close

Enter

Log in using OpenID

16a RASSEGNA POLIFONICA FARNESIANA 16a

embedDownload
Con il patrocinio di
SABATO 31 MAGGIO 2014
ore 17 - Basilica di San Sisto - Piacenza
Santa Messa
HANNO PARTECIPATO
ALLE PRECEDENTI EDIZIONI
1984: Accademia corale “Vittore Veneziani” di Ferrara - Coro Polifonico “Claudio Merulo” di Reggio Emilia - Coro Polifonico Farnesiano
accompagnata da
CORO DELLA FRANZISKANERKIRCHE
ORCHESTRA PRO-MUSICA SACRA
DI SALISBURGO
Wolfgang Amadeus Mozart
1986: Coro “Polyphoniae Studium” di Torino - Coro Accademico “Tone Tomsic” di Lubiana - Coro Polifonico Farnesiano
1988: “Corale Polifonica Marcellinense” di Marcellina (Roma) - Società Corale Euridice di Bologna - Coro Polifonico Farnesiano
1990: “Coro Polifonico Durantino” di Urbania (Ps) - “Coro Piccolo” di
Mönchengladbach (Germania) - Coro Polifonico Farnesiano (Voci Miste, Voci Bianche)
SABATO 17 MAGGIO 2014
COMUNE
DI PIACENZA
a
16 RASSEGNA
POLIFONICA
FARNESIANA
(1756-1791)
Benedictus sit Deus KV 117
Joseph Haydn
(1732-1809)
Theresienmesse
Kyrie
Gloria
Credo
Sanctus
Benedictus
Agnus Dei
1992: Coro “Erkel Ferenc” di Pàpa (Ungheria) - Coro Vocale dei Bambini di Radio Praga (Rep. Ceca) - Coro Farnesiano (Voci Miste, Voci
Bianche)
1994: “Barnakór Grensáskirkju”, Coro della Gioventù di Grensás (Islanda) - “Liszt Ferenc Kórus” di Veszprém (Ungheria)- Coro Farnesiano (Voci Miste, Voci Bianche)
1996: “Camerata Polifonica Viterbese” di Viterbo - Corale “Città di Parma” di Parma - Coro Polifonico Farnesiano
1998: Coro Polifonico Padano di Pieve Porto Morone (Pv) - Coro
Polifonico “Città di Tolentino” di Tolentino (Mc) - Coro Polifonico Farnesiano
2000: Coro Capella Vocalis di Reutlingen (Germania) - Coro Polifonico
Farnesiano
Wolfgang Amadeus Mozart
(1756-1791)
Sancta Maria KV 273
Coro Polifonico Histonium
“Bernardino Lupacchino dal Vasto”
di Vasto (CH)
2004: Coro Lettsveit Reykjavikur (Islanda) - Coro Anthem di Monza Coro Polifonico Farnesiano - Le Voci Bianche del Coro Farnesiano
SABATO 31 MAGGIO 2014
2006: Ensemble Vocale Axia di Napoli - Società Corale Euridice di Bologna - Coro Polifonico Farnesiano
ore 17 - Basilica di San Sisto
Santa Messa
accompagnata da:
2008: Corale “Cesare Celsi” di Falerone (AP) - Coro “Vocis Musicæ Studium” di Oggiono (LC) - Coro Polifonico e Coro Giovanile Farnesiano
2010: Coro Polifonico, Voci Bianche e Coro Giovanile Farnesiano
Direttore: Bernhard Gfrerer
Coro Polifonico Farnesiano
Coro “il Polifonico Adiemus” di Calcinate (BG)
Bernhard Berchtold - Tenore
Wolfgang Moosgassner - Basso
ore 21 - Basilica di San Sisto
2002: Coro Nivalis di Chiavenna (So)- Coro Matilde Salvador di Alghero (Ss)- Coro Giovanile Farnesiano - Coro Polifonico Farnesiano
Chiara Borlenghi - Soprano
Monika Waeckerle - Contralto
SABATO 17 MAGGIO 2014
2012: Coro Polifonico Farnesiano, Corale Quarta Eccedente e Ensemble L’Ora del Tè (Vaiano - Prato), Choro Lauda Sion di Caronno (VA),
Coro della Polifonica Materana “Pierluigi da Palestrina” (MT), Europachor Landshut (Germania)
