close

Enter

Log in using OpenID

(Microsoft PowerPoint - CARTA SERVIZI 2014_corretta men\371)

embedDownload
CARTA DEI SERVIZI
R.S.A. S. EDOARDO
VIA MONSIGNOR RIBONI, 1
20029 – TURBIGO (MI)
TEL. 0331.899431
FAX 0331.871997
Ultimo aggiornamento aprile 2014
LA VISIONE
La R.S.A. “S. Edoardo” è una struttura che si prende cura
delle persone anziane autosufficienti e/o parzialmente
autosufficienti e/o non autosufficienti, inserendosi
armoniosamente nella rete dei servizi assistenziali, sociali
e sanitari della comunità locale di Turbigo.
LA MISSIONE
La R.S.A. “S. Edoardo” offre un soggiorno confortevole e
sereno, nel rispetto della persona e della libertà di
ciascuno, secondo le particolari necessità materiali, morali
e spirituali, per persone anziane che, per vari motivi,
necessitano di inserimento in una struttura socio
assistenziale a carattere comunitario.
I DIRITTI DEGLI ANZIANI
La persona ha diritto
di sviluppare e di conservare la propria individualità e libertà e di
essere messa in condizione di esprimere le proprie attitudini personali.
di conservare e veder rispettate, in osservanza dei principi
costituzionali, le proprie credenze, opinioni e sentimenti.
di conservare le proprie modalità di condotta sociale, se non lesive dei
diritti altrui, anche quando esse dovessero apparire in contrasto con i
comportamenti dominanti nel suo ambiente di appartenenza.
di conservare la libertà e di scegliere dove vivere.
Le istituzioni hanno il dovere
di rispettare l’individualità degli anziani, riconoscendone i bisogni e
realizzando gli interventi ad essi adeguati, in base alla sua qualità di
vita e non in funzione esclusivamente della sua età anagrafica;. Di
esprimere la propria emotività e di percepire il proprio valore.
di rispettare credenze, opinioni e sentimenti delle persone anziane,
anche quando essi dovessero apparire anacronistici o in contrasto
con la cultura dominante, impegnandosi a coglierne il significato nel
corso della storia della popolazione.
di rispettare le modalità di condotta della persona anziana, compatibili con le
regole della convivenza sociale, evitando di “correggerle” e di “deriderle”,
senza per questo venir meno all’obbligo di aiuto per la sua migliore
integrazione nella vita della comunità.
di rispettare la libera scelta della persona anziana di continuare a vivere nel
proprio domicilio, garantendo il sostegno necessario, nonché, in caso di assoluta
impossibilità, le condizioni di accoglienza che permettano di conservare alcuni
aspetti dell’ambiente di vita abbandonato.
di essere accudita e curata nell’ambiente che meglio garantisce il
recupero della funzione lesa.
di accudire e curare l’anziano fin dove è possibile a domicilio, se questo è
l’ambiente che meglio stimola il recupero o il mantenimento della funzione
lesa, fornendo ogni prestazione sanitaria e sociale ritenuta praticabile ed
opportuna. Resta comunque garantito all’anziano malato il diritto al ricovero
in struttura ospedaliera o riabilitativa per tutto il periodo necessario per la
cura e la riabilitazione.
di vivere con chi desidera e avere una vita di relazione.
di favorire, per quanto possibile, la convivenza della persona anziana con i
familiari, lasciandolo interagire liberamente con tutte le fasce d’età presenti
nella popolazione.
di essere salvaguardata da ogni forma di violenza fisica e/o morale.
di essere messa in condizione di godere e di conservare la propria
dignità e il proprio valore, anche in casi di perdita parziale o totale della
propria autonomia ed autosufficienza.
di contrastare, in ogni ambito della società, ogni forma di sopraffazione e
prevaricazione a danno degli anziani.
di operare perché, anche nelle situazioni più compromesse e terminali,
siano supportate le capacità residue di ogni persona, realizzando un
clima di accettazione, di condivisione e di solidarietà che garantisca il
pieno rispetto della dignità umana.
