close

Enter

Log in using OpenID

Al6 COMUNE DI FERLA

embedDownload
Al6
COMUNE DI FERLA
(Provincia di Siracusa)
COPIA DI DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE
DEL SETTORE TECNICO
Numero Registro Area Tecnica
05
Del
Del
\S
03
-.7C
NUMERO REGISTRO
GENERALE
10
Gold,(0 Zo»11(
GENNAIO
2014
OGGETTO:
Affidamento fornitura di reagente ed ipoclorito di
sodio. CIG. ZDEOD470AB
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO
-VISTA la presente determinazione;
-VISTO l'art.6, comma 11, della Legge 127/97, come recepito dall'art.2
con L.R. n.23/98;
APPONE
Il visto di regolarità contabile ed attestazione di copertura finanziaria.
-VISTO l'art.49, comma 1, del D.to Leg.vo 18.08.2000, n.267, e
successive modifiche ed integrazioni, ed effettuati i controlli e i
riscontri amministrativi, contabili e fiscali,
ATTESTA
La regolarità contabile dell'atto.
Ferie
12()/1
(
IL RESPONSABILE DEL
SERVIZIO ANZIARIO
IL DIRIGENTE DELL'U.T.C.
ATTESA la necessità di provvedere ininterrottamente alla clorazione dell'acqua potabile
ín modo continuativo degli impianti di cui sono dotati gli acquedotti e l'impianto di
depurazione comunale;
RITENUTO di quantificare, secondo quanto accertato, in € 10.50,00, la spesa per il
fabbisogno di ipoclorito di sodio e di reagente necessario fino al 31.12.2014;
DATO ATTO che l'affidamento di che trattasi è finalizzato all'acquisto di ipoclorito di
sodio e di reagente per la clorazione degli acquedotti comunali e dell'impianto di
depurazione;
DATO altresì ATTO che è attiva una convenzione per la fornitura di ipoclorito di sodio
stipulata dalla Consip spa e che il fornitore più conveniente effettua un prezzo di €/Kg
0,83 oltre IVA;
DATO ancora ATTO che l'ente non ha aderito alle convenzioni Consip di cui all'art. 26,
comma 1, della legge n. 488/1999 per l'approvvigionamento in oggetto, rispettando,
tuttavia, quanto disposto dall'art. 26, comma 3, della citata legge, avendo utilizzato i
parametri di prezzo e qualità contemplati nelle predette convenzioni come limite
massimo;
ACCERTATO, da calcoli fatti, che risulta conveniente stipulare la fornitura di ipoclorito
di sodio con la ditta MA.PI. s.r.l. C.da Pantanelli n. 3C, 96100 Siracusa, all'uopo
interpellata, che offre il prezzo di €/Kg 0,40, I.V.A. esclusa, inferiore rispetto ai
parametri CONSIP, che vengono presi come base di riferimento per annullare il raggio di
azione del danno erariale che sarebbe pari alla maggiore differenza tra il prezzo
contrattato ed il danno causato dall'amministrazione in base alla maggiore convenienza
dei parametri CONSIP;
RITENUTO altresì che il valore presunto della fornitura è, per l'intero periodo, di circa €
10.050,00;
RITENUTO pertanto conveniente economicamente, continuare il rapporto dí fornitura
con la ditta MA.PI. s.r.l., che offre il prezzo di €/Kg 0,40, I.V.A. esclusa, inferiore al
prezzo Consip di €/Kg 0,83;
CONSTATATO che:
• la fornitura in oggetto rientra nelle categorie merceologiche elencate all'art. 24 del
Regolamento Comunale per le acquisizioni in economia di beni, approvato con atto
consiliare n. 35 del 07.07.2011 e successive modifiche ed integrazioni;
• il valore contrattuale complessivo non supera la soglia stabilita per l'acquisizione in
economia di beni e servizi, dal medesimo Regolamento Comunale;
DATO Infine ATTO che, ai sensi della Legge n. 136/2010, è stato assegnato
dall'Autorità per la Vigilanza sui Contratti pubblici di Lavori, Servizi e Forniture, tramite
procedura informatica, il codice CIG n. ZDEOD470AB relativo alla suddetta fornitura;
RITENUTO, per quanto sopra esposto, di poter procedere all'affidamento diretto della
fornitura di che trattasi, subordinando il contratto a condizione risolutiva con possibilità
per il contraente di adeguamento ai corrispettivi indicati nelle convenzioni e accordi
quadro messi a disposizione da CONSIP S.P.A., nel caso di intervenuta disponibilità di
convenzioni CONSIP e delle centrali di committenza regionali che prevedano condizioni
di maggior vantaggio economico;
VISTO il D. to L.vo 30.03.2001, n. 165, il quale indica, tra l'altro, compiti e
responsabilità dei dirigenti;
VISTA la Determinazione Sindacale n. 39 del 29.07.2011, relativa alla nomina del
Responsabile dell'Ufficio Tecnico Comunale;
ATTESA pertanto la propria competenza ai sensi dell'art. 51, commi 3 e 3 bis della
legge n. 142/90, come modificata dalla legge 127/97 e legge 191/98, recepita con L.R.
23/98;
DETERMINA
DI PRENDERE atto della narrativa che precede;
DI PRENDERE ATTO della disponibilità della ditta MA.PI. s.r.l. C.da Pantanelli n. 3C,
96100 Siracusa, ed affidare alla stessa la fornitura di ipoclorito di sodio e di reagente
per la clorazione degli acquedotti comunali e dell'impianto di depurazione fino al
31.12.2014, per il prezzo complessivo di € 10.050,00, I.V.A. compresa;
DARE ATTO che, trattandosi di spesa non frazionabile e di servizio indispensabile,
l'impegno necessario per la spesa di che trattasi non è soggetto al regime dei
dodicesimi;
DI IMPEGNARE la spesa complessiva di euro 10.050,00 IVA compresa, all'intervento
1090402/2115 del bilancio 2014;
DI PROVVEDERE al pagamento delle relative fatture che, ove rispettino i limiti di
preventivo e dell'impegno, saranno liquidate dal Dirigente dell'U.T.C. previa attestazione
del responsabile del servizio dell'avvenuto adempimento;
DI DARE ATTO che la presente determinazione è munita del visto attestante la
regolarità della istruttoria ed, in particolare, la sussistenza per ogni procedimento dei
presupposti di cui all'art. 6 lett a) della legge 241/1990.
LA PRESENTE DETERMINAZIONE diventerà esecutiva con il visto di regolarità contabile del
responsabile del Servizio finanziario.
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO (Geom. Salvatore Montalto) IL RESPONSA EA TECNICA
(Ing. Sano)
COMUNE DI FERLA
PROYNCAA r); SIRAC!JSA
SI attesta che i presente attg è :A :::i :.
...
L
(
. ,.•: web istittizi nal
di questo Cornune al
Con ii nt>;3 dei Registra •
Dalla residenza Municipale IL MESSO NOTIFICATORE
IL SEGRETARIO COMUNALE
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
632 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content