close

Enter

Log in using OpenID

Contestazione O.d.G. n. 357 del 03.09.2014 del Comando VV.F. di L

embedDownload
CONAPO
SINDACATO AUTONOMO VIGILI DEL FUOCO !
"nella nostra autonomia la Vostra sicurezza"! !
Sezione Provinciale di L'AQUILA
C/o Comando Provinciale Vigili del Fuoco di L'Aquila
Via Pescara, 85 - 67100 L'Aquila
Tel. 3315777675 Fax 08621960744
e-mail: [email protected]
web: http://nuke.conapo-abruzzo.org
!
!
!
L'Aquila, 7 Settembre 2014
Prot. n. 27/14
Al Direttore Regionale
dei Vigili del Fuoco dell’Abruzzo
Dott. Ing. Pippo Sergio MISTRETTA
L’AQUILA
!
!
!
!
!
Al Comandante Provinciale
dei Vigili del Fuoco di L’Aquila
Dott. Ing. Vincenzo CIANI
SEDE
e, p.c.
Al Capo del C.N.VV.F.
Vice Capo Dipartimento Vicario
Dott. Ing. Gioacchino GIOMI
ROMA
Al Direttore Centrale per la Formazione
Dott. Ing. Gregorio AGRESTA
ROMA
Al Responsabile del Settore Formazione
Direzione Regionale Abruzzo
D.V.D. Ing. Francesca PETROCCO
L’AQUILA
Ai Segretari Generale e Regionale CONAPO
CSE Antonio BRIZZI e VFC Luigi CONTI
OGGETTO: Contestazione O.d.G. n. 357 del 03.09.2014 del Comando VV.F. di L’Aquila
inerente “Corso Tecniche SAF 1B. Direzione Regionale Abruzzo 15-26.09.2014. Convocazione personale” e richiesta di rettifica dell’elenco del personale convocato.
Con O.d.G. n. 264 del 20.06.2014 (Allegato A), il Comando di L’Aquila ha informato tutto il
personale della organizzazione, da parte della Direzione Regionale Abruzzo, di un corso “SAF 1B”
da tenersi nel periodo 15-26.09.2014. Con lo stesso provvedimento ha altresì invitato tutto il persone interessato a partecipare al suddetto corso a produrre domanda entro il 25.06.2014.
Nella nota n. 5434 del 19.06.2014 della Direzione Regionale Abruzzo, allegata al succitato
O.d.G., è stato specificato che la partecipazione al corso di che trattasi è subordinata al possesso
della qualifica di SAF 1A. Contestualmente sono stati invitati i Comandi dipendenti a trasmettere i
nominativi del personale interessato a partecipare, da individuare secondo i criteri stabiliti da ciascun Comando, in ordine di graduatoria.
Con successivo O.d.G. n. 330 del 08.08.2014 (Allegato B), emanato ad integrazione del
citato O.d.G. n. 264 del 20.06.2014, nel richiamare la nota prot. n. 6269 del 18.07.2014 della Direzione Regionale Abruzzo, è stato invitato il personale che ha inoltrato istanza di partecipazione al
corso in oggetto, a formalizzare la propria disponibilità a proseguire la formazione fino al livello
SAF 2B.
Premesso quanto sopra, da una attenta analisi dei nominativi dei partecipanti al corso, di
cui all’O.d.G. n. 357 del 03.09.2014 (Allegato C), non si comprendono i criteri che hanno indotto
all’individuazione di detti aspiranti.
E’ possibile notare, infatti, come tra detti aspiranti figura, addirittura, del personale che alla
data di scadenza della presentazione delle istanze di partecipazione - O.d.G. n. 264 del
20.06.2014 - non figurava neanche in organico a questo Comando Provinciale, risultava bensì in
servizio in un Comando di altra regione. Ci chiediamo, quindi, come sia stato possibile convocare
questi dipendenti a scapito di altri, da anni regolarmente in servizio presso questo Comando VV.F..
Ci risulta, altresì, che non tutto il personale convocato ha prodotto la sopra cennata istanza integrativa. D’altra parte è stato escluso del personale che ha formalizzato la propria disponibilità a
proseguire il percorso formativo in parola e che, comunque, è in possesso di una maggiore anzianità di servizio rispetto ai convocati.
La formalizzazione di detta disponibilità, comunque, oltre che quantomeno inopportuna e
difficilmente applicabile in futuro, rappresenta di fatto un criterio selettivo per la partecipazione ai
corsi che, come tale, non ci risulta sia mai stato discusso né concordato con le locali OO.SS..
Come noto, altresì, la partecipazione con esito positivo ai corsi garantisce un punteggio ai
partecipanti valido, tra l’altro, ai fini dei successivi passaggi di qualifica. Va pertanto considerato
che, nella fattispecie, in conseguenza della quantomeno discutibile organizzazione del corso in
questione, risulta non convocato a partecipare del personale ormai prossimo a concorrere per i
successivi passaggi di qualifica per cui, quella in esame, potrebbe rappresentare una delle ultime
occasioni per acquisire punteggi utili allo scopo, oltre che nuove conoscenze ed abilitazioni professionali.
Si evidenzia, infine, la palese insufficienza del lasso di tempo concesso al personale per
presentare la domanda di partecipazione al corso SAF 1B, stabilito in appena cinque giorni, come
da O.d.G. n. 264 del 20.06.2014.
Per quanto sopra esposto, anche al fine di scongiurare successive iniziative che potrebbero
compromettere il regolare svolgimento del corso in oggetto indicato e/o contenziosi di sorta, si invitano le SS.LL. ad adoperarsi con urgenza al fine di modificare opportunamente l’elenco del personale convocato, in servizio presso il Comando di L’Aquila, in base al criterio della maggiore anzianità di servizio, indipendentemente dalla disponibilità del medesimo ad assumersi impegni per il
futuro, la cui legittimità giuridica è peraltro quantomeno discutibile, e che sarà, comunque, con
ogni probabilità in molti casi disattesa.
!
Distinti saluti
ALLEGATO A
ALLEGATO B
ALLEGATO C
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 098 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content