close

Enter

Log in using OpenID

Catalogo Impianti Trattamento Acque

embedDownload
Catalogo Impianti Trattamento Acque
Filtrazione, ultrafiltrazione, addolcimento, dissalazione e demineralizzazione
2013/2014
Qualità dell’acqua significa qualità della vita
L’acqua è vita. La qualità dell’acqua
significa la qualità della vita. Rifornire
il mondo di acqua chimicamente,
fisicamente e igienicamente pulita è
una delle sfide globali dei nostri tempi.
Dedichiamo un impegno particolare
alla preservazione di questa risorsa
sempre più scarsa. Acqua pulita è il
risultato di processi di trattamento
complessi. Quando si tratta del
trattamento acque, a prescindere
dal metodo usato o dal settore di
applicazione, siamo esperti in tutte le
tecnologie più rilevanti ed innovative.
ProMinent offre un processo completo
per il trattamento dell’acqua da un
unico fornitore: dalla consulenza fino
all’esecuzione dei lavori, affinché si
realizzi la soluzione ottimale dal punto
di vista sia tecnico che economico,
l’intero sistema viene progettato
su misura del cliente per garantire
una adeguata qualità dell’acqua in
funzione dei vari utilizzi. La grande
attenzione verso l’ambiente indirizza
i nostri tecnici a progettare soluzioni
atte a minimizzare gli scarichi, il
consumo di prodotti chimici ed a
massimizzare il recupero e il riuso.
Le soluzioni individuate sono quindi
implementate con i prodotti ProMinent
che interagiscono in maniera ottimale.
Soluzioni complete sono inoltre
disponibili anche per le applicazioni
standard. Facendo ricorso ad una
vasta gamma di prodotti ed esperienza,
non solo i nostri esperti preparano e
realizzano un sistema all’avanguardia
nella tecnica, ma anche i nostri tecnici
di assistenza post-vendita altamente
qualificati diventano i Vostri alleati
sempre disponibili.
TRATTAMENTO ACQUA PER USI TECNOLOGICI
FILTRAZIONE
IMPIANTO DI TRT
TRATTAMENTO ACQUA PER PROCESSI PRODUTTIVI
OSSIDAZIONE/DISINFEZIONE
2
SERVIZI
ProMinent vi accompagna in tutte
le singole fasi nella scelta della
tecnologia migliore in funzione
della fonte di approvigionamento e
dell’utilizzo che ne volete fare.
RIFINITURA
TATTAMENTO ACQUE REFLUE
Fonti di
approvigionamento
Tipi di trattamento
dell’acqua
■ Acqua di mare e acqua salmastra
■ Flocculazione
■ Acque di superficie dai laghi e fiumi
■ Precipitazione
■ Acque sotterranee e acqua di
sorgente
■ Ossidazione
■ Filtrazione e assorbimento
■ Disinfezione usando una vasta
gamma di processi
■ Rimozione del ferro manganese,
arsenico,
vanadio,
torbidità,
declorazione
■ Addolcimento
■ Condizionamento
■ Microfiltrazione e ultrafiltrazione
■ Dissalazione
■ Demineralizzazione
TERZIARIO
■ Elettrodeionizzazione
SERVIZI
ANTINCENDIO / IRRIGAZIONE
► www.prominent.it
3
L’acqua nella potabilizzazione
Un impianto di potabilizzazione al
servizio di una comunità o di un
gruppo di utenti richiede sempre
uno
studio
approfondito
del
sistema di trattamento. Il sistema di
potabilizzazione viene valutato in base
alle caratteristiche dell’acqua grezza,
per la scelta del processo e delle
tecnologie da applicare, fino allo studio
della distribuzione dell’acqua potabile,
per determinare le migliori condizioni
idrauliche, tenendo conto dei costi di
conduzione e di produzione.
L’acqua grezza può essere di diversa
natura: dall’acqua dolce superficiale o
di sottosuolo all’acqua salmastra, fino
all’acqua di mare. Mentre nel caso
di acqua di mare o salmastra il solo
modo per trattarla è la dissalazione a
osmosi inversa (o con altri processi
termici non competitivi per impianti
medio piccoli), nel caso di acqua
dolce di pozzo o superficiale lo spettro
di tecnologie si amplia ed è quindi
indispensabile identificare quella più
idonea.
Disinfezione / Ossidazione
Un impianto di potabilizzazione deve
garantire la continua erogazione di
acqua con i parametri chimico-fisici
nei limiti consentiti dalle normative in
vigore, la purezza igienica e la stabilità
della qualità raggiunta. La disinfezione,
indispensabile per ottenere la purezza
richiesta, è importantissima e può
essere applicata in diversi stadi del
trattamento con diverse tecnologie,
che vanno dalla semplice iniezione
di un prodotto chimico, come il
cloro, all’applicazione di sofisticate
tecnologie, come l’ozonizzazione o
la produzione sul posto di biossido di
cloro. Se il prodotto da utilizzare non è
sufficientemente valutato, può creare
a sua volta gravi inconvenienti dovuti
alla formazione di sottoprodotti,
derivanti dalla reazione con alcuni
4
componenti
grezza.
presenti
nell’acqua
Ne risulta che tutto il sistema deve
essere progettato da esperti e che
la scelta della tecnologia utilizzata è
sempre strettamente condizionata da
altre che già esistono nel sistema o
che si pensa di utilizzare. Il prodotto
disinfettante deve essere in grado di
garantire e di mantenere un grado di
purezza igienica in tutto il sistema di
trattamento e distribuzione, quindi
la scelta non è limitata al semplice
prodotto ma è sempre parte di
un processo all’interno dell’intero
impianto di potabilizzazione.
Filtrazione
La sezione di filtrazione vera e propria
ha il compito di trattenere tutte
le sostanze indesiderate presenti
nell’acqua da trattare così come si
trovano o precedentemente ossidate.
Questa sezione può andare dal più
noto filtro meccanico monostrato o
multistrato fino a una combinazione
di più filtri con minerali diversi o a
una combinazione di più filtri dello
stesso tipo utilizzati come sgrossatori
e rifinitori. Si utilizzano anche
tecnologie di diverso tipo. Grazie ai
minerali filtranti adsorbenti o catalitici
è possibile realizzare dei letti filtranti
selettivi, appositamente progettati per
la rimozione di inquinanti particolari
come arsenico, nichel, manganese,
vanadio, cromo e altri. Mediante un
processo di filtrazione biologica,
realizzato con un filtro adeguatamente
progettato, è possibile ridurre il
contenuto dell’ammoniaca senza
l’uso di prodotti chimici.
Ultrafiltrazione
Tutte le ultime tecnologie di filtrazione
tendono a minimizzare il consumo di
prodotti chimici perché, come detto
precedentemente, possono dar luogo
a sottoprodotti dannosi e causano
inoltre problemi di inquinamento e
di sicurezza per coloro che devono
manipolarli. Recentemente si sta
affermando sul mercato la filtrazione
a membrana o ultrafiltrazione che in
casi particolari è in grado di garantire
un ottimo risultato senza l’uso di
prodotti chimici. Nel caso invece si
debbano trattenere delle sostanze che
si trovano disciolte nell’acqua grezza,
queste devono essere rese filtrabili
perché, pur essendo la membrana
un filtro finissimo, non è in grado di
trattenere le particelle solide se pur di
piccolissima dimensione. Per questa
sua caratteristica l’ultrafiltrazione è
anche un’insormontabile barriera
per virus e batteri e quindi un’ottima
garanzia per la purezza.
L’acqua nelle applicazioni industriali
Food & Beverage
La produzione di cibi e bevande rappresenta un vastissimo mondo con
innumerevoli e specifiche richieste
per l’acqua da utilizzare nei diversi
processi produttivi: dalla più semplice
acqua pulita e disinfettata per il lavaggio di frutta e verdura, alla più raffinata
per la diluizione di bevande alcoliche
o bibite dolci, oltre alle altre esigenze
per la produzione di pasta, pane, pasticceria ecc.
L’obiettivo primario per ottenere un
buon prodotto è di mantenere costante nel tempo le caratteristiche organolettiche e visive del prodotto, per cui
occorre che l’acqua utilizzata abbia
la giusta composizione per non innescare nel tempo reazioni che vadano a
modificarne l’aspetto e il gusto.
La scelta del tipo di trattamento è
quindi determinante per ottenere un
prodotto di qualità, che risponda alle
normative igieniche e con le giuste caratteristiche affinché questa sia mantenuta nel tempo.
Le tecnologie applicate: Potabilizzazione (disinfezione, filtrazione, rimozione inquinanti specifici) - Addolcimento - Dissalazione a osmosi inversa
- Ultrafiltrazione - Demineralizzazione
- Sterilizzazione.
to e di produzione, occorre applicare
tutte le più moderne tecnologie per
il trattamento e utilizzare i materiali a
contatto con l’acqua adeguati, oltre a
progettare sempre sistemi che abbiano tutto quanto serve, per garantire la
continua erogazione e quindi evitare
blocchi di produzione, che possono
rappresentare una significativa perdita
di denaro.
