close

Enter

Log in using OpenID

Approvato il bilancio 2014

embedDownload
28
Quindicinale di informazione del Comune di Vimercate
Anno II - Numero 28 -19 settembre 2014
Previsioni
della spesa
Approvato il bilancio 2014: manovra da 24 milioni A welfare, opere
pubbliche e scuole gli stanziamenti più corposi IUC: scadenze e
aliquote delle imposte che pagheremo
(primo piano)
Primo giorno di scuola. Si inizia a suon di musica.
Leggi il numero
in formato pdf
In primo piano
Stagione che vai,
gas che ritrovi
a pagina 2
Nuova rubrica: EXPO
Lavorare con Expo
a pagina 4
SBV: cinecult
a pagina 5
SAP back to school 2014
a pagina 6
Ville aperte in Brianza
a pagina 7
TASI: IL CALCOLO SUL
SITO DEL COMUNE
PASSAPORTO
I bambini riuniti nel cortile della scuola Filiberto eseguono una coreografia sulle note di Volare
PRESIDENTI DI SEGGIO:
APERTO IL BANDO PER LE
NUOVE ISCRIZIONI
VOLARE ALLA FILIBERTO, LA MARCIA DELL’AIDA ALLA DA VINCI
Lunedì 8 settembre è stata una giornata importante per molti bambini di Vimercate: il primo giorno di scuola. Il Sindaco e l’Assessore alle
Politiche Educative Carla Riva hanno fatto visita a tutte le scuole primarie di Vimercate, accompagnati prima da Lisa Aloise, Dirigente
Scolastico dell’istituto comprensivo Don Milani e poi da Umberto Pastori, Dirigente Scolastico dell’istituto comprensivo Manzoni.
Come avete letto nel titolo, l’inizio dell’anno scolastico è stato accompagnato da colonne sonore trascinanti e di buon augurio.
a pagina 3
2
www.comune.vimercate.mb.it
numero 28 - venerdì 19 settembre 2014
LA SCUOLA
è INIZIATA
Quando si va
in vacanza?
Ecco di seguito il calendario scolastico, con le festività e le relative vacanze
per gli studenti degli Istituti
Comprensivi Don Milani e
Manzoni.
Festa di Tutti i Santi
1 novembre (sabato)
Festa dell’Immacolata
8 dicembre
Natale
22 dicembre - 6 gennaio
Carnevale
19 e 20 febbraio
(solo il 20 febbraio per gli
studenti della scuola
secondaria Manzoni)
Pasqua
dal 2 al 7 aprile
Festa della Liberazione:
25 aprile (sabato)
Festa del lavoro
1 maggio
Festa della Repubblica
1 e 2 giugno
Lingua Araba
la città
Anche quest’anno le ACLI
di Vimercate organizzano
dei corsi di Arabo di diversi
livelli.
L’obiettivo è quello di offrire
una opportunità sia a coloro
che intendono affrontare lo
studio di una lingua per scopi culturali, sia a coloro che
pensano di arricchire la propria professionalità allargando le opportunità di lavoro.
Oltre alle nozioni linguistiche
il corso offrirà inoltre approfondimenti legati alla cultura
araba e letture con una madrelingua.
Vengono proposti 3 diversi
corsi. Il corso di base che si
rivolge a coloro che non hanno alcuna conoscenza dell’arabo proponendo le basi della
scrittura, della fonetica e delle principali regole grammaticali con l’obiettivo di saper
comunicare in maniera elementare, leggere e comprendere brevi frasi e creare un
proprio vocabolario.
Il corso intermedio si rivolge
a coloro che hanno già una
basilare conoscenza della lin-
Quindicinale di informazione
del Comune di Vimercate
anno II - numero 28
Iscritto al R.O.C. n. 23264
Testata registrata avvalendosi
dell’art 16 legge 62/2001
Editore
Comune di Vimercate
Direttore responsabile
Diego Fasano
Redazione e impaginazione
Andrea Brambilla, Diego Fasano,
Luca Lissoni, Maria Penati,
Debora Mapelli
Progetto grafico
Emanuele Bellato
Stampa
Real Arti Lego/il Guado
(Corbetta - MI)
Distribuzione
A cura di ACLI Vimercate e
Centro Orientamento Immigrati
gua araba. Gli obiettivi sono
quelli di migliorare la padronanza della lingua e ampliare
la conoscenza grammaticare
al fine di poter leggere e tradurre agilmente un breve testo vocalizzato comprendere
brevi testi dettati e relativa
traduzione; arricchire il lessico e migliorare la conversazione.
Il Corso avanzato si rivolge a
chi ha già superato il livello
intermedio, permette l’approfondimento della lingua, soprattutto per quanto concerne
l’uso del verbo, affrontando
testi vocalizzati e non vocalizzati, con supporti audio
che permetteranno di sviluppare il lessico in modo vivo e
spontaneo.
I corsi hanno frequenza settimanale, dal 13-14 ottobre al
15-16 giugno, si svolgeranno
presso il C.O.I di Via Ponti 15; il costo è di 400 euro
più 19 euro di iscrizione alle
ACLI.
Info:
[email protected]
o 347.31.45.413
Link
globe trotter
Tornati dall’estate torna anche la nostra rubrica. Complici i
mesi di vacanza Link non si è fermato e continua a percorrere
chilometri e chilometri in giro per il mondo.
In questa foto torna in patria, lo vediamo infatti ritratto ad
Assisi: la foto è stata scattata a circa 240 chilometri in linea
d’aria dal centro della nostra città.
Aspettiamo altre fotografie!
