di concessione di
sovvenzioni, contributi, sussidi e attribuzione di vantaggi economici a persone fisiche
ed enti pubblici e privati;
Visto il decreto del Ministero dell'interno del 29/04/2014 che differisce al 31/07/2014,
il termine per l'approvazione del bilancio di previsione 2014 con conseguente
autorizzazione, ai sensi dell'articolo 163 del D.Lgs. 267/2000, all'esercizio
provvisorio;
Vista la deliberazione della Giunta comunale n. 228 del 30/12/2013 che autorizza i
responsabili di settore alla gestione provvisoria del P.E.G. 2014;
Visto il decreto legislativo 18/08/2000, n. 267;
Vista la L.R. n. 31/1984;
Visto il Regolamento comunale sull'ordinamento generale degli uffici e dei servizi che
stabilisce le funzioni e i compiti degli organi gestionali;
Visto il vigente Regolamento comunale di contabilità;
Attestata la regolarità e la correttezza dell’azione amministrativa, ai sensi dell’art.
147-bis del D.Lgs. 267/2000;
tutto ciò premesso
DETERMINA
1. Di sub - impegnare a titolo di rimborso per spese di trasporto effettuato con
autovetture private, la somma di € 2.704,84 a favore degli alunni frequentanti le
scuole dell'obbligo residenti in località disagiate così come riportato nell'allegato alla
presente determinazione;
2. di imputare a tal fine la somma di € 2.704,84 sul cap. 3464 “Rimborso sp. viaggio
alunni sc. obbligo in località disagiate (F.do Unico L.R. 2/07) (Titolo 01, funzione n.
04, servizio n. 05, intervento n. 05 “Trasferimenti”) del bilancio provvisorio per
l'esercizio 2014 c/residui 2013 – impegno n. D02080/2013 sub 1;
3. di accertare la somma di € 91,30 a titolo di proventi servizio mensa scolastica anni
pregressi, così come indicato nell'allegato alla presente determinazione, sul capitolo
di entrata n. 1277 “Proventi servizio mensa scolastica” del bilancio provvisorio per l'
esercizio 2014;
4. di procedere con successivo atto alla liquidazione delle somme stabilendo che, in
tale fase, si effettui il recupero, a compensazione, nei confronti dei soggetti debitori,
delle somme dovute per l'erogazione del servizio mensa scolastica.
Il responsabile del settore
Ignazio Caboni
COMUNE DI SESTU
Provincia di Cagliari
ATTESTATO DI COPERTURA
Determina N. 1408 del 07.08.2014
Oggetto: L.R. 01/06/1993, N. 25 L.R. 25/06/1984, N. 31, art. 6 lett. a) - Sub - impegno di
spesa per la concessione di rimborsi spese viaggio agli alunni della scuola dell'obbligo
che utilizzano automezzi familiari per raggiungere la scuola – anno scolastico
2013/2014.
Anno
Capitolo
Art. N.impegno
Sub
Descrizione
Beneficiario
Importo
2014
1277
0
D01408
1
L.R. 01/06/1993, N. 25 L.R.
25/06/1984, N. 31, art. 6 lett. a) Sub - impegno di spesa per la
concessione di rimborsi spese
viaggio agli alunni della scuola
dell'obbligo che utilizzano
automezzi familiari per raggiungere
la scuola – anno s
91,30
2013
3464
0
D01408
1
L.R. 01/06/1993, N. 25 L.R.
25/06/1984, N. 31, art. 6 lett. a) Sub - impegno di spesa per la
concessione di rimborsi spese
viaggio agli alunni della scuola
dell'obbligo che utilizzano
automezzi familiari per raggiungere
la scuola – anno s
2.704,84
VISTO DI REGOLARITA' CONTABILE ATTESTANTE LA COPERTURA FINANZIARIA
(art. 151 comma 4 D.Lgs. 267 del 18 Agosto 2000)
Sestu, 07.08.2014
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
F.to Maria Laura Saba
Copia conforme all'originale in carta libera per uso amministrativo.
Sestu, 21.08.2014
L'impiegato incaricato
Foglio1
COMUNE DI SESTU
(PROVINCIA DI CAGLIARI)
UFFICIO PUBBLICA ISTRUZIONE
CONTRIBUTO A TITOLO DI RIMBORSO SPESE VIAGGIO SCUOLE DELL'OBBLIGO
PER UTILIZZO DI MEZZI PROPRI
ANNO SCOLASTICO 2013/2014
L.R. 31/84 E L.R. 25/93.
ELENCO BENEFICIARI
N. COGNOME GENITORE
NOME GENITORE
CONTRIBUTO ASSEGNATO
1 AMENDOLA
BARBARA
€ 240,90
2 ANNIS
VALENTINA
€ 189,93
3 CAU
SARA
€ 192,06
4 COCCO
ROSANNA
€ 96,38
5 DERIU
DANIELE
€ 505,97
6 FERRU
STEFANO
€ 96,55
7 FRAU
SIMONA
€ 150,24
8 LAI
DANIELA
€ 136,99
9 MUSCAS
SIMONETTA
€ 68,38
10 ORRU'
SIMONA
€ 161,09
11 PIGA
DENISE
€ 70,73
12 PINNA
MARIA EFISIA
€ 185,87
13 SPIGA
VIVIANA
€ 140,26
14 TIDU
VALENTINA
€ 335,77
15 VERANO
MARIA CARMEN
€ 133,72
Pagina 1
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
212 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content