Tutte le tecnologie sono utilizzate in
questi casi con particolare attenzione
ai sistemi di rifinitura: Ultrafiltrazione Osmosi inversa Demineralizzazione a
scambio ionico -E.D.I - Sterilizzazione
a raggi UV.
Tessile
L’acqua è un elemento presente in
quasi tutti i cicli di lavorazione. Dall’umidificazione dei filati che alimentano
le linee di produzione, alla colorazione
delle stesse o dei tessuti, al lavaggio
ecc. Grande attenzione deve essere
riposta nell’evitare sprechi e recuperare per il riuso quanto possibile. L’acqua recuperata consente un effettivo
risparmio sullo smaltimento o un alleggerimento del carico dell’impianto
di depurazione dei reflui con conseguente riduzione dei costi di esercizio.
Le tecnologie applicate: Filtrazione Addolcimento - Osmosi inversa Ultrafiltrazione
Farmaceutica, cosmetica,
elettronica
Vetrerie
Questi particolari settori, a causa della
specificità e delle moderne tecnologie applicate ai loro prodotti, nonché
alle restrittive normative alle quali si
devono attenere, sono sicuramente
quelli dove la richiesta della qualità
dell’acqua di processo è di estrema
rilevanza. In tutti i casi, ma per diverse ragioni, è indispensabile disporre di
acqua ultra pura, priva di virus, batteri
e di qualsiasi altra molecola che non
sia acqua. Per ottenere questi risultati con il minimo costo di investimen-
Nella produzione del vetro l’acqua è
usata in diverse fasi di lavorazione. In
particolare nella produzione di prodotti speciali come vetri stratificati per automobili, vetri camera o specchi, occorre prestare grande attenzione nelle
fasi di pulizia e di lavaggio per minimizzare gli scarti. Queste operazioni
richiedono l’uso di acqua di altissima
qualità, che non lasci ombreggiature o
depositi sulla superficie.
Le tecnologie applicate: Filtrazione Addolcimento - Osmosi inversa - De-
mineralizzazione a scambio ionico
Allevamenti
Per far crescere nel modo migliore
ovini, bovini, galline o polli sono state
identificate le proprietà dell’acqua da
somministrare ai diversi animali, così
come sono stati definiti i parametri da
utilizzare negli allevamenti ittici e nella
stabulazione dei mitili. Queste condizioni sono ottenibili partendo da una
qualsiasi acqua grezza, che con adeguato trattamento viene trasformata
in acqua ideale per la tipologia degli
animali da allevare e li proteggono da
infezioni e malattie.
Le tecnologie applicate: Disinfezione
- Filtrazione - Addolcimento - Osmosi
inversa
Produzione energia
L’acqua utilizzata nella produzione
energia deve essere adeguata per non
compromettere i componenti con i
quali viene in contatto, fredda, calda
o sottoforma di vapore. Da ciò ne deriva che all’interno di una stazione di
produzione energia ci sono esigenze
di diverse qualità dell’acqua da utilizzare nei diversi impieghi. La parte più
delicata è sicuramente la produzione
dell’acqua per alimentare le caldaie
ad alta pressione per la produzione
del vapore destinato all’alimentazione delle turbine. Questa deve essere
priva di salinità, di silice e di qualsiasi
molecola pericolosa per incrostazioni
o corrosioni.
Le tecnologie applicate: Filtrazione
- Ultrafiltrazione - Addolcimento Osmosi inversa - Demineralizzazione
a scambio ionico - E.D.I.
5
L’acqua nella fornitura di servizi
Hotel & Resort
In una struttura alberghiera l’acquapuò essere definita un organo vitale di
questa complessa attività. Essa non
è indispensabile solo per la clientela
ma ovunque: dalle cucine ai bar, dagli
impianti tecnologici (riscaldamento,
produzione acqua cada e condizionamento) alla lavanderia, dalle pulizie
all’irrigazione ecc.
L’acqua potabile deve essere di buona
qualità, priva di sapori sgradevoli, di
odori e cristallina. l’acqua per le cucine deve essere di buona qualità, igienicamente pura, e deve preservare a
lungo le costose attrezzature. L’acqua
per il bar e il ristorante deve avere le
giuste caratteristiche per ottenere dei
prodotti di qualità.
L’acqua per lavanderia deve consentire di ottenere una morbida e pulita
biancheria minimizzando il consumo
dei detersivi. L’acqua calda deve lasciare una sensazione di morbidezza
sulla pelle e non deve assolutamente
creare antiestetiche incrostazioni nelle docce e nei sanitari. L’acqua per gli
usi tecnologici deve essere adeguata
ai diversi usi (riscaldamento e condizionamento) con caratteristiche adatte a minimizzare la manutenzione dei
macchinari e a massimizzarne la durata.
Le tecnologie applicate: Filtrazione
- Addolcimento - Osmosi inversa Condizionamento chimico.
Agriturismi
Le esigenze sono, se pur in scala minore per dimensione, uguali a quelle di
una struttura alberghiera con l’aggravante in alcuni casi della mancanza di
acqua potabile. Proprio a causa delle
loro caratteristiche queste strutture
possono essere situati in aree remote
non servite direttamente dagli enti di
distribuzione. Il più delle volte l’unica
fonte è un pozzo sotterraneo che for6
nisce l’acqua che deve essere potabilizzata prima di essere utilizzata. Le
tecnologie applicate sono: Filtrazione
- Addolcimento - Osmosi inversa Condizionamento chimico.
Ospedali
L’ospedale è sicuramente la struttura
dove l’acqua, per suoi diversi utilizzi,
ricopre un ruolo di importanza vitale e
quindi richiede la massima attenzione
durante la progettazione, nella scelta delle tecnologie da applicare e dei
materiali da utilizzare. Per una vasta
parte del suo complesso sistema idrico può essere assimilato a un grande
albergo: distribuzione acqua potabile,
calda, lavanderia, cucine, usi tecnologici ecc.
Per altri usi specialistici è invece indispensabile disporre di acqua pura con
caratteristiche igieniche e chimicofisiche tali da non creare disagi ai pazienti
o alterazioni dei risultati di analisi. Particolare attenzione deve essere riservata a:
Dialisi: dove l’acqua utilizzata per la
diluizione della soluzione salina immessa nei pazienti deve essere priva
di batteri, apirogena e igienicamente pura oltre ad avere un bassissimo
contenuto salino.
Laboratori: dove l’acqua, oltre ad
essere utilizzata per il lavaggio delle
vetrerie viene usata anche per la diluizione dei campioni da analizzare.
In questi casi qualsiasi tipo di residuo
andrebbe ad alterare i risultati analitici.
Farmacia: dove viene utilizzata per
la preparazione dei farmaci, l’acqua
deve essere in tutti i casi pura e igienicamente perfetta, e ultrapura nel caso
degli iniettabili.
Sale operatorie: per alimentare le sterilizzatrici degli strumenti e anche per
tutti i lavaggi necessari agli operatori e
dei materiali usati.
Tutte le tecnologie vengono utilizzate
per rispondere in modo opportuno alle
diverse esigenze.
Lavanderie industriali
In una lavanderia l’acqua è senza dubbio il motore dell’attività; una buona
acqua garantisce il miglior risultato
con il minimo costo ed inoltre produce
la massima soddisfazione del cliente.
Il maggior problema per l’acqua di
una lavanderia è la presenza dei sali
di durezza che, oltre a formare incrostazioni calcaree nelle macchine, riducono il potere detergente dei saponi e
non permettono di ottenere un bucato
morbido.
Le tecnologie applicate: Addolcimento - Osmosi Inversa - Condizionamento chimico.
Autolavaggi
Nei moderni autolavaggi rapidi la tendenza è senz’altro quella di ridurre i
consumi di acqua e i prodotti detergenti al minimo indispensabile, nonché la durata del ciclo e l’intervento
umano. Un buon risultato si ottiene
utilizzando acqua priva di durezza durante il lavaggio e acqua osmotizzata
durante l’ultimo risciacquo ottenendo
in questo modo il risultato ottimale
senza alcun intervento manuale.
Le tecnologie applicate: Addolcimento - Osmosi inversa - Condizionamento chimico.
Filtri in pressione ProMFilt
I filtri ProMinent sono disponibili in
diversi modelli che si differenziano
per caratteristiche costruttive e per
composizione dei letti filtranti.
I letti filtranti, realizzati con minerali
selezionati
per
granulometria,
composizione
chimica
e
peso
specifico, possono essere di diverso
tipo; ciò permette di ottimizzare
la scelta in funzione del tipo di
trattamento richiesto.
polietilene, sul quale viene collocata
la valvola di controllo multiporte. Il
ciclo di lavaggio è controllato da un
programmatore elettronico con display
retroilluminato per la visualizzazione,
sul quale è possibile preimpostare il
ciclo desiderato, l’ora e la frequenza
dei lavaggi.
L’avvio del lavaggio può avvenire a
tempo preimpostato o mediante un
segnale esterno.
Le versioni di filtri disponibili in tutte le
linee sono:
Filtri della linea AC
Filtro T: multistrato, per la rimozione
della torbidità, di solidi sospesi e bassi
contenuti di ferro.
Filtro D: a carbone attivo, per la
rimozione di ozono, cloriti, cloro, THM,
sostanze organiche, ecc.