La Nostra Storia
La R.S.A. “S. Edoardo” fu costruita nel 1952 dal parroco di Turbigo Monsignor Edoardo Riboni, con il contributo
della popolazione.
Nel 1954 constava di 6 camere, dotate però dei presupposti per essere trasformate in altrettanti locali
abitabili. Gli ampliamenti furono eseguiti in quattro riprese, suggeriti da sempre nuove domande e necessità,
fino alla conformazione attuale.
L’arrivo delle Suore del SS. Natale risale agli inizi del funzionamento, nel 1953, in risposta alla richiesta di
Monsignor Riboni alla Superiora Generale, Madre Pierina Veritier, per garantire nel tempo la continuità della
presenza religiosa. Dall’anno 2007 la residenza è stata acquistata dalla Società Cooperativa Sociale “Nuova
Assistenza”.
La residenza attualmente è strutturata su due piani: al piano terra troviamo la reception con l’ufficio
amministrativo, la palestra, l’ambulatorio medico, la cucina, la lavanderia, il centro diurno, un nucleo con 20 posti
letto e relativi locali di servizio; al piano terra è inoltre situata la cappella con accesso sia dall’interno che
dall’esterno della struttura. Al primo piano troviamo 50 camere di degenza con i relativi servizi (per un totale di
60 posti), la sala da pranzo, l’ufficio del coordinatore e i locali di servizio.
Ha avuto la prima autorizzazione al funzionamento nel 06/07/2006 e la voltura dell’accreditamento presso la
regione Lombardia dal 01/09/2006.
UBICAZIONE
La R.S.A. S. Edoardo è ubicata alla periferia nord est di
Turbigo e vi si arriva tramite una strada che si inoltra, poi,
nella campagna turbighese.
Essa è raggiungibile con:
treno: Ferrovie Nord (da Milano e da Novara)
auto: strada provinciale
autobus: Turbigo–Magenta
RELAZIONI CON IL PUBBLICO
La direzione, nella persona dell’impiegata e/o della
coordinatrice della struttura, è a disposizione del pubblico,
per informazioni, domande di ammissioni o visite alla
struttura, nei seguenti orari:
dal Lunedì al Venerdì
dalle ore 8:30 alle 12:30 e
dalle 14:00 alle 18:00
MODALITa’ DI ACCESSO ALLA STRUTTURA
La struttura è composta da 80 posti accreditati; l’ASL riconosce il pagamento solo di una parte delle
rette sanitarie dei posti totali (posti accreditati a contratto, tot. n° 42 su 80).
La richiesta di ammissione alla struttura viene compilata dall’interessato e/o da un suo familiare,
dopo aver visitato la struttura ed aver preso visione della Carta dei Servizi e del regolamento
interno. La domanda compilata in tutte le sue parti viene valutata dal direttore sanitario. In caso di
mancanza di disponibilità immediata di posti letto la domanda sarà inserita in lista d’attesa, nella
griglia di riferimento fornita dall’ASL.
Nel momento in cui si libera un posto all’interno della struttura, nel più breve tempo possibile il
personale amministrativo si adopera per organizzare l’ingresso di un nuovo ospite. Dopo aver
valutato la domanda di ammissione, la scheda clinico-informativa, e aver eventualmente conosciuto
l’ospite attraverso una visita concordata al domicilio, la direttrice della struttura, valutata
positivamente insieme con il direttore sanitario la possibilità del ricovero, organizza l’ingresso
dell’ospite. Per la valutazione e l’ammissione dell’ospite da inserire in struttura vengono seguiti alcuni
criteri, ovvero:
- priorità per gli anziani che risiedono nel comune di Turbigo;
- esclusione degli anziani affetti da gravi patologie psichiatriche e/o da Alzheimer, in quanto le
caratteristiche strutturali della residenza non sono idonee alla loro accoglienza e tutela;
- l’ospite che entra in regime accreditato-non a contratto ha precedenza ad accedere ai posti per il
quale l’ASL contribuisce alla retta;
- necessità di nuova e completa presentazione della domanda di ammissione dopo aver rifiutato per
due volte la proposta di ingresso.