[email protected]
Stagione che vai, gas che ritrovi
QUANDO TROVI QUESTA ICONA
PUOI APPROFONDIRE SUL
NOSTRO SITO, NELLA SEZIONE
VIMERCATE
COMUNICA
Ce la insegnano le ACLI
IL COMUNE
Gli effetti dell’inquinamento invernale e come agire per limitarlo
Secondo approfondimento
sull’inquinamento atmosferico e i suoi effetti sulla salute,
tema che Link tratta periodicamente su specifica richiesta del Consiglio Comunale
che, il 27 gennaio scorso, ha
approvato all’unanimità un
ordine del giorno in cui si indica il nostro giornale fra gli
strumenti che l’Amministrazione Comunale si impegna
ad attivare per informare e
sensibilizzare i cittadini sulla
qualità dell’aria che respiriamo, su come agire affinché
essa migliori e su quali effetti i gas nocivi producono sul
nostro organismo.
Dopo avere parlato dell’ozono all’inizio della stagione
nella quale le sue concentrazioni nell’aria si fanno più
preoccupanti (Link #27), con
l’approssimarsi dei mesi più
freddi tornano sotto la lente d’ingrandimento quattro
emissioni inquinanti di particolare interesse: gli ossidi
di zolfo, gli ossidi di azoto,
il monossido di carbonio e le
polveri sottili (che però tratteremo nel prossimo approfondimento).
Non che nelle altre stagioni
questi inquinanti non siano
presenti (anzi, in estate la reazione fra biossido d’azoto
e radiazione solare intensa
produce l’ozono) ma in inverno le loro concentrazioni
sono favorite dalle condizio-
ni meteorologiche (ricambio
di aria più scarso) e dall’aumento delle fonti inquinanti:
l’accensione degli impianti di
riscaldamento e il maggiore
uso dei veicoli a motore.
I danni alla salute provocati
da tutti questi composti inquinanti sono a carico del sistema respiratorio: sono assorbiti facilmente dalle mucose
del naso e del tratto superiore
dell’apparato respiratorio ma
mentre gli ossidi di zolfo si
fermano nelle prime vie respiratorie, gli ossidi d’azoto
riescono a penetrare fino agli
alveoli polmonari e il monossido di carbonio addirittura a
legarsi con l’emoglobina (la
cronaca nera ci riporta notizie
NIENTE BOLLO PER CHI ROTTAMA UN VEICOLO INQUINANTE
Chi immatricola un veicolo nel 2014 rottamandone uno inquinante è esentato dal pagamento
del bollo auto per 3 anni a partire dal mese di immatricolazione. Questa è la misura che Regione
Lombardia ha adottato per contribuire a ridurre le emissioni di alcuni gas inquinanti nell’aria. Il
veicolo da rottamare deve essere un’autovettura o un autoveicolo per il trasporto di merci con
massa inferiore a 3,5 tonnellate e appartenere alle classi Euro 0, Euro 1, Euro 2 e Euro 3 diesel.
L’esenzione si applica a veicoli per il trasporto di persone con massimo 8 posti con motore bifuel,
ibrido oppure a benzina Euro 5 o superiore, fino a 1.600 cm cubici (2.000 per i veicoli diesel)
oppure a veicoli destinati al trasporto di merci, con massa massima non superiore a 3,5 tonnellate
con alimentazione bifuel, ibrida, benzina Euro 5 o superiore (a gasolio Euro 6).
Possono usufruire dell’agevolazione privati o aziende con residenza o sede in Lombardia in
regola con il pagamento del bollo. Per informazioni su come e dove presentare la domanda Call
Center Tributi (800.151.121), [email protected] o uffici di Spazio Regione.
di intossicazioni domestiche
con effetti anche mortali).
Come fare per ridurre i rischi? La risposta è la stessa
da sempre: bisogna ridurre le
fonti di inquinamento.
Usare l’auto il meno possibile, mantenere in casa una
temperatura non superiore ai
20 gradi di giorno e ai 17-18
gradi di notte: meglio tenere
un maglioncino addosso o
una coperta in più sul letto
che alzare il termostato e a
proposito di caldaia curare
che essa sia sempre pulita e
in piena efficienza.
Piccolo ma importante accorgimento, non tenere il motore
acceso quando la macchina
è in sosta, soprattutto se si è
davanti a scuola: i bambini,
anche se non soffrono di patologie specifiche, sono particolarmente sensibili ai danni
da inquinamento. Come essere aggiornati sulla qualità
dell’aria di Vimercate? Il sito
internet comunale (sezione
Servizi – Ambiente ed Ecologia) riporta ogni giorno i dati
pubblicati dalla centralina di
ARPA Lombardia posta in
via Ospedale, segnalando per
ogni gas rilevato il raggiungimento della soglia di attenzione oppure di allarme.
3
www.comune.vimercate.mb.it
numero 28 - venerdì 19 settembre 2014
Previsioni della spesa
IL COMUNE
Entrate e stanziamenti: le cifre del bilancio 2014
Il Consiglio Comunale ha approvato a maggioranza, nella
seduta del 9 settembre, il bilancio di previsione 2014.
La “finanziaria” comunale
ammonta a 24,51 milioni di
euro che serviranno per fare
fronte a spese di un ammontare suddiviso in 22,23 milioni di spese correnti e 1,75
milioni di uscite in conto ca-
pitale, ai quali si aggiungono
979.000 euro di rimborso prestiti (per la quota capitale).
Sul capitolo entrate il maggior contributo viene dai tributi locali (18,74 milioni):
i principali sono tre (IMU,
TASI e TARI), contenuti nella IUC (Imposta Unica Comunale che – per fare un po’
di ordine nella giungla delle
sigle - non è una quarta imposta ma solo il “contenitore”
delle prime tre), mentre si
riducono drasticamente i trasferimenti da enti superiori,
pari a 1,15 milioni. Sul fronte
delle spese i capitoli principali riguardano il welfare (3,8
milioni), le opere pubbliche e
la gestione del territorio (4,5
milioni), la sicurezza e la via-
IMU, TASI, TARI: LE IMPOSTE CHE PAGHEREMO NEL 2014
IMU, TASI, TARI dentro un contenitore che si chiama IUC. Sono tre le tasse che dovremo pagare nel 2014, per le quali il Consiglio Comunale ha stabilito aliquote e tariffe.
