close

Enter

Log in using OpenID

ANNO 2014 - Amazon S3

embedDownload
ANNO 2014
Campionato nazionale
di ginnastica artistica femminile
Nell’intento di offrire alle Società di Ginnastica Artistica Femminile una più vasta gamma di possibilità per venire incontro alle ginnaste di tutti i livelli e alle diverse esigenze societarie e
regionali, la sezione G.A.F. ha modificato i Programmi Tecnici.
1.
Primocsain (individuale e in team)
2.
Serie B (individuale)
3.
Serie A (individuale)
Sono programmi affrontabili da ginnaste dai 5 anni in su.
Sono stati formulati sulla base delle esperienze degli anni precedenti ( ormai 25) alla luce dei nuovi ordinamenti del C.d.P. riveduto e corretto e uguale per tutti i settori.
PRIMOCSAIN DUO
Programma tecnico destinato a ginnaste che hanno APPENA cominciato a frequentare i corsi di base o di formativa per un massimo di 2/3 ore settimanalie che non sono ancora in grado di
svolgere attività superiori; è diviso in categorie in base all’età, prevede l’esecuzione di esercizi liberi con modalità imposte (vedi specifico) a corpo libero e a trave, e di 2 salti a scelta al
minitrampolino. Possono utilizzare solo elementi di valore minimo ( A –B ) Possono “sostare” in questo settore per un massimo di due anni dopo di che non saranno più considerate
“principianti “ e dovranno passare nei settori individualiste
PRIMOCSAIN INDIVIDUALE
Programma tecnico destinato a ginnaste che hanno cominciato da poco a frequentare i corsi di base o di formativa e che NON SONO IN GRADO DI SVOLGERE attività superiori (SERIE
“B”) ; è diviso in categorie in base all’età, prevede l’esecuzione di esercizi liberi con modalità imposte (vedi specifico) a corpo libero e a trave, e di 2 salti a scelta al minitrampolino.
L’esecuzione è individuale. Possono utilizzare elementi fino alla C in trave e corpo libero e tutta la griglia dei salti al trampolino. Possono sostare in questo settore senza limiti di tempo fatta
eccezione del vincolo del podio ai Campionati Nazionali.
IN REGIONE LOMBARDIA E’ FATTO L’ OBBLIGO DI PRESENTARE ALMENO TRE DUO DI QUALSIASI CATEGORIA PER POTER PRENDERE PARTE AI SETTORI INDIVIDUALI CSAIN ( Serie
primocsain individuale – serie “B” – serie “A”
LA QUALIFICAZIONE AI CAMPIONATI NAZIONALI NON HA ALCUN VINCOLO DI LEGAME TRA DUO E INDIVIDUALISTE LE QUALIFICATE PER I NAZIONALI POTRANNO GAREGGIARE
INDIPENDENTEMENTE DALLA QUALIFICAZIONE O MENO DEI DUO.
SERIE “B”
Programma Tecnico volto a ginnaste selezionate per un’attività di tipo promozionale; è diviso in categorie in base all’età, prevede l’esecuzione di esercizi liberi con modalità imposte (vedi
specifico) a corpo libero e a trave, e di 2 salti a scelta a volteggio con i tappetoni. FACOLTATIVO l’esercizio alle parallele (vedi specifico). L’esecuzione è individuale .
SERIE “A”
Programma Tecnico volto a ginnaste selezionate per un’attività di tipo preagonistico/agonistico; è diviso in categorie in base all’età, prevede l’esecuzione di esercizi liberi con modalità
imposte (vedi specifico) a corpo libero , trave e parallele e di 2 salti a scelta a volteggio con i tappetoni. (vedi specifico) L’esecuzione è individuale .
N.B. all’interno del CdP 2014 è stato inserito il programma sperimentale BIG TEAM GOLD ( programma a squadre di 4/8 ginnaste su tre attrezzi obbligatori) con classifica di squadra e individuale.
Per le regioni che sperimentano questo programma sarà prevista anche la Fase Nazionale.
Partecipazione ai campionati provinciali,regionali o intersocietari
AMMISSIONI
Sono ammesse a partecipare tutte le ginnaste in regola con il tesseramento Csain 2013; è consentita la partecipazione a ginnaste già tesserate con altri Enti di Promozione o alla FGI,
sempre che siano in regola con il tesseramento Csain .
ECCEZIONI
1.
Nel settore Primocsain DUO NON SONO AMMESSE ginaste che abbiano preso parte ad attività della Ginnastica Generale FGI di qualsiasi tipo.
2.
Nel settore Primocsain INDIVIDUALISTE SONO AMMESSE ginaste che abbiano preso parte ad attività di 1° e 2° LIVELLO DEL CAMPIONATO GPT - FGI
3.
GINNASTE CHE ABBIANO PARTECIPATO NEL CAMPIONATO GPT FGI 2013 IN 3^ LIVELLO SONO TENUTE A GAREGGIARE IN SERIE “B”
4.
