close

Enter

Log in using OpenID

Avviso n° 18 - Comune di Preci

embedDownload
C O M U N E
D I
P R E C I
(Provincia di Perugia)
Area Tecnica – Settore Opere Pubbliche e Manutenzioni
AVVISO PUBBLICO N. 18 DEL 09/12/2014 – PROCEDURA NEGOZIATA COTTIMO FIDUCIARIO
INVITO A MANIFESTAZIONE INTERESSE PER L’AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI
MANUTENZIONE STRAORDINARIA BENI IMMOBILI DI PROPRIETA’ COMUNALE E/O DI
COMPETENZA COMUNALE.
Si rende noto che questa Amministrazione comunale intende procedere all’appalto mediante
affidamento in economia con procedura negoziata, cottimo fiduciario ai sensi dell’art. 125 , comma 11
e art. 57 del D.Lgs. n. 163/2006 e successive modifiche ed integrazioni, di alcuni interventi di
competenza così individuati:
 Intervento n. (1):
Lavori di manutenzione straordinaria su abitazioni comunali site in Preci Capoluogo- Via Catani.
 Intervento n. (2):
Lavori di manutenzione ordinaria sulla sede distaccata ufficio tecnico urbanistica del Comune di Preci,
denominata “Palazzo Finocchioli”
Le imprese interessate sono invitate a manifestare il proprio interesse a partecipare alla procedura
entro le ore 12.00 del giorno 09/01/2015.
STAZIONE APPALTANTE:
Comune di Preci – Piazza Guglielmo Marconi, 1 06047 Preci (Pg) – Codice Fiscale 84002730541
OGGETTO DEI LAVORI:
Lavori di manutenzione straordinaria/ordinaria beni immobili di proprietà Comunale e/o di
competenza Comunale.
LUOGO DI ESECUZIONE:
Territorio Comunale
INTERVENTO n. 1 - IMORTO COMPLESSIVO DELL’APPALTO
€ 2.800,10 di cui € 562,06, per oneri e costi della sicurezza non soggetti a ribasso.
Tali importi sono da intendersi IVA esclusa.
INTERVENTO n. 2 - IMORTO COMPLESSIVO DELL’APPALTO
€ 3.904,10 di cui € 1.836,86, per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso.
Tali importi sono da intendersi IVA esclusa.
FORMA DEL CONTRATTO E MODALITA’ DI DETERMINAZIONE DEL CORRISPETTIVO:
A corpo ai sensi dell’art. 53 comma 4 del D.Lgs. 207/2010 ed in conformità allegato A dello stesso i
lavori sono da intendersi così classificati:
Opere murarie – Categoria OG1 Classe I (Fino al 258,00 Euro)
AGGIUDICAZIONE
L’aggiudicazione sarà disposta a favore del concorrente che avrà presentato il maggior ribasso
percentuale, al netto degli oneri per la sicurezza e manodopera, ai Prezzi Unitari indicati nell’Elenco
Prezzi;
Si provvederà all’individuazione della soglia di anomalia delle offerte ai sensi dell’articolo 86, comma 1
del D.Lgs. 163/06 e s.m.i. applicando il criterio di esclusione automatica delle offerte anomale di cui
all’articolo 122 comma 9 D.Lgs. 163/06 e successive modifiche ed integrazioni.
L’esclusione automatica non si applica quando il numero delle offerte ammesse sia inferiore a dieci; in
tal caso ci si riserva la facoltà di sottoporre, prima dell’aggiudicazione definitiva, a verificare di
congruità la migliore offerta che, in base ad elementi specifici, appaia anormalmente bassa (articolo
86 comma 3 del D.Lgs. n. 163/2006 e successive modifiche ed integrazioni).