Nel 2014 è entrata in vigore la IUC (Imposta Unica Comunale). In realtà questo tributo è un
“contenitore” di tre prelievi fiscali differenti. La Tassa per i Servizi Indivisibili (TASI) entra in
vigore per la prima volta nel 2014 ed è destinata a coprire i costi dei servizi indivisibili erogati
dal Comune e si applica solo su abitazioni principali (2,95 per mille con detrazione di 60 euro) e
sui cosiddetti “fabbricati – merce” (2,5 per mille senza detrazioni). Le scadenze per i pagamenti
sono il 16 ottobre e il 16 dicembre.
La Tassa sui Rifiuti (TARI) corrisponde alla TARES del 2013 e non modifica la sua struttura,
calcolata sui componenti del nucleo familiare e sulla superficie dell’immobile. Importo e scadenze saranno comunicati ai contribuenti con l’invio del bollettino postale.
L’Imposta municipale propria (IMU), alla quale continuano ad applicarsi le norme già in vigore. Si paga sugli immobili diversi dall’abitazione principale e diversi da quelli già soggetti a
TASI. L’aliquota base per il 2014 è del 10,6 per mille, ridotta al 5 per mille (con detrazione di 200
euro) se l’immobile è abitazione principale non soggetta a TASI, al 9,95 per mille se è un negozio
o un’abitazione affittata con contratto registrato, al 9,5 per mille se è affittata a canone agevolato
o concessa in uso gratuito a parenti di primo grado.
TASI: IL CALCOLO SUL
SITO
è possibile calcolare on-line sul sito comunale (home
page) la TASI, entrata in vigore per la prima volta nel
2014 ed è destinata a coprire i costi dei servizi indivisibili erogati dal Comune.
Le scadenze per i pagamenti sono: acconto
entro il 16 ottobre e saldo entro il 16 dicembre.
PASSAPORTO
Novità per il passaporto.
Il contributo amministrativo per il rilascio non è più
di 40,29 euro ma di euro
73,50.
è stata abolita la tassa annuale con una nuova legge
entrata in vigore il 24 giugno.
In sostanza per avere il
passaporto è necessario
versare un contributo amministrativo di euro 73,50
(marca da bollo) che si può
acquistare in tabaccheria
oltre al costo del libretto di
42,50 euro.
Contestualmente è stata
abolita la tassa di rilascio e
quella annuale del passaporto
ordinario, quindi chi ha già
un passaporto in corso di validità e deve andare all’estero
non deve pagare la tassa annuale.
Per capire se occorre pagare
l’integrazione si deve tener
conto della data di rilascio
sul passaporto, pertanto se la
data è antecedente al 24 giugno 2014 va bene il vecchio
importo di 40,29 euro se invece la data è dal 24 giugno
in poi si dovrà corrispondere un’integrazione di 33,21
euro.
Inoltre per il passaporto per
genitore con figli minori è necessario l’assenso dell’altro
genitore.
Non importa se coniugati,
conviventi, separati, divorziati o genitori naturali.
L’altro genitore deve firmare
l’assenso davanti al Pubblico Ufficiale (che autentica la
firma) presso Spazio Città.
In mancanza dell’assenso si
deve essere in possesso del
nulla osta del giudice tutelare.
Se l’altro genitore è impossibilitato a presentarsi per
firmare la dichiarazione di assenso il richiedente del passaporto potrà allegare una fotocopia del documento del genitore assente firmata in originale con una dichiarazione
scritta di assenso (disponibile
sul sito internet comunale
nella sezione “I SERVIZI >>
MODULISTICA >> MODULI ON LINE).
Questa procedura è estesa a
tutti i cittadini comunitari.
Tutto ciò è previsto dalla legge per la tutela dei minori.
PRESIDENTI DI SEGGIO:
APERTO IL BANDO PER LE
NUOVE ISCRIZIONI
è stato pubblicato il bando
per l’iscrizione all’albo dei
Presidenti di seggio.
Tutti gli elettori che desiderano essere iscritti devono presentare domanda presso Spazio Città entro il 31 ottobre.
Il modulo per la domanda di
iscrizione è disponibile sul
sito internet comunale nella
sezione “I SERVIZI >>MODULISTICA >>MODULI
ONLINE”.
bilità (1,9 milioni), la scuola
e l’istruzione (1,4 milioni) e
la cultura (1,4 milioni).
I dati di bilancio erano stati
presentati all’aula consiliare alla fine di luglio con una
formula innovativa, che consente di capire con maggiore
chiarezza quanti fondi siano
destinati alle specifiche aree
di intervento. Scopriamo così
che la spesa per il personale,
cui i media di solito si dimostrano più “sensibili”, pesa a
Vimercate per 6,3 milioni di
euro (meno di un terzo del
totale delle spese correnti,
pari a 244 euro per abitante).
Il capitolo più consistente riguarda, si diceva, il welfare:
fra i dettagli più rilevanti ci
sono la spesa per l’assistenza
agli anziani (436.000 euro, in
media 7.000 euro per ciascun
anziano), quella per i disabili
(508.000 euro) e per il sostegno alle famiglie in difficoltà
(128.000 euro, con un contributo medio di 1.158 euro).
Le spese per le opere pubbliche, secondo intervento in
ordine di importanza, riguar-
deranno i cimiteri (300.000
euro), le scuole (320.000
euro), i parchi e l’ecologia
(110.000 euro), l’illuminazione pubblica (60.000 euro)
e gli interventi straordinari su
vie, piazze e percheggi, per
320.000 euro.
Qualche altro dato interessante viene dai capitoli su
scuola e formazione: il piano
per il diritto allo studio assegna 42,70 euro a ogni studente, e in media 6.500 euro per
l’aiuto a ogni studente con
disabilità, mentre i trasferimenti alle scuole ammontano
a 109.184 euro.
