close

Enter

Log in using OpenID

"BaseballTime" no. 4/2014

embedDownload
l
l
a
b
e
s
Ba
Anno 5- N. 4 del 17/05/2014 - Autorizzazione del Tribunale di Parma n. 25 del 16/12/2010- Direttore responsabile: Matteo Desimoni - Redazione: Filiberto Molossi, Filippo Fantasia , Gianluigi Calestani.
- Progetto grafico: Davide Pescini - Contributi fotografici: Andrea Cantini e Oldmanagency. Edito da: APSCD Il Diamante-Redazione: via G. Morandi 23, 43123 Parma. Tel 347.7770139
EDITORIALE
Foto Corrado Benedetti (Oldmanagency)
Ogni promessa E' debito...
"Questa è la strada
per i play-off"
Alex Sambucci, leader del Lino's Coffe, indica ai compagni la strada
da seguire fin da questa sera e domani sera (ore 20,30) nelle sfide
contro il sorprendente Padova dell'ex Chapelli
Lo avevamo promesso nelle
scorse settimane e abbiamo
rispettato l'impegno: da oggi
il nostro Baseball Time si arricchisce di nuovi contenuti.
Un ampio speciale giovanili,
con calendari, classifiche, resoconti e interviste. Troverete nelle pagine interne tutte
le informazioni sui campionati vostri, dei vostri amici,
dei vostri figli, dei viostri
fratelli e sorelle. Con anche
due lunghe interviste a due
degli allenatori più popolari
tra i giovani atleti e non solo:
Davide Scialpi e Alessandro
Flisi. Ne seguiranno ovviamente altri. Seguiteci con
affetto. E se la nostra squadra
ci faraà la "grazia" (sarebbe
come vincere lo scudetto..)
di andare ai play-off, scoprirete altre sorprese. La nostra
testata continua ad essere al
fianco di tutto il movimento. Da questo periodico, per
il momento solo in formato
digitale (non dimenticatevi
di scaricare l'applicazione
Qr Code per leggerlo direttamente dal vostro telefonino
o tablet), alle radiocronache
in streaming sul canale Youtube. presto anche il sito internet. Però serve aiuto, servono altre mani, altre menti.
Perchè se vogliamo allargarci
non possiamo farlo sempre da
soli. Siamo qui, a disposizione...Buona lettura!
TUTTE LE GIOVANILI!!
All'interno troverete uno speciale con tutti i risultati e le
classifiche dei campionati giovanili e due lunghe interviste
con due tra gli allenatori più popolari, Flisi e Scialpi
DOMINiO JUNIOR- La società di via Parigi
è in testa alle classifiche Ragazzi e Allievi
(Foto Andrea Cantini- Oldmanagency)
SPETTACOLO UNDER 21- Grande equilibrio, partite di alto livello e classifica corta nel girone ducale
ll
a
b
e
s
a
B
2
IBL FIRST DIVISION
Tocca a Loardi bloccare il Tommasin ?
L
e indicazioni degli ultimi
allenamenti lasciano intendere che Orlando Munoz cambierà ancora la rotazione dei lanciatori partenti. Dopo
l'indovinata mossa di venerdì
scorso con Giovanelli schierato
dall'inizio a Godo, il tecnico del
Lino's Coffee pare intenzionato
ad affidare al mancino di Piacenza la prima pallina di gara-1
contro il Padova. Probabile che
il piano partita preveda l'eventualità di schierare in seguito
Sanchez e Yepez nel caso la
squadra veneta schieri il suo
straniero Uviedo. In caso contrario, pronti Rivera, Giovanelli
e Gradali, con i due stranieri
regolarmente sul monte nella
sfida di domani. Al di là delle
scelte, non sarà comunque un
fine settimana privo di insidie
Marval,Fanfoni e Scalera
(Cantini-Oldman)
per i giovani parmigiani. Padova è infatti un' avversaria
da prendere con le molle. Unica squadra ad aver battuto la
capolista Bologna, ha inflitto
Il punto sul campionato
una manifesta inferiorità al
Rimini e sconfitto una volta sia
Nettuno che San Marino. Che
ci sia riuscita grazie al famoso
"switch" dei lanciatori, vero
protagonista di questa prima
fase della stagione, è tutto da
dimostrare. Il line-up è di tutto
rispetto. Con l'ex di turno Laidel Chapelli in gran forma, come
testimonia il suo .400 di media
battuta, migliore di squadra.
Dopo di lui l'ex bolognese Nosti.
L'esterno italo-americano batte
378, con 7 RBI, 1 fuoricvampo e 2 tripli. E cosa dire dei
10 RBI dell'altro ex bolognese
Sartori? Sul monte di lancio
va a corrente alterna nella sfida dei lanciatori italiani, con i
vari Pacini, Medina, Crepaldi,
ma con Uviedo e l'ex reggiano
Acosta è assolutamente com-
petitiva nella gara dei pitcher
NON ASI. Insomma, Parma deve
fare attenzione. Il line-up di
Munoz continua a viaggiare
a scatti. Alex Sambucci con il
4/5 in gara 2 a Godo ha indicato ai compagni la strada da
seguire. E dopo aver mangiato
un autentico gatto vivo fino al
settimo della seconda sfida in
Romagna, la speranza è che sia
arrivata la tanto attesa svolta.
Il singolo da due punti del settimo potrebbe aver sbloccato
Giannetti. E quell'azione del
bunt a sorpresa di Tagliavini al
decimo potrebbe rappresentare
il punto di svolta dell'intera
stagione. Reazioni positive,
ora bisogna fare il salto...
A cura di Matteo Desimoni
Lo switch vero protagonista della stagione
B
ologna viaggia spedita
verso i play-off e nemmeno le pesanti squalifiche
comminate dal giudice sportivo dopo gli spiacevoli eventi
di Nettuno potranno minare
la sicurezza della squadra di
Marco Nanni. E' stato "tagliato" Nelson Perez, che aveva un
rendimento decisamente inferiore alle attese e al suo posto
arriverà sicuramente un altro
bombardiere, vero o presunto.
Il problema della Fortitudo
nelle ultime stagioni è stato
proprio quello delle scelte infelici sul quarto in battuta.
Ma il primo posto dovrebbe
essere al riparo da sorprese.