REQUISITI DI AMMISSIONE
Le Ditte sono invitate a manifestare il proprio interesse presentando apposita istanza (allegato A)
attestante il possesso dei requisiti sotto precisati:
1. Requisiti di ordine generale di cui all’art. 38 D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.;
2. Possesso di attestazione di qualificazione SOA regolarmente autorizzata in corso di validità
che documenti il possesso della qualificazione nelle categorie e classifiche adeguate ai lavori
da assumere;
oppure:
- possesso dei requisiti di cui all’art. 90 del DPR 207/2010 e s.m.i. e cioè:
A)importo dei lavori analoghi eseguiti direttamente nel quinquennio antecedente la data di
pubblicazione del presente avviso non inferiori all’importo del contratto da stipulare;
B)costo complessivo sostenuto per il personale dipendente non inferiore al 15% dell’importo
dei lavori eseguiti nel quinquennio antecedente la data di pubblicazione del presente avviso;
nel caso in cui il rapporto tra il suddetto costo e l’importo dei lavori sia inferiore a quanto
richiesto, l’importo dei lavori e figurativamente ridotto in misura proporzionale in modo da
ristab8ilire la percentuale richiesta; l’importo così rideterminato vale per la dimostrazione del
possesso dei requisiti di cui alla lettera a);
C)adeguata attrezzatura tecnica;
La presentazione dell’istanza in oggetto non costituisce prova di possesso dei requisiti richiesti per
l’affidamento dei lavori che dovranno essere dichiarati dall’interessato e comprovati a richiesta
dell’Amministrazione in occasione della procedura negoziata di affidamento.
MODALITA’ DI INVIO DELL’ISTANZA E ALLEGATI
I soggetti interessati dovranno far pervenire un plico sul quale dovrà apporsi il nominativo del mittente
e la seguente dicitura:
“Manifestazione d’interesse per la procedura negoziata per lavori di manutenzione ordinaria
/straordinaria su immobili di proprietà Comunale ”.
Il plico dovrà essere inviato al Comune di Preci – piazza Guglielmo Marconi, 1 – 06047 Preci (Pg).
L’Amministrazione Comunale declina ogni responsabilità per il mancato arrivo nei termini stabiliti.
Ai fini del rispetto dei termini di cui sopra farà fede esclusivamente il timbro apposto dall’Ufficio
Protocollo.
Il plico dovrà contenere al suo interno l’ istanza di partecipazione , ( “ Modello A” allegato al presente
avviso) , indicando il numero identificativo dell’intervento ( possono essere anche indicati
entrambi) per il quale si è interessati, e copia fotostatica del documento di identità in corso di
validità del sottoscrittore;
SCADENZA RICEZIONE ISTANZA
Entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 09/01/2015, al Protocollo comunale con modalità di propria
scelta.
Le richieste pervenute tardivamente non verranno prese in considerazione.
NUMERO PREVISTO DI IMPRESE DI INVITARE
Il presente avviso, finalizzato alla raccolta di manifestazioni di interesse da parte delle Imprese, non
costituisce proposta contrattuale e non vincola in alcun modo l’Amministrazione Comunale.
L’invito sarà esteso a un massimo di cinque imprese, per ogni intervento da appaltare, in possesso
dei requisiti richiesti, che hanno inviato istanza di partecipazione.
Prima della selezione, la stazione appaltante provvederà, in seduta riservata, a verificare che i
requisiti economici finanziarie tecnico organizzativi autocertificati dai concorrenti siano adeguati e
sufficienti in ordine ai lavori da assumere. Delle operazioni effettuate in seduta riservata sarà redatto
apposito verbale.
Successivamente a quanto sopra si provvederà ad individuare gli operatori economici da invitare alla
procedura negoziata con le seguenti modalità:
- qualora il numero di aspiranti candidati fosse superiore al numero massimo di cui sopra la
stazione appaltante procederà a estrarre a sorte i sei candidati per ogni intervento da
appaltare; Il sorteggio pubblico è fissato fin da ora per il giorno 12/01/2015 alle ore 8,30
presso la sede dell’Ufficio Tecnico Comunale. Il sorteggio avverrà in forma anonima
numerando progressivamente le domande pervenute previamente associate, ognuno di essa,
al numero di protocollo attribuito dall’Ufficio protocollo Comunale in sede di ricezione
dell’istanza di partecipazione.