Infine la cultura: Palazzo
Trotti eroga contributi alle
iniziative delle associazioni
per 19.300 euro, con un sostegno medio di 600 euro.
Per Biblioteca e Sistema Bibliotecario il bilancio stanzia
481.000 euro mentre per il
MUST sono impegnate risorse per 248.000 euro.
Se si sommano le spese per il
personale e per gli oneri fiscali si ricava che la Biblioteca
costa a ciascun vimercatese
poco meno di 23 euro all’anno e il MUST poco meno di
14 euro.
Via Papa Giovanni XXIII, 11
VIMERCATE
Tel 039.66.59.220/245
(servizi al cittadino)
Tel 039.66.59.239
(settore comunicazione)
NUMERO VERDE:
800.012.503
e-mail: [email protected]
Giorni e orari di apertura:
Lunedì - martedì - mercoledì -venerdì
dalle 8.00 alle 19.00
Giovedì dalle 8.00 alle 21.00
Sabato dalle 8.30 alle 12.30
4
www.comune.vimercate.mb.it
numero 28 - venerdì 19 settembre 2014
Lavorare per Expo2015
VIMERCATE
COMUNICA
Con Link alla scoperta dell’Esposizione
224 giorni all’apertura, 147
partecipanti ufficiali, 21 milioni di visitatori attesi (un
terzo dall’estero), investimenti per 13,5 miliardi dai
quali sono attesi benefici
economici per 34 miliardi di
euro.
Questi sono alcuni dei numeri che fanno di Expo2015 un
evento significativo per l’economia nazionale, in un momento come sappiamo molto
difficile soprattutto per chi è
in cerca di occupazione.
Proprio Expo si propone da
qualche mese come opportunità di nuovo lavoro. L’Esposizione Universale ha fatto
sapere di essere alla ricerca di
VUOI LA PACE?
PEDALA!
EDIZIONE 2014
Ritorna per la sesta edizione “Vuoi La Pace?
Pedala!”, la biciclettata
per la pace promossa dal
Coordinamento La Pace
in Comune, in collaborazione con ACLI.
Domenica 28 settembre
ciclisti e non potranno
raggiungere piazza Duomo a Milano attraverso
sette percorsi che attraverseranno le province di
Milano, Monza e Brianza,
Lodi e Pavia. Il tema di
questa edizione è l’efficienza energetica, in particolare il risparmio energetico in ambito pubblico.
L’obiettivo è quello di
affermare un modello
economico e sociale che
unisce gestione efficiente delle risorse, coesione
sociale e tutela ambientale
ribadendo al tempo stesso
l’opposizione a qualsiasi
forma di conflitto armato.
Per i cittadini vimercatesi
il percorso è quello giallo
con ritrovo in piazza Marconi alle ore 8.00.
Tutti i dettagli di percorsi,
partenze e orari su www.
vuoilapacepedala.com
650 operatori, ai quali si andranno ad aggiungere, stando
alle stime riportate dall’Agenzia per il Lavoro, 13.000
posti di lavoro generati da
partecipanti e appaltatori.
I candidati selezionati saranno la prima interfaccia per
i visitatori e i soggetti che
parteciperanno all’evento, e
prenderanno parte ad un percorso formativo strutturato.
I candidati sono giovani, neolaureati e studenti, che potranno partecipare a stage e
tirocini formativi. Delle 650
assunzioni 296 saranno rivolte a Team Leader di Area
e 298 a Operatori da inserire
entro il 15 aprile 2015, mentre 59 Tecnici di Gestione dovranno essere
reclutati entro novembre 2014.
I Team leader di Area
si occuperanno di assicurare che la zona di
propria competenza sia
garantita dal punto di
vista dei servizi erogati, risolvendo eventuali
problemi e supportando le
necessità di visitatori e partecipanti.
Gli Operatori Grandi Eventi
lavoreranno con i Team Leader all’interno dei quartieri e
dei servizi, divenendo il punto di riferimento di Padiglioni, Area Service o operazioni
all’interno dei Cluster.
I Tecnici di Gestione, infine,
lavoreranno alla Centrale di
Comando e Controllo, monitorando le operazioni del sito
espositivo e intervenendo
nella risoluzione di problematiche. Si rivolge invece a
studenti e neolaureati la proposta dello Youth Training
Program, un programma di
formazione e lavoro che permetterà a 195 stagisti di frequentare uno dei 6 percorsi di
tirocinio previsti; le selezioni
dovrebbero avere luogo principalmente negli ultimi mesi
del 2014. Informazioni su
come e dove inviare le candidature su www.expo2015.org
1 - continua
CHE FACCIAMO
QUASSUD?
I RISULTATI
TRASPORTO
PUBBLICO
LOCALE
Si è concluso il progetto
“Che facciamo QuasSud?”,
la fase partecipativa relativa al comparto 2 dell’ambito di trasformazione 6.13 –
area sud – del PGT vigente.
I cittadini hanno partecipato attivamente.
Sono stati raccolti in totale 774 voti. Di questi 217
sono stati espressi online
sulla pagina del sito internet comunale dedicata al
progetto, mentre i restanti
557 voti sono stati raccolti
nelle urne che erano state
posizionate presso Spazio
Città e presso la Biblioteca.
Scendendo nel dettaglio
sono 60 le schede nulle,
202 i voti che sono andati al
progetto A e ben 512 quelli
al progetto B.
È il secondo dunque il progetto che la Giunta si impegna, su mandato dei cittadini, a sottoporre al Consiglio
Comunale per la votazione
definitiva.
http://www.comune.vimercate.
mb.it/partecipazione/quassud
Vimercate è servita da due
linee urbane: Circolare destra e Circolare sinistra, che
collegano Vimercate con
Oreno, Ruginello e Velasca.
Altre due linee collegano
rispettivamente Velasca alla
stazione ferroviaria di Arcore e Vimercate con il Polivalente di Usmate Velate. Trovate orari e percorsi online o
presso Spazio Città.