Chi sarà la seconda qualificata del girone A lo scopriremo
presto. Godo, dopo la doppia
sconfitta casalinga subita dal
Stefano
Desimoni
(Foto
Lino's Coffee sembra quasi tagliato fuori. San Marino con
la manifesta imposta al Rimini nel recupero sembra invece essersi avvantaggiata nei
confronti del Padova. E mentre
la squadra del Tommasin sarà
di scena al Cavalli, i campioni
Cantini-Oldman)
d'Italia ospiteranno il Città
di Nettuno, dando così vita a
due doppie sfide incrociate,
fondamentali per le sorti del
campionato. Se il gruppo di
Bindi dimostrerà di essersi
messo alle spalle il periodo
critico, potrebbe beneficiarne
proprio la squadra di Munoz,
che con la doppia vittoria di
Godo spera di essersi sbloccata. Un'eventuale doppietta sul
Padova permetterebbe al Lino's Coffe di fare un passo importante verso la post season.
Anche Rimini ha lo stesso record di Parma e Nettuno, ma
forse con problemi superiori.
Se non altro perchè all'inizio
della stagione sull'Adriatico
si aspettavano una squadra
diversa. L'infortunio di Corradini è pesante ma non basta
a coprire le scelte sbagliate in
sede di mercato. Detto questo
però i nero-arancio restano i
favoriti per il primo posto nel
girone B. E hanno a disposizione un turno di campionato favorevole, dovendo affrontare
il Godo. Tutte le squadre, Bolo-
gna a parte, hanno comunque
i loro problemi da risolvere.
Quasi tutte, in particolare, devono fare i conti con un monte
di lancio italiano in difficoltà,
per un motivo o per l'altro. Allora ecco che la scelta della rotazione dei lanciatori diventa
determinante e la classifica
dei gironi rischia di essere veramente determinata da scelte
strategiche a tavolino. Più di
quanto non sia successo fino
ad oggi. Tutto, chiaramente a
svantaggio dello spettacolo e
degli spettatori, costretti spesso ad assistere a sfide scontate, come successo nel secondo
incontro di recupero tra San
Marino e Rimini, che tra l'altro
non è stato ancora omologato.
Il prossimo anno sarà necessario rivedere qualche regola.
ll
a
b
e
s
a
B
3
COSI IN CAMPO: FORMAZIONI, ROSTER E CALENDARIO
T&A- Probabili formazioni
LINO'S COFFEE- Probabili formazioni
Sciacca
Desimoni
Poma
Scalera
Benetti
Yepez
Gradali
Rivera
Giovanelli
DH
Fanfoni
(Giannetti)
Nosti
Leoni
Epifano
Imperiali
Sanchez
Loardi
Sguassero
Sandalo
Pacini
Sambucci
Uviedo
Crepaldi
Marval
Sartori
Acosta
Medina
Bazzarini
Meschini
Tonellato
Faccini
Reginato
Nicolas Giovanelli (CantiniOldman)
Seconda giovinezza per Laidel
Chapelli (Foto Bassani)
DH:
Chapelli
4^ INTERGIRONE 16/17 maggio 2014
VENERDI E SABATO ORE 20,30
Parma - Roster
#
Nome
Ruolo
B.
T.
Nato
Naz.
33
99
6
62
30
50
56
92
4
3
7
52
Giovanelli Nicolas
Gradali Lorenzo
Loardi Niccolò
Yepez Jesus
Rivera Yomel
Sanchez Josè
Lori Maicol
Maestri Lorenzo
Marval Osman
Benetti Davide
Fanfoni Alessandro
Imperiali Renato
Lan
Lan.
Lan
Lan
Lan
Lan
Ric
Ric
Ric
Int
Int
Int
D
D
S
D
S
D
D
S
S/D
D
D
D
D
D
S
D
S
D
D
D
D
D
D
D
23-12-87
11-01-95
08-08-91
15-04-84
02-04-92
09-03-85
13-12-91
26-09-91
26-11-86
20-05-93
02-10-80
23-05-88
Ita
Ita
Ita
Ven
Ita
Ven
Ita
Ita
Ven
Ita
Ita
Ita
83
65
12
18
48
25
75
26
Sambucci Alex
Scalera Luca
Tagliavini Luca
Ugolotti Matteo
Desimoni Stefano
Giannetti Stefano
Leoni Christian
Poma Sebastiano
Int.
Int.
Int
Int
Est.
Est
Est
Est
D
D
D
D
S
S
D
S
D
D
D
D
S
S
D
S
29-09-89
23-05-86
17-07-79
26-05-87
12-04-88
14-11-91
26-05-87
13-06-93
Ita.
Ita.
Ita.
Ita.
Ita.
Ita.
Ita.
Ita.
Manager: Orlando Munoz. Coach: Gianguido Poma,Joel Lono,
Gary Villalobos, Augusto Medina
PADOVA- Roster
Lino's Coffee
PARMA
Tommasin
PADOVA
T&A
SAN MARINO
Città di Nettuno
NETTUNO
Baseball
RIMINI
Knights
GODO
Unipol Sai
BOLOGNA
Nettuno 2
NETTUNO
CLASSIFICA - IBL GIRONE B
Squadra
PG PV PP
RIMINI
NETTUNO
PARMA
NETTUNO 2
12
12
12
12
6
6
6
2
6
6
6
10
CLASSIFICA - IBL GIRONE A
Squadra
PG PV PP
BOLOGNA
PADOVA
SAN MARIN0
GODO
12
12
12
12
11
6
6
5
1
6
6
7
#
Nome
Ruolo
B.
T.
Nato
Naz.
35
3
55
8
36
33
51
71
14
4
13
7
32
21
5
20
16
33
42
95
10
15
Acosta Nibaldo
Medina Jesus
Bazzarini Simone
Meschini Michele
Crepaldi Enrico
Tonellato Matteo
Faccini Giovanni
Uviedo Ronald
Medoro Raffaele
Pestana Reinaldo
Epifano Erik
Maniero Massimo
Moccia Gianluca
De Lazzari Marco
Pacini Filippo
Sandalo Marco
Nosti Nick
Sartori Massimiliano
Sciacca Giuseppe
Chapelli Laidel
Sguassero Carlo
Giacomazzi Pierangel
Lan
Lan
Lan
Lan
Lan
Lan
Lan
Lan
Ric
Ric
Int
Int
Int
Int
Int
Int
Est
Int
Est
Est
Est
Est
D
D
D
S
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
S
S
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
D
06-03-83
02-08-87
06-06-94
22-06-92
23-11-87
19-12-87
02-05-87
07-10-86
06-05-88
24-05-87
31-03-90
03-05-82
09-01-77
22-03-80
30-12-80
17-08-87
16-09-85
30-06-80
24-10-85
14-07-71
21-07-82
14-07-88
Ven
Ita
Ita
Ita
Ita
Ita
Ita
Ven
Ita
Ita.
