close

Enter

Log in using OpenID

ATTO PDF - Comune di Frassinoro

embedDownload
COMUNE DI FRASSINORO
PROVINCIA DI MODENA
COPIA
DETERMI NAZI ONE DEL S ETTORE:
Servizio Affari Generali
ASSISTENZA SUGLI SCUOLABUS COMUNALI, PULIZIA
SEDE MUNICIPALE E SCODELLAMENTO PASTI PRESSO
TERMINALI MENSE SCOLASTICHE - ACQUISTO VOUCHER
Nr. Progr
Data:
85
06/06/2014
Proposta
Copertura Finanziaria
Visto definitivo:
VISTO DI REGOLARITA' CONTABILE
IL RESPONSABILE DEL
SERVIZIO AFFARI GENERALI
F.to Ferrari Alessandro
Ai sensi dell'Art. 151, comma 4, del D.Lgs. 267/2000 si attesta la
copertura finanziaria dell'impegno di spesa assunto con la
presente determinazione.
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
F.to Marcolini Morena
Data 06/06/2014
Data 06/06/2014
CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE
Copia della presente determinazione viene pubblicata mediante affissione all'Albo pretorio del Comune in
data odierna per rimanervi quindici giorni consecutivi.
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO
Data
09/06/2014
F.TO FERRARI ALESSANDRO
Attesto che la presente determinazione è conforme al suo originale.
Data
09/06/2014
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AFFARI GENERALI
FERRARI ALESSANDRO
DETERMINAZIONE - Servizio Affari Generali - NR. 85 RESPONSABILE: Ferrari Alessandro
OGGETTO:
ASSISTENZA
SUGLI
SCUOLABUS
COMUNALI,
PULIZIA
SEDE
MUNICIPALE
E
SCODELLAMENTO PASTI PRESSO TERMINALI MENSE SCOLASTICHE - ACQUISTO VOUCHER
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AFFARI GENERALI
VISTA la delibera n. 133 del 30.11.2013, immediatamente eseguibile, con la quale la Giunta
Comunale:
- Dà atto che il tetto di spesa Comune Frassinoro per acquisizione personale mediante
lavoro flessibile anche in funzioni istruzione pubblica - servizi sociali -polizia
municipale e lavoro accessorio per svolgimento di attività sociali (100% anno 2009): €
43.173,75;
- individuare ed approva le funzioni e la previsione di spesa per lo svolgimento di servizi
infungibili ed essenziali anche in materia di istruzione pubblica -servizi sociali per
l’anno 2014, da garantire attraverso il ricorso dell’istituto del “lavoro flessibile”, con la
previsione di spesa di € 26.000,00;
VISTA la necessità di garantire la funzione di “assistenza sugli scuolabus comunali”, ai sensi
di quanto disposto dall’art.2 del DM trasporti 31.1.1997;
VISTA la necessità di garantire la pulizia della sede municipale;
PREMESSO che:
- permangono in capo agli Enti Locali le funzioni amministrative inerenti i servizi di assistenza
scolastica, ai sensi del DPR 616/1977;
- la legge 124/1999 ha disposto il trasferimento, nei ruoli del personale statale, del personale
ATA precedentemente dipendente dagli Enti Locali in servizio nelle istituzioni scolastiche;
- che dall’anno scolastico 2001/01 all’anno scolastico 2012/2013, le funzioni e i servizi non
trasferiti allo Stato ai sensi della citata legge 124/99 (assistenza pre e post scuola,
scodellamento pasti, ecc.) sono stati svolti in regime di accordo con l’Istituzione Scolastica sulla
base del protocollo d’intesa sottoscritto in data 12.9.2000 tra iol Ministero della P.I., l’ANCI, e le
OO.SS;
EVIDENZIATO che la richiesta avanzata al Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo di
Montefiorino per lo svolgimento delle citate funzioni anche per l’a.s. 2013/2014 ha avuto esito
negativo per la mancata disponibilità del personale ATA;
VISTA la necessità di garantire le funzioni e i servizi non trasferiti allo Stato ai sensi della citata
legge 124/99;
RITENUTO, nelle fattispecie, ricorrere a forme di lavoro flessibile tramite voucher;
VISTO l’art. 107, comma 3, lett. d) del D.Lgs 18.08.2000, n. 267, recante “Testo Unico delle
leggi sull’ordinamento degli Enti Locali”;
DATO atto che il presente provvedimento viene trasmesso al Responsabile del Servizio
Finanziario e che lo stesso diviene esecutivo con l’apposizione del visto di regolarità