ECFop: funziona!
LA CITTà
La programmazione del nuovo anno
Con la riforma “Gelmini” Velasca ha perso la sua scuola
primaria “Valtorta”. L’Amministrazione non è rimasta
ferma e con l’obiettivo di non
lasciare vuoto l’edificio della
frazione ha attivato, da tre
anni, una forte collaborazione
con l’Ecfop (Ente Cattolico
di Formazione Professionale)
facendo diventare la scuola
sede di percorsi formativi.
Un’azione, questa, capace di
potenziare la formazione professionale sul territorio e di
continuare ad utilizzare una
sede comunale altrimenti in
disuso.
I corsi organizzati sono rivolti a giovani in obbligo formativo, ai diplomati, ad adulti e
giovani disoccupati, e ai lavoratori occupati per la riqualificazione e aggiornamento
Prima di dare uno sguardo
ai nuovi corsi in programma
presentiamo brevemente i
dati dello scorso anno scolastico. Nell’ambito dei percorsi triennali in DDIF (Diritto
Dovere Istruzione e Formazione) ECFOP ha attivato
due prime classi per i ragazzi
dopo la scuola secondaria di
primo grado (terza media),
di operatore grafico multi-
mediale, operatore della trasformazione agroalimentare e
panettiere/pasticciere.
Nota positiva riguarda la frequenza che ha visto la conclusione del corso con 56 alunni,
lo stesso numero degli iscritti
di inizio anno scolastico.
La durata dei percorsi è triennale con la possibilità di un
quarto e di un quinto anno,
per il diploma di stato.
Altri corsi avviati riguardano i percorsi di qualifica
ASA (Ausiliario Socio Assistenziale) – OSS (Operatore
Socio Sanitario). ECFoP è
riuscito riuscita a proporre, a
prezzi al di sotto della media
di mercato 2 percorsi di qualifica ASA e un percorso di
riqualifica ASA in OSS. I partecipanti ai corsi sono stati 70
in prevalenza italiani in stato
di disoccupazione.
Nel settore alimentare per
la formazione di adulti sono
stati avviati tre percorsi nel
settore della panificazione
per disoccupati che, in alcuni
casi, ha portato all’attivazione di stage lavorativi. Parallelamente sono stati realizzati
2 percorsi nell’ambito della
pasticceria, con 22 persone.
Anche riguardo all’appren-
distato Ecfop ha coinvolto le
aziende del territorio proponendo un’offerta formativa.
Da ricordare inoltre le collaborazioni sul territorio con
l’AVPS (corsi di pronto soccorso) e di forme di collaborazione con Scuola Laboratorio Giovani, ACLI e aziende
del territorio (SAP - progetto
Back to school).
La sede di Velasca è stata
inoltre utilizzata per la giornata dell’orientamento di tutto il territorio vimercatese.
Anche per l’anno scolastico
2014-15 i ragazzi preiscritti
sono 56 per le due prime.
Per quest’anno quindi gli allievi totali saliranno a 112,
un numero destinato a salire
anche nei prossimi due anni
con le terze e le quarte.
Oltre a queste attività la sede
è accreditata anche per i Servizi al Lavoro e sta offrendo
al territorio percorsi per i
disoccupati e per i cassaintegrati con i meccamismi di
Dote Unica che quello di Garanzia Giovani.
Confermata l’attivazione di
percorsi ASA e di un percorso nuovo di riqualifica ASA
in OSS e di un percorso di
qualifica OSS.
Tariffe (dal 1 settembre 2014)
Biglietti singoli: 1,15 euro
Carnet 10 biglietti: 10 euro
Abbonamenti
Tessera annuale ordinaria:
240,50
Tessera annuale studenti:
146,50
Tessera annuale familiare:
106,50
Mensile ordinario: 24,50
Mensile studenti: 20,00
Mensile familiare: 15,00
Info: Autoservizi Zani, via
Po 6; 039.68.51.383; [email protected]
UTL: RITORNO
SUI BANCHI DI
SCUOLA
Riparte l’Università del
tempo libero”, l’iniziativa
che offre a quanti vogliono utilizzare al meglio il
proprio tempo libero con
la possibilità di sbizzarrirsi con le materie e con gli
argomenti più disparati.
L’inaugurazione del nuovo anno si svolgerà presso
l’Auditorium dell’Omnicomprensivo il 2 ottobre
alle ore 15 dove saranno
consegnati gli attestati
agli allievi che hanno raggiunto il 10°e 20° anno
di frequenza. Come ogni
anno i corsi, che dureranno fino a maggio, saranno
suddivisi in tre periodi e
saranno tenuti da docenti
qualificati.
Molteplici i corsi che spazieranno dalla filosofia
alla storia dell’arte, dalla
scienza della società alla
nanotecnologia. Le iscrizioni, riservate ai soli residenti si chiudono il 19
settembre presso il e San
Gerolamo (via Dozio). La
quota di iscrizione è di 70
euro per la frequenza di
uno o più corsi. Info: Servizi Sociali 039.66.59.460
5
www.comune.vimercate.mb.it
numero 28 - venerdì 19 settembre 2014
CineCult a piccoli prezzi per gli utenti SBV
LA CITTà
Tutti i martedì, fino al 9 dicembre, al Cinema Movie Planet di Busnago.
Cinecult è l’iniziativa cinematografica culturale realizzata da Movie Planet e
patrocinata da Provincia di
Monza e Brianza, Comune di
Busnago e Comune di Cornate d’Adda.
Anche per questa nuova stagione tutti gli utenti delle
Biblioteche del Sistema Vimercatese avranno la possibilità di ricevere uno sconto sul
biglietto d’ingresso (4 euro
invece di 6,50) presentando
semplicemente alla cassa la
tessera della biblioteca.
Abbiamo intervistato Jurij
Razza, curatore e organizzatore della rassegna, per sapere qualcosa di più sui film che
verranno proposti.