Ita
Ita
Ita
Ita
Ita
Usa
Ita
Ita
Ita
Ita
Ita
Manager: Khelyn Smith Coach: Nery Colmenarez, Francesco Aluffi, Gianni Boldrin, Marco Flores D'Arcais, Mauro Paparone.
SERIE B FEDERALE
Junior Parma, il progetto talenti avanza
A
lti e bassi, come era normale attendersi per una
squadra
giovanissima
all'esordio in un campionato
seniores. Ma lo Junior Parma
di Cavazzini, Canali, Bertolini
e Camorali si sta facendo onore
nel campionato di serie B. E i
progressi si vedono "La prima
cosa che chiediamo ai ragazzi
è di imparare a stare in campo"
ci ha spiegato Cavazzini, dopo
l'impresa sfiorata in Coppa Italia contro la Fiorentina, messa
sotto per otto riprese, prima di
subire la rimonta. E da questo
punto di vista i miglioramenti
si vedono. Maestri, i lanciatori
in grande spolvero, Pugolotti e
capitan Rozzi. A loro si affida
lo staff tecnico nella corsa alla
salvezza, obiettivo necessario
6^ Giornata ANDATA 17 -18 maggio 2014
GIRONE A
SABATO ORE 15,30 E 20,30
Fiorentina
FIRENZE
Un'azione difensiva di Martino Cavazzini, uno
dei giocatori più esper ti dello Junior (Foto Simoncini)
Casalini e Zambelli; Bertolini
e Amoretti, ma in particolare,
ultimamente, si sta mettendo
in luce Filippo Valenti, inter-
base di prospettiva, protagonista dell'ultima giornata contro
Poviglio. Senza dimenticare i
"vecchi" Cavazzini, un Masola
Dynos
VERONA
DOMENICA ORE 10,30 E 15,30
A.S.D. BCM
MINERBIO
Junior
PARMA
Heila
POVIGLIO
B.C.
CAGLIARI
per proseguire con il progetto
di creazione di giocatori che
possano essere protagonisti in
futuro nelle squadre maggiori.
CLASSIFICA - SERIE B
Squadra
PG PV PP
PIANORESE
MINERBIO
FIORENTINA
CAGLIARI
POVIGLIO
JUNIOR PARMA
DYNOS VERONA
10
8
8
8
10
8
8
7
5
5
4
4
3
2
3
3
3
4
6
5
6
ll
a
b
e
s
a
B
4
Softball
Italian Softball League
A cura di Matteo Desimoni
Labadini con l'ultima capolista per la Taurus
Collecchio impegnato a Montegranaro con l'ultima della classe, impegno proibitivo per la Taurus in casa al "Notari"
contro il Bussolengo. Primo fuoricampo in Italian Softball League per Nicole Zerbini nella sfida contro il Caserta.
T
foto Thomas Corradi
urno favorevole al Collecchio il secondo del girone
di ritorno. La squadra di
Longagnani, reduce dal pareggio di martedì contro il
Fiorini Forlì, viaggerà fino
alle Marche, dove sarà ospite
dell'Unione Fermana, ultima
in classifica. Un occasione
d'oro per risalire in classifica
o, quanto meno, di staccare il
Caserta, ora a pari punti, che
dovrà vedersela proprio con le
romagnole forlivesi. Periodo
difficile, ma solo guardando i
risultati, quello del Labadini.
Delle ultime quattro sfide, ne
ha infatti vinte due e perse
due, tutte di un solo punto.
Addirittura una, quella di
Forlì, persa 7-6, al Tie-break.
Brucia perchè le collecchiesi
avevano disputato una gran
partita, con in pedana Del
Rio e poi Ablondi. Portandosi
in vantaggio 6-4 nella parte
alta del settimo. Poi due errori
difensivi e un triplo sono co-
Grazie al primo Home-run in
Italian Softball league di Nicole Zerbini. Una splendida
legnata uscita dietro l'esterno
centro che ha fatto esplodere
di gioia lei e tutto il dug-out.
Non sarà facile invece il compito del Taurus Old Parma, al
"Notari" contro la capolista
Bussolengo, imbattuta in questa stagione. Ma le giallo-blù
ci proveranno come sempre,
senza pressioni e con la grinta
del loro allenatore, Filippo Colonna. Anche loro sono reduci
dalle sconfitte con Forlì, per
CLASSIFICA - ISL GIRONE A
Squadra
PG PV PP
LA LOGGIA
BOLLATE
STARANZANO
CARONNO
LEGNANO
NUORO
12
11
12
10
10
11
9
7
7
4
4
2
8-1 nel primo incontro, terminato per manifesta inferiorità e per 5-0 in gara-2. Nessun
problema, avanti a testa alta.
Fiduciose che il lavoro sul
campo prima o poi pagherà!
2^ GIORNATA RITORNO 17 maggio 2014
GIRone A
Sabato ore 18,00 e 20,30
3
4
5
6
6
9
Rheavendors
CARONNO
Bsc ASD
LEGNANO
Rhibo
LA LOGGIA
Banco di Sardegna
NUORO
Sanotint
BOLLATE
GIRone B
Sabato ore 18,00 e 20,30
CLASSIFICA - ISL GIRONE B
stati il pareggio. Al tie-break
la beffa. Brucia però di più la
sconfitta con il Caserta, perchè
la squadra era partita male e si
era trovata in svantaggio 5-0
e poi 7-2. E una straordinaria
rimonta nelle riprese finali
non si è completata veramente
per un soffio. Nonostante i tre
punti realizzati al settimo.
Stars
STARANZANO
Squadra
PG PV PP
BUSSOLENGO
FORLI
COLLECCHIO
CASERTA
OLD PARMA
U. FERMANA
10 10
12 9
12 7
9 4
10 1
9 0
0
3
5
5
9
9
Dino Bigioni
UNIONE FERMANA
Labadini
COLLECCHIO
Taurus
OLD PARMA
Bsc
BUSSOLENGO
Pol. Soft Academy
CASERTA
Fiorini
FORLI
Serie A Federale
Ciemme Maller all'assalto del Collecchio
In via Montessori, insolitamente domenica, va in scena l'ultimo derby del girone di andata. Intanto la Farma riceve la
capolista Bollate e il Sala Baganza punta alla doppietta a Senago per riavvicinarsi ai play-off.