Filtro FM: per la rimozione di ferro e
manganese.
Filtro AV: per la rimozione di arsenico,
vanadio o di altri composti indesiderati.
Filtri della linea VR
da Ø 250 mm a Ø 900 mm
Sono costituiti da un contenitore in
vetroresina rivestito internamente con
da Ø 500 mm a Ø 3000 mm
Sono costituiti da un contenitore in
acciaio al carbonio, costruito con fondi
bombati e fasciame elettrosaldato
internamente ed esternamente. I
contenitori sono sabbiati al grado
SA 2.5, rivestiti internamente con
250-300 μm di vernice epossidica,
idonea per il contatto con alimenti, ed
esternamente con vernice protettiva
applicata su uno strato di primer.
Su richiesta i contenitori e le tubazioni
possono essere forniti in diametri
diversi, in acciaio zincato a caldo o in
acciaio inox. Come standardi il gruppo
di controllo ha 5 valvole automatiche
a membrana
intercollegate con
tubazioni in PVC fino al diametro
1300 mm. Per i modelli superiori le
valvole sono a farfalla con corpo in
ghisa e lente in acciaio inox, con
attuatore pneumatico e intercollegate
da tubazioni in acciaio inox flangiate.
Tutti i filtri sono dotati di manometro
e
rubinetto
prelievo
campione
in ingresso e uscita. La gestione
delle fasi di servizio e lavaggio è
affidata a un quadro di controllo
con microprocessore dedicato che
comanda i posizionatori delle valvole
automatiche mediante un pacchetto
di elettrovalvole funzionanti ad
aria compressa. Per i dettagli sulla
centralina vedi pag. 20
Principali applicazioni
La gamma di minerali filtranti
disponibili (inerti, catalitici, adsorbenti,
selettivi, ecc.) rendono i filtri ProMFilt
la soluzione ideale per la rimozione di
diversi composti indesiderati: dalla più
frequente rimozione della torbidità e
dei solidi sospesi, fino alla rimozione
di sostanze particolari come arsenico,
cromo, cadmio, sostanze organiche,
ferro, manganese, ecc.
L’applicazione più frequente è nella
potabilizzazione, ma trova largo
impiego anche nell’industria sia come
singolo trattamento per produrre
acqua pulita, sia all’interno di un
sistema di demineralizzazione con
osmosi o con resine scambiatrici di
ioni.
► www.prominent.it/ProMFilt
7
FILTRI IN ACCIAIO
Portata
massima
Diametri
IN/OUT
Portata
controlavaggio
Diametro
Ingombro
(L x P x H)
Peso
spedizione
Peso in
esercizio
m3/h
DN
m3/h
mm
mm
kg
kg
5
25
7
500
700 x 750 x 2090
600
800
AC 60 T
7
32
11
600
700 x 800 x 2120
800
1100
AC 75 T
11
40
17
750
800 x 950 x 2190
1200
1700
AC 95 T
18
50
27
950
950 x 1100 x 2290
2000
2800
AC 120 T
28
50
43
1200
1200 x 1400 x 2380
3300
4400
AC 130 T
33
65
50
1300
1300 x 1500 x 2430
3900
5200
AC 150 T
44
80
67
1500
1500 x 1700 x 2510
5300
7100
AC 180 T
64
100
97
1800
1800 x 1800 x 2650
7200
9800
Modello
AC 50 T
8
AC 210 T
87
100
132
2100
2100 x 2300 x 2750
9900
13200
AC 240 T
113
100
172
2400
2400 x 2600 x 2890
12400
16700
AC 250 T
123
100
186
2500
2500 x 2800 x 2930
14100
18700
AC 300 T
177
150
268
3000
3000 x 3300 x 3120
21900
28100
AC 50 D
5
25
3
500
700 x 750 x 2090
500
700
AC 60 D
7
32
4
600
700 x 800 x 2120
700
1000
AC 75 D
11
40
7
750
800 x 950 x 2190
1000
1500
AC 95 D
18
50
11
950
950 x 1100 x 2290
1700
2500
AC 120 D
28
50
17
1200
1200 x 1400 x 2380
2700
3900
AC 130 D
33
65
20
1300
1300 x 1500 x 2430
3500
4900
AC 150 D
44
80
26
1500
1500 x 1700 x 2510
4400
6300
AC 180 D
64
80
38
1800
1800 x 1800 x 2650
5700
8400
AC 210 D
87
100
52
2100
2100 x 2300 x 2750
7800
11300
AC 240 D
113
100
68
2400
2400 x 2600 x 2890
9600
14200
AC 250 D
123
100
74
2500
2500 x 2800 x 2930
10700
15500
AC 300 D
177
150
106
3000
3000 x 3300 x 3120
16400
23300
AC 50 FM
4
25
5
500
700 x 750 x 2090
600
900
AC 60 FM
6
32
8
600
700 x 800 x 2120
900
1200
AC 75 FM
9
40
12
750
800 x 950 x 2190
1300
1800
AC 95 FM
14
50
20
950
950 x 1100 x 2290
2000
2900
AC 120 FM
23
50
32
1200
1200 x 1400 x 2380
3400
4600
AC 130 FM
27
65
37
1300
1300 x 1500 x 2430
4400
5800
AC 150 FM
35
80
49
1500
1500 x 1700 x 2510
5800
7600
AC 180 FM
51
100
71
1800
1800 x 1800 x 2650
7700
10400
AC 210 FM
69
100
97
2100
2100 x 2300 x 2750
11000
14300
AC 240 FM
90
100
127
2400
2400 x 2600 x 2890
14000
18300
AC 250 FM
98
100
137
2500
2500 x 2800 x 2930
15600
20100
AC 300 FM
141
150
198
3000
3000 x 3300 x 3120
25000
31000
AC 50 AV
4
25
5
500
700 x 750 x 2090
600
800
AC 60 AV
6
32
8
600
700 x 800 x 2120
800
1100
AC 75 AV
9
40
12
750
800 x 950 x 2190
1200
1700
AC 95 AV
14
50
20
950
950 x 1100 x 2290
1900
2700
AC 120 AV
23
50
32
1200
1200 x 1400 x 2380
3200
4300
AC 130 AV
27
65
37
1300
1300 x 1500 x 2430
4000
5400
AC 150 AV
35
80
49
1500
1500 x 1700 x 2510
4900
6800
AC 180 AV
51
100
71
1800
1800 x 1800 x 2650
6400
9200
AC 210 AV
69
100
97
2100
2100 x 2300 x 2750
8700
12400
AC 240 AV
90
100
127
2400
2400 x 2600 x 2890
10900
15700
AC 250 AV
98
100
137
2500
2500 x 2800 x 2930
11900
17100
AC 300 AV
141
150
198
3000
3000 x 3300 x 3120
19300
26400
FILTRI IN VETRORESINA
Portata
massima
Raccordi
IN/OUT
Portata
controlavaggio
Diametro
m3/h
pollici
m3/h
mm
h (mm)
VR 25 T
1,2
1”
1,7
250
1600
VR 30 T
1,8
1”
2,3
300
VR 40 T
3,1
1”
4,5
VR 50 T
4,9
1” ¼
VR 60 T
7,1
VR 75 T
Ingombro
Peso
spedizione
Peso
in esercizio
kg
kg
268
90
100
1600
315
120
150
400
2000
430
240
310
5,7
500
2000
570
350
500
1” ½
9,7
600
2200
640
510
740
11,0
2”
15,5
750
2300
780
810
1110
VR 90 T
15,9
2”
22,3
900
2400
950
1190
1640
VR 25 D
1,2
1”
0,7
250
1600
268
70
80
VR 30 D
1,8
1”
1,7
300
1600
315
90
110
VR 40 D
3,1
1”
1,7
400
2000
430
180
230
VR 50 D
4,9
1” ¼
2,3
500
2000
570
260
390
VR 60 D
7,1
1” ½
4,5
600
2200
640
360
590
VR 75 D
11,0
1” ½
5,7
750
2300
780
560
870
VR 90 D
15,9
2”
9,7
900
2400
950
860
1300
VR 25 FM
1,0
1”
1,7
250
1600
268
100
120
VR 30 FM
1,4
1”
1,7
300
1600
315
140
160
VR 40 FM
2,5
1”
2,3
400
2000
430
240
330
VR 50 FM
3,9
1” ¼
4,5
500
2000
570
350
530
VR 60 FM
5,7
1” ½
5,7
600
2200
640
510
780
VR 75 FM
8,8
1” ½
9,7
750
2300
780
770
1150
VR 90 FM
12,7
2”
15,5
900
2400
950
1130
1700
VR 25 AV
1,0
1”
1,7
250
1600
268
80
100
VR 30 AV
1,4
1”
1,7
300
1600
315
120
140
VR 40 AV
2,5
1”
2,3
400
2000
430
230
290
VR 50 AV
3,9
1” ¼
4,5
500
2000
570
360
490
VR 60 AV
5,7
1” ½
5,7
600
2200
640
540
730
VR 75 AV
8,8
1” ½
9,7
750
2300
780
830
1090
VR 90 AV
12,7
2”
15,5
900
2400
950
1220
1610
Modello
D (mm)
Dati tecnici per tutti i modelli della serie ProMFilt
• Pressione di servizio (min-max): 1,5-8 bar per i modelli in vetroresina; 1,5-6 bar per i modelli in acciaio fino al diametro 1200 mm;
1,5-5 bar per i modelli in acciaio oltre il diametro 1200
• Perdita di carico: 0,3 bar a filtro pulito
• Temperatura di servizio: 2-40 °C • Alimentazione elettrica: 220 V 50/60 Hz monofase • Assorbimento: 40 W
Garanzia:
I filtri ProMinent sono garantiti due anni secondo le condizioni generali di vendita ProMinent.