- la procedura si sorteggio eventuale è effettuata dal Responsabile Unico del Procedimento, alla
presenza di due testimoni.
Delle operazioni di sorteggio sarà redatto apposito verbale il cui acceso è differito alla
scadenza del termine per la presentazione delle offerte economiche nel rispetto dell’articolo 13
del D.Lgs. n. 163/’06 e s.m.i.;
- qualora il numero di aspiranti candidati fosse inferiore a cinque si procederà ad invitare alla
procedura negoziata tutti gli operatori economici che hanno presentato istanza e sono risultati
idonei, con riserva da parte della stazione appaltante di integrare l’elenco degli invitati, a cura
del R.U.P., fino al raggiungimento di un numero massimo di cinque invitati.
- successivamente la stazione appaltante inviterà simultaneamente e per iscritto, tramite lettera
di invito raccomandata A.R. o PEC (Posta Elettronica Certificata) i candidati selezionati a
presentare le rispettive offerte, assegnando un termine non inferiore a dieci giorni dalla data di
invio dell’invito.
E’ fatta salva la facoltà dell’Amministrazione Comunale di non procedere all’affidamento, ovvero di
procedere anche in presenza di una sola manifestazione d’interesse con procedura negoziata, senza
che possa essere avanzata alcuna protesta da parte dei soggetti interessati.
Con il presente avviso non è indetta alcuna procedura di gara e non sono previste graduatorie di
merito o di attribuzione punteggi. Il Comune, a suo insindacabile giudizio, si riserva la facoltà di
sospendere, modificare o annullare o revocare la procedura relativa al presente avviso e di non dare
seguito all’indizione della gara , senza che ciò comporti alcuna pretesa degli operatori che hanno
manifestato interesse ad essere invitati alla procedura negoziata.
TRATTAMENTO DEI DATI
I dati forniti dai concorrenti in occasione della partecipazione alla presente procedura saranno trattati,
ai sensi dell’articolo 13 del D.Lgs. n. 196/2003 e s.m.i. esclusivamente per finalità connesse
all’espletamento della procedura di gara.
I concorrenti avranno la facoltà di esercitare i diritti previsti dall’articolo 13 del D.Lgs n. 196/2003 e
successive modifiche ed integrazioni.
Il titolare del trattamento dei dati in questione è l’Ente appaltante.
Il Responsabile del trattamento è il Responsabile Unico del Procedimento, Geom. Michele Spinelli.
RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Geom. Michele Spinelli – tel. 0743/937822
Chiarimento e dettagli amministrativi potranno essere richiesti presso l’Area Tecnica – Settore Opere
pubbliche e Manutenzioni – tel. 0743/ 937822 indirizzo e-mail: [email protected]
Il presente avvio è pubblicato:
- all’Albo Pretorio del Comune
- sul Sito Informatico del Comune: www.comune.preci.pg.it
- sul sito Regionale: Pubblicazionebandi.regione.umbria.it
Preci, 09/12/2014
Il RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Geom. Michele Spinelli
F.to digitalmente
Allegato A)
ISTANZA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL’FFIDAMENTO DI SERVIZI E CONTESTUALE
AUTOCERTIFICAZIONE
(artt. 125, comma 11 e 57, comma 6, del D.lgs. n. 163/’06 e s.m.i.
Spett.le COMUNE di PRECI
Piazza Guglielmo Marconi, 1
06047 PRECI(Pg)
Oggetto: PROCEDURA NEGOZIATA COTTIMO FIDUCIARIO INVITO A MANIFESTAZIONE
INTERESSE PER L’AFFIDAMENTO DEI LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA BENI
IMMOBILI DI PROPRIETA’ COMUNALE E/O DI COMPETENZA COMUNALE.