I documenti necessari per il ricovero sono: fotocopia codice fiscale, fotocopia carta d’identità, tessera
sanitaria A.S.L in originale, fotocopia verbale d’invalidità, varia documentazione sanitaria pregressa.
L’ ACCOGLIENZA
Il giorno dell’ingresso è preventivamente stabilito dalla direzione in accordo con l’ospite e/o il suo familiare. La
stanza è assegnata tenendo conto dei bisogni dell’ospite e delle disponibilità della residenza. L’ospite ed i suoi
familiari sono accolti in struttura dalla direttrice o dalla coordinatrice, dopo di che sono condotti dall’ OSS nella
camera assegnata. In questo momento sono fornite le prime informazioni relative al funzionamento delle
apparecchiature presenti nella stanza e, in generale, relative alla vita nella struttura (ad esempio l’orario dei
pasti, delle attività animative/riabilitative, della funzione religiosa,..). L’infermiere professionale ed il personale
assistenziale presente raccolgono tutte quelle informazioni necessarie per la migliore presa in carico dell’ospite
stesso, inserendo negli appositi moduli tutte le informazioni riscontrate. Il medico, il giorno dell’ingresso, effettua
la prima visita medica, riportando le informazioni nella cartella sanitaria, quindi imposta l’eventuale terapia. E’
utile che durante la visita medica vi sia almeno un familiare, al fine di facilitare il raccoglimento dei più
importanti dati medici. Il personale assistenziale in turno informa il nuovo ospite di tutte le attività che a mano a
mano si presentano, fornendogli così ulteriori informazioni relative alla vita comunitaria. I familiari compilano, in
direzione, le pratiche amministrative connesse al ricovero e forniscono il libretto sanitario (esenzioni e/o
invalidità), la carta d’identità ed il codice fiscale.
LA DIMISSIONE
Può avvenire per trasferimento presso un'altra struttura, per rientro presso la propria abitazione, per decesso
per decisione dell’ospite e/o dei familiari.
Nei primi casi il responsabile sanitario compila la lettera di dimissioni contenente note anamnestiche relative al
ricovero, fotocopie dei referti degli esami di laboratorio e/o strumentali più recenti, nonché la terapia
farmacologia in atto. Sono inoltre segnalati i problemi clinico/assistenziali ancora attivi o non risolti. I parenti
devono avvisare la struttura con almeno 30 giorni di preavviso, come da regolamento.
Negli altri due casi si seguono le procedure interne spiegate al momento dell’ingresso dell’ospite.
LA GIORNATA CON NOI
La giornata, anche qui come a casa, incomincia con la sveglia a partire dalle ore 06.00. Dopo
l’igiene quotidiana e la colazione, servita nella sala da pranzo o in camera, l’ospite entra nel vivo
della giornata con le attività di animazione e la riabilitazione motoria.
L’ospite è libero di scegliere le attività a cui desidera partecipare; tuttavia l’equipe indirizza
ciascun anziano verso i compiti che reputa più adeguati per il mantenimento e la promozione
delle sue capacità psico-fisiche e del suo benessere.
La giornata prosegue con il pranzo, che viene consumato nella sala da pranzo e che costituisce un
momento di vita relazionale molto importante. E’ cura dell’equipe promuovere la socializzazione
anche in questo contesto.
Il pomeriggio, dopo il riposo facoltativo e la merenda, prosegue con altre attività di animazione;
tuttavia non mancano i momenti privati per le visite dei parenti e amici, per la lettura di un buon
libro o di un quotidiano, la televisione o semplicemente per ritirarsi nella propria stanza.
All’interno della nostra struttura si trova la Cappella, accessibile in qualunque momento sia agli
ospiti che agli esterni. E’ garantita la celebrazione della Santa Messa e altri momenti di funzioni
religiose.
Dopo la cena gli ospiti hanno la possibilità di seguire il telegiornale o altri programmi di
intrattenimento, quindi si ritirano nelle loro camere per il riposo notturno.
- VISITE
Gli ospiti possono liberamente ricevere le visite di parenti e amici dalle ore 8:00 alle ore 20:00;
l’ingresso dalle ore 20:00 alle ore 8:00 è regolamentato previo accordo con la Direzione.