Jurij ci racconti qualcosa di
te e su come è nata questa
iniziativa?
Sono arrivato a scoprire il
cinema d’autore iniziando a
fare il proiezionista a quattordici anni, in una piccola sala
di un oratorio. Dopo un paio
di edizioni ero diventato l’organizzatore della rassegna e
da allora, sono passati ormai
vent’anni, è una passione che
non mi ha più abbandonato
e che ha guidato molte mie
scelte di vita. Cinecult invece
è nato lo scorso anno grazie
alla disponibilità di Movie
Planet, che ha creduto in questo tipo di iniziativa e alle sue
finalità culturali. Abbiamo
così avuto la possibilità di costruire, in questo modernissimo cinema di Busnago, una
rassegna che riteniamo unica
per il territorio, totalmente
finalizzata alla scoperta del
cinema d’autore.
Cinecult è arrivato alla sua
seconda edizione, siete soddisfatti della risposta del
pubblico?
Quella che abbiamo costruito
è un’iniziativa molto particolare, con film apparentemente
non semplici e che richiedono sicuramente attenzione
da parte degli spettatori. è
una rassegna che offre molti
titoli che non hanno avuto la
giusta visibilità o che affrontano temi scomodi. Diamo
anche molto spazio a opere
in lingua originale - qualsia-
si lingua - perché certi film,
se doppiati, perdono la loro
forza comunicativa. Cinecult
è una rassegna piccola ma
coraggiosa, che ha comunque
ancora bisogno di crescere e
di farsi conoscere.
I film proposti sono stati selezionati. Puoi anticiparci
qual è il fil rouge dei film
della nuova stagione?
Non cerchiamo mai di costruire un percorso tematico
o autoriale nella scelta dei
film per non stancare il nostro
pubblico, ma cerchiamo invece di tenere sempre presente
la finalità del messaggio delle opere proposte, i collegamenti con temi di attualità,
la scoperta di nuovi autori o
più semplicemente il piacere
di vedere su grande schermo
quei capolavori che in altra
maniera non si potrebbero
apprezzare.La prima parte di
questa nuova stagione, che
proseguirà fino a giugno è’
un piccolo viaggio intorno al
mondo che ci permetterà di
affrontare ogni settimana un
nuovo tema. Sono tutti titoli
straordinari, con alcune perle
assolutamente imperdibili su
grande schermo o nella loro
versione originale.
Al termine della visione c’è
un critico cinematografico
che modera la discussione
in sala. Il dibattito, in questi casi, può mostrare agli
spettatori degli aspetti che
non avevano colto durante
la proiezione?
Il dibattito è un momento di
approfondimento, ma anche
di confronto. è un’occasione
preziosa per conoscere aspetti e dettagli che spesso non è
facile cogliere, ma è anche un
modo per parlare di temi di
attualità, di politica, di altre
culture, di problemi sociali.
Inoltre, in collaborazione con
le più importanti riviste di
critica italiane, realizziamo
delle corpose schede critiche
che rappresentano un ulteriore strumento di approfondimento.
Consiglieresti la partecipazione anche a chi non è un
esperto di cinema?
Il cinema è un piacere che
può nascere in qualsiasi
momento della vita e certi
film sono capaci di emozionarci, coinvolgerci e arricchirci come poche altre
esperienze sono in grado
di fare. Cinecult è rivolto a tutti, ma soprattutto a
coloro che hanno voglia di
lasciarsi stupire, che hanno
la curiosità di allargare i
propri orizzonti, che amano l’arte e non smettono di
accrescere la propria voglia
di sapere.
Cinecult tutti i martedì
alle 21 dal 23 settembre
al 9 dicembre (prima parte
rassegna), presso il cinema Movie Planet Centro
commerciale “Globo” di
Busnago (MB) www.movieplanetgroup.it/cinecult
su link LA TUA PUBBLICITà!
Free press con una
tiratura di 2.000 copie.
Uscita quindicinale.
Distribuzione capillare.
Anche in formato pdf.
Contatta l’ufficio Stampa del Comune: [email protected]
6
www.comune.vimercate.mb.it
numero 28 - venerdì 19 settembre 2014
Anche per la stagione
2014/15 sono stati organizzati, dall’Assessorato
allo sport, i corsi di ginnastica dolce per i cittadini
che hanno superato i 55
anni di età.
Le lezioni cominceranno il
6 ottobre e termineranno a
maggio 2015.
Numerose le sedi che ospiteranno i corsi, per permettere a tutti i cittadini di parteciparvi: le palestre della
scuola “Da Vinci” e della
scuola “Manzoni” in centro, della scuola “Saltini” a
Oreno, scuola “Ungaretti”
a Ruginello, scuola “Valtorta” a Velasca e infine
scuola “Calvino” per la
zona Nord della Città.
Le iscrizioni verranno raccolte in due giornate presso l’Ufficio Sport, dalle
9.00 alle 12.00, in piazza
Marconi n. 7/d: lunedì 29
settembre per i corsi tenuti
in centro (solo per la palestra Scuola Da Vinci) e
martedì 30 settembre per
quelli tenuti nelle frazioni, nella zona Nord e alla
scuola “Manzoni”.
Per maggiori informazioni su costi, orari e certificati medici chiamare
l’ufficio Sport al numero
039.66.59.467/468
Età mentale
Back to school
GINNASTICA
DOLCE
Formazione a cura di SAP
la città
la città
Prevenzione al S.Giuseppe
A completamento del
percorso formativo sarà
erogato un modulo specifico sul Project Management.
In un periodo che continua a
essere difficile dal punto di
vista occpuazionele, diventa
sempre più importante aumentare il proprio bagaglio di
competenze. Un’interessante
opportunità è offerta da SAP
Italia che, in collaborazione
con l’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di
Vimercate e l’Ente Cattolico
di Formazione Professionale
(ECFOP), ripropone l’iniziativa Back to school, che,
nell’edizione 2014, prevede
un corso gratuito sull’utilizzo
di Sap Business One, il gestionale SAP per le piccole e
medie imprese.