U
n altro derby, l'ultimo del
girone di andata, capitalizza l'attenzione in questo fine settimana. Il Camec
Collecchio, scottato dalla doppia sconfitta subita nello scontro diretto con il Bollate, vuole
riscattarsi
immediatamente
contro un Ciemme Maller che
ha qualche problema con i lanciatori, come evidenziato nella
sfida di domenica scorsa al
"Cavalli" contro il Novara . Sulla carta una sfida impari, con
Collecchio trascinato dal suo
bomber Van Heydoorn, l'unico
dei suoi ad essere riuscito a
battere valido contro il fortissimo straniero del Bollate Noguera e dal suo lanciatore rumeno
Burlea. Ma anche Ferrarini,
Gandolfi, Fontana e Zanichelli,
ex indimenticato dell'Oltretorrente. Giocatori esperti, con
alle spalle anni di militanza
in questa categoria. Il Ciemme
Maller si affida al talento di Tynan Pedretti e all'entusiasmo
dei suoi giovani, mischiato
avuto un impatto negativo sul
match. Farma agguerrita nelle
riprese finali. Rimonta riuscita
in gara-1, interrotta a pochi
metri dal traguardo in gara-2.
Il Sala , che ha rischiato di
perdere due partite già vinte, riuscendo a salvarsi solo
nella seconda, vuole tornare
a ruggire e ad approfittare del
turno favorevole tornando da
Senago con due vittorie per
riagganciare il secondo posto
7^ Giornata ANDATA 17/18 maggio 2014
GIRONE A
SABATO ORE 15,30 E 20,30
A.S.D.
NOVARA
Rebecchi
PIACENZA
DOMENICA 10,30 E 15,30
United
SENAGO
E-Tecno1/Fontana
SALA BAGANZA
Camec
COLLECCHIO
Ciemme Maller
OLTRETORRENTE
Farma
CROCETTA
A.S.D.
BOLLATE
Gioia per il Collecchio (Foto Arnaldo Cavalli Oldmanagency)
all'esperienza di qualche veterano come Greci e Pinazzi.
L'adrenalina derivante da una
sfida stracittadina contribuirà
comunque a diminuire le differenze, scaldando l'atmosfera
sul diamante. Il Collecchio non
vuole però assolutamente perdere terreno nella rincorsa al
primo posto del Bollate e spera
in un aiuto dal "Fainardi", dove
la Farma è chiamata a fermare
Noguera e compagni . Il derby
con il Sala Baganza dello scorso
week-end ha messo in mostra
una Crocetta in difficoltà nella prima parte delle sfide. Per
la prima volta Corsaro è stato
messo alle corde , pur lasciando comunque la squadra in partita. Perez non è stato schierato come partente e quando
è stato chiamato in causa, in
gara-2, per rilevare Bocchi, ha
CLASSIFICA - Serie A Federale Girone A
Squadra
PG
PV
PP
A.S.D. Bollate 1959
A.S.D. Camec Collecchio B.C.
E-Tecno1/Fontana Sala Baganza
Farma Crocetta
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza
11
9
10
12
11
9
6
6
6
5
2
3
4
6
6
A.S.D. Senago United
10
4
6
Ciemme Maller Oltretorrente
9
3
6
A.S.D. Baseball Novara
10
2
8
ll
a
b
e
s
a
B
Giovanili
5
Ragazzi Baseball
L'emozione delle prime battute valide
Grande spettacolo nel girone A tra Crocetta e Junior, che prevale di misura nella supersfida. Passione e divertimento
nel girone B, con otto squadre a darsi battaglia e tanti campioncini in erba desiderosi di imparare
C
ome si fa a non essere romantici nel baseball? Se
lo chiede Billy Beane nel
film "Moneyball", L'arte di vincere. Ma ce lo chiediamo anche
noi ogni volta che ci affacciamo su un campo dove diciotto
bambini si sfidano al massimo
delle loro possibilità, si incitano, cantano, esultano, piangono. E' tutta un'emozione.
Ragazzini piccolissimi , vestiti
come i loro "fratelli" più grandi delle rispettive prime squadre: Crocetta, Junior Parma,
Oltretorrente, Sala Baganza,
Collecchio. Senza la tensione
dei campionati seniores: solo
divertimento,
entusiasmo,
voglia di imparare. Ogni volta
che la pallina "Kenko" prende
il volo gli animi si accendono
ed è tutto un correre, incitare, una battuta, un a presa al
volo, un a scivolata che vale
un punto. In questa stagione
nella zona di Parma sono stati
creati due gironi della catego-
ria "Ragazzi" in base al livello
e all'età dei componenti delle
varie squadre. Solo le prime
due del girone "A" passano alla
fase successiva, visto l'alto livello tecnico delle avversarie
che andranno ad affrontare e,
soprattutto della pericolosità
derivante dalla possibilità di
giocare contro giocatori più
forti e potenti. Nel girone A
sono inserite Crocetta A, Junior Parma A, Oltretorrente e
Sala Baganza. Si sfidano quattro volte . Grande equilibrio
e partite avvincenti. Sabato
2^ INTERGIRONE 17 maggio 2014
scorso sfida entusiasmante tra
Junior Parma A e Crocetta A,
terminata 7-6 in rimonta per
i ragazzi di Amoretti e Caggiati, che consolidano la loro
leadership,Questo sabato fari
puntati sullo Stuard per la sfida tra Crocetta e Oltretorrente. La Crocetta B di Giovanelli
e Tosini domina il girone B,
composto da 8 squadre. Mercoledì ha superato nettamente lo Junior B di Brambilla .
CLASSIFICA - RAGAZZI GIR. B
CLASSIFICA - RAGAZZI GIR. A
SABATO ORE 15,00
OltrtorrentePARMA
Junior Parma A
PARMA
Crocetta A
PARMA
Ermes Fontana
SALA BAGANZA
Squadra
JUNIOR PARMA A
OLTRETORRENTE
CROCETTA A
SALA BAGANZA
PG PV PP
5
3
4
4
4
2
2
0
1
1
2
4
7^ Giornata ANDATA 17 maggio 2014
GIRONE A
SABATO ORE 15,30 E 20,30
Parma 2001 A
PARMA
Junior Parma B
PARMA
Crocetta B
PARMA
BC A.S.D
COLLECCHIO
Palfinger
REGGIO EMILIA
Rebecchi
PIACENZA
Parma 2001 B
PARMA
A.S.D.
BRESCELLO
Squadra
CROCETTA B
BRESCELLO
COLLECCHIO
JUNIOR PARMA B
PARMA 2001 A
PARMA 2001 B
PIACENZA
REGGIO EMILIA
PG PV PP
6
6
4
5
6
5
4
6
6
5
3
3
3
1
0
0
0
1
1
2
3
4
4
6
Ragazze Softball
Tutte a caccia delle campionesse d'Italia!!