GINNASTE CHE ABBIANO PARTECIPATO NEL CAMPIONATO
5.
Le individualiste possono partecipare senza limitazione di numero per ogni categoria iscritta al Campionato ( in regione lombardia ogni societa’ deve presentare almeno 3 duo di
qualsiasi categoria).
6.
SONO AMMESSE A GAREGGIARE IN SERIE “A” , NELLA CATEGORIA D’APPARTENENZA PER FASCIA DI ETA’, TUTTE LE GINNASTE TESSERATE FGI AGONISTE ALLIEVEJUNIORES-SENIORES CHE PERO’ NON ABBIANO PRESO PARTE AI CAMPIONATI DI CATEGORIA 2013.
FGI SERIE “D” 2013 IN 3^ LIVELLO SONO TENUTE A GAREGGIARE ALMENO IN SERIE “B”
REGOLE NEI PODI
NEL SETTORE PRIMOCSAIN DUO, LE COPPIE CHE sono arrivate sul podio alla fase Nazionale 2013 sono OBBLIGATE a cambiare Categoria o settore (GAREGGIARE PRIMOCSAIN
INDIVIDUALISTE O SERIE “B” PER L’ANNO 2014 ; QUESTO PER favorire una rotazione di ginnaste all’interno delle Società garantendo la partecipazione, in questo Campionato,
sempre e solo a ginnaste principianti dei corsi base .Per podio s’intende il 1°-2°-3° posto ed eventuali pari merito; In caso di parità sul podio (individualiste) fino alla categoria Juniores
la precedenza verrà data alla ginnasta più giovane. Nell’ultima categoria (SENIORES) alla ginnasta più grande. In caso di parità sul podio dei DUO la precedenza verrà data al duo con
la media più giovane fino alla categoria Juniores e con la media più vecchia nella categoria Seniores.In caso di ulteriore parità ,si cercherà la singola data di nascita. In caso di
ulteriore parità il punteggio assoluto più alto.
SERIE “B”
Per le ginnaste della categoria Seniores è fatto obbligo di passaggio nel settore serie “A” dal SECONDO podio anche non consecutivo ACQUISITO al Nazionale.
SERIE “ A”
Vengono eliminate dal programma, per tutto il 2014 in attesa di revisione, le seguenti categorie: MASTER “B” - MINISUPER “A” – SUPER “A” e SPECIALITA’ SUPER SENIOR.
La categoria Master B e Master A si uniscono nella categoria SENIORES serie “A”
Per le ginnaste di Serie “A” che hanno preso il podio ai Campionati Nazionali 2013 NON C’È’ OBBLIGO di passaggio di categoria
NELLA CATEGORIA SENIORES “A” (DOVE DOVRANNO CONFLUIRE ANCHE LE EX MASTER “B”) SARA’ STILATA UNA CLASSIFICA SU 4 ATTREZZI con parallela E UNA SU
TRE ATTREZZI senza parallela ; LE GINNASTE CHE HANNO PRESO IL PODIO NEI 4 ATTREZZI SARANNO ESCLUSE DALLA CLASSIFICA SUI TRE ATTREZZI.
Le ginnaste sono divise in categorie a seconda dell’età (anno nascita):
Categoria
PRIMOCSAIN
SERIE “B”
SERIE “A”
PROMESSE
2006-20072008
2006-2007 2008
2006-20072008
ALLIEVE
2003-20042005
2003-20042005
2003-20042005
JUNIORES
2000-2001-2002
2000-20012002
2000-20012002
SENIORES –
MASTER “A”
1999 e
precedenti
1999 e
precedenti
1999 e
precedenti
Non sono consentiti passaggi di categoria e di settore a Campionato iniziato.
E’ consentito il passaggio di una ginnasta da una categoria a quella superiore (mai il contrario), purchè la ginnasta che abbia optato rimanga nella categoria prescelta per tutta la
durata della stagione sportiva in corso.
ABBIGLIAMENTO
1.
Ginnaste
: devono indossare il body anche personale secondo la normativa prevista. (NO COULOTTE)
Le coulotte potranno essere utilizzate dalle ginnaste delle categorie superiori SOLO in caso di IMPROVVISA necessità e previa autorizzazione del Presidente
Giurie e del Direttore di Gara
delle
2.
Istruttori : sono tenuti ad indossare almeno un capo societario che li identifichi ( maglietta o giacca della tuta ) e le scarpe da ginnastica. I n caso contrario verrà applicata la
sanzione che comporta l’allontanamento dal Campo Gara.
3.
Giudici
: sono tenuti ad indossare un capo bianco nella parte superiore del corpo ( camicia o maglietta) e un capo blu nella parte inferiore ( jeans, gonna o pantaloni).
RECLAMI
Non sono ammessi reclami avversi al punteggio assegnato. E’ possibile invece richiedere una spiegazione del solo punteggio A.
La visione alla telecamera dell’esercizio sarà consentita solo nel caso che entrambe le giudici non abbiano visto un elemento, e in nessun altro caso.