Il sottoscritto________________________________________________________________
nato a ______________il __________________C.F. ______________________________
Legale Rappresentante dell’’Impresa ___________________________________________
Con sede legale in __________________________, via ____________________ n.______
Tel n. ______________ fax n. ________________Codice Fiscale ___________________
e/o Partita I.V.A. n. ________________________
in qualità di:
□ Impresa singola
□ Impresa mandataria/mandante dell’A.T.I./Consorzio ordinario costituendo/costituito o del
Consorzio stabile o del GEIE (cancellare le dizioni che non interessano) composto dalle
seguenti imprese: _________________________________________________
(come da documentazione che si allega)
MANIFESTA
Interesse ad essere invitato alla procedura negoziata di cottimo fiduciario, per l’affidamento di cui gli
artt. 125, comma 11 e 57 del D.Lgs. n. 163/’06 e s.m.i., dei lavori relativi all’intervento
n.___________, che la Stazione Appaltante si riserva di espletare senza alcun vincolo.
A tal fine ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. N. 445 DEL 28.12.2000, consapevole delle sanzioni
penali previste dall’art. 76 del medesimo decreto, per ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi
indicate,
DICHIARA
1) In sostituzione definitiva del certificato della Camera di Commercio, Industria, Agricoltura e
Artigianato:
-che l’Impresa è iscritta al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di
__________________per la seguente attività:
___________________________________________________________________
___________________________________________________________________
ed attesta i seguenti dati:
-
Numero di iscrizione ________________________________________________
-
Data di iscrizione__________________________________________________
-
R.E.A. n. ________________________________________________________
-
Durata della ditta/data termine________________________________________
-
Forma giuridica____________________________________________________
-
Codice fiscale______________________________________________________
-
Titolari, soci, direttori tecnici, amministratori munti di rappresentanza, soci accomandatari:
-
(indicare nominativi, qualifiche, luoghi e data di nascita, codice fiscale, residenza)
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
___________________________________________________________________
1.1)
ovvero qualora il concorrente sia una Cooperativa, di essere iscritta nell’Albo
Nazionale delle Società Cooperative gestite dal Ministero delle Attività
Produttive che si avvale dell’Ufficio della
________________________________ al n. ____;
Camera
di
Commercio
2) Che, quale Consorzio di Imprese, intende concorrere per i seguenti consorziati: _____
___________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
di
3) Che, ai sensi dell’art. 37 comma 7 del D.Lgs. n. 163/2006, in quanto impresa facente parte di
un raggruppamento temporaneo o di un consorzio di concorrenti:
a. Parteciperà/non parteciperà (cancellare la dizione che non interessa) alla gara in più di
un raggruppamento o consorzio;
b. Parteciperà/non parteciperà (cancellare la dizione che non interessa) alla gara anche in
forma individuale;
4) Che l’esecuzione dei lavori di cui all’oggetto rientra nell’attività dell’ente o impresa;
5) Di non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo, ovvero
che a proprio carico non è in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali
situazioni;
6) Che nei propri confronti non è stata applicata sentenza interdittiva ai sensi del DL.Lgs n.