Coro della Franziskanerkirche e
Orchestra Pro-Musica Sacra di Salisburgo
ore 21 - Basilica di San Sisto - Piacenza
CORO POLIFONICO FARNESIANO
Direttore: Mario Pigazzini
Thomas Tallis (1505-1585)
If ye love me
Loquebantur variis linguis
Alessandro Scarlatti (1659-1725)
Exultate Deo
Arvo Pärt (1935)
Bogoróditze Djévo
CORO POLIFONICO HISTONIUM
“BERNARDINO LUPACCHINO DAL VASTO”
Direttore: Luigi di Tullio
Gregoriano
Tomas L. de Victoria (1548-1611)
Orlando Dipiazza (1929)
Luigi Molfino (1916-2012)
Pier Paolo Scattolin (1949)
Tradizionale (arm. Kurt Suttner)
Maurice Duruflé (1902 - 1986)
Francis Poulenc (1899-1963)
Piero Caraba (1956)
Antonio Sanna (1933)
Ave, maris stella
Ave Maria
Alma Redemptoris Mater
O Sacrum Convivium
Hodie Christus natus est
Il est né le divin enfant
Notre Père
Salve Regina
Preludio - Cantate Domino
Rosario di Ghilarza
CORO “IL POLIFONICO ADIEMUS”
Direttore: Flavio Ranica
Giovanni M. Nanino (1544-1607)
John Bennet (1575-1614)
Anton Bruckner (1824-1896)
Javier Busto Sagrado (1949)
Luigi Molfino(1916-2012)
Erik Whitacre (1973)
Ola Gjeilo (1978)
Josef Rheinberger (1839-1901)
Erik Whitacre (1973)
Diffusa est gratia
Weep, o mine eyes
Os justi
Ave Maria
O Sacrum Convivium
This marriage
Northern lights
Abendlied
Sleep
Coro Polifonico Farnesiano
Coro Polifonico Histonium
“Bernardino Lupacchino dal Vasto”
Coro “Il Polifonico Adiemus”
Coro della Franziskanerkirche e
Orchestra “Pro Musica Sacra” di Salisburgo
Si costituisce nel 1976 grazie a un’iniziativa del M° Roberto Goitre, volta a diffondere la cultura del canto polifonico in Italia,
basata sulla volontà di ampliare i repertori e sul rifiuto del canto
per imitazione.
La grande esperienza e la prestigiosa figura del fondatore dimostrano in pochi anni la vitalità dell’istituzione, portando il coro a significativi traguardi.
Alla morte del Maestro nel 1980, la direzione viene affidata a
Mario Pigazzini, che ne continua l’opera in tutte le sue implicazioni pedagogiche ed artistiche.
Grazie alla genialità del metodo Goitre il coro ha allestito un vastissimo repertorio che, partendo dalla polifonia rinascimentale,
annovera le più significative composizioni della musica corale
concertata quali Magnificat e Cantate di Bach, Magnificat e Gloria di Vivaldi, Vesperae Solemnes, Krönungsmesse e Requiem
di Mozart, Stabat Mater Haydn e di Traetta, Missa in Do maggiore op. 84 di Beethoven, Te Deum di Bruckner, Requiem di
Fauré, Messa di Gloria di Puccini, per citarne solo alcune.
Il Coro partecipa a rassegne e Festival in Italia e all’estero, nel
2008 ha partecipato al Festival Corale di Barcellona a seguito
del quale è stato invitato ad esibirsi nella Cappella Sistina e presso la Basilica di S. Ignazio di Loyola a Roma.
Il Coro, che si avvale del patrocinio e del sostegno del Comune
di Piacenza, organizza la Rassegna Polifonica Farnesiana e la
Rassegna Internazionale Voci Bianche e Voci Giovanili intitolata
al fondatore.