Assistenza qualificata:
Nonostante i filtri ProMinent siano di facile manutenzione, disponiamo di un servizio di assistenza tecnica sollecito e competente su
tutto il territorio nazionale.
9
Il sistema di ultrafiltrazione Dulcoclean® UFD
La filtrazione a membrana è una
procedura fisica per la separazione di
particelle con membrane semipermeabili.
Negli ultimi anni questa tecnologia ha
fatto grandi passi in avanti e al momento risulta essere, oltre che collaudata, sufficientemente competitiva
rispetto ai tradizionali sistemi di filtrazione.
Esistono diversi tipi di membrane UF
come a fibra cava con flusso esterno/
interno, con flusso interno/esterno,
piane a flusso tangenziale, ecc.
L’elevata capacità filtrante delle membrane costituisce inoltre una barriera
insormontabile per moltissimi microorganismi quali spore, bacteri, virus,
giardia ecc.
La filtrazione a membrana è un processo fisico e di conseguenza garantisce un efficace trattamento dell’ac-
qua nel pieno rispetto dell’ambiente. I
consumi di prodotti chimici sono molto limitatati garantendo quindi il massimo rispetto dell’ambiente nonché
bassi costi di produzione e rischi per
la sicurezza minimizzati.
I materiali di costruzione delle membrane sono ad alta resistenza agli attacchi chimici per cui, in caso di necessità, è possibile effettuare lavaggi
chimici con qualsiasi prodotto acido o
basico.
Gradi di filtrazione
Angstron (scala logaritmica)
1
10
100
1000
104
105
106
Latex / Emulsioni
Ioni metallici
Endotossine / Pirogeni
Batteri
Insetticidi
Sostanze colloidali
Sali disciolti
Virus
Alghe
Sostanze organiche disciolte
Capelli
Antibiotici
Giardia
Crypto
Osmosi inversa
Microfiltrazione
Nanofiltrazione
Elettrodeionizzazione
0.0001
10
0.001
Filtrazione
Ultrafiltrazione
0.01
0.1
Micron (scala logaritmica)
1.0
10
100
In base alla grandezza e tipologia
delle particelle da rimuovere e al risultato che si vuole ottenere, ProMinent può implementare soluzioni di
trattamento ottimizzate per ciascuna
applicazione specifica, con l’utilizzo
delle membrane più idonee, con procedure pretrattamento e post-trattamento perfettamente adeguate alle
esigenze. Poniamo, inoltre, particolare
attenzione agli aspetti economici, ivi
compresi la durata delle membrane,
l’efficacia energetica e l’automazione
del processo.
Gli impianti della serie Dulcoclean®
UFD vengono impiegati nel trattamento dell’acqua per la rimozione delle
particelle più piccole e della torbidità.
La membrana costituisce una barriera
contro i germi patogeni affinché batteri, parassiti e virus vengano rimossi
dall’acqua in modo affidabile, anche
nei casi di qualità dell’acqua non costante, ad es. dopo precipitazioni
consistenti. L’ultrafiltrazione non è un
processo consolidato esclusivamente
per i trattamenti di acque potabili; tale
metodo diventa infatti sempre più importante nelle fasi di pre-trattamento
precedenti la desalinizzazione o per il
trattamento dell’acqua delle piscine.
Nel trattamento delle acque la filtrazione a membrana è la tecnica che
offre i più ridotti costi operativi ed è
utilizzata per la rimozione di particelle
e sali. Per questo settore ProMinent
offre sistemi multipli e di alta qualità.
Dulcoclean® UFD sono sistemi di ultrafiltrazione destinati a fasce di capacità superiori, adattabili alle specifiche
del cliente.
■ Massima affidabilità operativa assicurata da dispositivo di controllo PLC
totalmente automatizzato con memoria dei dati e pannello di controllo di
facile utilizzo ■■
■ Integrazione del pre/post-trattamento nonché funzione opzionale di
neutralizzazione dell’acqua di lavaggio
■ Il design compatto assicura la facilità dell’installazione in ambienti preesistenti o in container
Principali applicazioni
Caratteristiche:
■ Produzione di acqua potabile da
acqua di superficie, di sorgente o acqua di pozzo ■
■ Consumo idrico ed energetico minimo grazie al funzionamento economico
■ Miglioramento della qualità dell’acqua nell’industria di food & beverage
■ Funzioni di filtrazione continuativa e
pulizia efficace garantite da filtrazione
e pompe per controlavaggio ■■ con velocità controllata
■ Pre-trattamento negli impianti di
dissalazione a valle, per esempio
dissalazione dell’acqua salmastra di
mare.
Ultrafiltrazione
Modello
Membrana
Quantità
Portata max
Portata per
controlavaggio
Diametri
In/Out
Dimensioni
(l x p x h)
Peso
-
-
m3/h
m3/h
DN
mm
kg
UFD1/604
SDF 2660
1
2
4
25
300 x600 x 2300
85
UFD 1/606
SDF 2860
1
3
6
25
500x700x2300
150
UFD 1/809
SDF 2880
1
4.5
8
32
500x700x2700
190
UFD 2/806
SDF 2860
2
6
12
32
800x700x2300
280
UFD 2/809
SDF 2880
2
9
16
50
800x700x2700
410
UFD 3/809
SDF 2880
3
13.5
24
50
1200x700x2700
510
UFD4/809
SDF 2880
4
18
32
65
1400x700x2700
640
UFD 5/809
SDF 2880
5
22.5
40
80
1500x700x2700
780
UFD 6/809
SDF 2880
6
27
48
80
1700x700x2700
920
UFD 7/809
SDF 2880
7
31.5
56
100
1400x1000x2700
1070
UFD 8/809
SDF 2880
8
36
64
100
1400x1000x2700
1220
UFD 9/809
SDF 2880
9
40.5
72
100
1500x1000x2700
1380
► www.prominent.it/ultrafiltrazione_UFD
11
Addolcitori serie PMA
Gli addolcitori ProMinent sono disponibili in diversi modelli che si differenziano per caratteristiche costruttive
e tecniche.
Tutti gli addolcitori utilizzano resine
scambiatrici di tipo cationico forte e
adatte al contatto con acqua potabile.
Tutti gli addolcitori sono dotati di un
contenitore per la preparazione della
salamoia satura (il cosiddetto “brine
system”) di appropriate dimensioni,
per garantire il rabbocco del sale non
troppo frequentemente. Accoppiando
due addolcitori di uguale modello è
possibile ottenere un impianto duplex
(modelli MD o MHD alta portata) garantendo così la possibilità di erogare
acqua addolcita 24 ore su 24. Tutti gli
addolcitori possono essere dotati di
un sistema automatico di disinfezione
delle resine con elettrodi dedicati per
la produzione del cloro dalla salamoia.
Addolcitori della linea VR
da Ø 200 mm a Ø 1200 mm
Gli addolcitori della linea VR sono costituiti da un contenitore in vetroresina
rivestito internamente con polietilene,
sul quale viene collocata la valvola di
controllo multiporte. La valvola è dotata di by-pass per la regolazione della
durezza residua dell’acqua prodotta
(opzionale). Il ciclo di rigenerazione
è controllato da un programmatore
elettronico con display retroilluminato
12 ► www.prominent.it/addolcitori
per la visualizzazione, sul quale è possibile preimpostare il ciclo desiderato,
l’ora e la frequenza delle rigenerazioni.
L’avvio della rigenerazione può avvenire a tempo preimpostato (versione MST) oppure a volume (versione
MSV).
Gli addolcitori VR sono disponibili
anche nella versione ad alta portata (versioni MHT e MHV), particolarmente indicati quando i consumi si
concentrano in determinati momenti
della giornata (ad es. hotel, agriturismi, b&b) ed è richiesta una portata di
punta elevata.
Addolcitori della linea AC
da Ø 600 mm a Ø 1350 mm
Gli addolcitori della linea AC sono costituiti da un contenitore in acciaio al
carbonio, costruito con fondi bombati
e fasciame elettrosaldati, internamente ed esternamente. Dopo la sabbitura al grado SA 2.5 vengono rivestiti
internamente con 250 μm di vernice
epossidica, idonea per il contatto con
alimenti, ed esternamente con vernice
protettiva applicata su una mano di
fondo. Su richiesta i contenitori possono essere forniti in diametri diversi,
in acciaio zincato a caldo o in acciaio
inox. Il gruppo di controllo ha 6 valvole
automatiche intercollegate con raccordi e tubi in PVC. La gestione delle
fasi di servizio, rigenerazione e lavag-
gio è affidata a un quadro di controllo
con microprocessore dedicato che
comanda le valvole automatiche mediante un pacchetto di elettrovalvole
funzionanti ad aria compressa. Per i
dettagli della centralina vedi pag. 20.