La revisione del punteggio potrà avvenire solo dopo la consultazione con il Presidente di Giuria e il Direttore di gara, davanti ad un evidente errore della giuria.
Partecipazione Campionato Nazionale
Per poter partecipare al Campionato Nazionale è necessario:
1.
Far pervenire in tempi utili alla Referente Nazionale l’adesione regionale o societaria,ovvero l’intenzione reale a partecipare al Campionato.
2.
Effettuare almeno una gara di ammissione nelle regioni in cui siano presenti meno di 5 società e inviare la classifica alla Referente Nazionale.
3.
il numero delle ginnaste ammesse verrà comunicato solo a seguito di tali invii, dal momento che l’ammissione è proporzionale alla consistenza regionale oppure societaria,per
quelle regioni in cui vi sia una sola società affiliata.
4.
L’elenco delle ginnaste ammesse, completo di nome,cognome,data di nascita,categoria, società di appartenenza e numero di tessera, va inviato sempre alla Referente nazionale
entro i tempi stabiliti dalle circolari nazionali. Iscrizioni incomplete o inesatte o in ritardo non saranno accettate.
5.
Saranno valide anche le classifiche di eventuali gare interregionali, ma con classifica regionale.
6.
Il criterio di ammissione, con trasparenza, viene riportato al fine di poter prevedere con anticipo la portata della partecipazione.
7.
In gara è obbligatorio utilizzare le schedine di dichiarazione elementi pubblicate sul sito www.csain.it in caso contrario verrà applicata una penalità di p.0,50 ad attrezzo sul P.F.
8.
In Campo Gara possono accedere solo gli Istruttori inseriti nell’albo dello Csain e dichiarati nel modulo d’iscrizione.
9.
Per gli esercizi di Corpo libero ogni CD deve contenere una traccia unica in formato MP3 oppure WAVE .In caso contrario sarà applicata la penalità di p.0,50 sul P.F de l corpo
libero.
N.B. altri tipi di lettori multimediali ( I.POD-USB – CELLULARE _I PHONE ecc) saranno ammessi solo nel caso in cui fosse impossibile leggere la traccia su CD e comunque con la
penalità prevista al punto n.9.
CRITERIO D’AMMISSIONE
Saranno ammesse le prime 3 ginnaste /duo classificate ai campionati regionali più un numero di ginnaste/duo proporzionali al numero delle ginnaste che hanno gareggiato, in linea
di massima secondo la tabella sotto riportata ( valida anche per i duo):
 Da 3 a 5 ginnaste
PODIO
 Da 6 a 10 ginnaste
4
 Da 11 a 15 ginnaste
5
 Da 16 a 20 ginnaste
6
 Da 21 a 25 ginnaste
7
 Da 26 a 30 ginnaste
8
 Da 31 a 35 ginnaste
9
 Da 36 a 40 ginnaste
10
Da da 41 ginnaste in poi una ginnasta ogni
7 partecipanti per ogni categoria e settore.
N.B. Per il Programma BIG TEAM GOLD per ogni categoria si qualificheranno solo le squadre che nella classifica assoluta regionale hanno preso il podio .
Nessuna ginnasta della classifica individuale Big Team Gold può partecipare alla fase Nazionale fuori dalla squadra.
CRITERIO DI ASSEGNAZIONE TITOLI REGIONALI E DI CLASSIFICA PER AMMISSIONE AL CAMPIONATO NAZIONALE
Nelle regioni con ampi numeri di partecipanti ad ogni gara di Campionato Regionale verrà assegnato un punteggio alle ginnaste in base alla loro posizione in ogni classifica.
La graduatoria stilata sulla base dei suddetti punteggi determinerà sia la Campionessa Regionale di categoria in ogni settore, sia l’ammissione delle ginnaste alla fase Nazionale.
La tabella è la seguente:
1° class. 20 punti
2° class. 17 punti
3° class. 15 punti
4° class. 12 punti
5° class. 11 punti
6° class. 10 punti
7° class. 9 punti
8° class. 8 punti
9° class. 7 punti
10° class. 6 punti
11° class. 5 punti
12° class. 4 punti
13° class. 3 punti
14° class.al 20°
2 punti
Dal 21° a
classifica
1 punto
fine
La classifica regionale o provinciale sarà così costituita: somma dei punti delle migliori 2 gare; in caso di parità si prenderà in esame il punteggio scartato; in caso di ulteriore parità si
prenderà in esame la data di nascita; in caso di ulteriore parità il punteggio più alto in assoluto
Per ogni informazione o chiarimento contattare la referente del settore G.A.F. :
prof.ssa Rosa Conterno cell. 329 6171289/ 327 2095064
e.mail :
[email protected]
Per la Regione Lombardia e Piemonte è possibile contattare la Componente della Commissione Tecnica Nazionale :
prof.ssa Daniela Stabile
cell. 393 5593461 / 339 4163460
e.mail : [email protected]
/ [email protected]
per ogni altra indicazione tecnica si rimanda a “Programmi Tecnici Ginnastica Artistica” 2014.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
366 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content