- privacy
La Struttura declina ogni responsabilità in caso di scomparsa di denaro, oggetti preziosi e quant’altro non
custodito.
Legge sulla privacy: al momento dell’ammissione presso la struttura, l’ospite e/o il suo familiare vengono
invitati a firmare un modulo di consenso al trattamento dei dati in conformità alle vigenti disposizioni di
legge (D.Lgs.196/2003). Si informa che non verranno fornite a terzi informazioni sanitarie telefoniche
relative alle condizioni dell’ospite se non autorizzate dallo stesso e/o dai familiari.
- RECLAMI ED APPREZZAMENTI SISTEMA DI VALUTAZIONE DELLA
SODDISFAZIONE DEGLI OSPITI, DELLE FAMIGLIE E DEGLI OPERATORI
Gli ospiti ed i familiari che desiderano esprimere reclami e/o apprezzamenti in merito ai servizi offerti sono invitati
a compilare l’apposito modulo che si trova presso la segreteria e imbucarlo nella cassetta accanto.
La Direzione fornirà una risposta entro 15 giorni dalla data indicata sul modulo. La R.S.A. predilige comunque il
rapporto diretto e quotidiano con gli ospiti e i loro familiari.
La R.S.A. è dotata di un sistema di valutazione annuale per monitorare la soddisfazione della qualità dei servizi
erogati per gli ospiti, i familiari e gli operatori. Tale sistema consiste nella somministrazione annuale, solitamente
durante il periodo autunnale, di un questionario di valutazione i cui risultati saranno adeguatamente condivisi
durante l’annuale riunione con i parenti.
(vedi moduli fondo fascicolo)
- MODALITA’ DI RICONOSCIMENTO DEGLI OPERATORI
All’interno della struttura operano diverse figure professionali, sia socio-sanitarie che di altro tipo.
Ogni singolo operatore è identificabile dal cartellino di riconoscimento, con foto, nome e specificazione della
qualifica, che ha sempre con sé.
- RILASCIO DICHIARAZIONE PER FINI FISCALI
Annualmente è previsto il rilascio, ai parenti che ne fanno richiesta, di un prospetto
consuntivo delle prestazioni sanitarie erogate presso la RSA, utile ai fini delle
detrazioni fiscali.
SERVIZI OFFERTI COMPRESI NELLA RETTA
SERVIZI ALLA PERSONA
Servizio medico
Accanto ad una iniziale valutazione globale dell’ospite, il medico
effettua continue verifiche delle condizioni clinico-sanitarie, attua
programmi di prevenzione dei potenziali problemi di salute e, qualora
lo ritenga necessario, si avvale della consulenza di specialisti esterni e
dispone il ricovero presso strutture ospedaliere.
All’interno della R.S.A., dal lunedì al venerdì è garantita la presenza
del medico negli orari prestabiliti; durante le ore notturne e nei giorni
festivi è comunque garantita la reperibilità, come da convenzione con il
servizio di Guardia Medica.
Servizio di FISIOTERAPIA
L’attività riabilitativa è svolta da una fisioterapista. Per
ciascun ospite viene studiato un programma di
riabilitazione motoria personalizzato, mirato a
mantenere la motricità residua e/o potenziare il
recupero per favorire una maggiore autonomia fisica. Il
terapista della riabilitazione, in seguito a prescrizione
medica, insegna all’ospite l’uso corretto di ausili e
protesi per la deambulazione, verificandone l’efficacia
e la funzionalità.
Il fisioterapista è presente dal lunedì al sabato negli
orari prestabiliti.
Servizio assistenziale
Presso la struttura, operano in maniera continuativa gli
Operatori Socio Sanitari (O.S.S.).
Questi, nel rispetto della dignità umana, con competenza e
professionalità, soddisfano i bisogni primari dell’ospite,
legati alla sfera fisiologica e concorrono, mediante
un’adeguata relazione, al soddisfacimento dei bisogni
secondari, legati alla sfera psico-sociale.
Il servizio viene erogato 24 ore su 24.