231/01 o altra sentenza e/o provvedimenti interdittivi di cui all’art. 36bis della Legge n. 248
DEL 04.08.2006 che comportano il divieto di contrattare con la Pubblica Amministrazione;
7) Di non aver riportato condanne per i delitti di cui all’art. 32 quater c.p. alle quali consegue
l’incapacità di contrattare con la Pubblica Amministrazione;
8) Che nei propri confronti non è pendente procedimento per l’applicazione di una delle misure di
prevenzione di cui all’art. 3 della Legge n. 1423 del 27.12.1956 o di una delle cause ostative
previste dall’art. 10 della Legge n. 575/1965;
9) Di essere/non essere (cancellare la dizione che non interessa) stato vittima di reati previsti e
puniti dagli art. 317 (concussione) e 629 (estorsione) del codice penale aggravati ai sensi
dell’art. 7 del D.lgs. n. 152/1991;
9.1) Qualora sia stato vittima dei suddetti reati (cancellare la lettera che non interessa):
a) di avere denunciato i fatti all’autorità giudiziaria;
b) di non aver denunciato i fatti all’autorità giudiziaria, in quanto ricorrevano i casi previsti
dall’art. 4, comma 1, della L. n. 689/1981;
10) Che nei propri confronti, negli ultimi cinque anni, non sono stati estesi gli effetti delle misure di
prevn0zione della sorveglianza di cui all’art. 3 della Legge n. 1423 del 27.12.1956, irrogate nei
confronti di un proprio convivente;
11) (cancellare la dizione che non interessa):
a) Che, ai sensi dell’art. 38 c.1. lett. c) del D.Lgs. 163/2006 così come modificato dall’art. 4
comma 2 lettera b) punti 1.2) del D.Lgs. del D.L. n. 70/2011, nei propri confronti non sono
state emesse sentenze di condanna passate in giudicato, senza o con il beneficio della
non menzione, e/o irrogate pene patteggiate e/o decreti penali di condanna divenuti
irrevocabili;
b) Che , ai sensi dell’art. 38 c.1. lett. c) del D.lga. n. 163/2006 così come modificato dall’art. 4
comma 2 lettera b) punti 1.2.) del D.L. n. 70/2011, sono state emesse le seguenti
sentenze di condanna passate in giudicato, senza o con il beneficio della non menzione,
e/o irrogate o pene patteggiate e/o decreti penali di condanna divenuti irrevocabili (indicare
il reato, la sanzione comminata e la data indipendentemente dalla incidenza degli eventuali
reati sull’affidabilità morale e professionale:
________________________________________________________________
________________________________________________________________
________________________________________________________________
12) Che nei propri confronti non risulta l’iscrizione nel casellario informatico di cui all’art. 7 comma
10 del D.Lgs. n. 163/2006 per aver presentata falsa dichiarazione o falsa documentazione in
merito a requisiti e condizioni rilevanti per la partecipazione a procedure di gara per
l’affidamento dei subappalti;
13) Che vi sono/non vi sono (cancellare la dizione che non interessa) soggetti di cui all’art. 38
comma 1 lettera c) del D.Lgs n. 163/2006 e s.m.i., cessati dalla carica nell’anno antecedente
la data di pubblicazione del bando di gara;
13.1) (qualora vi siano soggetti nelle condizioni di cui al precedente punto) indicare i nominativi
e i dati anagrafici compreso il codice fiscale:
____________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
13.2) (qualora vi siano soggetti di cui al precedente punto 13.1. per i quali sussistano
Cause di esclusione di cui all’art. 38 comma 1 lett. c) del D.Lgs. n. 163/2006) indicare i
nominativi:
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
13.3) qualora vi siano soggetti di cui al precedente punto 12.3) cancellare la dizione
che non interessa;
a) Che c’è stata completa ed effettiva dissociazione dalla condotta penalmente sanzionata di
ciascun soggetto cessato ed di poterlo dimostrare con apposita documentazione a seguito
di semplice richiesta della Stazione Appaltante;
b) Che non c’è stata completa ed effettiva dissociazione dalla condotta penalmente
sanzionata in capo a tali soggetti per le seguenti regioni:____________________
________________________________________________________________
________________________________________________________________
________________________________________________________________
________________________________________________________________
14) (cancellare le dizioni che non interessano):
a) Di non trovarsi in alcuna situazione di controllo di cui all’art. 2359 del C.C. rispetto ad alcun