Tutti gli addolcitori sono dotati di
manometro e rubinetto prelievo
campione in ingresso e uscita.
Sul quadro di controllo, oltre alla possibilità di scegliere i tempi delle fasi di
rigenerazione, è possibile preimpostare il tipo di funzionamento: a tempo, a
volume o duplex, nonché di stabilire in
quali giorni della settimana ed a quale
ora deve avvenire la rigenerazione.
Principali applicazioni
La peculiarità delle resine scambiatrici di ioni, utilizzate negli addolcitori, è
di rimuovere il calcio e il magnesio,
responsabili della formazione dei sali
incrostanti.
Per tale ragione gli addolcitori trovano
il loro impiego in tutte le applicazioni
dove le incrostazioni creano problemi: dalla semplice produzione di acqua calda in ospedale, in albergo o
in un’abitazione, fino alla lavanderia
industriale, agli autolavaggi, nonché
nell’industria per le acque di raffreddamento o per le torri evaporative.
Addolcitori in vetroresina
Modello
Raccordi
IN/OUT
Capacità
di
scambio
(min / max)
Litri
resina
Portata
massima
Consumo
sale
(min - max)
Capacità
tino sale
Diametro
tino sale
Dimensioni
addolcitore
Peso
di spedizione
Peso in
esercizio
pollici
m3 x °F
lt
m3/h
kg
lt
mm
mm
kg
kg
1"
100 / 150
25
3
2 / 5,5
75
340
250x1300
35
60
A TEMPO
PMA VR 15 MST
PMA VR 30 MST
1"
200 / 300
50
6
4 / 11
150
530
250x1800
55
105
PMA VR 45 MST
1"
300 / 450
75
6
6/ 16.5
150
530
350x1800
80
155
PMA VR 60 MST
1” ¼
400 / 600
100
8
8 / 22
200
530
360x2100
105
205
PMA VR 75 MST
1” ¼
500 / 750
125
8
10 / 27.5
200
530
410x2100
130
255
PMA VR 90 MST
1” ¼
600 / 900
150
8
12 / 33
300
620
410x2100
155
305
PMA VR 120 MST
1” ¼
800 / 1200
200
8
16 / 44
500
940
540x2000
200
400
PMA VR 150 MST
1” ½
1000 / 1500
250
13
20 / 55
500
940
610x2250
260
510
PMA VR 180 MST
1” ½
1200 / 1800
300
13
24 / 66
1000
1100
610x2250
305
605
PMA VR 270 MST
1” ½
1800 / 2700
450
13
36 / 99
1000
1100
670x2350
450
900
PMA VR 360 MST
2"
2400 / 3600
600
26
48 / 132
1000
1100
900x2400
615
1215
PMA VR 450 MST
2"
3000 / 4500
750
26
60 / 165
1000
1100
900x2600
775
1525
PMA VR 600 MST
2"
4000 / 6000
900
26
72 / 198
1850
1100
1070x2600
915
1815
A TEMPO ALTA PORTATA
PMA VR 60 MHT
1” ½
400 / 600
100
13
8
200
530
360x2150
115
215
PMA VR 75 MHT
1” ½
500 / 750
125
13
10
200
530
410x2150
140
265
PMA VR 90 MHT
1” ½
600 / 900
150
13
12
300
620
410x2150
165
315
PMA VR 120 MHT
1” ½
800 / 1200
200
13
16
500
940
540x2050
210
410
PMA VR 150 MHT
2"
1000 / 1500
250
20
20
500
940
610x2250
265
515
PMA VR 180 MHT
2"
1200 / 1800
300
20
24
1000
1100
610x2250
310
610
PMA VR 270 MHT
2"
1800 / 2700
450
20
36
1000
1100
670x2350
455
905
13
Addolcitori in vetroresina
Modello
Raccordi
IN/OUT
Capacità
di scambio
(min. / max)
Litri
resina
Portata
massima.
Consumo
sale (min.
/ max)
Capacità
tino sale
Diametro
tino sale
Dimensioni
addolcitore
Peso
di spedizion
Peso in
esercizio
pollici
m3 x °F
lt
m3/h
kg
lt
mm
mm
kg
kg
A VOLUME
PMA VR 15 MSV
1"
100 / 150
25
3
2 / 5,5
75
340
250x1300
35
60
PMA VR 30 MSV
1"
200 / 300
50
6
4 / 11
150
530
250x1800
55
105
PMA VR 45 MSV
1"
300 / 450
75
6
6 / 16.5
150
530
350x1800
80
155
PMA VR 60 MSV
1” ¼
400 / 600
100
8
8 / 22
200
530
360x2100
105
205
PMA VR 75 MSV
1” ¼
500 / 750
125
8
10 / 27,5
200
530
410x2100
130
255
PMA VR 90 MSV
1” ¼
600 / 900
150
8
12 / 33
300
620
410x2100
155
305
PMA VR 120 MSV
1” ¼
800 / 1200
200
8
16 / 44
500
940
540x2000
200
400
PMA VR 150 MSV
1” ½
1000 / 1500
250
13
20 / 55
500
940
610x2250
260
510
PMA VR 180 MSV
1” ½
1200 / 1800
300
13
24 / 66
1000
1100
610x2250
305
605
PMA VR 270 MSV
1” ½
1800 / 2700
450
13
36 / 99
1000
1100
670x2350
450
900
PMA VR 360 MSV
2"
2400 / 3600
600
26
48 / 132
1000
1100
900x2400
615
1215
PMA VR 450 MSV
2"
3000 / 4500
750
26
60 / 165
1000
1100
900x2600
775
1525
PMA VR 600 MSV
2"
4000 / 6000
900
26
72 / 198
1850
1100
1070x2600
915
1815
A VOLUME ALTA PORTATA
PMA VR 60 MHV
1” ½
400 / 600
100
13
8 / 22
200
530
360x2150
115
215
PMA VR 75 MHV
1” ½
500 / 750
125
13
10 / 27.5
200
530
410x2150
140
265
PMA VR 90 MHV
1” ½
600 / 900
150
13
12 / 33
300
620
410x2150
165
315
PMA VR 120 MHV
1” ½
800 / 1200
200
13
16 / 44
500
940
540x2050
210
410
PMA VR 150 MHV
2"
1000 / 1500
250
20
20 / 55
500
940
610x2250
265
515
PMA VR 180 MHV
2"
1200 / 1800
300
20
24 / 66
1000
1100
610x2250
310
610
PMA VR 270 MHV
2"
1800 / 2700
450
20
36 / 99
1000
1100
670x2350
455
905
Modello
Raccordi
IN/OUT
Capacità
di scambio
(min. / max)
Litri
resina
Portata
massima.