Il Sala Baganza ha iniziato la difesa del titolo tricolore conquistato lo scorso anno vincendo anche le prime cinque
partite del 2014. Collecchio e Old Parma seguono con fatica ma mostrano i loro progressi. Entusiasmo ritrovato.
S
ono ripartite da li, da
quello storico triangolino
tricolore che hanno conquistato le loro compagne più
grandi ad ottobre dello scorso
anno. Uno scudetto che tutta
Sala Baganza attendeva dal
1973, anno della fondazione
della società, quella di baseball almeno. Ed è bello che
proprio nel trentennale queste
giovanissime siano riuscite ad
ottenere il risultato più bello.
La nuova stagione è ripresa
allo stesso modo: cinque vittorie su cinque partite giocate.
Senza nessuna intenzione di
fermarsi, rincorse dalle altre.
Dal Collecchio A all'Old Parma,
dal Dream Team di Reggio al
Collecchio B cercano invano
di fermarne la marcia. C'è andato vicino il Collecchio A alla
prima giornata, sconfitto solo
per 4-2, ma era un fuoco di paglia.. 15-2 alle reggiane, 13-2
al Collecchio B, 16-1 all'Old Parma. Sabato toccherà di nuo-
2^ INTERGIRONE 17 maggio 2014
CLASSIFICA - RAGAZZE GIR. A
DOMENICA ORE 10,00
Dream Team
REGGIO EMILIA
Ermes Fontana
SALA BAGANZA
Us Giovanile A
COLLECCHIO
Old Parma A.S.D.
PARMA
Squadra
SALA BAGANZA
COLLECCHIO A
OLD PARMA
DREAM TEAM RE
COLLECCHIO B
PG PV PP
5
4
3
4
2
5
2
1
1
0
0
2
2
3
2
vo al Dream Team, in un'altra
sfida a senso unico. Ma al di là
dei risultati delle squadre sul
campo la vera vittoria è di tutte le società, che in pochi anni
sono riuscite a ricreare un vivaio interessante. Sui campi
c'è entusiasmo, i tecnici stanno lavorando con passione e i
risultati si vedono. Le squadre
aumentano, seppur lentamente, e con loro anche il livello
tecnico. Anche se, a quest'età
è fondamentale il divertimento. E lo scopo degli allenatori
e delle allenatrici è per forza di cose quello di creare il
gruppo, di fare in modo che le
ragazze passino volentieri ore
del loro tempo libero sui campi
da softball. Collecchio è la realtà che in questa stagione ha
fatto i progressi più ampi. Grazie anche ad un rinnovo delle
cariche societarie, il softball
giovanile sta tornando ad
essere un fiore all'occhiello,
come è stato in passato e come
è adesso la prima squadra che
sta riscuotendo un discreto
successo in Italian Softball
League. E avere due squadre
al massimo livello, appunto,
anche per tutte le società del
territorio che svolgono attività giovanile è un grande
stimolo per crescere sempre
di più e motivare le ragazze.
ll
a
b
e
s
a
B
6
Giovanili
ALLIEVI Baseball
Scialpi: "La parola chiave è divertimento!"
Il popolare tecnico di allievi e cadetti dello junior ci racconta la filosofia della sua società e parla della situazione del
movimento giovanile di Parma. L'intervista audio integrale disponibile on line sul nostro account Soundcloud
D
avide Scialpi è' indiscutibilmente uno dei tecnici
delle giovanili di Parma
più amato dai ragazzi. Non solo
dai suoi. Lo si capisce quando
lo si incontra sulle gradinate
dello stadio in occasione delle partite del Lino's Coffee: è
attorniato dai suoi giocatori ai
quali non manca di far notare i
particolari nelle singole azioni di gioco, nei movimenti dei
campioni dell'IBL. Ogni tanto
è "distratto" dal suo compito,
perchè deve continuamente
alzarsi per salutare, abbracciare i suoi "ex" ragazzi che gli
vengono incontro riconoscenti. E' alla guida delle squadre
Allievi e cadetti dello Junior:
"In sostanza due squadre formate dallo stesso gruppo, che
noi vogliamo tenere unito perchè è quello che per noi può
dare risultati in futuro" spiega Davide con sicurezza. "La
parola chiave è divertimento
- prosegue- questi ragazzi devono divertirsi, stare sul campo di via Parigi il più possibile!
I risultati al momento non ci
interessa" Perfettamente in linea con la filosofia della società, tracciata dal Direttore Tecnico Francesco Cavazzini, che
ha come obiettivo " quello di
cercare di portare più ragazzi
possibili, nel più breve tempo
possibile ragazzi alla serie B,
lavorando sui fondamentali, in
modo che quando arriveranno
in prima squadra siano pronti
per quel livello" Parla dall'alto
della sua più che ventennale
esperienza da tecnico nei settori giovanili, convinto che " i
giovani diano tanto. Io penso
di riuscire a dare qualcosa a
loro, ma ogni anno mi torna qualcosa indietro: lo vedo
quando parlo con i ragazzi
che poi sono arrivati in IBL ,
ma anche quando parlo con i
miei di oggi." Un bel rapporto
che ha creato negli anni e fa si
che anche dopo tanto tempo i
suoi ragazzi si ricordino di lui
con grande affetto e riconoscenza. Con i quali magari si
ritrova a scherzare o bere una
birra in compagnia, in linea
con il vero spirito del mondo
del baseball: " Un allenatore
delle giovanili deve proprio
fare innamorare i ragazzi del
baseball e dell'ambiente. Se poi
c'è anche il talento, cercare di
tirarlo fuori, ma è secondario"
E permettere loro di arrivare
ad alti livelli non è semplice,
anche se Scialpi ha allenato
diversi ragazzi che ora giocano
anche nel Lino's Coffe: "Non
c'è un segreto. Serve quello
che ho detto prima, amore per
il baseball, un buon gruppo,
divertimento. Se il talento
è abbinato al divertimento,
arrivano anche i risultati" A
Parma il movimento giovanile
è in netta crescita, tuttavia i
problemi non mancano: "Si po-
60 partite, quando si passa da
cadetti a d under 21, diventa
più difficile." Su cosa si può
fare ha le idee chiare: "Più
tornei, assolutamente. Anche
perchè i tornei fanno la squadra, creano il gruppo, le amicizie. Credo che avere la fortuna
di fare esperienze in selezioni,
nazionali etc sia importante
perchè ci si confronta con tanti altri ragazzi anche di realtà
diverse" Passiamo poi ad una
riflessione sullo stato attuale
del baseball italiano, a nche
2^ INTERGIRONE 18 maggio 2014
GIRONE A
DOMENICA ORE 10,30
Ferrarini
CROCETTA B
BC A.S.D.