soggetto e di aver formulato l’offerta autonomamente;
b) Di non essere a conoscenza della partecipazione alla medesima procedura di soggetti che
si trovano, rispetto al concorrente, in una delle situazioni di controllo di cui all’art. 2359 del
C.C. e di aver formulato l’offerta autonomamente;
c) Di essere a conoscenza della partecipazione alla medesima procedura di soggetti che si
trovano, rispetto al concorrente, in una delle situazioni di controllo di cui all’art. 2350 del
C.C. e di aver formulato l’offerta autonomamente;
15) Di non aver commesso gravi violazioni, definitivamente accertate, alle norme in materia di
sicurezza e a ogni altro obbligo derivante dal rapporto di lavoro, alle norme in materia di
contributi previdenziali e assistenziali e al pagamento delle tasse e delle imposte;
16) Di non aver violato il divieto di intestazione fiduciaria di cui all’art. 17 L. n. 55/1990;
17) Di non aver commesso grave negligenza e malafede nell’esecuzione delle prestazioni affidate
dal Comune di Preci;
18) (cancellare la lettera che non interessa)
a) Che l’Impresa rappresentata non si è avvalsa di piani individuati di emersione di cui alla
Legge n. 383 del 18.10.2001, ai sensi del D.L. n. 210/2001 convertito dalla Legge n. 266
del 22.11.2002;
b) Che l’Impresa rappresentata si è avvalsa di piani individuali di emersione di cui alla Legge
n. 383 del 18.10,.2001 ma che il periodo di emersione si è concluso il
_________________ai sensi del D.L. n. 210/2002 convertito dalla Legge n. 266 del
22.11.2002;
19) Di essere in regola, ai sensi dell’art. 17 L. n. 69/1999, con le norme che disciplinano il diritto al
lavoro dei disabili (Legge n. 68/1999, D.L. n. 112 del 25.6.2008, art. 40 comma 4 convertito
con Legge n. 133 del 6.8.2009);
20) Compilare tutti i campi della seguente tabella stralcio del D.U.R.C.:
IMPRESA
Codice Fiscale
e-mail
e-mail – PEC
Sede legale
Sede operativa
Recapito
corrispondenza
Tipo ditta
C.C.N.L. applicato
Cap
Via/piazza
Cap
Via/piazza
Comune
Provincia
Comune
Provincia
Sede legale
Sede operativa
Datore di lavoro
Gestione separata – Committente/Associante
Lavoratore autonomo
Gestione separata – Titolare di reddito di lavoro autonomo di arte e
professione
Edilizia
Edile con soli impiegati e tecnici
Altri settori (specificare) ____________________________
Dimensione aziendale
da 0 a 5
da 6 a 125
da 16 a 50
da 51 a 100
oltre
ENTI PREVIDENZIALI
INAIL – codice ditta
INPS - matricola
azienda
INPS – posizione
contributiva
individuale titolare/
socie imprese
artigiane
CASSA EDILE codice
impresa
INAIL - posizioni
assicurative territoriali
INPS - sede
competente
INPS – sede
competente
CASSA EDILE – codice
cassa
21) Di essere/non essere (cancellare la dizione che non interessa) in possesso della
certificazione della qualità conforme alle norme europee della serie uni en iso 9000 rilasciata
da organismi accreditati, ai sensi delle normative europee della serie UNI CEI EN 45000 e
della serie UNI CEI EN ISO/IEC 17000, come da apposita documentazione che si allega in
copia conforme;
22) Di essere in regola con gli obblighi previsti dal D.Lgs. n. 81/2008, ivi incluso quello relativo alla
nomina del Responsabile del Servizio prevenzione e protezione infortuni;
23) cancellare la lettera che non interessa
a) di possedere la qualificazione per eseguire i lavori oggetto della presente manifestazione
di interesse mediante (cancellare l’opzione che non interessa)
a.1 ) possesso dell’attestazione rilasciata da una società d’attestazione (SOA) prevista dall’art.
40 del D.Lgs n. 163/2006 e s.m. e dal D.P.R. n.347/2000, in corso di validità, per la categoria
e l’importo previsti nella documentazione di gara per i lavori in oggetto indicati e che non
sussistono annotazioni o provvedimenti assunti dall’Autorità per la Vigilanza sui Contratti
Pubblici che impediscono o limitino l’utilizzo della suddetta attestazione, come da apposito
attestato allegato alla documentazione di partecipazione alla manifestazione di
interesse
a.2) possesso dei requisiti di ordine tecnico – organizzativo di cui all’art. 90 del D.P.R. n.
207/2010, in misura non inferiore a quanto previsto dal medesimo articolo;
b) di non possedere la qualificazione per eseguire i lavori oggetto della presente
manifestazione di interesse e pertanto di voler ricorrere all’istituto dell’avvalimento di cui all’art.