Il corso, reso possibile dal
supporto di alcuni Partner
(Brain System, Sys Dat, Run
Time Solutions e Var Sidim)
e della Fondazione Distretto
Green & High Tech Monza
Brianza, comprende lezioni
teoriche e pratiche.
I requisiti necessari per
prendere parte al corso
sono:
1. diploma di scuola media superiore
2. conoscenza di base dell’inglese
3. conoscenza media dell’uso
del PC
4. esperienza lavorativa mini- La Casa Famiglia San Giuseppe aderisce all’iniziativa
ma di 2 anni
nazionale dell’Associazione
Al termine del corso i parteci- Assomensana della settimana
panti riceveranno un attestato di prevenzione dell’invecchiamento mentale, dal 22 al
di partecipazione.
27 settembre.
I corsi saranno erogati a par- In questa settimana sarà
tire da ottobre 2014, per un possibile per tutti quelli che
totale di 60 ore, presso la sede sono interessati, effettuare un
di SAP Italia, Energy Park, colloquio gratuito con professionisti che effettueranno
Via Monza 7a, Vimercate.
I giorni di frequenza vanno test per conoscere meglio
dal lunedì al giovedì, dalle 18 le potenzialità cognitive di
ognuno.
alle 21.
La candidatura potrà essere Gli incontri si svolgono in
presentata via mail all’indiriz- forma individuale e nella
zo [email protected] entro massima riservatezza presso
la Casa Famiglia San Giue non oltre il 30/09/2014.
Per ulteriori informazioni è seppe, in via G. Cantore 7 a
possibile contattare il numero Vimercate, da parte della Psicologa della Casa e dalle sue
di telefono 039.608.1005.
collaboratrici.
LLA PATATA
XXVI SAGRA DE
d di cibo ed eventi
en
ek
we
e
Ancora du
domenica 28 settembre
ore 17.30
Nell’ambito degli Aperitivi
con Dante a cura di Heart,
pulsazioni culturali
IV CANTO DELL’INFERNO
interpretato e recitato da
Alberto Baldrighi.
Spazio Heart, via Manin 2
Ingresso con donazione
Info: www.associazioneheart.it
Già nello scorso anno le adesioni sono state numerose.
Con questa iniziativa la Casa
intende contribuire al benessere psicologico della popolazione anziana del territorio,
nell’ottica per cui il vivere a
lungo in salute è anche una
questione di vitalità mentale.
Per prenotarsi è necessario
telefonare dal 22 al 27 settembre alla Casa San Giuseppe al numero 039/669122 oppure direttamente alla dr.ssa
Rita D’Alfonso al numero
348/7701138.
ASSOMENSANA
è un associazione di neuropsicologi, costituita nel
2004, che da anni si occupa della ricerca anti-aging
cerebrale e delle sue applicazioni, offre la possibilità
a tutti di conoscere e mettere in pratica le tecniche
per migliorare le capacità
cognitive e per prevenire
l’invecchiamento mentale.
Per raggiungere questi
obiettivi, Assomensana organizza numerose iniziative e manifestazioni volte
a sensibilizzare l’opinione
pubblica che è possibile
mantenere una mente in
forma a qualsiasi età.
sabato 27 settembre
A.B.I.O. Brianza, con il patrocinio
dell’Assessorato alle Politiche
Sociali, organizza la decima
GIORNATA NAZIONALE
A.B.I.O. (Associazione Bambino
in Ospedale).
Ci saranno stand informativi e
attività per bambini.
Info: 0392333653
6
VENERDì 2
nto ristoro
u
P
:
19
Dalle
festa della
PS all’Acli,
V
A
,
lli
ba
e
VENERDì 19
nce
scio stronomici, baby da
birra, ballo li
dalle 19: Stand ga
ero
ch
uc
tributo a Oasis e Z
7
SABATO 2
catini,
er
Dalle 9: M
SABATO 20
edievale,
m
o
at
o AVPS,
erc
m
or
e,
st
ell
ri
ar
nc
punto
ta
dalle 9: Mostre, ba
ila
Sf
:
19
lle
nze,
onomici - da
tura confere
eventi, stand gastr
rimonia di investi
Ce
o,
ella birra,
d
en
Or
a
di
st
de
fe
ra
tembre
delle Cont
and
St
:
19
lle
da
vedì 25 set
o
da
io
ra
rt
g
nt
ce
Co
n
ngolo
di
co
i
an
pit
dei Ca
Civica e A
dama vivente
a
lla
de
ec
o
oc
ot
Gi
,
li
ica
ib
us
B
ambito di
gastronomici, m
tura, nell’
A 28
en
IC
v
N
v
E
A
ale
M
l’
iev
O
ed
el
D
m
d
sentano
e spettacolo
catini,
iaggio”, pre ela
v
i
d
ri
Dalle 11: Mer
ia
“D
ng
AVPS,
a cura di A
punto ristoro
DOMENICA 21
tore LADAKH,
oe
ri
at
or
erc
cc
m
0
e,
so
ell
o
.0
ar
ol
1
nc
Ore 2
percorso picc
dalle 9: Mostre, ba
ondioni enti, stand
B
ev
,
lioteca
ale
,
ib
iev
bi
ed
B
m
im
to
la
e truccab
m del
accampamen
iu
di caccia
o
or
sin
it
Ca
d
al
e
u
at
A
a,
id
rr
gu
festa della bi
bero gastronomici, visite
alle 14:
Ingresso li
ioni per bambini az
io
im
sc
an
li
o
eo,
ll
m
lia
rro
ba
Bo
59281
ità d’Ita
rico, da Piazza Un
fo: 03966
In
rte
sfilata del corteo sto
co
e di
- alle 14: Il giullar
al centro di Oreno
.45: Palio
15
lle
da
o
en
Or
a
Piazza S. Michele
- Piazza S.
completo su
rneo dei campioni
Programma
delle contrade e To
omici,
on
str
ga
d
leorenese.org
an
St
:
dalle 19
ircolocultura
.c
w
w
w
a
Michele a Oreno to
bu
tri
0233
karaoke, musica,
Info: 03966
estrazione lotteria,
Ligabue
7
www.comune.vimercate.mb.it
numero 28 - venerdì 19 settembre 2014
Ville aperte 2014
LA CITTà
Domenica 28 settembre: visite, spettacoli, eventi
Palazzo Trotti, la villa Gallarati
Scotti di Oreno e, sempre a Oreno, il Casino di Caccia e il parco
di Villa Borromeo.