contabile attestante la copertura finanziaria della spesa (art. 151, comma 4, D.Lgs
18.08.2000 n. 267);
VISTA la deliberazione di Consiglio Comunale n. 24 del 30.4.2014, esecutiva, di
approvazione del bilancio di previsione per l’esercizio 2014;
VISTO l’art.1, comma 32 lett.a) della legge 28-6-2012 n. 92 ;
DATO ATTO che prestatori d’opera saranno utilizzati, come previsto dalla legge 33/2009, e
nel rispetto della nuova riforma del lavoro (Legge 28 giugno 2012, nr. 92), entrata in vigore
il 18 luglio 2012;
VISTA la Circolare INPS n. 49 del 29.3.2013;
QUANTIFICATA la spesa da impegnare a favore dell’I.N.P.S. di Modena, quale ente gestore
per l’ambito provinciale dei Buoni lavoro, in € 4.250,00 pari a n. 425 prestazioni lavorative
da effettuare, al costo di € 10,00 cadauno;
CONSIDERATO che il valore del buono è di € 10,00 comprensivo della contribuzione INPS
(13%), di assicurazione anti-infortuni (7%) e di un compenso accessorio per la gestione del
servizio (5%), il che corrisponde ad un compenso netto a favore del lavoratore di € 7,50 ;
DETERMINAZIONE - Servizio Affari Generali - NR. 85 RESPONSABILE: Ferrari Alessandro
VISTA la deliberazione di Consiglio Comunale n. 24 del 30.4.2014, esecutiva, di
approvazione del bilancio di previsione per l’esercizio 2014 e dato atto che la spesa di €
4.250,00 trova necessaria disponibilità sui cap. 201, 4100/3, 4200/3 e 4563/2;
VISTO il D.Lgs 165/01 e s.s..m.i.
VISTO il D.Lgs 276/2003, modificato dalla legge 92/2012;
VISTO il regolamento sull’ordinamento degli uffici e dei servizi;
VISTO il D.Lgs 198/2006 sulle pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro;
VISTO lo Statuto Comunale;
VISTO il regolamento di contabilità;
DETERMINA
La premessa è parte integrante e sostanziale del presente deliberato e ne costituisce
motivazione giuridica, ai sensi dell’art.3 della legge 241/90 e ss.mm.ii;
1. Di garantire, attraverso il ricorso dell’istituto del lavoro flessibile tramite voucher, lo
svolgimento della funzione di “assistenza sugli scuolabus comunali”, ai sensi di
quanto disposto dall’art.2 del DM trasporti 31.1.1997;
2. Di garantire, attraverso il ricorso dell’istituto del lavoro flessibile tramite voucher, il
servizio di pulizia della sede municipale,
3. Di garantire, attraverso il ricorso dell’istituto del lavoro flessibile tramite voucher, le
funzioni amministrative inerenti i servizi di assistenza scolastica (scodella mento pasti c/o
terminali mense scolastiche), ai sensi del DPR 616/1977;
4. di impegnare la spesa di € 4.250,00,00 in favore dell’ Istituto Nazionale di Previdenza
Sociale (I.N.P.S.) a servire per l’acquisto di un pari ammontare di buoni lavoro (c.d.
“voucher lavorativi”) con la seguente imputazione:
- € 500,00 cap. 201;
- € 500,00 cap. 4100/3;
- € 250,00 cap. 4200/3;
- € 3.000,00 cap. 4563/2
5. di incaricare l'Uff. Ragioneria, ad emettere mandato a favore dell' INPS per l'importo
complessivo di € 4.250,00, prenotando l'acquisto, di pari importo, di voucher del
valore di € 10,00 - € 20,00 o € 50,00.
6. Di dare atto che sono rispettate le previsioni di cui all’art.1, comma 557 legge
296/2006 e le disposizioni di cui art.76, comma 7, del D.L. 112/2008.
COMUNE DI FRASSINORO
MODENA
DETERMINAZIONE
177
Determina nr.
Data Determina 06/06/2014
Settore: AAGG - Servizio Affari Generali
Servizio: SEG - Segreteria
OGGETTO
ASSISTENZA SUGLI SCUOLABUS COMUNALI, PULIZIA
TERMINALI MENSE SCOLASTICHE - ACQUISTO VOUCHER
SEDE
MUNICIPALE
E
SCODELLAMENTO
PASTI
PARERI DI CUI ALL' ART. 49, COMMA 1 D.Lgs. 267/2000
Per quanto concerne la REGOLARITA' TECNICA esprime parere :
FAVOREVOLE
IL RESPONSABILE
DEL SERVIZIO
INTERESSATO
Data
06/06/2014
IL Responsabile del Servizio
F.to Ferrari Alessandro
Per quanto concerne la REGOLARITA' CONTABILE esprime parere :
FAVOREVOLE
IL RESPONSABILE
DEL SERVIZIO
FINANZIARIO
Data
06/06/2014
IL RESPONSABILE SERVIZI FINANZIARI
F.to Marcolini Morena
PRESSO
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
190 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content