Servizio infermieristico
L’infermiere ha il compito di coordinare e di finalizzare gli
interventi atti al soddisfacimento dei bisogni sanitari primari e
secondari degli ospiti e svolge le attività dirette alla
prevenzione, alla cura ed alla salvaguardia della salute degli
ospiti.
Il servizio infermieristico è garantito nell’arco delle 24 ore,
tenendo conto degli standard di riferimento regionali e della
particolare tipologia di ospiti presente presso la struttura.
Servizio di animazione
Il principio che orienta il lavoro di animazione è centrato sull’idea che l’animatore/educatore lavora con e per
gli anziani, non su di essi.
Sono state programmate attività di animazione di diverso tipo, considerando la tipologia dell’ospite e le sue
esigenze.
L’animazione non fornisce solo un servizio agli ospiti, ma è uno stimolo ed un’occasione perché essi possano
essere protagonisti del loro tempo.
Sono previsti inoltre momenti di aggregazione comune per festeggiare particolari occasioni, quali i compleanni
e le festività.
Il servizio di animazione, oltre ad organizzare la vita sociale all’interno della struttura, promuove anche
iniziative di carattere culturale e sociale, coinvolgendo attivamente le risorse del territorio.
Il servizio di animazione è svolto nell’arco del pomeriggio.
L’équipe multidisciplinare procede periodicamente alla stesura di un Progetto Individualizzato e di un
Programma Assistenziale Individualizzato, ponendo obiettivi realistici e verificabili nel tempo per ciascun
ospite. Il P.I. e il P.A.I. Sono volti al mantenimento delle capacità psico-fisiche residue e/o la riabilitazione
delle stesse, utilizzando procedure diversificate ma ugualmente empatiche nei confronti dell’ospite.
SERVIZI DI TIPO ALBERGHIERO
Cucina
Il servizio di cucina garantisce la preparazione giornaliera dei pasti che vengono distribuiti dallo staff
assistenziale. La cura, la scelta dei prodotti e gli accordi coi fornitori, garantiscono freschezza e qualità.
I menù, differenziati per stagione, prevedono in caso di necessità un’alternativa al piatto del giorno, da
somministrare su indicazione medico-infermieristica.
Sono presenti inoltre delle diverse portate per le particolari esigenze alimentari degli ospiti (es. intolleranze).
Il servizio di cucina è controllato attraverso il sistema HACCP.
Il servizio ristorante si effettua nei seguenti orari:
Colazione: dalle ore 7:30 alle ore 09:00 circa
Pranzo: dalle ore 11:45 alle ore 12:30 circa
Merenda: dalle ore 15:45 alle ore 16:15 circa
Cena: dalle ore 18:30 alle ore 19:15 circa
Igiene ambientale
Il personale addetto all’igiene ambientale garantisce la qualità delle pulizie in tutti gli spazi comuni della
struttura, oltre che in tutte le camere degli ospiti, sotto la supervisione della coordinatrice.
Lavanderia
Il servizio di lavanderia della biancheria personale degli ospiti è gestito quotidianamente all’interno della
R.S.A. e si avvale del personale di servizio ausiliario.
SERVIZI A PAGAMENTO
SERVIZIO PARRUCCHIERA
Questa figura si occuperà della cura di tutti gli ospiti della Residenza S. Edoardo che ne
richiedano il servizio ed opererà in un locale appositamente allestito ed attrezzato
garantendo un servizio di qualità che soddisfi i desideri e le necessità di ospiti e parenti. Il
servizio di parrucchiere comprende tutte le attività connesse con l’igiene personale relative
al lavaggio, asciugatura, tinta, taglio e piega dei capelli secondo le modalità prescritte
dalla normativa vigente. Opererà alle dirette dipendenze del Direttore di Struttura ed in
collaborazione con il personale Socio Assistenziale. I Collaboratori impegnati saranno
pazienti e pronti a rispettare le eventuali difficoltà fisiche e psicologiche dei loro “clienti”. Il
servizio di parrucchiere è disponibile ogni 8 giorni.
SERVIZIO PEDICURE
Il servizio pedicure è disponibile previa prenotazione da effettuarsi presso la segreteria,
con frequenza relativa al numero di prestazioni da effettuarsi.