Il Coro ha iniziato la sua attività come associazione culturale nel
1973 con lo scopo di divulgare la tradizione polifonica sia sacra che
profana. Vanta un’intensa attività concertistica in rassegne polifoniche, concorsi, festival in Italia e all’estero e, a tal riguardo, si segnalano le partecipazioni ai Festival internazionali di Prèveza
(Grecia), Belfort, Nancy, Provenza (Francia) e Cantonigros (Spagna). Si è distinto nel recupero della produzione sacra del compositore del ‘500 Bernardino Carnefresca, detto “Lupacchino dal
Vasto”, mediante la pubblicazione della sua Opera Omnia e la successiva incisione, grazie al coinvolgimento di 10 corali italiane di
elevato livello artistico. Al suddetto musicista è intitolata la rassegna musicale, vetrina delle esperienze vocali italiane più interessanti, di cui il Coro è promotore dal 2001. Si segnalano numerose
collaborazioni artistiche con formazioni orchestrali con le quali sono state eseguite la Nelson Messe di Josph Haydn, il Credo in sol
maggiore RV 592 e il Gloria in re maggiore RV 589 di A. Vivaldi, il
Magnificat BWV 243 e la cantata Erschallet, ihr Lieder BWV 172,
di J. S. Bach, il Requiem in re minore K 626 di W.A. Mozart, il Vespro
breve per coro e archi e continuo di F. Durante, la Trilogia della Passione di R. Bellafronte e il Requiem di Maurice Duruflé.
Nel corso della sua attività il coro ha anche coltivato con molta attenzione il repertorio di canti popolari abruzzesi, doveroso omaggio alla tradizione musicale popolare.
Costituito nel 2010, il coro “Polifonico ADIEMUS” è formato da
14 esecutori già cantori dell’ex coro polifonico Calycanthus di Pedrengo (BG), sempre diretto dal Maestro Flavio Ranica, sotto la
cui guida ha raffinato l’interpretazione del suo repertorio e ha
ampliato i propri orizzonti musicali, spaziando dalla polifonia classica alla musica contemporanea.
Questo gruppo si avvale dell’esperienza maturata negli anni dal
coro precedente, mantenendo costante il nucleo principale dei
coristi e spinti da tanti prestigiosi riconoscimenti nazionali e internazionali tra cui il conseguimento del primo premio alla 41a
Edizione del Concorso Nazionale Corale “Trofei Città di Vittorio
Veneto”, la Fascia Oro con quattro primi premi al 27° Concorso
Nazionale Polifonico “Franchino Gaffurio”di Quartiano, la Fascia
Oro all’8° concorso Corale Internazionale “In Canto sul Garda”;
inoltre è risultato finalista nella categoria polifonia alla 55a Edizione del Concorso Polifonico Internazionale “Guido d’Arezzo”.
Nel 2013 il coro è stato premiato a Chiavenna con il prestigioso
riconoscimento “Le chiavi d’argento” e, a conclusione dello stesso anno, la città di Bergamo ha conferito al coro il premio “Fiocco
d’oro” per i risultati ottenuti in questi ultimi anni.
L’associazione Musica Sacra con il suo coro, orchestra e solisti,
per antica tradizione ogni domenica animano la messa della
Franziskanerkirche di Salisburgo.
In repertorio hanno tutte le 18 messe di Mozart, tutte le 14 messe di Joseph Haydn e le 7 messe di Franz Schubert, oltre a brani
di Beethoven, Puccini, Mascagni, Gounod…
I solisti sono a volte provenienti dal Mozarteum, dal Teatro o
anche da altre città come Graz e Vienna.
Mario Pigazzini si è diplomato presso il Conservatorio “G.
Nicolini” di Piacenza in Musica Corale e Direzione di Coro
con Roberto Goitre ed in Canto (ramo didattico) con Anna
Maria Favini Lottici.
Convinto assertore della validità del metodo “Cantar leggendo”
di Roberto Goitre ne ha approfondito la metodologia applicandola e sviluppandola in tutte le connotazioni pedagogiche con i
suoi cori.
Ha tenuto corsi di didattica musicale e Lezioni-concerto sulla
metodologia “Goitre” in molte città italiane e in vari Paesi (Grecia, Francia, Germania, Andorra, Spagna, Portogallo, Svizzera
e Belgio).
E’ stato Docente di Esercitazioni Corali presso il Conservatorio
“G. Nicolini” di Piacenza fino al 2010.
Dal 1981 è direttore delle tre formazioni del Coro Polifonico Farnesiano di Piacenza: Voci Bianche, Voci Giovanili e Voci Miste.