Consumo
sale
Capacità
tino sale
Diametro
tino sale
Dimensioni
addolcitore
Peso
di spedizion
Peso in
esercizio
pollici
m3 x °F
lt
m3/h
kg
lt
mm
mm
kg
kg
PMA VR 30 MD
1"*
100 / 150*
25*
3*
2 / 5,5*
75
340
600x250x1300
35
60
PMA VR 60 MD
1"*
200 / 300*
50*
6*
4 / 11*
150
530
600x250x1800
55
105
PMA VR 90 MD
1"*
300 / 450*
75*
6*
6 / 16,5*
150
530
800x350x1800
80
155
PMA VR 120 MD
1” ¼*
400 / 600*
100*
8*
8 / 22*
200
530
800x360x2100
105
205
DUPLEX
PMA VR 150 MD
1” ¼*
750 / 500*
125*
8*
10 /
200
530
900x410x2100
130
255
PMA VR 180 MD
1” ¼*
600 / 900*
150*
8*
12 / 33*
300
620
900x410x2100
155
305
PMA VR 240 MD
1” ¼*
800 / 1200*
200*
8*
16 / 44*
500
940
1150x540x2000
210
410
PMA VR 300 MD
1” ½*
1000 / 1500*
250*
13*
20 / 55*
500
940
1300x610x2250
260
510
PMA VR 360 MD
1” ½*
1200 / 1800*
300*
13*
24 / 66*
1000
1100
1300x610x2250
305
605
PMA VR 540 MD
1” ½*
1500 / 2700*
450*
13*
36 / 99*
1000
1100
1350x670x2350
455
905
PMA VR 720 MD
2"*
2400 / 3600*
600*
26*
48 / 132*
1000
1100
1900x900x2400
615
1215
PMA VR 900 MD
2"*
3000 / 4500*
750*
26*
60 / 165*
1000
1100
1900x900x2600
775
1525
PMA VR 1200 MD
2"*
4000 / 6000*
900*
26*
72 / 198*
1850
1100
2200x1070x2600
900
1800
1” ½*
400 / 600*
100*
13*
8 / 22*
200
530
800x360x2150
115
215
DUPLEX ALTA PORTATA
PMA VR 120 MHD
PMA VR 150 MHD
1” ½*
500 / 750*
125*
13*
10 /
200
530
900x410x2150
140
265
PMA VR 180 MHD
1” ½*
600 / 900*
150*
13*
12 / 33*
300
620
900x410x2150
165
315
PMA VR 240 MHD
1” ½*
800 / 1200*
200*
13*
16 / 44*
500
940
1150x540x2050
210
410
PMA VR 300 MHD
2"*
1000 / 1500*
250*
20*
20 / 55*
500
940
1300x610x2250
265
515
PMA VR 360 MHD
2"*
1200 / 1800*
300*
20*
24 / 66*
1000
1100
1300x610x2250
310
610
PMA VR 540 MHD
2"*
1800 / 2700*
450*
20*
36 / 99*
1000
1100
1350x670x2350
455
905
14
* per ciascun contenitore
Addolcitori in acciaio
Modello
Raccordi
IN/
OUT
Capacità
di scambio
(min. / max)
Litri
resina
Portata
massima
Consumo
sale
(min. / max)
Diametro
contenitore
resina
Capacità
tino sale
Diametro
tino sale
Dimensioni
addolcitore
Peso
di spedizione
Peso in
esercizio
DN
m3 x °F
lt
m3/h
kg
mm
lt
mm
mm
kg
kg
40
1200 / 1800
300
25
24 / 66
500
500
925
700x700x2150
490
680
A TEMPO
PMA AC 180 MHT
PMA AC 210 MHT
50
1400 / 2100
350
30
28 / 77
600
500
925
750x800x2200
590
710
PMA AC 270 MHT
50
1800 / 2700
450
30
36 / 99
750
800
1020
850x950x2220
860
1070
PMA AC 450 MHT
50
3000 / 4500
750
30
60 / 165
950
1500
1290
1150x1050x2330
1530
1830
PMA AC 780 MHT
65
5200 / 7800
1300
50
104 / 286
1200
1500
1290
1200x1450x2380
2320
2960
PMA AC 900 MHT
65
6000 / 9000
1500
50
120 / 330
1350
1500
1290
1350x1600x2400
2850
3780
40
1200 / 1800
300
25
24 / 66
500
500
925
700x700x2150
490
680
A VOLUME
PMA AC 180 MHV
PMA AC 210 MHV
50
1400 / 2100
350
30
28 / 77
600
500
925
750x800x2200
590
710
PMA AC 270 MHV
50
1800 / 2700
450
30
36 / 99
750
800
1020
850x950x2220
860
1070
PMA AC 450 MHV
50
3000 / 4500
750
30
60 / 165
950
1500
1290
1150x1050x2330
1530
1830
PMA AC 780 MHV
65
5200 / 7800
1300
50
104 / 286
1200
1500
1290
1200x1450x2380
2320
2960
PMA AC 900 MHV
65
6000 / 9000
1500
50
120 / 330
1350
1500
1290
1350x1600x2400
2850
3780
DUPLEX
PMA AC 360 MHD
40*
1200 / 1800*
300*
25*
24 / 66*
500*
500*
925
1600x700x2150
1180
1420
PMA AC 420 MHD
50*
1400 / 2100*
350*
30*
28 / 77*
600*
500*
925
1500x800x2200
1180
1420
PMA AC 540 MHD
50*
1800 / 2700*
450*
30*
36 / 99*
750*
800*
1020
1500x950x2220
1720
2140
PMA AC 900 MHD
50*
3000 / 4500*
750*
30*
60 / 165*
950*
1500*
1290
2500x1050x2330
3060
3660
PMA AC 1560 MHD
65*
5200 / 7800*
1300*
50*
104 / 286*
1200*
1500*
1290
2600x1450x2380
4640
5920
PMA AC 1800 MHD
65*
6000 / 9000*
1500*
50*
120 / 330*
1350*
1500*
1290
2900x1600x2400
5700
7560
* per ciascun contenitore
Dati tecnici per tutti i modelli di addolcitori serie PMA
• Pressione di servizio (min-max): 2-8 bar per i modelli di vetroresina; 2-6 bar per i modelli in acciaio
• Temperatura di servizio: 2-40 °C • Alimentazione elettrica: 220 V 50/60 Hz monofase • Assorbimento: 20 W
Garanzia
Gli addolcitori ProMinent sono garantiti due anni secondo le condizioni generali di vendita ProMinent
Assistenza qualificata
Nonostante gli addolcitori ProMinent siano di facile manutenzione, disponiamo di un servizio di assistenza tecnica
sollecito e competente su tutto il territorio nazionale
15
Dulcosmose® - Dissalatori a osmosi inversa
I dissalatori a osmosi inversa
ProMinent sono stati studiati per
offrire al cliente un prodotto con
la massima efficienza e affidabilità
nonché il minimo ingombro, per
favorirne l’installazione in spazi molto
contenuti.
Si differenziano in tre linee diverse:
bassa, media e alta portata.
I dissalatori a bassa portata
sono di tipo compatto e cabinato
idonei per l’installazione a terra o
appesi a una parete.
I dissalatori a media portata
sono realizzati con pressure vessels
verticali su un telaio che contiene tutte
le apparecchiature che compongono
l’intero impianto.
I dissalatori ad alta portata, anch’essi
installati su un unico telaio, sono
realizzati con le membrane contenute
in pressure vessels orizzontali di varie
lunghezze (fino a 6 metri) per ottenere
il massimo rendimento.
16
► www.prominent.it/dissalatori
Tutti i dissalatori utilizzano le membrane
osmotiche di ultima generazione: da
quelle a bassa pressione alle fouling
resistant, fino a quelle per acqua di
mare. Le pompe di pressurizzazione
sono in acciaio inox di tipo centrifugo
multistadio per gli impianti medio
grandi, mentre per quelli a bassa
portata sono volumetriche.
predisposizione per lavaggio, ecc.)
o
modificare
le
caratteristiche
costruttive.
I dissalatori per acqua di mare e quelli
con portate molto elevate vengono
dimensionati di volta in volta in base
alle specifiche esigenze del cliente.
Le linee a media e alta portata sono
disponibili sia nella versione LP, a
bassa pressione e quindi a ridotto
consumo energetico, sia nella versione
HP, ad alta pressione e in grado di
erogare una portata maggiore.
L’osmosi inversa, grazie alla sua
proprietà di creare una barriera
insormontabile per batteri, virus e fino
al 99% dei sali disciolti, risulta essere
l’applicazione ideale per molteplici usi:
dalla potabilizzazione dell’acqua di
mare o salmastra fino alla produzione
di acqua di elevata qualità e purezza.
Tali risultati, che si ottengono senza
utilizzare prodotti chimici o processi
complessi, trovano facile applicazione
nelle industrie, ospedali, alberghi, ecc.
Gli impianti sono gestiti da un
quadro di controllo con PLC o a
microprocessore che ne regola tutte
le funzioni e sono equipaggiati con
la strumentazione necessaria per
il monitoraggio e la verifica della
funzionalità, in particolare: manometri,
pressostati, flussometri, conducimetri,
ecc.
Su tutti i prodotti, quando richiesto,
è possibile installare strumentazione
aggiuntiva (sistema di flussaggio,
Principali applicazioni
Dissalatori bassa portata
Portata* Nom.
( a 20°C 1500
PPM NaCl)
Raccordi IN/
OUT
scarico
Press.
max.
% Recupero
Potenza
Alimentazione
Dimensioni
l/h
mm
bar
%
kW
Vac @ 50 Hz
mm
PRO 005
50
10 - 8 - 10
12
30-50
0.37
230
620 x 350 x 900
PRO 010
100
10 - 8 - 10
12
30-50
0.37
230
620 x 350 x 900
PRO 015
150
15 - 10 - 10
12
30-50
0.37
230
620 x 350 x 900
PRO 020
200
15 -10 - 10
12
30-50
0.75
230
620 x 350 x 900
PRO 030
300
15 - 10 - 10
12
30-50
0.75
230
620 x 350 x 900
PRO 040
400
15 -10 - 10
12
30-50
0.75
230
620 x 350 x 900
PRO 050
500
15 - 10 - 10
12
30-50
0.75
230
620 x 350 x 900
Modello
Dissalatori media portata
Modello
Portata* Nom.( a
20°C 1500 PPM
NaCl - bar)
Raccordi
IN/OUT
N° Membrane
% Recupero
Potenza
(kW)
Alimentazione
Dimensioni
LP
HP
DN
-
%
LP
HP
Vac @ 50Hz
mm
PRO 1M4 DC
280
400
3/4"
1 da 4"
60-80
1,1
1,5
415/230
700x475x1800
PRO 2M4 DC
550
800
3/4"
2 da 4"
60-80
1,1
1,5
415/230
700x475x1800
PRO 3M4 DC
800
1200
3/4"
3 da 4"
60-80
1,5
2,2
415/230
700x475x1800
PRO 4M4 DC
1100
1600
1
4 da 4"
60-80
1,5
2,2
415/230
700x620x1800
PRO 5M4 DC
1300
1900
1
5 da 4"
60-80
1,5
3
415/230
700x620x1800
PRO 6M4 DC
1500
2200
1
6 da 4"
60-80
1,7
3
415/230
700x620x1800
PRO 2M8 DC
2000
3000
50-40-40
2 da 8"
60-80
2,2
4
415/230
950x800x2000
PRO 3M8 DC
3000
4500
50-40-40
3 da 8"
60-80
2,2
4
415/230
950x800x2000
PRO 4M8 DC
4000
6000
50-40-40
4 da 8"
60-80
3
5,5
415/230
950x800x2000
PRO 5M8 DC
5000
7000
50-40-40
5 da 8"
60-80
4
7,5
415/230
950x800x2000
Raccordi
IN/OUT
N° Membrane
% Recupero
Alimentazione
Dimensioni
Dissalatori alta portata
Modello
Portata* Nom.( a
20°C 1500 PPM
NaCl - bar)
Potenza (kW)
LP
HP
DN
-
%
LP
HP
Vac @ 50 Hz
mm
PRO 6M8
6
8
50 -40- 40
6 da 8"
60-80
4
7,5
415
4000 X 1500 X 1800
PRO 9M8
9
12
65 -50 - 50
9 da 8"
60-80
7,5
15
415
4000 X 1500 X 1800
PRO 12M8
12
16
65 -50 -50
12 da 8"
60-80
7,5
15
415
5500 X 1500 X 1800
PRO 16M8
16
20
65 -50 -50
16 da 8"
60-80
11
18,5
415
5500 X 1500 X 1800
PRO 18M8
18
23
80 - 65 -65
18 da 8"
60-80
15
22
415
7500 X 1500 X 2000
PRO 20M8
20
26
80 -65 -65
20 da 8"
60-80
15
30
415
7500 X 1500 X 2000
PRO 24M8
24
30
80 -65 -65
24 da 8"
60-80
15
30
415
7500 X 1500 X 2000
* I valori indicati di portata derivano da test eseguiti su moduli osmotici nuovi alimentati con acqua alla temperatura di 20°C avente un TDS di 1000 ppm e un SDI inferiore a 3.