Opererà in collaborazione con il personale Socio Assistenziale, in un locale appositamente
allestito e attrezzato.
MENU' PRIMAVERA-ESTATE: Settimane 1 E 2
Pranzo
Lunedì
Martedì
Mercoledì
Cena
Pranzo
Cena
Pasta pomodoro e basilico
Polpettine dorate
Spinaci al burro
Passato di verdura
Caprino sale e olio
Insalata di pomodori
Pasta al ragù
Cordon bleu
Spinaci saltati
Passato di verdura
Platessa al forno
Purea
Insalata di riso
Involtini di prosciutto cotto
Insalata russa
Pastina
Omelette fantasia
Insalata di fagiolini
Risotto alla salsiccia
Vitello tonnato
Zucchine grigliate
Pastina
Brie
Carote al burro
Gnocchi al ragù
Scaloppine di pollo
Piselli al burro
Pasta e ceci
Bastoncini di pesce
Cavolfiori gratinati
Gnocchi alla romana
Hamburger di vitello
Insalata russa
Pasta e ceci
Prosciutto crudo
Purea
Passato di verdura
Cosce di pollo
Carote al vapore
Pizza margherita +
Pizza alle verdure
Prosciutto cotto
Insalata mista di stagione
Crema di asparagi
Cosce di pollo
Insalata di fagiolini
Giovedì
Lasagne agli asparagi
Prosciutto cotto
Insalata mista di stagione
Venerdì
Risotto ai funghi
Nugghies di pesce
Patatine
Pastina
Philadelphia
Purea
Risotto agli asparagi
Cuoricini di merluzzo
con pomodorini e olive
Patate al forno
Pastina
Crescenza
Cavolfiori gratinati
Pasta speak e zafferano
Spinacine
Contorno ortolano
Crema porri e patate
Prosciutto crudo e melone
Pasta alle verdure
Fesa di tacchino al forno
Patate al forno
Ravioli in brodo
Tonno
Insalata di pomodori
Ravioli burro e salvia
Rotolo di coniglio
Patate aromatizzate
Riso e prezzemolo
Taleggio
Zucchine al forno
Ravioli alla panna
Polpette in umido
Finocchi al burro
Vellutata di carote
Involtini di prosciutto
Insalata mista di stagione
Sabato
Domenica
Il menù potrebbe subire variazioni in base alla disponibilità ed alla qualità delle materie prime.
MENU' PRIMAVERA-ESTATE: Settimane 3 e 4
Pranzo
Cena
Pranzo
Cena
Pasta al pesto
Petto di pollo impanato
Piselli al burro
Minestrone alla genovese
Tortino di prosciutto
Insalata di fagiolini
Pennette ricotta e verduer
Roast-beef
Ratatuille
Crema di zucca
Fesa di tacchino (freddo)
Purea
Insalata di riso
Involtini di prosciutto cotto
Tris di verdure primavera
Pastina
Spinacine
Purea
Risotto ai formaggi
Hamburgher
Insalata mista di stagione
Passato di verdura
Prosciutto crudo
Carote al burro
Gnocchi al ragù
Arrosto di pollo
Zucchine grigliate
Semolino
Taleggio
Insalata di pomodori
Gnocchi al sugo
Petto di pollo impanato
Insalata di pomodori
Pastina
Tris di formaggi
Insalata di patate e fagiolini
Giovedì
Lasagne
Prosciutto cotto
Insalata mista di stagione
Crema di porri e patate
Bresaola condita
Carotine novelle
Pizza margherita +
Pizza al prosciutto
Formaggi misti
Insalata mista di stagione
Crema di zucchine
Affettati misti
Finocchi al burro
Venerdì
Risotto alla milanese
Bastoncini di pesce
Finocchi gratinati
Pastina
Tris di Formaggi
Purea
Risotto al vino rosso
Bistecca di mare
Patatine
Passato di ceci
Cosce di pollo
Insalata di pomodori
Pasta all’amatriciana
Rotolo di coniglio
Cavolfiori gratinati
Passato di verdura
Rolè alle erbe
Patate aromatizzate
Pasta al burro
Frittata
Carotine novelle
Pastina
Involtini di prosciutto cotto
Insalata russa
Ravioli al ragù
Rolatine di pollo
Spinaci saltati
Riso e latte
Caprino olio e sale
Insalata mista di stagione
Ravioli panna e prosciutto
Arrosto di vitello
Patate aromatizzate
Riso e prezzemolo
Rolè alle erbe
Contorno primavera
Lunedì
Martedì
Mercoledì
Sabato
Domenica
Il menù potrebbe subire variazioni in base alla disponibilità ed alla qualità delle materie prime.