49 del D.Lgs. n. 163/2006 come da apposita
documentazione di manifestazione di interesse;
documentazione
allegata
alla
c) altro, specificare: __________________________________________________
___________________________________________________________________
___________________________________________________________________
__________________________________________________________________
24) Di aver preso esatta cognizione della natura dell’appalto e di tutte le circostante generali e
particolari che possono influire sulla sua esecuzione;
25) Di acconsentire che eventuali successive comunicazioni pervengano presso la sede
legale/operativa (cancellare la dizione che non interessa) ovvero tramite fax al n.
______________ o all’indirizzo PEC_______________________________
26) Di aver preso atto ed accettato che tutte le comunicazioni ufficiali riguardanti la gara, inviate
dal Comune di Preci al numero di fax indicato al punto precedente, sono qualificate da
presunzione assoluta di conoscenza da parte dell’Impresa a fronte del rapporto di corretto
esito della trasmissione;
27) Essere informato, ai sensi e per gli effetti dell’art. 38 comma 12 lett. g) del D. Lgs. n.
163/2006, che verrà effettuato da parte della Stazione Appaltante il controllo di regolarità
fiscale secondo le modalità indicate nella circolare n. 41/E del 3.8.2010
dell’Agenzia delle Entrate e pertanto dichiara che l’Ufficio Territoriale dell’Agenzia delle Entrate
competente ha sede in ____________________;
28) Di essere informato, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 13 del D.lgs. n. 196 del 30.6.2003,
che il trattamento dei dati personali sarà improntato a liceità e correttezza nella piena tutela dei
diritti dei concorrenti e della loro riservatezza ed ha la finalità di consentire l’accertamento
dell’idoneità dei concorrenti a partecipare alla procedura di affidamento per l’Appalto di che
trattasi.
____________lì, ____________
FIRMA
______________________________
N.B.: La firma dovrà essere debitamente autenticata o, in alternativa, pena l’esclusione, dovrà
essere allegata fotocopia di valido documento di riconoscimento.
Allegato B)
ATTESTAZIONE DEL POSSESSORE DEI REQUISITI GENERALI
INDICATI DALL’ART.38 DEL D.LGS. N.163 DEL 12.04.2006
DA COMPILARE INDIVIDUALMENTE DA PARTE DI:
-
Titolare e direttori tecnici se impresa individuale;
Soci e direttori tecnici se società in nome collettivo;
Soci accomandatari e direttori tecnici se società in accomandita semplice;
Amministratori muniti di rappresentanza e direttori tecnici e socio unico di maggioranza in
caso di società con meno di quattro soci se altro tipo di società.
Il sottoscritto _______________________________nato a ______________il___________
Codice Fiscale _________________e residente in ___________________________(____)
Via ________________________, in qualità di attuale legale rappresentante/titolare/socio
accomandatario/amministratore con poteri di rappresentanza/socio unico/socio di maggioranza in
caso di società con meno di quattro soci/direttore tecnico (cancellare le dizioni che non interessano)
dell’Impresa _________________________________________ ai sensi degli
articoli 46 e 47 del D.P.R. n. 445 del 28.12.2000, consapevole delle sanzioni penali previste dall’art.