Nel 2005 ha ricevuto, a Chiavenna (SO), il premio “Le chiavi
d’argento”.
Luigi Di Tullio laureato in Discipline della Musica al D.A.M.S. di
Bologna, tesi in Storia della Musica Medioevale e Rinascimentale
con uno studio su Bernardino Lupacchino dal Vasto, del quale ha
curato lo studio per la pubblicazione dell’Opera Omnia. Ha studiato
vocalità e composizione con Davide Gualtieri; Vocalità e Direzione
di Coro con Giovanni Acciai; Contrappunto rinascimentale con
Marco Boschini. Ha partecipato con il progetto Erasmus al Master
Class in Choral Conducting di Uppsala, Svezia, con i maestri Stefan
Parkmann (Svezia), Herbert Boch (Austria), Marceli Kolasca (Polonia), Pier Paolo Scattolin. Nel 2010 si è laureato, con lode e menzione, al conservatorio “G.B. Martini” di Bologna. A sua cura sono
stati pubblicati i vol. I e II della collana i Monumenti Musicali
Abruzzesi - Bernardino Carnefresca detto il Lupacchino dal Vasto,
Le Messe, Opera Omnia, Edizioni Suvini Zerboni, Milano e nel
2011 ne ha curato l'incisione discografica. Con il Coro, che dirige
dal 1995, ha partecipando a numerose rassegne e concorsi nazionali e a festival nazionali ed internazionali.
Dal 2001 è direttore artistico della rassegna musicale "Bernardino
Lupacchino dal Vasto". Ha pubblicato diversi articoli sulla Rivista
Abruzzese e La Cartellina. E’ stato presidente della Commissione
Artistica dell’Associazione Cori d’Abruzzo per il triennio 2008-2010.
Flavio Ranica avviato sin da piccolo allo studio della musica, frequenta l’Istituto Musicale “G. Donizetti” di Bergamo, nella classe
del Maestro Giovanni Walter Zaramella completando gli studi in
Organo e Composizione Organistica e in pianoforte con il Maestro Michele Valenti.
Successivamente si è perfezionato nelle correnti discipline frequentando corsi di alta interpretazione con i maestri Giancarlo
Parodi, Francesco Finotti e Boris Petrushansky.
La passione per il mondo della coralità lo ha portato allo studio
approfondito della direzione e concertazione corale frequentando
corsi e master con i maestri Gabriele Conti e Marco Berrini.
Questo percorso lo verifica sin da subito attraverso la guida del
"Coro Polifonico Calycanthus" e dal 2010 del "Il Polifonico Adiemus" quest'ultimo improntato su modelli musicali particolarmente originali dettati da una profonda ricerca spirituale, da una
costante lettura di opere sacre contemporanee e una rilettura di
brani appartenenti ad altre epoche.
Bernhard Gfrerer Nato a Salisburgo, ha studiato dal 1969
presso l'Università "Mozarteum" con i professori Alois Forer e
Josef Friedrich Doppelbauer e si diploma in organo, musica sacra ed educazione con lode e premio di riconoscimento dal Ministero Federale per l’Istruzione e le arti.
Già durante i suoi studi è organista della Franziskanerkirche
e nel 1987 è stato nominato direttore musicale.
La sua brillante carriera di concertista lo porta in recital solistici
e come solista con orchestra, più volte, in tutte le capitali europee come Parigi, Berlino, Vienna, Madrid, Roma, Milano, Zurigo, Venezia, Budapest; negli Stati Uniti (Denver, Miami,
Orlando, e altri) in Sud America (Bogotà, Rio de Janeiro, Sao
Paulo), in Russia e venti volte in Asia (Hong Kong, Tokyo, Osaka, Kyoto, Shizuoka, Akita, ecc )
Ha realizzato numerose registrazioni per varie stazioni televisive
e radiofoniche (ORF, RIAS di Berlino, RAI, Radio Hong Kong),
tra cui le opere complete per organo di W.A. Mozart per EMIColumbia nel 1991.
Viene chiamato in giuria per diversi concorsi organistici internazionali e come docente di corsi di perfezionamento negli Stati
Uniti, Giappone, Brasile, Spagna, Polonia e Austria.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
233 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content