COLLECCHIO
Oltretorrente A
PARMA
Junior
PARMA
Ferrarini
CROCETTA A
Oltretorrente B
PARMA
trebbe giocare di più! A Parma
forse non ce ne rendiamo conto perchè con tante squadre e
tanti tornei qui si gioca molto,
fino a sedici anni. Il problema
arriva dopo: quando i ragazzi
avrebbero bisogno di giocare
molto, invece le partite sono
poche. I miei ragazzi lo scorso
anno hanno totalizzato 90-100
partite tra campionato, tornei
e nazionali, ma anche chi non
ha questa fortuna arriva a 50-
CLASSIFICA - ALLIEVI
Squadra
JUNIOR PARMA
OLTRETORR. A
CROCETTA A
CROCETTA B
COLLECCHIO
OLTRETORR. B
PG PV PP
5
5
6
5
4
5
5
4
3
2
1
0
0
1
3
3
3
5
a livello seniores: "Non vedo
un livello abbassato, ma la
differenza tra IBL e A federale
è troppa e chi fa il passaggio
non è assolutamente pronto !
E' la cosa più pesante. E si risolve solo facendo giocare di
più i ragazzi dai 15 anni in su
al livello superiore al loro. A
Parma tante società lo stanno
facendo" Il punto di forza del
movimento ducale dovrebbe
essere proprio la Franchigia,
i rapporti tra le società li ha
migliorati di molto, ma non
basta "Assolutamente no,
non basta: credo che la prima
squadra potrebbe dare molto
di più in cambio. Sicuramente
è stato un passo importante,
anche se non tutte le squadre l'hanno capito nel modo
giusto. Quest'anno l'Under 21
Junior è quella di Franchigia:
mi piacerebbe molto vederci
giocare molti più ragazzi di
Parma, non perchè non voglio
ragazzi di fuori, anzi! Ma perchè credo che qualche squadra
di Parma stia tornando a curare troppo il suo "orticello".
E' anche vero che ci sarebbe
poi il problema di impoverire
le varie squadre seniores, a
causa del vincolo sul doppio
tesseramento. Ma si potrebbero costituire due squadre:
una dai 16- ai 18 e l'altra più
competitiva, ma pescando veramente i migliori. A quell'età
si può fare, nelle categorie
inferiori non mi sembrerebbe
corretto perchè poi ci sarebbbe una squadra che ammazza
il campionato, mentre il bello
della nostra realtà è il campionato equilibrato, con squadre
forti, con due tre giocatori di
alto livello, e partite ad alto
contenuto tecnico. Per l'Under
21, non saprei, forse si potrebbe giocare di più in regione!"
Cadette SOFTBALL
L'Old Parma procede come un carro armato
Le gialloblù stanno dominando il girone a punteggio pieno. Come da tradizione vogliono raggiungere anche nel 2014 la
finale scudetto. Nella speranza, finalmente, di un finale migliore. Segnali di crescita per la Crocetta Kids
P
rocede imbattuta anche
in questa stagione la
squadra cadette dell'Old
Parma, affidata a Borghi. Un
dominio che dura ormai da
anni. Segno della qualità del
lavoro svolto, ma anche di una
superiorità sia tecnica della
squadra, che organizzativa
della società. Non dovrebbero
avere ostacoli fino alla fase finale nemmeno in questo 2014,
le vice campionesse italiane.
Sperano però, finalmente, di
riuscire a strappare finalmente quel benedetto triangolino
tricolore dalle casacche del
Bollate. Alle loro spalle Crocetta Kids e Sala Baganza. Le
prime, guidate da Astorri e
Giuffredi stanno mostrando
grandi progressi, mentre le
2^ INTERGIRONE 17 -19 maggio 2014
seconde, in gran parte campionesse italiane ragazze,
stanno facendo esperienza
in attesa di prendere il potere nelle prossime stagioni
CLASSIFICA - CADETTE
SABATO ORE 16,00/
LUNEDI ORE 18,00
Dream team
REGGIO EMILIA
OLD BSC
PARMA
Crocetta Kids
PARMA
Giovanile A.S.D.
COLLECCHIO B
Giovanile A.S.D.
COLLECCHIO A
Ermes Fontana
SALA BAGANZA
Squadra
OLD PARMA
CROCETTA KIDS
SALA BAGANZA
REGGIO EMILIA
COLLECCHIO A
COLLECCHIO B
PG PV PP
5
5
5
2
3
4
5
3
3
1
0
0
0
2
2
1
3
4
ll
a
b
e
s
a
B
Giovanili
7
Cadetti Baseball
Flisi: "Innamorarsi del baseball imparando"
L'ex campione del Cariparma e della nazionale è uno degli elementi di spicco dello staff tecnico dell'Oltretorrente.
La strada per la crescita tecnica passa inevitabilmente per l'aumento del numero di partite in tutte le categorie.
U
na carriera invidiabile
da giocatore, iniziata
nella Crocetta, proseguita nel Cariparma, poi Torino,
Modena Poviglio e di nuovo
a Parma, sponda Junior. Tutto accompagnato anche dalla
casacca azzurra, con la quale
si è tra l'altro tolto la soddisfazione di laurearsi miglior
fuoricampista del Mondiale in
Italia nel 1998, con un quarto
posto finale di squadra. Alessandro Flisi, sposato con un
figlio, Riccardo , promessa del
baseball, si dedica da anni anima e corpo alla cura dei settori
giovanili. Un tecnico giovane,
che è partito nuovamente dalla Crocetta e ora guida i cadetti dell'Oltretorrente, in pratica
la squadra campione d'Italia
Allievi di due stagioni fa. Dallo scorso anno è anche tecnico
della nazionale Under 15. Abbiamo iniziato la chiacchierata chidendogli un parere sullo
stato di salute del baseball di
Parma: "Stiamo abbastanza
bene. Abbiamo un buon livello
come Cadetti. Con gli Allievi
il livello è un po' più basso,
ma c'è più equilibrio perchè i
giocatori più bravi sono sparsi
in tutte le squadre. Mentre nei
cadetti noi dell'Oltretorrente
stiamo purtroppo esercitando uno strapotere, in quanto
abbiamo tutti i potenziali
nazionali e accademisti di categoria. Quindi spesso ci sono
partite con punteggi sproporzionati e quando dovremo
affrontare squadre veramente forti saremo in difficoltà"
Sandro Flisi è ben consapevole
di cosa bisogna fare per "Creare giocatori, farli giocare ad
un livello più alto del loro. Perchè bisogna aiutarli al livello
della pressione che troveranno
poi nelle categorie seniores.