76 del medesimo decreto, per ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate,
DICHIARA
-
Che, ai sensi dell’art. 38 del D.Lgs. n. 163/2006, nei propri confronti non è pendente
procedimento per l’applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all’art. 3 della
Legge n. 1423 del 27.12.1956 o di una delle cause ostative previste dall’art. 10 della
Legge n. 575/1963;
-
Che nei propri confronti, negli ultimi cinque anni, non sono stati estesi gli effetti delle
misure di prevenzione della sorveglianza di cui all’art. 3 della Legge n. 1423 del
27.12.1956, irrogate nei confronti di un proprio convivente;
(cancellare la dizione che non interessa)
-
Che, ai sensi dell’art. 38 c. __ lett. c) del D.Lgs n. 163/2006 così come modificato dall’art. 4
comma 2 lettera b) punti 1.2) del D.Lgs. n. 70/2011, nei propri confronti non sono state
emesse sentenze di condanna passate in giudicato, senza o con il beneficio della non
menzione, e/o irrogate pene patteggiate e/o decreti penali di condanna divenuti
irrevocabili;
-
Che, ai sensi dell’art. 38 del D.Lgs. n. 163/2006 così come modificato dall’art. 4 comma 2
lettera b) punti 1.2) del D.L. n. 70/2011, sono state emesse le seguenti sentenze di
condanna passate in giudicato, senza o con il beneficio della non menzione, e/o irrogate
pene patteggiate e/op decreti penali di condanna divenuti irrevocabili (indicare il reato, la
sanzione comminata e la data indipendentemente dalla incidenza degli eventuali reati
sull’affidabilità morale e professionale):
ovvero
________________________________________________________________________
________________________________________________________________________
______________________________________________________
______________lì, _____________
FIRMA
__________________________
N.B.: La firma dovrà essere debitamente autenticata o, in alternativa, pena l’esclusione, dovrà
essere allegata fotocopia di valido documento di riconoscimento.
Allegato C)
ATTESTAZIONE DEL POSSESSORE DEI REQUISITI GENERALI INDICATI DALL’ART. 38 c.1
lett.C) DEL D.LGS. N. 163 DEL 12.4.2006
DA COMPILARE INDIVIDUALMENTE DA PARTE DI:
-
Soggetti cessati nell’anno antecedente la data di pubblicazione dell’avviso delle cariche di:
Titolare e direttori tecnici se impresa individuale;
Soci e direttori tecnici se società in nome collettivo;
Soci accomandatari e direttori tecnici se società in accomandita semplice;
Amministratori muniti di rappresentanza e direttori tecnici e socio unico di maggioranza in
caso di società con meno di quattro soci se altro tipo di società.
Il sottoscritto _______________________________nato a ______________il___________
Codice Fiscale _________________e residente in ___________________________(____)
Via ________________________, in qualità di cessato legale rappresentante/titolare/socio
accomandatario/amministratore con poteri di rappresentanza/socio unico/socio di maggioranza in caso di società con meno di quattro soci/direttore tecnico (cancellare le dizioni che non
interessano) dell’Impresa _________________________________________ ai sensi degli
articoli 46 e 47 del D.P.R. n. 445 del 28.12.2000, consapevole delle sanzioni penali previste dall’art.
76 del medesimo decreto, per ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate,
DICHIARA
(cancellare la dizione che non interessa):
-
Che, ai sensi dell’art. 38 c.__lett. c) del D.Lgs. n. 163/2006 così come modificato dal,l’art. 4
comma 2 lettera b) punti 1.2.) del D.l. n. 70/2011, nei propri confronti non sono state
emesse sentenze di condanna passate in giudicato, senza o con il beneficio della non
menzione, e/o irrogate pene patteggiate e/o decreti penali di condanna divenuti
irrevocabili;
-
Che, ai sensi dell’art. 38 del D.Lgs. n. 163/2006 così come modificato dall’art. 4 comma 2
lettera b) punti 1.2) del D.L. n. 70/2011, sono state emesse le seguenti sentenze di
condanna passate in giudicato, senza o con il beneficio della non menzione, e/o irrogate
pene patteggiate e/op decreti penali di condanna divenuti irrevocabili (indicare il reato, la
sanzione comminata e la data indipendentemente dalla incidenza degli eventuali reati
sull’affidabilità morale e professionale):
________________________________________________________________________
ovvero
________________________________________________________________________
________________________________________________________________________
________________________________________________________________________
________________________________________________________________________
_____________lì, _____________
FIRMA
________________________
N.B.: La firma dovrà essere debitamente autenticata o, in alternativa, pena l’esclusione, dovrà
essere allegata fotocopia di valido documento di riconoscimento.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
386 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content