MENU' Autunno-inverno: Settimane 1 e 2
Pranzo
Cena
Pranzo
Cena
Lunedì
Pasta alla carbonara
Cotoletta alla milanese
Insalata di pomodori
Frutta fresca
Passato di verdura
Halibut al forno con olive
Piselli in padella
Frutta cotta
Pasta pomodoro e ricotta
Rollatina di pollo
Carote al forno
Frutta fresca
Pastina
Prosciutto cotto
Zucchine saltate
Frutta cotta
Martedì
Pasta al pomodoro
Omelette con formaggio
Insalata di fagiolini
Frutta fresca
Pastina
Pizza
Gnocchi al gorgonzola
Filetto di halibut e pomodori
Erbette al burro
Frutta fresca
Vellutata di zucchine e crostini
Polpettine al forno
Purea
Frutta cotta
Risotto allo zafferano
Fettine di tacchino
Zucchine trifolate
Macedonia di frutta
Pasta e ceci
Crescenza
Cavolfiori al forno
Frutta cotta
Spezzatino con funghi
Polenta
Frutta fresca
Passato di verdure con riso
Crescenza
Finocchi gratinati
Macedonia di frutta
Lasagne
Carote prezzemolate
Frullato di frutta
Passato di verdure
Polpette al sugo
Spinaci saltati
Frutta fresca
Pasta al ragù
Scaloppine al limone
Spinaci saltati
Macedonia di frutta
Pastina
Bruschette
Insalata di fagiolini
Frutta cotta
Risotto ai 4 formaggi
Filetti di platessa
Ratatuille di verdure
Macedonia di frutta
Pastina
Tris di salumi
Purea
Frutta cotta
Pasta al tonno
Tranci di platessa
Piselli al burro
Frullato di frutta
Passato di verdure con crostini
Rollè alle erbe
Verdure miste al vapore
Frutta fresca
Polenta e brusciti
Gorgonzola
Risotto ai funghi
Lonza al latte
Patate prezzemolate
Macedonia di frutta
Pastina
Torta salata con verdure
Frutta fresca
Passato di verdure e riso
Toast prosciutto e formaggio
Fagiolini saltati al burro
Macedonia di frutta
Gnocchi al sugo
Pollo al limone
Patate prezzemolate
Frutta fresca
Crema di carote con crostini
Formaggi misti
Finocchi gratinati
Frutta cotta
Tagliatelle
Rollè di tacchino
Cavolfiori al forno
Budino
Minestra di patate e riso
Affettati misti
Carote prezzemolate
Macedonia di frutta
Mercoledì
Giovedì
Venerdì
Sabato
Domenica
Frutta fresca
Frutta cotta
MENU' Autunno-inverno: Settimane 3 e 4
Pranzo
Cena
Pranzo
Cena
Frutta fresca
Pastina
Tris di formaggi
Zucchine ripiene
Frullato di frutta
Pasta al gratè
Arrosto di vitello
Cavolfiori
Frutta frullata
Pastina
Mortadella
Carote prezzemolate
Frutta cotta
Pasta pomodoro e basilico
Spezzatino
Purea
Macedonia di frutta
Minestrone alla genovese
Omelette al formaggio
Fagiolini in padella
Frutta cotta
Pasta al tonno
Polpette di pesce
Zucchine trifolate
Macedonia di frutta
Passato di verdure con riso
Omelette al prosciutto
Ratatuille di verdure
Frutta cotta
Pasta pasticciata
Cavolfiori gratinati
Frutta fresca
Pastina
Polpettine di pesce
Zucchine trifolate
Frutta cotta
Pasta alla carbonara
Wurstel
Patatine fritte
Frutta fresca
Pastina