Pressione operativa: LP=10 bar; HP=14 bar
Per portate maggiori contattare ProMinent Italiana
Garanzia
I dissalatori ProMinent sono garantiti due anni secondo le condizioni generali di vendita ProMinent
Assistenza qualificata
Nonostante i dissalatori ProMinent siano di facile manutenzione, disponiamo di un servizio di assistenza tecnica sollecito
e competente su tutto il territorio nazionale
17
Demineralizzatori
La vasta gamma dei demineralizzatori è in grado di soddisfare qualsiasi
richiesta: dal piccolo impianto monouso per i consumi minimi agli impianti
a doppia colonna (cationica/anionica)
per le portate e i consumi importanti,
fino ai sofisticati impianti a letto misto
per la produzione di acqua di alta qualità.
Gli impianti a letto misto monouso
sono disponibili in vari modelli fino a
una capacità di scambio pari a 1700g
di CaCO3. Sono costituiti da un contenitore in vetroresina completo di testata per il collegamento idraulico e l’indicatore di qualità. Vengono forniti con
resina a letto misto super rigenerata in
grado di garantire la massima durata e
la massima efficienza.
Impianti della linea cationica/ anionica di piccole dimensioni
fino a 6,4 kg di CaCO3 di capacità di
scambio
Sono costituiti da due contenitori in
vetroresina per il contenimento delle
resine cationiche e anioniche ognuno
dei quali è completo di valvola multiporte per il controllo dei cicli di rigenerazione. Una centralina elettronica
programmabile gestisce le diverse fasi
di servizio e rigenerazione. Inoltre consente di monitorare la conducibilità
18
dell’acqua prodotta e di reimpostare
l’avvio della rigenerazione.
Impianti della linea cationica/anionica di grandi dimensioni
Gli impianti della linea cationica/anionica di grandi dimensioni sono costituiti da due contenitori in acciaio per
il contenimento delle resine, internamente ebanitati ed esternamente
verniciati, e da un gruppo di controllo realizzato con valvole automatiche
in PVC intercollegate con tubazioni e
raccordi anch’essi in PVC.
Impianti a letto misto di grandi dimensioni
Gli impianti a letto misto di grandi dimensioni sono costituiti da un contenitore in acciaio per il contenimento
delle resine, internamente ebanitato
ed esternamente verniciato, completo
dei sistemi di distribuzione necessari
per il funzionamento automatico.
Il gruppo di controllo è realizzato con
valvole automatiche in PVC intercollegate con tubazioni e raccordi anch’essi in PVC.
Per gli impianti di grandi dimensioni
sia quelli della linea cationica/anionica
che quelli a letto misto, la gestione dei
► www.prominent.it/demineralizzatori_PRO
cicli e l’avvio della rigenerazione sono
affidati a un quadro di controllo dotato
di PLC che consente anche di monitorare la qualità dell’acqua prodotta.
Principali applicazioni
L’utilizzo di due diversi tipi di resine
scambiatrici di ioni, cationica e anionica, permette di eliminare totalmente
i sali disciolti presenti nell’acqua da
trattare e di produrre un’acqua di ottima qualità. Le maggiori applicazioni
sono nell’industria e in particolare nei
processi dove la qualità dell’acqua
utilizzata determina la qualità del prodotto: dall’industria elettronica alla
farmaceutica, dalle distillerie alle vetrerie, ecc.
Demineralizzatori a letto misto monouso
Portata
max
Capacità di scambio
max
Raccordi
IN/OUT
Ingombri
l/min
g CaCO3
mm / “
mm
PRO 09 MB
6
200
10 - 10
200 x 500
PRO 17 MB
11
400
15 - 15
200 x 950
PRO 30 MB
20
700
15 - 15
220 x 1200
PRO 75 MB
50
1700
¾" - ¾"
340 x 1500
Portata
max
Capacità di scambio
max
Raccordi
IN/OUT/SCARICO
Ingombri
m3/h
kg CaCO3
“ / mm
mm
PRO 300 D VR
7
2.4
1-1-20
900 x 400 x 1700
PRO 400 D VR
7
4
1-1-20
1000 x 500 x 1850
PRO 500 D VR
7
6.4
1 ¼ - 1 ¼ - 20
1300 x 600 x 2000
Portata
max
Capacità di scambio
max
Raccordi
IN/OUT/SCARICO
Ingombri
m3/h
kg CaCO3
DN
mm
PRO 500 D AE
10
14
40 - 40 - 32
2000 x 1000 x 3000
PRO 600 D AE
15
20
50 - 50 - 40
2200 x 1200 x 3100
PRO 700 D AE
20
28
50 - 50 - 40
2400 x 1400 x 3250
PRO 900 D AE
33
46
65 - 65 - 50
2600 x 1600 x 3400
PRO 1200 D AE
60
80
80 - 80 - 50
3000 x 1800 x 3500
Modello
Demineralizzatori cationica/anionica vetroresina
Modello
Demineralizzatori cationica/anionica acciaio ebanitato
Modello
Demineralizzatori a letto misto acciaio ebanitato
Portatat
max (acqua
non demi)
Portata max
(acqua
demi)
Capacità di
scambio
max
Raccordi
IN/OUT/SCARICO
Ingombri
m3/h
m3/h
kg CaCO3
DN
mm
PRO 400 MB
4
8
14
40 - 40 - 25
900 x x900 x 2800
PRO 500 MB
5
11
20
40 - 40 - 32
1000 x 1000 x 3000
PRO 600 MB
7
16
28
50 - 50 - 40
1000 x 1100 x 3300
PRO 700 MB
15
30
46
65 - 65 - 50
1200 x 1200 x 3500
PRO 900 MB
25
55
80
80 - 80 - 50
1300 x 1300 x 3700
Modello
Dati tecnici
• Pressione di servizio (min-max): 1,5-6 bar • Temperatura di servizio: 5-40 °C
• Alimentazione elettrica: 220 V 50/60 Hz monofase • Assorbimento: 20 W
Garanzia
I demineralizzatori ProMinent sono garantiti due anni secondo le condizioni di vendita generali ProMinent.
Assistenza qualificata
Nonostante i demineralizzatori ProMinent siano di facile manutenzione, disponiamo di un servizio di assistenza tecnica
sollecito e competente su tutto il territorio nazionale.
19
Centralina di comando Timer PR1
Il Timer PR1 è un dispositivo elettronico programmabile sviluppato per
permettere di comandare attraverso
elettrovalvole le varie fasi di lavoro
dei filtri, impianti di ultrafiltrazione e
addolcitori ProMinent. Il lavaggio e/o
le rigenerazioni possono essere programmate con le seguenti modalità: a
tempo, a tempo pompa, a volume, a
qualità. Il programmatore si trova alloggiato in una custodia con grado di
protezione IP65, dotata di frontale trasparente che permette la visione della
tastiera e del display sottostante.
Questa centralina è stata progettata e
provata in conformità con la pubblicazione IEC n° 348 ed è stata progettata
per essere usata all’interno di un loca-
le. Tuttavia può essere soggetta occasionalmente a basse temperature fino
a -10°C senza che la sicurezza venga
ridotta.
La centralina può essere gestita da
segnale esterno per l’avvio del lavaggio e/o rigenerazione e può inviare a
remoto i segnali di impianto in lavaggio nonché quelli singoli delle fasi in
cui si trova.