Chi preferisce rimanere all’aria
aperta può prendere parte alla
passeggiata Parchi e giardini
del Molgora, mentre chi ama
l’avventura può aderire alla visita Sotterranei e fortezze: Vimercate medievale.
Il programma completo, che
Nata a Vimercate nel 2003 e coinvolge più di 50 comuni, è
ampliatasi nel corso degli anni disponibile sul sito www.villeafino a diventare iniziativa di li- perte.info.
vello Provinciale, Ville Aperte
in Brianza celebra il 28 settem- In occasione di Ville Aperte a
bre la sua dodicesima edizione. Vimercate sono previsti molti
Il ricco programma prevede, a eventi collaterali.
Vimercate, visite guidate, iti- Sabato 27 e domenica 28 sarà
nerari teatralizzati ed eventi. di scena la rassegna A bocca
Molte le iniziative previste aperta, della quale parliamo
presso Villa Sottocasa, sede del approfonditamente nell’articolo
MUST, dove, oltre alla visita qui a fianco.
del museo, sarà possibile par- Domenica 28 settembre ci sarà
tecipare alle iniziative Degusti- solo l’imbarazzo della scelta:
must: viaggio enogastronomico presso il MUST e Palazzo Trotnel tempo e andare alla scoperta ti, visitabili nell’ambito delle videi Luoghi nascosti di Villa Sot- site guidate, troverete Tracce di
contemporaneo: esposizione di
tocasa.
Tra gli edifici storici di Vimer- opere di artisti contemporanei a
cate saranno aperti al pubblico cura di Heart Pulsazioni Cultu-
rali (info: www.associazioneheart.it)
In molti dei luoghi coinvolti
nella manifestazione si esibiranno ensemble di diversi strumenti musicali del Civico Corpo Musicale di Vimercate.
Dalle ore 15.15 in piazza Marconi ci sarà il saggio finale delle
Bande Giovanili Lombarde, a
cura della sezione Lombardia
di Anbima (Associazione Nazionale Bande Italiane Musicali
Autonome).
Presso l’Azienda Agricola
Frigerio, di via manin 26, si
svolgerà l’amatissima Giornata sull’Aia: animali, macchinari e degustazioni in una
tipica cascina brianzola (info:
0396084506)
Sia sabato 27 sia domenica 28
settembre il centro storico di
Vimercate sarà animato dai
mercatini, dalle animazioni e
dagli spettacoli di Settembrando 2014, a cura del Circolo
Culturale Vimercatese (info:
3928841503; www.circoloculturalevimercatese.it).
A bocca aperta
LA CITTà
Spettacoli tra cibo e teatro
Il progetto A bocca aperta è un
percorso per bambini e famiglie
tra spettacoli teatrali e laboratori dedicati al tema del cibo e
dell’alimentazione. La rassegna
comprende tre spettacoli, ciascuno collegato con un laboratorio
creativo a tema:
Sabato 27, alle 11.30, alle 15.30
e alle 17.30 andrà in scena Presi
per il naso, spettacolo odoroso
abbinato a laboratori di cucina,
drammatizzazione e creatività attraverso l’uso di materiali
commestibili. Si tratta di una
produzione ArteVOX Teatro e
Luovoblu, con la drammaturgia di Anna Maini, illustrazioni,
scene e animazioni di Rossana Maggi e con Marta Galli in
scena. Lo spettacolo racconta,
attraverso le tecniche del teatro
d’attore, delle proiezioni e della
cucina, la storia di Ghita, cuoca
dei Conti Sottocasa.
Domenica 28, alle 11.30, alle
15.30 e alle 17.30 sarà la volta di
Il sale di Prezzemolina: spettacolo sui diritti dei bambini tratto
da “Fiabe Italiane” di Italo Calvino, abbinato a un laboratorio
di scrittura creativa e dramma-
tizzazione.
La drammaturgia e la regia sono
di Anna Maini, in scena c’è marta Galli, scene e costumi sono di
Claudia Botta, la produzione di
ArteVOX Teatro. Ascoltando il
racconto di due fiabe di Calvino, i piccoli spettatori saranno
aiutati da un suono ricorrente a
individuare i diritti dell’infanzia
violati.
Domenica 28, alle 10.30, alle
14.30 e alle 17.00 si viaggia con
Chi trova cerca. Il viaggio di
Olivia: spettacolo tra città da
mangiare tratto da “Le città invisibili” di Italo Calvino. La drammaturgia è di Sabrina Visconti,
che è in scena, e di Rossana
Maggi, che cura le illustrazioni
e le animazioni, la produzione è
Luovoblu. Uno spettacolo onirico e divertente in cui un’attrice
racconta la storia di un viaggio
fantastico e un’illustratrice dà
corpo alle immagini in tempo
reale attraverso l’utilizzo di una
lavagna luminosa.
Nel laboratorio a seguire i
bambini saranno coinvolti nella realizzazione della propria
città,bizzarra e inusuale.
RACCONTACI LA TUA CITTà:
IMMAGINI DI VIMERCATE
dama in piazza san michele
Fotografia di Max Spinolo
Invia le tue foto a
[email protected]
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
2 950 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content