Philadelphia
Spinaci al burro
Macedonia di frutta
Giovedì
Pasta al pesto
Arrosto di coniglio
Erbette saltate
Frutta fresca
Pasta e ceci
Involtini di prosciutto cotto
Finocchi al vapore
Frutta fresca
Risotto alla milanese
Vitello tonnato
Piselli al burro
Frutta frullata
Riso e latte
Rollè alle erbe
Purea
Frutta cotta
Venerdì
Risotto allo zafferano
Cuoricini di merluzzo
Carote prezzemolate
Frutta fresca
Passato di verdure
Tris di formaggi
Zucchine
Frutta fresca
Pizza
Prosciutto cotto
Insalata verde
Frutta fresca
Pasta e fagioli
Cosce di pollo
Insalata di fagiolini
Frutta fresca
Sabato
Pasta all’amatriciana
Polpette al sugo
Insalata di patate
Macedonia di frutta
Pastina
Salame
Contorno leggero
Frutta cotta
Brasato di manzo
Polenta
Macedonia di frutta
Pastina
Involtini di prosciutto cotto
Cavolfiori al vapore
Frullato di frutta
Gnocchi al ragù
Coscette di pollo
Finocchi gratinati
Budino
Riso e latte
Toast prosciutto e formaggio
Insalata di fagiolini
Macedonia di frutta
Gnocchi alla romana
Cotoletta alla milanese
Pomodori
Budino
Passato di verdura con pasta
Taleggio
Contorno leggero
Macedonia di frutta
Lunedì
Martedì
Mercoledì
Domenica
Risotto al barolo
Lenticchie e cotechino
TARIFFARIO
QUOTAGIORNALIERA
TIPOLOGIAOSPITE
POSTO ACCREDITATO A CONTRATTO - CAMERA DOPPIA
€ 53,00 COMPRESA IVA
POSTO ACCREDITATO A CONTRATTO - CAMERA SINGOLA
€ 60,00 COMPRESA IVA
POSTO NON A CONTRATTO
€ 70,00 COMPRESA IVA
CENTRO DIURNO
da DEFINIRE
SOGGIORNO TEMPORANEO
€ 80,00 COMPRESA IVA
SERVIZI
SPECIFICA
SERVIZIO PARRUCCHIERA (tarfiffario allegato)
a CARICO dell'OSPITE, secondo la PRESTAZIONE RICHIESTA
SERVIZIO PEDICURE (tariffario allegato)
a CARICO dell'OSPITE, secondo la PRESTAZIONE RICHIESTA
TRASPORTI IN AMBULANZA
a CARICO dell'OSPITE
VISITE SPECIALISTICHE
a CARICO dell'OSPITE
CONSUMO TELEFONICO
a CARICO dell'OSPITE, secondo TARIFFA TELECOM
USO TV CAMERA
a CARICO dell'OSPITE, € 6,00 al MESE
SOLOperOSPITIsuPOSTOACCREDITATONON ACONTRATTO
FARMACI
a CARICO dell'OSPITE
PROTEZIONI IGIENICHE
a CARICO dell'OSPITE
LAVANDERIA
a CARICO dell'OSPITE, € 1,00 al GIORNO
Cauzione al momento dell’ingresso: € 1.000,00
LISTINO PREZZI SERVIZIO PARRUCCHIERA
PIEGA
TAGLIO
TAGLIO+PIEGA
PERMANENTE
COLORE
SCHIUMA
€ 8,00
€ 10,00
€ 14,00
€ 15,00
€ 15,00
€ 2,50
LISTINO PREZZI SERVIZIO Pedicure
Il costo viene applicato in base alla valutazione dell’operatore.
Indicativamente circa € 15,00/20,00 a prestazione.
CARTA DEI SERVIZI
R.S.A. S. EDOARDO
VIA MONSIGNOR RIBONI, 1
20029 – TURBIGO (MI)
TEL. 0331.899431
FAX 0331.871997
FIRMA CONTRAENTE e/o OSPITE: ………………………………………………………………………
DATA:…………………………………..…………………………………………………………………
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
3 061 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content