Dove oggi purtroppo si trovano buoni talenti che però non
sopportano la pressione di una
partita. Mentre già da 15-16
devono acquisire questa capacità. Noi abbiamo strutturato
la società in modo che i ragazzi giochino nella categoria superiore alla loro. Ovviamente
per chi ha qualità. " Questo fa
si che, nell'Oltretorrente di serie A come nelle altre squadre
seniores della provincia, giochino tanti giovani prospetti
cresciuti sul territorio, a differenza di altre realtà:"A Parma
abbiamo un bacino d'utenza
superiore, però secondo me la
chiave è nella cultura degli
allenatori. Che devono imparare a
lasciare all'atleta il
ruolo di protagonista. Il tecnico deve essere un supporto.
Molti invece vogliono essere
protagonisti e sfruttano l'atleta." Non perdere i ragazzi al
giorno d'oggi non è facile come
un tempo, ci sono molte più
distrazioni e anche la concorrenza di altri sport è fortissima. Sandro risponde come ci
ha risposto Scialpi: "Per riuscirci bisogna farli innamorare di questo sport. E per farli
innamorare devono imparare
a giocare. In questo modo si
divertono perchè ottengono
le prime piccole soddisfazioni
personali. Se noi invece pensiamo solo a vincere, come
allenatori, perderemmo dei
giocatori." Come selezionatore della nazionale Cadetti ha
avuto modo di visionare tanti
talenti, non solo a Parma, ma
anche in altre realtà e questo gli permette di poter fare
un'analisi della situazione:
7^ GIORNATA ANDATA 17 maggio 2014
GIRONE A
SABATO ORE 16,30
Farma
CROCETTA
Ermes Fontana
SALA BAGANZA
Rebecchi
PIACENZA
Oltretorrente
PARMA
Palfinger
REGGIO EMILIA
A.S.D.
BRESCELLO
"Noi possiamo insegnare poco
a livello tecnico perchè vediamo i ragazzi ogni 15 giorni.
Ed è già tanto. Dobbiamo trasmettere loro la conoscenza e
i tempi del gioco, tutto quello
che andranno ad affrontare
in un Mondiale. credo che in
Italia ci sia un gran livello
tecnico in generale a livello
di position players. Mancano
gli esterni, perchè purtroppo
nelle categorie giovanili non
vengono curati e soprattutto ,
SELEZIONI
Flisi e Daddi alle selezioni Under 15
Filippo Daddi e Riccardo
Flisi sono stati convocati
per il raduno della selezione nazionale Under 15
che si terrà a Tirrenia il 27
maggio. Un raduno che fa
parte del programma di avvicinamento al campionato mondiale in programma
dal 1 al 10 agosto in Messico, a Baja sur California.
Dello staff tecnico della
FIGLIO D'ARTE- Riccardo Flisi, figlio
nazionale fa parte anche
di Sandro, già nazionale 2013
Alessandro Flisi, padre di
Riccardo, insieme al ma-
nager Mario Da Re e ai coach
Domenico Micheli e Francesco
Aluffi. Riccardo Flisi parteciperà inoltre al raduno della
selezione regionale Allievi
Emilia-Romagna
in programma lunedì 19 maggio alle
15,00 presso il centro sportivo
di Casteldebole. Entrambe le
convocazioni testimoniano
l'ottimo lavoro svolto dai
tecnici dell'Oltretorrente e il
buon livello tecnico raggiunto dagli atleti delle società di
Parma.
Redazione
vani talenti di Parma è stata
una gran cosa. Dovremmo giocare tanto di più negli Allievi
e Cadetti, dovremo creare un
modo per giocare di più. L'anno scorso ho fatto una proposta che non è passata a causa
di tanti motivi, ma adesso si
stanno rinnovando le proposte da parte di tutti. Facciamo
due partite, facciamone una
durante la settimana. Troviamoci tra di noi e decidiamo cos
fare. Per esempio: una partita
vale per il campionato, le altre
tre non contano ma sono utili.
Giochiamo! Perchè non possiamo fare anche noi 80-90 partite come negli USA? Solo così
avremmo speranza di creare
dei giocatori. Noi quando abbiamo vinto lo scudetto Allievi
abbiamo fatto 96 partite. Non
CLASSIFICA - CADETTI
è il risultato finale sul campo che conta, ma il fatto che
adesso tutti quei ragazzi sono
Squadra
PG PV PP di interesse nazionale." Anche i tornei a livello giovanile
OLTRETORRENTE 5 5 0
permettono di giocare molto
CROCETTA
4 3 1 più e rivestono un'importanza
SALA BAGANZA
5 3 3 fondamentale. Chissà, magari
JUNIOR PARMA
6 3 3 organizzare un torneo granPIACENZA
4 1 3 de in tutta la provincia che
BRESCELLO
5 1 4 duri una settimana aiuterebbe sotto tanti punti di vista.
REGGIO EMILIA
3 0 3
Lui però non è completamente
d'accordo: "Va data più imporvera nota dolente,siamo scarsi
tanza al gioco che all'incasso
sia in qualità che in quantidella società. Il torneo con la
tà nei lanciatori. Affrontare
partita di un 'ora e un quarto
un mondiale con un monte di
non serve a nulla. Se si giolancio scarso è molto complescano partite di sette riprese
so." Per colmare il gap con le
allora mi sta bene" E lancia
grandi potenze " dovremmo
una provocazione "Piuttosto,
creare la cultura dell'atleta.
quando finiscono le scuole ci
Non abbiamo nulla da invidiasi può organizzare e fare parre a livello tecnico, mancano
tite tutte le mattine. Magari
gli atleti nel vero senso del
si può fare nelle mattine che
termine. A livello di preparaprecedono i tornei del fine
zione e di cultura. A 18 anni
settimana. Facciamo giocare
non basta più il gesto tecnico.
questi ragazzi, ma a lungo,
Se non c'è il fisico prima o poi
con l'obiettivo di fare quantità
si paga. Come è successo alla
e qualità" Da grande giocatore
mia generazione: ottimi talenè diventato allenatore e anche
ti, ma non c'era la cultura della
adesso sta dimostrando di
preparazione atletica e fisica.
avere grandi qualità, non tutti
L'accademia secondo me è un
ci riescono. Il segreto è sembuon input" Anche a lui abbiapre la passione: "Amare questo
mo chiesto un parere sull'imsport. E creare qualcosa per
portanza della Franchigia e
questo sport. E' sicuramente
sugli effetti che ha sul mopiù facile smettere di giocavimento: "Abbiamo già fatto
re e andare ad allenare una
passi avanti rispetto al passasquadra di IBl. Allenare gioto, però credo ci debba essere
vani è creare qualcosa e trapiù dialogo tra i tecnici oltre
smettere quello che hai fatto
che tra i presidenti. Perchè i
bene e soprattutto insegnare
tecnici sono quelli che vanno
quello che hai fatto male. per
in campo tutti i giorni. In queevitare che commettano gli
sto modo si possono ottenere
stessi errori. E non metterrisultati. L'idea di Cavazzini
si al centro dell'attenzione."
di creare una serie B per i gio-
ll
a
b
e
s
a
B
8
Giovanili
Under 21 Baseball
Equilibrio e spettacolo dominano il campo
Collecchio, Crocetta, Oltretorrente e la squadra di Franchigia dello Junior Parma stanno lottando alla pari per la testa
della classifica. Buon livello tecnico, prospetti interessanti e partite equilibrate e spettacolari: il futuro di Parma!
