close

Enter

Log in using OpenID

Comunicazione e gioco motorio Bortolotti

embedDownload
Comunic-azione e gioco motorio
Giochi e Sport
SEMIOMOTRICITA’
•  Pierre Parlebas: il comportamento motorio di un atleta
può essere interpretato come “la manifestazione di
una personalità che interagisce con il proprio
ambiente fisico e col proprio entourage sociale. (…)
Non si tratta più di una motricità nel senso antiquato
del termine, ma di una azione motoria concepita in
termini di sistema: sono le interazioni messe in atto
dal partecipante che divengono i fatti principali
(Pierre Parlebas, Giochi e sport, Il Capitello,
Torino 1997)
La padronanza motoria è valutabile in funzione
della gestione delle informazioni, veicolate
lungo due linee principali:
- il vettore informativo, si riferisce ai rapporti con
l’ambiente fisico, che può essere più o meno
prevedibile
- il vettore comunicativo, relativo alla interazione
motoria con gli atleti impegnati nell’azione, può
essere psicomotorio o sociomotorio
I due vettori individuati delineano diversi
“ambienti”
Ambiente
Comunicazioni
motorie
Prevedibile
Intermedio
Imprevedibile
Psicomotricità
Nuoto, atletica,
ginnastica
artistica
Km lanciato
Slalom di CanoaKayak
Slalom
Arrampicata individuale
Raid fuori pista
Sociomotricità
Cooperativa
Pattinaggio a coppie
Bob a squadre
Canoa-kayak a
squadre
Scalate in cordata
Sociomotricità
Oppositiva
Judo, Tennis
individuali
Ciclocross
Regata individuale
Sociomotricità
mista
oppositiva e
cooperativa
Rugby, calcio, basket
Pallavolo
Tennis
Ciclismo su strada
a squadre
Podismo
Regata a squadre
Raid di orientamento a
squadre
DIMENSIONI
GRIGLIA
D’OSSERVAZIONE
Cognitiva
Affettiva
COMPORTAMENTI
§ 
§ 
§ 
§ 
Riconosce il ruolo
Capisce le regole
Rispetta lo spazio di gioco
Differenzia le varie tappe
dell’azione
§ 
§ 
E’ gratificato
Esprime: Gioia
Delusione
Aggressività
Indifferenza
Socio-affettiva § 
§ 
§ 
§ 
Relazionale
Biologica
Motoria
Espressiva
Altro
Rispetta le regole
Segue gli altri
Propone
Collabora
§ 
§ 
§ 
§ 
§ 
§ 
§ 
Gioca con tutti
Ci sono preferenze
Si accorda
Cerca gli scontri con gli altri
Si isola
Si stanca facilmente
E’ coordinato nei movimenti
§ 
§ 
§ 
Si immedesima nel ruolo
Sa differenziare i diversi ruoli
E’ capace di mimare il compagno
SI/NO (OSSERVAZIONI)
SPORT E ENERGIA
Sport come fenomeno politico
•  Liberalismo
•  Totalitarismo
•  Democrazia
LIBERALISMO
- Libertà
- Competizione
- Performance
- Gerarchia
- Elite
TOTALITARISMO
• 
• 
• 
• 
• 
• 
Sforzo fisico
Disciplina
Sacrificio
Autocontrollo
Standardizzazione
La competizione dimostra la qualità
della “razza”
DEMOCRAZIA
• 
• 
• 
• 
• 
• 
• 
Accessibilità
Promozione dello sviluppo
Emancipazione
Condivisione delle regole
Fair Play
Libertà, Uguaglianza, Fraternità
Pace
“COUNTERCULTURAL” SPORTS
•  GLISSE
•  PARKOUR
Alessandro Bortolotti
Unibo
[email protected]
www.unibo.it
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
4 776 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content