A TEMPO POMPA Intervento del ciclo di lavaggio di un apparecchio con
comando a tempo di funzionamento
della pompa di servizio.
A VOLUME Intervento del ciclo di lavaggio al termine del conteggio degli
impulsi provenienti dal contatore volumetrico, corrispondenti al ciclo di
servizio.
A QUALITÀ Intervento del ciclo di lavaggio tramite un segnale esterno.
Programmazione cicli lavaggio e/o rigenerazione:
A TEMPO Programmazione dei cicli di
lavaggio a tempo solare.
Caratteristiche tecniche centralina
Umidità
max 90% senza condensa
Temperatura operativa
5 - 40°C
Temperatura di magazzinaggio
-10 ... +60°C
Alimentazione
115-230V, 50/60Hz, +/-10%, max 40VA
Visualizzazione
tramite LCD 16 caratteri per 4 righe ad alto contrasto retroilluminato
Tastiera
n° 6 tasti sotto-membrana multifunzione
Ingressi
n° 5 (accettano contatti esenti da potenziale)
Uscite a contatti
n° 5 (con portata max 3A - 250V~)
Uscite a 24V~
n° 7+1 (per comando diretto EV+ DMV)
Tipologia di strumento
apparecchio di classe II
20
Accessori
Filtri Autopulenti
Adatti per eliminare dall’acqua sabbia, corpi estranei e particelle in sospensione fino ad una granulometria di 50
micron. Adatti al trattamento dell’acqua per uso domestico e civile. Durante il ciclo di pulizia è comunque garantito
l’approvvigionamento all’utenza con acqua filtrata. A norma del decreto ministeriale 443 – normative europee e Omologati
DVGW
Modelli per portate fino a 15 mc/h
Dati Tecnici
Testata in ottone
Vaso trasparente infrangibile
Cartuccia in acciaio inox AISI 316
Grado di filtrazione da 50/100/200/500 μm
Temperatura massima di esercizio: 40°C
Pressione di esercizio: max PN 16
Raccordi : ¾”/ 1” / 1” ¼/ 1” ½ /2”
Controlavaggio: automatico o semiautomatico (a seconda del modello)
Opzione: riduttore di pressione
Modelli ad alta portata (fino a 75 mc/h)
Dati Tecnici
Corpo in ottone
Cartuccia in acciaio inox AISI 316
Manometri di controllo
Grado di filtrazione da 50 / 125 /200/500 μm
Temperatura massima di esercizio: 90°C
Pressione di esercizio: max PN 16
Raccordi : 2”/ 2”½ / 3”/ 4”
Controlavaggio: automatico o semiautomatico (a seconda del modello)
21
Filtri a cartuccia
Adatto per eliminare dall’acqua sabbia, corpi estranei e particelle in sospensione fino ad una granulometria di 1 micron.
Applicazioni: Tecniche, Residenziali, Domestiche. A norma del DM 443 – DM 174 - normative europee.
Tipologie disponibili:
•
•
•
Materiale Contenitori in polipropilene/acciaio AISI 316L
Tipologia Cartucce: 9” ¾ /20”/30”/40”
Grado di filtrazione: 1/5/10/20/50 μm
Filtri a cartuccia in PP
CARATTERISTICHE GENERALI:
Linea di filtri con contenitore in plastica realizzato in 3 pezzi (vaso trasparente, testata e ghiera di fissaggio). Sono progettati per poter
alloggiare cartucce standard da 9”¾- 20”. Sono particolarmente adatti per il trattamento di piccole e medie portate (utilizzi tecnici,
residenziali e domestici).
Dati Tecnici
- Temperatura minima/massima di esercizio: 0 - 50° C
- Pressione massima di esercizio: 8 bar
- Test invecchiamento: 200.000 cicli da 0 a 10 bar
- Materiale contenitore: PP
Filtri a cartuccia in ACCIAIO
CARATTERISTICHE GENERALI:
Linea di filtri con contenitore in acciaio aisi 316L , progettati per poter alloggiare cartucce standard da 20”/30”/40”.
Sono particolarmente adatti per il trattamento di medie e alte portate, per utilizzi tecnici, residenziali e domestici.
Dati Tecnici
- Temperatura minima/massima di esercizio: 0 - 50° C
- Pressione massima di esercizio: 8 bar
- Test invecchiamento: 100.000 cicli da 0 a 10 bar
- Materiale contenitore: PP
- N° cartucce per contenitore: 1/3/7/15
Altri prodotti
A completamento del sistema di trattamento si possono utilizzare tutti i prodotti Prominent per la disinfezione, il dosaggio
dei prodotti chimici, gli strumenti di analisi ecc. per i quali è disponibile la letteratura specifica.
22
Vetrina lavori realizzati
Trattamento
Processo
Portata (m3/h)
Applicazione
Cliente/Utilizzatore
Addolcitore duplex con resine a
scambio ionico
50
Lavanderia industriale
LIM srl
Disinfezione e addolcimento
Impianto UV e addolcitore
50
Trattamento acque per uso
agricolo
Massari Automazioni srl
Rimozione ferro/manganese
Filtro multistrato catalitico
36
Potabilizzazione
Alpi Acque - Comune di
Cervere
Addolcimento
Filtrazione acqua di pozzo
Rimozione ferro/manganese
Filtrazione
Filtrazione
Produzione acqua ultra pura
Disinfezione
Filtri multistrato
120
Industria alimentare
Fattorie Osella
Filtro multistrato catalitico
12
Potabilizzazione
Comune di Oviglio
Filtri multistrato
27
Raffeddamento/Riscaldamento
INTEK
Filtri multistrato
20
Potabilizzazione
Metherm
UF- Osmosi inversa- Rimozione
CO2- EDI
40
Alimentazione turbine prd.
Energia
Edipower
Ozono- UV- Filtrazione
20
Processo produttivo
Versalis - Gruppo ENI
Produzione acqua osmotizzata
Filtrazione - Declorazione - Dissalatore ad osmosi inversa
1
Industria alimentare
Cantine Feudi del Pisciotto
Produzione acqua ultra pura
Prettrattamento - Dissalatore ad
osmosi inversa- EDI
1,5
Industria elettronica - Recupero lavaggi galvanici
SIMAV spa
Dissalatore ad osmosi inversa
30
Potabilizzazione
Comune di Cassano
Spinola
Filtri multistrato e filtro catalitico
1
Servizi
Edison
Rimozione nitrati e cloruri
Rimozione arsenico
Filtro per la rimozione della torbidità e filtro a
carbone attivi per declorare della portata max. 3,8mc/h
installati nel settore industriale di difesa e aerospazio
Filtro in acciaio inox AISI 304 PN10 a carbone attivo
ozono resistente, con valvole manuali per trattare l’acqua demineralizzata in una raffineria
Sistema di ultrafiltrazione - 10 m3/h
Addolcitore per acqua di rete in una lavanderia industriale con impianto duplex della portata massima circa
70 mc/h
Filtrazione acqua di pozzo. Filtri rimozione torbidità,
installati in un’industria alimentare Modello ProMFilt
C180T manuali. Diametro=1800 mm
Impianto Osmosi Inversa per la dissalazione acqua di
mare, 42 mc/h + 21mc/h
23
Service globale a livello locale.
Vi offriamo il nostro servizio anche se non siete ancora nostri clienti.
La nostra assistenza pre-vendita assicura la soluzione ideale per ogni esigenza individuale:
• Consulenza nella scelta dei prodotti
• Ottimizzazione delle applicazioni e del processo
• Ingegneria e progettazione
• Corsi di formazione
Il nostro impegno, inoltre, non termina al momento della consegna: offriamo un servizio
post-vendita completo per tutto il ciclo di vita dell’impianto acquistato.
Questo permette di massimizzare la produttività riducendo al minimo i costi operativi:
• Assemblaggio / installazione
• Avviamento
• Manutenzione
• Fornitura dei pezzi di ricambio
• Riparazione
• Ricerca ed eliminazione dei problemi
Grazie alla capillare presenza mondiale, con filiali in oltre 100 paesi, la nostra assistenza è disponibile ovunque la richiediate.
Qualità del prodotto
Assistenza tecnica
Affidabilità
ProMinent Italiana S.r.l.
Sede - Bolzano
Via Albrecht Dürer 29
39100 Bolzano
tel. +39 0471 920 000
fax (uff. amm.) +39 0471 920 099
fax (uff.tec.) +39 0471 920 777
[email protected]
www.prominent.it
www.prominent.com
Filiale Nord Ovest -Torino
Strada Torino, 43
10043 Orbassano (TO)
tel. +39 011 90 63 978
fax +39 011 90 63 973
e-mail: [email protected]
Tutte le foto sono indicative. Le variazioni tecniche sono riservate.
Filiale Nord Est - Padova
Via Galileo Galilei, 129/A
35020 Albignasego (PD)
tel. +39 049 88 09 658
fax +39 049 88 08 361
e-mail: [email protected]
Filiale Centro Sud - Firenze
Via Piantanida, 12
50127 Firenze
tel. +39 055 310 528
fax +39 055 30 24 340
e-mail: [email protected]
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
7 910 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content