S
e nelle categorie "Ragazzi" e "Allievi" l'importante è divertirsi, quando si
sale ai livelli superiori il gioco
inizia a farsi sempre più serio.
E con l'agonismo cresce anche
il livello tecnico. Così capita di
assistere a partite equilibrate
ed emozionanti, da giocate
dai migliori prospetti del territorio. E' il caso del campionato
Under 21 2014, girone A, quello nel quale sono inserite tutte
le parmigiane. Che beneficiano anche dell'opportunità di
schierare giocatori già inseriti
nelle rispettive formazioni seniores. La Farma può contare
sui vari Bocchi, Fossa, Corio,
Ruggeri. L'Oltretorrente può
schierare Pomponi, il Sala è penalizzato invece perchè quasi
mai può avere a disposizione
Tanara e Adorni, residenti
all'accademia di Tirrenia. Poi
c'è la squadra di Franchigia,
messa in campo dallo Junior
Parma, che annovera Guarda e
Casarotto, che in serie A giocano nel Collecchio e, ironia
della sorte si trovano a sfidare
alcuni compagni di squadra se-
VIDEO
Grazie al certosino lavoro di
Enrico Zbogar, l'ufficio stampa della Franchigia offre a tutti gli appassionati i video con
gli Highlights di tutte le sfide
che la squadra Under 21 dello Junior Parma- Franchigia
Parma disputa in campionato.
Da qualche settimana sono
on line anche i filmati integrali
delle partite
1^ IGIORNATA RITORNO 21 maggio 2014
GIRONE A
MERCOLEDI ORE 19,00
Junior
PARMA
Palfinger
REGGIO EMILIA
B.C. A.S.D.
COLLECCHIO
Oltretorrente
PARMA
Farma
CROCETTA
A. S.D. B.C.
CARPI
Ermes Fontana
SALA BAGANZA
A.S.D. B.C.
COLORNO
niores. Partite incerte, piacevoli, avvincenti, come quella
che ha visto opposte Crocetta
e Junior, terminata per 2-1 al
primo inning supplementare a favore della prima. Tre
squadre, Collecchio, Crocetta
e Junior Parma guidano la
CLASSIFICA - UNDER 21
Squadra
PG PV PP
COLLECCHIO
CROCETTA
JUNIOR PARMA
SALA BAGANZA
OLTRETORRENTE
REGGIO EMILIA
CARPI
COLORNO
6
6
6
4
6
6
6
5
5
5
5
2
2
2
2
0
1
1
1
2
4
4
4
5
graduatoria con una sola sconfitta, il Sala segue a due lunghezze, ma ha lottato sempre
punto a punto. Chi la spunterà
è impossibile da prevedere,
certo è che anche quest'anno
Parma avrà una rappresentante che le farà onore nella
fase nazionale. Per ora, tutti
i mercoledì possiamo gustarci
le prestazioni dei tanti talenti
sparsi nelle varie squadre, guidate da tecnici preparatissimi.
Stefano Chiuri, che presto
sarà anche un nostro collaboratore, guida la Farma, Giulio
Montanini è il 2sergente" del
Sala Baganza, Ricardo Arrieta
guida la selezione di Franchigia iscritta dallo Junior Parma, l'Oltretorrente è allenato
da quello che molti ancora
considerano il miglior tecnico
di Parma, Claudio Corradi. Insomma ce n'è per tutti i gusti.
E chissà che non si riesca ad
indovinare , scegliendo tra
questi interessanti prospetti,
la formazione del Parma baseball del futuro in IBL. Perchè
l'obiettivo è questo: fare in
modo che la maggior parte di
loro arrivino a giocare in IBL!
Under 21 SOFTBALL
L'Old Parma vuole vincere lo scudetto!!
Leadership assoluta per l'Old Parma anche nel campionato under 21. Lo scudetto sfuggito di poco nelle ultime stagioni
è l'obiettivo principale della squadra. Collecchio e Crocetta però non mollano la presa
O
rmai si sa, l'Old Parma è
una piccola Bollate per
il softball locale. Domina nelle cadette, domina anche nella categoria Under 21.
E come le cadette, anche la
squadra Under 21 punta apertamente a conquistare il titolo
italiano. Perchè, come ha detto più volte anche il presidente del gruppo Oltretorrente
Andrea Paini, dopo diversi titoli nel baseball, per la società
conquistare un alloro con il
softball sarebbe il coronamento di un percorso lungo e complicato. Quasi tutti gli anni la
squadra prima di Ponce, ora
pitching coach di tutte le giovanili , poi di Colonna, arriva
alla fase finale nazionale, ma
ogni anno la vittoria sfugge
di un soffio. Quest'anno le ra-
gazze hanno esperienza anche
in Italian Softball League e
l'obiettivo sembra più abbordabile. però anche Collecchio
e la nuova Crocetta non fanno sconti. La Crocetta Kids è
solo al terzo anno di attività,
ma può contare su un gruppo
compatto e agguerrito che cresce di settimana in settimana,
Collecchio sta portando avanti
un rinnovamento e punta molto sulle giovani, anche in otti2^ INTERGIRONE 21 maggio 2014
MERCOLEDI ORE 19,00
Ermes Fontana
SALA BAGANZA
Us Giovanile A
COLLECCHIO
Old Parma A.S.D.
PARMA
Carpena
CROCETTA KIDS
ca futura, pensando alla prima
squadra. E allora ecco che la
fase locale del campionato diventa anche una palestra per
il futuro. Perchè Parma possa
tornare presto a gioire nel softball anche a livello seniores.
CLASSIFICA - UNDER 21
Squadra
OLD PARMA
CROCETTA KIDS
COLLECCHIO
SALA BAGANZA
PG PV PP
4
4
4
4
4
2
2
0
0
2
2
4
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
5 226 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content